Daily Archives

19 Aprile 2018

Comunicati

ANDROLOGO ROMA E DINTORNI


Se stai ricercando un valido Andrologo Roma e dintorni, abbiamo la giusta soluzione per te. Infatti, abbiamo trovato il miglior medico Andrologo Roma della capitale, e vogliamo raccontarti di questo, per far in modo che anche tu ti affidi a lui.

Il miglior Andrologo Roma della città, è professionale e molto serio, attento alla qualità nella cura del proprio paziente, ed anche conveniente.

Basterà prendere appuntamento con lo studio di questo valido Andrologo Roma, per ottenere una valida visita conoscitiva con consulenza e diagnosi, per una migliore cura circa tutti i disturbi dell’apparato sessuale ed urinario dell’uomo.

I pazienti per questo medico sono la cosa più importante e preziosa, proprio perché sarà solo grazie a loro se in città, questo medico Andrologo Roma sarà in grado di affinarsi e di crescere, di accumulare tante nuove esperienze professionali in questo settore, ed anche di affermarsi al meglio, come lo specialista Andrologo Roma migliore di Roma città e dintorni. Non deve quindi stupire se, in città, i pazienti che ben conoscano questo medico, lo consiglieranno ad amici, a parenti e conoscenti per la cura migliore della città.

Qualità: per la diagnosi e per la terapia, questo Andrologo Roma utilizza e sceglie solo i migliori strumenti e macchinari d’indagine, tutti a norma di legge ed in regola, di prima scelta ed anche molto moderni e d’avanguardia, in linea con le norme europee e comunitarie in fatto di sicurezza ed affidabilità, ed anche in possesso di una buona certificazione a marchio CE. Una perfetta garanzia anche questa, per un intervento di Andrologo Roma molto valido.

E in più, presso questo Andrologo Roma si potrà anche ottenere la migliore cura, e risparmiare, proprio perché questo medico propone ottimi prezzi e tariffe, con delle cifre concorrenziali e anche con molti altri vantaggi come per esempio convenzioni e scontistiche o la possibilità di pagare anche con carta di credito o bancomat. Una buona agevolazione anche questa, per il miglior Andrologo Roma della zona.

E proprio grazie al dilagante e virale passaparola, messo in atto ed anche ben portato avanti dalla clientela più abituale di questo Andrologo Roma in città, ecco che ora tutti gli uomini sanno a chi rivolgersi per una visita specialistica in questo campo.

La cura dei disturbi maschili è essenziale: il migliore Andrologo Roma è proprio quello da noi appena descritto, per un servizio di cura, diagnosi e terapia tempestivo e preciso per sconfiggere malattie e disturbi.

 

Puoi Contattarci al 06.45548090

No Comments
Comunicati News

Compro Oro Perché il Settore si è Radicato in Italia

  • By
  • 19 Aprile 2018


Con la diffusione dei compro oro non solo nelle città ma anche nei paesi più piccoli vendere oro non è mai stato così facile come oggi, per verificare ciò basta camminare per le vie e le piazze per vedere le insegne compro oro Firenze, Genova, Milano e di tutte le altre città italiane.
La diffusione capillare di queste attività è il frutto del boom che si è avuto in questo settore fin dai primi del 2000 quando la quotazione oro era alle stelle e le persone erano piene di oggetti in oro da vendere.
Oggi nonostante il settore non sia più favorevole come un tempo a causa del calo del prezzo dell’oro e della diminuzione di disponibilità di gioielli e oggetti in oro da vendere da parte degli italiani, le attività che compro oro sono diventate una realtà radicata nel panorama commerciale del nostro paese.
Questo settore è cresciuto progressivamente a partire dai primi anni 2000, il primo fattore di crescita di questo settore è stato il lungo periodo in cui la quotazione dell’oro è aumentata costantemente senza mai subire flessioni di rilievo fino al 2011, anno in cui il prezzo dell’oro, dopo aver superato più volte il proprio massimo storico di tutti i tempi, arrivò alla cifra altissima di 1900 dollari l’oncia.
Il secondo fattore che definitivamente permise al settore dei compro oro di crescere in modo esponenziale è stato l’inizio della grave crisi economica non solo italiana che dal 2008 ha cominciato a pesare sull’economia reale delle persone.
Questa congiuntura in parte molto negativa ha scatenato una vera corsa a vendere oro usato che generalmente veniva conservato dagli italiani, gioielli, monete, lingotti e quant’altro furono in breve venduti ai compro oro che nascevano in risposta all’aumento dell’offerta d’oro da parte di persone di ogni ceto.
Spesso i compro oro venivano aperti da gioiellieri le cui vendite sono crollate sotto gli effetti della crisi economica e che per riuscire a restare aperti hanno trasformato le proprie attività di vendita in attività il cui business principale è divenuto quello di acquistare oro usato, attività che in condizioni di mercato normali era solo parzialmente praticata dalle gioiellerie ma che nel nuovo contesto economico è divenuta l’unica possibilità di evitare la chiusura della propria attività commerciale.
Negli anni del boom dei compro oro ad entrare in questo nuovo business, oltre agli operatori professionali del settore della gioielleria, ci sono stati anche vari imprenditori che hanno cercato di fare affari in modo più o meno speculativo, approfittando dell’ignoranza generalizzata verso questo nuovo business hanno proposto prezzi di acquisto ben al di sotto di un giusto prezzo di mercato, riuscendo in alcuni casi ad ottenere gioielli ed oggetti in oro ad un costo molto basso.
Questo genere di episodi sono spariti dopo i primi anni in modo fisiologico per la semplice legge della concorrenza, catene di franchising e operatori compro oro seri sono aumentati in modo esponenziale dando vita a campagne pubblicitarie sempre più diffuse, nelle quali il mezzo migliore per convincere il potenziale cliente è stato fin da subito il prezzo di acquisto più alto.
L’informazione pubblicitaria dei vari operatori compro oro ha così permesso ai potenziali clienti di avere un raffronto diretto con i prezzi che venivano offerti dai compro oro a cui si rivolgevano e poter così scegliere in modo semplice e veloce quello più conveniente.

No Comments
Senza categoria

Come addestrare il tuo cane in un giorno


Addestrare un cane in un giorno è un’impresa piuttosto difficile, ma con un approccio giusto è possibile ottenere ottimi risultati. In un giorno ci sono diversi comandi che è possibile insegnare al cane, come camminare al guinzaglio.

Con costanza, impegno e perseveranza riuscirai a costruire un rapporto di fiducia reciproca con il tuo simpatico amico a quattro zampe, che è la base di qualsiasi insegnamento.

Innanzitutto, è consigliabile educare il cane fin da cucciolo. Persuaderli con le buone maniere a portare collare e guinzaglio quando sono ancora cuccioli è senza dubbio molto più semplice che non fare la stessa cosa quando saranno già adulti.

Inizia mettendo il collare al cane dentro casa e facendolo giocare in modo tale che si distragga e non cerchi subito di sfilarlo. Quando il cane sarà tranquillo, aggancia il guinzaglio al collare e lascialo penzolare, sempre cercando di distrarre il cane. Attendo qualche minuto e, quando il cane sarà nuovamente tranquillo, afferra il guinzaglio e tienilo morbido, assecondando i movimenti del cane ed evitando che si senta costretto.

Quando il cane sarà tranquillo inizia a camminare. Fai qualche tentativo dentro casa, poi procedi per gradi passando al giardino ed alle zone esterne.

Prima di uscire ricordati sempre di mettere in tasca dei piccoli premi, per esempio, bocconcini, biscotti o giocattoli e non dimenticare di premiare il cane con carezze e coccole ad ogni piccolo obiettivo raggiunto.

Per fare in modo che il cane cammini al tuo fianco attiralo con un bocconcino o un giocattolo. Qualora si fermi o cambi direzione, non tirarlo ma cerca di attirare la sua attenzione. Un’altra cosa molto importante che il cucciolo deve imparare a fare è evitare di mordere il guinzaglio. Se ti accorgi che sta mordendo il guinzaglio sgridalo fermamente.

Questi esercizi vanno fatti più volte tutti i giorni ed occorre molta pazienza.

No Comments
Eventi

La Rete degli Orti Botanici della Lombardia sboccia di iniziative

  • By
  • 19 Aprile 2018

Sabato 21 e domenica 22 dal Lago Maggiore al Mar Ligure diverse le occasioni per parlare di biodiversità e conservazione delle specie tra mostre, campagne di sensibilizzazione e rassegne floreali

I primi raggi di sole scaldano il suolo, nuove fioriture colorano prati e giardini, l’aria è profumata e frizzantina: un’occasione per tutti di partecipare alla Giornata Mondiale della Terra di domenica 22 aprile, per dare un segno di consapevolezza e responsabilità verso l’ambiente.

Come contribuire a questa missione? La Rete degli Orti Botanici della Lombardiapropone con grande entusiasmo una serie di appuntamenti e iniziative dedicate all’universo green e rivolte a grandi e piccini, nella cornice di due rassegne floreali:l’Infiorita di Ispra, la mostra mercato sul Lago Maggiore con l’evento collaterale Seduzione Repulsione – quello che le piante non dicono presso Villa Quassa e Euroflora 2018, l‘esposizione internazionale del fiore e della pianta ornamentale di Genova. In entrambe le iniziative, la Rete degli Orti Botanici della Lombardia racconterà SEMIami piantami, la campagna di conservazione per la salvaguardia della biodiversità delle piante e di sensibilizzazione attraverso la diffusione di semi di alcune tra le più belle piante spontanee coltivate e curate all’interno degli orti botanici della Rete: chiunque vorrà, potrà richiedere una bustina di semi a scelta tra 10 selezionati da piantare per contribuire alla mission della Rete.

“Ci apprestiamo a vivere e a condividere appuntamenti importanti, che daranno la possibilità di conoscere le piante, anche nei loro aspetti meno conosciuti – anticipa Silvia Paola Assini, presidente della Rete degli Orti Botanici – Il nostro è un pianeta fragile che va preservato e proprio dalle piante possono arrivare opportunità irrinunciabili per garantire la sopravvivenza nostra e quella della Terra”.

INFIORITA DI ISPRA, 21-22 APRILE
Il suggestivo Lago Maggiore farà da sfondo il 21 e 22 aprile all’InFiorita di Ispra, una mostra mercato florovivaistica pensata per far conoscere e apprezzare fiori e piante del territorio con un calendario ricco di iniziative per far innamorare ancora di più i green lovers di tutte le età.

Soprattutto al pubblico più giovane sono rivolti gli appuntamenti che si terranno al “Cortile dei Curiosi”, luogo d’apprendimento, didattica e scambio con le Istituzioni. Per l’occasione, sabato 21 alle ore 16, Silvia Paola Assini, presidente della Rete e ricercatrice presso il Dipartimento di Scienze della Terra e dell’Ambiente dell’Università degli Studi di Pavia, presenterà RisVolta – Growing light, il primo prototipo funzionante sviluppato dall’università di Pavia che produce elettricità partendo da piante viventi con l’obiettivo di coltivare luce senza danneggiare le piante, e parlerà di biodiversità vegetale nel Parco del Ticino.

E ancora la mostra itinerante dedicata a comportamenti e meccanismi di sopravvivenza delle piante “Seduzione e repulsione – Quello che le piante non dicono”, allestita fino al 29 aprile nei saloni della Tenuta Villa Quassa, sede di diverse iniziative collaterali all’Infiorita, e dal 2 al 20 maggio al JRC Joint Research Center – Land Resources Unit di Ispra. (Per info e visite guidate [email protected])

EUROFLORA A GENOVA, 21 APRILE – 6 MAGGIO
Il prossimo fine settimana coinciderà anche con un altro atteso appuntamento al quale la Rete degli Orti botanici della Lombardia non potrà mancare con la campagna SEMIami piantami: aprirà infatti a Genova “Euroflora 2018” (21 aprile – 6 maggio), l’11esima edizione dell’esposizione internazionale del fiore e della pianta ornamentale allestita ai Parchi di Nervi, per la prima volta completamente all’aperto. Fiori e piante provenienti da mezzo mondo saranno allestiti su 86mila metri quadrati e lungo 5 chilometri di percorsi tra giardini e ville storiche affacciati sul mare.

No Comments
Comunicati

Interior design: quando la differenza in casa la fanno i vasi

Per dare un tocco di originalità in casa basta anche un oggetto, un accessorio di design, come un vaso: ecco una serie di vasi che sembrano sculture futuristiche e che si adattano anche agli esterni.

 

Pensiamo sempre ai vasi come a complementi di arredo pensati per essere collocati su un tavolo o un comò. Se provassimo a concepirli invece come oggetti di design con una vita indipendente, una loro autonomia, capiremmo che un vaso, soprattutto se di grandi dimensioni, può veramente fare la differenza ed esaltare angoli della nostra casa che mai avremmo immaginato potessero essere valorizzati.

Se il vaso è realizzato con materiali inusuali, come l’acciaio o il ferro, l’effetto sulla persona che lo osserva è assicurato: siamo abituati a vedere vasi in terracotta, porcellana, vetro, di piccole dimensioni e atti a contenere fiori. Un vaso alto oltre 1 metro, in acciaio e con forme particolari lascia senza dubbio un gradevole effetto di sorpresa nello spettatore: ma d’altronde, l’intento dell’interior design è quello di stupire, sorprendere e cercare nuove forme di bellezza per la decorazione degli interni.

 

Vasi e interior design: la bellezza dell’acciaio

Poligoni Design, azienda artigiana in provincia di Parma, ha ideato una serie sorprendente di vasi che sono delle vere e proprie sculture. Ispirati alle forme della natura come onde, petali, fiamme e stelle, i vasi di Poligoni sono realizzati acciaio inox, naturale o a specchio, e si adattano perfettamente a ambienti interni o esterni. La tipologia di saldatura, a punti o continua, dona ai vasi un carattere particolare, rendendoli più o meno morbidi e sinuosi oppure più spartani e austeri.

 

 

 

La scelta di uno dei vasi scultura di Poligoni Design dipende dalla vostra personalità, o dalla personalità della vostra casa. Un ambiente classico, rustico, moderno o country richiedono un vaso che sappia esaltare in maniera efficace e discreta personalità e stile.

Poligoni Design non realizza soltanto vasi: date un’occhiata all’intero sito web per scoprire tutte le creazioni made in Italy dell’azienda: www.poligoni.eu.

No Comments
Comunicati

Trovare Infissi Roma


Le proposte per Trovare Infissi Roma sono tantissime e consentono di accedere a migliaia di proposte commerciali . La nostra azienda vuole garantire un trattamento professionale a tutti i clienti e nella maggior parte dei casi, troverete sempre le soluzioni all’avanguardia che non deludono nessuno di voi.

Ecco le migliori garanzie alla portata di mano, affidatevi alle migliori caratteristiche e troverete sempre un buon investimento tra qualità e prezzo.   Per la prima volta vi accorgerete di non poter fare a meno di un supporto esclusivo e professionale che si adatta a voi, affidatevi alle migliori proposte e troverete sempre un buon compromesso.

Non vi resta che ottenere servizi su misura per Trovare Infissi Roma

E’ arrivato il momento professionale di valutare ogni genere di controllo, affidatevi a centinaia di proposte e scoprirete di non poter fare a meno di noi. Nella maggior parte dei casi è possibile ricevere un trattamento esclusivo e veloce che si adatta ai vostri desideri e poco alla volta, vi accorgerete di non poter fare a meno di un supporto esclusivo e veloce che non delude nessuno.

Le migliori proposte all’avanguardia che si adattano ai vostri desideri, permettono di accedere a centinaia di vantaggiose offerte che non deludono nessuno. E’ importante comunicare con gli esperti della zona, per questo motivo vi accorgerete di non poter fare a meno di noi.

Siete alla costante ricerca di un servizio professionale per Trovare Infissi Roma? Non vi piacerebbe poter comunicare con gli esperti della zona?

Trovare le migliori offerte su misura per valutare gli infissi

Le proposte commerciali che permettono di valutare gli infissi, consentono di comunicare con un gruppo d esperti pronti a tutto e capaci di offrire un intervento su misura. Nella maggior parte dei casi è possibile comunicare con gli specialisti, valutate tutte le scelte migliori e vi accorgerete di non poter fare a meno di noi.

Soluzioni professionali e veloci che si adattano ai vostri desideri? E’ arrivato il momento perfetto per analizzare ogni tipo di progetto e vi accorgerete di non poter fare a meno di un supporto esclusivo e veloce che si adatta a tutti voi. Non dovete perdere altro tempo, continuate a valutare le scelte su misura e vi accorgerete di non poter fare a meno di noi.

Nella maggior parte dei casi è possibile comunicare con gli esperti del settore, valutate pro e contro e scoprirete di non poter rinunciare alle migliori soluzioni. Ecco un buon motivo per accedere a soluzioni complete e rapide per tutti voi e nella maggior parte dei casi, scoprirete di non poter fare a meno di noi e vi accorgerete di non poter fare a meno di un trattamento professionale.

Se siete alla costante ricerca di un supporto esclusivo e veloce che non delude i vostri grandi interventi, vi accorgerete di non poter fare a meno di un supporto pratico e veloce che si adatta a tutti voi.   Ecco le migliori proposte a basso costo che non deludono in alcun modo.

Puoi Contattarci al 06.45548090

No Comments
Eventi

«Amleto» di William Shakespeare

  • By
  • 19 Aprile 2018


 

Continua il ciclo «Letture dei Classici» ideato dal Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Straniere dell’Università degli Studi di Bergamo in occasione del 50ennale dell’Ateneo

La lettura dell’Amleto, classico shakespeariano divenuto fondamentale nell’immaginario Europeo e planetario, intende proporre un percorso insolito rispetto alle classiche letture focalizzate sugli aspetti critici e testuali dell’opera.

Martedì 24 aprile, dalle 17.00 alle 18.30, presso l’Ateneo di Scienze, Lettere ed Arti di via Torquato Tasso, 4 a Bergamo, la prof.ssa Angela Locatelli propone un’analisi incentrata sui soliloqui del principe danese, monologhi che, pur costellando l’intero dramma, sono spesso trascurati nella fruizione e nei commenti alla tragedia.

Il noto soliloquio del “to be or not to be” sembra aver messo in ombra le diverse altre istanze in cui il protagonista rivela i propri pensieri e i desideri più segreti. A partire dalla disamina di questi soliloqui emergono non solo aspetti rilevanti della tormentata e contraddittoria coscienza di Amleto, ma dimensioni molto significative della tragedia, testo che indubbiamente inaugura la modernità, sulle tracce della crisi politica ed epistemica del Seicento inglese.

«Amleto è la tragedia del dubbio, dello scetticismo. Segna il passaggio dalla fiducia nelle capacità umane, propria del primo umanesimo, al senso esistenziale dell’umano limite, e al ripensamento di ogni categoria politica e filosofica tradizionale. – anticipa la prof.ssa Angela Locatelli, relatrice della lettura e docente di Letteratura Inglese del Dipartimento di Lingue letterature e culture straniereTragedia della modernità, anche perché sostituisce la dominanza dell’azione con quella della parola, spingendosi anche ad ardite articolazioni della meta-teatralità che non cessano di interrogare e stupire i fruitori del nostro tempo».

L’incontro, che prosegue il ciclo «Letture dei classici», iniziato il 18 gennaio scorso, è organizzato dal Dipartimento di Lingue, letterature e culture straniere dell’Università degli Studi di Bergamo per offrire alla città una proposta culturale – così come indicato dalla terza missione del suo Statuto – e per promuovere le discipline in cui il Dipartimento è specializzato, ossia le principali letterature europee ed euroamericane e le maggiori letterature orientali, con l’obiettivo di avvicinare i cittadini alla lettura dei classici più noti.

Il ciclo di letture proseguirà con:
– giovedì 3 maggio: Michela Gardini presenterà I Miserabili di Victor Hugo c/o l’Ateneo di Scienze, Lettere e Arti, via Tasso 4, alle ore 17.00
– giovedì 10 maggio: Alessandra Visinoni presenterà Il sogno di un uomo ridicolo di Fëdor M. Dostoevskij c/o la Libreria Incrocio Quarenghi, via Quarenghi 32, alle ore 17.30
– giovedì 17 maggio: Fabio Amaya presenterà il Trittico dell’infamia di Pablo Montoya Campuzano c/o la Libreria Incrocio Quarenghi, via Quarenghi 32, alle ore 17.30
– giovedì 31 maggio: Elena Agazzi presenterà la Maria Stuarda di Friedrich Schiller c/o l’Ateneo di Scienze, Lettere e Arti, via Tasso 4, alle ore 17.00

Coordinamento e informazioni: Luca Bani – [email protected]

 

No Comments
Comunicati

Mappe geografiche su CD per statistiche di Geomarketing


Al giorno d’oggi le persone che svolgono un lavoro di pubblica utilità, così come coloro che sono impiegati in seno ad un’azienda privata, hanno a disposizione molti strumenti innovativi per poter eseguire al meglio i compiti che vengono richiesti dalla propria attività.

Operazioni che un tempo potevano essere molto complicate oggi vengono invece semplificate al massimo grazie all’uso dei computer. Queste macchine consentono un gran risparmio di tempo e denaro, a patto però che vengano usate con la strumentazione adeguata.

Ecco perché l’azienda Cartografica Visceglia, che da oltre 80 anni si occupa di realizzare mappe e trasposizioni cartografiche del territorio nazionale e mondiale, ha pensato che fosse necessario ampliare il proprio catalogo merceologico per offrire nuovi potenti strumenti a tutti coloro che hanno la necessità di pianificare la propria strategia aziendale attraverso una georeferenziazione del territorio anche detta geomarketing.

La cartografica Visceglia ha realizzato una serie di CD-ROM che analizzano al loro interno il territorio italiano in base ad alcune specifiche amministrative. In particolar modo, questi CD servono ad avere una mappatura completa dei comuni, delle province e delle regioni italiane; inoltre elencano le ASL d riferimento, le strade della grande capitale d’Italia, Roma e infine permettono di conoscere i vari comuni italiani in base al loro CAP di appartenenza.

Usando questi CD è quindi possibile avere una chiare visione della suddivisione territoriale italiana per creare elenchi merceologici, per pianificare un’attività di marketing su un territorio di riferimento, e quindi si dispone di un utile e agevole strumento di conoscenza della suddivisione amministrativa della nazione italiana che rende assai più rapido, semplice e immediato pianificare una vasta gamma di diverse strategie che possono riguardare tanto gli enti pubblici che quelli privati.

Inoltre si può contare sulla grande competenza di Cartografica Visceglia che, tanto sul cartaceo che nella versione digitale, sa offrire trasposizioni cartografiche della massima correttezza e affidabilità.

No Comments
Comunicati

Il Blog Visceglia, tante idee con le carte geografiche


Dal 1929, la Cartografica Visceglia propone mappe e carte geografiche di grande qualità e precisione. A tale scopo, l’azienda si avvale di materiali di pregio e di altissime competenze tecniche, in modo da unire ad un’estetica di pregio le migliori prestazioni dal punto di vista funzionale.

Per queste loro caratteristiche, le carte e le mappe geografiche Visceglia costituiscono ancora oggi un supporto prezioso per tanti ambiti professionali, dall’ingegneria all’urbanistica.

Notevole è, inoltre, il contributo apportato dalla Cartografica Visceglia al settore scolastico, con un’ampia scelta di prodotti cartografici, materiale didattico e testi di argomento geografico.

Il blog di cartografica Visceglia

All’interno del sito aziendale, la sezione riservata al blog offre contenuti informativi di grande interesse su tutte le proposte Visceglia, con spunti, tutorial e approfondimenti utili ad una maggiore conoscenza del mondo della cartografia.

Particolarmente degni di nota sono gli articoli dedicati alle soluzioni proposte dalla Cartografica per personalizzare tante tipologie di oggetti di uso privato o professionale.

Il blog consente quindi di ammirare svariate proposte di regali aziendali decorati con le carte geografiche, dai classici calendari alle penne; molto originali, a tal proposito, sono le tovagliette all’americana destinate agli alberghi e ai punti di ristoro.

Diversi articoli trattano in modo particolareggiato i complementi d’arredo, sicuramente tra le idee più innovative del brand.

Carte geografiche per arredamento

Con la cartografia, infatti, è possibile conferire un tocco di eleganza in più ad ogni tipo di ambiente: in tal senso, il blog Visceglia suggerisce varie soluzioni per utilizzare le carte geografiche antiche, dalle mappe murali ai veri e propri mobili decorati (sedie, tavoli, sgabelli, lampade, mappamondi-scrigno).

E per chi desidera festeggiare un’occasione particolare in un’atmosfera unica e affascinante, ecco le proposte del blog Visceglia dedicate alle ricorrenze e ai matrimoni. Fiori per S.Valentino, ceri pasquali, carte geografiche personalizzate con date e cuori, speciali gadget per eventi e anniversari: la disponibilità di oggetti e regali personalizzati è davvero ampia, e permette di celebrare e ricordare al meglio l’unicità di ogni momento.

Carte geografiche per matrimoni

Ancor più vasta e diversificata è l’offerta di prodotti su carta geografica destinati a rendere il giorno del matrimonio davvero speciale: partecipazioni, inviti, bomboniere, bouquets, tableau de mariage e tanti altri oggetti ispirati al tema del viaggio. Il mondo delle mappe offre spunti davvero inesauribili per fare di ogni occasione un momento di bellezza.

No Comments
Senza categoria

Tornei di calcio femminili: che aspetti ad iscriverti?

 

Sei una femmina? La tua passione è il calcio? Bene allora ti trovi nel posto giusto. Qui parleremo di Tornei di calcio femminili. Eventi sportivi in tutta Europa, rivolti ad un pubblico femminile. Possono prendervi parte squadre composte da 5, da 7 o da 11 perone, per una fascia di età che va dagli 8 anni, fino ai 19 anni. Scopri di cosa si tratta e di come si può partecipare. Il divertimento di tutti è l’obiettivo di questi eventi sportivi.

il perfetto mix tra divertimento e passione: tornei di calcio!

 

Largo spazio ai giovani e alle loro passioni. Questa è la frase che caratterizza e spinge le società a creare eventi sportivi. L’importanza di dare ai giovani momenti di divertimento e di svago, di non farli sentire troppo oppressi dalla scuola, di dare motivazioni e stimoli a coltivare le passioni, perché niente è migliore di un’infanzia e di una adolescenza semplice e felice. Per migliorare le giornate dei giovani, alcune società hanno ideato imperdibili tornei di calcio per regalare loro giorni speciali, diversi dal solito, all’insegna del calcio. Tornei rivolti a ragazzi, ragazze o senior.

Tornei femminili di calcio: per tutte le giovani fanciulle che vogliono passere giornate praticando una delle più grandi passioni e che hanno voglia di vivere nuove e indimenticabili esperienze.

Questi tornei sono organizzati in diversi paesi europei e nelle città più affascinanti e che offrono il maggior numero di attività che si possono svolgere, in compagnia o volendo anche in solitaria.

Iscriviti e passa qualche giorno in un’altra città insieme alle tue amiche e compagne di squadra, non ve ne pentirete.

 

Chi può partecipare a questi tornei e come sono strutturati?

 

Tu e la tua squadra avete un’età compresa fra gli 8 e i 19 anni? Siete stanche dei soliti tornei ricolti solo ad un pubblico maschile? Bene, qui si parla di eventi completamente rivolti alle femmine. Interi tornei di calcio per giovani ragazze che desiderano giocare in una città diversa dalla solito, che vogliono solcare con i propri tacchetti nuovi campi da gioco.

Questi tornei permetto l’iscrizione a squadre composte da 5, da 7 o da 11 giocatrici.

Nel prezzo comprendono la pezza pensione che va dalla cena del giorno di arrivo fino alla colazione del giorno di partenza, il pernottamento con la possibilità di scelta tra un hotel a due stelle o uno a tre stelle, le coppe e medaglie, l’assistenza tecnica e medica, gadget per tutti e ovviamente l’iscrizione al torneo. Alcuni tornei, soprattutto quelli rivolti alle giovani ragazze di età matura, offro anche l’entrata gratis in qualche locale e/o discoteca del posto, per garantire loro ulteriori momenti di divertimento e svago. Le città in cui vengono organizzati questi eventi sportivi femminili sono comunque città scelte con cura per garantire anche una sicurezza per tutte le giocatrice e le famiglie.

Esperienze indimenticabili stanno aspettando proprio voi ragazze. Non perdete l’occasione di un fine settimana all’insegna della vostra passione!

 

 

No Comments
Comunicati

Trovare autospurgo Roma


Chiamaci per avere la proposta di prezzo conveniente, che unisca in solido lo smaltimento dei rifiuti fognari che vuoi eliminare. La nostra ditta vi offre di trovare autospurgo Roma con un servizio continuo nell’arco dei periodi dell’anno, con massima disponibilità a fare operazioni nel giorno che più ti aggrada. Siamo dotati di macchinari dotati di funzionalità nuove, come strumenti per il trasporto di liquami dalle fogne. La ditta vince sulla concorrenza per la pulizia delle tubature e delle ostruzioni, a partire dal servizio di spurgo delle condotte fognarie che preoccupa i clienti. Siamo un’azienda che intende dare ad ogni cliente servizi qualificati, tarati in base alle esigenze del sistema idrico e fognario di riferimento. Le nostre offerte di trovare autospurgo Roma sono di livello elevato e sempre sicuro, visto che teniamo a disposizione uno staff esperto attivo negli uffici. Da sempre usiamo attrezzature moderne nel campo delle pulizie per le fogne, restando attivi per ricevere la vostra telefonata e per concordare un piano di azione, visto che intendiamo replicare con serietà ad ogni richiesta, ci siamo fatti notare rispetto ai concorrenti per i nostri punti di forza, che vedono l’efficienza unirsi ai prezzi bassi. La velocità e la precisione del servizio sono richieste che arrivano ogni giorno, alla ditta è conosciuta dai clienti come certezza di affidabilità. Attraverso il servizio di trovare autospurgo Roma si ottiene il risultato migliore, con la nostra impresa che si impegna a darvi risultati certi. Venite a scoprire i nostri listini, che si rivelano economici rispetto alla concorrenza e che vi eliminano un guasto difficile da trattare. Chiamateci ora per un primo preventivo gratuito e per parlare con un nostro responsabile. Presso l’azienda che propone di trovare autospurgo Roma puoi fare tuo il saper fare di una ditta che ha fatto innovazione e usa gli strumenti per agire al meglio dell’efficienza. La nostra azienda può fare scelta con un ottimo grado di competenza tecnica e professionale, che ci permette di risolvere condizioni spiacevoli come l’ingorgo dello scarico. Il nostro mezzo per lo spurgo è utile per la rimozione dei liquami, perché ogni azione viene compiuta dalla nostra azienda con ottima professionalità. Vi diamo da sempre un pacchetto per riuscire a trovare autospurgo Roma, unico per qualità di servizio. Pulire le fognature dai liquami è un impegno oneroso e complesso, che richiede la qualità che portiamo ogni volta nei lavori a noi domandati. La fognatura non sarà più chiusa, dopo l’intervento rigoroso di pulizia e manutenzione operata dai nostri incaricati di trovare autospurgo Roma. Per avere il pronto aiuto su condotte fognarie e scarichi, non aspettate e telefonate al più presto. I prezzi che facciamo vedere presso la ditta sono tra i più bassi del segmento di mercato, grazie alla bravura della nostra politica di acquisto. Tra i nostri servizi, sottolineiamo la capacità della strumentazione a pressione e la svuotamento delle condotte fognarie per trovare autospurgo Roma. Richiedi l’opzione che ti dà la nostra promozione, che è prevista per i nostri clienti e per chi arriva a prenotare un intervento. Grazie al metodo che ti fa trovare autospurgo Roma le proposte sono sempre al massimo, nel momento di un recupero delle potenzialità idrauliche del tuo stabile.

Puoi Contattarci al 06.45548090

No Comments
Comunicati

Cusumano sceglie Itaca Comunicazione

  • By
  • 19 Aprile 2018

Nel 2001 Alberto e Diego danno vita a Cusumano, con l’energia e l’entusiasmo dell’età, forti di quarant’anni di esperienza e di sapienza del padre Francesco. Oggi, a distanza di 17 anni per visitare le 6 tenute di proprietà della famiglia, bisogna attraversare l’intera Sicilia, terra di destino e di elezione, lungo 400 chilometri di meraviglie assolute, da Palermo all’Etna.

«Ci apprestiamo a festeggiare i 18 anni di Cusumano – afferma Diego Cusumano, amministratore unico – con un nuovo compagno di viaggio scelto sulla base della sintonia di sguardo e di linguaggio. L’età della crescita cede simbolicamente il passo a quella della maturità e siamo certi che la collaborazione con Itaca ci permetterà di valorizzare il lavoro che ogni giorno facciamo in vigna e di comunicare la verità della nostra terra e la gratitudine verso la natura, in Sicilia particolarmente generosa e feconda, a cui dobbiamo il successo di Cusumano in Italia e in oltre 60 Paesi nel mondo».

Itaca Comunicazione affiancherà l’impresa siciliana nella definizione della strategia della marca, nella comunicazione digital (web e social media) e nelle relazioni con la stampa.

«Siamo orgogliosi di accogliere la Cusumano nella nostra isola felice. Per Itaca sarà un compito in cui mettere a frutto la nostra esperienza ventennale e la nostra passione per il vino. E la mia sicilianità non può che brindare a questa realtà che mi riporta a indagare le mie origini» ha commentato Simona Pisanello, CEO di Itaca Comunicazione.

Cusumano. Fondata da Alberto e Diego Cusumano nel 2001 a Partinico dove ha sede, oggi produce vini eleganti e identitari in sei tenute: Ficuzza a Piana degli Albanesi in provincia di Palermo, San Giacomo a Butera (Caltanissetta), Presti e Pegni sulle colline di Monreale, Monte Pietroso a Monreale, Castelluzzo a Calatafimi e Alta Mora sull’Etna.

Itaca Comunicazione. Azienda specializzata in servizi di branding, digital, ATL e BTL, con una competenza ventennale acquisita su progetti internazionali per clienti quali Heineken, Eden Viaggi, Marcolin, Ermenegildo Zegna, Abb, annovera numerose esperienze nel settore del vino, in cui ha accompagnato con successo le marche in ogni fase della loro vita: dalla strategia al packaging, dalla presenza nel mondo digital alle relazioni con la stampa, attraverso tutto ciò che ci sta nel mezzo.

INFO
https://cusumano.it
http://itacacomunicazione.it

No Comments
Comunicati Eventi

Oggi è la 7°Giornata Nazionale per la Lotta alla Trombosi

  • By
  • 19 Aprile 2018


“L’Embolia Polmonare si può Prevenire, Evitare e Curare”. Lo spiega ALT – Associazione per la Lotta alla Trombosi e alle malattie cardiovascolari – Onlus

Oggi, mercoledì 18 aprile, è la 7°Giornata Nazionale per la Lotta alla Trombosi organizzata da ALT – Associazione per la Lotta alla Trombosi e alle Malattie Cardiovascolari – Onlus per dire «No!» alle malattie cardiovascolari da Trombosi e per affrontare, in particolare, i rischi e le possibilità di cura dell’Embolia Polmonare, una delle malattie da trombosi più conosciute, insieme a ictus e infarto, e causa di morti spesso premature, che in almeno un caso su tre, con una corretta prevenzione, si potrebbero evitare. E proprio di prevenzione si parlerà nei tanti appuntamenti social che l’associazione ha organizzato in occasione di questa Giornata per informare e sensibilizzare la cittadinanza.

L’Embolia Polmonare colpisce ogni anno, in Italia, una persona su 100 ed è la causa più probabile di morte nelle donne dopo il parto. Se intercettata in tempo, però, è una malattia che si può innanzitutto prevenire: si tratta infatti di una forma di trombosi venosa che se non riconosciuta si trasforma nel 40% dei casi, con la formazione di un embolo che arrivando fino ai polmoni può causare la morte anche nel giro di poche settimane.

ALT si è mobilitata con numerose attività, utilizzando innanzitutto il suo periodico, “SALTO”, il cui ultimo numero è interamente dedicato all’Embolia Polmonare. All’interno della rivista sono raccontate le storie di alcuni personaggi dello sport colpiti dalla malattia (Serena Williams, Mirza Teletovic e Chris Bosh). La testata si può trovare e scaricare da internet sul sito www.trombosi.org. Da oggi sarà inoltre possibile sintonizzarsi sul canale di ALT “Mi Curo di Te, la salute su YouTube” con le ultime 4 puntate della rubrica, focalizzate proprio sul tema: “Che cos’è l’Embolia, come si cura, chi rischia di più, le conseguenze”. L’informazione passa anche attraverso i social network: sulla pagina Facebook di ALT è attivo il sondaggio «Quanto ne sai di Embolia Polmonare?», attraverso il quale si prova a testare il livello di conoscenza della malattia, con 7 domande alle quali si può rispondere con VERO o FALSO.

No Comments