Daily Archives

19 Ottobre 2014

Comunicati

le droghe privano la vita dal provare gioia

  • By
  • 19 Ottobre 2014

COME FUNZIONA LA DROGA?
Le droghe sono essenzialmente dei veleni. La quantità assunta determina 
 
l’effetto.
 
Una piccola quantità agisce da stimolante (fa andare più veloci). Una quantità 
 
maggiore agisce come sedativo (ti rallenta). Una quantità ancora più grande ti 
 
avvelena e può uccidere.
 
Questo è vero per qualsiasi droga. Cambia solo la quantità necessaria per 
 
ottenere l’effetto.
 
Ma molte droghe hanno un altro rischio: intaccano direttamente la mente. 
 
Possono distorcere le percezioni di quello che sta succedendo attorno 
 
all’individuo. Come conseguenza, le azioni della persona possono essere 
 
strane, irrazionali, inappropriate e persino distruttive.
 
La droga blocca tutte le sensazioni, quelle desiderabili così come quelle 
 
indesiderabili. Perciò, mentre forniscono un aiuto immediato per dar sollievo 
 
al dolore, spazzano via capacità e prontezza, e annebbiano il pensiero.
 
Le medicine sono droghe che accelerano, rallentano o cambiano qualcosa nel 
 
funzionamento del tuo corpo nel tentativo di farlo funzionare meglio. A volte 
 
sono necessarie. Ma sono sempre droghe: agiscono come stimolanti o sedativi, e 
 
una quantità eccessiva può ucciderti. Perciò se non usi i farmaci così come 
 
dovrebbero essere usati, possono essere pericolosi al pari delle droghe 
 
illegali.
 
“Le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono tutto 
 
sommato l’unica ragione di vivere” (citazione di L. Ron Hubbard)
 
No Comments
Comunicati

Pierluigi Martini ricorda Luciano Pavesi


Un nuovo lutto ha colpito il mondo del motorsport: è venuto a mancare  Luciano Pavesio, volto noto degli anni ’70 in Formula 2 e Formula 3. Nel 1975 si aggiudicò il titolo di F3 Italia al volante della Brabham della Scuderia Ala d’Oro mettendosi in risalto anche in F2, diventando successivamente Team Manager partecipando con una propria scuderia ai Campionati di F3 e F3000 Nel 1983 arriva il successo nell’Europeo di F.3 al fianco di Pierluigi Martini, le cui strade si riunirono nuovamente nel 1986 con il secondo posto (a soli due punti dal titolo) nell’International Formulla 3000 dietro a Capelli “Luciano era una bellissima persona che quando parlava andava sempre a “segno” Era una persona di poche parole, ma sempre spese molto bene” ricorda Pierluigi Martini al sito www.minardi.it “Luciano è stato il maestro e mi ha insegnato tantissime cose non solo nelle corse, ma anche nella vita. Persona saggia, onesta e bilanciata. Per me è stato come un secondo padre. Prima di Team Manager è stato un ottimo pilota, con la vittoria nel ’75 in Formula 3. Devo a lui i primi insegnamenti sulla messa a punto della macchina” conclude Martini “Nel 1983 conquistai con il suo team il titolo di F3 e due anni dopo sfiorai il titolo di F3000“

No Comments
Comunicati

JonOne firma le bottiglie di Perrier Street Art.


L’artista newyorkese JonOne firma le bottiglie in vetro della limited edition Perrier 2014, dedicata ai capolavori della Street Art.

 

JonOne (all’anagrafe John Andrew Perello) nasce a New York nel 1963, da genitori originari della Repubblica Dominicana. Cresciuto ad Harlem, comincia fin da giovanissimo a interessarsi alla Street Art e alle opere ritratte sui vagoni della metropolitana e sui muri della Grande Mela. “La metropolitana – dice in quegli anni – è un grande museo che corre attraverso la città”. Nel 1984 fonda un suo gruppo artistico, e nel 1987 si trasferisce a Parigi, dove ben presto si fa conoscere e incomincia a dipingere anche su tela. Negli anni, compone opere che vengono esposte in mostre individuali e collettive, a Tokyo, Monaco, Parigi, Ginevra, New York, Hong Kong, Bruxelles e Mosca.

 

Il suo mondo artistico non è quello di una stella, ma di una autentica galassia. JonOne è oggi infatti pittore, creatore di graffiti e scultore, e il suo universo è compreso in un arcobaleno di colori vibranti, muscolari e chiassosi. Il suo stile iconico lo conduce così a stringere accordi anche con alcuni importanti brand globali, come Agnès b. e il Rhum martinicano Clément. Nel 2014 decide di impreziosire con il suo tocco le bottiglie in vetro dell’edizione limitata 2014 di Perrier.

 

Pioniere della prima esplosione della cultura dei graffiti, JonOne fa così uscire la Street Art dai tunnel delle metropolitane degli anni ottanta per portarla ad arricchire – grazie alle sue texture, ai suoi grafemi e ai suoi colori – il design di alcuni dei brand più coraggiosi e innovativi dei nostri giorni.

 

Perrier è la marca leader mondiale nel mercato delle acque minerali frizzanti. Distribuita capillarmente in tutti i continenti, vende ogni anno circa un miliardo di bottiglie in oltre 140 Paesi. La sua elegante e originale bottiglia verde è ormai un’icona internazionale, riconosciuta da tutti a  colpo d’occhio. Frizzante come nessun’altra, Perrier è un’acqua minerale naturale: purissima, contiene solo sali minerali (460 mg/L) e gas della sorgente (7 gr/L). Povera di sodio, è estremamente dissetante e indicata per favorire la digestione. Da sempre il nome di Perrier è legato ai luoghi più glamour ed esclusivi: protagonista di uno stile di vita chic e anticonvenzionale, è una bevanda unica, conosciuta e apprezzata nei locali di tutto il mondo. Moderna ed edonista, Perrier è il premium drink frizzante e naturale per tutti coloro che ricercano il massimo della freschezza; rappresenta inoltre un’alternativa all’alcool elegante e salutare, poiché non contiene zucchero, caffeina e calorie. Consumata nei bar, nei locali, all’aperto d’estate, in viaggio, alle feste, con gli amici, come aperitivo o a tavola, Perrier valorizza i cibi con la sua intensa effervescenza, da sola o come ingrediente di mille cocktail e long drink.

 

Perrier è distribuita in esclusiva per l’Italia dalla Fratelli Rinaldi Importatori di Bologna (tel. 051 4217811, fax 051 242328, e-mail [email protected], www.rinaldi.biz).

No Comments
Comunicati

ArredOK Arredamento e Nuova Collezione Ozzio Design


ArredOKArredamento Online presenta in anteprima il nuovo concetto di riorganizzazione abitativa di Ozzio Design: lo Smart Living Concept.

Arredamento Salvaspazio per recuperare ed ottimizzare gli spazi vitali.

Il Soggiorno si trasforma e diventa Living!

La nuova collezione Ozzio Design propone prodotti unici nel loro genere, in vendita tra pochissimi giorni su arredok.com.

ArredOK è un Negozio di Arredamento Online dedicato ad Arredi di Qualità e Soluzioni Salvaspazio.

Dalla Cucina alla Camera da letto, su ArredOK troverai la soluzione adatta alle tue esigenze.

E nell’Outlet una selezione di articoli in offerta a prezzi scontatissimi. 

Tavoli e Tavolini trasformabili, Consolle allungabili, Sedie, Pareti attrezzate e molto altro.

Smart Living Concept by Ozzio Design

Arredare con maggiore libertà e varietà ambienti ridotti rendendoli spaziosi è ora possibile. Un nuovo stadio evolutivo del vivere contemporaneo, permette di riorganizzare intelligentemente gli spazi vitali con prodotti multifunzione, polivalenti e dal design sorprendente.

Consolle A4 – La più piccola e versatile al mondo.

Diventa un Tavolo da pranzo fino a 12 posti, ideale per il living informale.
Con i suoi 35 cm di profondità offre un’estrema versatilità trovando collocazione sia in uno stretto corridoio che in una camera da letto o soggiorno dalle dimensione ridotte.
Consolle Salvaspazio a tutti gli effetti in quanto le allunghe sono contenute all’interno dei 35 cm di profondità.

La gamba centrale ruota fino ad arrivare perpendicolarmente rispetto alla lunghezza del tavolo offrendo una resa eccellente, il massimo sostegno del piano e nessun intralcio ai commensali. 

La struttura ed il piano sono in rovere vecchio naturale.
Gambe dotate di 6 ruote, 4 prolunghe incorporate alla gamba centrale girevole e meccanismo telescopico in alluminio.
Cm 35 (267) X 85 h75

Tavolino Bellagio – Il Tavolino multifunzione, complemento sfizioso per l’arredamento living.

Il piano in rovere vecchio cenere è elevabile ed ammortizzato e consente di utilizzarlo come tavolino basso oppure, una volta elevato, come versatile appoggio per colazione, pranzo, gioco, studio etc..

La struttura in cristallo trasparente da l’impressione che il tavolino sia sospeso nel vuoto e l’utile vano contenitore nasconde qualsivoglia oggetto o segreto!

Disponibile sia in versione quadrata che rettangolare.
Tavolino trasformabile a due altezze, struttura in metallo, piano in legno e gambe in cristallo, meccanismo di sollevamento a gas auto-frenante.
Cm 85 x 85 h32-65 / Cm 68 x 117 h32-65

Parete Smart Living – Una Parete ALL IN ONE in grado di risolvere l’80% dei problemi di spazio della zona living.

Il prodotto Salvaspazio per eccellenza è Smart Living. Cassetti, Mensole e Pannello tv celano al loro interno un Tavolino trasformabile da 6/8 posti e 6 Sedie pieghevoli ultrasottili.

Gesti semplici e senza sforzo rivelano dalla parete una zona pranzo sempre pronta all’uso; il tavolino trasformabile, con ruote apposite, fa la sua comparsa dalla base dello Smart Living, mentre le sedie pieghevoli sono archiviate dietro il pannello porta tv orientabile.

Personalizzabile in ogni dettaglio, la parete presenta le finiture più raffinate e preziose come le essenze in termo trattato e le laccature opache al alta resistenza oltre ad accessori come passacavi e led.
Progetto in collaborazione con Fimar Mobili.

Modulo porta-tv laccato opaco ed essenza, parete brevettata e autoportante, kit led opzionale.
Braccio porta tv orientabile con rotazione completa di 140° e supporta tv fino a 52”.
Cm 71 X 132 H189

Divano Four Seasons – Il secondo gioiello Salvaspazio Multifunzione del living contemporaneo.

Un divano che diventa letto e che racchiude un tavolo e quattro sedie.
Un prodotto sorprendente, nasconde al suo interno 4 sedie e un tavolino trasformabile.

Ospita fino a 3 persone, seduta ribaltabile, sedie pieghevoli alloggiate nel pratico carrello.
Imbottitura in poliuretano espanso ad alta densità, rivestimento in eco pelle.
Cm 91 X 212 h71

Sedia Fluid – Tra natura e movimento.

La tematica progettuale del suo creatore, il designer TOSHIYUKI YOSHINO, si ispira alla natura e ai suoi elementi.
La forma e trasparenza di questa sedia danno l’illusione dello scorrere dell’acqua, un’idea di movimento e purezza unici.

Sedia impilabile, scocca in policarbonato lucido, struttura cromata.
Cm 52 X 42 h85 hs46

I Salvaspazio non disdegnano mai grandi spazi vitali benché il loro utilizzo sia a favore di ambienti medio/piccoli.

E’ stato concesso solo un assaggio, lo Smart Living Concept prosegue su ArredOK.

No Comments
Comunicati

LINUX DAY 2014-25 OTTOBRE TORRI DI QUARTESOLO (VI)

  • By
  • 19 Ottobre 2014

LINUX DAY 2014

Sabato 25 Ottobre, si svolgerà in tutt’Italia il “Linux Day”, in coordinamento con ILS – Italian Linux Society. Il tema di quest’anno sarà “Libertà digitale”.

L’ evento è mirato alla divulgazione del cosiddetto “software libero”, ovvero di quei programmi per computer – generalmente gratuiti – che permettono all’utente di utilizzarli, modificarli e redistribuirli a proprio piacimento.

Il principale esempio di software libero è il sistema operativo Linux.

Tutti coloro che desiderano approfondire l’argomento potranno liberamente seguire le presentazioni, chiedere informazioni e provare ed installare i principali programmi. Saranno anche presentati alcuni esempi di “hardware libero”, ovvero di apparecchiature informatiche delle quali vengono liberamente divulgate le caratteristiche, per lo studio e lo sviluppo di specifici software applicativi, a seconda delle esigenze dei singoli utenti.

In Provincia di Vicenza si terranno sei manifestazioni similari: a Torri di Quartesolo, a Bassano del Grappa, a Schio, a Valdagno, a Thiene ed a Dueville.

Per l’area cittadina di Vicenza l’evento si svolgerà a Torri di Quartesolo, presso il Centro Giovanile di Via Roma n.93, dalle 9:30 alle 18:00. L’organizzazione è curata da LUGVI – Linux User Group di Vicenza.

A Bassano del Grappa, esso si svolgerà, dalle ore 9:00 alle 18:00, presso la Biblioteca civica, in via Museo n.53. L’organizzazione è a cura di GrappaLUG.

 A Schio, presso Palazzo Fogazzaro in via Pasini n.46; l’attività è curata da AviLUG.

 A Valdagno, presso l’ ITI V.E. Marzotto, in via Carducci n.9; dalle ore 15:00, in Aula Magna.

 A Thiene, presso la Biblioteca civica, in Via Corradini n. 89, dalle ore 16:00. L’attività è promossa da Boccaperta-IT.

A Dueville, presso il Centro Arnaldi, in Via Rossi, vicino alla Biblioteca Comunale e di fronte alle Scuole Medie; dalle 9.30 alle 12.30 ed dalle 14.30 alle 18.30. L’organizzazione è a cura del 2ViLUG.
Per maggiori dettagli ed aggiornamenti, consultare il sito internet www.linuxday.it
In particolare, per l’area urbana di Vicenza, a Torri di Quartesolo, la giornata sarà caratterizzata dai seguenti principali appuntamenti:

ore 9,00      Apertura

ore 10,00   CoderDojo (http://coderdojopadova.wordpress.com/)

ore 11,00   LibreOffice Italia

ore 14,30   Essere creativi con OpenHardware

Nel pomeriggio, il gruppo VicenzaThunders proporrà un’esibizione con i propri progetti di robot basati su Arduino Mega. Potremo assistere anche alla prova di volo di un drone quadricottero realizzato anch’ esso utilizzando Arduino.

Tutto il giorno saranno presenti sale/laboratorio a tema in cui tutti potranno sperimentare di persona:

Gruppo Makers LugVi (progetti su piattaforme libere Arduino, Raspberry, CubieBoard, Volumio)

Stampante 3D con Raspberry

WiiLD OS (lavagna digitale, un sistema libero, aperto, cooperativo)

Install corner (assistenza, installazioni, consulenza etc. )

Game Lan (pc connessi in lan per poter giocare ad OpenArena, dimostrazione di giochi in Linux)

OpenStreetMap (mappe e cartografia libera)

Software libero multipiattaforma (le alternative al software proprietario)

Solo pomeriggio:

Sala Grafica (lavorare con programmi di grafica come Gimp, Inkscape, Scribus)

Joomla! Veneto (creare un sito web con il potente CMS libero)

…e molto altro !!

                                                 INGRESSO LIBERO

Per aggiornamenti e dettagli sul Linux Day a Vicenza, http://www.vicenza.linux.it/node/178

No Comments
Comunicati

Creare calendari è più facile di quanto pensiate!


I calendari sono indispensabili per le aziende che vogliono aumentare la propria visibilità. Anche se i tempi moderni consentono di vedere i giorni sul cellulare o sul pc, il calendario cartaceo resta lo strumento più utilizzato soprattutto perché vi garantisce un’ottima visibilità. Le foto e i testi che si possono inserire negli spazi bianchi sono una grande opportunità per pubblicizzarsi. Se volete realizzare un calendario professionale avete l’imbarazzo della scelta. Su internet ci sono piattaforme in grado di creare calendari ad hoc per la vostra azienda. Basta solo trovare prodotti con un ottimo rapporto qualità/prezzo.

 

Le fotografie rappresentano uno degli elementi più interessanti. Se un calendario offre fotografie di qualità avete molte più opportunità di visibilità. Per le foto potete consultare un professionista o acquistarle online. Vediamo quali sono i vantaggi di inserire fotografie nei calendari.

 

Chiarezza nei prodotti e servizi. Qualsiasi sia la vostra attività se in un calendario proponete fotografie accattivanti e di forte impatto, certamente comunicherete al meglio la vostra attività. Le fotografie mostrano chiaramente le caratteristiche e i dettagli.

 

La possibilità di informare. Le foto spesso spiegano in modo diretto e immediato quello che vendete. Se una foto è ben fatta vale più di mille parole. Approfittate di questa opportunità per informare i clienti dei vantaggi se acquistano i vostri prodotti.

 

Una visione autorevole del vostro marchio. Fotografie professionali e di qualità garantiscono autorevolezza al vostro brand. Comunicare con foto di qualità vi permette di fare una bella figura verso i clienti abituali e i potenziali. Potete esprimere l’identità del marchio con un forte impatto che vi garantirà la fiducia dei clienti.

 

Maggiori possibilità di vendere. Anche se vi sembrerà strano, ma il fatto stesso che i clienti vedano quello che vendete facilita il processo di acquisto. Provate per credere! Fate una analisi accurata di come proponete i prodotti o i servizi e non lasciate nulla al caso.

No Comments
Comunicati

PREMIAZIONE ESTER DAY

ESTER DAY
 

Domani, domenica 19 ottobre, alle 11:00, presso la Sala Teatro del Centro Ester, sito in Via G. Vela 91, Barra – Napoli, grande cerimonia di premiazione per squadre, dirigenti, tecnici e atleti meritevoli, che si siano distinti per impegno e partecipazione nel corso della passata stagione agonistica.
Alla presenza della dirigenza e di eminenti autorità dello sport campano e del territorio cittadino, saranno conferiti dei riconoscimenti a giovani talenti della realtà sportiva esterina. 

Contestualmente sarà dato l’avvio al progetto della società sportiva dilettantistica Centro Ester per il nuovo anno associativo ed annunciato un OPEN DAY, per consentire a chi lo desidera di partecipare ad una prova gratuita per testare le molteplici discipline sportive che il centro polivalente di Barra offre al territorio dal 1979.
 
Interverranno: 
 
Autorità territoriali – Antonio Borriello, consigliere comune di Napoli; Anna Cozzino, presidente della Sesta Municipalità; Pasquale Farinelli, Consigliere della Sesta Municipalità di Napoli; Rosa Seccia,dirigente 48° circolo didattico Madre Claudia RussoAntonio Russo ex presidente Circoscrizione di Barra.
 
Autorità dello Sport – Domenico Laezza, Comitato Regionale del Taekwondo Campano; Giosuè Napolitano, consigliere regionale FIPAV e vicepresidente pallavolo Centro Ester; Umberto Capolongo, Presidente Provinciale FIPAV; Raffaele Piscopo, Consigliere Regionale FIPAV e Presidente Arzano Volley; Guglielmo Moschetti, Consigliere Regionale FIPAV e Gruppo Sportivo Aversa; Paolo Trapanese, presidente FIN Campania e consigliere del Circolo Canottieri Napoli; Gennaro Cavallaro, vicepresidente provinciale FIDAL e vice Presidente regionale FITRI; Vincenzo Pastore, Presidente FIGC Campania; Rino Falanga Consigliere Regionale FIP; Gino Napolitano, Vice Presidente Regionale CIP Comitato Italiano Paralimpico; Nicola De Vito, storia e anima dello sport al Centro Ester;.
 
Dirigenza Centro Ester – Suor Pasqualina Pignatiello Madre generale dell’Istituto Povere Figlie della Visitazione di Maria; Suor Rosanna Russo  socio fondatore Centro Ester; don Adolfo Russo, socio fondatore Centro Ester; Gino Russo, presidente Associazione Centro Ester; Ester Russo, presidente Centro Ester S.S.D.; Antonio Lombardi, Amministratore GEIS Group e Dirigente sportivo Centro Ester.
 
Aggiornamenti e news sulla pagina Facebook “Associazione Centro Ester”. 
Massimo Ricchiari
Addetto stampa Centro Ester
Messaggi – Contatti – Calendario – Opzioni – PEC webmail – Logout

Copyright © 2014 – Aruba S.p.A. – tutti i diritti riservati

No Comments
Comunicati

Classica o alla moda, la biancheria per la casa rende vivibile ogni momento trascorso nella casa moderna


Un tempo le mamme iniziavano a conservare nel corredo pezzi di biancheria tra i più disparati: ricamati, fatti a mano, di cotone e di seta. Avere un corredo di tutto rispetto era d’obbligo per ogni promessa sposa. La tradizione va ormai diventando sempre meno rigida, ma resta un dato di fatto: la scelta della biancheria è importante per rendere più vivibile ogni momento trascorso in casa e fuori dalle mura casalinghe.

Lo stile di vita moderno ci costringe a ritmi più frenetici, dunque si tende a sacrificare il gusto classico per qualcosa di più funzionale, che fa risparmiare tempo e spazio. Bisogna per questo sacrificare il senso estetico o la qualità? Niente affatto! Ad esempio, scegliere dell’ottima biancheria per la camera da letto è assolutamente importante. Si deve, infatti, prima di tutto optare per il materasso più adatto alle proprie esigenze, che variano notevolmente da persona a persona come mutano le abitudini del sonno, poi bisogna saper decidere per i tessuti che aiutano a migliorare il sonno. Per questo a letto è fondamentale utilizzare tessuti naturali, che lascino traspirare la pelle e ci proteggano dal freddo durante i mesi invernali. Al limite si può optare per piumoni antiacaro, se si soffre particolarmente di allergie. Gli spazi negli armadi vanno comunque ottimizzati, ecco perché ideale è la scelta di capi di biancheria che siano nello stesso tempo caldi, o isolanti, e facilmente lavabili e ripiegabili.

Tutto va semplificato non solo in camera da letto, ma anche nel bagno: il classico accappatoio di spugna può essere sostituito dal più comodo e sottile accappatoio a nido d’ape. Pratico soprattutto quando si viaggia, perché occupa notevolmente meno spazio del suo compagno di spugna, va in coppia con l’accappatoio di microfibra, il quale è ancora più sottile e maggiormente adatto per chi lo porta con sé per fare la doccia in palestra.

In ogni caso, non si deve rinunciare nemmeno al senso estetico: qualsiasi soluzione, che voglia essere anche pratica, permette comunque di accompagnare l’arredamento degli ambienti con pezzi che si adattano al design contemporaneo già a partire dal colore. Per cui, basta cercare e rivolgersi prima di tutto alla qualità per salvare tenere assieme innovazione, eleganza e funzionalità, le quali possono convivere assieme, accontentando i più esigenti nel gusto e quelli con grande senso pratico.

Staff di Carillo Biancheria per la casa

Via Provinciale Passanti/ Vico Poesia, 16

San Giuseppe Vesuviano,

80047 Napoli

No Comments