Le mappe locali per il geomarketing

Oggi la maggior parte delle aziende basa il proprio lavoro sulla raccolta di dati territoriali, elaborando informazioni georeferenziali per riuscire a usarli e interpretarli, moltiplicando la quantità di notizie utili.

Si tratta di avere a disposizione le informazioni che servono a conoscere il territorio all’interno del quale si opera. Significa avere dati sugli abitanti, sulla presenza della concorrenza, sulla dislocazione dei punti da raggiungere.

Qualsiasi impresa ha la necessità intraprendere azioni mirate per pubblicizzare prodotti o servizi, per organizzare la rete di vendita, per decidere dove aprire i negozi aziendali, per ottimizzare la rete dei rappresentanti migliorando le loro prestazioni. Le aziende hanno bisogno del geomarketing.

Cos’è il geomarketing?

Un approccio al marketing innovativo, focalizzato sulla gestione dei dati territoriali, prendendo in considerazione la divisione amministrativa italiana: regione, provincia, comune, Cap, censimento Istat, strada e numero civico.

Tutti questi dati consentono di fare una fotografia completa del territorio e quindi di decidere come organizzarsi per affrontare il mercato locale.

Gli strumenti necessari del geomarketing sono: programmi gestionali, anagrafiche, banche dati e rilevazioni sul campo ottenute da risorse interne ed esterne; software geografici e statistici per l’elaborazione delle informazioni e carte geografiche per la visualizzazione dei dati.

Carte geografiche per il geomarketing della Cartografica Visceglia

Sono proprio queste ultime a costituire la proposta di Cartografica Visceglia, la nota casa editrice che realizza le mappe più precise e dettagliate presenti in commercio.

Una vasta gamma di carte geografiche per il geomarketing è disponibile nel catalogo dell’editore, ma il servizio prevede la personalizzazione completa delle mappe. Si sceglie la scala, l’area da rappresentare, le informazioni da contenere e le tonalità per evidenziare le diverse parti.

Per facilitare la lettura e per essere adeguata alle attività svolte dall’impresa, i tecnici seguono le indicazioni per riportare i dati necessari. Con gli articoli acquistati sarà possibile avere uno strumento di elevata qualità che permetterà di approfondire la conoscenza del territorio per sapere come si compongono le zone di interesse e pianificare vendita, distribuzione e marketing.

Le carte geografiche sono senza dubbio uno degli elementi chiave da usare nella strategia aziendale. Si programma al meglio l’uso delle risorse e si può preparare un progetto con la massima precisione, perché si sa esattamente come intervenire nella zona.

Le imprese hanno la necessità di prendere in considerazione le differenti località in cui sono presenti, perché ogni area ha le sue tipicità e il successo nel lavoro è dato dalla capacità di trovare la giusta risposta alle esigenze territoriali.

Le carte geografiche per il geomarketing di Visceglia sono un valido alleato delle imprese.

I commenti sono chiusi