Home » Comunicati » Case di lusso in vendita: elementi di valutazione

Case di lusso in vendita: elementi di valutazione

Non tutto il mercato immobiliare risente della crisi economica: per quanto riguarda le abitazioni tradizionali il calo delle compravendite è lento e costante; costituiscono, invece, un’eccezione le case di lusso. In particolare quelle in vendita in zone di pregio, come per esempio centri storici oppure in località turistiche rinomate. Ma quali sono le caratteristiche di questo tipo di immobili? Cosa li distingue? Quali sono i criteri necessari per comprendere il valore dell’investimento?

Sono definite case di lusso, secondo il Decreto Ministeriale del 2 agosto del 1969, le abitazioni che possiedono una di queste caratteristiche: ville con parchi privati definite in questo modo dalla registrazione urbanistica; case unifamiliari con lotti non inferiori a 3000 mq; abitazioni unifamiliari con piscina privata o campo da tennis; gli alloggi padronali; le unità immobiliari con una superficie superiore a 240 metri quadri.

L’investitore nello scegliere tra le case di lusso in vendita deve valutare alcuni elementi che costituiscono fattori di pregio. Gli immobiliaristi del settore utilizzano il criterio delle tre L: location, location, location. Nella scelta, infatti, la collocazione in una particolare area, la vista e le rifiniture sono le caratteristiche che fanno la differenza sostanziale, e che permettono un investimento che offre rendite altissime e una rivalutazione considerevole nel tempo.

Considerando che la valutazione delle case di lusso in vendita segue le regole di un mercato autonomo, nel caso in cui si desideri fare questo tipo di investimento, è meglio rivolgersi ad  agenzie specializzate che possano offrire garanzie di affidabilità e di esperienza.

Tags :

About the author

Il servizio gratuito di pubblicazione dei comunicati stampa è offerto dall'Associazione link UP Europe! di Roma