Daily Archives

15 Novembre 2016

Comunicati

MCE – MOSTRA CONVEGNO EXPOCOMFORT ANNUNCIA IL NUOVO PRESIDENTE DEL COMITATO SCIENTIFICO PER L’EDIZIONE 2018


Milano, 15 novembre 2016 – Fervono i lavori per l’organizzazione della prossima edizione di MCE – MOSTRA CONVEGNO EXPOCOMFORT, la manifestazione biennale leader mondiale nell’impiantistica civile e industriale, nella climatizzazione e nelle energie rinnovabili, in calendario dal 13 al 16 marzo 2018 in Fiera Milano, che sarà ancora una volta palcoscenico globale, capace di attirare visitatori ed espositori da tutto il mondo.

 

Fra le prime novità di MCE 2018 spicca la nomina del Professor Vittorio Chiesa – Direttore dell’Energy & Strategy Group del Politecnico di Milano – alla presidenza del Comitato Scientifico della Manifestazione, costituito dalle principali associazioni di settore e istituzioni quali: AICARR (Associazione Italiana Condizionamento dell’Aria, Riscaldamento, Refrigerazione), ANGAISA (Associazione Nazionale Commercianti Articoli Idrosanitari, Climatizzazione, Pavimenti, Rivestimenti e Arredobagno), ANIMA (Federazione delle Associazioni Nazionali dell’Industria Meccanica Varia ed Affine), ASSISTAL (Associazione Nazionale Costruttori di Impianti Servizi di Efficienza Energetica ESCo Facility Management) e Politecnico di Milano con l’Energy & Strategy Group e con il Dipartimento ABC, che ogni edizione delinea le tematiche al centro del ricco programma di convegni, iniziative e attività.

 

“L’aspetto informativo e formativo è da sempre uno dei punti di forza della nostra manifestazione grazie proprio al supporto del Comitato Scientifico – spiega Massimiliano Pierini, Managing Director di Reed Exhibitions Italia -. La scelta del professor Chiesa rientra pienamente nell’intento di creare una maggiore sinergia fra i trend del mercato e l’evoluzione tecnologica del mondo dell’impiantistica. Il professor Chiesa sarà coadiuvato dal Professor Giuliano Dall’O,’ Professore Associato di Fisica Tecnica Ambientale – Dipartimento ABC – Politecnico di Milano e Presidente del nostro Comitato per molti anni, per quanto riguarda gli aspetti più tecnici di tutte le iniziative”.

 

I lavori del Comitato Scientifico di MCE 2018 si apriranno con la definizione dei contenuti dell’ormai consolidato “COMFORT TECHNOLOGY ROADSHOW 2017-2018” volto a portare sul territorio nazionale momenti di approfondimento e formazione in materia di efficienza energetica e a valorizzare l’economia, l’imprenditorialità e le professionalità locali.  Per proseguire poi nella definizione delle tematiche al centro del programma dei convegni e delle numerose iniziative che andranno ad animare MCE – MOSTRA CONVEGNO EXPOCOMFORT 2018.

THE ESSENCE OF COMFORT è l’head line di MCE 2018, un concept che esprime perfettamente la sostanza della manifestazione dove l’integrazione fra caldo, freddo, acqua ed energia, sintetizza l’insieme delle tecnologie e dei sistemi in grado di rendere più sostenibile, salubre ed efficiente ogni ambiente interno di un edificio, dalla fabbrica al centro commerciale, dall’ufficio alla scuola per finire con la casa.

No Comments
Comunicati

Consigli per orientarsi nell’acquisto di un HDD esterno

Un hard disk esterno sta diventando sempre più indispensabile ogni giorno che passa. Può tornare utile per effettuare il backup del disco rigido del computer, oppure per portare sempre dietro con sé dei file indispensabili per il lavoro o per lo studio. Non sempre, però, è semplice destreggiarsi tra i tanti modelli presenti sul mercato.
La prima domanda che bisogna porsi quando si sta per acquistare un hard disk esterno è: cosa devo farci? Intuire il senso di questa domanda è tutt’altro che complicato. Se il dispositivo di cui si è alla ricerca dovrà servire solo per contenere file di testo e altri documenti di lavoro, allora anche un hard disk da 500 gigabyte potrebbe essere sufficiente. Se, invece, lo si vuole utilizzare come dispositivo di backup o per archiviare dati, allora si dovrà cercare un modello dotato di un disco rigido da 2 terabyte almeno. Data la marginale differenza di prezzo tra i due “tagli”, però, si potrebbe comunque optare per la soluzione da almeno 2 Terabyte.
Altrettanto importante è la velocità di trasferimento tra computer e HD esterno. Soprattutto se si ha intenzione di utilizzarlo per il backup dei dati presenti sul computer, il dispositivo esterno deve essere dotato di adeguati slot di collegamento.
Chi va alla ricerca della prestazione pura, quindi, deve verificare che l’HDD esterno che sta per acquistare sia dotato di connettività USB 3.0 o Thunderbolt. Questi due standard tecnologici, infatti, assicurano elevate velocità di trasferimento – anche 10 gigabit al secondo – permettendo di spostare file tra computer e dispositivo o tra vari computer in pochissimo tempo. Se, invece, non si ha bisogno di prestazioni così estreme, anche un hard disk esterno dotato di connettività USB 2.0 potrebbe essere sufficiente. Se si cerca una periferica per pc da portare sempre con sé, allora deve essere di dimensioni ridotte e la scelta dovrà ricadere, giocoforza, su un hard disk portatile da 2.5 pollici autoalimentato. Questa tipologia di dispositivo, infatti, non occupa troppo spazio, è leggero e facilmente trasportabile e non ha bisogno di trasformatori esterni per essere alimentato. Più un HDD esterno è semplice da collegare al computer, configurare e utilizzare, maggiore sarà la suo fatto d’attrazione nei confronti degli utenti alla ricerca di un prodotto semplice e senza troppi fronzoli. Se, al contrario, si ha una certa manualità con i computer e la configurazione di periferiche esterne, si potrà optare per dispositivi più complessi e dotati di funzioni avanzate, come un hard disk multimediale o uno dotato della funzione di backup automatico.

No Comments
Comunicati

Corso in Design del Gioiello: Manualità e gusto Made in Italy


Partirà a gennaio 2017 il Corso di Alta Formazione in Design del Gioiello, organizzato da POLI.design, Consorzio del Politecnico di Milano e diretto della Prof.ssa Alba Cappellieri, Presidente del Corso di Laurea in Design della Moda presso la Scuola del Design del Politecnico di Milano.

Alle spalle 10 edizioni di successo a garanzia della qualità di questo percorso formativo che si conferma come uno dei corsi più interessanti per l’ambito fashion.

UNO SGUARDO A 360° SUL SETTORE DEI GIOIELLI

Il Corso intende guidare i partecipanti alla comprensione del “progetto gioiello”, iniziando dallo studio dei materiali e delle tecniche della gioielleria tradizionale per approdare a metodi e tecnologie di ultima generazione: gli studenti acquisiranno una visione globale del ciclo produttivo del gioiello per comprendere in poco tempo le logiche del settore e le nozioni di base relative alla produzione.

I trend più recenti, gli stili di consumo e la cultura storica del gioiello, le caratteristiche del mercato orafo, l’impresa, la distribuzione, il retail, la comunicazione: questi i temi che verranno approfonditi nelle 236 ore di didattica.

DA SUBITO ALL’OPERA CON PROGETTISTI DI FAMA INTERNAZIONALE

Nell’ambito del workshop progettuale, professionisti di fama internazionale lavoreranno fianco a fianco agli studenti nella definizione di un progetto, che verrà reso esecutivo attraverso il software di modellazione e prototipazione Rhinoceros.

Un mix di lezioni intensive ed esercitazioni pratiche che formerà professionisti in grado di gestire la complessità del progetto orafo: i partecipanti acquisiranno capacità progettuali specifiche e avranno la possibilità di collaborare con società di progettazione e design, aziende orafe ed enti fieristici.

COLLABORAZIONI AZIENDALI PRESTIGIOSE

Il network dei partner didattici include alcune tra le più importanti aziende del lusso, che si riservano la possibilità di accogliere gli studenti più meritevoli per un periodo di stage. Tra queste: Breil, Mario Buccellati, Bulgari, Mattia Cielo, Chimento, CieloVenezia, Damiani, De Beers Marketing Group, Fiera di Vicenza, Gruppo Roberto Giannotti srl, LiuJo Luxury, Mattioli, Nardelli, Platinum Guild, TJF Group, Vhernier e Vogue Gioiello.

GIORNATE DI PRESENTAZIONE

Per ulteriori informazioni sul programma e sulle modalità di iscrizione è possibile contattare l’Ufficio Coordinamento Formazione di POLI.design ([email protected] , tel. 02.2399.7275) o partecipare ad una delle giornate di presentazione previste.

La prossima giornata di presentazione e selezione si terrà mercoledì 23 novembre alle ore 12:00 presso POLI.design, via Durando 38/A Milano.

 

Press Contact:

Ufficio Comunicazione POLI.design

Tel. (+39) 0223997201

[email protected]

No Comments
Comunicati

Online il nuovo sito Trasporti Veloci in Italia e nel mondo


E’ stato pubblicato di recente il nuovo sito web trasporti-veloci.it, portale specializzato nel mondo delle spedizioni e dei trasporti. Obiettivo del portale è il mettere in contatto diretto i privati e le aziende che devono organizzare un trasporto con le case di spedizione e le aziende di trasporti e traslochi, ufficialmente iscritte all’albo degli autotrasportatori, permettendo ai primi di raggiungere più fornitori specializzati in una sola volta e agli spedizionieri e alle aziende di trasporti di inviargli i loro migliori prezzi per il trasporto di mobili, auto, moto, barche e molti altri tipi di merce.

Per far sì che questo processo possa essere veloce ed effettivamente utile, le schede che i privati e le aziende devono riempire per richiedere un servizio sono state espressamente realizzate per essere compilate facilmente e al tempo stesso per dare agli spedizionieri, alle aziende di trasporto e di traslochi, i dati di cui hanno bisogno per redigere un preventivo dettagliato. E’ inoltre disponibile il servizio di chat online per parlare direttamente con lo staff del sito e richiedere informazioni e delucidazioni ottenendo una risposta immediata.

E’ possibile utilizzare il servizio ideato da Trasporti-veloci.it per richiedere il trasporto di moto e auto, mobili, elettrodomestici, pacchi e barche, sia in Italia che all’estero. Sul portale è possibile vedere, già nella homepage, le ultime richieste di trasporto inserite e la lista delle ultime spedizioni che sono state aggiudicate con riportate la distanza in km e il prezzo concordato.

Se dovete spedire mobili, merci ingombranti, beni fragili come strumenti musicali e simili, moto, auto e barche, Trasporti Veloci è il portale che vi consente di organizzare rapidamente la vostra spedizione ai prezzi migliori sul mercato. Ti invitiamo a registrarti al portale e a provare questo servizio innovativo.

No Comments
Comunicati

Fall look 2016 – Skyline Dior da Gibin Profumi

  • By
  • 15 Novembre 2016


Quale modo migliore per iniziare l’autunno con una ventata di trucco novità direttamente dalla collezione make-up viso di Gibin Profumerie che fa parte del gruppo Ethos Profumerie? Nel nostro make-up shop non può mancare all’appello una delle più importanti firme del mondo della moda: Dior! Dior presenta la nuovissima collezione “Fall Look 2016 – Skyline” per chi ama non passare inosservato per stile e raffinatezza!

Nei negozi di cosmetici Gibin Profumerie arriva l’autunnale collezione che vi sorprenderà per i giochi di luci ed ombre ispirati dal simbolo della nazione francese: la tour Eiffel!

Dal 1946, anno di fondazione della casa di moda al numero 30 dell’avenue Montaigne di Parigi, Christian Dior si fa largo nel mondo dell’abbigliamento fino ad affermarsi come uno dei grandi maestri della storia della moda. La grande attenzione per i dettagli e la continua ricerca della perfezione fanno della maison una delle più amate di sempre. Due parole d’ordine per Dior: eleganza e savoir-faire. Dal lancio del primo rossetto make-up labbra nel 1953 c’è stato un continuo progresso nel campo della cosmetica per offrire ai clienti prodotti di bellezza di primissima qualità, in linea con gli standard più elevati.

Ma veniamo alla descrizione della linea Skyline make-up viso rivolta alle donne che vogliono esplorare le possibilità a loro disposizione e che amano giocare con le illusioni. La protagonista di questa nuova storia firmata Dior è una donna fiera e femminile, in comunicazione con il mondo, ispirata da uno dei simboli più famosi, la Tour Eiffel. La collezione gioca con intensità e contrasti, tra le note della radiosità e della trasparenza. Per quanto riguarda il make-up occhi, la Palette 5 Couleurs Skyline viene presentata in due edizioni limitate con due applicatori e una texture ultra-pigmentata: armonie di blu e beige circondate da un grigio acciaio oppure i caldi e luminosi marroni affiancati ad un rosa delicato. Il make-up labbra mette come sempre in risalto la femminilità grazie all’ hydra-gel core che permette di mantenere la naturale morbidezza delle labbra sottolineandone la forma per un effetto specchio a lunga durata. Tra le novità smalti troviamo Dior Vernis Skyline, disponibile nelle versioni rosso bordeux e rosa cipria, ispirati alla collezione couture 2016. La durata e la lucentezza sono rese dalla combinazione di resine ‘gel-coat’ associate ad un tecno-polimero per una stesura perfetta e lucente. Per completare il look non rinunciate ad un fondotinta compatto associato al Diorskin Nude Air Luminizer Powder che regala luminosità alla vostra pelle per un colorito raggiante e impalpabile. Infine è assolutamente da provare il correttore istantaneo Fix It Colour per viso, occhi e labbra: un sogno che si avvera per moltissime di noi che potranno neutralizzare le imperfezioni con un semplice tocco.

Gibin Profumi è il partner ideale per prodotti cosmetici online! Potete trovare tantissimi trucchi e profumi nello shop online Gibin Profumi, ma anche affidarvi alla professionalità dello staff nei negozi Gibin Profumerie che saprà guidarvi nel mondo della cosmetica e dei profumi! E perché non iniziare proprio dalla nuova collezione Skyline di Dior? Scoprite tutti i prodotti di bellezza vi aspettano nel negozio di cosmetici online Gibin Profumi!

No Comments
Comunicati

APERTURA SOCIAL CLOUD CHINA IN ITALIA


Social Cloud China, azienda italiana di ufficio stampa e marketing con sede in Cina, nell’ambito di un potenziamento commerciale e di espansione aprirà a Marzo 2017 la sua prima sede in Italia, a Catania. L’azienda italiana rappresenterà un nuovo punto di riferimento per il marketing e la comunicazione dei brand italiani in Asia e dei brand asiatici e non in Italia, con il supporto per l’esportazione, l’importazione e la vendita offline e on line di L3 consulting, società specializzata in Business Development, strategia di mercato e vendite con focus nei settori enogastronomico, fashion e medicale. L’azienda è stata formata in Cina nel 2014 dalla giornalista italiana Ambra Schillirò (figlia dello scomparso giornalista Nuccio Schillirò) e dagli imprenditori milanesi Mattia Visconti e Marco Bettio, già proprietari di un’agenzia di eventi in Cina e di diversi ristoranti italiani in Asia. In Cina la società di Marketing e Ufficio Stampa si è distinta, insieme con l’azienda di eventi “sorella” MVP, per la comunicazione nell’ambito della gastronomia e del fashion. Tra i clienti e partner, passati e presenti, si possono annoverare Lucano, Levi’s, Peuterey, Outback, Celine B., Out of X, 10 Corso Como, FatBurger e Uber Cina. Gli scopi della società italiana saranno quelli di portare e promuovere il made in Italy in Asia e di importare e promuovere i brand stranieri in Italia.

Il motto di Social Cloud è “let them talk about you” (fateli parlare di voi). Come in Cina anche in Italia Social Cloud punterà sui giovani. La scelta dell’apertura in Sicilia non è un caso. La cofondatrice siciliana di Social Cloud vuole continuare l’opera cominciata dal padre nel dare spazio ai giovani e creare nuovi posti di lavoro. Oggi Social Cloud, dopo avere creato a Marzo 2016 la piattaforma comunicativa e di business development gratuita “China fashion group”, dedicata (e accessibile) solo agli addetti ai lavori del settore moda, è pronta per la nuova sfida in Italia. In questo ambito l’azienda si legherà anche all’Associazione Siciliani in Cina (di cui Ambra Schillirò è presidente) per il progetto di beneficenza “Fondazione Nuccio Schillirò per la lotta contro il cancro”. I soldi ricavati dalle attività in Cina verranno dati ad un ente di riferimento Italiano.

IL PARTNER

L3 lab, azienda fondata da Francesca Filippone, imprenditrice sinologa da 12 anni in Cina,  già fondatrice di Yilu consulting, e Lapo Tanzj, consulente in riorganizzazione aziendale e  partner fondatore di Agenzia Lama. L3 é specializzata in Business development e strategia di mercato per l’Asia, con focus nel settore F&B e medicale. Tra i propri clienti, Lucano, Sem, Tassoni, Zanoni, Shuler wine e varie aziende vitivinicole, insieme con numerosi distributori ed enti cinesi. “Se fosse facile, lo farebbero tutti!” Questa la frase con cui è partito il progetto 5 anni fa.

 

Per maggiori informazioni

 

No Comments
Comunicati

Forum delle Eccellenze, Milano 19-20 novembre 2016


PERFORMANCE STRATEGIES

COMUNICATO STAMPA

“FORUM DELLE ECCELLENZE”:

Un evento formativo per manager ed imprenditori organizzato a Milano da Performance Strategies, la più vivace realtà italiana che organizza da anni grandi appuntamenti di formazione con ospiti internazionali. Solo nel 2016 Performance Strategies con i suoi corsi ha formato più di quattromila persone.

Al centro congressi Ata Hotel di Pero, il 19 ed il 20 novembre, si accendono le luci per una carrellata di interventi prestigiosi. Sul palco, davanti a quasi mille persone, si succederanno:

MARTIN SELIGMAN Riconosciuto come il padre della psicologia positiva. Seligman è uno tra gli psicologi più eminenti del XX secolo.

DAVID ALLEN Autore del metodo GTD®, è il più grande esperto al mondo di produttività ed efficacia personale.

JULIUS VAN DE LAAR Consulente per la digital strategy di entrambe le campagne elettorali di Barack Obama.

ALF REHN Considerato tra i primi 15 pensatori più influenti al mondo secondo la classifica Thinker50. FEDERICO BUFFA Giornalista e autore, rappresenta la massima espressione dello Storytelling in Italia. MASSIMO GRAMELLINI Vicedirettore del quotidiano La Stampa è uno degli autori più amati in Italia.

Il fondatore di Performance Strategies, Marcello Mancini, spiega l’unicità dell’appuntamento e l’attualità degli argomenti che affronteranno i vari relatori: “Si sta giocando la più grande partita di sempre: regole e convenzioni consolidate vengono sostituite da inediti modelli che diventano a loro volta rapidamente obsoleti. Nuove modalità di comunicazione, inusuali modelli di business e stili di vita fuori dagli schemi diventano ordinari. Cavalcare l’onda o farsi travolgere. Per crescere e svilupparsi, organizzazioni e individui devono pensare diversamente, agire diversamente, conoscere a fondo la mente umana e i suoi meccanismi. E imparare in fretta. Sul palco del Forum delle Eccellenze 2016 i protagonisti che hanno lasciato il segno nella scena mondiale del business attraverso nuove metodologie di pensiero, nuovi sistemi di gestione, nuovi approcci alla psicologia umana. Per chi agisce oggi con la visione del domani, per chi tiene fisso lo sguardo all’eccellenza, per gli infaticabili esploratori di innovazione, per chi cerca ispirazione per essere fonte d’ispirazione. Il Forum delle Eccellenze è l’appuntamento imperdibile con i massimi esperti mondiali del cambiamento.

CONTATTI PER ACCREDITI STAMPA [email protected]

No Comments
Comunicati

L’ Altra Miami Beach…


L’ altra Miami Beach…

Uscita del libro “ La seta e l’ uragano”

di Emanuele Somma, Lo Scrittore di Miami.

Domenica 11 Dicembre 2016.

 

7/11/2016 Miami, Florida U.S.A

 

Emanuele Somma, Lo Scrittore di Miami,

presenta “La seta e l’ uragano”una raccolta

di racconti ambientati a Miami Beach, Florida,

dove vive da oltre dieci anni.

 

Queste storie costituiscono una sorta di collage

di improbabili “selfies” dei personaggi veri

della realtà di Miami Beach. L’ autore offre

uno sguardo su una città decisamente diversa

da come viene dipinta nelle riviste e in TV,

o dai calciatori e le modelle.

Dopo aver messo piede per la prima volta a

Miami durante una delle peggiori stagioni

cicloniche nella storia della Florida, una serie

di  vicende  personali e amorose si mescolano

alle catastrofi naturali vissute durante l’alternarsi

delle tempeste.

 

Ma forse alla fine nel rendersi conto che la

vita è un susseguirsi di stagioni degli uragani

si impara ad amare anche la pioggia battente

e il forte vento contrario.
Disponibile in ebook e cartaceo su

Amazon: https://www.amazon.it/dp/B01N07VNJG

Facebook page: @LoScrittorediMiami7

001.786.208.6321

 

 

Ringrazio in anticipo per la condivisione

del presente comunicato stampa.

No Comments
Comunicati

Che cos’è e come funziona Google Penguin


Nell’aprile del 2012, i SEO statunitensi hanno scoperto Google Penguin, l’aggiornamento di Mountain View sviluppato con l’obiettivo di colpire le pagine (le pagine, non i siti web!) che utilizzano tecniche di link building che violano le policy di Google. I nuovi e più raffinati sviluppi dell’aggiornamento sono giunti a distanza di poco più di un anno e, già nel maggio del 2013, è stata rilasciata le versione 2.0 mentre la 3.0 ha fatto il suo esordio nell’ottobre dell’anno successivo. Nel novembre del 2015 è stata la volta di Penguin 4.0, sempre più raffinata e temuta dagli abituali utilizzatori di tecniche black hat SEO. Ogni agenzia SEO Milano o Palermo, Roma o Napoli ha dovuto in un certo modo prendere atto della nuova fase per le tecniche di posizionamento e configurare nuovi approcci alla disciplina. Ma come funziona Google Penguin e chi dovrebbe temerlo?

Tecniche di link building sconvenienti

Big G insiste da sempre sulla questione: ogni link esterno è un attestato di autorevolezza, esso non deve sembrare naturale bensì deve esserlo. Ciò apre a una serie di implicazioni di vario genere e che interessano globalmente il mondo della SEO. Perché un link sia naturale – e non sembri – occorre creare contenuti in grado di essere riconosciuti come di qualità. Google Penguin, in particolare, colpisce quei siti che utilizzano siti con basso trust, fuori tema o link farm, con il solo obiettivo di estendere la propria link profile. Il pinguino colpisce anche quei siti sospinti in SERP attraverso l’utilizzo di tecniche basate sullo scambio di link o su network di siti per lo scambio reciproco e interessa anche le pagine che impiegano anchor text secche o innaturali, oltre ai contenuti che utilizzano la keyword stuffing (l’abuso innaturale della ricorsività di keyword) per posizionare al meglio un contenuto.

In generale, Penguin si propone come il paladino dei link di qualità e assegna a ogni collegamento esterno un valore proporzionale alla sua tematicità e autorevolezza. Si tratta di un approccio che Google persegue da sempre e che sempre più si orienta verso l’analisi semantica della rete, come dimostrato anche dal lancio del nuovo algoritmo, Google Colibrì (o hummingbird nella lingua madre).

No Comments
Comunicati

Alla casa di cura Villa del Sole i festeggiamenti per S. Martino 2016

Al giorno d’oggi la maggior parte di noi ha pochi, per non dire quasi nulli, contatti con il mondo tradizionale agricolo, eppure per i nostri nonni non era così: l’avvicendarsi delle stagioni era segnato da ricorrenze e festività – molto spesso associate a santi ed eventi di carattere religioso – che si susseguivano durante l’interno anno.

Locandina S. Martino 2016Una delle date più importanti in assoluto era, ed è tuttora, San Martino, che si celebra l’11 di novembre. In questo giorno di metà autunno si festeggia per tradizione la fine della vecchia annata agraria e l’inizio di quella nuova, e in passato il momento coincideva con l’inizio delle affittanze agrarie.

Gli anziani ospiti di Villa del Sole, casa di cura per la terza età sita sulle colline bolognesi, hanno potuto rivivere i festeggiamenti tipici per San Martino grazie a una festa organizzata per loro e per i loro familiari. Nel pomeriggio di domenica 13 novembre 2016 sono state preparate le specialità tradizionali della ricorrenza: caldarroste, castagnaccio e vin brûlé, insieme a musica e giochi per stare insieme che hanno allietato la giornata.

Ma questa è solo una delle tantissime iniziative che vengono organizzate periodicamente per far trascorrere agli anziani di Villa del Sole delle ore liete e in compagnia: un’attenzione in più che fa di questa casa di riposo un polo d’eccellenza del territorio. Per informazioni: 0534 97590.

No Comments
Comunicati

Il Presidente Bruno Biserni relaziona ad [email protected]


Il Presidente Bruno Biserni ha rappresentato il Gal L’Altra Romagna al seminario ““Smart Land e offerta territoriale tailor made, frutti di buone pratiche condivise” di sabato 12 novembre presso il salone nazionale dell’agriturismo e dell’agricoltura multifunzionale della quindicesima edizione di [email protected] ad Arezzo.
La relazione del Presidente ha avuto per oggetto lo sviluppo di buone pratiche condivise, e l’illustrazione dell’obiettivo di contribuire a rendere il territorio dell’Appennino romagnolo una smart land, dove conoscenze e sinergia dei diversi attori locali si uniscono con lo scopo di renderlo migliore.

Tale modalità costituisce, infatti, il tratto qualificante delle attività del Gal riguardanti l’ascolto del territorio mediante il processo di bottom up e la rilevazione delle esigenze a livello partecipativo.

L’ufficio stampa

GAL L’ALTRA ROMAGNA

No Comments
Comunicati

Nuova Apertura SushiArt Milano


Giovedi’ 17 novembre aprirà la porte SushiArt.
Nuovissimo ristorante giapponese nato dalla passione dei titolari per la cucina fusion e per l’amore dell’arte culinaria.
Non poteva essere scelta location migliore!
Infatti sushiart nascerà nel cuore di Brera a poche passi dall’Accademia delle Belle Arti, in un ambiente ricercato e selezionato.
In cucina funziona come nelle più belle opere d’arte, non si sà niente di un piatto, fintanto che s’ignora l’intenzione che l’ha fatto nascere.
SushiArt è un connubio tra arte e cibo, tra sapori e poesia, nulla è dato per scontato.
Dalla scelta delle materie prime al servizio viene tutto studiato per dare al cliente il massimo, con una visione ottica del piatto simile alla poesia.
Non è quindi fuori luogo paragonare il lavoro del poeta a quello di un abile cuoco che è in grado di “mischiare” gli ingredienti più vari.
Allo stesso modo il poeta “amalgama” le sue esperienze emotive, intellettuali, sensoriali nella creazione di una poesia vicina alla sensibilità del lettore.
Appuntamento quindi a giovedì 17 novembre, Via San Marco, 26 a Milano.
Per informazioni e prenotazioni 02 92854163
Oppure visitare il sito www.sushiart.it

No Comments
Comunicati

La tradizione salentina attraverso al sua musica popolare


Oggi si parla del Salento come di un brand turistico, uno dei più riconoscibili e seducenti del Belpaese. Eppure, sono passati meno di 15 anni da quando il tacco d’Italia brancolava in un buio di manchevolezze e inadeguatezza strutturale, amministrativa e gestionale. Se oggi ogni hotel, b&b, residence Salento segna il tutto esaurito per almeno tre settimane l’anno, il merito è soprattutto di tutti quei fattori che hanno permesso la rivalutazione della tradizione del posto.

La gastronomia, il barocco, le spiagge sono tra le eccellenze del posto, ma non possiamo dimenticarci della pizzica, la musica e danza tipica salentina che, da anni, viene insegnata e raccontata anche al di là dei confini italiani, apprezzata per le sue suggestioni e per tutto ciò che evoca.

La storia della pizzica

La nascita della pizzica non è facilmente databile. C’è di certo che risale a un periodo antecedente la cristianizzazione dei costumi locali; attinge in parte dalla tradizione rurale e in parte dalle pulsioni incanalate nella figura del dio Bacco. il riferimento è a un territorio che, oltre 500 anni fa, viveva di agricoltura e poco più, in cui la stragrande maggioranza della popolazione si guadagnava da vivere nei campi, le donne, in particolare, nelle piantagioni di tabacco.

La storia della pizzica è storia della donna del Salento, in una società patriarcale che le vedeva come proprietà del marito, costrette a reprimere ogni pulsione, a fuggire i rischi della disapprovazione pubblica riducendo i propri istinti in isterie mute. La pizzica fa la sua roboante comparsa nella tradizione contadina, elemento di rottura degli schemi che verte sulla figura della taranta, il ragno della campagna che, secondo le narrazioni, mordeva le donna, costringendole a danzare al ritmo imposto dall’aracnide fino a liberarsi dal veleno. Un veleno vivifico, però, che legava donna e ragno in un rapporto di adorcismo, che è l’esatto opposto dell’esorcismo, vive sulla simbiosi, l’accordo e l’armonia. La donna ballava e, ballando, espelleva le tossine di un sistema retrogrado e sessista; ballava senza il rischio di incorrere nella condanna sociale, ballava di gioia e di passione.

Col tempo, la tradizione musicale è sopravvissuta nelle accademie, è diventata materia di studio e, solo in un secondo momento, grazie anche alla Notte della Taranta, di divertimento. Da circa due decenni la pizzica risuona prepotentemente tra le piazze e le strade di qualunque città del Salento, è diventata inno territoriale, felicità, sfrenatezza, si è spogliata di quel velo di ansia e frustrazioni per vestire gli abiti dell’attrattiva turistica, ma le orecchie più allenate, o semplicemente quelle pronte ad ascoltare, possono scrutare in ogni colpo di tamburo i dolori che generarono le ballate che ancora oggi, secoli dopo, assecondiamo con ogni parte del nostro corpo.

No Comments
Comunicati

La lievitazione fisica degli impasti tramite impastatrici professionali

La lievitazione è un’azione dinamica che induce un aumento di volume. Produce una trasformazione sul prodotto originale, creandone un altro dalle caratteristiche proprie: forma, struttura, colore, aroma, sapore, consistenza, conservabilità. La lievitazione può avvenire con sistemi fisici, chimici oppure biologici. Il metodo utilizzato è differente in funzione della natura del prodotto sul quale si applica oppure sul prodotto finale che si desidera ottenere.
La lievitazione in alcuni prodotti viene ottenuta per incorporazione di aria nella pasta (lievitazione fisica). Questo avviene per mezzo di un intenso lavoro meccanico delle macchine alimentari e precisamente delle impastatrici professionali, come nel caso delle impastatrici planetarie o delle impastatrici continue provviste anche di un sistema di insufflamento di aria (impastatrici per paste montate). In questo tipo di lavorazione gli ingredienti hanno importanza nel determinare la capacità dell’impasto di trattenere aria. Le uova, i grassi e gli emulsionanti sono ingredienti che, per loro struttura chimica, sono in grado di facilitare e stabilizzare l’incorporazione di aria. Per esempio nel metodo tradizionale di preparazione dell’impasto per il pan di Spagna, l’aria è inglobata nella miscela di uova e zucchero grazie un’intensa azione meccanica dell’impastatrice professionale, fi no a ottenere una massa montata e stabile, alla quale viene aggiunta farina. Durante la cottura, l’aria e il vapore acqueo, per effetto del calore, si espandono, facendo aumentare di volume il prodotto; per effetto del calore avviene la coagulazione delle proteine delle uova e della farina e la gelatinizzazione dell’amido, e il prodotto assume la struttura definitiva. Un caso particolare di lievitazione fisica è quello della lievitazione per laminazione, per esempio nella pasta sfoglia. L’impasto sul quale viene disposto il grasso con metodi diversi viene laminato, ripiegato su se stesso e sottoposto a una serie di successive laminazioni. Questo procedimento produce un unico sottile strato di impasto composto da più strati alternati di materia grassa. In cottura, gli strati di grasso rendono l’impasto impermeabile al vapore d’acqua che si sviluppa esercitando una pressione interna che provoca il sollevamento degli strati dell’impasto e l’aumento di volume del prodotto.

No Comments
Comunicati

Con un click da PC o un touch da mobile, gli incontri sono a portata di mano!

  • By
  • 15 Novembre 2016


Riuscire a trovare l’anima gemella, nel nostro tempo, non è un’operazione semplice, specie se si è chiusi di carattere o particolarmente timidi. In altri casi, tale difficoltà risiede nel fatto di essere reduci da diverse situazioni sentimentali fallimentari che fanno diventare la persona alquanto titubante e priva di entusiasmo. Ecco che tantissime persone di ogni fascia di età preferiscono sempre più i siti di incontri Trento per interagire con l’altro sesso o con individui appartenenti allo stesso sesso.

La chat è una dimensione virtuale speciale che, nell’era di Internet e dei rapporti a distanza agevolati dall’alta tecnologia e dalla rete, sta crescendo in modo piuttosto vistoso nel tempo. Infatti, basta un clic dal proprio PC o un touch dal proprio dispositivo mobile per provare a conoscere ragazze Roma e, perché no, già fin dal primo momento fissare un appuntamento per rendere l’incontro anche reale, quando ciò ovviamente è possibile.

Il pacchetto di servizi da offrire a questa categoria di utenti, che va alla ricerca di un determinato intrattenimento finalizzato all’incontro della persona che si desidera conoscere più da vicino, è diventato sempre più sofisticato e al tempo stesso innovativo sul piano prettamente tecnologico.

Infatti, al giorno d’oggi, per esempio, se si desidera, si può subito guardare negli occhi la persona appena conosciuta, sfruttando il servizio di Web chat che, quasi sempre, è disponibile in ogni piattaforma di incontri.

E se non si è a casa e non si può utilizzare il PC, niente paura, scaricando l’apposita applicazione si può “portare con sé”, in qualunque posto ci si trovi, la persona desiderata. Non è stupendo?!

No Comments
Comunicati

Life On My Journal, il blog letterario versione italiana debutta in rete questa settimana 


Reggio Emilia, 12 Novembre 2016
Nasce con un intento ben preciso Life On My Journal, il blog letterario tenuto da una ragazza trentacinquenne di Reggio Emilia, che mira a riportare in vita l’amore per la scrittura e a fare appassionare i lettori agli argomenti più disparati. Life On My Journal è un diario dove l’autrice annota i suoi pensieri a fine giornata: scrive frivolezze con ironia e sarcasmo, affronta con spensieratezza i temi  importanti di tutti i giorni ed infine tocca anche qualche questione di satira e politica. L’aspirazione di questo blog è quella di richiamare sempre più persone alla lettura, divertirli con la scrittura, coinvolgerli e farli affezionare alla scrittrice, che ha in serbo una sorpresa.

«Life on my journal nasce con un obiettivo finale, per raggiungere il quale mi sono data un anno di tempo. Non posso svelare le mie intenzioni, prima vorrei che la gente si appassionasse.» ha sottolineato l’autrice del blog, che per il momento preferisce rimanere anonima. «Già il nome del blog – la vita sul mio diario – dà un’idea dei contenuti che tratto: parlo della mia vita, delle mie esperienze, dei miei viaggi, delle mie idee, ma parlo anche di quello che accade nel mondo tutti i giorni ed esprimo il mio parere. Sì, insomma è come se scrivessi della vita sul mio diario personale…»

L’autrice si è laureata in Scienze della Comunicazione una decina di anni fa e dopo diversi anni negli Stati Uniti, decide di scrivere e lo fa in modo ironico ed acceso. Parla delle esperienze della sua vita, racconta della moltitudine di avventure vissute durante i suoi viaggi in tutto il mondo, lasciando trasparire apertamente le sue sensazioni ed impressioni sui fatti quotidiani che accadono in Italia o che vive in prima persona. Tutto questo, portando il lettore a fare alcune riflessioni considerevoli. L’autrice lascia una porta aperta verso il futuro, rimane curiosità riguardo le finalità segrete del blog.

No Comments
Comunicati

C-Diet Nutrition System

  • By
  • 15 Novembre 2016


Oggi più o meno tutti siamo consapevoli del fatto che l’obesità, dovuta a una alimentazione errata e poco sana, è causa di diverse patologie e può avere conseguenze anche serie per la nostra salute. Questo è il motivo per cui cerchiamo spesso di porre rimedio perdendo del peso e recuperare così la forma fisica di un tempo, abbandonando quel senso di colpa che ci pervade quando sappiamo di non essere in pace con noi stessi. Presa coscienza della necessità di dimagrire in maniera definitiva, una delle decisioni spesso più gettonate, ma decisamente sbagliate, è quella di affidarsi ad improbabili diete fai da te che promettono miracoli. La soluzione più giusta da adottare, quella che consente di perdere peso in maniera graduale e definitiva, è affidarsi ad un professionista che conosca bene la scienza dell’alimentazione e che possa aiutarci a raggiungere il tanto desiderato traguardo in maniera del tutto naturale.

Ciò è esattamente quel che avviene negli studi nutrizionali C-Diet Nutrition System, dove troverai esperti in grado di capire perfettamente le tue esigenze e aiutarti a capire come gestire al meglio la tua alimentazione. Il tuo nutrizionista personale C-Diet, nel corso del tuo colloquio conoscitivo, andrà ad effettuare dei test per capire bene la tua specifica situazione, anche per quanto riguarda le patologie di cui soffri o delle quali hai sofferto in passato. Acquisiti questi importanti dati, il tuo nutrizionista potrà dunque mettere a punto il tuo piano nutrizionale personalizzato, che ti servirà anche a capire quali sono le abitudini errate da correggere nella tua alimentazione. L’efficacia del tuo piano personalizzato verrà verificata ogni settimana durante gli appositi appuntamenti di controllo, e sarà l’occasione per porre eventuali domande o richieste al tuo nutrizionista, il quale andrà ad apportare modifiche se necessario. Terminata questa fase, andrai incontro ad un periodo di due mesi (detto di consolidamento) durante il quale potrai mettere in pratica tutto ciò che avrai imparato fino a quel momento, e al termine di questo potrai dire di aver acquisito definitivamente quelle conoscenze necessarie per poter gestire la tua alimentazione in maniera corretta anche in futuro. Trovi tutte le info sul sito C-Diet, oppure puoi contattare il recapito telefonico 3398998340.

No Comments
Comunicati

Nuova ondata di malware su Skype

  • By
  • 15 Novembre 2016

Nei giorni scorsi numerosi utenti Skype hanno ricevuto e inviato messaggi di spam contenenti link al download di un software malevolo, ingannati dalla presenza del nome Baidu – il motore di ricerca web più popolare in Cina – all’interno di un URL proposto dai propri contatti.

Nonostante l’ultima ondata di spam sia recente, il problema non è nuovo al client di messaggistica di Microsoft: a giugno scorso infatti vennero diffuse URL contenenti goo.gl che conducevano a siti ingannevoli.

I due episodi sfruttano la notorietà di un motore di ricerca per diffondere spam agli indirizzi della rubrica di un account compromesso (anche a computer spento) i cui proprietari ne vengono a conoscenza solo dopo essere stati informati dai loro contatti, data la difficoltà nell’individuare altri “sintomi”.

Come risolvere?

Nel caso dei link goo.gl Skype dichiarava a giugno che con molte probabilità gli account che inviavano tali messaggi erano stati stati compromessi, ovvero venivano utilizzati da soggetti terzi con finalità malevole senza autorizzazione da parte del proprietario. Per proteggersi è opportuno adottare alcune precauzioni suggerite dal team di Skype e che ESET Italia condivide.

1. Aggiornare constantemente il sistema operativo e i software di protezione del PC;
2. Proteggere l’account Skype: il servizio offre la possibilità di eseguire l’accesso con verifica a due fattori;
3. Aggiornare le password d’accesso: ogni account dovrebbe avere password diverse

Di seguito alcuni suggerimenti di ESET Italia per rendere più sicuri i vostri account:

a. Le password corte non vanno bene. Meglio le lunghe passphrase.
b. Mai riutilizzare una vecchia password.
c. Usare l’autenticazione a due fattori per migliorare la sicurezza.
d. Assicurarsi che ogni account utilizzi una password diversa.
e. Cambiare periodicamente le passphrase.
f. Usare un sistema di gestione delle password affidabile.

Infine è bene controllare che non ci siano applicazioni di terze parti che abbiano accesso all’applicazione desktop di Skype installata sul vostro computer. Per farlo, ed eliminare eventuali intrusioni, vi consigliamo questi semplici passaggi:

1. Entrare nelle opzioni di Skype. Dalla barra dei menu in alto selezionare: Strumenti > Opzioni
2. Aprire la sezione Avanzate
3. Nella parte bassa della pagina c’è un collegamento “Gestisci l’accesso a Skype da parte di altri programmi”. Selezionarlo e rimuovere tutte le voci di cui non si è a conoscenza.

ESET, fondata nel 1992, è uno dei fornitori globali di software per la sicurezza informatica di pubbliche amministrazioni, aziende e utenti privati. Il software ESET NOD32 Antivirus fornisce una protezione in tempo reale da virus, worm, spyware e altri pericoli, conosciuti e non, offrendo il più elevato livello di protezione disponibile alla massima velocità e con il minimo impiego di risorse di sistema. NOD32 è lantivirus che ha vinto il maggior numero di certificazioni Virus Bulletin 100% e dal 1998 non ha mai mancato l’individuazione di un virus ItW (in fase di diffusione). ESET NOD32 Antivirus, ESET Smart Security e ESET Cybersecurity per Mac rappresentano le soluzioni per la sicurezza informatica più raccomandate a livello mondiale, avendo ottenuto la fiducia di oltre 100 milioni di utenti. Lazienda, presente in 180 Paesi, ha il suo quartier generale a Bratislava e uffici e centri di ricerca a San Diego, Buenos Aires, Singapore, Praga, Cracovia, Montreal, Mosca. Per quattro anni di seguito ESET è stata inclusa fra le aziende Technology Fast 500 EMEA da Deloitte e per dieci anni consecutivi fra le aziende Technology Fast 50 Central Europe. Per maggiori info: www.eset.it

FUTURE TIME è il distributore esclusivo dei prodotti ESET per lItalia, nonché suo partner tecnologico. Fondata a Roma nel 2001, Future Time nasce dalla sinergia di due preesistenti aziende attive da anni nel campo della sicurezza informatica. Future Time, con Paolo Monti e Luca Sambucci, fa parte della WildList Organization International, ente no profit a livello mondiale composto da esperti e aziende antivirus che hanno il compito di riportare mensilmente tipologia e numero dei virus diffusi in ogni Paese. Per maggiori info: www.eset.it

No Comments
Comunicati

Novità Capodanno Aprica 2017


WWW è un evento internazionale all’insegna di sport e divertimento destinato a coloro che vogliono vivere un’esperienza unica e indimenticabile.
La IV edizione si svolgerà dal 29 Dicembre 2016 al 2 Gennaio 2017 ad Aprica (Sondrio).
World Winter Week torna per una settimana tra neve, musica e divertimento all’interno di un contesto unico.
I partecipanti avranno la possibilità di scegliere tra le numerose attività organizzate dallo staff anche per chi decide di non sciare.
Il programma prevede numerose opportunità di intrattenimento quali giochi organizzati sulla neve, Apres Ski, Party esclusivi e … l’immancabile Evento di Capodanno 2016!
Sei pronto a far parte del più grande evento di Capodanno? Non lasciarti scappare l’occasione!
OFFERTA CAPODANNO 2017 @ APRICA
Dal 29 Dicembre 2016 al 2 Gennaio 2017 [4 notti / 5 giorni] a solo 259€
in promo fino al 15 Novembre 2016 (dal 16/11/2015 a 289€) fino ad esaurimento posti con:
⊗ Residence
⊗ Welcome Kit
⊗ Serata Capodanno organizzata
⊗ Braccialetto con convenzioni (su skipass, noleggi, ristoranti, supermercati e negozi)
⊗ ApreSki 7gg su 7gg
⊗ 1 Drink ogni sera in Disco/Pub
Contatti:
✆ +39 392.4889233
✆ +39 340.4100820
Ambrosiana Viaggi Srl
Strada Padana Superiore, 179/181
VIMODRONE – MI – 20090
Web: http://worldwinterweek.com

No Comments
Comunicati

Scaricare WhatsApp gratis


Per tutti quelli che non l’hanno ancora installato sul proprio dispositivo, smartphone o tablet, vediamo come fare per scaricare WhatsApp gratis in Italiano.

Una premessa: a partire da gennaio 2016 l’applicazione WhatsApp è diventata gratuita per tutti. Non viene più richiesto il pagamento di € 0,89 euro.

Quante volte ho sentito dire “non riesco a scaricare whatsapp” o, a volte, “non riesco a scaricare wozap… gratis”! Tantissime persone ancora quando cercano questa applicazione negli store, sbagliano a scrivere il nome in inglese.

Vediamo quali sono i passi da seguire per scaricare, installare ed aggiornare WhatsApp su iPhone o iPad, smartphone o tablet Android.

No Comments
Comunicati

Il Presidente Bruno Biserni rappresenta il Gal L’Altra Romagna al salone nazionale di [email protected] ad Arezzo

Ci sarà anche il Gal L’Altra Romagna alla quindicesima edizione  di [email protected], il salone nazionale dell’agriturismo e dell’agricoltura multifunzionale, in programma nella tre giorni dedicata 11-12-13 novembre 2016, ad Arezzo.

A rappresentare il nostro Gruppo di Azione Locale, ci sarà il Presidente Bruno Biserni, ospite relatore, nella giornata di sabato 12 novembre ore 15 presso la sala 4, all’interno del seminario dal titolo “Smart Land e offerta territoriale tailor made, frutti di buone pratiche condivise”.

Il Nostro Gal è stato selezionato per rappresentare la tematica relativa allo sviluppo di buone pratiche condivise, oltre che perseguire l’obiettivo di contribuire a rendere il proprio territorio una smart land, dove conoscenze e sinergia dei diversi attori locali si uniscono con lo scopo di rendere lo stesso, l’area dell’Appennino romagnolo, un territorio migliore.

Il Seminario, organizzato da Fausto Faggioli –Presidente di Earth Academy, vedrà, inoltre, la partecipazione di importanti esperti del settore rurale che condivideranno i rispettivi progetti di buona pratica attuati realizzati all’interno del proprio ente, che concretamente abbiano prodotto un risultato importante in termini di obiettivi raggiunti.

Questo momento di confronto costituirà la base sulla quale ideare nuovi progetti e nuove collaborazioni in previsione futura.

Presenti, tra gli altri, esperti di Ismea Rete Rurale Nazionale, Liviana Zanetti – presidente APT Emilia Romagna, numerosi Direttori e Presidenti di Gal nazionali, Associazioni di categoria e di promozione territoriale.

Il seminario si inserisce all’interno della manifestazione “[email protected]”, che rappresenta l’unico evento di rilevanza nazionale dedicata al mercato professionale del settore, per valorizzare la cultura dell’ospitalità rurale e promuovere l’aggiornamento tecnico/
formativo, le tecnologie e le forniture.

E’ l’ occasione per presentare l’offerta agrituristica italiana a qualificati operatori internazionali provenienti da paesi di riferimento per il turismo di casa nostra.

                                                                                                            L’Ufficio stampa

                                                                                                          Gal L’Altra Romagna

No Comments
Comunicati

Men In Brand lancia “Realizza la tua Idea”


Non è facile per chi ha una grande idea imprenditoriale riuscire a realizzarla con successo. Avere una grande intuizione non basta per far sì che essa funzioni e risulti profittevole. Per questo motivo, Men In Brand ha ideato un nuovo servizio che integra tutti quelli già offerti dall’agenzia di comunicazione di Catania. Il progetto si chiama “Realizza la tua Idea, ci pensa Men In Brand” ed offre un servizio di consulenza a 360° per lanciare al meglio l’iniziativa imprenditoriale e renderla profittevole nel medio-lungo termine.

Tra i servizi inclusi nel pacchetto vi è pure quello di consulenza fiscale, grazie a commercialisti professionisti che indicheranno le procedure ideali per la costituzione e la gestione amministrativo-contabile dell’azienda. Non mancano tutti i servizi offerti da Men In Brand, quali:

  • Realizzazione siti web ed e-commerce responsive di forte impatto per il cliente potenziale;
  • Creazione del logo aziendale, che costituisce il punto di partenza della costruzione del brand, oltre che di lavori grafici che hanno lo scopo di pubblicizzare ed allo stesso tempo curare al meglio l’immagine aziendale;
  • Attivazione del marketing all’interno del punto di vendita (POP Marketing), attraverso lavori grafici sia standard che originali per attirare l’attenzione del cliente sul prodotto;
  • Progettazione architettonica d’interni ed esterni, per la realizzazione di stand ad eventi, nonché per organizzare al meglio gli uffici ed i locali dell’azienda;
  • Riprese video in 4k anche aerei mediante droni, per promuovere al meglio l’idea mediante video promo o spot aziendali;
  • Fotografia, per mettere in risalto i servizi ed i prodotti offerti;
  • Search Engine Optimization (SEO) per meglio indicizzare posizionare il sito web aziendale all’interno dei motori di ricerca;
  • Web Marketing, mediante strategie ad hoc per promuovere con il massimo dei risultati l’idea;
  • Soluzioni Personalizzate, tra cui strategie di marketing, business plan, grafica editoriale, branding, rebranding, copywriting e l’organizzazione di eventi e fiere per mettere in contatto l’azienda con i partner, oltre che con i clienti.

 

Realizza la tua Idea è il servizio perfetto per chiunque abbia una grande idea di business, ma non sa come realizzarla. Per richiedere il servizio basta recarsi nella pagina dedicata sul sito “realizza la tua idea” e compilare il form presente all’interno. Lo staff di Men In Brand valuterà nel dettaglio l’idea, rilevandone l’effettiva attuabilità e risponderà entro pochi giorni, proponendo i servizi ed i consigli ritenuti più ideali per il progetto.

 

No Comments