Daily Archives

29 Novembre 2016

Comunicati

Nuove crocchette Prolife per gatto, utili per l’apparato digerente e per il sistema immunitario


Prolife, un marchio molto noto e blasonato nel mondo dei mangimi, ha presentato una nuova linea di prodotti dedicati in modo specifico ai gatti, dei mangimi formulati con la proverbiale accortezza che da sempre contraddistingue questo brand, ma particolarmente preziosi soprattutto nell’ottica del rafforzamento del sistema immunitario e del benessere intestinale dell’esemplare.

Per rispondere in modo ottimale alle esigenze del singolo gatto, Prolife ha distinto i mangimi di questa sua nuova linea sulla base delle caratteristiche dell’esemplare, da intendersi come età, come taglia, e anche come livello di attività; mangimi specifici sono stati ideati inoltre anche per quanto riguarda i gatti sterilizzati.

Questa nuova linea di prodotti che ha subito suscitato interesse tra gli appassionati di gatti propone esclusivamente crocchette Prolife gatto, dunque mangimi secchi a lunghissima conservazione.

Al di là dell’aspetto pratico, che pure ha una certa valenza, è utile sottolineare che gli alimenti secchi non devono mai essere sottovalutati nella dieta dei gatti, sia perché la loro consistenza è utile al benessere della dentatura, sia perché hanno in genere un profilo nutrizionale ben più ricco rispetto ai mangimi umidi.

Per quale motivo, dunque, le nuove crocchette Prolife gatto sono considerate un alimento ottimo per l’intestino e per il sistema immunitario dell’animale?

Per rispondere a questa domanda è interessante approfondire le caratteristiche di uno dei mangimi inclusi in questa nuova linea Prolife, ovvero ad esempio Prolife Cat Sensitive.

Questo mangime, il quale associa in modo ottimale delle proteine ad elevato valore biologico con i pregiati carboidrati della patata, è molto ricco di vitamine: la vitamina C è rinomata per il fatto di supportare in modo molto efficace il sistema immunitario, la vitamina E, inoltre, è un potente antiossidante.

Il ridotto contenuto di magnesio fronteggia in modo molto efficace l’eventualità che possano insorgere dei calcoli renali, inoltre i prebiotici Fruttoligosaccaridi favoriscono in modo importante il benessere intestinale.

Non può essere inoltre trascurata la presenza di molti altri preziosi elementi, ovvero Calcio D-pantotenato, Zinco e Biotina, utilissimi per la bellezza del pelo e della pelle, e anche l’estratto vegetale di Yucca schidigera, il quale controlla efficacemente l’odore di feci e urine.

La nuova linea Prolife di cibo per gatti, dunque, include dei mangimi con ottime caratteristiche nutrizionali.  

No Comments
Comunicati

Donne ucraine: partner ideali per la vita


Se sei anche tu come la maggior parte degli uomini, prima o poi sentirai la necessità di incontrare una partner fissa con cui passare il resto dei tuoi giorni. Le situazioni di solitudine sempre più spesso presenti nel mondo moderno creano molte difficoltà in questa ricerca, ma non la rendono impossibile, anzi, in alcuni casi la aiutano.

Dal punto di vista della globalizzazione, gli incontri internazionali rappresentano un terreno fertile. Infatti, la distanza tra i paesi impedisce gli incontri affrettati e incoraggia le persone a pensare bene circa la scelta giusta, a fare le domande e conoscere sempre più nuovi dettagli circa il presunto prescelto.

Quali caratteristiche deve avere una donna che cerca un rappresentante del sesso forte interessato ad una relazione seria? Un uomo medio (nonostante il suo paese di residenza) solitamente vuole vedere accanto a se una persona premurosa, simile come spirito, che sappia essere amico, amante e padrona della casa. Ma ovviamente ogni caso è individuale.

Ma non sempre un gentiluomo occidentale riesce a trovare una signora di questo tipo fra le connazionali, spesso orientate più verso la carriera che verso la famiglia. Invece una ucraina media ancora non ha perso la voglia di realizzarsi come perfetta moglie, madre, padrona di casa. Questo offre la possibilità al gentiluomo che sente il bisogno di carezze e premure, di trovare in un altro paese una donna vera e reale.

Alcuni uomini che hanno intenzione di iscriversi ad una agenzia matrimoniale di donne ucraine, temono che le signore possano utilizzare questa possibilità per venire in un paese migliore e per avere una vita più confortevole. Ma non è così per tutte.

Per la prima ondata di ragazze ucraine, partite un tempo verso l’Italia dopo il matrimonio, tale comportamento era davvero tipico. Ma ora per coloro che vogliono emigrare ci sono molti altri modi più facili che cercare un coniuge all’estero. La maggior parte delle donne ucraine che creano oggi i loro profili sui siti di incontri con gli stranieri, sognano davvero di incontrare i partner della propria vita. E, soprattutto, molte di loro sono effettivamente in grado di essere generose con i partner stranieri.

Raramente un uomo potrà rifiutare la possibilità di una relazione con una ucraina. Forse, anche Lei non ha niente in contrario a stare con una donna intelligente, bella, premurosa, fedele e femminile. Come si può non amarla?

Gli uomini apprezzano le ucraine anche per la loro capacità di trovare una soluzione a qualsiasi situazione, per la loro capacità di risolvere le difficoltà, perdonare e supportare il partner. La donna ucraina sa scendere a compromessi e cerca di vedere ogni compito dai diversi punti di vista. Lei aiuta disinteressatamente i suoi cari e spesso subisce disagi per un futuro migliore.

Uno dei fattori importanti a favore delle ucraine è il loro desiderio prioritario di avere una famiglia vera e propria. Ciò però non significa che gli interessi delle ragazze saino esclusivamente concentrati sulla cucina e sulla nascita dei figli. Le russe e le ucraine solitamente sono persone educate e di ampie vedute.

È difficile dire perché le donne ucraine si differenziano dalle altre persone dello stesso sesso, grazie ad una femminilità cosi straordinaria. Che la causa sia il carattere nazionale della educazione, o la genetica, ciò è un dato incontrastabile. Non è difficile riconoscere le ucraine anche in mezzo alla folla. E tuttavia loro sono spesso affascinanti e piene di energia.

No Comments
Comunicati

Le agenzia matrimoniali online: cupido della rete


Le agenzie matrimoniali online sono in continua crescita di numero per un motivo molto semplice: oggi più che mai, per conoscere un uomo o una donna e incontrare la propria anima gemella, si cerca sul web. Navigando in rete è più facile conoscere nuove persone. I Social network, le chat, ma anche i forum dedicati ad argomenti che ci appassionano, sono solo esempi per dare inizio a nuovi incontri virtuali.

Conoscere realmente un uomo o una donna incontrati sul web è invece molto più difficile: la distanza, il tempo e anche la paura del primo appuntamento sono scogli difficili da arginare.

Per questo nascono le agenzie matrimoniali online, dove puoi conoscere e incontrare single che abitano nella tua città, o anche all’estero, che condividono i tuoi stessi interessi e che, come te, sono in cerca dell’anima gemella.

Le agenzie selezionano persone di ambo i sessi presenti nel database tra diversi profili di persone iscritte accertando la compatibilità fisico caratteriale con il richiedente per organizzare un incontro con fine una relazione seria.

L’utilizzo di internet aiuta moltissimo, perché in rete si supera più facilmente la timidezza iniziale di nuovi incontri, e il rapporto viene gestito con maggiore gradualità.

Tra gli aspetti positivi di un’agenzia matrimoniale presente su internet, sicuramente l’ampio database di cui dispone, la facilità di consultazione e di accesso ai profili e del servizio.

La maggior parte delle agenzie matrimoniali aiutano i loro clienti con la registrazione e la creazione il loro profilo. Tutti i nuovi membri ricevono tutto l’aiuto necessario e le indicazioni su come compilare nel modo migliore il loro profilo. Ciò viene fatto per garantire il più alto tasso di successo, in quanto maggiori e più dettagliate sono le informazioni visibili sul profilo, maggiori sono le possibilità che il cliente ottenga una richiesta di contatto da parte di una persona compatibile.

Inoltre un’agenzia matrimoniale che opera sul web può essere consultata comodamente da casa, scegliendo e valutando le diverse schede degli iscritti con calma e confrontandosi, ad esempio, con le persone care, ottimizzando la probabilità di una scelta compatibile, un partner ideale con cui iniziare la conoscenza.

Altro grande vantaggio nell’affidarsi a un’agenzia matrimoniale serie e affidabili, è che tutte le informazioni personali sono al sicuro su server protetti. È possibile registrare e inserire il proprio profilo sapendo che le uniche altre persone che saranno in grado di visualizzarlo sono gli altri membri dell’agenzia.

No Comments
Comunicati

Il forno a bassa densità di calore: caratteristiche e funzioni

Nella ristorazione si incontrano molti tipi di forni professionali (statici, a convezione, con vapore, ecc.), ognuno con proprie caratteristiche che meglio si addicono alla preparazione di certe pietanze. Ogni ristoratore, per fare le sue scelte, deve prima documentarsi sulle tipologie di forni pizza, per gastronomia e o per la ristorazione in generale.
Tra le attrezzature per la ristorazione meno conosciute, ma con delle funzioni decisamente interessanti, si trova il forno professionale a basse densità da calore. Si tratta di un particolare tipo di forno statico. La specificità di questo forno è quella di utilizzare temperature relativamente basse e uniformi per cuocere le vivande.
La camera di cottura è completamente avvolta da un cavo termico che produce un calore moderato (circa 120° C) e uniforme (solo 5-6 gradi di range rispetto ai 28-30 gradi dei forni tradizionali elettrici o a gas). Non vi sono ventole di forzatura dell’aria e non è previsto alcun ricambio d’aria nella camera di cottura. Questo fa sì che l’umidità degli alimenti non fuoriesca e rimanga all’interno della cella.
Attraverso dei meccanismi automatizzati è possibile, a cottura ultimata, conservare alla temperatura di 60° C i cibi cotti per 24 ore, senza che si verifichi l’essiccamento del prodotto. Il forno professionale a bassa densità di calore è adatto soprattutto per cuocere le carni che presentano un calo-peso molto limitato e mantengono pressoché inalterate le proprietà nutrizionali e gustative, quindi è una macchina alimentare che si presta meno per le pizzerie.
Gli arrosti preparati con tagli di carne di seconda o terza categoria risultano molto morbidi, in quanto l’elevato grado di umidità e il tempo di cottura prolungato consente di intenerire e sciogliere il tessuto connettivo dei muscoli. Lavorando a temperature abbastanza basse, si evita la formazione dei fumi e il consumo di corrente è ridotto rispetto ad altri tipi di forno professionale. La possibilità poi di mantenere gli alimenti al caldo per molte ore consente di programmare per tempo il lavoro, utilizzando anche le ore notturne.
Il limite più evidente di questo tipo di attrezzatura per la ristorazione è che, lavorando a 120° C, non si realizza la rosolatura superficiale dell’alimento e, quindi, le carni arrostite si presentano di un colore bruno pallido poco appetitoso.
Per ovviare a questo inconveniente, si può spennellare la superficie dell’arrosto con del caramello liquido, che, una volta nel forno, forma una piccola patina esterna caratterizzata da un bel colore bruno.

No Comments
Comunicati

Le principali caratteristiche per garantire l’efficienza dei frigoriferi industriali

I frigoriferi industriali preservano un valore fondamentale per le attività di ristorazione: gli alimenti. Allo stesso tempo il loro funzionamento assorbe circa il 40% dei consumi di una cucina professionale. Da qui l’importanza di valutare bene le qualità di un armadio frigo per razionalizzare i consumi e migliorare l’efficienza del proprio lavoro. È necessario scegliere macchine alimentari che assicurino la massima affidabilità – mantenendo una temperatura costante e uniforme – e riducano al minimo l’impiego di energia e l’impatto sull’ambiente.
Nella scelta di un frigorifero industriale, tra le varie caratteristiche tecniche, bisogna considerare attentamente anche la capacità reale (netta) di stoccaggio degli alimenti, che equivale al volume compreso tra la base della griglia in basso e la linea che segna il limite di carico in alto. L’apparecchiatura ideale è quella che permette, a parità di dimensioni, di avere più spazio disponibile, consentendo così un uso più razionale. Un altro fattore da non trascurare è la posizione dell’unità refrigerante che va sempre collocata sopra la cella per non occupare l’area riservata al cibo.
Per conservare gli alimenti nelle condizioni migliori e più a lungo, bisogna sistemarli all’interno del frigorifero industriale in modo razionale. Per prima cosa non mescolare diversi cibi che potrebbero causare contagi e possibili alterazioni alimentari. Ad ogni tipologia di alimento (pesce, verdure, pollame, carni rosse) va riservato un frigorifero ad hoc. Conservare il cibo in contenitori chiusi evita che gli odori si mescolino tra loro, favorisce le operazioni di pulizia e facilita una disposizione ordinata. Inoltre è consigliabile togliere gli alimenti dai contenitori d’origine – che trasferiscono una forte carica batterica – e ruotare le derrate secondo la regola del Fifo (First in first out – il primo alimento che entra deve essere il primo che esce) così da ottimizzare il tempo di permanenza dei cibi all’interno del frigorifero.
Importante è anche mantenere il clima ideale, tramite un’uniforme distribuzione dell’aria all’interno della camera dell’armadio frigorifero. I modelli più avanzati sono dotati di un sistema intelligente della circolazione dell’aria che favorisce in ogni condizione di carico una distribuzione uniforme della temperatura all’interno della cella. Un aiuto prezioso per una corretta conservazione dei cibi e per mantenere al minimo i consumi di energia elettrica.

No Comments
Comunicati

Gli accessori per rendere portatile un hard disk interno

A seconda della tipologia di hard disk interno che si desidera trasformare in esterno, è possibile orientarsi sull’acquisto del box più adatto. Alcuni di essi – ed è bene verificarlo attentamente – consentono di inserire al loro interno hard disk da 3,5 pollici, altri da 2,5 pollici.
Nel caso dei "contenitori" per hard disk da 2,5 pollici è poi bene controllare nelle specifiche quali hard disk possano ospitare. Fortunatamente gli hard disk alti 12,5 millimetri sono molto rari; bisognerà quindi verificare il supporto per le unità spesse 7 e 9,5 millimetri.
I box per HDD interni da 3,5 pollici, comunque, consentono di collegare anche dischi da 2,5 pollici. L’interfaccia interna per questi delicati componenti per pc è oggi generalmente SATA (SATA III 6 Gbps compatibile con SATA II) mentre quella esterna, ovvero quella utilizzata per collegare il contenitore al computer, merita una riflessione.
A seconda delle porte disponibili su PC, si possono acquistare box con interfaccia USB 2.0/USB 3.0, FireWire o eSATA, sebbene quest’ultima – seppur molto veloce – non sia molto popolare. Alcuni combinano le varie interfacce e le rendono tutte disponibili nella parte posteriore del box.
Nella scelta del box migliore, che sarà utilizzato per accogliere quello che una volta era un HDD interno, è bene valutare anche il materiale usato per la realizzazione del contenitore.
Se il box dovesse restare collegato al computer per molto tempo, è sempre preferire box metallici che consentono un più efficace smaltimento del calore.
Coloro che non volessero acquistare un box esterno, possono orientarsi, ad esempio, su un cavo che permette di collegare al PC, via USB 2.0 e 3.0 qualunque hard disk SATA o IDE.
Cavi di questo tipo (detti anche tethering cable) sono utilissimi per coloro che hanno a che fare con molti hard disk esterni di terzi, da collegare al bisogno.
Soluzioni ancor più pratiche e professionali sono le cosiddette docking station per hard disk che offrono svariate interfacce, sia in ingresso che in uscita, e permettono di collegare sia unità da 2,5 che da 3,5 pollici.

No Comments
Comunicati

Cori: dell’Olio e delle Olive 2016


2/3/4 Dicembre, Complesso Monumentale Sant’Oliva, Cori (LT). Tre giorni dedicati all’olivicoltura locale, ai suoi olii extravergini di oliva di qualità, all’agroalimentare e ai vini di eccellenza coresi

Il 2, 3 e 4 Dicembre si svolgerà a Cori (LT) la II edizione di ‘Cori: dell’Olio e delle Olive’, la vetrina dedicata all’olivicoltura del territorio, per la valorizzazione dei suoi olii extravergini di oliva di qualità, ma anche alla promozione dell’agroalimentare e dei vini di eccellenza locali. La città di Cori è da sempre legata alla coltura e alla cultura dell’olivo e dei suoi prodotti: con le sue 265.000 piante di ulivo su una superficie olivetata di 1.732 ettari che interessa oltre 1000 produttori, rappresenta un centro olivicolo di notevole importanza.

Sarà una manifestazione da vivere e gustare, tra itinerari turistico-culturali ed enogastronomici, con epicentro il Complesso Monumentale di Sant’Oliva. Oltre al concorso ‘L’Olio delle Colline a Cori’ giunto alla 4^ edizione, debutterà il concorso ‘Migliore conservazione Evo’ e verrà riproposto il concorso ‘I consumatori premiano l’olio dei produttori coresi’ attraverso il ‘Consumer test’ o Banco d’assaggio alla cieca. Dopo le fasi preliminari di analisi organolettica e la valutazione degli olii in gara, i vincitori saranno premiati dalle giurie di giornalisti e operatori, consumatori e Panel di Assaggiatori Professionisti del Capol.

Diverse le iniziative dedicate all’educazione alimentare. ‘Scuola di extravergine’ coinvolgerà i bambini dell’asilo nido comunale ‘Il Bruco Verde’ e gli alunni delle classi quinte dell’Istituto Comprensivo Statale ‘Cesare Chiominto’, a riconoscere un vero olio extravergine di oliva. Le degustazioni guidate ed informate dell’olio extravergine e della oliva da mensa ‘Gaeta’ e ‘Itrana bianca’. Il seminario ‘Olio da itrana un grande alleato per preservare la salute. L’analisi organolettica nel percorso di valorizzazione dell’olio extra vergine della cultivar itrana’ con relatori competenti ed esperti del settore.

Si potranno effettuare visite guidate gratuite del Museo della Città e del Territorio di Cori. La sala conferenze ospiterà il convegno Esperienza religiosa e istituzioni ecclesiastiche nella Cori medievalee la presentazione del ‘Fondo Banfuso’ allestito nella Biblioteca Civica ‘Elio Filippo Accrocca’. Non mancherà il folklore della  bandiera e tra gli appuntamenti da non perdere anche la 7^ Rassegna di polifonia corale ‘Henning Nielsen’. Le due serate dedicate allo Street Food rappresenteranno un’occasione per sperimentare gli ottimi abbinamenti olio/cibo della cucina corese: protagonisti assoluti saranno l’olio EVO di Cori che incontra il Nero Buono di Cori. Negli apposti spazi sarà possibile cenare con menu tipici a prezzo fisso.

L’evento è organizzato dal Capol (Centro Assaggiatori Produzioni Olivicole Latina) e dal Comune di Cori – Assessorato alle Attività Produttive e Delega all’Agricoltura, con la collaborazione della Pro Loco Cori,  dell’Associazione culturale Arcadia, della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (LILT) Sez. Latina, dell’Associazione Lumina Vocis, degli Sbandieratori Leone Rampante di Cori, della Società Cooperativa Sociale Utopia 2000 e della Condotta Slow Food Cori e Giulianello.

Interverranno: il Sindaco del Comune di Cori Tommaso Conti; il Presidente dell’Associazione Capol Luigi Centauri; il Presidente della Pro Loco Cori Tommaso Ducci; l’Assessore alle Attività Produttive del Comune di Cori Mauro De Lillis; la Delegata all’Agricoltura del Comune di Cori Sabrina Pistilli; il Prof. Eugenio Lendaro e il Dott. Andrea Coccia del Dipartimento di Scienze e Biotecnologie Medico Chirurgiche dell’Università ‘Sapienza’ polo pontino; il Dott. Giulio Scatolini, Capo panel C.O.I. (Consiglio Oleicolo Internazionale).

Aziende partecipanti: Frantoio Appetito; Azienda Agricola Biologica Caratelli; Marco Carpineti; Cincinnato; Azienda Agricola I Lori; Olio Extra Vergine Impervio; Azienda Olivicola Catullo Manciocchi; Azienda Olivicola Ubaldo Caucci Molara; Tenuta Pietrapinta; Rossi s.r.l. Ristoranti convenzionati: Trattoria Da Checco; Ristorante Trattoria Da Metardo; Ristorante e Pizzeria Settecamini; Ristorante Zampi.

Ringraziamenti: Banca di Credito Cooperativo di Roma Agenzia di Cori; Biscottificio Alessi Ernesto; Panificio Ciardi snc; Ciardi Dolci Bontà srl; “Le Bontà” Patrizia Corbi e C.; Azienda Agricola Biologica Filippi Gianpiero; Zafferano di Cori di Quinto Marafini; Vivaio Carmine Parlapiano; Forno di Angela Pistilli; Forno a legna Pistilli Francesco; Panificio Trifelli e Martufi snc.

Marco Castaldi

Addetto Stampa & OLMR

IL PROGRAMMA

Venerdì 2

Palazzetto Luciani – Piazza S. Oliva

Ore 16:00 – 20:00                            4° Concorso “L’Olio delle Colline a Cori”                              1° Concorso “Migliore conservazione Evo”

Analisi organolettica (Panel test) con valutazione degli olii dei Produttori Coresi a cura del Panel di Assaggiatori del Capol (Centro Assaggiatori Produzioni Olivicole Latina)

Sabato 3

Palazzetto Luciani – Piazza S. Oliva

Ore 10,30         Apertura Banchi dei Produttori Coresi: Degustazione guidata ed informata dell’olio extravergine e della oliva da mensa “Gaeta” e “Itrana bianca” a cura degli assaggiatori Capol.

Ore 10.30 – 11,30            Scuola di extra vergine – Degustazione con i bambini dell’asilo nido “Il Bruco Verde” e gli alunni dell’Istituto Comprensivo Statale “Cesare Chiominto” a cura di Capol (Centro Assaggiatori Produzioni Olivicole Latina)

Ore 11,00 – 12,30            Concorso “L’olio delle Colline a Cori” – premio della Critica

Selezione degli oli delle Aziende Coresi a cura dei giornalisti e degli operatori di settore.

Ore 11.00 – 13.00             Concorso: I consumatori premiano l’olio dei produttori coresi            

“Consumer test” – Banco d’assaggio alla cieca a cura di Capol e Pro Loco Cori

Ore 15.30 – 20.00             Apertura pomeridiana I consumatori premiano l’olio dei produttori coresi

Consumer test” – Banco d’assaggio alla cieca a cura di Capol e Pro Loco Cori

Museo della Città e del Territorio di Cori – Complesso Monumentale di S.Oliva

Ore 15,30 – 17.00             Visita guidata a cura di Ass. Culturale Arcadia

Sala conferenze – Museo della Città e del Territorio di Cori

Ore 16.30 – 18.30             Seminario: Esperienza religiosa e istituzioni ecclesiastiche nella Corimedioevale. Acquisizione e suggestioni storiografiche “Chiesa S. Oliva” a cura di Ass. Culturale Arcadia. Relatore: il Prof. Clemente Ciammaruconi

Presentazione “Fondo Banfuso” a cura della Biblioteca Civica di Cori Elio Filippo Accrocca

Piazza S.Oliva

Ore 20.00 – 23.00            L’olio EVO di Cori incontra il Nero Buono                L’angolo della cucina corese – abbinamento olio/cibo (Street Food). Degustazioni – Prodotti di Cori e Olio extravergine di qualità accompagnato dal Nero Buono a cura di Capol Latina in collaborazione con le cantine di Cori: Cincinnato, Marco Carpineti, Pietra Pinta e SLOWFOOD Cori-Giulianello

Domenica 4

Sala Conferenze Museo della Città e del Territorio di Cori

Ore 10.30 -12.30              Seminario: Olio da itrana un grande alleato per preservare la salute. L’analisi organolettica nel percorso di valorizzazione dell’olio extravergine della cultivar itrana a cura di Capol (Centro Assaggiatori Produzioni Olivicole Latina) in collaborazione con la Pro Loco Cori e con la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (LILT) Sez. Latina

Relatori: Prof. Eugenio Lendaro e Dott. Andrea Coccia – Dipartimento di scienze e biotecnologie medico chirurgiche Università “ Sapienza” polo pontino; Dott. Giulio Scatolini – Capo panel C.O.I. (Consiglio Oleicolo Internazionale)

Intervengono: Il sindaco del Comune di Cori Tommaso Conti; il Presidente Associazione Capol Luigi Centauri; il Presidente Pro Loco Cori Tommaso Ducci; l’Assessore alle Attività Produttive Mauro De Lillis, la Delegata all’Agricoltura Sabrina Pistilli

A seguire Premiazioni e consegna degli attestati delle aziende partecipanti. Premio “L’OLIO DELLE COLLINE DI CORI”: i primi tre classificati (giuria consumatori e Panel Capol). Premio della “CRITICA”: primo classificato ( giuria giornalisti del settore). Premio “CONSERVAZIONE OLIO EVO”: primo classificato (giuria Panel Capol). Al termine degustazione olii classificati e prodotti tipici coresi

Piazza S.Oliva

Ore 12.30         Esibizione Folkorica degli Sbandieratori del “Leone Rampante” di Cori

Palazzetto Luciani – Piazza S. Oliva

Ore 16.00         Apertura pomeridiana Banchi dei Produttori Coresi: Degustazione guidata ed informata dell’olio extravergine e della oliva da mensa “Gaeta” e “Itrana bianca” a cura degli assaggiatori Capol

Piazza S. Oliva

Ore 16.00         Visita guidata al Complesso Monumentale di S.Oliva a cura di Ass. Culturale Arcadia

Chiesa di S. Oliva

Ore 18.00 – 20.00             7^ Rassegna di polifonia corale “Henning Nielsen” a cura dell’Associazione Lumina Vocis

Ore 20.00 – 23.00            L’olio EVO di Cori incontra il Nero Buono                L’angolo della cucina corese – abbinamento olio/cibo (Street Food). Degustazioni – Prodotti di Cori e Olio extravergine di qualità accompagnato dal Nero Buono a cura di Capol Latina in collaborazione con le cantine di Cori: Cincinnato,Marco Carpineti, Pietra Pinta e SLOWFOOD Cori-Giulianello

No Comments
Comunicati

Risolvere i problemi d’amore con la cartomanzia telefonica


La tua vita sentimentale non sta andando come speravi? Per i tuoi problemi d’amore puoi consultare una cartomante telefonica a basso costo esperta in amore. Comodamente da casa riuscirai ad entrare in contatto con una vera esperta che, tramite la lettura dei Tarocchi, saprà dirti con estrema precisione cosa ha in serbo il futuro per te. Le questioni sentimentali sono il punto più importante che governa la vita di una persona, quando l’amore va a gonfie vele tutto sembra sorridere, ma quando una storia d’amore s’incrina o peggio si interrompe il mondo sembra caderci addosso.

In questi momenti si è allo sbaraglio e può capitare di adottare comportamenti sbagliati, di entrare in depressione oppure pensare di essere inadatti. In tutti questi casi i Tarocchi possono essere illuminanti, le 22 carte del destino difficilmente sbagliano e danno una chiave di lettura del futuro sempre molto precisa.

Fondamentale è che siano letti da una persona esperta, da un vero conoscitore del significato di ogni arcano. Sono secoli che i Tarocchi danno risposte chiare alle persone, un vero e proprio metodo che indirizza sulla strada giusta e dà ausilio, soprattutto per quel che riguarda i problemi di cuore. Se stai soffrendo per un amore finito, se hai il dubbio che il partner ti stia tradendo oppure se senti che la tua metà ti sta nascondendo qualcosa chiama una cartomante telefonica in diretta ed esponi tutti i tuoi quesiti a questa figura professionale.

Servirà solo il tuo nome e la tua data di nascita per avere una lettura delle carte affidabile, precisa e che darà le risposte che cerchi. I Tarocchi non mentono mai, a patto che la persona che li sta leggendo ne interpreti a fondo anche ogni più piccola sfumatura. Se non sai più cosa fare, se il tuo cuore è spezzato gli Arcani riusciranno a consigliarti da strada da intraprendere per ritrovare il sorriso e la serenità. Molto spesso una storia d’amore finita o problematica condiziona anche tutti gli altri aspetti della vita come il lavoro, il tempo libero, le relazioni con gli amici.

Non ci si può lasciar distruggere dal dolore senza fare niente, ci pensa una cartomante telefonica in diretta a interpretare il significato delle carte uscite per consigli utili, rischiaranti e risolutivi. Le origini dei Tarocchi sono veramente antiche, fin dal periodo medioevale queste carte hanno predetto il futuro di milioni di persone e difficilmente sbagliando.

Ogni carta ha in sé un significato che va interpretato in base alle altre carte uscite, alla persona che ha richiesto il consulto e anche al fatto che siano uscite in posizione dritta o capovolta. Questo un buon chiromante lo sa, e saprà anche come aiutare chi chiede il consulto con indicazioni utili al ritrovamento di un ottimo stato psico-fisico.

Per ogni tipo di problemi d’amore i Tarocchi riusciranno a dare un ausilio indispensabile. Gli Arcani ti sapranno dire se il tuo amore tornerà da te, se vale veramente combattere per la tua storia d’amore, se all’orizzonte si prevede una riappacificazione, per ogni tua domanda avrai una risposta alla quale far riferimento per il raggiungimento di un’armonia e di un equilibrio invidiabili.

Chiama una cartomante telefonica in diretta, parlerai con una persona vera, con una professionista del settore, con un’esperta lettrice di Tarocchi alla quale chiedere tutto quello che vuoi. La verità è nascosta nelle carte, il tuo destino può essere predetto con l’utilizzo dei Tarocchi e le tue pene d’amore potranno avere una fine. Non scoraggiarti ma fai affidamento su un metodo che da sempre incanta milioni di persone, un modo di conoscere il futuro che in passato è stato utilizzato da re, regine e personalità importanti. La lettura dei tarocchi è un’arte, va affrontata con consapevolezza per capire la direzione da prendere, per conoscere ogni segreto, per chiarire ogni incertezza. Problemi d’amore? Ci pensa una cartomante telefonica in diretta a darti tutto l’aiuto di cui hai bisogno per tornare ad avere il cuore felice ed appagato.

No Comments