Home » Comunicati » MY DESIGN COFFEE-HOUSE 2015 Esclusività ed eccellenza sostenibile nell’interior design che rispetta benessere umano e materico

MY DESIGN COFFEE-HOUSE 2015 Esclusività ed eccellenza sostenibile nell’interior design che rispetta benessere umano e materico

Verona, Settembre 2015 – Ambienti come spazi di relazione, progettati per accogliere e organizzare tutte le attività umane con il coinvolgimento a livello fisico, emotivo e sociale. È a questa nuova filosofia che s’ispira il consueto appuntamento di “MY DESIGN COFFEE HOUSE” che l’Art Director e Interior Designer Elisabetta de Strobel ha ideato in esclusiva su incarico di Abitare il Tempo (co-located con Marmomacc) in scena dal 30 settembre al 3 ottobre a Verona.

L’interior design è tra le aree di progetto più dinamiche: un ambito che oggi comprende e supera la definizione tradizionale di design delle componenti intime dell’architettura. Quest’anno lo spazio è ancora più aperto all’internazionalizzazione con la partecipazione e appoggio tecnico di E.C.I.A. European Council of Interior Architects alla Conferenza organizzata dall’interior designer e art director Elisabetta de Strobel, fresca di nomina a membro del Consiglio esecutivo della stessa organizzazione, assieme ad AIPI.

“Esclusività ed eccellenza sostenibile nell’interior design” è il titolo della Conferenza dove si affronteranno i temi di progetti tailor made, abilità artigianale, tecnologia avanzata, marmo e nuovi materiali. Un percorso verso il vero “lusso” che diviene sostenibile e può incidere positivamente su tutto il mondo, portando benessere a popolazioni in difficoltà e contribuendo alla conservazione ambientale, un “lusso” non convenzionale che fa rima con accessibilità, diventando amico dell’ambiente ed ampliando maggiormente il suo raggio d’attrazione.
Interverranno a questo importante workshop grandi nomi del mondo dell’architettura d’interni a livello europeo, da Vanessa Brady OBE, international multi award winning interior designer, a Per Reinholtz, interior designer e architetto svedese, Jan Eckert – Partner ArchStudio Architekten AG Architecture e Interior Design e in diretta Skype dal Belgio Jan Geysen, direttore di PUUR interior architects, che affronteranno i temi dell’eccellenza della forma e del contenuto, alla ricerca del valore e del pregio in ambiti differenti.

Tutti temi che trovano spazio nella mostra “MY DESIGN COFFEE HOUSE” che come ogni anno riflette le novità di questa importante fiera, legando assieme fra di loro partner e idee in un unico grande progetto creato e ideato dalla pluriennale esperienza di Elisabetta de Strobel.
Tre le macro aree che accompagnano il visitatore: Sustainable luxury. “Le strade del lusso e della sostenibilità si possono incontrare, soprattutto quando il primo ritrova la sua anima artigianale. Si impone una nuova sensibilità” afferma l’art director. Incredible, organic, urban, ovvero la capacità di stupire, di integrarsi completamente con il mondo naturale, fondendosi in modo organico con la struttura della natura e infine Outdoor/Indoor design, grande attenzione viene data alla qualità del tempo e del benessere personale. Creazione di garden rooms dove l’arredo stesso unisce il dentro con il fuori in un unico spazio in cui le persone possono rilassarsi e dedicarsi alla cura di loro stesse dal punto di vista fisico e mentale.

La mostra offre anche nuovi momenti di incontro attorno ad un riscoperto benessere di lusso e quindi di ospitalità, sostenuti anche da partner tecnici come Acqua Lauretana, esempio di purezza e qualità e di Pellini Caffè che porta nello spazio una storia legata al territorio ma con respiro ormai più che internazionale grazie al suo brand genuino e apprezzato in tutto il mondo.

“Oggi, l’opulenza non coincide più con il ‘luxury concept’ e le strade del lusso e della sostenibilità si possono incontrare, soprattutto quando il primo ritrova la sua anima artigianale” dichiara Elisabetta de Strobel “s’impone una nuova sensibilità all’interno della società: si espande così la nuova tendenza del ‘lusso sostenibile’” conclude l’art director.

Terzomillennium press office
[email protected]
[email protected]
P.045 6050601
www.terzomillennium.net

About the author

Il servizio gratuito di pubblicazione dei comunicati stampa è offerto dall'Associazione link UP Europe! di Roma