SEAT Leon: promossa a pieni voti da EurotaxGlass’s

La SEAT Leon si è distinta per la praticità, il design, il dinamismo e l’ottimo comportamento stradale.

 

Le nuove SEAT Leon e Toledo hanno ottenuto il riconoscimento massimo negli studi comparativi svolti da EurotaxGlass’s; l’elevato livello produttivo, la funzionalità, l’ottimo rapporto qualità prezzo e il valore residuo dei due modelli SEAT hanno conseguito il massimo dei voti.

 

Nell’analisi comparativa realizzata da EurotaxGlass’s in sei Paesi europei (Italia, Spagna, Germania, Inghilterra, Francia e Portogallo), il valore previsto dell’usato della SEAT Leon risultata significativamente maggiore di quello delle concorrenti. Lo studio è basato su un periodo di tre anni di anzianità della vettura e su un chilometraggio totale di circa 90.000 km. Il valore residuo di una Leon 1.6 TDI 105 CV Style, previsto da EurotaxGlass’s in Italia è del 40%.

 

Nel complesso, EurotaxGlass’s ha riscontrato che i vari fattori che contribuiscono a mantenere il valore, sono l’elevata qualità di prodotto della Leon, la praticità, il design, il dinamismo e l’ottimo comportamento stradale.

 

Eccellente dinamica di marcia, prestazioni di spicco, elevata funzionalità e ottimo rapporto qualità-prezzo sono altri elementi fondamentali e apprezzati da EurotaxGlass’s e che rendono le vetture decisamente appetibili per le flotte. “Spaziosità, versatilità, design moderno e accattivante”, afferma EurotaxGlass’s Italia, “sono ulteriori punti di forza che hanno distinto la nuova Leon ma anche la nuova berlina Toledo nelle nostre analisi”.

 

Nello specifico, nei risultati ottenuti dalla SEAT Toledo nell’analisi condotta in Spagna e Portogallo, ha influito positivamente anche la spaziosità dell’abitacolo, oltre alla capacità del bagagliai; con 550 litri, è uno dei più ampi del segmento.

 

Questi riconoscimenti arrivano in un momento in cui la Casa spagnola, consapevole della crescente richiesta da parte dei Clienti flotte, ha sviluppato all’interno della propria gamma la linea Business, particolarmente dedicate a chi utilizza la vettura per lavoro.

 

L’offerta della versione Business per Leon e Toledo include, oltre a moderne e parsimoniose motorizzazioni, equipaggiamenti particolari altamente tecnologici e funzionali per poter rispondere alle esigenze lavorative dei Clienti.

 

 

La SEAT è l’unica Casa automobilistica in Spagna in grado di progettare, sviluppare, produrre e commercializzare vetture. Integrata nel Gruppo Volkswagen, la multinazionale con sede a Martorell (Barcellona), esporta l’83% della produzione in 77 Paesi nel mondo. La SEAT è leader del mercato in Spagna e nel 2012 ha raggiunto un volume d’affari di oltre 6 miliardi di Euro e un totale di 321.000 vetture vendute.

 

La SEAT conta 14.000 dipendenti e ha tre siti produttivi: Zona Franca, El Prat de Llobregat e Martorell (Barcellona), dove si producono – fra gli altri – i modelli di successo quali Ibiza e Leon. Presso lo stabilimento del Gruppo Volkswagen a Palmela (Portogallo) viene prodotta la monovolume Alhambra. La SEAT Mii viene prodotta nell’impianto di Bratislava (Slovacchia), mentre la Toledo nello stabilimento di Mladá Boleslav (Repubblica Ceca).

 

La multinazionale spagnola ha inoltre un Centro Tecnico che si configura come un knowledge hub e che accoglie più di 900 esperti e ingegneri orientati a promuovere l’innovazione del primo investitore industriale in materia di R&D della Spagna. Nell’ambito del proprio impegno a tutela dell’ambiente, la SEAT svolge la propria attività in linea con i criteri di sostenibilità, riduzione del CO2, efficienza energetica, riciclo e riutilizzo delle risorse.

In Italia la SEAT è parte di VOLKSWAGEN GROUP ITALIA S.p.A., Consociata del Gruppo Volkswagen e distributore anche degli autoveicoli Volkswagen, Audi, ŠKODA e Volkswagen Veicoli Commerciali.

I commenti sono chiusi