Monthly Archives

Marzo 2013

Comunicati

FIEMME 2013: TUTTI PRESENTI! BILANCIO POSITIVO DOPO LA PRIMA SETTIMANA MONDIALE

Prima settimana di successo per Fiemme 2013

Consiglio FIS presente quasi al completo ai Mondiali italiani: cosa mai successa

Quasi 120.000 spettatori fino ad ora

Pietro De Godenz: “Neanche la neve ci ferma. Mancano solo le medaglie all’Italia”

 

 

Giorno sei dei Campionati del Mondo di sci nordico Fiemme 2013. Oggi che è la giornata del “rest day” alias non ci sono gare in programma, si tirano le somme di questa prima settimana. E sono somme oltre le aspettative per alcuni versi e in perfetta linea per altri, a sottolineare quanto la macchina organizzativa sia perfettamente ingranata e funzionante.

“Tutto sta andando per il meglio – dichiara Pietro De Godenz, Presidente del Comitato Esecutivo di Fiemme 2013 – nonostante le nevicate che comunque sono state arginate senza creare ritardi o annullamenti di gara”.

Un Mondiale che piace. Anche alla Federazione Internazionale di Sci (FIS) presente all’evento con il Consiglio quasi al completo: dal Presidente della FIS Gian-Franco Kasper in rappresentanza della Svizzera, ai membri di Italia, Stati Uniti, Australia, Germania, Austria, Norvegia, Finlandia, Repubblica Ceca. Con le rappresentanze di Francia, Svezia e Slovenia in arrivo (assenti Canada e Russia). Un successo di presenze che mai c’era stato alle scorse edizioni dei campionati fiemmesi. I numeri ad oggi si aggirano sui 120.000 spettatori nei due stadi di Cross Country e Salto, con picchi di oltre 25.000 spettatori per le gare di skiathlon di sabato e più di 20.000 per la Team Sprint di ieri.

Partecipazione già massiccia in questi primi giorni di Campionati, quindi, affluenza che si aspettava per lo più nella seconda settimana di gare. Ma si diceva che questo Mondiale piace, e lo si vede non solo nelle tribune di gara, gremite, ma anche nei tanti eventi che gravitano attorno alla kermesse iridata: “La cerimonia di apertura è stata un successo. Ho ricevuto complimenti da tutti, dalla stampa e dalla politica – prosegue De Godenz –  Sono state così superate le iniziali perplessità legate al costo dell’evento. Le premiazioni sono molto seguite, con un’affluenza di ben diecimila persone tra ieri e l’altro ieri. Un successo anche la Fan Parade, le tribute bands dei Beatles esibitesi a Moena e il Coro della SAT. Cosa che si ripeterà sicuramente stasera con l’Orchestra Haydn. Gli unici piccoli problemi sono stati legati al sovraffollamento, come ieri, in occasione della gara di salto a Predazzo. A causa del maltempo, inoltre, i fans scandinavi, che solitamente amano rimanere all’aperto, hanno riempito l’interno delle strutture ristorative, creando qualche disagio”. Insomma qualche problemino c’è stato come è naturale, ad esempio la viabilità allo Stadio del Fondo lo scorso sabato, ma è stato prontamente risolto, perché oltre al Comitato Organizzatore anche i volontari sono avvezzi alle criticità e ormai professionisti del “problem solving”. Ed oltre ai volontari, già possiamo dire più “portati” a prestarsi in queste occasioni, tutta l’organizzazione ha trovato nell’affiancamento dello Students’ Staff un aiuto più che prezioso dato da giovani studenti puntuali e diligenti nello svolgere i propri compiti.

Fiemme 2013 è un Campionato dove tutti vogliono esserci. Diversi i  personaggi illustri camuffati ma presenti tra gli Stadi e le vie dei paesi come il Primo Ministro norvegese, il Ministro del turismo polacco, il Direttore generale al turismo della Repubblica Ceca, o  la principessa di Svezia che arriverà oggi per andare a sciare, a cui seguirà l’arrivo del Re di Svezia. E il primo di marzo verrà in visita anche il nuovo Presidente del CONI Giovanni Malagò.

Un bilancio anche dal punto di vista sportivo/turistico è d’uopo visto che questi due elementi viaggiano a braccetto qui in Valle e come ci spiega De Godenz “si è visto che lo sci nordico non è solo Norvegia, ma anche Giappone e Stati Uniti, che fanno quindi varcare i confini europei. Così come anche Francia e Russia, quest’ultima soprattutto in vista delle prossime Olimpiadi a Sochi nel 2014. Bene anche Germania e Austria. Ci si aspettava qualcosa di più dalla Polonia e dalla Repubblica Ceca, nazioni molto importanti per il nostro turismo”.

Anche dal punto di vista televisivo nulla da eccepire: il lavoro di “mamma” RAI è a dir poco unico sia nelle riprese che nel supporto alle altre televisioni presenti.

“L’unico disappunto è dato dal fatto che l’Italia non è ancora riuscita a conquistare una medaglia” conclude De Godenz. E in effetti ci starebbe bene questa ciliegina sulla torta mondiale. Vedremo nei prossimi giorni. Forza Italia!

Info: www.fiemme2013.com

No Comments
Comunicati

PerPulire srl apre una nuova sede a Roma


PerPulire srl apre la nuova sede di Roma, risultato di un ambizioso progetto che vuole portare anche in questa area geografica l’alta qualità dei servizi che da sempre contraddistinguono la nota azienda Piemontese.

Perpulire srl si distingue da oltre 40 anni nel settore della pulizia industriale come azienda leader nella gestione completa di qualsiasi cantiere di pulizia.

Siamo sempre stati attivi su tutto il territorio nazionale” ci spiega il titolare Andrea Cossu, “ e con questa nuova sede vogliamo essere più vicini alle realtà industriali locali e aumentare il nostro standard di qualità e assistenza. In questi anni di duro lavoro siamo stati premiati dalla filosofia pro cliente e intendiamo continuare su questa strada”.

Filosofia pro cliente” cosa intendi esattamente?

Servire il cliente significa dedicare al cliente tempo e risorse , accollandosi gli aspetti positivi ma anche quelli più onerosi: perchè fare business vuol dire prendersi i problemi dei clienti e risolverli, non sfruttarli. Noi di Perpulire ci prendiamo tanti problemi, li risolviamo e sulla nostra organizzazione facciamo il nostro piccolo utile che diventa opportunità per il cliente. “

Si parla di continuo di crisi economica, voi di Perpulire siete in controtendenza, quali sono le vostre carte vincenti?

Siamo una grande squadra, mi sono circondato di persone capaci, efficienti e moderne e grazie a questo ci proponiamo in modo aggressivo sul mercato con prezzi competitivi e servizi eccellenti. Credo che un ambiente di lavoro positivo attiri persone positive e oggi nel mondo in crisi del lavoro è fondamentale scegliere di lavorare con persone grandi di cuore ma veloci di mente e di gambe! E poi per mantenere attivo l’entusiasmo e l’efficienza del team occorrono continuo aggiornamento e grande interazione: se vengono meno questi aspetti si mette a rischio la soddisfazione del cliente che è invece il nostro punto di forza. ”

Nasce un nuovo punto di riferimento, quindi, nel cuore dell’Italia per tutte le aziende che cercano un partner affidabile e altamente qualificato per la risoluzione dei problemi di pulizia industriale.

Le imprese interessate potranno trovare maggiori informazioni sul sito istituzionale www.perpulire.it e naturalmente rivolgendosi direttamente ai nuovi uffici:

PerPulire srl

Via Casilina 1116

00169 Roma

Telefono 347/8029405

[email protected]

No Comments
Comunicati

IL GIAPPONE RE DEL SALTO NELLA GARA A SQUADRE, LA VAL DI FIEMME VIAGGIA IN AUTO ELETTRICHE

Il Sol Levante salta nella neve e vince l’oro iridato nella “prima volta” a squadre miste

Argento e bronzo parlano tedesco con Austria e Germania

Buona prestazione dell’Italia: il settimo posto fa ben sperare per il futuro

Val di Fiemme è rispetto per l’ambiente con le “macchinine” elettriche a Cavalese

 

 

C’è sempre una prima volta. Anche a Fiemme 2013. Ed essere campione del mondo in una prova inedita mai svoltasi prima in un evento iridato, dà alle medaglie un sapore ancora più particolare. Il Giappone (1011,0 punti) non ha rivali e si aggiudica la prima medaglia d’oro nella prova a squadre di salto con gli sci, novità assoluta di questa edizione dei Campionati del Mondo. I 106,5m dell’ultimo salto di Sara Takanashi e i 101,5m di Taku Takeuchi (coadiuvati dalle prestazioni dei compagni di squadra Daiki Ito e Yuki Ito) non lasciano scampo ad Austria e Germania, seconda e terza, in un podio che è stato comunque incerto fino all’ultimo, almeno per i gradini più bassi. L’Austria (Chiara Hoelzl, Thomas Morgenstern, Jaqueline Seifriedsberger, Gregor Schlierenzauer) se la gioca sul filo del rasoio con i “fratelli” teutonici e conquista l’argento con 986,7 punti. Ulrike Graessler, Richard Freitag, Carina Vogt e Severin Freund sono di bronzo con 984,9 punti. La Norvegia del neo campione del mondo nel salto HS106 Anders Bardal è quarta a poco più di 15 punti.

L’Italia fa la sua figura: ultima squadra a qualificarsi per la “finale”, si piazza poi settima, rimontando di una posizione. È proprio Elena Runggaldier ad aprire la seconda tornata di salti con una partenza alzata e quindi con un salto più veloce, che riesce a compiere in modo molto armonico. Con lei a lottare metro dopo metro, Andrea Morassi, Evelyn Insam e Sebastian Colloredo che, con l’ultimo salto di 97,5 m chiude la gara azzurra con una certa soddisfazione (923,1 i punti finali). Soddisfazione sì per la gara in sé, certo, ma anche perché questa formula di gara piace molto a tutti in quanto oltre a far sentire gli atleti più “squadra”, le sorprese nei risultati possono diventare consuetudine: nazioni che magari hanno esperti di salto in campo maschile non sono competitive con le donne, e viceversa, e il misto in questo caso assicura gara aperta per più nazioni dove ciascuna può effettivamente essere la vincitrice.

 

Fiemme 2013 non è solo sport, ma significa anche rispetto per l’ambiente. Ne è convinto il Presidente del Consorzio autoriparatori di Fiemme e Fassa Fausto Mich, che per tutta la durata dell’evento iridato mette a disposizione dello staff mondiale (e di chi le volesse provare), delle vetture elettriche per gli spostamenti urbani. Due di queste mini-cars dal cuore verde sono disponibili presso il Palacongressi di Cavalese, mentre altre due si possono trovare in Piazza dei Campioni, sempre a Cavalese. Il servizio è nato da una partnership con Motorissima all’interno del progetto FiemmE-motion, promosso dall’ Apt Val di Fiemme e dalla comunità territoriale della valle trentina che coinvolge strutture turistiche, aziende, artigiani, commercianti e cittadini in un progetto green che punta alla realizzazione di un modello turistico sostenibile e soprattutto senza automobili nè altri mezzi inquinanti.

“Queste mini-cars” ha dichiarato Federico Milan, Bike Product Manager per l’Azienda per il turismo della Val di Fiemme, “servono da rinforzo alle linee pubbliche e fanno parte di uno dei tanti progetti sperimentali che ci sono qui in Val di Fiemme assieme agli autobus a idrogeno. La loro presenza in Piazza dei Campioni durante le premiazioni servirà, oltre che a dare visibilità a questo genere di tecnologia, a pubblicizzare le nostre novità, tipo la nuova applicazione Vivi Fiemme 2013, che a sua volta parla di tutte le possibilità di mobilità interna ed è disponibile nelle versioni Android e iOS”. Le mini-cars dei Mondiali non fanno rumore, non inquinano e con una carica (del costo inferiore all’euro) possono percorrere fino a 60km.

La Val di Fiemme non è nuova a questo tipo di eco-mobilità, visto che sono già state utilizzate in altre occasioni come la coppa del mondo di combinata nordica estiva a Predazzo.

Prossimamente la Val di Fiemme ha intenzione di centrare un altro importante obiettivo: diventare la prima valle alpina a traffico limitato. Che dire, oltre che per gli atleti, faremo il tifo anche per l’ambiente.

Info: www.fiemme2013.com

 

Ski Jumping Mix Team

1. JAPAN 1011.0 (ITO Yuki – ITO Daiki – TAKANASHI Sara – TAKEUCHI Taku); 2. AUSTRIA 986.7 (HOELZL Chiara – MORGENSTERN Thomas – SEIFRIEDSBERGER Jacqueline – SCHLIERENZAUER Gregor); 3. GERMANY 984.9 (GRAESSLER Ulrike – FREITAG Richard – VOGT Carina – FREUND Severin); 4. NORWAY 969.3 (LUNDBY Maren – HILDE Tom – SAGEN Anette – BARDAL Anders); 5. FRANCE 941.2 (LEMARE Lea – LAMY CHAPPUIS Ronan – MATTEL Coline – DESCOMBES SEVOIE Vincent); 6. UNITED STATES 938.4 (JEROME Jessica – FRENETTE Peter – HENDRICKSON Sarah – JOHNSON Anders); 7. ITALY 923.1 (RUNGGALDIER Elena – MORASSI Andrea – INSAM Evelyn – COLLOREDO Sebastian); 8. SLOVENIA 920.0 (BOGATAJ Ursa – HVALA Jaka – ROGELJ Spela – PREVC Peter)

 

No Comments
Comunicati

ANDERS BARDAL NUOVO CAMPIONE DEL MONDO DI SALTO, STRADIVARI A PALAZZO: UNA MOSTRA DA NON PERDERE

Bardal impressiona e stravince dal trampolino HS 106

Schlierenzauer le prova tutte ma alla fine è d’argento

La sorpresa Prevc conquista il bronzo

Stradivari a Palazzo fa risuonare la Val di Fiemme

 

Anders Bardal è d’oro ai Mondiali di Sci Nordico in Val di Fiemme. Il nuovo campione del mondo dal trampolino HS 106 mette in fila il favorito Schlierenzauer e la sorpresa Prevc.

Ombre nel bianco della neve, in una sorta di quadro impressionista, in una serata che ha regalato emozioni allo stadio Dal Ben di Predazzo.

Campanacci e bandiere hanno fatto da padroni nella gara di salto dal trampolino maschile HS106, una specialità forse non facilmente intuibile per i neofiti dal punto di vista del punteggio calcolato tra stile, distanza e altri elementi, ma spettacolare dal punto di vista visivo perché vedere questi atleti lanciarsi da quel punto lassù e poi staccarsi in un volo tenuto armonicamente, un fermo immagine dove la simmetria di tutto il corpo rasenta la perfezione, beh fa davvero restare con la bocca aperta.

Una gara molto combattuta e molto dura quella di stasera, soprattutto nella tornata del secondo salto, perché il vento che soffiava sulle schiene degli atleti non ha certamente aiutato. Forse ci si aspettava un podio diverso. Il favorito, l’uomo da battere, il leader di Coppa del Mondo Gregor Schlierenzauer (AUT) parte male con il primo salto, riuscendo poi a chiudere solo al secondo posto. Ne approfitta uno splendido Anders Bardal che con due salti favolosi, 103,5m il primo e 100m il secondo, librati in volo in uno stile impeccabile, non lascia spazio agli altri: la medaglia d’oro è sua. Forse la terza posizione è la sorpresa del giorno, perché certo lo sloveno Peter Prevc è tra i migliori al mondo, ma ci si aspettava magari di vedere il campione del mondo uscente Thomas Morgenstern (AUT) almeno sul podio. Invece Prevc fa la sua gara recuperando dalla quinta alla terza posizione e mettendosi al collo un meritato bronzo. Kamil Stoch (POL), secondo dopo il primo salto, sbaglia il secondo e si ritrova in ottava posizione.

Nulla da dire sugli azzurri: l’unico a qualificarsi per il secondo salto è Andrea Morassi (15° dopo il primo salto) ma che purtroppo non riesce a tenere il passo e chiude 30°. Fuori dalla “finale” Sebastian Colloredo e Davide Bresadola.

 

Fino al 3 marzo la Val di Fiemme risuona dei cori dei tifosi che incitano i loro atleti preferiti dei Mondiali di Sci Nordico, ma suoni più antichi sono riproposti nel Palazzo Magnifica Comunità di Fiemme a Cavalese. L’antico palazzo ospita per tutta la durata dei Campionati Mondiali e oltre, una rassegna dedicata agli strumenti musicali ricavati dalle tavole armoniche provenienti dalle foreste fiemmesi.

La mostra conta in tutto trenta pezzi tra violini, chitarre classiche, pianoforti e altri strumenti a corde. Inoltre, nella saletta superiore del palazzo, sono esposti (fino al 3 marzo) il “Vesuvius 1727” di Antonio Stradivari e il “Carlo IX” di Andrea Amati. L’esposizione è stata possibile grazie alla mediazione di Ciresa S.r.l di Tesero tra la Magnifica Comunità di Fiemme che, gratuitamente, ha messo a disposizione le sale della pinacoteca della Scuola pittorica Fiemmese, e la Fondazione Stradivari Cremona che ha gentilmente concesso questi pezzi unici.
Durante i Campionati Mondiali di Sci Nordico è quantomai lodevole, oltre che affascinante, vedere come la magia dei liutai sia in mostra al mondo nel Palazzo Magnifica Comunità di Fiemme. Stradivari, le tavole di risonanza e le incantevoli melodie di questi strumenti a corda, sono tappa consigliata vivamente a tutti.

Orari mostra: mart, giov, sab 10.00 – 12.30 e 15.30 – 19.00; merc e ven 15.30 – 19.00 e 20.30 – 22.00; dom 15.30 – 19.00; chiuso il lunedì. Lunedì 25 febbraio aperto.

Info: www.fiemme2013.com

 

Results -Normal Hill Individual

 

1. BARDAL Anders NOR 252.6; 2. SCHLIERENZAUER Gregor AUT 248.4; 3. PREVC Peter SLO 244.3; 4. FREUND Severin GER 242.6; 5. MORGENSTERN Thomas AUT 242.0; 6. FREITAG Richard GER 239.1; 7.

TAKEUCHI Taku JPN 238.0; 8. STOCH Kamil POL 237.4; 9. WANK Andreas GER 237.3; 10. HILDE Tom NOR 235.6

No Comments
Comunicati

Orientamento scolastico, MIUR lancia il Portale Versoilmiofuturo.com


Il MIUR lancia Versoilmiofuturo.com, il nuovo Portale dedicato all’orientamento scolastico per le scuole superiori (scuole secondarie di II grado), sostenuto dall’attenzione della Prof.ssa Elena Ugolini, Sottosegretario all’Istruzione. Il Portale, che contiene sezioni di approfondimento suddivise per i vari percorsi di studio e indirizzi scolastici, mette a disposizione una sezione dedicata dove ogni istituto scolastico può scaricare il materiale per organizzare il proprio open day.

Verso_Mio_Futuro_480

Il Portale per l’orientamento scolastico Versoilmiofuturo.com è il Portale ideato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca dedicato alla scelta delle scuole superiori (scuole secondarie di II grado).

Versoilmiofuturo.com è un progetto sostenuto dalla Prof.ssa Elena Ugolini, Sottosegretario all’Istruzione, particolarmente sensibile al tema dell’orientamento scolastico.

Logo_Ministero_280

Il Portale è uno strumento innovativo di orientamento a disposizione non solo degli studenti ma anche delle istituzioni scolastiche e delle famiglie, un mezzo efficace e di facile accesso in grado di accompagnare il passaggio dalla scuola secondaria di I grado a quella secondaria di II grado.

Il Portale si propone come strumento innovativo per la consultazione di tutti gli indirizzi e i percorsi di studio a disposizione degli studenti.

Versoilmiofuturo.com contiene diverse sezioni di approfondimento dedicate alla descrizione dettagliata dei vari indirizzi scolastici (licei, istituti tecnici, istituti professionali, istituti di formazione professionale). Nello specifico, all’interno del Portale sull’orientamento sono state approntate apposite schede di presentazione di tutti i curricula di studio appartenenti ai vari indirizzi scolastici, con la descrizione dettagliata dei percorsi e dei quadri orari settimanali con le materie previste.

Il Portale, inoltre, mette a disposizione un’apposita sezione dedicata agli open day. All’interno di questa sezione ogni istituto scolastico ha la possibilità di scaricare il materiale per il proprio open day. Il Portale dell’orientamento si conferma uno strumento utile non solo per gli studenti ma anche per le istituzioni scolastiche.

FONTE: Versoilmiofuturo

No Comments
Comunicati

Pringles si assicura le sue quote di mercato con nuovi gusti


Pringles si assicura le sue quote di mercato con nuovi gusti

Pringles si assicura le sue quote di mercato con nuovi gusti

 
[2013-03-01]
 

GINEVRA, March 1, 2013 /PRNewswire/ —

Pringles®, il produttore di snack di proprietà di Kellogg’s, sta cercando di ampliare sempre più la scelta di snack salati introducendo nuovi gusti: Roast Chicken e Herbs per il Regno Unito e la Francia, Sweet Paprika per la Germania, Cheddar Cheese nella penisola arabica e una rielaborazione dei gusti nazionali preferiti, Sour Cream & Onion. I nuovi gusti, che offrono un sapore più deciso, sono nati in risposta alla domanda mirata dei consumatori e mostrano la capacità di Pringles® di fornire diversi tipi di gusto in base al luogo: capacità essenziale affinché la categoria continui a crescere.[i]

Il lancio sarà supportato da una massiccia campagna di marketing che coinvolgerà le principali TV e piattaforme digitali con lo slogan “Bursting with Flavour”. Oltre alla TV, la campagna include la prima iniziativa del marchio in video interattivi con una vivace serie di filmati intitolati “Fan Versus Flavour”. I video, ospitati sulla piattaforma Facebook di Pringles®, mostrano un fan che lotta contro i nuovi gusti in una serie di audaci e divertenti sfide testa a testa.

Fan Versus Flavour sfrutta la scia dell’incredibile successo di una campagna natalizia grazie alla quale Pringles® ha consolidato la sua leadership in un’energica community online di livello mondiale. Il marketing digitale segna un importante passo avanti nell’ambiziosa strategia di crescita di Kellogg’s che mira ad ampliare il mercato degli snack salati e rafforzerà ulteriormente la portata globale del mitico marchio di patatine che, nel 2012, ha triplicato il commercio internazionale di snack della società Kellogg’s.

Il vicepresidente marketing degli snack Pringles®, Armando Santacesaria, ha commentato: “La gamma di nuovi e più gustosi sapori e la campagna creativa dimostrano il nostro impegno nell’innovazione del marchio. Pringles è un marchio famoso e molto amato e i video danno vita alla sua personalità in perfetta sintonia con il coinvolgimento dei nostri fan.”

La campagna verrà lanciata il 1° marzo con un video iniziale per presentare il fan e un assaggio delle sfide con i gusti, http://www.facebook.com/Pringles. I filmati saranno online dall’8 marzo.

Note per i redattori

NEW Pollo arrosto & Erbe è disponibile dal 11 Marzo 2013 [Regno Unito e Francia]
Pollo arrosto e erbe è piena di pollo forno succulento arrosto con il sapore dolce e l’aroma del timo. Disponibile da tutti i principali rivenditori, con riserva RRP a discrezione del rivenditore.

NEW paprika dolce è disponibile dal 18 marzo 2013 [Germania, Svizzera, Austria]
Paprika dolce viene compresso con il delizioso sapore di paprika autentico con un pizzico di calore. Disponibile da tutti i principali rivenditori, con riserva RRP a discrezione del rivenditore.

NEW formaggio Cheddar è disponibile dal 1o aprile 2013 [Penisola Araba]
Formaggio Cheddar viene compresso con il delizioso sapore di paprika autentico con un pizzico di calore.
Disponibile da tutti i principali rivenditori, con riserva RRP a discrezione del rivenditore.

NEW Rosemary & Olive Oil [Iberia]
Olio & Olive Rosemary imballa un punzone con un’intensa ondata di rosmarino aromatico e profumato olio d’oliva. Disponibile da tutti i principali rivenditori, con riserva RRP a discrezione del rivenditore.

Panna acida e cipolla è disponibile dal 4 marzo 2013
Ricca di gusto ancora di più, panna acida e cipolla è una sensazione di gusto cremoso di panna acida seguita da cipolla dolce sontuoso. Disponibile da tutti i principali rivenditori, con riserva RRP a discrezione del rivenditore.

[i] La categoria di snack confezionati sta trainando il valore dell’intero mercato di snack salati. Datamonitor prevede che il mercato inglese di snack confezionati proseguirà con un CAGR del 3,7% tra il 2012 e il 2016 per raggiungere un valore di £ 1.362,2 M. Ciò rappresenta un aumento stimato delle vendite di £ 227,4 M (snack salati nel Regno Unito al 2016, Datamonitor, dicembre 2012)

Informazioni sulla società Kellogg

Impegnata nell’arricchire e deliziare il mondo con i suoi prodotti alimentari e principali marchi, la società Kellogg è il leader mondiale della produzione di cereali, il secondo produttore al mondo di biscotti e cracker e, grazie all’acquisizione nel maggio 2012 del mitico marchio PRINGLES®, la seconda azienda di snack salati per dimensioni al mondo. Ogni giorno i nostri amati marchi, prodotti in 18 Paesi e commercializzati in oltre 180 nazioni, nutrono le famiglie che, grazie a noi, crescono e vivono bene. Per ulteriori informazioni sulla società Kellogg, incluse le nostre iniziative di responsabilità sociale d’impresa e la solida eredità, visitare il sito Web http://www.kelloggcompany.com

No Comments
Comunicati

l’azienda continua a concentrare la propria attenzione su azioni di sostenibilità ambientale


SC Johnson pubblica il nuovo bilancio di sostenibilità: l’azienda continua a concentrare la propria attenzione su azioni di sostenibilità ambientale

SC Johnson pubblica il nuovo bilancio di sostenibilità: l’azienda continua a concentrare la propria attenzione su azioni di sostenibilità ambientale

 
[2013-03-01]
 

— Innovativi programmi di riduzione dei rifiuti, utilizzo crescente delleenergie rinnovabili e miglioramento progressivo sulle proprietà chimiche dei prodotti avvicinano l'azienda agli  obiettivi ambientali del 2016

RACINE, Wisconsin, 1 marzo 2013 /PRNewswire/ — SC Johnson ha pubblicato oggi il suo rapporto pubblico annuale sulla sostenibilità per il 2012 (www.scjohnson.com/report) che mette in evidenza il continuo lavoro dell'azienda per raggiungere i suoi obiettivi ambientali al  2016 grazie all'uso di energia più pulita, alla diminuzione delle emissioni di gas a effetto serra e alla creazione di prodotti innovativi che utilizzino minori risorse.

http://www.multivu.com/mnr/60152-sc-johnson-2012-annual-public-sustainability-report-green-choices: questo il link  per visualizzare i contenuti multimediali associati a questo comunicato, su:

"Nel corso dell'ultimo anno abbiamo fatto progressi nelle nostre numerose iniziative presentate in questo rapporto — dal continuo lavoro per selezionare le migliori materie prime ai nuovi e innovativi programmi per la riduzione dei rifiuti", ha dichiarato Fisk Johnson, Presidente e Amministratore Delegato di SC Johnson. "L'obiettivo di queste ed altre azioni è quello di far sì che il mondo diventi un luogo migliore per le future generazioni. È questo il principio ispiratore dietro il nostro impegno a 360° verso l'ambiente e lavoriamo ogni giorno per esserne all'altezza".

L'impegno di SC Johnson verso la sostenibilità si basa sull'attenzione ad ogni fase del ciclo di vita del prodotto.  A cominciare dagli sforzi nel prendere decisioni responsabili per quanto riguarda la catena di fornitura, l'azienda si impegna anche nell'aumentare il suo impiego di energia pulita e nella riduzione del peso degli imballaggi. La formazione e la promozione di scelte più ecologiche verso i consumatori completa il quadro d'insieme..

Da più di 20 anni, SC Johnson definisce obiettivi ambientali quinquennali che rendono concreto questo approccio a 360 gradi. I progressi e i risultati sono resi pubblici con regolarità, insieme alle più recenti informazioni sulle interessanti e innovative modalità con cui l'azienda sta riducendo il proprio impatto ambientale. Nel 2012 si è aperto il quinquennio che mira ad aumentare l'attenzione sui gas a effetto serra, ad esplorare nuovi modi di minimizzare l'impatto sulle discariche e a migliorare progressivamente le caratteristiche chimiche dei prodotti.

Punti principali del bilancio disostenibilità 2012 di SC Johnson

L'azienda ha già compiuto molti progressi in direzione dei suoi obiettivi ambientali per il 2016, come illustrato dettagliatamente nel rapporto; tra i punti principali:

  • Utilizzando il suo processo Greenlist™, sviluppato internamente e brevettato, SC Johnson ha continuato ad eliminare gli ingredienti più dannosi nella formulazione dei suoi prodotti a favore di scelte migliori che abbiano un minore impatto sull'ambiente.
  • Nell'ambito del suo premiato programma che rende pubblici gli ingredienti dei propri prodotti, l'azienda ha lanciato una gamma di profumazioni leader di mercato in Nord America, fornendo ai consumatori una risorsa online che permette di conoscere gli ingredienti delle profumazioni utilizzati nei propri prodotti.
  • SC Johnson ha lanciato un'iniziativa a favore dei consumatori per studiare e aumentare il riciclaggio da parte delle famiglie.
  • L'azienda è in linea con l'obiettivo di eliminare la discarica quale destinatario dei propri rifiuti entro il 2016: ciò è possibile attraverso l'impiego di minori imballaggi e di  un maggiore impiego di materiali riciclati.
  • SC Johnson ha anche aumentato l'utilizzo di energia pulita con tecnologie innovative.
    • Nel dicembre 2012, SC Johnson ha portato a termine i lavori su due turbine eoliche alte oltre 126 metri presso Waxdale, il più grande stabilimento produttivo al mondo della società, a Mt. Pleasant, Wisconsin. Le turbine permetteranno a SC Johnson di generare in media il 100% dell'energia elettrica in loco per produrre marchi di sicuro affidamento come Windex® e Glade® prodotti a Waxdale.
    • Tre mini turbine eoliche SWIFT sul tetto dei suoi uffici commerciali di Lowell, Arkansas, in grado di generare fino a 3.600 kWh di energia elettrica all'annoe cheriducono le emissioni di biossido di carbonio di una quantità pari al consumo di 1060 litri di benzina.
    • Una nuova iniziativa riguardante il biocarburante presso il suo stabilimento di Surabaya, Indonesia, è stata concepita per ridurre le emissioni di biossido di carbonio di 7.800 tonnellate ogni anno grazie all'uso di bucce di scarto derivanti dai chicchi di riso come fonte di carburante.
  • SC Johnson ha allargato le sue ricariche di detergenti concentrati a cinque marchi dell'azienda: fantastik®, Pledge®, Scrubbing Bubbles®, Shout® e Windex® nel tentativo di risparmiare migliaia di tonnellate di plastica che vengono conferite nelle discariche di tutto il mondo.
  • SC Johnson ha continuato a supportare le comunità di tutto il mondo con le sue attività filantropiche e il volontariato. Negli ultimi 10 anni, i contributi di SC Johnson hanno superato i 200 milioni di dollari USA.

Il rapporto pubblico sulla sostenibilità di SC Johnson
Al fine di ridurre al minimo i rifiuti, SC Johnson limita il numero di copie cartacee e incoraggia i lettori a prendere visione del rapporto alla pagina Web www.scjohnson.com/report

Per avere maggiori informazioni sulle scelte a favore dell'ambiente, andare su Twitter all'indirizzo @SCJGreenChoices

Informazioni su SC Johnson

SC Johnson è un'azienda di proprietà e a gestione familiare, specializzata in prodotti innovativi e di alta qualità, caratterizzata da un eccellente ambiente di lavoro e da un impegno a lungo termine nei confronti dell'ambiente e delle comunità in cui opera. Con sede negli USA, la società è uno dei principali produttori al mondo di articoli per la pulizia ddella casa, per la protezione dell'aria, contro gli insetti e la cura delle calzature. Commercializza rinomati marchi come GLADE®, KIWI®, OFF!®, PLEDGE®, RAID®, SCRUBBING BUBBLES®, SHOUT®, WINDEX® e ZIPLOC® negli USA e non solo, con marchi distribuiti al di fuori degli USA, tra cui AUTAN®, TANA®, BAMA®, BAYGON®, BRISE®, KABIKILLER®, KLEAR®, MR. MUSCLE® e RIDSECT®. L'azienda, in attività da 127 anni e che genera 9 miliardi di dollari USA di vendite, offre lavoro complessivamente a 13000 persone e vende prodotti praticamente in tutti i Paesi del mondo. www.scjohnson.com

No Comments