Daily Archives

2 Aprile 2013

Comunicati

Gestione del Tempo: le 4 Regole


In questo articolo vedremo assieme le 4 regole che caratterizzano una corretta gestione del tempo e ti aiutano a organizzare al meglio tutta la giornata.

Impegnati per seguirle e vedrai che la tua gestione del tempo sarà molto migliore e quindi riuscirai a fare più cose in meno tempo e, molto spesso, anche meglio.

Regola 1 – Organizza i tuoi obiettivi in ordine di priorità: quando programmi cosa fare pensa sempre a quale impegno o quale obiettivo è più urgente e regolati di conseguenza.

In questo modo non ti perderai in compiti minori che potresti fare in poco tempo e invece ti fanno perdere minuti preziosi.

Regola 2 – Quando puoi delega ad altri il lavoro che dovresti fare tu.

Delegare è molto importante anche e soprattutto per i professionisti, che così non devono fare il lavoro tutto da solo ma possono avvalersi di altre persone che li aiutino.

Faccio un esempio parlandoti di me, così possiamo intenderci meglio: sono sì esperto di gestione del tempo, ma questo non vuol dire che lo stesso ci metto necessariamente poco a fare le cose! 😀
Qualche settimana fa dovevo creare un logo per un sito che seguo e inizialmente ho provato da solo a farlo con Photoshop. Dopo 5 minuti ero ancora al punto di partenza..  quindi tempo perso.
Ci ho ragionato un attimo sopra e ho capito che forse era meglio delegare. Mi sono quindi affidato a un designer che per meno di 10 euro mi ha fatto un logo semplice.. che però io ci avrei messo tipo 200 ore a fare 🙂

Quei 10 euro che ho speso mi hanno evitato lo stress di non sapere come fare qualcosa, di dover stare molto tempo a guardare lo schermo del pc e mi hanno fatto ottenere un bel risultato grafico che io non avrei saputo replicare.

Regola 3 – Rilassati.

Prenditi dei momenti per solo te stesso, fai qualcosa che ti piace e tranquillizzati dallo stress che ci pervade nella vita quotidiana. Questa regola (anzi, consiglio) non c’entra tanto con la gestione del tempo ma piuttosto ti permette di essere più sereno durante la giornata.

Regola 4 – Sappi dire NO!

Vedi che un impegno o un obiettivo ti prende troppo? Perdi troppo tempo nel portarlo a termine? Non ti piace?
Ragiona sullo stopparlo e cerca o di delegarlo o di annullarlo.

Dopotutto la vita è una e bisogna godersela! 😀

Buona gestione del tempo, auguri per tutto!

No Comments
Comunicati

Homestay: in famiglia per sentirsi come a casa


Se lo scopo del viaggio è vivere veramente l’ambiente e la cultura del paese visitato l’homestay (soggiorno in famiglia) si rivelerà probabilmente la soluzione più adatta.

L’homestay è infatti un tipo di vacanza all’estero che permette ai visitatori di affittare un posto letto o una stanza presso una famiglia del luogo. Una sistemazione perfetta per migliorare la capacità di linguaggio, ridurre i costi e comprendere meglio lo stile di vita locale.

La soluzione più adatta per tutti coloro che sono alla ricerca di metodi per ridurre al minimo le spese di viaggio o per immergersi totalmente in un’atra cultura.

Le tipologie di homestay possono essere molto diverse e variano da una semplice stanza in affitto in un appartamento ad un’esperienza immersiva nella vita familiare, ottima specialmente per gli studenti che vogliono visitare altri paesi e impararne la lingua. Cene fuori, campeggi, parchi a tema ed altri eventi familiari o attività festive possono essere un mezzo perfetto per permettere ai giovani di imparare qualcosa sulle culture straniere divertendosi.

Gli studenti più grandi ed indipendenti possono naturalmente decidere, volendo, di affittare uno spazio all’interno di una casa privata con conseguente minimo controllo familiare in modo da godere della massima libertà. Per un soggiorno prolungato a volte è possibile stipulare una sorta di contratto tra studente e locatario che consenta di ripagare tutto o parte dell’alloggio tramite lavoro in casa, ad esempio con funzioni di giardinaggio, baby sitting e simili lavori in stile Huckleberry Finn.

Serve una buona predisposizione ad avere a che fare con la gente per decidere di ospitare persone di cui si sa poco ma fornendo questo tipo di sistemazione è possibile far fruttare una eventuale stanza in più senza i rischi che il soggiorno prolungato di uno sconosciuto può provocare. Per evitare di incorrere in spiacevoli sorprese, da ambo le parti, è consigliabile rivolgersi ad agenzie specializzate o a uno dei tanti siti sul web che si occupano di homestay; “Like at Home” è uno di questi anche se spicca tra gli altri per il metodo innovativo con cui affronta le necessità dell’utenza configurandosi come una vera community.

Like-at-home è infatti una nuova community/social network  per tutti gli appassionati di questa tipologia di viaggio. Su www.like-at-home.com sono presenti potenziali ospiti e viaggiatori che, in base alle loro preferenze, possono trovare una sistemazione adatta a loro contattando direttamente chi fornirà l’alloggio. La scelta è quindi quella di affidarsi non ad un’agenzia specializzata, quindi più costosa, ma al passaparola e alle recensioni/punteggi/commenti degli altri utenti, trend consolidato da tempo con siti famosissimi quali Ebay o TripAdvisor.

Inutile dire che, dal momento che non sai mai chi ti affitta la stanza (o a chi la affitti), una comunità come Like at Home è incredibilmente utile, senza contare i tanti servizi di contorno offerti gratuitamente.

No Comments
Comunicati

È USCITO “ANIMA-LE” DI LUCIANO CORICA

Anima-Le è il romanzo di Luciano Corica pubblicato da Sensoinverso Edizioni, nella collana AcquaFragile.

La vita del protagonista, Angelo, potrebbe essere riassunta in pochi e intensi eventi che sembrano legarlo a un unico destino e affetto: la famiglia.

La calma placida della quotidianità di un padre viene scossa da una telefonata alle prime luci del giorno:

“Questa mattina, aprendo la scuola, ha trovato nei corridoi un alunno mezzo morto in una pozza di sangue. Ha già chiamato la polizia. Ha detto di andare subito”.

Così la vita, turbata da un tragico evento, inizia a trasformarsi in una confessione per troppi anni celata dal rimorso, dal rifiuto, dalla paura.
Angelo è il vicepreside della scuola coinvolta nello scandalo.
I sospetti crescono e come pugni si scagliano contro l’immagine che l’uomo aveva costruito con anni di diligenza, serietà, passione, lealtà.

Le vittime dei tragici eventi che si susseguono hanno un tipo di personalità che li accomuna, una caratteristica che per alcuni rappresenta un difetto, e che li relega quindi nello stato di reietti; tutti i ragazzi aggrediti sono infatti omosessuali.
Quando il sospetto sembra allontanarsi da Angelo, arrivano però il dolore, un’altra colpa e la delusione ad agitare quei giorni. Andrea, suo figlio, porta il rancore e l’odio che lui non immagina nemmeno di avergli trasmesso.

Così proprio da quell’affetto viene sferrato il colpo più forte.
Tutte le esperienze per cui un uomo decide di fare meglio di suo padre in realtà poi si presentano in un’altra forma e hanno comunque la forza di ostacolare il rapporto con i figli. Le generazioni infatti si susseguono senza mai raggiungere la perfezione; ognuna lasciando un segno alla persona che verrà. Angelo è stato un uomo diverso da suo padre, come Andrea lo sarà da Angelo; tutti loro con la voglia di essere migliori rispetto ai predecessori.
Il protagonista è legato con profondo amore a Monica, la seconda moglie, eppure il sarcasmo macabro del destino non risparmia il suo sorriso beffardo nemmeno davanti al frutto della loro unione.
Angelo si sentirà escluso e tradito proprio dagli affetti più intimi, ma questo, pur nella sua tragicità, creerà un inaspettato senso di libertà, quella libertà che lui stesso non aveva saputo difendere, assorbito dai doveri.
Un viaggio in Africa, l’incontro con dei bambini che non sono suoi figli eppure hanno il bisogno inevitabile della sua presenza, una confessione inconsapevole e poi il richiamo del cuore riporteranno Angelo verso la casa che aveva abbandonato.

Sapere che quella che guardi non è tua figlia non cambia di una virgola il bisogno che lei ha di te; sapere che la donna che ami ha delle macchie nere nell’anima non ti impedisce di vedere nei suoi occhi il mare. Ognuno di noi porta delle colpe grazie alle quali ci ricordiamo della redenzione.

Un romanzo vero, come quei difetti che rendono le persone ancora più umane.

L’autore: Luciano Corica è nato in Calabria quarant’anni fa, vive da sempre in Piemonte dove si alterna tra lavoro, famiglia, un po’ di batteria, tanto leggere e tanto scrivere. Non è laureato, non ha fatto studi classici, ma con i suoi fogli pieni di parole, da circa trent’anni, emoziona tante persone. Con SensoInverso ha pubblicato Anima-Le.

No Comments
Comunicati

È USCITO: “SOFIA- IL TEATRO DELLA POLITICA” di DOMENICO COCUZZi

“Sofia- Il teatro della politica” è il libro di Domenico Cocuzzi pubblicato da Sensoinverso Edizioni nella collana AcquaFragile. L’autore abbruzzese ora vive a Roma e si dedica da tempo all’attività di scrittura.

In questo romanzo viene immaginato un futuro per la politica italiana, senza andare troppo avanti nel tempo; lo scrittore si è fermato nel 2015 e da qui ha dato forma ad una storia che somiglia alla faccia ironica e scabrosa della realtà.

Dopo l’attentato al Presidente del Consiglio, Silvio Berlin Pagliacci, si apre uno scenario in cui le paure e i compromessi si fondono con l’ambizione dell’uomo e allora tutto diviene caotico come un flusso di rifiuti insommergibili diretto verso la foce della massa.
Il Presidente si risveglia dal coma, ma dimostra un delirio di onnipotenza. Nessun filtro mentale frena più i suoi pensieri. Da qui partiranno una serie di attività ambigue di cui Silvio Berlin Pagliacci si farà protagonista.

Con questa avventura fanta politica Domenico Cocuzzi spiega alcuni dei rapporti che legano il cittadino al governo, senza risparmiare gli avvenimenti che stimolano la riflessione sulla crisi dei poteri che caratterizza l’Italia di oggi. Attraverso il romanzo si fa luce su quelle dinamiche che spesso sono nascoste agli occhi del popolo.

In questo quadro autorevole e ironico viene inserita una storia che cattura molto la curiosità del lettore.

“ <<Salve, sono Sofia>>. Lo disse con un tono suadente, e due grandi occhi castani intensi colpirono il già fragile colonnello Rosini.”

Una misteriosa ragazza, forse appartenente al gruppo degli attentatori, getterà un velo d’ombra, d’intrigo e di speranza negli uomini che compongono il corpo del Leviatano.
Un libro, questo di D. Cocuzzi, in cui torna l’indignazione quotidiana nei confronti della classe politica; in cui l’opportunismo del ladro fa da padrone.

Eppure l’autore non dimentica lo spazio per quella passione che anima chi traduce nell’azione l’amore per un’idea.

“Non ci guida l’io ipertrofico, le nostre convinzioni sono legate e radicate al concetto di democrazia.”

C’è da arrabbiarsi, da sperare, da riflettere e poi tornare nella realtà, aspettando quel 2015 che immaginiamo solo come il possibile epilogo di un caos che già viviamo.

“Almeno nella finzione di una realtà inventata, fai vincere la nostra schiatta, fai vincere i perdenti di sempre, che ti costa? Non è altro che un tratto di penna” .

L’autore: Domenico Cocuzzi è nato ad Avezzano, in Abruzzo. Attualmente vive a Roma e lavora presso il Centro Agroalimentare. Ha scritto racconti e articoli per diversi giornali e riviste. Ha pubblicato, per Altromondo, il romanzo “Sciamplanin”.

No Comments
Comunicati

Nuova promozione olio extravergine denocciolato del Frantoio F.lli Pace


Continuano le offerte del Frantoio F.lli Pace con una confezione da 6 bottiglie di olio extravergine denocciolato

Un mondo di genuinità a casa tua. Questa è la filosofia aziendale del Frantoio F.lli Pace che propone una nuova promozione per tutti coloro i quali sono interessati a sperimentare la bontà dell’olio extravergine denocciolato. Con soli 37,50 euro potrete ricevere a casa una confezione di 6 bottiglie da ½ lt . Ma cosa ancora più importante: la spedizione è gratuita. Il Frantoio F.lli Pace vuole garantire ai suoi clienti prodotti della tradizione lucana provenienti dalla terra e dalla lavorazione degli esperti frantoisti di San Nicola di Pietragalla, in provincia di Potenza, nel cuore della Basilicata. Prodotto da olive coltivate in Italia con il metodo della produzione a freddo, l’olio extravergine denocciolato viene ottenuto grazie alla preventiva separazione del nocciolo dalle drupe e alla lavorazione della sola polpa dell’oliva. Esso presenta delle caratteristiche organolettiche e nutrizionali eccellenti. Molti studi scientifici, infatti, ritengono che questo alimento contenga una percentuale di polifenoli doppia rispetto a quella di un olio franto con il nocciolo.

No Comments
Comunicati

Scoprite il ricco catalogo on line di KNOTT: sistemi frenanti e pezzi di ricambio.


Qualità, innovazione, sviluppo tecnologico garantiscono la massima affidabilità dei prodotti KNOTT, un’Azienda che da oltre 50 anni conferma la sua posizione di leadership nel mercato dei sistemi frenanti hi-tech.

A fronte di costanti risorse impiegate per innovare i reparti di produzione e introdurre macchinari tecnologici di nuova generazione, la KNOTT si dedica sia progettazione e produzione dei sistemi frenanti, sia alla distribuzione di singole componenti e di pezzi di ricambio, attraverso un catalogo on line con oltre 400 articoli specifici per grossi e piccoli volumi.

Tra i prodotti a marchio KNOTT disponibili in pronta consegna, freni meccanici a camma in misure variabili, freni idraulici servo in misure variabili, freni a bagno d’olio; mentre per i pezzi di ricambio la KNOTT offre un vasto assortimento di ricambi per piatti freno, ricambi ganasce e kit di ganasce cilindretti registri e ricambi registri.

Altre proposte riguardano l’ampia sezione dedicata ad ammortizzatori e cavi di tipo bowden.

Ogni singolo prodotto messo a punto dall’Ufficio Tecnico della KNOTT è stato sottoposto a tutti i test e le procedure di controllo e di conformità alle norme ISO 9001, per tanto l’azienda garantisce totale affidabilità e sicurezza di tutti gli articoli del catalogo.

Inoltre, KNOTT mette a disposizione uno staff di tecnici altamente qualificati per offrire servizi di consulenza al cliente, così da soddisfare ogni sua richiesta.

No Comments
Comunicati

GRANDE FESTA DI PRIMAVERA A BABY BAZAR VARESE!


Sabato 6 aprile Baby Bazar Varese si appresta a festeggiare i sette mesi dall’apertura e lo fa in occasione del Baby Bazar Party, evento di primavera dedicato ai più piccoli.

Il giorno 6 aprile, sabato, dalle 9.30 alle 19 Baby Bazar Varese si trasformerà in una fucina di fantasia e divertimento all’insegna della creatività e del riciclo. Presso il negozio di usato bimbi più grande di Varese e dintorni si terrà la Festa di Primavera, evento organizzato anche in tutti gli altri punti vendita del network Baby Bazar, che segna l’avvio della bella stagione.

Dalle 14 alle 18 sarà possibile per i bambini prendere parte gratuitamente a un laboratorio creativo sul riciclo della carta tenuto da Claudia ‘Regina dei Fiori’, famosa per il lavoro presso il reparto di pediatria dell’ospedale del Ponte di Varese. I bimbi partecipanti potranno creare splendidi fiori e addobbi con il solo aiuto di carta di riciclata e tanta fantasia. Il laboratorio si terrà all’aperto, in caso di maltempo ci si sposterà al piano seminterrato inferiore del negozio, nell’Area Laboratori di Baby Bazar Varese.
La giornata inizia però già alle 10 con un laboratorio TruccaBimbi tenuto dalla nostra collaboratrice Martina. Il tema prescelto, perfettamente in linea con la stagione e con la festa, sarà la primavera, i fiori e le farfalle. I materiali utilizzati sono colori atossici, lavabili e dai mille colori!

A tutti sarà offerto un piccolo rinfresco con dolci e zucchero filato per tutti i bimbi.

Il negozio Baby Bazar Varese, sito in via Ledro 9, in zona Belforte a Varese, sviluppa un nuovo concetto di commercio che ha come base il riciclo e il riuso intelligente dei prodotti. Da Baby Bazar è possibile vendere tutto ciò che i bambini non usano più, purché ancora in buono stato, e ricavare denaro contante. Contemporaneamente, il cliente che sceglie la strada dell’usato per il proprio bambino è certo di trovare sempre un’ampia scelta di prodotti, selezionati con cura e a prezzi “a prova di saldo”. La Festa di Primavera è una delle tante iniziative dei negozi Baby Bazar e si festeggia a livello nazionale. Ogni negozio, e Varese non fa eccezione, sviluppa poi una propria programmazione di eventi e iniziative per la clientela.

Baby Bazar Varese in breve
A Baby Bazar Varese si trova di tutto per i bambini: abbigliamento di marca e firmato, calzature, accessori di puericultura, attrezzatura di vario genere (passeggini, seggiolini auto, culle e lettini, mobili da cameretta), giocattoli e libri, usati e nuovi. Il negozio fa parte di un network di circa cinquanta negozi in Italia che applica la filosofia del riuso intelligente e che si avvale di strumenti innovativi per la gestione del punto vendita e delle politiche di vendita e marketing.
Il negozio di Varese ha come titolari Elena Benac e Raffaella Comunetti e si sviluppa su una superficie di 300 metri quadri su due piani in Via Ledro 9 a Varese (zona stazioni).

Per ulteriori informazioni: www.varese.babybazar.it, www.babybazar.it

No Comments
Comunicati

BRESCIA – ASSOCIAZIONE UN MONDO LIBERO DALLA DROGA


Alcune volte lo sforzo di portare avanti qualsiasi iniziativa di valore sociale sembra vanificato dalle grosse dimensioni del problema, ma rimane il fatto che – per quanto esile possa apparire tale sforzo – è nostro compito fare qualcosa al riguardo dell’aiutare i giovani in particolare e la società in generale.

E’ appurato che il miglior deterrente contro l’abuso di droghe sia la prevenzione: una buona campagna d’informazione può cambiare un’idea, un comportamento e salvare, così, vite umane.

Questo è l’intento con il quale la nostra Associazione e vari membri operano nell’impegno di fare prevenzione ovunque sia possibile: nelle piazze, nelle scuole e nei centri di aggregazione giovanile.

Per maggiori informazioni contatta Gabriele al 349-4466098.

No Comments
Comunicati

CORSO di Vetrinistica maggio 2013, Prenota il VOUCHER Gratuito!


EDIZIONE DI MAGGIO: ANCORA 9 Voucher -Sconto di 550,00 Euro disponibili ENTRO IL 15 aprile 2013!

I buoni VOUCHER sono accessibili a tutti e validi in tutte le regioni D’Italia, rivolti a: dipendenti, occupati, aziendali, studenti, precari, e inoccupati, per frequentare il:
CORSO VISUAL MERCHANDISING DISPLAY
– 40 ore full immersion.
-dal 27 Maggio al 30 Maggio 2013
-Iscrizioni: 9 VOUCHER entro il 15 Aprile 2013
Come ottenere I VOUCHER validi su tutto il territorio nazionale, accessibili a tutti: -Basta INVIARE mediante MAIL a: – [email protected]t , la “richiesta del Voucher Sconto E.550,00 per CORSO Maggio 2013” entro il TERMINE stabilito. -Riceverete, un Modulo con il Buono -Voucher, spendibile per il corso in oggetto. (farà fede la data della Mail in ricezione).
Per informazioni sulla professione: SEGRETERIA CORSI: tel 02.48713521 ra.
E’ disponibile anche una INFO-SMS al: 335.71.19.630
No Comments
Comunicati

IL PIANISTA MAURIZIO MASTRINI DEDICA UN TANGO A PAPA FRANCESCO

Il brano per il Pontefice apre il concerto di presentazione del nuovo disco “Fly”

L’album, uscito il 17 marzo, sarà legato a una campagna sulla sicurezza stradale

Perugia, 21 Mar – Un tango dedicato a Papa Francesco. Si apre così il concerto di presentazione di “Fly”, l’ultima fatica di Maurizio Mastrini, il pianista conosciuto in tutto il mondo per aver ricomposto e riproposto le partiture dei classici suonandole al contrario e per averle portate sul palco a piedi scalzi.

Arrivato a distanza di poco più di un anno dall’uscita dell’album americano “Terra”, che lo ha portato in giro per il mondo, con un tour che ha toccato città tra cui New York, Londra, Copenaghen, Aurhus, Bucarest, Budapest, Monte Carlo, Parigi, Amsterdam, Pechino, Pristina, Shangai, il maestro torna sul palco con un album da ascoltare con il naso all’insù, perchè invita a tornare a guardare il cielo e a sognare.

Tredici pezzi, tra cui appunto “Tango clandestino”, il brano con cui ha voluto omaggiare il nuovo Pontefice. Perchè Mastrini è umbro, della terrà di San Francesco, porta al collo il Tao francescano, vive in modo semplice, ma soprattutto, artisticamente parlando, miscela la sua musica con le influenze dei ritmi argentini.

Tra gli altri brani la nuova versione “mastriniana” di ‘Children’, una hit della musica mondiale degli anni 90, ribattezzato ‘Children’s Love’, perchè rivisto nella parte pianistica, con l’inserimento di virtuosismi e con la sovrapposizione del brano ‘Love’, e il brano ‘Tiè’, un pezzo suonato con le corna per scongiurare tutti i mali che il numero 13, appunto quello dell’anno in corso, come da tradizione, porta con se.

“Questo disco – racconta Mastrini – è stato registrato live presso gli ‘Avatar studios’ di New York, gli ‘Air studios’ di Londra e gli ‘Entropya studios’ di Perugia, una location situata in un casolare tra le campagne umbre, dove registra abitualmente anche Stefano Bollani, grazie a Anthony Ruotolo, Steve Orchard e Gabriele Ballabio. La masterizzazione è stata affidata, invece, a Stefano Cappelli per la Creative Mastyering, mentre i videoclip sono stati realizzati per la regia di Gianni Ferrara, Gianmarco Giometti e Francesca Lolli”.

Una doppia versione per quest’ultimo lavoro targato Mastrini, una per il mercato internazionale, chiamato appunto ‘Fly’, e una per il mercato italiano, ‘Vai piano’, la cui promozione sarà legata ad una campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi a favore dell’associazione ‘Vittime della strada’.

“Un disco giovane, ma anche meditativo – ricorda l’autore – frutto della mia necessità di comunicare le emozioni che provo e che nella versione italiana conterrà, tra un brano e l’altro, dei messaggi di invito a prestare attenzione alla guida”.

Ufficio Stampa: GIOVANNA CAMPOSEO
[email protected]338 1660313

www.mauriziomastrini.com

No Comments
Comunicati

Trattamento Biologico nutriente e lisciante per capelli secchi e crespi all’ olio di argan di Omia Laboratoires


Le proprietà dell’olio di Argan consentono di mantenere la cute ed i capelli sani e ben protetti.
Grazie all’azione della vitamine E, contenuta nell’olio di Argan addirittura in misura doppia rispetto all’ olio d’oliva, il trattamento dei capelli e del cuoio capelluto garantisce di rinnovare lo splendore della chioma, di rinforzare le fibre fragili e di illuminare anche i capelli più secchi e sfibrati, proprio grazie alle sue straordinarie virtù restitutive, emollienti e riparatrici.
L’olio di Argan inoltre ripara e protegge i capelli dall’azione dei fattori ambientali, come sole e vento, ma anche dai danni dei trattamenti chimici aggressivi, risanando e nutrendo i capelli indeboliti dal colore e dalla piega frequenti.
La sua origine completamente naturale lo rende sicuro per tutte le età e tutti i tipi di pelle e capelli.

Trattamento Olio Argan

Il Fisio Shampoo all’olio di Argan può essere utilizzato frequentemente e assicurare idratazione quotidiana. Questo grazie alla formulazione senza Sodium Laureth Solfato, SLES free e senza sale, che sono caratteristiche che rendono il prodotto delicato sul cuoio capelluto. I Tensioattivi utilizzati sono delicati, cosi come tutti gli ingredienti impiegati e il prodotto contiene 0% di parabeni (paraben free), 0% glicole propilenico, 0% PEG, 0% coloranti sintetici, 0% siliconi.

Questo Shampoo è particolarmente indicato per persone con capelli secchi, spenti, fragili e cuoio capelluto delicato. Nutriente e lisciante è ideale per ridonare idratazione e morbidezza a capelli secchi e fragili.

Maschera Ristrutturante Capelli è un preparato condizionante a risciacquo la cui formula, arricchita con Olio di Argan da coltivazione biologica certificata, Aloe Vera e Burro di Karitè, ripara intensamente la cuticola capillare, rendendo i capelli più morbidi e lisci.

Questa Maschera è particolarmente indicata per persone con capelli secchi e fragili ed è ideale per ristrutturare ed idratare capelli secchi e fragili, rendendoli morbidi e lisci

Olio capelli all’olio di argan è un trattamento specifico per capelli a base di Olio di Argan da coltivazione biologica certificata. L’Olio di Argan dona ai capelli un aspetto liscio e setoso migliorandone la luminosità e senza ungere né appesantire. E’ particolarmente indicato per persone con capelli secchi e fragili.

Questo olio capelli può essere utilizzato sia sui capelli asciutti che sui capelli umidi dopo lo shampoo, anche in aggiunta alla maschera ristrutturante capelli.
Non contiene siliconi, è a base di oli naturali e richiede quindi di essere applicato facendo attenzione a non eccedere con le quantità.
Per applicarlo, si consiglia di scaldare uno spruzzo di prodotto sfregando le mani, di stendere in maniera uniforme il prodotto su di esse e successivamente passarle accuratamente su tutta la lunghezza del capello, asciutto o bagnato, dalla radice alle punte. Se è necessario, ripetere fino all’ottenimento dell’ effetto desiderato.

Fonte: Omia Laboratoires

No Comments
Comunicati

Si inaugura la stagione 2013: Mirabilandia investe ancora nel Divertimento


Venerdì 29 marzo Mirabilandia riapre ufficialmente con tante novità per la stagione 2013: due nuovi spettacoli, due coinvolgenti musical, il “welcome” degli artisti all’ingresso del Parco e “Scuola di Polizia” e “L’Isola dei Pirati” rinnovati – Divertimento e convenienza con generose promozioni: l’offerta Parco+Hotel a partire da 49,90 euro, il “Pacchetto Famiglia”, con 4 ingressi (2 adulti e 2 bimbi) a 99 euro online e biglietto ridotto dal terzo bimbo in poi, infine il rimborso attraverso coupon della tassa di soggiorno per i turisti provenienti dai comuni che la applicano – Info e promozioni su www.mirabilandia.it

Centinaia di volti sorridenti a dare il benvenuto all’ingresso del Parco, augurando una giornata piena di emozioni, divertimento, allegria e, naturalmente, adrenalina per un perfetto week-end pasquale. Sono i volti del personale di Mirabilandia che, con un nuovo e simpatico spettacolo, accoglierà gli ospiti del Parco per tutta la stagione 2013, che si apre ufficialmente venerdì 29 marzo. E con un “welcome” così speciale ci sono tutte le premesse per giornate indimenticabili, grazie anche alle tante novità che i visitatori troveranno quest’anno.

Si comincia con i due nuovi spettacoli ospitati sul palco esterno di Mirabilandia: “Flash Back” e “The Edge of Rock”,due show energici, grazie alla forza del rock e alle coinvolgenti coreografie, a cui si affiancano i due nuovi musical rappresentati nel Teatro Déco del Parco: “Robin Hood e il Signore di Sherwood” e “Alice nel Parco delle Mirabilie”, entrambi ispirati ai grandi classici che hanno fatto sognare adulti e bambini di ogni generazione. Novità anche per lo spettacolo di tuffi acrobatici “L’Isola dei Pirati”, ospitato nel Villaggio Misterioso, dove si assisterà ai nuovi virtuosismi mozzafiato dei suoi tuffatori-stuntmen, e per “Scuola di Polizia”, campione di audience di Mirabilandia, che propone sorprese sia nella trama che nelle evoluzioni. Una curiosità: ogni giorno durante questi spettacoli si consumano 4 treni di pneumatici, ovvero circa 3.000 gomme a stagione, per un totale di oltre 40.000 pneumatici in 15 anni di repliche, tutti rigorosamente riciclati, in linea con la grande attenzione all’ambiente che caratterizza le attività del Parco.

E per chi vuole fare il pieno di adrenalina, c’è il tris d’assi da brivido di Mirabilandia: Katun, folle corsa con le gambe nel vuoto; iSpeed, un’accelerazione da Formula Uno; Divertical, un tuffo senza precedenti dal water coaster più alto del mondo.

Divertimento, ma sempre con un occhio alla convenienza per le famiglie. Confermata anche per il 2013 l’offerta “Parco+Hotel” a partire da 49,90 euro, a cui da quest’anno si aggiunge il “Pacchetto Famiglia”, con 4 ingressi (2 adulti e 2 bimbi) a 99 euro online e biglietto ridotto dal terzo bimbo in poi. Inoltre Mirabilandia rimborsa la tassa di soggiorno: per i turisti provenienti dai comuni della Riviera che applicano la tassa di soggiorno, è previsto un coupon omaggio di valore pari alla tassa pagata, rilasciato direttamente dall’albergatore ospitante, da spendere all’interno del Parco.

No Comments
Comunicati

Un vigneto chiamato friuli


Il Friuli Venezia Giulia è terra di grande tradizione vinicola. I suoi vigneti furono decantati  in tempi remoti da personaggi  illustri come Plinio il Vecchio, che elogiava le virtù terapeutiche del Pucinum. Oggi il Friuli è una delle regioni più avanzate del settore . Dalla Grave all’area delle risorgive, dove regnano i grandi rossi , fino al confine orientale della Venezia  Giulia, zona di bianchi conosciutissimi  come il Tocai, tutto il territorio regionale è ormai tradizionale meta di un turismo crescente del vino. Le province di Udine e Pordenone condividono la produzione della Doc Friuli Grave, che prende il nome dell’omonima zona povera di acque superficiali, in cui domina l’arido paesaggio dei magredi, dove la vite si adatta all’avaro suolo alluvionale. La Doc annovera grandi vini, sia bianchi come Chardonnay,Pinot,Tocai, Traminer, sia rossi come Cabernet, Merlot,Refosco, Pinot Nero. Le piogge assorbite nella Grave riaffiorano a circa trenta km dalla costa, dove nella  verde Bassa la vite regala raffinati nettari raccolti nelle Doc Latisana, Aquileia e Annia. Se parte del territorio a sud di Pordenone partecipa alla produzione della Doc veneta Lison-Pramaggiore, è udinese la Doc colli Orientali, lungo il corso del natisone: duemila ettari di vigneti che regalano bianchi e rossi  di gran classe, tra cui un eccezionale Picolit, di produzione assai limitata. Visita il sito ladelizia.com aziende vinicole friuli

No Comments
Comunicati

Fare i ghiaccioli con Zoku Pop Maker


La prima colazione è il pasto più importante della giornata e ora veloce Zoku Pop Maker è facile e divertente.

Con un buon ghiacciolo sorridi e affronti una giornata al massimo.

Ingredienti per 3 ghiaccioli

Per la base YOGURT

  • 160g yogurt greco alla vaniglia
  • 180ml di latte scremato
  • lamponi freschi (2-3 per ghiacciolo)
  • 4 cucchiaini ½ muesli

FARE LA BASE

In una ciotola unisci yogurt greco e latte fino a ottenere un composto omogeneo.

MONTAGGIO DEL POPS

Tagliate ogni lampone a metà longitudinalmente. Con la bacchetta di frutta Zoku, (disponibile nel Caracter kit) applicare il lato tagliato dei lamponi alle pareti delle dello Zoku Pop Maker. Inserire barre e versare circa 1 grammo di miscela di yogurt in ciascuno degli stampi, e aspettate che il composto congeli.

Aggiungi il muesli su ciascun lato dei bastoncini (circa 1 ½ cucchiaini da tè), spingendo verso il basso con una bacchetta, se necessario. Versare base di yogurt fino alla linea di riempimento.

Lasciate congelare completamente, quindi rimuovere gli stecchi con il Super Tool.

Quindi godetevi un buon gelato in tutta tranquillità

No Comments
Comunicati

“NOSTRANO” ITALMILL: il semilavorato ideale per la panificazione.


L’arte della panificazione ha origine fin dalla preistoria ed è in epoca Romana che si raffinano gli ingredienti con l’utilizzo delle farine bianche. Oggi il pane fa parte della nostra quotidianità e l’arte della produzione è sempre alla ricerca di innovazione e ingredienti di qualità.

L’esperienza e la continua ricerca da parte di Italmill ha portato alla nascita di NOSTRANO, il semilavorato completo ideale per i professionisti della panificazione.

Dalla semina del grano alla molitura delle farine, il prodotto è garantito nella filiera, grazie alla collaborazione con la cooperativa Bellini, dove si utilizzano solo semi italiani; le coltivazioni avvengono nel delta del Po, la conservazione a freddo in silos refrigerati, dove il mulino viene disinfettato con le alte temperature senza l’uso di prodotti chimici. Il tutto garantito dal marchio QC rilasciato dalla regione Emilia Romagna.

Le farine che sono contenute in NOSTRANO sono fonte naturale di fibre e di iodio (Presal). Grazie ad una specifica tecnologia di protezione sviluppata insieme all’Università degli Studi di Bologna, Presal riduce la dispersione di iodio in cottura. Lo iodio del Presal contenuto nel Pane Nostrano è aiuto fondamentale per la crescita del bambino e per la prevenzione di molti disturbi della tiroide. Il NOSTRANO contiene il 50% di sale in meno: ciò significa contribuire ad abbassare il rischio di ipertensione e di patologie cardiovascolari collegate.

L’utilizzo è molto semplice, si deve aggiungere solamente l’acqua, e creare tutte le pezzature di pane che si desidera, dalla piccola alla grande. Il lievito madre contenuto in NOSTRANO è prodotto da Italmill seguendo il tradizionale metodo dei rinfreschi, prelevando un pezzo di madre e aggiungendo solo ed esclusivamente acqua e farina. Il risultato è ottimale e, una volta essiccato e macinato, conferisce al pane lunga conservazione, digeribilità e sapore.

NOSTRANO è quindi il prodotto ideale per facilitare il lavoro dei professionisti della panificazione, i quali sorprenderanno la loro clientela con un prodotto ottimo per il suo sapore di pane di una volta e la sua conservabilità.

www.gruppomobe.eu

Novella Donelli – ufficio stampa Jit
[email protected]
http://justintimesrl.wordpress.com

No Comments
Comunicati

Nûby Zero Aria: il sistema di allattamento fisiologico e anticolica.

Quando un neonato piange, anzi urla, a causa delle coliche che  possono comparire nei primi tre mesi di vita, i genitori si ritrovano impotenti e in uno stato d’ansia. Una delle cause scatenanti può essere l’allattamento con il biberon: succhiare da una tettarella non è come succhiare dal seno e porta facilmente il bambino a scoordinarsi con la respirazione e la deglutizione, portandolo così ad ingurgitare aria, uno dei fattori che appunto scatenano le coliche.

Per ridurne il rischio, la soluzione può essere quella di utilizzare un biberon in silicone medicale che limita l’assunzione di aria e permette alla mamma di supportare il bambino nella suzione.

La vera rivoluzione è però il nuovo sistema con sacchettini Zero Aria di Nûby: si tratta di un biberon con sacchettini presterilizzati auto collassanti. Mentre il bimbo succhia il sacchetto collassa completamente evitando all’aria di entrare ed evitando la formazione di pressione negativa al suo interno, garantendogli così un ritmo di suzione, deglutizione e respirazione fisiologico e naturale.

Inoltre la tettarella Nûby Natural Touch Softflex, realizzata in silicone medicale, grazie alla sua forma e dimensione imita il seno materno e grazie alla sua estrema flessibilità permette al bambino di posizionarla con la corretta angolazione di suzione.

Il sistema Zero Aria garantisce pertanto uno schema di alimentazione e ossigenazione simile agli standard fisiologici rispetto ad qualsiasi altro biberon tradizionale. Inoltre il corpo del biberon non deve essere sterilizzato, portando ad un notevole risparmio di tempo.

L’innovazione di questo prodotto ha portato Nûby a ricevere due importanti premi: il Kind + Jugend Innovation Award 2012 come miglior prodotto innovativo nella categoria della puericultura leggera e il Baby Innovation Award 2012 dalla federazione belga di produttori e rivenditori di prodotti per la puericultura.

Facebook: NUBY ITALIA
Twitter: NUBY_IT
Web: www.nuby.it
www.nubytv.com

Nûby è il marchio con cui dal 2001 Luv’n’Care, azienda statunitense fondata nel 1960, propone i propri prodotti di puericultura leggera. Con il marchio Nûby, l’azienda mette a frutto in una gamma di prodotti innovativi, distribuiti in 165 paesi nel mondo, le proprie capacità, le risorse produttive e il vasto know-how consolidato nel tempo dalla sua R&D.

Novella Donelli – ufficio stampa Jit
[email protected]
http://justintimesrl.wordpress.com

No Comments
Comunicati

I telefoni IP “snom UC Edition” a prova di futuro con l’autoconfigurazione


Con gli ultimi aggiornamenti del firmware snom UC Edition i telefoni snom della serie 7xx e lo snom 821 sono stati dotati di nuove opzioni per la configurazione “plug & play” con il server Lync direttamente dal telefono, supportano l’autenticazione secondo lo standard 802.1x, presentano un’interfaccia specifica per le teleconferenze oltre ad un perfetto supporto di funzionalità specifiche Lync per la telefonia e la “collaboration” (better together*).

Berlino – snom technology AG, produttore leader di telefoni IP per l’uso professionale, ha reso disponibili nuove funzioni per l’autoconfigurazione dei telefoni snom della serie 7xx e per lo snom 821 UC Edition impiegati in ambiente Lync. Avviando il provisioning automatico direttamente dal telefono snom, l’utente si avvale in pochi minuti di tutti servizi offerti dall’infrastruttura per le Unified Communications basata sul server Lync. Ma non è tutto. L’azienda ha ampliato il corredo funzionale dei propri telefoni certificati Lync, realizzando una più profonda integrazione delle funzionalità per la collaborazione e la telefonia, come ad esempio il supporto del “click to call”. Nuova è anche l’autenticazione secondo lo standard 802.1x e l’integrazione dell’interfaccia utente del sistema per teleconferenze Lync, per una fruizione avanzata e semplice delle conferenze web attraverso i telefoni snom UC Edition.

“Il nostro intento è semplificare e velocizzare la fruizione dei servizi Lync attraverso i nostri telefoni SIP ‘UC edition’, perfezionandone costantemente la connettività e la compatibilità con Lync”, afferma il Dr. Michael Knieling, COO di snom technology AG. “Siamo il primo produttore al mondo i cui telefoni SIP sono certificati Lync e si integrano in tale infrastruttura in modalità plug & play : un passo avanti rispetto ai terminali disponibili sul mercato. I nostri telefoni rispondono adeguatamente alle esigenze della clientela in merito alla fruizione dei servizi voce integrati nella piattaforma Lync”.

Tutti i telefoni snom UC Edition montano il firmware snom Apollo ed hanno superato con successo il rigoroso processo di qualificazione per il Microsoft Compatible Devices Program, conseguendo la certificazione Lync. Il portafoglio di terminali snom UC Edition sarà esposto in occasione dell’edizione 2013 della UC Conference di Microsoft, che si terrà a Milano dal 17 al 18 aprile p.v., e consta di un’ampia gamma di telefoni adatti a qualsiasi tipologia di impiego – dal reparto di produzione alla lobby alberghiera fino ai telefoni dedicati al management. Con il loro design ergonomico ed elegante, i telefoni snom UC Edition garantiscono una qualità audio in alta definizione, dispongono di tasti funzione programmabili e di un’interfaccia utente intuitiva che integra le funzionalità Lync.

La serie 7xx di telefoni snom contempla tre modelli di telefoni IP full-optional a prezzi accessibili: lo snom 760 UC Edition, terminale da tavolo avanzato per il management e per utenti evoluti, dotato di una qualità audio eccellente, tasti liberamente programmabili, un ampio display a colori per l’illustrazione visiva dei contatti e delle funzioni accessibili. Lo snom 720 UC Edition è un telefono IP da tavolo polivalente, di livello intermedio. Come il 760 presenta un display grafico ed un’eccellente qualità audio. Lo snom 710 UC Edition, è un telefono da tavolo professionale per qualsiasi categoria di addetto, adatto per installazioni di qualsivoglia dimensione e sviluppato per una moltitudine di scenari aziendali. Il telefono snom 821 UC Edition infine è un terminale IP da tavolo particolarmente avanzato, dedicato a dirigenti o ad utenti che necessitano di funzioni che vanno al di là della mera telefonia. Dotato di un design sottile ed elegante, presenta un display a colori ad alta risoluzione e funzioni di presenza avanzate, integrate con la cronologia delle chiamate e l’elenco dei contatti.

(*) termine adottato da Microsoft e partner tecnologici per definire il livello di integrazione tra le diverse soluzioni

No Comments
Comunicati

STAND FIERISTICI TARGATI JIT – Tempo di Comunicare.


Tra le varie attività svolte dalla nostra agenzia di comunicazione, ci occupiamo anche di allestimenti fieristici.

Ci piace fare le cose fatte bene. Non è supponenza la nostra ma consapevolezza dei propri mezzi, delle proprie capacità e, perché no, anche dei propri limiti. Per questo ci piace seguire il cliente da vicino con costanza, disponibilità, passione, e per questo preferiamo avere un cliente in meno, ma più clienti soddisfatti. Ci piace dare risposte veloci, soluzioni efficaci, idee vincenti e convincenti, e rendere l’allestimento un’occasione di crescita dell’immagine aziendale e non un compito da espletare in qualche modo perché “tanto in fiera basta esserci”.

Abbiamo progettato stand per i clienti che hanno partecipato a fiere svoltesi in Italia come Cosmoprof, Vinitaly, Mostra Convegno ExpoComfort, Lineapelle, Tecnargilla, Marmomacc, Solarexpo, Venditalia e Zoomark, ma siamo stati presenti anche in varie fiere all’estero quali ad esempio Interzoo, Hannover Messe, Intertraffic e ISM.

I prossimi mesi risultano essere particolarmente ricchi di appuntamenti fieristici. Stiamo lavorando per rinnovare e aumentare il successo di un settore, quello degli allestimenti, che ci sta dando risultati lusinghieri e tante soddisfazioni. Con grande soddisfazione dobbiamo dire che, accanto alle felici riconferme di clienti storici, si sono aggiunte importanti realtà aziendali che hanno scelto di affidare la cura dell’allestimento al nostro staff.

Qui potete trovare una breve carrellata di stand targati JIT. Se vi abbiamo incuriosito potete richiedere maggiori informazioni per progettare il vostro stand semplicemente contattandoci!

Francesca Aldegheri – stand JIT
0459698304
[email protected]
http://justintimesrl.wordpress.com

No Comments
Comunicati

Organizzare le proprie vacanze a Madeira


Madeira è uno straordinario arcipelago di origine vulcanica situato nell’Oceano Atlantico. L’arcipelago fa parte del Portogallo ed è composto da una serie di isole la più grande delle quali è Madera. Tutte le isole che compongono l’arcipelago sono delle vere e proprie meraviglie della natura, in grado di attirare turisti da tutto il mondo.

Organizzare le proprie vacanze a Madeira è un’idea da tenere presente se si vuole trascorrere le proprie ferie in un paradiso in grado di accogliere, rilassare e stupire. Chi stabilisce di organizzare una vacanza in questo straordinario arcipelago non resterà deluso e si troverà difronte all’imbarazzo della scelta nel decidere cosa fare durante il suo soggiorno. A Madeira ad esempio è possibile praticare sport acquatici come il surf, il windsurf e il kitesurf ma anche lo snorkeling e le immersioni. Durante tutto l’anno, l’arcipelago è animato da eventi di vario genere, dal capodanno, al carnevale, al Festival del vino.  Le montagne si prestano perfettamente alle escursioni e al trekking, specialmente quelle dell’isola di Madera. Se invece si desidera passare una vacanza tranquilla, all’insegna del relax e della cura di se stessi, si hanno a disposizione diverse spa e diversi centri benessere di altissimo livello. Le splendide acque dell’oceano Atlantico sono poi l’ideale per chi vuole praticare un po’ di Talassoterapia, ossia quel trattamento di benessere che sfrutta le proprietà benefiche del clima marino.

Agli amanti della buona cucina l’arcipelago offre una tradizione culinaria ricca e variegata. È possibile assaggiare le specialità a base di carne, come la carne de vinho e alhos, una pietanza a base di piccoli pezzi di carne di maiale marinati in aglio e aceto di vino. Tonno, pesce sciabola e merluzzo sono invece le specialità di pesce tipiche di Madeira. Ma il vero prodotto tipico di quest’area è il bolo do caco, un pane particolare fatto con burro all’aglio e prezzemolo, ottimo per accompagnare la carne ma buonissimo anche se gustato da solo. Altro prodotto tipico, vanto di Madeira nel mondo, è il celeberrimo vino di Madeira, da assaggiare assolutamente nel corso della propria vacanza.

No Comments
Comunicati

La Spagna, viaggio nell’Europa dell’ovest

Stato democratico dell’Unione Europea, che il realtà è una monarchia parlamentare. Situata nella la penisola iberica, a sud-ovest dell’Europa. Cercate le offerte interessanti per viaggi in Spagna che il Tour Operator Il Girasole di Milano può offrirvi, il posizionamento seo è proposto da ShComunication.

Una terra anticamente popolata da Iberici, Baschi e Celti, successivamente fu dominata dai romani. Nel Medioevo passò sotto il dominio germanico, poi sotto il dominio dei mori del Nord America e pian piano i piccoli regni cristiani ripresero il controllo della penisola.

Infatti furono numerosi gli interventi bellici che videro la Spagna coinvolta. Dal XVII secolo conobbe un declino che culminò nella guerra di successione spagnola.

Nel 1936 la guerra civile spagnola, per opera delle forze nazionaliste guidate dal generale Francisco Franco, appoggiarono la Germania nazista e l’Italia fascista.

Dopo la seconda guerra mondiale dal 1960 un incremento di crescita economica fu noto come “miracolo Spagnolo” e nello stesso periodo Juan Carlos salì alla carica di Re di Spagna.

La Spagna ha una costa che si dilunga per 4000 km e nella zona della costa atlantica è decorata da paesaggi verdi. La grande estensione delle coste favorisce una notevole varietà di panorami, forniti dai litorali molto diversi tra loro. Sulla costa atlantica troviamo baie e scogliere suggestive scolpite dal forte vento oceanico. La parte occidentale della costa è frastagliata con lunghe insenature incastonate nelle scogliere, è celebre la Costa della Morte.

La costa mediterranea ha spiagge lunghe e intensamente turistiche, poco frastagliata con un clima più mite e adatto alla balneazione. Su questa costa si affacciano città note a livello internazionale come Barcellona, Valencia e Malaga.

Tra le isole che è possibile visitare troverete due principali arcipelaghi, le Isole Baleari e le Isole Canarie, le prime sono localizzate nel Mediterraneo e sono Maiorca, Minorca, Ibiza e Formentera, le Canarie invece sono situate nell’Atlantico e sono Gran Canaria, Lanzarote, Fuerteventura, Tenerife, La Palma, La Gomera e El Hierro. Ci sono anche le più piccole Isole Cies e la Graciosa.

No Comments
Comunicati

CIA di nuoto allo Stadio del Nuoto a Riccione ad Aprile 2013

I Campionati Italiani Assoluti di nuoto si terranno allo Stadio del Nuoto di Riccione dal 9 al 15 Aprile 2013, in particolare si tratta della disciplina “vasca lunga” e si tratta di una vasca lunga 50 metri.

Per essere più precisi, si avrà la possibilità di partecipare ai Campionati Nazionali Assoluti Primaverili di Nuoto a Riccione, che è una manifestazione che si ripete dal 2005 rendendo, da alcuni anni, questo stadio come il perno di un appuntamento che Riccione ospita suscitando l’interesse di atleti noti a livello sia nazionale che internazionale, di società sportive e di turisti, fans e appassionati di nuoto.

La Riviera Romagna vede in sfida protagonisti del panorama sportivo di nuoto come Magnini, Rosolino, Colbertaldo, Marin, Filippi e Pellegrini. Grandi del nuoto che si sfidano in gare e si esibiscono per il piacere del pubblico.

Lo Stadio del Nuoto rientra a fare parte di questo angolo di storia sportiva riccionese, una storia che inizia nel 2005 e stabilisce i punti fermi attrattivi di una sportività sempre più nota che attrae inevitabilmente l’attenzione dei media che raccoglieranno testimonianze e racconteranno il susseguirsi degli eventi che avverranno nello Stadio Comunale del Nuoto dal 9 al 15 Aprile 2013.

Lo Stadio del Nuoto di Riccione sarà, quindi, di notevole importanza per questo campionato ma anche per quello della FIN.

Per vivere un’esperienza unica e conoscere in prima persona questo magnifico evento vi consigliamo di consultare le più interessanti offerte hotel tre stelle a Riccione e selezionare il vostro hotel più vicino allo stadio del nuoto, al centro, a viale Ceccarini e al mare.

Potrete avere l’opportunità di vivere giorni in spensieratezza tifando per i vostri miti del nuoto e organizzando brevi escursioni storiche e naturalistiche, in centro storico o al mare.

Per maggiori informazioni sulla manifestazione vi suggeriamo di dare un’occhiata al sito www.federnuoto.it

No Comments
Comunicati

Nasce la partnership tra Locauto Rent ed Enterprise Rent-a-car Italia


Nasce la partnership tra Locauto ed Enterprise Rent-a-car, leader mondiale nel mercato dell’autonoleggio a breve termine.

locauto ed enterprise rent a carMilano, 27 marzo 2013Locauto, azienda italiana che opera nel mercato del noleggio auto a breve e lungo termine, comunica che è stata siglata un’importante partnership con Enterprise Rent-a-car, la più importante realtà a livello mondiale nell’ambito dell’autonoleggio a breve termine. Grazie a questo accordo, Enterprise farà il suo ingresso ufficiale nel mercato italiano, andando ad affiancare Locauto in tutti gli uffici operativi in cui è presente, sia negli aeroporti che all’interno delle città.

Con una flotta che conta più di 1.2 milioni di veicoli, con oltre 7.500 uffici e 15 miliardi di dollari di fatturato, Enterprise può vantare numeri da primato. L’azienda occupa una quota di mercato che, su scala mondiale, è del 35%, ma che sale al 55% considerando il solo Nord America. L’obiettivo dichiarato è quello di espandere la propria presenza in tutti i mercati del mondo, puntando alla leadership in ogni singola nazione. L’Italia, da questo punto di vista, rappresenta un palcoscenico di tutto rispetto, andando a rappresentare il quinto mercato nell’ambito del rent a car. Da qui è nata l’esigenza di affiancarsi a un interlocutore affidabile ed autorevole, quindi la scelta di affidarsi a Locauto come partner per il mercato italiano. Le due aziende condividono gli stessi principi e la medesima vision strategica: cura del cliente, un servizio di livello eccellente e la costante ambizione verso la crescita.

L’accordo consentirà a Locauto di continuare a utilizzare il proprio brand, lo storico elefantino blu che resterà presente in tutte le stazioni di noleggio.

Mario Tavazza, CEO di Locauto Rent, commenta così: “Questa partnership è un passo importante per la nostra azienda. Siamo convinti che questa alleanza migliorerà non solo i volumi, ma anche la qualità del fatturato: Enterprise infatti veicolerà nel nostro Paese una clientela di alto profilo, costituita non solo da utenti leisure individuali, ma anche da aziende multinazionali; un grande bacino di utenza diretta che siamo pronti ad accogliere con l’ospitalità tipica del nostro Paese.

Questo il pensiero di Jim Burrell, Senior Vicepresident European Operations: “L’Italia è un mercato molto importante per il noleggio auto a livello globale e Locauto Rent è una società che ci ha molto impressionati. Siamo certi che Locauto è in grado di soddisfare le richieste dei nostri clienti e siamo molto entusiasti di iniziare questa collaborazione, perché Locauto corrisponde esattamente all’identikit del nostro partner ideale. Il nostro business è in crescita e ci auguriamo di poter crescere insieme anche in Italia.

Per maggiori informazioni, consultare il sito web all’indirizzo http://www.locautorent.com/it

No Comments
Comunicati

Arriva la bella stagione: risparmia energia, acqua e gas. I consigli di MCE – Mostra Convegno Expocomfort, crocevia delle soluzioni più innovative in tema di riscaldamento, raffrescamento, acqua ed energie…


La notte tra il 30 e il 31 marzo gli orologi saranno spostati un’ora avanti. Arriva l’ora legale che ci accompagnerà fino a ottobre permettendoci di risparmiare energia elettrica e di godere di più luce durante il giorno. Nei sette mesi in cui l’ora legale è stata in vigore nel 2012, l’Italia ha risparmiato 102 milioni di euro. Ci sono stati infatti consumi di elettricità inferiori per 613 kilowattora.
Ottimizzare il consumo di energia elettrica e di gas è una cosa importante tutto l’anno, innanzitutto per la riduzione del costo delle bollette, ma anche per il rispetto dell’ambiente. Tutti, nel nostro piccolo, possiamo contribuire a evitare sprechi con
• Scelte lungimiranti al momento dell’acquisto rivolte verso impianti e elettrodomestici più efficienti
• Semplici accorgimenti legati all’utilizzo dei nostri elettrodomestici, dell’acqua e delle luci delle nostre case.
MCE – Mostra Convegno Expocomfort, la manifestazione internazionale biennale rivolta ai settori dell’impiantistica civile e industriale e osservatorio privilegiato sul settore delle energie rinnovabili, lancia i consigli per risparmiare sulle bollette, non rinunciano al comfort e aiutando l’ambiente.
Risparmia energia elettrica per riscaldare e raffrescare la casa
1. Utilizza condizionatori ad alta efficienza per l’estate oppure climatizzatori a pompa di calore per tutte le stagioni
Considerati fino a qualche anno fa un bene di lusso, i condizionatori dell’aria sono sempre più diffusi e da qualche anno probabilmente saranno presenti in tutte le nostre case al pari dei caloriferi.
I condizionatori d’aria si dividono in due grandi famiglie: i raffrescatori e le pompe di calore (in grado di produrre sia aria calda che fredda e utilizzabili durante tutto l’anno).
I modelli più diffusi sono costituiti da un’unità esterna e una o più unità interne (gli split).
Sul mercato esistono modelli ad alta efficienza energetica che utilizzano una tecnologia inverter, tecnologia che adatta la velocità del motore al reale fabbisogno di caldo o di freddo nell’ambiente da climatizzare, riducendo così i consumi energetici e facendo risparmiare sulla bolletta. Rispetto a un normale condizionatore, che supponiamo in funzione otto ore al giorno, il condizionatore dotato di inverter consuma circa il 30% di energia elettrica in meno.
I condizionatori
L’acquisto di un condizionatore di classe energetica alta comporta sì una maggiore spesa iniziale, ma anche un risparmio sulla bolletta elettrica che consente di ripagarsi la spesa già dalla seconda bolletta!. Per esempio, l’acquisto di un condizionatore di efficienza energetica classe A rispetto a uno di classe C permette di risparmiare circa il 30% annuo sui consumi di elettricità e quindi di ridurre del 30% anche le emissioni e di anidride carbonica.
Le pompe di calore
Permettono di ottenere un risparmio di energia che va dal 40% al 60% nel riscaldamento invernale rispetto ai sistemi tradizionali. La pompa di calore può essere utilizzata anche per riscaldare l’acqua sanitaria.
2. Utilizza le valvole termostatiche
Le valvole termostatiche sono un semplice dispositivo, che installato sui caloriferi, permette di regolare il consumo di acqua calda per il riscaldamento. Per ogni radiatore si sostituisce la valvola manuale con una valvola termostatica che regola automaticamente l’afflusso di acqua calda in base alla temperatura scelta, deviando l’acqua calda verso altre utenze o diminuendone la portata complessiva.
Se hai un impianto di riscaldamento autonomo o un impianto centralizzato con contabilizzatore di calore, l’installazione di valvole termostatiche sui caloriferi ti consentirà di regolare in ogni stanza la temperatura ideale, risparmiando circa il 10%-15% delle tue spese di riscaldamento.
3. Cosa altro puoi fare
• D’inverno tieni in casa una temperatura di 20°C.
• Evita di coprire i caloriferi con mobili o tende.
• Quando è acceso il riscaldamento tieni le finestre chiuse.
• Ricordati di eliminare l’aria dai caloriferi.
• In estate imposta il condizionare tra i 25 e i 26 gradi cercando non creare differenze eccessive tra quella interna e quella esterna, tenendo conto di una differenza di massimo 8°C rispetto alla temperatura esterna.
• Ricorda di fare la manutenzione: controlla i filtri, la serpentina di evaporazione e il canale di scarico è importante per la mantenere elevata la qualità dell’aria.
• Quando il condizionatore è in funzione chiudi le finestre, per evitare che il caldo entri all’interno degli ambienti.
Risparmia energia elettrica e gas per produrre acqua calda
Ognuno di noi in casa utilizza l’acqua calda. Consumare acqua calda significa però anche consumare gas oppure, nei casi in cui si utilizzi uno scaldabagno, significa consumare energia elettrica. Come risparmiare?
1. Utilizza caldaie a condensazione ad alta efficienza
Sostituiscono le caldaie a gas convenzionali o gli scaldabagni elettrici. I modelli oggi sul mercato grazie alle nuove tecnologie, consentendo un risparmio energetico fino al 35% rispetto ad una caldaia di vecchia generazione, eliminando gli sprechi (di energia) e permettendo di ottenere rendimenti termici superiori alle caldaie convenzionali.
2. Usa scaldacqua a pompa di calore
Sostituiscono i vecchi scaldabagni elettrici o a gas. Gli scaldacqua si basano su un meccanismo simile a quello in uso nei frigoriferi ma inverso, infatti, riscaldano producendo acqua calda sanitaria.
Installati a parete o a pavimento (assomigliano alle classiche caldaie) utilizzano pochissima energia elettrica in quanto assorbono il calore direttamente dall’aria esterna tanto da arrivare – grazie ad alcuni modelli ad alta efficienza – a garantire un risparmio del 75% rispetto ai sistemi tradizionali.
Se non prevedi spese per cambiare gli impianti:
Ricorda di regolare il termostato dello scaldabagno: non utilizzare temperature superiori ai 40°C durante il periodo estivo e ai 60°C durante il periodo invernale.
Installa un timer per fissare l’orario di accensione dello scaldabagno
Applica i frangigetto ai rubinetti.
Risparmia sulla bolletta dell’acqua
1. Applica i frangigetto ai rubinetti e alla doccia
I riduttori di flusso dell’acqua da installare sulla doccia e sui rubinetti sono dei dispositivi di semplice installazione che miscelano aria con l’acqua consentendo di limitare il consumo di quest’ultima fino al 50%, mantenendo inalterata l’efficacia e il comfort. Riducendo il fabbisogno di acqua calda si ottiene un corrispondente risparmio sui consumi energetici per la sua produzione.
Per montarli basta svitare a mano il filtro del rubinetto e inserire il riduttore. Per la doccia vengono inseriti nel flessibile o nel tubo porta-doccia. I riduttori di flusso costano poco (2-8 euro).
I riduttori sono composti da una valvola di riduzione della portata, da un dispositivo a spirale che imprime una maggior velocità all’acqua e da retine che servono a miscelare l’aria aumentando il volume complessivo del getto in uscita.
2. Installa rubinetteria digitale
Per ridurre al minimo gli sprechi di acqua e di acqua calda e dell’energia necessaria a riscaldarla, l’ultima frontiera dell’idraulica è rappresentata dai rubinetti digitali, veri e propri dispositivi hi-tech che offrono la massima precisione di utilizzo e di gestione dei comandi. E’ possibile programmare le varie impostazioni, come erogazione, portata, miscelazione e temperatura dell’acqua in base alle esigenze dell’utente, in modo da garantire la massima efficienza nel consumo di acqua.
3. Installa un regolatore di scarico nel WC
Circa il 30% dell’acqua consumata complessivamente da una famiglia media hanno luogo con lo scarico del water. Normalmente le cassette di scarico del water hanno una capacità che si aggira attorno ai 12 litri. Questi litri di acqua vengono completamente rilasciati ad ogni scarico, magari anche solo per un piccolo pezzo di carta. Installare un sistema in grado di erogare due diverse quantità di acqua a seconda delle necessità, può farti risparmiare fino a 26.000 litri di acqua l’anno.
4. Cosa altro puoi fare
Quando usi i miscelatori monocomando, ricordati di regolare il rubinetto su ”freddo” se lo devi aprire per pochi secondi, altrimenti riscalderai i tubi dell’acqua inutilmente.
Non lasciare scorrere l’acqua inutilmente.
Preferisci la doccia al bagno: sotto la doccia in genere consumi 30-50 litri d’acqua, mentre con l’uso della vasca da bagno ne usi circa il triplo.
Nel caso l’acqua calda venga prodotta da uno scaldabagno elettrico, accendilo solo quando serve.
Utilizza la domotica
Oggi esistono in commercio semplici dispositivi con cui è possibile controllare e gestire in modo intelligente il consumo di energia dell’abitazione, risparmiando notevolmente sui costi di illuminazione, riscaldamento, condizionamento.
Ricorda che
Il Decreto Ministeriale 28/12/12 (decreto Conto Termico) prevede una serie di incentivi per interventi relativi sia all’efficientamento dell’involucro di edifici esistenti (coibentazione pareti e coperture, sostituzione serramenti e installazione schermature solari) sia alla sostituzione di impianti esistenti per la climatizzazione invernale con impianti a più alta efficienza (caldaie a condensazione) sia alla sostituzione o, in alcuni casi, alla nuova installazione di impianti alimentati a fonti rinnovabili (pompe di calore, caldaie, stufe e camini a biomassa, impianti solari termici anche abbinati a tecnologia solar cooling per la produzione di freddo). Il DM 05/07/2012 (Quinto Conto Energia) prevede una serie di incentivi legati all’installazione di impianti fotovoltaici.
MCE – Mostra Convegno Expocomfort
Mostra Convegno Expocomfort è la manifestazione internazionale biennale rivolta ai settori dell’impiantistica civile e industriale: riscaldamento, condizionamento dell’aria, refrigerazione, componentistica, valvolame, tecnica sanitaria, ambiente bagno, trattamento dell’acqua, attrezzeria, energie rinnovabili e servizi. Mostra Convegno Expocomfort è una manifestazione fieristica di proprietà di Reed Exhibitions, il leader mondiale nell’organizzazione di fiere, saloni specializzati e congressi che gestisce oltre 500 eventi in 42 Paesi che hanno registrato più di 7 milioni di partecipanti nel 2012. Reed Exhibitions conta 34 sedi in tutto il mondo a disposizione di 44 settori industriali e una rete di uffici e promotori che si estende in tutto il mondo. Ideata nel 1960 come prima mostra specializzata in Italia, MCE è da oltre 50 anni leader di settore grazie alle comprovate capacità di seguire l’evoluzione dei mercati di riferimento creando momenti di incontro, confronto e dibattito tecnico, culturale e politico.
Per ulteriori informazioni:
Alessia Calvanese, Hill + Knowlton Strategies 06.44.16.40.328, 335.13.09.390, [email protected]

No Comments
Comunicati

Nasce la linea Wellness: dalla ricerca per dare il meglio

L’attenzione alle richieste del cliente e la continua ricerca per migliorare la qualità dei prodotti sono da sempre prerogative della Valman. Proprio per queste ragioni l’azienda ha coinvolto la Facoltà di Agraria e Veterinaria dell’università di Padova ed i suoi ricercatori al fine di creare una linea di mangimi per animali da compagnia di qualità superiore a tutti quelli già presenti sul mercato.

L’idea nasce dal fatto che molti veterinari riscontrano spesso nei conigli nani problemi dentali e di digestione. L’analisi di 6 mangimi presenti sul mercato ha rivelato che essi “sono estremamente eterogenei nella composizione chimica e spesso non adatti ai fabbisogni nutrizionali dei coniglietti familiari. In particolare, il contenuto di amido e la ED (Energia Digeribile) nella maggior parte dei mangimi analizzati sono considerevolmente superiori a quelli raccomandati, e se diete molto caloriche sono somministrate per lungo tempo, si può avere l’insorgere dell’obesità con la conseguente riduzione della durata di vita degli animali”.

Per questo sono nati i mangimi Wellness per conigli in fase di accrescimento e di mantenimento.

Nella dieta dei conigli adulti è fondamentale la presenza di fibre, per questo il mangime a loro destinato, realizzato sotto forma di pellet, è di dimensioni doppie rispetto a quello di uso normale (BiPellet) per assicurare la presenza di fibre vegetali di grandi dimensioni. L’attenzione è stata posta anche sul contenuto calorico del mangime con l’esclusione dei cereali dalla formula e limitando i grassi al 3,5%.

Essenziale ed innovativo è l’utilizzo dell’alga Spirulina che ha un elevato grado di digeribilità, un alto contenuto proteico, di vitamine e minerali, rivelandosi quindi un ottimo integratore naturale.

Il coniglietto alimentato con i mangimi Wellness non avrà più patologie dentali e non soffrirà più di obesità. Si darà così maggior benessere al piccolo animale d’affezione.

Confezioni: in Box Pouch con top zip, da 1kg e 3 kg.

La linea di mangimi Wellness comprende altresì mangimi specifici per cavie, cincillà e criceti oltre a mangimi completi e complementari per canarini, cocorite, uccellini esotici, inseparabili, uccelli australiani e pappagalli.

https://www.facebook.com/padovanvalman

 

Novella Donelli – Ufficio Stampa Jit

0459698304

[email protected]

http://justintimesrl.wordpress.com

 

No Comments
Comunicati

Luca Formentini nuovo Presidente del Consorzio Lugana.

Il 21 febbraio scorso è stato eletto il nuovo consiglio del Consorzio del Lugana e lunedì 25 si è deciso all’unanimità che il presidente successore di Francesco Montresor per il triennio 2013-2016 sia Luca Formentini.

Formentini è una persona eclettica, con una forte passione per la musica e la chitarra, e con un grande attaccamento alla terra e al vino che produce. Negli anni scorsi ha già ricoperto cariche importanti quali la vice presidenza del Consorzio del Garda Classico (1998-2004) e la presidenza della Strada dei vini e dei Sapori del Garda (2004-07).

Quarta generazione di viticoltori, Luca Formentini ha respirato e assaporato il vino fin da bambino, grazie anche al padre Vincenzo, enologo dell’azienda. La sua famiglia è proprietaria del Podere Selva Capuzza che con oltre 50 ettari dedicati alla produzione dei vini autoctoni della zona, ha nel suo interno terreni coltivati a seminativo, una tartufaia, un ampio uliveto con un Ristorante e un Agriturismo gestiti dal fratello Fabio.

Il neo eletto presidente si è detto felice ed orgoglioso della nomina, e vuole da subito ascoltare e stimolare il consiglio direttivo per seguire due linee cardine. La prima, tutelare la produzione del Lugana, la seconda, difendere e proteggere il  territorio con attività promozionali e di sviluppo. Garanzie importanti che da sempre il Consorzio Tutela Lugana Doc assicura ai produttori.

Il presidente uscente Francesco Montresor definisce Formentini, la persona giusta a cui passare il testimone. “Luca ha i miei stessi valori e sarà capace di garantire la filosofia e le idee che hanno portato a risultati straordinari nella zona del Lago di Garda e del Lugana.”

Il nuovo consiglio di amministrazione con l’aggiunta dei nuovi componenti è così composto.

Viticoltori:

Franzoni Francesco, Contato Fabio, Bottacini Filippo, Olivini Graziella

Vinificatori:

Zenato Fabio, Bordignon Cristina, Sbruzzi Massimo, Mascini Francesco

Imbottigliatori:

Dal Cero Igino, Fabiani Paolo, Montresor Francesco, Pasini Paolo

Gli associati del Consorzio Tutela Lugana Doc augurano buon lavoro al nuovo direttivo.
www.consorziolugana.it

Novella Donelli – ufficio stampa Jit
tel. 0459698304
[email protected]
http://justintimesrl.wordpress.com

No Comments
Comunicati

Poltrone in pelle per ogni arredo design. Valentini

Non riesci a trovare quella poltrona che stà bene con il tuo salotto in stile rustico? Vuoi dare un tocco di classe o colore originale nel tuo studio privato?

Nei negozi Valentini trovi un ampio assortimento di poltrone in pelle, disponibili in diversi colori, stili e forme, pensate per aggiungere un tocco di comfort ed eleganza alla tua casa. Tutte le basi sono realizzabili in pelle.. ARTUR, BOX SOFT, BOX, CHARLES, DEMETRA, DOMUS. Le poltrone in pelle di Valentini: un mondo di possibilità, di qualità e di bellezza. Poltrone da ufficio, poltrone relax, poltrone classiche e poltrone moderne.

Uno show-room tutto da scoprire, dove caratteristiche come lavorazione artigianale e design non passano inosservati. Poltrone in pelle perfette per il salotto, ma anche per lo studio o per la camera da letto. Cosa aspetti?

No Comments
Comunicati

Melegatti: anche per Pasqua non mancano le novità.


Dopo le nuove proposte del Natale 2012 in casa Melegatti, anche per la Pasqua 2013 l’azienda veronese non si smentisce e propone al pubblico la tradizione e, allo stesso tempo, l’innovazione dei propri prodotti.

Visto l’enorme successo che hanno avuto le nuove confezioni del Panettone Classico e del Panettondoro, si è voluto continuare ad intraprendere questa nuova veste grafica elegante e pulita, donando sempre di più una chiara identità di marca premium, così da completare l’intera gamma dei prodotti tradizionali Melegatti.

Ecco quindi la nuova Colomba Classica, un morbido impasto di uova e burro di primissima scelta, arricchito con golosi canditi e deliziose mandorle intere e la nuova Colombadoro, soffice e leggera per chi non ama i canditi ma con una glassa generosa di mandorle tagliate fini che esalta il gusto dell’impasto, impreziosita da un’abbondante nevicata di zucchero a velo.

Per chi invece ama i gusti più avvolgenti e originali, l’azienda ha creato due nuovissime specialità frutto di una ricerca e processi produttivi altamente sofisticati: la Colomba al cioccolato che dà soddisfazione anche ai palati più esigenti, con la sua delicata pasta arricchita con gocce di cioccolato fondente e una croccante copertura di glassa al cacao, mandorle intere e zucchero a velo, mentre l’altra novità arriva dalla Colomba TreDelizie, in cui l’impasto classico viene esaltato dal gusto del cacao e da una farcitura di golosa crema al cioccolato.

Dal 1894 Melegatti sceglie la tradizione con ingredienti di qualità e una lievitazione naturale ed è certa di soddisfare le richieste più golose per festeggiare insieme la Pasqua 2013.

www.melegatti.it

 

Novella Donelli – Ufficio Stampa Jit
0459698304
[email protected]
http://justintimesrl.wordpress.com

No Comments
Comunicati

Prefa Casa Privata Strassen


La forza dell’alluminio per una casa nel cuore delle Dolomiti.

In Tirolo, la tradizione sposa l’avanguardia, in un connubio di reciproca esaltazione, grazie al contributo degli innovativi sistemi di rivestimento in alluminio PREFA in grado di resistere ad una situazione climatica estrema.

 

Due corpi adiacenti di diversa altezza formano un unico volume a rettangolo, collocato in posizione privilegiata su un’area collinare, la cui bellezza può essere ammirata dalle grandi terrazze fuoriuscenti dal prospetto principale, tratto importante nell’identità del complesso edilizio.

 

L’edificio, progettato su disegno dallo Studio Dipl. Ing. Walter Frey GmbH, si inserisce nel cuore delle Dolomiti a Messensee, come elemento dalle forme primarie capace di fondersi in maniera armoniosa con la natura, la cultura e la storia del territorio utilizzando il legno quale materiale tradizionale e l’avanguardia dell’alluminio nei rivestimenti esterni creando un senso di appartenenza e di partecipazione all’edificio.

 

Filo conduttore del progetto è la rilettura dei caratteri tipologici delle case tradizionali, quale luoghi della memoria, del vissuto e della sensibilità alla vita che vuole salvaguardare l’abitazione tipica del Tirolo per farla diventare una “residenza contemporanea” che acquista vitalità e fa fronte alle condizioni metereologiche estreme ed imprevedibili del luogo grazie al rivestimento in alluminio PREFA FX.12.

 

Nella costruzione dell’abitazione i proprietari hanno scelto il prodotto in alluminio FX.12 per la facciata combinato alla copertura in Prefalz dello stesso colore. L’Ingegnere Karl Josef Mair, dell’impresa di costruzione Frey, spiega: “Dal momento che la casa non dispone di una pensilina ed è fortemente soggetta alle intemperie, il rivestimento con pannelli FX.12  rappresentava la soluzione ottimale. Grazie alla facciata ventilata, si crea una corrente d’aria costante tra la struttura principale isolata e il rivestimento esterno, che evita la formazione di umidità nell’intercapedine e protegge l’edificio sia dal freddo in inverno che dal caldo in estate”.

L’alluminio è l’elemento decisivo che contraddistingue il progetto e, come nessun altro materiale, presenta molti vantaggi: è resistente, non arrugginisce, è stabile, ma nel contempo è leggero e facile da lavorare. FX.12 è pratico e veloce da montare in quanto attraverso l’ulteriore piegatura dell’aggraffatura superiore, nel caso delle coperture risulta l’unico prodotto PREFA che può essere posato senza le graffette.

Grazie alle bordature irregolari longitudinali e trasversali dei pannelli FX.12., l’edificio acquista vitalità riflettendo la luce e crea un effetto vibrante nei prospetti principali che si caricano di tensioni dinamiche nella loro relazione con l’intorno.

 

FX.12 è un prodotto tecnicamente studiato per conferire ai pannelli di rivestimento non solo una funzione estetica ma anche funzionale in quanto irrigidiscono la struttura e danno una stabilità maggiore con lo stesso spessore di materiale.

Il rivestimento risulta quindi più resistente e meno soggetto ad imperfezioni.

 

 

Ufficio Stampa

DNArt srl Codici Creativi di Comunicazione

Press Contact: Dott.ssa Daniela Origgi – Direzione – Cell. 345 5779733

Via Mannelli 199 – 50132 Firenze

Tel. +39 055.5520650 – [email protected]

No Comments
Comunicati

Azienda Prefa Italia


PREFA è l’azienda austriaca di riferimento nel settore delle coperture e rivestimenti architettonici per facciate in alluminio, presente sul mercato europeo in 16 Paesi con una  gamma di 4.000 prodotti di altissima qualità.

 

La PREFA Aluminiumprodukte GmbH nasce nel 1946 a Salisburgo (Austria) con la produzione della prima tegola in alluminio a cui fu dato il nome PREFA combinando le parole tedesche PREss (pressatura) e FAlz (aggraffatura), prodotto che ha avuto una grande fortuna per le sue caratteristiche di resistenza e durata e ha reso il marchio famoso in tutta Europa portando l’azienda nel corso degli anni a diventare leader nel settore delle coperture e dei sistemi di rivestimento per  facciate in alluminio.

Nel 1978 l’Azienda introduce la tecnologia di verniciatura a fuoco per tegole PREFA e lancia sul mercato anche i nastri d’alluminio preverniciati. Grazie alla costante diffusione dei nuovi sistemi di copertura soprattutto nel settore privato e nelle ristrutturazioni, PREFA consolida il suo successo in Austria enel 1998 inaugura un secondo moderno stabilimento di produzione a Wasungen, in Germania che affianca la produzione austriaca nella realizzazione degli oltre 4.000 prodotti PREFA in alluminio di alta qualità. Tutti i prodotti PREFA – se installati a regola d’arte da installatori professionisti specializzati PREFA – sono garantiti 40 anni contro rottura, ruggine e congelamento.

A partire dal 2002 PREFA dà seguito ad un percorso di espansione progressivo in vari Paesi del continente europeo, iniziato con la fondazione di PREFACentral and Eastern Europe e proseguito con la nascita negli anni immediatamente successivi delle società commerciali PREFA in Repubblica Ceca, Ungheria, Polonia, Svizzera, Olanda e infine nel 2005 in Italia, anno in cui inizia la collaborazione con il rivenditore in esclusiva Alpewa fino alla nascita due anni dopo di PREFA ITALIA con sede a Bolzano.

PREFA fa parte del gruppo internazionale CAG-Holding.

Fanno parte della gamma dei prodotti offerti da PREFA i sistemi per tetti a tegole, scandole, ed a scaglie, semplicissimi da posare e garantiti 40 anni. Il prodotto di punta per il mercato italiano è PREFALZ, nastro d’alluminio preverniciato brevettato e sagomabile, ideale per realizzare coperture e rivestimenti con forme architettoniche complesse. Completano la gamma varie tipologie di profili per il rivestimento di facciate e un sistema fotovoltaico completamente integrato in copertura.

L’eccellente qualità dei prodotti e dei sistemi, l’elevata resistenza abbinata all’estrema duttilità dell’alluminio per i più svariati impieghi in architettura, hanno portato l’azienda PREFAa divenire un punto di riferimento non solo per i privati ma anche per architetti e progettisti in tutta Europa.

PREFA Italia si propone oggi al mercato italiano come azienda in forte espansione sia in termini di fatturato che di personale e operatori nel settore. PREFA Italia offre ai suoi clienti un servizio di consulenza specializzato nella progettazione tecnica di coperture e facciate in alluminio attraverso il proprio ufficio tecnico, a cui sono affiancati l’ufficio Marketing  ed esperti Area Manager per una consulenza completa sia a livello tecnico che commerciale rivolta a progettisti, architetti, rivenditori e a tutti i professionisti del settore. L’azienda vanta inoltre una consolidata rete di 200 partner installatori presenti nell’area del centro-nord Italia, che partecipano periodicamente a corsi di aggiornamento PREFA.

 

 

DNArt srl Codici Creativi di Comunicazione

Press Contact: Dott.ssa Daniela Origgi – Direzione – Cell. 345 5779733

Via Mannelli 199 – 50132 Firenze

Tel. +39 055.5520650 – [email protected]

No Comments
Comunicati

IL GROSTÉ ABBONDA DI NEVE A MADONNA DI CAMPIGLIO, LUNEDÌ DI PASQUA SKI ALP DEL BRENTA TRICOLORE

Oltre 5 metri di neve in quota, la 39.a edizione sarà un grande spettacolo

Bon Mardion e Jacquemoud sono i favoriti e contano di …scendere in bici

Azzurri a caccia dei titolo italiano a coppie. Tutti i più forti al via

Percorso di 18,5 km e 1835 metri di dislivello, ce ne sarà per tutti i gusti

 

 

Neve a go-go in quota a Madonna di Campiglio e per questo week-end di Pasqua gli appassionati dello scialpinismo avranno di che divertirsi. Lunedì, giorno di Pasquetta e classica giornata delle escursioni fuori porta, calzati gli sci con le pelli sarà una cuccagna lungo lo spettacolare tracciato della Ski Alp Race Dolomiti di Brenta. Lunedì 1 aprile una delle antesignane dello ski alp compie 39 anni e ripropone il collaudato tracciato che i tecnici stanno mettendo a punto  e che, in quota, ora vanta oltre 5 metri di una spessa coltre di neve, a cui si è aggiunta anche una “spolverata” caduta oggi.

Il percorso della Ski Alp Race Dolomiti di Brenta su cui si misureranno gli atleti nella prova internazionale e campionato italiano a coppie, è quello arci collaudato che fa perno sul Grostè e che offre un panorama unico al mondo, con gli atleti che da località Boch (2.085 m.) affronteranno 18,5 chilometri e da subito i primi 4 saranno in un’ascesa “viva” con oltre 800 metri di dislivello, transitando da Passo Grostè e quindi scollinando a Cima Grostè. Per arrivarci, gli scialpinisti nella parte finale dovranno salire a zig-zag in un canalone effettuando ben 50 “inversioni”, vale a dire curve a quasi 180° sci ai piedi.

E in quanto ad adrenalina, è difficile intuirne i valori nella successiva discesa da Cima Grostè, imboccando la Bocchetta dei Camosci. In soli 3 km lanciandosi nella neve vergine gli atleti affronteranno 800 metri di dislivello fino al sentiero Tuckett. Nuovo cambio pelli in vista per la successiva salita del Torrione del Brenta, con due tratti in assetto alpinistico, e ancora salita fino a Bocca di Sella per un totale di oltre 700 metri di dislivello con ancora tante “inversioni”.

Da Castello di Vallesinella la gara scende nuovamente verso il sentiero Tuckett, una discesa veloce per chi ha “birra” nelle gambe ed un pizzico di coraggio. La pendenza è significativa, un canalone ampio dove gente come Bon Mardion, ex nazionale di sci alpino francese, negli ultimi due anni ha fatto la differenza.

Al cambio pelli, il settimo di dieci, probabilmente la classifica avrà già preso una fisionomia concreta, anche se l’ultima salita verso Passo Grostè  (2.500 m.) potrebbe riservare qualche ultima sorpresa. Poi la gara prosegue scendendo quasi a lambire la pista da sci, per chiudersi al rifugio Boch, dopo una breve passerella in salita. Il dislivello assorbito nei 18,5 km sarà a quel punto di 1.835 metri di sole ascese.

Gli organizzatori della Ski Alp Race Dolomiti di Brenta, quest’anno capeggiati da Adriano Alimonta, hanno sempre stupito per l’eccezionale montepremi. Una volta una Fiat Panda, per due volte una moto Ducati e quest’anno due splendide e preziose bici da corsa, che i vincitori della classifica assoluta maschile si porteranno a casa.

In lizza non c’è solo la coppia regina di questa Ski Alp Race Dolomiti di Brenta, ovvero William Bon Mardion e Matheo Jacquemoud, ma anche gli azzurri che puntano al titolo tricolore a coppie in prova unica e che si deciderà appunto sulle nevi di Madonna di Campiglio.

Così Manfred Reichegger si schiera in coppia con Robert Antonioli, Matteo Eydallin con Damiano Lenzi, Denis Trento con Daniel Antonioli e ancora Beccari con Follador, Martini con Pedergnana, ma tra le tante coppie iscritte ci sono anche due autentici esperti dello ski alp, Omar Oprandi e Franco Nicolini. Al femminile, Gloriana Pellissier ed Elena Nicolini ambiscono al successo.

La prestigiosa competizione campigliana è nata nel 1975 a Pinzolo, poi  nel 1988 è migrata a Madonna di Campiglio, da allora è stata una serie continua di successi con anche gare di Coppa del Mondo.

Info: www.skialprace.com

 

No Comments