Home » Comunicati » Il bonus per le imprese musicali

Il bonus per le imprese musicali

Il dl 91 del 2013 (chiamato anche decreto cultura) ha previsto un bonus in materia di imprese musicali, bonus utilizzabile in compensazione attraverso il mod. F24. Il modello deve essere necessariamente presentato attraverso i canali telematici altrimenti il versamento sarà in automatico rifiutato (occorrerà quindi utilizzare i canali fisconline ed entratel). Tale ragguaglio è contenuto all’interno del provvedimento del 23 Dicembre 2015 dell’ Agenzia delle entrate.

in base al contenuto del provvedimento al ministero dei beni culturali spetta il compito di comunicare l’esito  delle imprese che hanno diritto al beneficio direttamente all’Agenzia delle Entrate. E’ inoltre obbligatorio per il Ministero beni culturali di informare, attraverso le stesse modalità, eventuali variazioni contenute all’interno del suddetto elenco (l’aggiornamento deve essere obbligatoriamente trasmesso entro 15 giorni da quando si è avuta conoscenza della variazione). In tale ultimo caso il modello F24 potrà essere presentato, sempre telematicamente, entro il terzo giorno lavorativo successivo a tale comunicazione.

In base al sopra citato provvedimento l’Agenzia delle entrate ha il compito di effettuare periodicamente dei controlli per verificare se il credito utilizzato sia stato correttamente utilizzato e se siano stati rispettati i limiti. In caso di errore il modello F24 sarà scartato ed il rifiuto verrà comunicato a chi ha effettuato l’F24.

About the author

Il servizio gratuito di pubblicazione dei comunicati stampa è offerto dall'Associazione link UP Europe! di Roma