Come sbarazzarsi della cellulite – 5 trattamenti naturali

Cos’è la cellulite?
La cellulite è la comparsa di una “pelle di ricotta” grumosa o con fossette, che si sviluppa prevalentemente con l’età sulle gambe, il sedere, lo stomaco e la parte posteriore delle braccia. Fondamentalmente, quando si hanno globuli di grasso sotto la pelle che spingono contro il tessuto connettivo, si ha questa apparenza irregolare, “screziata” della pelle. Alcuni dei fattori che contribuiscono a questa condizione sono la mancanza di esercizio fisico, i cambiamenti ormonali e avete indovinato – la vostra dieta.

La ragione per cui gli adulti sviluppano aree di pelle flaccida e cellulite è dovuta alla struttura irregolare dei depositi di grasso sotto la pelle. Questa condizione è più comune nelle donne rispetto agli uomini, con circa l’80% delle donne che hanno una certa quantità di cellulite, in particolare con l’età e la pelle perde la sua elasticità. Tuttavia, chiunque può sviluppare la cellulite, anche gli adolescenti che si occupano di peso e cambiamenti ormonali.

Come una condizione della pelle, la cellulite non è grave o dannosa, e quindi molti scelgono semplicemente di lasciare la loro cellulite da sola. Nel frattempo, altri sono molto infastiditi dall’aspetto sgradevole della cellulite, soprattutto in seguito a circostanze di vita come l’aumento / perdita di peso o la gravidanza – o in estate, quando è comune rivelare più pelle.

Le principali cause della cellulite
Diversi fattori primari contribuiscono allo sviluppo della cellulite, tra cui:

Dieta povera
Ritenzione di liquidi (che provoca anche gonfiore)
Disidratazione
Mancanza di circolazione (flusso sanguigno)
Struttura del collagene debole della pelle
Essere sovrappeso o avere un aumento del grasso corporeo
Cambiamenti ormonali
Mancanza di attività fisica (uno stile di vita sedentario)
Alcuni altri fattori che possono causare cambiamenti cutanei come cellulite, cedevolezza, rughe e formazione di macchie scure includono: squilibri ormonali, elevate quantità di stress, condizioni mediche esistenti come malattie autoimmuni o diabete, genetica, cattiva alimentazione, allergie, fumo, troppo esposizione al sole e altre cause di tossicità.

Mentre la connessione tra lo stress e lo sviluppo della cellulite può sembrare inverosimile, la scienza ha dimostrato che tutti i fattori sopra citati aumentano l’infiammazione e contribuiscono ai segni dell’invecchiamento. Ad esempio, secondo uno studio di ricerca del luglio 2000 pubblicato sul Journal of European Academy of Dermatology, la cellulite può essere causata da un aumento dei livelli di catecolamine a causa dell’alto stress e dei livelli di cortisolo elevati. Cose come lo stress e una cattiva alimentazione causano anche il tuo corpo a rallentare la produzione di collagene, che è fondamentale per mantenere la pelle giovane.

Considerando tutti i fattori dello stile di vita che influenzano l’aspetto e la salute della tua pelle, è comprensibile perché i trattamenti anticellulite popolari – compresi i dispositivi non invasivi come massaggi o radiofrequenze, trattamenti laser e luce e procedure invasive come liposuzione, creme topiche e terapia carbossi – non sono soluzioni a lungo termine.

I pericoli della liposuzione
Molte donne si rivolgono alla liposuzione (spesso definita “lipo”) al fine di migliorare le aree della pelle increspata (cellulite) intorno a punti problematici come le cosce, i fianchi, i glutei e l’addome. Secondo l’ASPS, “la liposuzione viene utilizzata per dimagrire rapidamente e rimodellare aree specifiche del corpo rimuovendo i depositi di grasso in eccesso e migliorando i contorni del corpo o proporzione”.

La liposuzione è una procedura chirurgica, quindi comporta gli stessi rischi di molte altre procedure mediche o cosmetiche. I pazienti devono essere consapevoli della gravità della liposuzione, comprese potenziali conseguenze nel caso in cui la procedura dovesse andare male.

Potenziali pericoli della liposuzione

Mentre la maggior parte dei pazienti soffre di lividi e gonfiore dopo la liposuzione, che per fortuna si cicatrizza nel tempo, c’è sempre il rischio che si verifichino effetti collaterali più gravi, compresi quelli che sono dolorosi mentalmente e fisicamente. Chiunque subisca un’anestesia durante l’intervento chirurgico è a rischio di aritmia cardiaca, reazione avversa ai farmaci o addirittura danni cerebrali in casi estremi. Voglio essere chiaro che le procedure mediche necessarie per i problemi relativi alla salute sono considerate degne di essere rischiate, ma nella maggior parte dei casi di liposuzione, questo non è il caso.

Se scegli di fare eseguire la liposuzione, considera di farlo dopo aver provato altri mezzi naturali per migliorare la consistenza della tua pelle. Ad esempio, di recente ho avuto un amico che ha perso oltre 200 sterline da cambiamenti di dieta e stile di vita. Ha iniziato ad allenarsi quotidianamente con l’allenamento a raffica e ha mangiato una dieta prevalentemente di supercibi. Il suo corpo è stato trasformato. Dopo aver perso il peso, ha deciso di sottoporsi a un intervento chirurgico in alcune aree per “stringere la pelle flaccida”. Nel complesso, ho ammirato il suo approccio perché prima di saltare alla chirurgia, ha lavorato sodo per ottenere il suo corpo sano.

È vero che il grasso liposuzione ritorna?

Una recente ricerca suggerisce che i pazienti che hanno subito la liposuzione potrebbero scoprire che la loro cellulite o grasso corporeo riappare entro un anno. Ancora più scioccante? Questo grasso riappare in un posto diverso dal quale è stato rimosso!

I ricercatori dell’Università del Colorado hanno studiato 32 pazienti: 14 avevano la liposuzione e 18 non l’avevano (agendo come gruppo di controllo). Nessuno dei pazienti ha cambiato la loro dieta o la routine di esercizio, e coloro che hanno avuto la liposuzione hanno scoperto che mentre il grasso corporeo diminuiva all’inizio, è tornato in un secondo momento, specialmente intorno all’addome e alla parte superiore del corpo. Non era il grasso sottocutaneo che restituiva entrambi (il tipo localizzato proprio sotto la pelle), ma piuttosto il grasso viscerale più profondo e pericoloso. Il tipo di grasso corporeo che è tornato nei pazienti post-liposuzione è associato a molte malattie croniche, tra cui malattie cardiache e morte precoce.

Come può essere? Notando che la liposuzione non ha prodotto risultati duraturi, i ricercatori dello studio hanno spiegato che il grasso è tornato dopo la procedura di liposuzione perché i pazienti non hanno apportato alcun cambiamento duraturo di stile di vita. Ad esempio, se hai grasso rimosso dall’area dell’anca ma continui a mangiare in un modo che aumenta il peso corporeo, il corpo continua a produrre e conservare nuove cellule adipose. Come dicono loro, “Pensiamo che il cervello sappia in qualche modo quanta materia grassa è presente a bordo e risponde [alla liposuzione] in un modo per regolare quel peso. Ecco perché prevenire l’obesità è così importante “.

La linea di fondo sull’utilizzo della liposuzione per rimuovere la cellulite? Anche se hai questa procedura, devi anche apportare modifiche permanenti alla tua dieta e / o al livello di attività fisica. Altrimenti, più cellule grasse e cellulite vengono create e conservate altrove sul corpo.

Considerando tutti i fattori dello stile di vita che influenzano l’aspetto e la salute della tua pelle, è comprensibile perché i trattamenti anticellulite popolari – compresi i dispositivi non invasivi come massaggi o radiofrequenze, trattamenti laser e luce e procedure invasive come liposuzione, creme topiche e terapia carbossi – non sono soluzioni a lungo termine.

I pericoli della liposuzione
Molte donne si rivolgono alla liposuzione (spesso definita “lipo”) al fine di migliorare le aree della pelle increspata (cellulite) intorno a punti problematici come le cosce, i fianchi, i glutei e l’addome. Secondo l’ASPS, “la liposuzione viene utilizzata per dimagrire rapidamente e rimodellare aree specifiche del corpo rimuovendo i depositi di grasso in eccesso e migliorando i contorni del corpo o proporzione”.

La liposuzione è una procedura chirurgica, quindi comporta gli stessi rischi di molte altre procedure mediche o cosmetiche. I pazienti devono essere consapevoli della gravità della liposuzione, comprese potenziali conseguenze nel caso in cui la procedura dovesse andare male.

Potenziali pericoli della liposuzione

Mentre la maggior parte dei pazienti soffre di lividi e gonfiore dopo la liposuzione, che per fortuna si cicatrizza nel tempo, c’è sempre il rischio che si verifichino effetti collaterali più gravi, compresi quelli che sono dolorosi mentalmente e fisicamente. Chiunque subisca un’anestesia durante l’intervento chirurgico è a rischio di aritmia cardiaca, reazione avversa ai farmaci o addirittura danni cerebrali in casi estremi. Voglio essere chiaro che le procedure mediche necessarie per i problemi relativi alla salute sono considerate degne di essere rischiate, ma nella maggior parte dei casi di liposuzione, questo non è il caso.

Se scegli di fare eseguire la liposuzione, considera di farlo dopo aver provato altri mezzi naturali per migliorare la consistenza della tua pelle. Ad esempio, di recente ho avuto un amico che ha perso oltre 200 sterline da cambiamenti di dieta e stile di vita. Ha iniziato ad allenarsi quotidianamente con l’allenamento a raffica e ha mangiato una dieta prevalentemente di supercibi. Il suo corpo è stato trasformato. Dopo aver perso il peso, ha deciso di sottoporsi a un intervento chirurgico in alcune aree per “stringere la pelle flaccida”. Nel complesso, ho ammirato il suo approccio perché prima di saltare alla chirurgia, ha lavorato sodo per ottenere il suo corpo sano.

È vero che il grasso liposuzione ritorna?

Una recente ricerca suggerisce che i pazienti che hanno subito la liposuzione potrebbero scoprire che la loro cellulite o grasso corporeo riappare entro un anno. Ancora più scioccante? Questo grasso riappare in un posto diverso dal quale è stato rimosso!

I ricercatori dell’Università del Colorado hanno studiato 32 pazienti: 14 avevano la liposuzione e 18 non l’avevano (agendo come gruppo di controllo). Nessuno dei pazienti ha cambiato la loro dieta o la routine di esercizio, e coloro che hanno avuto la liposuzione hanno scoperto che mentre il grasso corporeo diminuiva all’inizio, è tornato in un secondo momento, specialmente intorno all’addome e alla parte superiore del corpo. Non era il grasso sottocutaneo che restituiva entrambi (il tipo localizzato proprio sotto la pelle), ma piuttosto il grasso viscerale più profondo e pericoloso. Il tipo di grasso corporeo che è tornato nei pazienti post-liposuzione è associato a molte malattie croniche, tra cui malattie cardiache e morte precoce.

Come può essere? Notando che la liposuzione non ha prodotto risultati duraturi, i ricercatori dello studio hanno spiegato che il grasso è tornato dopo la procedura di liposuzione perché i pazienti non hanno apportato alcun cambiamento duraturo di stile di vita. Ad esempio, se hai grasso rimosso dall’area dell’anca ma continui a mangiare in un modo che aumenta il peso corporeo, il corpo continua a produrre e conservare nuove cellule adipose. Come dicono loro, “Pensiamo che il cervello sappia in qualche modo quanta materia grassa è presente a bordo e risponde [alla liposuzione] in un modo per regolare quel peso. Ecco perché prevenire l’obesità è così importante “.

La linea di fondo sull’utilizzo della liposuzione per rimuovere la cellulite? Anche se hai questa procedura, devi anche apportare modifiche permanenti alla tua dieta e / o al livello di attività fisica. Altrimenti, più cellule grasse e cellulite vengono create e conservate altrove sul corpo.

2. Consuma più collagene

Il tessuto connettivo – compresi gli strati della pelle – è costituito da collagene. Quindi, quando la pelle è forte, l’aspetto della cellulite è diminuito. Il collagene è la proteina più abbondante nel corpo umano e necessaria per l’elasticità, la consistenza giovanile e la forza della pelle. Uno dei modi migliori per ottenere più collagene è dal consumo di brodo di ossa. Il brodo di ossa contiene gli amminoacidi chiamati prolina e glicina che compongono il collagene, insieme a importanti oligoelementi e persino composti antiossidanti. Il collagene nel brodo osseo può rafforzare il tessuto cutaneo e aiutare a invertire le cause della cellulite.

Uno studio del 2015 pubblicato sul Journal of Medicinal Food ha rilevato che i pazienti che assumevano 2,5 grammi di peptidi di collagene bioattivi (BCP) hanno ridotto “significative diminuzioni del grado di cellulite e una ridotta ondulabilità della pelle sulle cosce … .BCP assunto per 6 mesi ha portato a un chiaro miglioramento dell’aspetto della pelle nelle donne che soffrono di cellulite moderata. “E come previsto, i risultati sono stati più impressionanti nelle donne che erano in sovrappeso.

3. Assumere integratori anticellulite

Per aiutare a raggiungere un peso più sano in modo sicuro, migliorando allo stesso tempo la salute della pelle e di tutto il corpo, consiglio di consumare i seguenti supplementi e sostanze nutrienti anti-cellulite:

Bromelina e enzimi proteolitici. Gli enzimi sistemici sono stati usati con grande successo per combattere l’infiammazione e sciogliere i raduni di tessuto cellulare. Secondo i risultati pubblicati su Biotech Research Journal, “gli studi dimostrano che la bromelina presenta varie attività fibrinolitiche, antiedematose, antitrombotiche e antiinfiammatorie.” I fibromi uterini, le cisti ovariche, i calcoli biliari e la cellulite possono essere tutti più facilmente ed eliminati dal corpo con l’aiuto degli enzimi. Raccomando gli enzimi come la bromelina, la serrapeptase e la nattokwinasi, che hanno tutti la capacità di dissolvere il fibrinogeno (il tessuto che tiene insieme queste formazioni indesiderate).
Kola. Questo estratto è stato oggetto di numerosi studi sulla cellulite e ha mostrato alcuni risultati positivi. Questa è un’erba senza caffeina che ha proprietà rilassanti e può essere presa prima di coricarsi. Funziona contribuendo a migliorare l’elasticità della pelle, rendendola anche più spessa. Aiuterà a ridurre al minimo l’aspetto degli urti di cellulite.
E altro ancora. Estratto di caffè verde, mango africano e fucoxantina sono supplementi aggiuntivi che offrono vantaggi simili.
4. Esercitare regolarmente

Oltre a migliorare la tua dieta e provare gli integratori naturali, l’esercizio fisico può essere il tuo miglior alleato quando si tratta di eliminare il grasso corporeo e di eliminare la cellulite. Anche se il cardio a lunga distanza può essere utile nell’aumentare il metabolismo e nell’aiutare a raggiungere un peso sano, l’allenamento a intervalli (noto anche come allenamento a raffica) sarà probabilmente molto più efficace. Nel 2011 un rapporto pubblicato sul Journal of Obesity affermava che “Ricerche emergenti che esaminano l’esercizio intermittente ad alta intensità (HIIE) indicano che potrebbe essere più efficace nel ridurre il grasso corporeo sottocutaneo e addominale rispetto ad altri tipi di esercizio.”

Ecco alcuni fatti e suggerimenti rapidi da tenere a mente:

È noto che l’allenamento Intervallo o Burst aumenta il metabolismo e brucia le calorie molto dopo (24-48 ore) l’allenamento è finito (noto come effetto Afterburn).
L’allenamento intervallato incorpora brevi esercizi intensi, come lo sprint, e ti riporta brevemente a un periodo di defaticamento (questo concetto è anche chiamato allenamento ad intervallo ad alta intensità, o HIIT).
Cerca un programma che combini idealmente allenamento a raffica per cardio e resistenza per ottimizzare la capacità del tuo corpo di bruciare grassi velocemente esercitandoti solo per circa 20 minuti al giorno.
Due strategie più efficaci che consiglio sono l’allenamento con i pesi e l’allenamento isometrico – come Barre, BarreAmped e Pilates. BarreAmped è un allenamento efficace basato su pilates, danza, yoga e stretching profondo. Insieme, questi sono utili per ridurre il peso, migliorare la cellulite e tonificare il corpo. Ed ecco un altro vantaggio: questi vengono senza i possibili rischi e solo i benefici a breve termine della liposuzione.
5. Utilizzare oli essenziali per la cura della pelle

Le creme anticellulite commerciali o da prescrizione medica possono essere inefficaci o costose (o entrambe!), Inoltre la maggior parte sono piene di sostanze chimiche che possono aggravare la pelle. Invece, prova a creare la tua crema di cellulite pompelmo naturale fatta in casa. La ricetta utilizza olio essenziale di pompelmo con riduzione del grasso e olio di cocco per idratare la pelle. Come aiuta l’olio di pompelmo? Gli studi dimostrano che l’olio essenziale di pompelmo contiene grandi quantità di enzimi anti-infiammatori, come la bromelina, che aiuta ad abbattere la cellulite e prevenire la formazione di nuove cellule adipose (inibisce l’adipogenesi) sotto la pelle nei mammiferi.

I commenti sono chiusi