Monthly Archives

Marzo 2013

Comunicati

Finanziarie: Le Finanziarie .it


Nel Testo Unico Bancario, contenuto all’interno del decreto legislativo 385 dl 1995 e successive integrazioni (che, ricordiamo, è il testo di riferimento italiano per il settore credito) prevede che l’attività di erogazione di finanziamenti e prestiti non sia delegata unicamente alle banche, ma anche ad altre aziende in possesso di determinate caratteristiche e che siano – ovviamente – iscritte negli appositi registri della Banca d’Italia. Queste aziende sono chiamate ‘Società finanziarie’, e possono anche esser chiamate come enti finanziari o intermediari del credito e svolgono l’attività di assunzione di partecipazione, prestano servizi di pagamento ed erogano differenti tipologie di finanziamento.
La presenza di queste aziende ha giocato un ruolo fondamentale nell’evolversi del mercato del credito italiano: il peso delle finanziarie e dei mediatori creditizi è andato man mano aumentando, e molti istituti bancari si sono dotati di apposite divisioni oppure hanno – man mano – acquisito altre società per svolgere tale attività. In questo modo, ai colossi del credito come le banche si sono affiancate numerose aziende di varia dimensione nelle varie forme societarie: S.p.A., società a responsabilità limitata, cooperative o società in accomandita. In tal modo si è creata una grande concorrenza che – pian piano – migliorato le condizioni dei finanziamenti, riducendone i tassi e i costi. E grazie alle norme fissate dalle istituzioni in merito alla privacy, alla lotta al riciclaggio ed alla trasparenza, lo scenario del credito si è evoluto ed è stato in grado di dare maggior sicurezza finanziaria.

I prodotti che possono essere erogati dai mediatori creditizi sono di varia tipologia, possono esser prestiti, finanziamenti finalizzati, mutui o carte di credito, carte revolving e carte di debito, ed ognuno è in possesso di vantaggi o svantaggi e – a seconda della struttura che li eroga – possono variare le condizioni in quanto a tassi, spese e servizi aggiuntivi.

Fonte: www.lefinanziarie.it

No Comments
Comunicati

Come fanno gli hacker a rubare la password di Facebook?


Rubare le password di Facebook, sicuramente, non è una impresa semplice e – se proprio si vuole riuscire in ciò – bisogna armarsi di tanta pazienza.
Lo si può sicuramente fare per fare uno scherzo ad un amico, e per farlo ci si può improvvisare hacker per un giorno, rubare la password e scovare i dati.

Questo articolo, certamente, non vuole essere una guida per compiere attività illegali ma – più semplicemente – una guida per difendersi da certi stratagemmi che in genere sono utilizzati per rubare la password di Facebook.

I programmi di cui parleremo sono dei keylogger, semplici software che si occupano di memorizzare parole e dati inseriti dagli utenti nel pc in cui sono installati. Sono software che si possono facilmente reperire in rete.

No Comments
Comunicati

Link Building: Che cos’è la Link Popularity


La link popularity (o popolarità da link) altro non è che un indicatore dell’affidabilità dei contenuti di un sito internet, che va ad influire sulla sua visibilità all’interno dei motori di ricerca. Oggi, infatti, i motori di ricerca – come Bing, Google, Yahoo – vanno a premiare l’affidabilità dei siti, portandoli ai primi posti delle pagine di risposta.

Ma cos’è la link popularity?

No Comments
Comunicati

SEO: Parole Chiave – I 3 errori tipici


Oggi metto nel blog questa lezione che è presente nel Corso Base perchè nelle ultime settimane moltissimi utenti mi stanno facendo delle domande in merito alle parole chiave e quindi sento la necessità di girare queste informazioni a più persone possibili.

Come già spiegato nel corso base uno dei punti cardine di un buon sito è quello di riuscire a farsi trovare. Nell’immaginario collettivo Internet è un mondo pieno di strade ed incroci dove i bit viaggiano alla velocità della luce per arrivare a destinazione tramite il nome del sito che digitiamo, che altro non è che un indirizzo I.P. univoco.

Bene! Come già spiegato le parole che vengono usate all’interno di una pagina web vengono indicizzate dentro tanti datacenter collegati tra loro e serviranno in un secondo momento ai motori di ricerca quando un utente scrive le parole chiave nella stringa di ricerca.

Per capire bene il compito delle parole chiave, e come esse vengono usate dai motori è bene chiarire subito un paio di punti importanti:

1) A cosa serve una parola chiave?
2) Come viene usate la parola chiave dai motori di ricerca?
3) Cosa non è una parola chiave?

Prima di tutto, la o le parole chiave sono delle parole che sintetizzano un “qualcosa” che vuole essere cercato e non serve invece a posizionare i siti nei motori di ricerca. E’ bene chiarire questo concetto perche’ a volte leggo molta confusione su questo punto.

Le parole chiave sono delle equazioni

1+1=2

Detta così può essere fraintesa, ma ciò che voglio evidenziare è che l’utente quando digita la sua parola già conosce il risultato, anzi, è meglio dire che vorrebbe un determinato risultato che però a volte non esce per errore dell’utente che magari ha usato parole chiave sbagliate oppure ha sintetizzato in malo modo il suo concetto..

Facciamo degli esempi…

Quando apri un motore di ricerca tipo Google e scrivi nella stringa “listbuilding” stai chiedendo al motore che vuoi avere notizie sull’email marketing quindi stai esprimendo una necessità e lo stai facendo con una parola ben definita. Altre persone per esempio potrebbero voler ricercare le stesse cose usando delle parole chiave diverse tipo ” Corso Email Marketing” o “Email Marketing” o ancora “Emailmarketing”.

Quindi quando fai una ricerca su internet scrivi delle equazioni con le parole e ti aspetti di trovare il risultato da prospettato..

Come vedi le parole chiave non servono a posizionare un sito bensì servono a ricercare un sito e quindi l’uso che un webmaster fa delle parole chiave è quello di usarle nei suoi testi in modo che gli spider indicizzino il suo sito memorizzando nei datacenter quelle parole che nella pagina sono rilevanti. (in verità lo spider le memorizza tutte però poi da una rilevanza alla pagina a seconda della quantità di parole in essa contenute). Quindi possiamo dire che le parole chiave servono ad individuare le necessità del tuo Target ossia dei tuoi clienti.

Ecco cosa dobbiamo evitare quando si fa la ricerca delle parole chiave che vuoi utilizzare nel tuo sito:

1. Concentrati su te stesso e su cosa il tuo sito offre senza copiare online

Prima di utilizzare gli ottimi strumenti che Google e Yahoo ti mettono a disposizione (Keyword Tool) chiedi ai tuoi clienti/utenti/lista come ti hanno trovato o quali parole cercherebbero, volendo trovare il tuo prodotto. In poche parole fai loro un intervista per capire cosa li ha spinti a comprare da te o cosa li ha spinti a visitare il tuo sito.

In un secondo momento puoi entrare nello specifico chiedendogli quali parole chiave hanno utilizzato o utilizzerebbero su Google per trovarti.

Se hai una lista di contatti puoi fare un sondaggio o mandargli una semplice mail.
Cosa succede se però sei agli inizi e non hai neanche un cliente? mmm.. Qualche amico lo avrai no! L’unica cosa che però devi tenere presente è che queste domande le devi fare a qualcuno a cui interessano i tuoi prodotti,
Dopo aver effettuato il tuo mini sondaggio ti crei su un pezzo di carta (o nel tuo pc) una tabella tipo questa:

Schema Parole Chiave-Necessita'

All’interno scriverai i risultati associando ad ogni frase usata (espressa nella lingua comune) le necessità (quello che l’utente vuole cercare) che i tuoi amici ti hanno evidenziato.
Una volta terminato questo compitino potrai finalmente passare alla fase 2^ ossia l’uso di Google Tools Keywords e Overture di Yahoo.

Probabilmente, mentre stai leggendo non ti è ancora ben chiaro il motivo di questo primo passaggio, ma senza accorgertene avrai realizzato una lista di necessità che gli utenti interessati ai tuoi prodotti affrontano quando si mettono alla ricerca di essi ed ovviamente avrai creato questa lista nella lingua dell’utente.

All’interno del corso avanzato di ListBuilding Profits trovi un intero capitolo che spiega l’importanza della lingua dell’utente, a volte fatta di imprecisioni e incorrettezze.

2. Non cercare di volere tutti usando tutte le parole chiave che ti balzano alla testa

Il titolo di questa fase 2 è l’errore più comune dove il 90% dei webmaster incappano.

La prima cosa che devi fare è concentrarti sui tuoi prodotti senza dilungarti troppo. Molti webmaster o aspiranti SEO cercano di rendere visibile il proprio sito inserendo tante/troppe parole chiave a volte generiche e poco attinenti ai loro prodotti, e lo fanno perche’ vorrebbero riuscire a prendere una fascia più ampia di navgatori.

Ti faccio un esempio proprio con il sito di ListBuilding Profits.
Questo sito offre un Corso sull’Email Marketing che è una materia tra le tante che compongono il mondo dell’ Web Marketing.

Quindi sintetizzandolo potrei usare queste parole:

– Listbuilding
– Corso Email Marketing
– Internet Marketing

Se cadessi nell’errore di cui sopra, potrei espandere la cerchia dei miei utenti (per essere più visibile), usando altre parole chiave come:

– Corsi
– Corsi di formazione

Ovviamente a me piacerebbe uscire nei motori di ricerca anche quando un utente cerca semplicemente “Corso di formazione” ma oltre ad essere estremamente difficile, non mi porterebbe i risultati che voglio perchè aumenterei il traffico nel sito ma fare passare degli utenti “poco targhettizzati”.
E’ molto più redditizzio focalizzare le parole chiave giuste ( le più inerenti ai miei prodotti) e creare dei contenuti per le mie pagine web che girano intorno a quelle parole. In questo modo si acquista in maniera del tutto naturale la propria visibilità con le parole che più sintetizzano il mio sito. Infatti usanto le parole:

– Listbuilding
– Corso Email Marketing
– Internet Marketing

Non a caso se andate su Google e cercate listbuilding (tecnica di email marketing) io in soli 10 giorni dalla nascita di questo sito (nato il 1 Gennaio 2008) sono già al posto (in verità 3 giorni fa ero al 2 ma per effetto del Google Dance oggi sono al 4 )

Se invece inserisco la parola chiave composita “Corso Email Marketing” sono ancora a pagina 3 per il semplice motivo che devo ancora ottimizzare i miei contenuti, lavorare ancora sulle tecniche di link building e devo comunque affrontare più concorrenza. Tutto a suo tempo!

3. Dimentica la tua lista di parole chiave

Hai letto bene! Cancella dalla tua mente la lista che hai creato delle tue parole chiave.

Riempire il contenuto delle tue pagine web con tutte le parole chiave che hai trovato equivale a SBAGLIARE METODO, pertanto te le devi dimenticare e ti devi focalizzare su 2-3 parole. La lista che hai creato ti deve solo servire a prendere spunto per creare i contenuti mentre se le utilizzi per aumentare la densità delle parole chiave ( Keyword Density ) creerai solo una pagina senza senso sia per i tuoi utenti e sia per gli spider.

Se invece usi le parole trovate per articolare i tuoi contenuti e ti concentri sulle 2-3 più importanti (quelle che più si avvicinano alla rappresentazione dei tuoi prodotti) e magari, ad arte, le ripeti più volte allora farai capire agli spider che stai parlando proprio di quel prodotto e siccome quelle 2-3 parole vengono ripetute più volte capiranno anche che sono quelle le parole giuste che classificano la tua pagina. Operando in questo modo quando un utente cerca quelle parole nellla stringa di ricerca, l’indexer che ha indicizzato il tuo sito nel proprio datacenter farà questo raggionamento:

– Legge l’indici
– Trova tutte le pagine che trattano quella parola chiave
– Le mette in ordine di rilevanza ( qui tocchiamo altri tasti ben spiegati nel corso avanzato che puoi acquistare qui)
– Le mostra all’utente nei risultati di ricerca

Spero che questa mini spiegazione ti sia di aiuto per capire meglio alcuni meccanismi del mondo dell’Internet Marketing. Per un corso più avanzatoti invito a studiare più approfonditamente.

Fonte: SEO Roma www.seo.rm.it

No Comments
Comunicati

Furti in Friuli: come difendersi


Nonostante il Friuli sia caratterizzato da un livello di criminalità inferiore rispetto ad altre regioni Italiane, i fatti di cronaca legati a furti in abitazioni e piccoli esercizi commerciali fanno sempre  capolino dalle pagine dei nostri quotidiani locali. Se da un lato è richiesta la massima perizia e tempestività da parte delle forze dell’ordine dall’altro dall’altro i privati cittadini devono fare i conti con esigenze legate all’individuazione di un competente intallatore di antifurti in Friuli.

L’installatore dopo aver fatto un sopralluogo presso l’abitazione o l’esercizio commerciale deve valutare in accordo con il cliente il migliore sistema di antifurto da installare.

Per quanto riguarda gli interni si può pensare a:
-sensori su porte e finestre;
-rilevatori all’interno della casa;
-sistemi di sicurezza applicabili sui punti critici di accesso.

Per quanto riguarda gli esterni invece si può scegliere
-Sensori di movimento;
-Sensori su recinzioni e cancelli;
-Sensori interrati.

In entrambi i casi per il cliente che vuole sempre controllare la propria proprietà può essere abbinabile un sistema di videosorveglianza remota controllabile da pc o cellulare.

Se la spesa per questi sistemi può sembrarvi considerevole si ricorda che gli eventuali clienti possono usufruire del Bonus del 50% previsto per i sistemi di video sorveglianza, sicurezza ed anti intrusione. Nel dettaglio Con il decreto sviluppo approvato dal Governo nel mese di giugno 2012, il bonus fiscale previsto in generale dalla legge per le ristrutturazioni edilizie, per il periodo dal 26 giugno 2012 al 30 giugno 2013, è stato portato dal 36% al 50% ed è stato raddoppiato da 48.000,00 a 96.000,00 euro l’ammontare complessivo delle spese detraibili per unità immobiliare.

Per tutte le necessità sopra riportate potete rivolgervi a DMG Security di Latisana, Via Sottopovolo, 77 telefono 0431-517375 o all’indirizzo www.diemmegisecurity.it

No Comments
Comunicati

Cure palliative: Marco Filippini, ancora in discussione la Nimesulide


Su marcofilippini.it, sito nato per contribuire con informazioni, lavori clinici aggiornati, interviste a leader di opinione e le ricerche più recenti al raggiungimento degli standard medi europei in fatto di terapia del dolore, l’articolo comparso su Vivere Sani e Belli di Febbraio 2013. La Nimesulide rimane tra i farmaci più utilizzati in Italia: secondo l’ultimo rapporto Osmed è stato il secondo antinfiammatorio non steroideo più prescritto nel 2011.


Numeri in calo, probabilmente anche in seguito alla diffusione di segnalazione di danni al fegato. Anche l’Agenzia europea dei medicinali ha rivisto le indicazioni della nimesulide, che ora non può più essere utilizzata in modo cronico (tranne che in pomata).

In Italia resta in commercio per il dolore acuto, in alcuni casi anche rimborsata dall’Ssn. «Il rischio più importante, anche se raro, è quello di di danni al fegato, anch’esso associato a tutti gli antinfiammatori, ma in misura più frequente all’uso della nimesulide» spiega il Dott. Clavenna dell’ Istituto Mario Negri di Milano. All’estero il prodotto è stato ritirato in seguito alle segnalazioni di danni epatici.

Alcuni Paesi europei (Belgio, Danimarca, Finlandia, Irlanda, Olanda, Spagna e Svezia) hanno scelto di ritirare dal mercato la nimesulide. In altri ( Germania, Regno Unito e Stati Uniti) il farmaco non è mai stato autorizzato e la Francia, che in seguito alle nuove indicazioni europee, ha deciso di mantenerlo sul mercato, non rimborsandolo più ai cittadini. Perché allora in Italia è consentita ugualmente la commercializzazione, tanto più che già molti Paesi lo hanno ritirato dal mercato?

«Probabilmente nella decisione presa dalle autorità italiane ha pesato il fatto che la nimesulide sia stata a lungo un principio attivo molto utilizzato e forse non si volevano penalizzare quanti già lo prendevano traendone dei benefìci» ipotizza il dottor Clavenna.

In seguito a quanto stabilito dalla Commissione europea, l’Aifa, l’Agenzia del farmaco del nostro Paese, ha modificato le modalità di prescrizione della nimesulide. II farmaco è acquistabile solo con la prescrizione medica, quindi con la ricetta non ripetibile. In passato, però, veniva rimborsato dal Ssn se prescritto per il trattamento prolungato di quattro malattie (osteoartrosi in fase infiammatoria o dolorosa, dolore legato a forme tumorali, artropatie del connettivo e attacco acuto di gotta), mentre oggi non è più indicato a questi scopi. L’Aifa ha però stabilito, nella cosiddetta nota 66, che sia rimborsata per il trattamento di breve durata del dolore acuto associato alle stesse malattie.

Non va, inoltre, assunta insieme ad altri antinfiammatori non steroidei, al paracetamolo e anche ad alcuni antibiotici, perché il consumo in sinergia potrebbe aumentare il rischio di danni al fegato. Inoltre, evitare l’associazione con alcolici, proprio per non sovraccaricare il fegato» spiega il dottor Clavenna.

Vivere Sani e Belli Febbraio 2013

FONTE: marcofilippini.it

No Comments
Comunicati

Collante per riparare ricambi veicoli industriali

I ricambi veicoli industriali danneggiati  da oggi non devono necessariamente essere sostituiti, ma è possibile ripararli con il nuovo collante Q-bond!

Il kit di riparazione adesivo Q-Bond viene fornito in confezione contenente 6 bottiglie da 10 ml di colla cianoacrilato, una sostanza collante in grado di legarsi a quasi tutte le superfici creando, in pochi secondi, un legame permanente. Q-Bond la possibilità può essere adoperato come agente eccezionale per riparare crepe, buchi e le lacune in una vasta gamma di materiali sia la plastica dei componenti elettrici sia le parti in metallo del motore. Il kit quindi, si presta particolarmente per la riparazione di ricambi veicoli industriali o auto, sia per il ripristino delle componenti meccaniche sia per la finitura di ricambi di carrozzeria, interni ed esterni. L’adesivo consente di riparare allumino e leghe, fornendo anche la possibilità di forare e filettare e garantisce una resistenza ad altissime temperature: fino a 180° C. Le applicazioni sono molteplici, può essere adoperato per la riparazione di qualsiasi ricambio per veicoli industriali: paraurti, griglie, carenature, ma anche di interruttori elettrici e parti meccaniche. Dopo l’applicazione dell’adesivo è possibile anche verniciare.

Q-Bond è un marchio sudafricano e fornisce adesivi per i mercati automotive, industriale, hardware e fai da te alle industrie statunitensi ed europee. I prodotti del marchio Q-Bond hanno ricevuto numerosi premi per la loro eccezionale qualità e le prestazioni superiori.

Per effettuare questo genere di riparazioni, su componenti la cui sicurezza è fondamentale è necessario affidarsi solo a prodotti affidabili e idonei all’utilizzo.

No Comments
Comunicati

Partiti i lavori per il dearsenificatore di Tarquinia


Partita l’installazione del dearsenificatore alle botti comunali in via Clementina. Il sindaco Mauro Mazzola ha svolto un sopralluogo al cantiere, la mattina di venerdì 22 marzo. «Saremo tra i primi Comuni del Viterbese a uscire in modo definitivo dall’emergenza. – afferma il primo cittadino – In pochi mesi abbiamo fatto quello che la Regione Lazio, con l’ex presidente Remata Polverini, e la Provincia di Viterbo, con la società Talete, non hanno saputo fare, scaricando tutte le responsabilità sulle Amministrazioni Locali. L’investimento compiuto è ingente ed è nostra intenzione rivalerci nelle sedi opportune per rientrare della spesa». A regime, il dearsenificatore consentirà di ripristinare il normale approvvigionamento e di ridurre la captazione dai pozzi locali. Pozzi locali che in questi mesi hanno permesso di abbassare i limiti di concentrazione dell’arsenico sotto i 10 µg/l previsti dalla legge. Alle botti comunali in via Clementina, grazie a un accordo siglato con il Comune di Civitavecchia, sarà posizionato un secondo impianto di filtraggio sulla conduttura del Consorzio Medio Tirreno che rifornisce le località Farnesiana e Pantano. «Situazione diversa per Marina Velca, servita direttamente dalla rete della società Talete, la quale non passa dalle botti comunali. – conclude il sindaco Mazzola – Ci stiamo attivando per trovare le risorse necessarie a realizzare un terzo dearsenficatore più piccolo. Lunedì 25 marzo incontrerò i lottisti dei consorzi coinvolti, per fare il punto della situazione».

 

No Comments
Comunicati

È TEMPO DI DIVERTIMENTO ALL’ARIA APERTA! TORNA L’APPUNTAMENTO CON IL PARCO DI PRIMAVERA


La primavera è ormai alle porte – pioggia permettendo! – ma grandi e piccini già scalpitano per passare qualche ora all’aperto. Dal 23 marzo al 19 maggio sarà possibile farlo nel cuore di Milano, presso i Giardini Pubblici Indro Montanelli di Porta Venezia dove sorgerà il Parco di Primavera. «Si tratta di un vero e proprio parco temporaneo a tema primaverile», spiegano dallo Staff di AMBRAORFEI.IT, società organizzatrice dell’evento. «Uno spazio di ritrovo e intrattenimento per le famiglie che potranno trascorrere qualche ora divertendosi, in totale sicurezza e nel rispetto della natura».

L’evento – ludico e didattico – ha il Patrocinio del Comune di Milano, della Provincia di Milano e della Regione Lombardia.

 

Il sipario su questo angolo di divertimento nel cuore del capoluogo lombardo si alzerà alle ore 15.00 di sabato 23 marzo in occasione dell’inaugurazione. Per la gioia dei bambini un ospite d’eccezione farà gli onori di casa all’evento, protagonista del taglio del nastro sarà – in pelliccia e baffi – Geronimo Stilton, direttore dell’Eco del Roditore! (in collaborazione con Atlantyca Entertainment).

Il giorno di apertura i più sportivi potranno cimentarsi gratuitamente nella specialità nota come “camminata nordica”. Tutti avranno infatti la possibilità di partecipare ai corsi gratuiti di Nordic Walking (innovativa pratica sportiva, adatta a persone di qualsiasi età). I corsi – che verranno riproposti anche per tutta la durata della manifestazione, a pagamento, sono organizzati in collaborazione con ANI – Associazione Nordic Fitness Italiana. Camminare vi annoia? Nessun problema! L’alternativa è il Badminton (noto a più con il nome di “gioco del volano”). Anche in questo caso sarà possibile partecipare a dimostrazioni e prove gratuite, organizzate anche nel week end, in collaborazione con FIBA – Federazione Italiana Badminton.

 

In collaborazione con l’Associazione Sportiva Dilettantistica Arti Varie ASDAV, cuore del Parco di Primavera sarà – ancora una volta – la Foresta Magica, realizzata all’interno di una speciale struttura che ricostruisce una vera e propria foresta che ha come protagonisti alberi ballerini – che si muovono davvero – e l’Albero Saggio Parlante, dispensatore di consigli. All’interno di questa foresta – che ha il fascino di quelle vere – i bambini potranno intraprendere un percorso divertente e al tempo stesso educativo, venendo a contatto con gli elementi tipici della natura. L’ingresso all’interno della foresta è totalmente gratuito, così come le attività promosse presso Il Laboratorio Didattico – suambiente, biodiversità e alimentazione – che ha l’obiettivo di mettere i più piccoli “a tu per tu con la natura”, migliorando la loro conoscenza dell’ambiente e del territorio e contestualmente li aiuta a conoscere quali sono le regole per una sana alimentazione.

 

Tra esperimenti e cose nuove da imparare, tra una camminata e un volano da lanciare, serve anche un po’ di sano divertimento! Le attrazioni a disposizione? C’è solo l’imbarazzo della scelta tra giostre e attività che hanno come leit motiv l’acqua e la natura! Ecco allora che ci si può far cullare all’interno delle maxi bolle trasparenti della Laguna delle Bolle Galleggianti oppure puntare su qualcosa di più adrenalinico come una passeggiata sul Ponte Tibetano, dove i bambini rimarranno sospesi, camminando su passerelle e ponti sperimentando il coraggio, la fiducia in se stessi e la solidarietà con gli altri. L’alternativa per i più coraggiosi è la Discesa sul Fiume con i Tronchi. L’avventura non fa per voi? C’è sempre il Laghetto delle Barchette – dove lasciarsi dondolare da imbarcazioni galleggianti – oppure per Le Canoe del Mississippi – sulle quali imparare a pagaiare – o, infine, cimentarsi nella Pesca delle Ochette che, con scenografie ad hoc, coinvolgerà mamme, papà e bimbi in vere e proprie gare per eleggere il miglior pescatore di ochette. Per chi riesce nell’impresa in palio tanti peluche raffiguranti gli animali del bosco magico. Grandi novità dell’edizione 2013 il Mini Bruco Mela – per la gioia dei più piccolini –, il Tiro a Segno allo Zampillo e la Giostra Acquatica. E se tra un divertimento e l’altro si ha voglia di fare merenda a disposizione il Ristoro Verdeblù e la Casetta delle Leccornie.

 

Ricca è anche l’agenda degli appuntamenti per questa edizione del Parco di Primavera:

•         6 e 20 Aprile – 4 e 18 Maggio – FESTA DELL’ACQUA: in collaborazione con Associazione Didattica Museale (ADM). Per informazioni e prenotazioni: www.assodidatticamuseale.it[email protected] – 02.88463337.

•         CORSI DI NORDIC WALKING – tutti i martedì, giovedì, sabato e domenica nei seguenti orari: 10.00-11.30; 15.00-16.30; 17.00-18.30 (per i walker disabili); 18.45-20.15.

•         CORSI DI BADMINTON (gioco del volano) –> tutti i sabato e domenica, dimostrazioni e prove gratuite nei seguenti orari: 10.30-13.00 e 15.30-18.30.

•         PRIMAVERA PARTY –> Diamo la possibilità di festeggiare il proprio compleanno al Parco di Primavera. Per informazioni: [email protected] e 334.6489571 (orari: 9.30-12.30 nei giorni feriali).

 

ORARI DI APERTURA:

  • Feriali: dalle 14.30 alle 20.00
  • Festivi e prefestivi: dalle 10.00 alle 20.00
  • 28 e il 29 marzo: dalle 10.00 alle 20.00
  • dal 19 Aprile, apertura serale nei giorni di venerdì, prefestivi e festivi fino alle 23.00

 

ü  Orari Foresta Magica e Laboratorio Didattico –> giorni feriali: dalle 14.30 alle 18.30; giorni prefestivi e festivi: dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18.30; il 28 e il 29 marzo: dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18.30.

ü  Orari Ristoro Verdeblù e Casetta delle Leccornie –> tutti i giorni: dalle 10.00 alle 20.00; dal 19 aprile, apertura serale nei giorni di venerdì, prefestivi e festivi fino alle 23.00.

 

AMBRAORFEI.IT, nata 10 anni fa per volontà di Ambra Orfei e Gabriele Piemonti, è una società specializzata nell’ideazione e realizzazione integrale di eventi pubblici e privati, spettacoli, edutainment e management. E’ inoltre esperta nella progettazione di azioni di marketing e comunicazione ispirati alla filosofia teatrale del nouveau cirque.

 

 

No Comments
Comunicati

Un weekend romantico: cosa scegliere, dove andare? Ecco cosa offre l’Italia.


Mare, neve, cultura, panorami sul mare, visuali impareggiabili per un weekend romantico indimenticabile. Non devi più pensare ma scegliere l’Italia perché è la più bella cornice scenografica per il tuo weekend romantico indimenticabile. Se non ci credi scopri le collections di alberghi più belli d’Italia.

Le locations dove passare un weekend romantico sono davvero tante ed i posti suggestivi in tutto il mondo che possono eleggersi a cornice straordinaria per un indimenticabile weekend romantico sono davvero tanti.

Abitualmente si opta per un weekend all’estero, tuttavia fino ad ora non era mai stata creata una collection straordinaria di angoli spettacolari dell’Italia dove passare un weekend romantico da sogno.

Ci sono tantissimi posti dove trascorrere un bellissimo weekend romantico, come Dubai, Santorini, ma forse non tutti hanno avuto modo di ammirare le bellezze italiane. Hotels dalle visuali e dai panorami straordinari sul mare, su laghi, su scogliere, angoli d’Italia incredibilmente magici che si prestano molto bene a creare una scenografia di tutto rispetto per un weekend romantico che sicuramente rimarrà impresso nella mente del nostro partner.

www.unweekendromantico.it ti offre qualcosa di diverso

Sono stati selezionati ed inseriti all’interno di pagine uniche delle collezioni di alberghi e strutture turistiche in generale che fanno da cornice perfetta per un weekend romantico unico.

Adesso puoi velocemente capire quale potrà essere la nuova location dove passare un weekend romantico. Basta aprire 4 pagine di collections weekend romantico, weekend benessere, weekend Italia, villaggi Mare Italia e scegliere attraverso le foto i posti più magici in Italia.

Unweekendromantico.it ti permette di effettuare la comparazione Hotels in maniera tale da avere il milgior prezzo del momento come risultato di comparazione prezzi di oltre 30 siti di prenotazione alberghi.

Trova l’albergo che farà da cornice scenografica del tuo weekend romantico potrai attraverso il motore voli ricercare con un click, tra tante compagnie, l’offerta voli migliore del momento.

I migliori posti da scegliere in Italia per un weekend romantico

L’Italia è un’immensa risorsa di posti dove passare ogni tipo di weekend romantico. Le tipologie sono davvero differenti e spaziano da weekend romantici Cultura nelle città ricche di monumenti, musei a cielo aperto come Firenze, Pompei, Siracusa, Palermo, Roma a weekend al mare come Lecce, Ostuni, o weekend panoramici come Venezia, Posillipo, Sorrento, Amalfi, Napoli.

L’offera di strutture turistiche dove passare un weekend romantico è davvero ampia tuttavia il problema è sempre quello di decidere per la migliore soluzione ed essere sicuri che tutto andrà per il verso giusto in quanto in questi casi gli errori non sono ammessi.

Proprio per questo motivo sito www.unweekendromantico.it abbiamo disposto le collections con delle foto straordinarie che ti permettono di visualizzare le strutture velocemente e scegliere senza dover effettuare alcuna ricerca.

Ti auguriamo un buon weekend romantico su www.unweekendromantico.it

No Comments
Comunicati

Nuove Tendenze ad Aruba SUP Stand Up Paddleboard


L’isola felice di Aruba offre una miriade di possibilità diverse quando si tratta di sport acquatici: snorkeling, kite, windsurf, immersioni, kayak, ma ce n’è uno in particolare che sta prendendo sempre più piede e che sta attirando moltissimi sportivi e non, il SUP ossia Stand Up Paddleboard.
Il suo punto di forza sono la semplicità e il fatto che permette di scoprire Aruba e i suoi fondali da una prospettiva totalmente nuova. Non c’è bisogno di essere degli sportivi accaniti o dei surfer, basta solo un po’ di equilibrio, una tavola e un remo…e il gioco è fatto! E’ anche un ottimo modo per allenarsi: un’ora di stand up paddleboard permette di bruciare fino a 500 calorie, tanto che sciatori, snowboarder e sportivi in generale si stanno sempre più avvicinando a questa nuova attività.
Ad Aruba, Jereme Van Dal, proprietario dell’omonima Stand Up Paddle Aruba, vi racconterà tutti i segreti di questo sport e i benefici che se ne possono trarre. Vengono organizzate anche gite in gruppo così da poterlo praticare in tutta sicurezza e con istruttori che vi porteranno alla scoperta di posti meravigliosi.

Una interessante variante è lo Stand Up Paddleboard Yoga, che combina appunto le due attività di SUP e yoga. Ad Aruba, l’istituzione in questo campo è sicuramente Rachel Brathen, istruttrice di yoga presso il Manchebo Beach Resort. Le lezioni che tiene sono effettivamente di yoga ma utilizzando la tavola e il mare azzurro come tappetino! Sono sicuramente necessari forza, equilibrio e concentrazione per praticare questa nuova disciplina, ma la soddisfazione e i benefici sono unici. Rachel Brathen: “SUP Yoga è un metodo di allenamento incredibile per aumentare forza ed equilibrio. E’ necessario rimanere sempre positivi e concentrati sui muscoli che si stanno utilizzando. Il cielo e il mare sono le uniche due cose che si vedono mentre ci allena. Le lezioni iniziano da posizioni più semplici, seduti o in ginocchio per poi tentare qualcosa di più impegnativo, quando la concentrazione è massima.”

Per maggiori informazioni su Aruba:
Global Tourist
Tel. 011 – 8227630
Email [email protected]
Website: www.aruba.com

No Comments
Comunicati

Vendita auto usate a Brescia da Autoportesani.it


Autoportesani.it è il sito dell’ omonimo rivenditore specializzato nella vendita di auto usate a Brescia sin dal lontano 1976.

Nasce come autofficina ed accogliendo le richieste degli automobilisti nella zona riscontra un buon successo per le competenze in ambito meccanico e per la professionalità dimostrata.

Con il trascorrere degli anni, l’impresa si orienta anche nella commercizalizzazione di automobili usate delle marche maggiormente richieste, evidenziandosi come attento selezionatore di buoni modelli dall’affidabilità riscontrata con il passare del tempo e durante i chilometri percorsi.

Le richieste si moltiplicano numericamente e la decisione di aprire un nuovo autosalone nasce spontaneamente, trovando riscontro nell’attuale ubicazione in Verolanuova nel bresciano.

Tutte le vetture in occasione presentate nel sito sono visionabili direttamente nel salone e possono essere controllate e collaudate prima dell’acquisto, le stesse vengono ripristinate in condizioni ottimali sia per quanto riguarda la meccanica che la carrozzeria esterna ed interna, grazie ai meccanici dell’azienda che conoscono a fondo ogni singolo mezzo da presentare al pubblico.

Tutte le auto esposte nelle pagine del sito sono coperte da garanzia per legge e nel caso ci fosse l’esigenza, lo staff si rende disponibile per eventuali riparazioni ordinarie e straordinarie presso la storica officina attualmente ancora operativa.

Il mercato dell’usato è indubbiamente molto competitivo per la concorrenza che vi è nella zona e nel resto dell’italia, dove i professionisti di Autoportesani grazie al sito di proprietà iniziano a riscontrare un evidente interesse da nuovi automobilisti interessati ai prodotti e servizi offerti e l’affiatamento dell’organico al completo è continuamente impegnato al miglioramento del servizio post vendita per garantire le migliori garanzie ad ogni singolo cliente.

Per gli acquirenti vi è la possibilità di effettuare richieste di finanziamento direttamente in sede, anche per le vetture nuove ed a chilometri zero disponibili a tariffe promozionali per tutti gli interessati a questa tipologia di mezzi.

All’interno delle pagine di autoportesani.it è possibile già farsi un’idea sull’auto che può fare alle esigenze di ogni singola necessità, in quanto le stesse sono tutte catalogate, descritte e fotografate per poter essere visionate in comodità da casa, oppure dall’ufficio, tramite un semplice computer collegato alla rete Internet.

Effettuare la ricerca per i veicoli di proprio interesse, oggi è diventato molto semplice grazie al web, si risparmia tempo, si evita di circolare su strada per recarsi di persona dai rivenditori ed una volta individuata l’offerta ad hoc, si può andare fisicamente a colpo sicuro per provare l’auto prima di diventarne proprietari, grazie anche a  www.autoportesani.it  vendita auto usate Brescia

 

 

No Comments
Comunicati

San Giuliano il borgo storico di Rimini

San Giuliano si trova a Rimini tra il fiume Marecchia e il porto Canale, caratterizzato dall’antico ponte di Tiberio.

Una storica località che è localizzata in un punto strategico tra la parte sud e la parte nord di Rimini. Dove è possibile trascorrere un soggiorno tranquillo tra mare e storia, tra sole ed escursioni.

La zona della Darsena è quella marina, appunto, dove poter godere di un affaccio sul mare e dove poter liberare la mente osservando l’orizzonte, dove il mare s’incontra con il cielo.

Nel Borgo si può analizzare tutta la storia che il corso degli eventi ha scritto, in modo poliedrico è possibile perlustrare ogni angolo della frazione riminese.

Da qui in breve tempo è raggiungibile ogni lato di Rimini e il luogo è così variegato che offre sia passeggiate sulla riva del mare sia passeggiate nei verdi parchi, non è esclusa una camminata nell’antico centro storico poco distante da qui. Una località colma di hotel tre stelle con piscina a Rimini che offrono particolare affaccio sul mare.

La tradizione popolare è strettamente legata alla terra, all’agricoltura, alla pesca e all’artigianato. Una storia che si ritrova tutta a tavola mentre si degustano genuini piatti ricchi del piacere che questi luoghi possono offrire.

A San Giuliano si incontrano storia e mare, ricchezza ed eleganza, agricoltura e artigianato, una Darsena tutta da vivere per questo vi consigliamo di effettuare una ricerca hotel a Rimini economici.

Questa frazione gode di una tranquillità affascinante e i suoi abitanti si mettono a completa disposizione dei clienti offrendo una grande quantità di servizi.

Il Borgo è disegnato da piccoli e stretti vicoli, che Federico Fellini spesso riprese nelle sue produzioni cinematografiche, questi furono i luoghi che parteciparono al grande sogno della “dolce vita”.

Una delle caratteristiche più interessanti è la presenza di murales dipinti sui muri di antiche abitazioni, piccole opere realizzate dai pittori locali.

No Comments
Comunicati

I dati che incidono sulla polizza Rc moto


La polizza Rc moto viene calcolata tenendo conto di alcuni elementi relativi

  • al veicolo,
  • alla storia assicurativa,
  • ai dati anagrafici del proprietario
  • ai dati anagrafici del conducente del veicolo,
  • al contraente della polizza.

Per quanto riguarda i dati del veicolo si può affermare che un veicolo nuovo viene tariffato meno di un veicolo più vecchio, in quanto un veicolo nuovo è più sicuro ed efficiente, quindi meno soggetto al rischio di un sinistro.

I valori quindi che incidono per il veicolo sono:

  • La data di immatricolazione e l’anzianità del veicolo.
  • L’alimentazione del veicolo
  • L’anno di acquisto
  • Modello del veicolo (KW , Cavalli)
  • Allestimento del veicolo
  • Tipo di utilizzo del veicolo e km percorsi
  • Antifurto e ricovero notturno.

I dati che influenzano il premio della assicurazione moto rispetto al proprietario, al conducente del veicolo e al contraente della polizza, sono:

  • Persona fisica o giuridica o società
  • Residenza
  • Composizione nucleo familiare e professione
  • Data di nascita e anno patente.

Per quanto riguarda la situazione assicurativa i dati utili alla determinazione della tariffa sono:

  • La data di decorrenza della polizza
  • Classe CU di provenienza e assegnazione
  • Primo anno sull’attestato di rischio.
  • Numero sinistri e tipologia
  • Numero di mezzi (auto o moto) possedute dal nucleo familiare.
No Comments
Comunicati

La riserva di Miramare


La riserva marina di Miramare si estende nella parte nord orientale del golfo di Trieste. Per poterne apprezzare la ricchezza faunistica e florovivaistica, il visitatore deve immergersi  nelle acque percorrendo un sentiero subacqueo che si snoda attraverso i diversi fondali: sabbie, ciotoli e fanghi si alternano per il gioco delle correnti marine , dando origine ad habitat diversi. Il fondale roccioso nei pressi di Bagno Ducale  è ricoperto da una ricca vegetazione e ospita molti invertebrati. Numerosi sono gli spirografi, le le serpule e le spugne. Dopo la zona sabbiosa , la profondità aumenta fino a otto metri: qui il fondale ospita pesci piatti e mimetici, come sogliole e passere. L’ambiente ridiventa roccioso con la scogliera davanti al Castello di Miramare, popolata da gruppi di castagnole, corvine, spigole, saraghi e salpe. Alla base cresce la pinna nobilis. Durante il percorso è possibile osservare stelle marine, cavallucci marini e grancevole, mentre vicino alla zona di marea si possono identificare i vari blennidi, tra cui il blennius pavo,simbolo della riserva marina. Sulla terraferma , un sentiero guidato permette di apprezzare gli elementi naturali del promontorio di Miramare, un giardino botanico in riva al mare ricco di querce , sequoie e palme nane.  A poca distanza , troviamo Grado, con le sue splendide spiagge e i suoi alberghi. Visita il sito hotel marea.it ristorante grado

No Comments
Comunicati

Sarmi Confindustria, nomina presidente comitato tecnico Ict


La Giunta di Confindustria ha approvato oggi la proposta del Presidente, Giorgio Squinzi, di conferire all’Amministratore delegato di Poste Italiane, Massimo Sarmi, l’incarico di Presidente di un Comitato Tecnico per lo sviluppo dell’Information Communication Technology.

Massimo Sarmi

La nomina di Massimo Sarmi è un riconoscimento alle competenze dell’Ad di Poste Italiane nel settore delle tecnologie dell’informazione e telecomunicazioni e del suo contributo all’innovazione che ha reso Poste Italiane una delle società tecnologicamente più avanzate del Paese, con bilanci in utile e forte reputazione internazionale. Sarmi ha guidato l’azienda alla diversificazione del business, lanciando prodotti e servizi postali, finanziari, telefonici e di comunicazione digitale di nuova generazione.

L’Ad di Poste Italiane presiede, inoltre, la Fondazione no profit Global Cyber Security, (Gc-Sec), che si occupa di ricerca, formazione e cooperazione in materia di sicurezza informatica, ed ha promosso la costituzione della European electronic crime task force (Eectf), con la Polizia di Stato e lo US Secret Service.

Dal 2002 è amministratore delegato del Gruppo Poste Italiane dopo aver ricoperto precedentemente le cariche di amministratore delegato e direttore generale di Siemens e direttore generale Telecom Italia.

FONTE: Poste Italiane

No Comments
Comunicati

Webinpro, il partner ideale per le PMI

  • By
  • 25 Marzo 2013


Qualità è un principio fondamentale per il successo di qualsiasi impresa interessata a distinguersi e a conquistare il mercato di riferimento. Essa dovrebbe essere percepita dai clienti in ogni fase dell’esperienza di acquisto. Anche la promozione del brand dovrebbe rispettare i principi qualitativi dell’azienda. Per questo motivo Web in pro, web-agency specializzata nella promozione delle PMI online, si impegna a realizzare campagne promozionali online di qualità, in grado di trasmettere i core values aziendali e di implementare la brand image.

Realizzando siti internet altamente personalizzati e concepiti al fine di massimizzare il tasso di conversione dei visitatori, Web in pro è in grado di guidarvi alla conquista del web in modo professionale e sicuro. Tutti i nostri siti web sono inoltre ottimizzati per i motori di ricerca e per tutti i dispositivi, fissi e mobili.

Web in pro si occupa inoltre della promozione online dei siti web tramite tecniche di white hat, volte ad assicurare un posizionamento naturale del sito web nelle prime posizioni dei risultati di ricerca.

I social media sono oggi una risorsa di marketing preziosa per le PMI in quanto consentono di comunicare con i consumatori in modo diretto, non promozionale e di assisterli nelle fasi pre e post vendita rispondendo alle loro domande tramite messaggi privati o post sulle pagine Facebook, Twitter… del brand. Per questo motivo Web In Pro realizza campagne promozionali di social media marketing personalizzate per i brand, concepite in base al target e all’offerta del brand. La web agency realizza inoltre apps Facebook uniche ed in grado di fidelizzare i clienti e siti web mobile che consentono al brand di comunicare a tutti i potenziali clienti che consultano Internet tramite smartphones e tablets, molto diffusi in Italia.

Affidandovi a Web In Pro potrete dunque realizzare una campagna di marketing online completa ed in grado di coinvolgere il numero più ampio possibile di consumatori.

 

No Comments
Comunicati

Professione babysitter: una ricerca condotta sui Senior Americani


Un dato in forte rialzo è quello che vede i Senior improvvisarsi babysitter con i loro nipotini, infatti in Italia sono sempre di più le famiglie in cui entrambi i genitori lavorano e non si possono permettere un sostegno professionale per la cura della prole.

Di certo i nonni hanno una grande esperienza nell’accudire i figli, anche se una ricerca condotta negli Stati Uniti dimostra che l’educazione dei Senior nei confronti dei nipoti può comportare errori che devono essere corretti dai pediatri.

A fronte di un questionario di 15 domande proposto ad un campione di Senior americani professione babysitter, si evince che gli errori più frequenti riguardano le regole comportamentali: per questo motivo, in America, si sta evolvendo la tendenza che vede l’attivazione di corsi di aggiornamento per insegnare ai nonni come educare i nipoti nella società moderna.

Si tratta di un dato in forte crescita che presto potrebbe diventare un’emergenza poiché si stima che, solo in Italia, ben 12 milioni di Senior si occupano dei nipoti a tempo pieno, accompagnandoli a scuola o all’asilo, alle visite mediche, nei luoghi adibiti allo sport e al tempo libero.

Qualche consiglio per far fronte a tale emergenza può essere dato ai Senior direttamente dai pediatri, resta che accudire un bambino è un ottimo modo per rivalutare l’anziano all’interno della famiglia e del sociale, nonché un’enorme fonte di soddisfazioni e vitalità, anche se ciò comporta a volte una buona dose di impegno.

Areasenior, il portale dedicato alla Terza e Quarta età con tutte le informazioni inerenti i servizi di assistenza domiciliare agli anziani, propone costantemente news aggiornate riguardanti attualità, approfondimenti e notizie dall’estero del mondo Senior.

All’interno del portale è possibile consultare, attraverso un facile e intuitivo motore di ricerca, i profili di assistenti domiciliari e colf badanti che offrono disponibilità e competenza, un elenco completo di case per anziani, tra cui la casa di cura e di riposo, nonché inserire i propri annunci cerco badante in modo da trovare in modo immediato e garantito la figura di badante idonea alle proprie esigenze.

No Comments
Comunicati

TORINO PARATOUR: ITINERARIO SU MISURA PER I DIVERSAMENTE ABILI


L’itinerario turistico relativo ai decori architettonici della capitale subalpina è riservato alle persone disabili in carrozzina e ai non vedenti. Il tour è ideato in due diversi tracciati, uno per le giornate di bel tempo, l’altra per i periodi d’intemperie.

L’itinerario turistico Torino Paratour è suddiviso in due percorsi. Il primo si sviluppa esternamente alle arcate del centro storico, utilizzando marciapiedi privi di barriere architettoniche e usufruendo delle isole pedonali. La visita inizia da via Carlo Alberto angolo Corso Vittorio Emanuele, direzione centro città. All’incrocio con via Dei Mille si devia per via Pomba, proseguendo per via Maria Vittoria e via Accademia delle Scienze, sino ad arrivare in Piazza Castello. In caso d’improvvisa pioggia ci sono i vicinissimi portici di via Roma e Piazza Castello, ma anche durante il tragitto si può trovare riparo sotto i porticati di via Pomba angolo via Giolitti e di Palazzo Carignano, in piazza Carlo Alberto. Il tempo di percorrenza è due ore circa.

Tutti i decori proposti all’attenzione dei partecipanti sono ad “altezza di ragazzo”: si tratta di volti grotteschi, musi d’animali e fregi di vario tipo, assai plastici, cosicché anche i non vedenti possano toccarli e capirne forma e uso.

Questo itinerario comprende il passaggio tra edifici storici, quali Palazzo Dal Pozzo della Cisterna (Provincia), Palazzo Asinari di San Marzano (Carpano), Palazzo Madama ed altre strutture.

Il secondo tragitto, in caso di mal tempo, quasi interamente sotto le arcate di corso Vittorio Emanuele e corso Vinzaglio (ad eccezione di due piccole deviazioni esterne in via Donati e corso Matteotti). La visita inizia da corso Vittorio Emanuele angolo via Bellini, prosegue in corso Vittorio Emanuele, corso Vinzaglio con direzione centro città e termina in via Ottavio Revel; il tutto senza barriere architettoniche. La durata di questo percorso è più breve, circa un’ora. I decori sono assai simili a quelli del primo tragitto: molto plastici, interessanti per forma e diversificati per funzione (paracarro, battaglio, maniglia, ecc).

Raffaele Palma, dedica questo inedito “TORINO PARATOUR” all’amico Gianni Pellis, recentemente scomparso.

Per gli accompagnatori: è possibile esaminare i due tragitti nella mappa allegata (primo percorso linea giallorossa, secondo linea verdeblù) e scaricare i due PDF con immagini e numeri civici.

Maggiori Informazioni:

cell. –  3396057369

mail – [email protected]

Scarica i PDF dei percorsi all’indirizzo: http://www.caus.it/torino-paratour.shtml

No Comments
Comunicati

Nikon D800 Shop


Il mondo della fotografia è in continua evoluzione, con nuovi modelli e nuove soluzioni per raggiungere risultati sempre più avanzati. Nikon D800 Shop è un sito che nasce con l’idea di dedicare uno spazio alla Nikon D800, macchina fotografica attesissima della Nikon. In particolare il sensore formato FX da 36,3 megapixel e l’innovativo sistema autofocus di questa macchina fotografica assicurano dei livelli di profondità e un dettaglio senza precedenti. E’ possibile inoltre utilizzare questa fotocamera per girare dei video ad alta qualità, in Full HD D-movie, secondo la moderna tendenza di raccogliere all’interno dello stesso strumento, vare funzioni e tutte di qualità.

La Nikon D800 di Nikon di 800 Shop ha 3 anni di garanzia italiana e manuale in italiano.

Sul sito di Nikon D800 Shop è presente anche un’accurata selezione di obbiettivi Nikon, dal 24-70, offerto anche in kit con la D800 e la D800E, al 35mm, al 28.300mm , in modo da poter corredare la D800 con un adeguato parco ottiche.

A questo aggiungiamo in fine tutta una serie di flash professionali e riflettori di marca Elinchrom e a questo punto, che cos’altro può mancare all’appello?

Nikon D800 Shop offre anche un’accurata selezione di altre macchine fotografiche Nikon, in particolare la D4 e la D600, tutte con tre anni di garanzia Italia.

No Comments
Comunicati

Twitter come strumento strategico di mercato per la vostra azienda


Cos’è Twitter? Come si usa? È meglio di Facebook?

Queste solo le domande più frequenti tra coloro che entrano, magari per la prima volta, nel mondo del web e dei social network.

Twitter non è meglio di Facebook, nessun social è migliore di altri, l’importante è saperli “usare” e gestire nel modo corretto, seguendo le regole di base, avendo voglia e passione di conoscerne le caratteristiche principali per poter svolgere un buon lavoro e seguendo una strategia di web marketing corretta.

Ogni social ha in sé caratteristiche che lo contraddistinguono da altri, ed ognuno  è maggiormente portato a svolgere una propria influenza sul mondo di Internet.

Interazione, questo è un punto fondamentale.

Le connessioni le stabilisci tu, scegliendo su quale social vuoi ( o non vuoi ) che le informazioni arrivino, avendo così la possibilità di far conoscere la propria azienda ed i propri prodotti simultaneamente su più risorse sociali.

Ma torniamo a parlare di Twitter, cos’è?

È un servizio gratuito di social network e microblogging molto influente sul web, che ti fornisce una pagina aziendale nella quale “twittare” ( comunicare ) le proprie news rispettando il limite di 140 caratteri.

È proprio il limite di caratteri la caratteristica di Twitter. Questo “limite” porta l’utente ha linkare in modo “attraente” la propria notizia, in modo che i followers ( colore che seguono la nostra pagina) siano affascinati dalla notizia.

Rendere curiosi i nostri followers, questo è un  punto importante per farci conoscere.

Twitter, oltre ad essere usato per dare visibilità all’azienda e al proprio brand, è usato dalle PMI per assistere il cliente, assistenza estesa anche a coloro che non usano il social network, tramite l’invio di email contenenti la notizia che l’azienda ha linkato ( customer care ) .

Interagire con gli uenti, altro punto fondamentale di Twitter.

Vediamo, ora, le regole per avere una buona visibilità online.

  • Gestire la nostra pagina creando  un layout personalizzato, in modo da mostrare ai nostri followers la cura con cui svolgiamo la nostra attività anche attraverso la forma estetica;
  • Sintetizzare al meglio ( nel limite dei 140 caratteri ) la notizia; usare modo curioso e accattivante per non lasciare gli utenti indifferenti;
  • Seguire gli opinion leader, coloro che lavorano nel nostro settore e hanno una certa influenza sul web ( giornalisti, blogger, riviste di settore.. ) in modo da poter inviare i nostri tweet anche a loro e farci conoscere;
  • Creare post usando spesso una domanda, per coinvolgere gli utenti e creare un dialogo;
  • Partecipare ai FF ( Follow Friday ) : ogni venerdì indicate ai vostri followers gli utenti che, secondo voi, vale la pena seguire;
  • Mantenere una certa costanza nei vostri tweet, in modo che il vostro profilo sia sempre attivo ( non esagerate però, altrimenti rischiate di stancare gli utenti e perdere visibilità! );
  • Re-twittate i tweet dei followers che vi sembrano più interessanti;
  • Dare il benvenuto ai nuovi followers, ( ognuno merita importanza! );
  •  Partecipare ai TT ( Trend Topic) : argomenti di maggior interesse su Twitter. Partecipate inserendendo hashtags (#) , re-tweet o citando argomenti interessanti;
  • Creare liste di contatti in base agli argomenti di interesse, in modo da facilitare la lettura e semplificare la ricerca;
  • Condividere con i proprio utenti foto proprie (magari usando la condivisione con Instagram) , foto dei clienti utilizzando la mention, citando il nome utente a cui è riferita la foto usando (@) ;
  • Creare, condividere e partecipare ad eventi in stream, rendendoli noti sempre con l’uso degli hashtags (#) ;
  • Creare sempre possibilità di dialogo, menzionando altri utenti utilizzando (@) ;
  • Sincronizzare il vostro profilo twitter con altri social network per farsi conoscere maggiormente;

Sembrano troppe le regole? Bhè allora non aspettate altro tempo, mettetevi all’opera subito!

Twitter non è difficile, Twitter è un social network con le proprie caratteristiche e le proprie regole che, se usate correttamente, offrono infinite possibilità di business.

Per ulteriori aggiornamenti, seguiteci sulla nostra pagina Twitter e Facebook.

Creare, condividere e incuriosire gli utenti, questi sono i segreti per darsi visibilità online.

Imprenditore online

No Comments
Comunicati

BRIANZATENDE: Pasqua solidale


Continuano le iniziative sociali poste in essere da Brianzatende, storica azienda di schermature solari made in Italy che per la prossima Santa Pasqua ha deciso di acquistare 140 colombe da un chilo per tutti i dipendenti direttamente dall’associazione Cancro Primo Aiuto per sostenere i progetti sociali della Onlus lombarda.

“Per la nostra realtà è importante porre in essere azioni di responsabilità sociale al fine di ben contestualizzare la nostra struttura nel tessuto territoriale nel quale è inserita” – afferma Barbara Mandelli responsabile Marketing di Brianzatende.

“Il Progetto delle Colombe pasquali si inserisce nella serie di iniziative che la Onlus Cancro Primo Aiuto sta organizzando per sostenere il più importante Progetto Parrucche – ha affermato Flavio Ferrari, Amministratore Delegato Cancro Primo Aiuto – i fondi raccolti serviranno, infatti, a incrementare il budget per il loro acquisto, in modo che sempre più donne sottoposte a chemioterapia possano usufruire di questo servizio gratuito che oggi si può avere anche direttamente collegandosi al nostro sito www.cpaonlus.org.”

L’Associazione Cancro Primo è una importante realtà territoriale che l’azienda ha scelto di sostenere a partire dal 2010 per perseguire finalità di responsabilità sociale nel campo dell’assistenza sociale e socio sanitaria a favore prevalentemente degli ammalati di cancro e delle
loro famiglie, e si occupa di prevenzione, cura, assistenza psicologica, medica e domiciliare principalmente nell’ambito territoriale della Regione Lombardia.

Tra le ultime attività di partnership tra l’azienda e la onlus monzese si vede la donazione agli Istituti Clinici Zucchi di un prodotto Pergopayr per rendere funzionale uno spazio esterno destinato ai pazienti del nosocomio.

 

No Comments
Comunicati

I PRODOTTI RESSTENDE ESPOSTI ALL’EXPOEDILIZIA DI ROMA


Ha preso avvio il 21 marzo 2013 Expoedilizia, la fiera dedicata al settore delle costruzioni che, giunta alla sesta edizione, si conferma l’appuntamento irrinunciabile per le tematiche dell’architettura, del design e della progettazione sostenibile.

Recupero edilizio artistico e urbano, sostenibilità degli edifici in chiave mediterranea, risparmio ed efficienza energetica, ma anche tecniche del costruire, scenari del comparto, formazione degli operatori e sicurezza nei cantieri: questi i temi che – tra esposizione, sessioni di formazione e iniziative speciali – animeranno la prossima edizione di Expoedilizia, fiera internazionale per l´edilizia e l´architettura che si terrà alla Fiera di Roma sino al 24 marzo 2013.

Molti prodotti della nostra azienda sono esposti nello spazio dedicato a Tendatech presso il padiglione 4, stand B/36. Qmotion, Duo, Roman Shade, COMFORT, Tenda orizzontale con sistema conston saranno solo alcuni dei prodotti che potranno essere visionati durante i quattro giorni della fiera grazie alla partecipazione dell’azienda Tendatech in collaborazione con la Camera di Commercio di Roma.

Tendatech presenta l’innovativo sistema motorizzato per tende a rullo QMotion alimentato a batteria di lunga durata, che ne permette l’installazione anche in assenza di allacci elettrici. La manovra motorizzata dei tendaggi evita i rischi connessi all’utilizzo di cordini o catenelle che possono provocare strangolamenti, soprattutto nei bambini. La problematica e’ stata sollevata anche dall’Unione Europea ed in merito ad essa la Commissione Europea si e’ espressa con la decisione 2011/477/UE, raccomandando l’utilizzo di tende motorizzate sia nei luoghi pubblici che in casa, in quanto eliminano i rischi associati alle corde di comando.

L’obiettivo aziendale da perseguire grazie alla presenza in fiera dei prodotti firmati è di poter prendere contatto con professionisti, alberghi e strutture pubbliche per la sostituzione o il miglioramento di sistemi di tendaggi a corda o a catenella esistenti. Fondamentale sarà la possibilità

di sensibilizzare il pubblico in merito alla tematica della sicurezza dell’installazione dei tendaggi sia in casa che nei luoghi pubblici, specialmente in presenza di bambini; fornire una valida alternativa che permetta di manovrare comodamente le tende motorizzate anche laddove non esista la possibilita’ di collegarsi alla rete elettrica, in quanto i motori QMotion sono alimentati da batterie di lunga durata ed il loro movimento e’ funzionale ed estremamente silenzioso.

No Comments
Comunicati

TRENTINO MTB PIACE E DISPENSA PREMI A GO-GO, SEI GARE COLLAUDATE ED ISCRIZIONI IN CRESCITA

Con la ValdiNon Bike del 12 maggio si… parte!

Un vero e proprio giro del Trentino nelle località più votate alla mtb

Tanti premi, in denaro e in prodotti, facilitazioni per i gruppi numerosi

Sei opportunità per trascorrere altrettanti week end in luoghi turistici

 

 

Primo giorno di primavera, anche in Trentino… con una bella giornata di sole, nonostante le bizze del meteo non siano certo incoraggianti.

Ma per i bikers è già ora di organizzare la stagione e le offerte non mancano, soprattutto in Trentino grazie al collaudato challenge “Trentino MTB”, che anche per il 2013 mette in campo sei eventi consolidati su percorsi che vengono riconosciuti tra i più belli in assoluto nel panorama delle granfondo.

E se il primo appuntamento è fissato per il 12 maggio con la ValdiNon Bike, sono già tanti, un po’ in controtendenza, a fissare un posto in griglia non solo nelle sei singole gare, ma soprattutto all’intero challenge. Ad oggi sono quasi 200 gli iscritti a tutto il circuito, segno che la professionalità degli organizzatori, la bellezza del territorio e l’offerta complessiva continuano a convincere gli appassionati dell’off road.

Le gare sono quelle classiche, dopo la ValdiNon Bike di Cavareno la quinta edizione di Trentino MTB si sposta sugli Altipiani di Lavarone, Folgaria e Luserna per la 100 km dei Forti del 16 giugno, come sempre parte integrante della tre giorni di 1000Grobbe Bike Challenge, al via venerdì 14. Con tutta probabilità il percorso si allungherà verso Folgaria, ora orfana della propria gara.

Da Lavarone al Parco dei Lessini trentini con la Lessinia Bike del 28 luglio, e appena una settimana dopo ci sarà la Vecia Ferovia dela Val de Fiemme il 4 agosto, tra Ora e Molina di Fiemme. L’8 settembre è tempo di “Lusia”, con la Val di Fassa Bike che anche quest’anno è nel novero dell’UCI Marathon World Series, poi toccherà alla 3T Bike chiudere il circuito il 13 ottobre in Valsugana.

Ciascuna tappa ovviamente ha un proprio pacco gara ed un proprio montepremi, ma ce n’è uno specifico del circuito che è decisamente allettante. Il montepremi di Trentino MTB è composto da riconoscimenti in denaro, in materiale e in prodotti, come negli anni passati. A fine stagione saranno premiati con importi in denaro i primi cinque di ogni categoria (in totale 8.500 Euro), le prime cinque squadre (1.150 Euro), ma saranno anche consegnati a tutti i premiati cesti in prodotti tipici, vino, spumante, inoltre tutti i vincitori di categoria riceveranno l’iscrizione gratuita al circuito 2014 e per i primi tre ci saranno ospitalità con week-end per 1 o 2 persone. Per i vincitori assoluti (maschile e femminile) ci saranno pure in serbo week-end e addirittura mezza forma di Trentingrana, mentre ai vincitori della classifica “Scalatore” saranno assegnati altri due week-end, un premio in denaro e iscrizione al circuito per il 2014.

Le iscrizioni cumulative per le 6 gare, aperte fino a mercoledì 8 maggio (ore 18), ammontano a 132 Euro, ma gli organizzatori di Trentino MTB hanno predisposto anche una speciale offerta per le squadre. I teams o i clubs che iscrivono da 7 a 12 concorrenti ricevono un’iscrizione gratuita ogni 3 atleti, oltre i 13 concorrenti ricevono un’iscrizione gratuita ogni due atleti. Una facilitazione decisamente azzeccata che sta attirando l’interesse di molte società.

Sul sito www.trentinomtb.com si trovano tutte le indicazioni e le informazioni degli eventi.

 

No Comments
Comunicati

“ITALIANO” TEAM RELAY & “INTERNAZIONALI”, A LUGAGNANO MTB SPETTACOLO A GIUGNO

L’1 e il 2 giugno le colline piacentine ospitano due attesi eventi d’elite

Per la nona volta gli “Internazionali MTB Series” fanno tappa a Lugagnano

Completa lo spettacolo la Staffetta che assegna il titolo tricolore

Lugagnano Off Road mette in pista come consuetudine la Scott Valdarda Bike

 

“Lugagnano Off Road”, Internazionale per antonomasia.

La gara di mountain bike Scott Valdarda Bike che impera sulle colline piacentine ormai da tanti anni, nel 2013, precisamente nel week-end dell’1 e 2 giugno, rientra nel circuito “Internazionali MTB Series” dopo l’assenza giustificata dello scorso anno quando Lugagnano ospitò il Campionato Italiano Assoluto di cross country, un evento di grande successo.

La Scott Valdarda Bike rappresenta il nono episodio degli “Internazionali” in terra piacentina, gare che hanno lasciato il segno grazie a protagonisti come Fontana, Longo, Zoli, Lechner, Veronesi, Fruet e Kerschbaumer, e gli assi internazionali Naef, Gujan, Dahle, Paez, Kessiakov, Gutierrez, Schneitter e Zakelj, nomi in ordine sparso solo per dare un’idea della portata dell’evento.

Ma quest’anno il team coordinato dall’esperto Luciano Vespari… raddoppia. Non solo “Internazionali MTB Series” domenica 2 giugno, ma anche Campionato Italiano Staffetta XC Team Relay sabato 1 giugno, una chicca in più per trascorrere da protagonisti o da spettatori un week-end frizzante ed entusiasmante nell’accogliente Lugagnano.

“Lugagnano Off Road”, la società che propone la Scott Valdarda Bike, è nata nel 1990 per assecondare la passione di un gruppo di bikers della zona, inizialmente come attività ludico-ricreativa, poi decisamente sportivo-agonistica. Già nel 1991 ha visto la luce il primo evento con il Trofeo Tedaldi, che quest’anno si propone nella 21.a edizione e che ha scritto pagine significative della storia del ciclismo italiano, sia con gli otto eventi degli “Internazionali” ma anche con due Campionati Italiani XC ed uno Marathon.

Una bella esperienza maturata sul campo e con un bel gruppo agonistico, del quale fanno parte molti giovani, impegnato regolarmente nelle competizioni.

Lo scorso anno la Scott Valdarda Bike ha cambiato volto e con significativi investimenti i ragazzi di “Lugagnano Off Road” hanno letteralmente ridisegnato il percorso, rendendolo molto tecnico e contemporaneamente molto più spettacolare, soprattutto per il pubblico, introducendo nuovi tratti artificiali. Un percorso che si è ispirato un po’ a quello olimpico di Londra, con la “sassaia”, un tratto in discesa caratterizzato da grossi sassi spigolosi e dove i migliori hanno saputo fare la differenza, la “legnaia” con scalini “traditori” realizzati con dei tronchi, il “cavatappi”, alcune paraboliche da affrontare a “manetta”, ma non bisogna tralasciare comunque la parte del vecchio tracciato tutto off road che negli anni ha saputo farsi apprezzare, sia nella parte che si inoltra nella boscaglia sia quella sui prati, di solito presi d’assalto dagli appassionati.

Dunque l’1 e il 2 giugno non si può mancare, il Campionato Italiano Staffetta XC Team Relay e gli “Internazionali MTB Series” in abbinata allo spettacolare tracciato promettono, anzi garantiscono, uno show di alto livello.

Il programma è in via di approvazione, nel frattempo meglio segnarsi in agenda l’appuntamento dell’1 e 2 giugno. Raggiungere Lugagnano Val d’Arda è facile, per chi arriva in autostrada l’uscita consigliata è Fiorenzuola, poi si infila la Val d’Arda e in una manciata di minuti, passato Castell’Arquato, si giunge a Lugagnano.

Info: www.lugagnanooffroad.it

 

No Comments
Comunicati

Mondi (im)possibili The Pins: creatività senza limiti in 37 mm


Ha preso ufficialmente avvio la prima edizione di Mondi (im)possibili The Pins, il contest creativo nato dall’associazione culturale restART che ha sede presso l’Istituto Superiore di Monza.

L’Associazione ha come obiettivo la valorizzare e la difesa della presenza nella cultura e nella società di tutte le libere espressioni artistiche, che sono dato profondamente caratterizzante del nostro paese e valore irrinunciabile per la compiuta realizzazione di ogni individuo – afferma Giancarlo Cazzaniga, neo Presidente dell’Associazione che ha già messo in cantiere l’importante contest con valenza internazionale – L’associazione restArt crede che l’arte debba essere diffusa e accessibile a tutti i livelli ed è per questo motivo che attraverso Mondi (im)possibili The Pins chiede ai creativi di misurarsi in un contest internazionale ideando pins artistiche”.

Giancarlo Cazzaniga ha preso il timone dell’associazione nel mese di febbraio subentrando al doppio mandato di Arianna Tomassini e nominando suoi vicari Laura Lucci e Alessandro Menegazzi. Tra le prime attività poste in essere dal nuovo direttivo c’è appunto il contest internazionale che ben concretizza le linee dettate dalla presidenza in carica per i prossimi due anni che nel proprio manifesto programmatico mette chiaramente in evidenza i concetti di “condivisione, partecipazione, visibilità”.

Il tema del contest Mondi (im)possibili The Pins prevede che venga racchiuso il “mondo in una pins” superando i confini attraverso la meraviglia dell’arte. L’iniziativa è gratuita e rivolta a tutti i creativi di ogni età e nazionalità che devono necessariamente iscriversi e inviare tramite il form presente sul sito www.mondimpossibili.assorestart.org entro il 15 maggio 2013 5 pins del diametro di 37 mm, immaginando mondi nuovi e alternativi .

Una giuria composta da 7 esperti del mondo dell’arte e della comunicazione selezioneranno 500 pins e le prime 35 accederanno alla votazione finale. I vincitori saranno 3 e riceveranno un premio di 500 euro il primo, 350 euro il secondo e 150 euro il terzo.

Tra le unicità dell’iniziativa, oltre alla tematica creativa sia del mezzo che del contenuto artistico, vi è l’aspetto della “rete”, filoconduttore dell’intera iniziativa, dalla modalità di iscrizione alla comunicazione e promozione del contest.

No Comments
Comunicati

MARCIALONGA 2014, FINESTRA APERTA PER GLI ITALIANI, DOPO IL SUCCESSO DEL 2013 RITORNA LA “STORY”

In attesa della “discesa” dei Vichinghi, una via preferenziale per gli italiani

Fino al 31 marzo preiscrizioni a prezzo favorevole, poi massimo 7.500 iscritti

“Story”: quella che era una “limited edition” è confermata anche per il 2014

Intanto si lavora per la “Cycling Craft” e per la “Running”

Non è certo la conseguenza dell’abbondante nevicata di ieri, ma la Marcialonga pensa già all’edizione numero 41, quella di domenica 26 gennaio 2014.

La pressione per non rimanere fuori dal novero dei fortunati 7.500, numero massimo ammesso, è sempre forte. Così il comitato organizzatore ha deciso di consentire, solo per i fondisti italiani, una preiscrizione a prezzo agevolato, prima di dare il via ufficiale alle iscrizioni sul sito internet, già preso d’assalto dagli stranieri che attendono con ansia il giorno favorevole. Per iscriversi la quota ammonta ora a € 60,00 e lo si può fare  con bollettino postale sul conto 316380 intestato a Sci Club Marcialonga – 38037  Predazzo – TN oppure  con bonifico bancario su IBAN IT27 S081 8435 2800 0000 0083 816 Cassa Rurale di Fiemme.

Ci sono pochi giorni disponibili, il 31 marzo questa “speciale” chance per i fondisti italiani sarà conclusa. È necessario poi inviare via fax allo 0462.501120 o via posta elettronica a [email protected] la ricevuta del pagamento e il relativo modulo compilato, scaricabile dal sito, o una e-mail con gli stessi dati richiesti dal modulo.

C’è di più. Dopo il successo di quella che doveva essere una “limited edition” per il quarantennale, la Marcialonga Story si ripeterà anche l’anno prossimo. Il debutto della gara “vintage” con partenza da Lago di Tesero ed arrivo a Predazzo, in pieno centro, ha riscontrato innumerevoli consensi.

E mentre si parla di sci, alla rinnovata sede Marcialonga, presso lo stadio del salto di Predazzo, si sta già lavorando sodo per la Marcialonga Cycling Craft del 26 maggio col rinnovato percorso che sale sull’Alpe di Pampeago, e per la Marcialonga Running del 1° settembre. Due eventi che insieme alla Marcialonga invernale danno vita alla Combinata Punto3 Craft, la speciale classifica che somma i tempi delle tre gare.

Info: www.marcialonga.it

No Comments
Comunicati

Corsi di Web Marketing gratuiti a Firenze


Web Marketing a Firenze in due corsi organizzati dal Centro Studi Turistici nell’ambito della formazione della Provincia di Firenze e dei Centri Formativi Territoriali

Il primo corso “Web Marketing” ha la durata di 80 ore e si terrà nella aula informatica del Centro Studi Turistici in Via Piemonte 8 (zona Via Pistoiese/Viadotto Indiano) facilmente raggiungibile sia con mezzi privati che con i mezzi pubblici ATAF e con il treno direttamente alle stazioni FS di Santa Maria Novella, Rifredi, Porta al Prato e Piagge. Possono candidarsi a partecipare a questo corso imprenditori, lavoratori dipendenti, autonomi e liberi professionisti, lavoratori con contratti di lavoro atipici, soci lavoratori di cooperative, lavoratori sospesi in Cassa Integrazione Guadagni Ordinaria (anche concessa ai sensi di normative speciali in deroga alla vigente legislazione).

Il corso verrà tenuto da Massimo Vichi, consulente e docente di web marketing di pluriennale esperienza che ha tenuto corsi per Confapi Firenze, Confindustria Firenze, Confcommercio Firenze, Cescot, Asev Empoli, Istituto di Formazione Franchi e appunto per il Centro Studi Turistici.

Le iscrizioni saranno aperte fino al 5 aprile 2013.
Per maggiori Informazioni: Centro Studi Turistici, via Piemonte 7 50145 Firenze
Tel.055/3438733 Fax 055/301042
Nome referente Tiziana Pieraccini e-mail [email protected] Sito Internet: www.cstfirenze.it

 

Il secondo corso “Promozione Web” ha la durata di 195 ore con frequenza obbligatoria quotidiana, Oltre agli argomenti di Web Marketing (90 ore) verranno trattati  Informatica di base e telematica,  Tecniche di Revenue management,  Normative del settore, del lavoro e sulla sicurezza, Tecniche di budgeting.

Parte del modulo di web marketing verrà tenuto da Massimo Vichi.

Possono candidarsi a partecipare a questo corso soggetti maggiorenni in possesso del diploma di scuola media superiore.

Anche per questo corso le iscrizioni terminano il 5 aprile 2013. Per informazioni ed iscrizioni:

Centro Studi Turistici, via Piemonte 7 50145 Firenze Tel.055/3438733 Fax 055/301042
Nome referente Tiziana Pieraccini e-mail [email protected] Sito Internet: www.cstfirenze.it

No Comments
Comunicati

Air China migliorerà la programmazione dei voli Vancouver-Beijing con 11 voli settimanali


Air China migliorerà la programmazione dei voli Vancouver-Beijing con 11 voli settimanali

Air China migliorerà la programmazione dei voli Vancouver-Beijing con 11 voli settimanali

 
[2013-03-25]
 

PECHINO, 25 marzo 2013 /PRNewswire/ — In occasione del ricevimento di gala annuale 2012-2013 a Vancouver, per ringraziare i propri partner in Canada, l'8 marzo 2013, Air China ha annunciato che a partire dal 17 maggio, amplierà la propria programmazione sulla rotta Pechino-Vancouver con l'aggiunta del volo CA997/8, che sarà operativo nei giorni di martedì, giovedì, venerdì e domenica con A330-200. La nuova aggiunta porta a 11 il numero di voli settimanali di Air China sulla rotta Pechino-Vancouver.

(Logo: http://photos.prnewswire.com/prnh/20080625/CNW017LOGO)

Il nuovo volo Pechino-Vancouver soddisferà la crescente domanda del mercato, con l'offerta ai passeggeri di un'altra comoda opzione per i viaggi e di maggiori benefici. In occasione dell'evento di gala, il Direttore di Air China Vancouver Xu Junhong ha presentato il "2012 Outstanding Performance Award" (Premio migliori prestazioni 2012) a oltre 10 agenzie di viaggio in Canada, affermando che Air China continuerà a offrire ai propri partner un supporto totale e che sarà di aiuto nel favorire gli scambi Cina-Canada.

Yuan Zhanling, Consigliere commerciale del Consolato generale della Cina a Vancouver, ha dichiarato che dopo avere operato la rotta di Vancouver per 25 anni, Air China ha contribuito in modo importante nell'agevolare gli scambi economici e culturali tra Cina e Canada, e ha avuto parole calorose nel parlare dei servizi e dei prodotti di Air China.

Anche Grant Lin, socio platino a vita di Air China, Presidente, Yuanheng Holdings Ltd. e Presidente del CdA di Fujian Provincials Canada Association ha tenuto un discorso. Egli ha affermato che Air China ha fornito servizi ottimi e guarda con trepidazione al nuovo volo e al nuovo aeromobile che sarà utilizzato per questo volo.

Il ricevimento di gala si è svolto al Rosewood Hotel Georgia, nel centro di Vancouver. All'evento di gala sono stati invitati più di 120 ospiti in rappresentanza di governo, agenzie di viaggio, organizzazioni partner e organi di informazione. Per gli ospiti sono stati preparati dei regali favolosi. I vincitori hanno ricevuto ricchi premi, come ad esempio biglietti di andata e ritorno per Vancouver-Pechino.

Informazioni su Air China

Air China è l'unica compagnia di bandiera della Cina e vettore membro di Star Alliance. Oltre ai servizi commerciali, fornisce anche servizi speciali di volo per dirigenti statali nazionali in visita ufficiale in altre nazioni.

Con una flotta composta da 432 Airbus e un aeromobile Boeing, compresi quelli operati da istituzioni nelle quali abbiamo una partecipazione di maggioranza, operiamo oltre 280 rotte in 30 nazioni e regioni. Grazie alla nostra ammissione nella Star Alliance, la nostra rete di rotte è in grado di servire 1356 destinazioni in 193 nazioni. PhoenixMiles, il nostro programma di fidelizzazione dei clienti, conta ora oltre 25 milioni di associati.

Per maggiori informazioni, visitare il sito Web www.airchina.com.

No Comments
Comunicati

Northrop Grumman presenta il nuovo sistema per la misura di assetto e direzione per il mercato dei velivoli riadattati


Northrop Grumman presenta il nuovo sistema per la misura di assetto e direzione per il mercato dei velivoli riadattati

Northrop Grumman presenta il nuovo sistema per la misura di assetto e direzione per il mercato dei velivoli riadattati

 
[2013-03-25]
 

LAS VEGAS, 25 marzo 2013 /PRNewswire/ — Northrop Grumman Corporation (NYSE: NOC) presenta il suo nuovo sistema LCR-200 per la misura di assetto e direzione (AHRS) basato su sistemi micro-elettro-meccanici (MEMS), presso l'Aircraft Electronics Association's International Convention and Trade Show che si tiene a Las Vegas dal 25 al 28 marzo.

(Logo: http://photos.prnewswire.com/prnh/20121024/LA98563LOGO)

Il sistema LCR-200, che fornisce informazioni di navigazione relative a posizione, assetto e direzione di un velivolo, dispone di un'unità di misurazione inerziale ad alte prestazioni basata su sistemi MEMS, ed è stato sviluppato dalla consociata tedesca dell'azienda, la Northrop Grumman LITEF. Questo è il primo sistema AHRS basato su MEMS creato per il mercato dei velivoli riadattati.

"Grazie alle sue nuove funzionalità, il sistema LCR-200 offre alte prestazioni e facilità di installazione, il che lo rende ideale per i velivoli riadattati," ha dichiarato Eckehardt Keip, amministratore delegato di Northrop Grumman LITEF. "Grazie alle nostre pluriennali e vaste attività di ricerca e di sviluppo, abbiamo migliorato le prestazioni e le nuove funzionalità del sistema AHRS". 

Il nuovo sistema LCR-200 rappresenta una soluzione compatta, leggera e di facile installazione, che utilizza il fattore di forma e l'interfaccia del precedente sistema LCR-100.

Il sistema LCR-200 dispone dello stesso modulo interfaccia Selsyn utilizzato nel sistema LCR-100, consentendo al sistema analogico Selsyn di interfacciarsi facilmente con i precedenti sistemi autopilota. Inoltre, il sistema LCR-200 consente di evitare i problemi causati dalla vibrazione acustica e strutturale, spesso riscontrati con la tradizionale tecnologia MEMS.

L'unità di dimostrazione LCR-200 ha effettuato con successo molti test di volo con elicotteri su varie piattaforme di medie dimensioni. DAC International, una società Greenwich Aero, è il primo cliente ad aver richiesto il sistema LCR-200.  Il sistema LCR-200 va ad aggiungersi al sistema LCR-300, ampliando la linea di prodotti MEMS basati su giroscopio di Northrop Grumman.

Northrop Grumman è una società globale leader nel settore della sicurezza che offre soluzioni, sistemi e prodotti innovativi nei settori dei sistemi aerei senza pilota, della cibersicurezza, delle soluzioni C4ISR, della logistica e della modernizzazione, a enti statali e clienti commerciali nel mondo. Per maggiori informazioni, visitare il sito www.northropgrumman.com.

Company Codes: NYSE:NOC

No Comments