Il benessere in casa passa anche per la climatizzazione

CLIMATIZZAZIONE INVERNALE O ESTIVA?

Quando si pensa di installare un impianto di climatizzazione in casa o in ufficio, il riferimento è sempre alla stagione calda e la ricerca della temperatura idonea da impostare affinché la giornata o la notte passi senza troppe sofferenze.

Ma climatizzare una struttura non significa solo rinfrescarla, infatti, la climatizzazione consiste nel portare l’ambiente, casa o ufficio, ad una temperatura apprezzabile per il corpo umano prendendo come riferimento comparativo la temperatura esterna.

Premesso ciò è facile comprendere che se all’esterno della struttura vi sono 35 gradi la temperatura interna apprezzabile si aggira intorno 22, lo stesso dicasi le temperatura esterna scendesse bruscamente a 5 gradi.

Pertanto quando si pensa di eseguire dei lavori d’istallazione di un climatizzatore, uno dei fattori da considerare è anche questo, acquistare un impianto che si possa usare si l’estate ma anche d’inverno.

FATTORI PER LA SCELTA DELL’IMPIANTO DI CONDIZIONAMENTO

Prima di istallare un impianto di climatizzazione nella propria casa bisogna effettuare uno studio primario che tenga in considerazione diversi fattori, la grandezza dell’ambiente da climatizzare, l’esposizione, la coibentazione termica dei locali, nonché ci si deve domandare che uso ne dovremo fare.

Considerati questi fattori si procede all’acquisto delle apparecchiature e alla successiva installazione, in questa fase, se non si è pratici o non si ha a disposizione delle attrezzature idonee, è bene affidarsi ad un buon istallatore che realizzerà l’impianto in breve tempo e con un risultato migliore.

Nella realizzazione dell’impianto e, al fine di mantenere i consumi energetici contenuti, è bene installare un cronotermostato in un ambiente possibilmente diverso da quello in cui è installato lo split del condizionatore. Questo strumento consente l’accensione e lo spegnimento dell’impianto programmato e, aspetto da non dimenticare, di spegnere il climatizzatore quando si raggiunge la temperatura desiderata limitando cosi gli sprechi di energia elettrica.

Quanto descritto sinora rappresentano le domande frequenti che ognuno di no si pone quando pensa di dotare il proprio ufficio o abitazione di un impianto di climatizzazione, un ottimo approfondimento lo si può ottenere contattando gli installatori che previo sopralluogo potranno consigliavi l’impianto che più si addice alle vostre esigenze.

Fonte: tecnico assistenza condizionatori.

I commenti sono chiusi