Daily Archives

6 Novembre 2016

Comunicati

Esce “Lasciare Trieste”, il nuovo romanzo di Palomar


A un anno dalla pubblicazione del romanzo d’esordio “Frieda, un’educazione sentimentale del ‘900”, Christophe Palomar torna con “Lasciare Trieste” (edizioni Pendragon, Bologna). L’incontro amoroso fra un uomo ordinario e una città mitica.

Un uomo di passaggio arriva a Trieste per lavoro. Dapprima indifferente alla città, inizia ad osservarla, ad annusarla dall’alta del suo terrazzo. Senza mai incontrarla e mai viverla del tutto, ne subisce il fascino irresistibile. E quando dovrà lasciarla, capirà di averla fatta sua, come un grande amore impossibile.

No Comments
Comunicati

Corsi di trucco con truccatore professionale a Roma

Corsi di trucco a Roma, con truccatore professionale e di Cinecittà Make Up in sede. Rilascio attestato di partecipazione e kit prodotti in omaggio

Estetica Sunflower organizza corsi di trucco a Roma, con vari livelli e offerte modulabili:

CORSO DI TRUCCO INTENSIVO 2 GIORNI (14 ORE) – Offerta: € 389

– 1° giorno: Sabato 19 Novembre 2016 ore 9,30-13.00/14-17.30

– 2° giorno: Domenica 20 Novembre 2016 ore 9,30-13.00/14-17.30

L’obiettivo di questo corso intensivo è fornire le conoscenze di base per la realizzazione di varie tipologie di make up da giorno, sera, sposa, fotografico, il contouring e il trucco correttivo. Il corso è rivolto a chi, per esigenze di tempo, non ha la possibilità di seguire corsi di lunga durata e ha bisogno di concentrare il suo studio in 2 giorni (per un totale di 14 ore).

Oltre ai materiali forniti da noi durante il corso, sarà dato in omaggio ad ogni allieva un kit di prodotti (del valore di listino di circa 160 euro).

Il kit comprende:

Borsa Tr.Media Vuota Cinecittà Make Up – Phitomake-up Professional
Pennello trucco n 3 – Cinecittà Make Up
Pennello trucco n 5bis – Cinecittà Make Up
Pennello trucco n 8 – Cinecittà Make Up
Pennello trucco n 010 – Cinecittà Make Up
Pennello trucco n 12 – Cinecittà Make Up
Polvere Riso – Cinecittà Make Up
Tavolozza mista (4 correttori, 4 fard, 4 fondotinta compatti) – Cinecittà Make Up
Matita carbon kajal Phitomake-up Professional
Matitone Rossetto – Cinecittà Make Up
Ruota spugnette 8 spicchi
Piumino MedioPhitomake-up Professional
Lucidalabbra – Cinecittà Make Up

Programma:

Breve introduzione alla cura della pelle (Skin Care)
Saper riconoscere le varie tipologie di pelle
Teoria dei colori
Breve introduzione all’ inci dei prodotti cosmetici
Spiegazione generale sui pennelli e i cosmetici
Postazione Lavorativa
Applicazione prodotti in crema e in polvere
Correzioni Volumetriche : Viso, Occhi e Labbra
Riconoscere le tipologie di Viso e Occhi
Correzioni discromie del viso: occhiaie, macchie, comedoni, couperose etc..
Vari tipi di sfumature Ombretti
Sfumature del Viso
Sfumature Labbra
Simmetria del Viso
Tecnica del Contouring con le polveri e con le creme
Tecnica Highlighting
Correzione Sopracciglia
Applicazione Eyeliner
Applicazione Ciglia Finte
Trucco Giorno
Trucco Sera
Trucco Fotografico
Trucco Sposa
Trucco Colorato / Creativo
Smokey Eyes
Studio Specifico del trucco Fotografico e Sposa
Studio delle luci ed effetti del fotografo
Consulenza immagine: abito, capelli, trucco etc..
Studio dei prodotti da utilizzare
Fissanti del trucco
Consigli Comportamentali in ambito lavorativo

CORSO BASE, AVANZATO, SPOSA (3 GIORNI,ACQUISTABILI SEPARATAMENTE)

I corsi base, avanzato e sposa permettono di scegliere sia il livello da cui partire, sia quello che si desidera raggiungere. Per frequentare i corsi avanzato e sposa è consigliato l’aver già frequentato altri corsi di base o la scuola di estetica, in quanto alcune conoscenze tecniche non saranno spiegate durante questo corso di approfondimento.

Il materiale per seguire il corso è messo a disposizione da noi, tuttavia è possibile acquistare un kit di prodotti separatamente ad un prezzo speciale!

CORSO BASE: € 180 (6 ORE)- Sabato 3 Dicembre 2016 ore 9.30-13/13.30-16 – Il Corso Base è rivolto a tutti coloro che non hanno ancora esperienza (o ne hanno poca) e desiderano conoscere le tecniche fondamentali per intraprendere la carriera della make up artist.

CORSO AVANZATO: € 150, (6 ORE) – Domenica 4 Dicembre 2016 ore 9.30-13/13.30-16 – Un approfondimento di ciò che viene introdotto nel corso base e di altre nozioni fondamentali per iniziare ad affrontare in modo più professionale le varie tipologie di trucco e le correzioni.

CORSO SPOSA: € 100, (4 ORE) – Lunedì 5 Dicembre 2016 ore 9.30-13.30- Il corso si rivolge a chi ha già frequentato altri corsi e desidera un approfondimento nel campo del trucco sposa e fotografico.

Possibilità di usufruire di hotel convenzionato per chi viene da fuori Roma, tutte le informazioni su www.esteticasunflower.com

No Comments
Comunicati

I veri segreti della promozione online in lingua russa


La settimana scorsa ho frequentato l’evento organizzato dal Centro di Documentazione Giornalistica. Abbiamo parlato della gestione dei contenuti editoriali online e ho sentito la domanda, che avevo già ascoltato tante volte: “Ma perché’ il mio sito non ha visite dalla Russia?!”. Sperare che il contenuto qualitativo in lingua italiana del sito possa da solo raggiungere il pubblico estero è una grande illusione. Sarebbe bello se lo facesse, ma purtroppo non lo fa. Soprattutto se parliamo della promozione dei contenuti in paesi di lingua russa e russofoni. Non dimentichiamoci, che il russo usa il cirillico, quindi le chance di essere trovati sono irrisorie, specialmente per i marchi privi di fama mondiale.

Per migliorare la rintracciabilità del contenuto all’estero bisogna seguire almeno queste tre regole:

• Fare una bella traduzione del sito in lingua russa. Non risparmiare sul lavoro del traduttore e correttore di bozze. Una traduzione fatta con “Google Translate” può solo peggiorare le cose.

• Fare una campagna di search engine reputation management (SERM) in lingua russa. Se il target audience non sa della vostra esistenza, come fa a trovarvi? Sperare che vi trovi con le parole generiche della vostra specializzazione scritte in italiano è poco promettente. Ci sono moltissimi siti con le stesse parole, ma scritti in cirillico con domini e hosting locali. Risulteranno quindi fra i primi in una ricerca su Google.

• Se il paese russofono è un target veramente importante per voi, allora bisogna fare una campagna dedicata a questo pubblico, usando siti della zona, strumenti adatti alle realtà locali, messaggi scritti in lingua russa.

Elena A. Markova

SLASH Communications

No Comments
Comunicati

ROMENI, MOLDAVI ED ITALIANI PREGANO INSIEME

Sabato 05 novembre 2016 i Testimoni di Geova di lingua romena trasferitisi in Italia si riuniranno nella loro Sala delle Assemblee di Imola in Via Giulio Pastore 8, per assistere al loro Congresso dal tema: “Rafforziamo la nostra fede in Geova”. Sono attesi delegati di lingua romena ed italiana provenienti dall’Emilia Romagna, Toscana e Marche.
Il programma inizierà alle 9,30 e terminerà alle 16,15.

Questo congresso metterà in risalto quanto sia importante manifestare nella propria vita la vera fede. Aiuterà i partecipanti a comprendere come rafforzare la propria relazione con Dio e dimostrare con le nostre opere la fiducia che riponiamo nelle Sue promesse.

Nella mattinata, emozionante sarà il momento del battesimo che darà il benvenuto a coloro che hanno deciso di simboleggiare la propria dedicazione a Dio con l’immersione in acqua, ovvero il battesimo scritturale.

Le scene ed i diversi oratori che interverranno, metteranno in risalto lo scopo di questo programma di istruzione biblica. Infatti alle ore 13,30 è atteso il discorso pubblico, pronunciato da Luigi Pellegrino, rappresentante dei Testimoni di Geova, dal tema: “La vera fede: Cos’è? Come possiamo manifestarla?”.

Ad oggi i Testimoni di Geova sono più di 8.000.0000 in quasi tutto il mondo e per questo congresso sarà emozionante osservare come romeni, moldavi ed italiani saranno seduti l’uno accanto all’altro in un’atmosfera di fratellanza a prescindere dalla loro nazionalità, razza, ceto o cultura. Di notevole interesse è anche il sito ufficiale dei Testimoni di Geova, JW.ORG, oggi disponibile in più di 600 lingue e dove è possibile scaricare gratuitamente pubblicazioni in ben 750 lingue.

Per questo Congresso siete caldamente invitati a parteciparvi.
L’ingresso è libero e non si fanno collette.

Per ulteriori informazioni contattare:
Antonio Giannini
Tel. 349 8781775 @mail [email protected]

Tommaso Capparelli
Tel. 320 6990127 @mail [email protected]om

No Comments
Comunicati

II° Forum Internazionale To Be Verona: tutti i numeri delle due giornate


Verona, Novembre 2016 – Si è tenuto venerdì 28 ottobre e sabato 29 il II° Forum Internazionale To Be Verona che ha visto la partecipazione di 274 interessati, di cui 114 professionisti. Due giornate che hanno coinvolto non solo lʼintera cittadinanza e i turisti durante gli eventi del 29, ma anche 133 studenti di due istituti superiori veronesi, “Alle Stimate” e “Carlo Anti”, evidenziando che temi come lʼinnovazione e lʼIntangible marketing possano essere utili e dʼispirazione anche per i più giovani, nonché le classi dirigenti del futuro.
Due giornate intense che sono state scandite dallʼintervento di 20 speaker dʼeccezione con un notevole eco mediatico. Infatti, sono 19 le redazioni che hanno preso parte al Forum e alle altre iniziative firmate To Be Verona, di cui 11 testate nazionali, locali ed economiche, 3 blog turistici, 3 tv e 2 radio.
Il II° Forum Internazionale è stato promosso e sostenuto da 2 main sponsor, Gruppo Banco Popolare e Cattolica Assicurazioni, da 14 sponsor (Confindustria Verona, Fondazione Giorgio Zanotto, Veronafiere, AGSM, Amia, Agec, Funivia Malcesine – Monte Baldo, AIA, Famila, Karrell, Air Dolomiti, Simem, Giovanni Rana e Vini Montresor) 18 partner (Bioloc, Carnet Verona, Cenacolo Veronese, Conservatorio Statale di Musica Evaristo Felice DallʼAbaco Verona, Consorzio della Moda, Corrieri in Bici Verona, Despar, Diocesi di Verona, Fili Pari, Métaphos, Radio Adige, Tocatì, Re Art Fashion Institute, Torre dei Lamberti, Valemour, Verona Fablab, Gruppo Samo Industries, Azimut) e 7 patrocini (Comune di Verona, Regione del Veneto, Provincia di Verona, Confcommercio Verona, Camera di Commercio Verona, Apindustria Verona e Dipartimento di Economia Aziendale dellʼUniversità di Verona).
La seconda giornata si è composta di ben 12 eventi in 7 location del centro storico veronese, tra cui le 3 attese aperture straordinarie di luoghi dʼinteresse storico-artistico: Torre dei Lamberti (su gentile concessione di Agec), Teatro Romano per la visita alla Chiesa dei Santi Siro e Libera con il nuovo riallestimento (tariffa unica € 1.00 grazie al Comune di Verona e alla Diocesi, con il contributo del Gruppo Samo Industries), Museo degli affreschi “G.B. Cavalcaselle” – Tomba di Giulietta con tariffa unica € 1.00 sempre su concessione del Comune di Verona.
To Be Verona ha fatto il pieno anche sui social, infatti il II° Forum Internazionale ha ottenuto un forte riscontro su Twitter, Facebook ed Instagram. Il social dei cinguettii ha contato ben 70 tweet dedicati alle due giornate, con una diretta Twitter del Forum e della Tavola Rotonda Cattolica Giovani con il coinvolgimento di speaker e partecipanti. Per Facebook invece la copertura in poco più di tre giorni corrisponde a 22.695 persone raggiunte, con unʼinterazione pari a 1.328 e 641 visualizzazioni di video e dirette. La pagina Facebook di To Be Verona ha visto un aumento in poche ore di 335 follower organici e un +25% di azioni totali, con la pubblicazione di 67 post e 11 dirette video con 18 diverse realtà coinvolte, una piccola community che ha parlato di questo progetto di marketing territoriale. Senza dubbio, il social che si è rivelato più apprezzato dagli utenti è Instagram, che è stato protagonista del contest pre Forum intitolato “La Verona che non ti ho detto”, unʼiniziativa volta a raccogliere immagini, video e racconti che hanno svelato aspetti inediti della città e del suo territorio. Sono state 624 le fotografie pervenute in poco meno di un mese utilizzando lʼhashtag #tobeverona o attraverso la mail [email protected], 15 i brevi testi su scorci di Verona mai raccontati e 3 i video dedicati alla città scaligera. Il vincitore, Maurizio Zanetti, è stato premiato alla fine del Forum dal fotografo internazionale Maurizio Marcato.
“To Be Verona è un progetto di promozione del nostro territorio, che vuole animare a più livelli la città attraverso un percorso identitario specifico con lo sviluppo delle aziende e delle iniziative” ha dichiarato Mauro Galbusera, Presidente di Ass.Im.p e Project di To Be Verona. “To Be Verona vuole essere una risposta alle sfide competitive della contemporaneità che vede le città, più degli Stati, al centro dello sviluppo e dellʼinnovazione. Queste sfide vanno colte immediatamente, altrimenti si viene superati da altre realtà più dinamiche. L’obiettivo di To Be Verona è fare del nostro territorio una Smart Land, mettendo a fattor comune le nostre grandi potenzialità, da tutti noi riconosciute, che ci posizionano in una situazione unica rispetto a città delle nostre dimensioni. Nessuna può infatti vantare tante eccellenze come Verona, nelle infrastrutture, nel turismo, nellʼagroalimentare, nellʼindustria, nella finanza, nella fiera e nellʼuniversità” ha concluso il Presidente.

To Be Verona
Via Pancaldo 70
37138 Verona
[email protected]
www.tobeverona.it

Press office Terzomillennium
[email protected]
[email protected]
T. 045 6050601
www.terzomillennium.net

No Comments
Comunicati

Cantina Valpantena Verona ottiene la Certificazione ISO 9001:2015


Verona, Novembre 2016 – Cantina Valpantena Verona si è distinta ancora una volta per lʼeccellenza della propria produzione e lʼinnovazione dellʼazienda. Infatti, la Cantina è la prima realtà vitivinicola del Nord Est ad aver conseguito la Certificazione ISO 9001:2015, che dimostra lʼefficienza di un sistema di gestione della qualità improntato sui prodotti e sui processi, prendendo in esame e seguendo le esigenze e le aspettative dei clienti.
La normativa ISO 9001:2015 consiste in una serie di regole e buone prassi da seguire al fine di ottenere la piena capacità nella gestione aziendale totale, presente e futura, dal prodotto e del sistema Cantina Valpantena Verona. Questa serie di regole e si impone su differenti livelli: dalla formazione del personale alla realizzazione della documentazione, dalla gestione delle non conformità allʼidoneità della strumentazione, dai panel test sul prodotto alle norme igieniche di persone e strutture. Tutto ciò è fondamentale per poter garantire la sicurezza alimentare certa e tracciabile al consumatore finale, sia del prodotto finito sia dellʼintera filiera.
La Certificazione ISO 9001:2015 è lʼaggiornamento della norma ISO 9001:2008 e, rispetto alla precedente, ha adottato un deciso approccio al rischio: in tal modo si è già preparati con piani d’azione strutturati e funzionanti a qualsiasi scenario possibile.
Questa nuova certificazione inoltre necessita di una maggior cooperazione tra il sistema qualità, la direzione ed i vari responsabili. Richiede anche che gli operai vengano coinvolti in modo continuativo e sensibilizzati sul bisogno di una visione di qualità, del prodotto e del lavoro. Sono stati redatti dei programmi di progettazione e sviluppo per il packaging (studio e restyling di etichette, scatole e bottiglie) e per il prodotto in sé, infatti, la composizione dei vini è soggetta a votazione e passata in rassegna da tutto il team enologico prima di procedere allʼimbottigliamento.
“Rispetto al passato è aumentata la consapevolezza di una maggior attenzione al cliente: sondaggi, indicatori di prestazione, vendite ed eventi esterni indicano che la strada intrapresa dal sistema di gestione è quella vincente” ha affermato Manuel Orlandi, Quality Manager di Cantina Valpantena Verona. “Oltre a questa certificazione, disponiamo di BRC richiesta dal mercato inglese e di IFS richiesta da quello tedesco, certificazioni molto restrittive e che rinnoviamo costantemente di anno in anno. La nostra azienda vuole essere totalmente in regola con i parametri legislativi e costante nella qualità del lavoro e del prodotto che propone, adottando una filosofia orientata allʼambiente, alle necessità del cliente ed al sicuro da ogni pericolo o rischio alimentare” ha concluso il Quality Manager.

Cantina Valpantena Verona S.C.A.
Via Colonia Orfani di Guerra, 5/b
Quinto di Valpantena (VR)
T. 045 550032
www.cantinavalpantena.it

Press office Terzomillennium
[email protected]
[email protected]
T. 045 6050601
www.terzomillennium.net

No Comments