Come rimuovere un tatuaggio: la controtendenza del tattoff

La nuova moda del momento è quella del tattoff, in poche parole rimuovere un tatuaggio sta lentamente diventando la controtendenza del momento. Dati ufficiali non ce ne sono, ma in base alla diffusione di alcuni informazioni pubblicate da siti del settore, nel nostro Paese circa il 30% delle persone si pente di aver ceduto alla moda del tatuaggio. I motivi possono essere i più disparati, come ad esempio quello di voler eliminare il ricordo o semplicemente il nome di una persona importante precedentemente inscritto sulla pelle, in altri casi questa scelta può essere dettata da necessità lavorative come partecipare a un concorso nelle forze dell’ordine che richiedono l’assenza di tatuaggi visibili.

Questa tendenza non riguarda soltanto il nostro Paese, ma prende origine da molto più lontano ossia dagli Stati Uniti, la patria per eccellenza delle mode più originali. “Detatuarsi” sembra essere diventata la parola d’ordine per tutti coloro che desiderano ritornare a una pelle liscia senza alcun tipo di inscrizione, questa moda sta contagiando letteralmente la popolazione a stelle e strisce. Il tattoff (così viene chiamato da tutti Will Kirby, il dermatologo americano di origini fiorentine che della rimozione dei tatuaggi ha fatto un business importante, con più di cinquantamila interventi) miete sempre più discepoli. La media dei pentiti statunitensi, secondo alcune recenti statistiche , si attesterebbe intorno al 14%.

Questo ha determinato un aumento delle richieste agli specialisti: in base ai dati della società di Chirurgia dermatologica americana, nel 2011 sono state effettuate circa 100 mila rimozioni di tatuaggi, 14 mila in più dell’anno precedente. A prescindere dalla motivazione, rimuovere un tatuaggio nella maggioranza dei casi deve essere una decisione ben ponderata, i tatuaggi possono essere rimossi grazie a un cospicuo investimento di tempo e denaro , ma soprattutto la rimozione può essere completata con successo soltanto quando si è in presenza di colori scuri. Eliminare il rosso e il verde è difficile, il giallo addirittura impossibile. Ora non ci resta che capire quanto il tattoff si diffonderà nel Bel paese.

I commenti sono chiusi