Daily Archives

14 Marzo 2013

Comunicati

Trovare o farsi trovare?

  • By
  • 14 Marzo 2013

Image and video hosting by TinyPic

 

Metodi e tecniche per laureati che devono  collocarsi o ricollocarsi nel mercato del lavoro. 

Venerdì 5 Aprile Quality Evolution Consulting organizza a Firenze un training full immersion sul Self Placement . Obiettivo del corso è imparare le tecniche giuste per “sapersi vendere”,  acquisire le nozioni utili per trovare (e ri-trovare) lavoro.

La lezione sarà tenuta da Lorenzo Cavalieri  corporate coaching e formatore manageriale.

Il costo di iscrizione all’evento è di 50 € ma Quec offre la possibilità di partecipare gratuitamente ai primi 10 iscritti. Al termine della ‘lezione’, a tutti i presenti Quec assegnerà un Voucher Formativo valido per le iscrizioni ai Master della Scuola.

Per informazioni è possibile contattarci all’indirizzo email [email protected] oppure compilare il format sul nostro sito >> http://www.quec.net/Trovare_e_Farsi_Trovare_.php

No Comments
Comunicati

Regolatore LDO lineare a due canali da 750mA/250mA con ingressi indipendenti offre un rumore ultrabasso

  • By
  • 14 Marzo 2013

Linear Technology Corporation annuncia l’LT3030, un regolatore a due canali, basso dropout e basso rumore con ingressi indipendenti e controllo indipendente dello spegnimento per ciascun canale. Il dispositivo fornisce corrente di uscita continua fino a 750mA su un canale e 250mA sull’altro canale, con una bassa caduta di tensione di soli 300mV a pieno carico. L’LT3030 presenta un ampio range di tensioni di ingresso da 1,8V a 20V e tensioni di uscita di soli 1,215V fino a 19,5V. Il dispositivo presenta un rumore ultrabasso di 20µVRMS su una larghezza di banda da 10Hz a 100kHz, una soglia di precisione shutdown/UVLO per ciascun canale, capacità di tracking/sequencing e doppi flag PWRGD per indicare la regolazione di uscita per ciascun canale. Il set completo di funzionalità dell’LT3030 e la bassa corrente di riposo di 115µA/70µA per singolo regolatore (operativo) e <1µA ciascuno (in spegnimento) rende questo dispositivo ideale per i sistemi a batteria "keep alive" che richiedono un runtime ottimale, oltre agli alimentatori logici per i core dei microprocessori, alimentatori di tracking/sequencing e la conversione di tensione per scopi generici. L'LT3030 funziona con condensatori ceramici di uscita di dimensioni ridotte e a basso costo che ottimizzano la stabilità e la risposta al transiente. È stabile con un solo condensatore di uscita ceramico da 10µF sul canale da 750mA e un condensatore di uscita ceramico da 3,3µF sul canale da 250mA. Il circuito interno fornisce protezione in caso di inversione della polarità della batteria, nessun flusso di corrente inversa dall'uscita all'ingresso, limite di corrente con foldback e spegnimento termico. Il circuito di spegnimento termico protegge i due canali in caso di sovraccarico o condizioni di errore. I package compatti dell'LT3030 offrono resistenze termiche equivalenti a quelle dei package tradizionali più grandi. Il dispositivo è disponibile in un package TSSOP a 20 conduttori e funzionalità termiche avanzate e QFN a 28 conduttori di 4 x 5mm. È disponibile un'ampia varietà di versioni/temperature, inclusi i modelli E e I con temperature da -40°C a +125°C, il modello H con temperature comprese tra -40°C e +150°C e il modello MP con temperature da -55°C a +150°C. I prezzi partono da $3,27/cad. per 1.000 pezzi per la versione E. Per maggiori informazioni, visitare la pagina www.linear.com/product/LT3030. Riepilogo delle caratteristiche: LT3030 • Corrente di uscita: 750mA/250mA • Bassa tensione di dropout: 300mV • Basso rumore: 20µVRMS (da 10Hz a 100kHz) • Bassa corrente di riposo: 110uA/70µA • Ampio range di tensioni di ingresso: da 1,8V a 20V • Tensione di uscita regolabile: da 1,215V a 19,5V • Stabile con condensatore ceramico di uscita da 10µF/3,3µF minimo • Bassa corrente di arresto inferiore a <1µA • Protezione in caso di inversione della polarità della batteria • Nessun flusso di corrente inversa dall'uscita all'ingresso • Spegnimento termico e limite di corrente con foldback • Soglia di precisione per la logica di spegnimento o funzione UVLO • Flag PWRGD per ciascuna uscita • Package TSSOP-20E e QFN-28 di 4 x 5mm con funzionalità termiche avanzate Linear Technology Inclusa nell'indice S&P 500, Linear Technology Corporation da oltre trent'anni progetta, produce e commercializza un'ampia gamma di circuiti integrati analogici ad alte prestazioni per le principali aziende di tutto il mondo. I prodotti Linear Technology rappresentano un "ponte" tra il mondo analogico e l'elettronica digitale per le soluzioni del settore industriale, automotive e delle comunicazioni, i dispositivi di rete, i computer, la strumentazione medicale, i prodotti di largo consumo e i sistemi militari e aerospaziali. Linear Technology produce inoltre sistemi di power management, conversione dati e condizionamento dei segnali, circuiti integrati RF e per interfacce, sottosistemi µModule e dispositivi di rete con sensori wireless. Per ulteriori informazioni, visitare il sito www.linear.com. LT, LTC, LTM, Linear Technology, il logo Linear e µModule sono marchi registrati di Linear Technology Corp. Tutti gli altri marchi sono di proprietà dei rispettivi titolari.

No Comments
Comunicati

“Nature incontaminate”, personale di Tommaso Chiappa all’Antica Focacceria S. Francesco

Milano –  Dal 18 aprile al 31 maggio l’Antica Focacceria S. Francesco, in Via S. Paolo 15, ospiterà la mostra “Nature incontaminate” di Tommaso Chiappa, a cura di Rita Ferlisi e Mariapia Bruno. Il vernissage si terrà il 18 aprile alle ore 18.00.

L’evento fa parte di un più ampio progetto dell’artista siciliano, organizzato in collaborazione con l’Antica Focacceria S. Francesco. Il progetto comprende, oltre alla mostra milanese, anche una esposizione nella sede “storica” dell’Antica Focacceria in Via Alessandro Paternostro 58 a Palermo, in programma dal 27 aprile al 31 maggio.

Un abbinamento insolito, quello tra l’arte contemporanea e l’Antica Focacceria, giocato oltre che sulla comune appartenenza siciliana, anche sulla contaminazione creativa tra tradizioni gastronomiche e nuove forme d’arte.

Tommaso Chiappa, giovane artista palermitano trapiantato a Milano, si muove nell’ambito di una anti-poetica espressionista che predilige la dimensione metropolitana del paesaggio e dell’individuo. Il suo percorso artistico muove da una riflessione, tra ecologia ed etologia, sul senso e sulla collocazione fisica e mentale dell’uomo nell’incontro-scontro tra Natura e Cultura.

Già nella mostra “Cambiamento della Specie” (Firenze, 2012) l’artista si soffermava sulla crisi di coscienza e di spirito avvertita dall’uomo contemporaneo nel suo rapporto con il mondo naturale. “Nature incontaminate”, che è l’ideale prosecuzione di quella mostra, sposta ora il baricentro dell’indagine dall’Uomo alla Natura.

La Natura, ovvero la Terra-Gaia, imperiosa Dea ed essere vivente, organismo completo di un perfetto equilibrio evoluzionistico, non ha bisogno dell’uomo e, tuttavia lo accoglie, attendendosi in cambio un rispetto non sempre ricevuto. Nella visione dell’artista, l’uomo ha perduto la propria centralità e smarrito il proprio senso, così che la Natura diventa oggetto di una visione destrutturante estranea alla mimesi (colore e sfondo non sono mai realistici, ma fortemente simbolici).

Parte integrante dell’opera è un video in 3D, realizzato dallo Studio Pixel grafica di Palermo, con cui l’artista documenta l’opera pittorica nel suo farsi, con riferimenti alle elaborazioni multimediali della Land Art o del paesaggio urbano degli anni Novanta e Duemila di artisti come Mario Sasso, Pierre Huyghe e Anri Sala.

La mostra potrà essere visitata negli orari di apertura dell’Antica Focacceria: dal martedì al venerdì dalle ore 8.00 alle 21.30, il lunedì dalle 9.00 alle 13.00 e il sabato dalle 12.00 alle 23.00.

No Comments
Comunicati

L’ora legale e il cambio di stagione

Nel XVIII secolo Benjamin Franklin propose sul quotidiano francese Journal de Paris l’introduzione dell’ora legale, in modo da sfruttare maggiormente la luce del sole. Una proposta di estrema semplicità, ma di grandi risultati economici, che anche quest’anno ci porterà il 31 marzo 2013 ad avanzare di un’ora i nostri orologi in attesa, il 27 ottobre, di riportarli ai valori astronomici. Una piccola modifica che oltre ai tanti effetti positivi porta naturalmente a cambiare i nostri ritmi quotidiani di vita e che si va a sommare agli effetti generati dal cambio di stagione. La spinta ad essere più attivi che la bella stagione porta con sé, richiede però di essere supportata da alcune avvertenze per evitare il manifestarsi di possibili sgradevoli effetti, dovuti ad allergie, sonnolenza, mal di testa, ipertensione arteriosa, diminuzione dell’attenzione e della concentrazione, astenia e nervosismo, affanno e a volte sindromi depressive.

Prima avvertenza, oltre ad aumentare le attività motorie, è seguire una dieta sana a base di cibi ad alto valore biologico e ricchi di proteine (carne, pesce, latte), bere molta acqua, preferibilmente minerale per il contenuto di calcio e magnesio per rienergizzare le cellule. A questi primi consigli si aggiunge poi quello di trarre il maggior beneficio possibile dal riposo. Per ottenerlo Simmons consiglia di preferire un materasso a molle indipendenti e propone il
Quietude Elegance della linea Beautyrest. Un materasso dal sostegno anatomico con differente grado di rigidità ed eccellente livello di comfort, uniti ad un tocco di eleganza e raffinatezza dei materiali, disponibile in media e rigida portanza e nelle versioni climatizzata e anallergica sfoderabile.

No Comments
Comunicati

Web magazine: il Giornale della Vita

Un nuovo web giornale, ad abbonamento gratuito e decontaminato da pubblicità.

 Testata 2 - Giornale della Vita

Il  Magazine online, notizie dal mondo della vita, quella che assiste e osserva, ascolta la voce e riscrive attraverso la coscienza e il cuore dell’universo

Un gruppo di editori con una visione della vita forse diversa da quella tradizionale.

Ci siamo incontrati, forse guidati da un destino superiore, abbiamo condiviso numerose esperienze, conoscenze e circostanze, sono giunte altre persone in sintonia con questa nostra percezione della vita e abbiamo così scelto di dedicare questa ricchezza generosa ad un progetto editoriale, difforme dal comune pensiero, con l’intento di portare la nostra voce e il nostro cuore a chiunque sia in cerca di un abbraccio sincero.

il Giornale della Vita

Qui il video della prima presentazione a Cinisello Balsamo, nel corso del festival della piccola e media editoria: Tra le Righe.

Non abbiamo interessi secondari di alcun genere e sentiamo l’importanza di seminare qualcosa di nuovo, dare voce alla Grande Coscienza Universale che è in ogni forma di vita, spesso un pò appannata, rassegnata o confusa dal particolare momento di evoluzione che sta attraversando il nostro pianeta.

Non ci sono solamente notizie catastrofiche, crisi quotidiane, orrori e malessere: la maggior parte di noi vive all’insegna dell’amore, della pace, cerca la bellezza e la serenità, la felicità e il meglio… non sempre siamo in grado di esprimerci autenticamente, ci sono canoni da rispettare, etichette da assecondare, ruoli lavorativi e familiari che occupano la maggior parte del contesto esistenziale.

Vogliamo pensare che quella voce nel cuore di ciascuno di noi possa divenire una preziosa sorgente da cui attingere risorse nuove, cristalline, autentiche.

La missione è portare qualche segnale in più, frammenti di luce raccolti nel corso del nostro cammino e della nostra esperienza, nella speranza di dare qualche spiraglio di luce, magari qualche risposta o più semplicemente un modo diverso di vedere le cose, senza la tipica negatività e il sensazionalismo di chi propaga la cultura del malessere.

E’ infatti possibile posizionarsi diversamente, ciascuno nel proprio sè, senza dipendere da ricette o metodi altrui che a volte aiutano ma spesso deformano il cammino di origine, creando destabilizzazione o, peggio, rassegnazione.

www.giornaledellavita.com

No Comments
Comunicati

Seminario Jazz: X edizione di Orsara Jazz

Jerry Bergonzi, Antonio Ciacca, Rachel Gould, Reuben Rogers, Greg Hutchinson, Joe Magnarelli, Michele Corcella e Lucio Ferrara fra i docenti delle masterclass in programma dal 29 luglio al 3 agosto organizzate dall’Orsara Jazz Festival

Sono aperte le iscrizioni per partecipare alla decima edizione di Orsara Jazz Workshop, ciclodi seminari internazionali di musica jazz, che si terranno ad Orsara di Puglia, in provincia di Foggia, dal 29 luglio al 3 agosto. I seminari sono tra i punti di forza della ventiquattresima edizione dell’Orsara Jazz Festival che punta ad arricchire le proprie attività offrendo un’attività formativa residenziale che rappresentauna straordinaria occasione per entrare nel mondo del jazz e approfondirne i linguaggi attraverso la guida e l’esperienza di docenti internazionali.

Anche questo ciclo di workshop sarà condotto da docenti di rilievo internazionale: Jerry Bergonzi, considerato uno dei punti di riferimento del sax tenore moderno terrà una masterclass dal titolo “Inside Improvvisation”, il pianista e compositore di origini tedesche Antonio Ciacca interverrà sul tema “The Music Business”, l’appuntamento con la masterclass di canto sarà con Rachel Gould, una delle voci jazz più apprezzate negli Stati Uniti e in Europa, “La ritmica e l’interplay” è invece il titolo del workshop di Reuben Rogers, contrabbassista statunitense che suona e registra con i migliori musicisti della scena jazz mondiale, sullo stesso tema interverrà anche il batterista Greg Hutchinson musicista dalle doti tecniche poderose e impeccabili che traduce in uno swing raffinato. Il corso di tromba è affidato a Joe Magnarelli, apprezzato musicista della scena newyorchese. La direzione dei corsi è affidata a Lucio Ferrara jazzista italiano che si è esibito con grandi nomi del jazz mondiale e che nell’ambito della rassegna di seminari terrà una masterclass di chitarra. Confermato il corso di “Composition and Jazz Arrangement” di Michele Corcella, docente di Composizione presso al Conservatorio di Udine, pluripremiato in diversi concorsi di composizione è arrangiatore e direttore d’orchestra.

Le giornate dei workshop saranno chiuse ogni sera dalle jam session insieme ai docenti e sarà previsto un workshop final concert che coinvolgerà tutti gli iscritti che riceveranno un attestato di frequenza. Per il terzo anno consecutivo torna poi la New York Experience, iniziativa che prevede la selezione di alcuni allievi dei seminari che avranno la possibilità di esibirsi a New York nell’ambito dell’Italian Jazz Days previsto in autunno 2013; infine anche per questa edizione sono previste alcune borse di studio (ancora in fase di definizione) destinate agli allievi più meritevoli.

Novità assoluta per l’ospitalità, da quest’anno saranno offerti pacchetti All Inclusive vitto e alloggio per gli allievi fuori sede.

Orsara Musica Jazz Festival èIl festival jazz più longevo della Puglia, dal 1990 propone concerti, seminari, attività divulgative, conferenze e interazioni fra differenti espressioni artistiche. Da alcuni anni si caratterizza come luogo di pratica musicale e riflessione sull’improvvisazione, caratteristica determinante del jazz, intesa anche come pratica di vita quotidiana. Il festival nel corso degli anni ha abituato il numeroso pubblico a cartelloni per intenditori caratterizzati dalla presenza di grandipersonalità musicali e numerosi progetti speciali, produzioni originali e concerti in esclusiva. Dal 2003 il festival propone inoltre attività seminariali e workshop residenziali che raccolgono docenti ed allievi dall’Italia e dall’estero rendendo il piccolo centro dauno (Foggia) luogo privilegiato di sperimentazione e formazione.

Le iscrizioni ai workshop sono già aperte, per partecipare è sufficiente compilare il form presente sul sito www.orsaramusica.it.

 

Contatti

Info corsi, didattica, iscrizioni:

[email protected]

Info su vitto e alloggio:

3284815505

Ufficio stampa

Società Cooperativa Coolclub

Piazza Baglivi 10, Lecce

Tel e Fax: 0832303707 – 3394313397

[email protected]

 

No Comments
Comunicati

Montascale e Saliscale Mario: robusti e convenienti

Mario Snc è una florida azienda italiana che produce e distribuisce carrelli saliscale e montascale, servoscala particolari per il trasporto delle merci. Grazie a 20 anni di esperienza, fu fondata nel 1993, Mario impegna il proprio sapere e la propria impronta made in Italy per essere protagonista del suo settore, con macchinari di qualità, robusti e dal design minimalista, ma ricercato.

In un panorama urbanistico dominato da piante cittadine a disegno medievale, e una crescita delle periferie negli anni sessanta, ancora priva di piani regolatori, l’utilità di poter disporre dei carrelli saliscale di Mario, per le aziende impegnate nella consegna e nel montaggio, ogni giorno, in qualunque contesto, industriale o commerciale, diventa indispensabile. Infatti, i centri cittadini italiani, persino quelli delle grandi città, sono contrassegnati da vie strette, inaccessabili per mezzi pesanti, intricate per i furgoncini e i mezzi da consegna, sulle quali si affacciano edifici su più livelli, di antica costruzione, semplicemente riattati, per i quali non fu previsto l’uso dell’ascensore. Ecco, infatti che i carrelli saliscale di Mario risultano utili anche per abbattere le barriere architettoniche, per i privati, in particolar modo gli anziani con difficoltà di deambulazione e i disabili.

L’ampia produzione di Mario svaria da modello a modello, a seconda delle caratteristiche della merca trasportata. Così, nell’ampio catalogo di Mario, possiamo trovare carrelli saliscale e montascale per il trasporto di bombole e damigiane, utile nelle cantine sociali o per la grande distribuzione; trasporto di caldaie e condizionatori, per frigoristi e addetti del settore, oltre che per la distribuzione; trasporto di bombole per l’ossigenoterapia; per il trasporto di porte e finestre blindate, fotocopiatori e grandi macchinari, armadi elettrici e blindati, frigo industriali e materiali leggeri, nonché per il trasporto e il trasloco di mobili e arredi.

Per maggiori informazioni visitare il sito
mariocarrelli.com

No Comments
Comunicati

Il nuovo catalogo Guzzini

Colore, colore e ancora colore. Così vede la nostra tavola primaverile il catalogo Guzzini, che come ogni anno ci presenta i suoi splendidi accessori per la casa, in particolare per ravvivare con uno stile colorato e divertente il nostro tavolo. Come sempre Guzzini presenta soluzioni innovative, ma fedeli al suo Dna, colorate, ma comunque molto sobrie e chic. Il marchio italiano presenta tutta una linea dedicata ai più piccoli, in materiali sicuri per le loro piccole mani e dai disegni più accattivanti, per permettere ai cuccioli di casa di avvicinarsi al cibo come se fosse un gioco. I set si compongono, di piatti piani e fondi, posate e bicchieri. E per gli adulti cosa propone il catalogo Guzzini? Il catalogo Guzzini presenta tutta una serie di bicchieri colorati di design, più alti o più bassi, per l’acqua, il vino o per i nostri cocktail, da servire agli amici e ai parenti nelle occasioni più speciali o nei pranzi di tutti i giorni. Non mancano, ovviamente, i servizi di piatti, proposti nei colori più di tendenza di questa stagione primaverile, come il glicine e il verde, ma anche bianchi, con splendide decorazioni floreali che ci riportano alla primavera, alla rinascita, anche sulla nostra tavola. Insieme ai piatti, ecco posate colorate, con dettagli di plastica e di acciaio inox, davvero molto trendy. Immancabili poi, accessori indispensabili, come i portatovaglioli o i portaposate, le caraffe per l’acqua e per il vino, oltre che ciotole, grandi e piccole, insalatiere, posate di portata e molto altro ancora. L’importante è osare con il colore, per riaccendere le nostre tavole di stile, grazie agli accessori del nuovo catalogo. Visita il sito tuttoperlacasaonline.it   ferramenta online

No Comments
Comunicati

Gelateria PreGel, le novità del 2013

I nuovi irresistibili PinoPinguino, gli Arabeschi® alla frutta, le nuovissime Paste Classiche e l’originale Plasmon Sprint: con la primavera arrivano le golose novità di PreGel, tutte da provare!

 

 

Il 2013 di PreGel si rivela un anno ricco di nuovi sapori, colori e soprattutto gusti per tutte le età: vi avevamo annunciato e presentato in Fiera tutte le novità di prodotto PreGel per la gelateria e la pasticceria ed ora finalmente eccole pronte per i professionisti che vorranno rendere le loro preparazioni uniche, con l’immancabile qualità che accompagna da sempre le proposte PreGel.

 

Prima di tutto vi presentiamo l’assoluta novità dell’anno: l’originalissimo Plasmon Sprint. Finalmente il biscotto più amato da grandi e piccini diventa un irresistibile e gustoso gelato, pensato e realizzato proprio in collaborazione con la famosa azienda che produce alimenti per l’infanzia. La preparazione del Plasmon Sprint è semplice e veloce, poiché necessita della sola aggiunta di latte al prodotto in polvere a base di biscotti Plasmon. Il risultato è garantito: un gelato morbido e cremoso, dal gusto unico ed inconfondibile che conquisterà grandi e piccini!

Se da una parte PreGel pensa sempre a sapori nuovi ed originali, dall’altra non abbandona mai la tradizione delle migliori Paste Classiche per la gelateria che, aggiunte alle basi, danno al gelato artigianale il gusto e la consistenza desiderati.

Pistacchio Puro Verde Primavera e Nocciola Piemonte IGP sono le due nuove proposte PreGel per il 2013: la prima, pura pasta di pistacchio 100%, regalerà al vostro gelato il colore brillante e il sapore intenso dei migliori pistacchi, mentre la seconda – purissima pasta ottenuta dalle pregiate nocciole IGP del Piemonte, accuratamente selezionate e tostate – donerà alle vostre preparazioni il caratteristico sapore caldo ed avvolgente tipico di questo frutto prelibato.

 

A proposito di frutta, come farsi mancare i nuovi e dolcissimi gusti della grande famiglia degli Arabeschi® PreGel?

In vista dell’estate, sono quattro le novità a cui non potrete rinunciare per variegare, decorare e donare un gusto unico alle vostre creazioni: Arabeschi® Limone, dal sapore intenso e succoso della frutta, ideale da abbinare a gusti classici, frutte e yogurt; Arabeschi® Olivello Spinoso,dal sapore deciso che accompagna alla perfezione gusti acidi come Yogurt e Cheesecake; Arabeschi® Melagrana,il nuovo arabesco ricchissimo di melagrana, ottimo per variegare lo yogurt PreGel; Arabeschi® Fikissimo, dal gusto pieno ed avvolgente dei fichi caramellati.

Infine, ecco le tre golosissime new entries dell’ormai amatissima famiglia PinoPinguino, che rendono ogni gelato e preparazione di pasticceria originale, gustosa e dalla consistenza unica: PinoPinguino Wafferino, ricco di sfiziosi pezzetti di wafer che lo rendono irresistibile, PinoPinguino Bianco, con la struttura e la cremosità del PinoPinguino che si unisce al sapore avvolgente del cioccolato bianco, e l’eccezionale PinoPinguino Nocciolino, con il sapore delicato della nocciola e la croccantezza delle granelle.

 

Nell’attesa di scoprire tutte le altre novità del mondo PreGel, se desiderate maggiori informazioni su PreGel e i suoi prodotti –  basi per il gelato, prodotti per la gelateria, la yogurteria e la pasticceria  – vi invitiamo a visitare il sito www.pregel.com oppure la pagina Facebook www.facebook.com/pregelspa

 

Contatti: 

Layoutweb, Layout Advertising Group

Public Relation Department

Paola Zazzali

e-mail: [email protected]

www.layoutweb.it

No Comments
Comunicati

ColombiniCasa: nuovo sito per dare visibilità internazionale allo stile Italiano

La popolare marca d’arredo per la casa si affida alla web agency Extera per un progetto web che sfrutta appieno le potenzialità della rete.

ColombiniCasa è un importante marca d’arredo apprezzata in tutto il mondo per flessibilità e versatilità delle sue produzioni. Grazie a mobili e soluzioni d’arredo rivolti alle famiglie e l’intento di rendere accessibile anche all’estero stile ed esperienza italiana in questo settore, ColombiniCasa è riuscita ad espandere progressivamente il proprio mercato in tutto il mondo contando su 20 store monomarca in Europa, Africa e Asia.

L’obiettivo per il 2013 era di promuovere mobili e collezioni anche sul web con contenuti, proposte e promozioni su specifiche necessità di mercato a seconda delle zone di vendita interessate. Alla web agency Extera è stato affidato il compito di progettare e realizzare un sito in grado di rispecchiare la brand identity, mettere in risalto i prodotti con foto e ambientazioni, semplificare la gestione dei contenuti con un CMS veloce e facile da utilizzare.

In fase di progettazione del sito si è prestata particolare attenzione alla struttura delle pagine web. Ogni contenuto è facilmente raggiungibile sia attraverso una navigazione fedele al catalogo cartaceo che tramite un’intuitiva ricerca alternativa per tipologia di ambientazione.

Oltre all’imprescindibile sezione “News & Press”, il sito si distingue per un’area “Style & Trend” con un’accattivante presentazione degli articoli in “stile bacheca” (personalizzabile in base agli interessi del visitatore) e una mappa con ricerca guidata per individuare facilmente rivenditori e stores monomarca in tutto il mondo.

Ogni negozio affiliato a ColombiniCasa ha una pagina dedicata sul sito con contenuti personalizzati, compreso un apposito spazio dedicato alle singole promozioni e alle foto dello showroom. La gestione semplificata e diretta di ogni parte del progetto web è il vero valore aggiunto di un sito importante che non si accontenta di rimanere una semplice vetrina sulla rete.  

Per approfondimenti:
ColombiniCasa: www.colombinicasa.com
Extera web agency: www.extera.com

 

No Comments
Comunicati

Elena Santarelli: nuova charity guest di Private Griffe!

Elena Santarelli apre un profilo su Private Griffe e partecipa alla Fashion Community mettendo in vendita 3 capi griffati e devolvendo il ricavato in beneficenza.

 

Private Griffe, il primo private marketplace in Italia di abbigliamento e accessori di lusso, viene scelto da una charity guest d’eccezione, la famosa show-girl italiana Elena Santarelli, che ha aperto un profilo sulla Fashion Community mettendo in vendita tre articoli moda il cui ricavato andrà a sostegno di un’associazione benefica.

L’attrice e conduttrice televisiva Elena Santarelli, modella dall’età di 16 anni e da sempre appassionata di moda, ha deciso di partecipare a scopo solidale alla piattaforma di social e-commerce Private Griffe.

I capi messi in vendita da Elena Santarelli, il cui ricavato sarà devoluto ad un’associazione da lei indicata, sono un colletto decorativo in seta e paillettes Dondup da abbinare ad una camicia, un paio di occhiali da sole Miu Miu color oro, con montatura in metallo e forma pentagonale, dotati di comoda custodia rigida e sacchettino in velluto, e un top luccicante P.A.R.O.S.H in paillettes color oro, perfetto da indossare con un jeans o dei leggings.

 

Private Griffe è il primo social network di shopping di lusso consumer-to-consumer. I membri hanno la possibilità di interagire in modo innovativo scambiando consigli sui trend del momento, aprire una boutique e vendere online i capi griffati che fanno parte del proprio guardaroba, oppure acquistare accessori e abbigliamento moda ad un prezzo d’occasione. Il team di Private Griffe garantisce la qualità degli articoli proposti dalle seller.

Sulla Fashion Community online di Private Griffe lo shopping griffato diventa social e con Elena Santarelli anche charity, in favore di progetti benefici.

Per informazioni e contatti:

PrivateGriffe Via Felice Casati, 20 20124 Milano [email protected]riffe.com www.privategriffe.com

La diffusione online del presente comunicato stampa è a cura di Scribox.it

No Comments
Comunicati

La Polisportiva Comunale di Riccione nasce nel 1962

La Polisportiva Comunale di Riccione si affaccia nel 1962 sul panorama italiano delle strutture sportive di prestigio con l’attivazione di corsi di atletica leggera, nella zona della Riviera Romagnola.

Si tratta di una delle società sportive predominanti di questo contesto. Un impianto che passo dopo passo ha mostrato una serie di miglioramenti determinanti per la sua fama sia a livello nazionale sia a livello internazionale.

La piscina dello “Stadio del Nuoto” al coperto fu attivata nel 1980 e nel 1981 fu tappa Polisportiva a livello italiano. Una serie di sezioni furono introdotte per incrementare il livello di servizi proposti, tra alcuni esempi di discipline ritroviamo il pattinaggio, la ginnastica, il nuoto, la pallanuoto e la subacquea.

L’impianto nel tempo è riuscito ad avere un impatto sociale determinante nella zona di Riccione, fino all’attivazione di nuovi corsi improntati sulle attività motorie dedicate ad adulti e bambini. Per chi avesse voglia partecipare vi consigliamo di trascorrere un po’ di tempo da queste parti alloggiando in un Hotel due stelle Riccione.

La notorietà della struttura è diventata clamorosa fino a confermare una decisa efficienza in tutti i servizi proposti.

Gli eventi sportivi pianificati risultano essere di ottima qualità, grazie anche a una serie di ricerche effettuate per meglio rispondere a una domanda sempre più forte. L’attenzione si è maggiormente concentrata sia in ambito tecnologico che amministrativo e comunicativo. Per partecipare alle coinvolgenti manifestazioni realizzate in Romagna vi suggeriamo di progettare il vostro soggiorno in un Hotel Riccione.

Per determinare la riuscita del progetto sono servite un ottima divulgazione della pratica sportiva e della comunicazione abbinate all’informazione predisposta appositamente per la clientela esigente, si tratta di elementi che hanno caratterizzato la crescita della struttura.

Soci, tecnici, istruttori e la grande collaborazione con l’Amministrazione Comunale sono importanti per poter permettere l’affermazione di questo progetto sportivo.

No Comments
Comunicati

Programma Operativo Nazionale dal Ministero della Pubblica Istruzione

Il Programma Operativo Nazionale “Ricerca e Competitività” 2007-2013 (PON “R&C”) è un progetto che viene proposto dal Ministero della Pubblica Istruzione e che ha il fine di rendere partecipi le scuole pubbliche all’attività lavorativa formativa, indicata per il processo di studi degli studenti che si affacciano al mondo lavorativo.

La proposta ha come obiettivo in primo luogo la promozione all’affiancamento e all’accorpamento delle fari dell’apprendimento, teoria e applicazione. È la modalità di partecipazione da parte dell’Italia al processo che la Politica di Coesione della Unione Europea sta portando avanti.

Gli hotel tre stelle di Rimini sono in grado di organizzare spazi e strutture ricettive che forniscono contatti utili ad andare incontro alle esigenze di svolgimento di questo innovativo e interessante programma di studio.

Per i tirocinanti sarà prevista la tipica accoglienza romagnola, sistemazioni in aziende di determinati settori, che hanno disposizioni tecniche precise, mettiamo a disposizione tutor con esperienza e per maggiori informazioni vi consigliamo cercare gli hotel a Rimini tre stelle che si mettono a disposizione per questa iniziativa.

Gli studenti saranno coinvolti nell’occasione di dimostrare le proprie capacità e conoscenze accrescendo le esperienze direttamente sul campo, interagendo con i lavoratori professionisti e preparando l’approccio abilitativo alla professione.

Il tirocinio si mostrerà come un’occasione unica per la formazione professionale e lavorativa, dove viene favorita l’integrazione tra teoria, pratica e conoscenze, elementi integrati ai contenuti professionali, interpersonali,organizzativi e relazionali.

L’opportunità deve permettere la crescita personale, lo sviluppo delle qualità professionali, intersecando vari contesti e abilità da sperimentare nel contesto di inserimento.

Ogni studente avrà la possibilità di imparare a rispettare le regole e la prassi aziendale, in particolar modo relativamente alla realtà ospitante.

Il tirocinante verrà opportunamente affiancato da un tutor professionista che si preoccuperà di controllare lo svolgimento dell’attività, curerà le relazioni interpersonali e farà da guida professionale nelle scelte lavorative.

No Comments
Comunicati

Softonic registra più di 5 milioni di download al giorno

Milano, 14 marzo 2013 – Softonic registra più di 5 milioni di download al giorno, la cifra più alta raggiunta dal sito fino a questo momento. Di questo dato record raggiunto dall’azienda, 1 milione di download proviene dalla versione mobile, che include utenti di smartphone e tablet.

 

Queste cifre sono testimonianza della solidità dell’azienda e della fiducia dei suoi utenti, dati che aiutano a rafforzare la leadership del sito in qualità di guida ai programmi online a livello mondiale.

 

Tra gli utenti italiani, quanti utilizzano Windows come sistema operativo sono particolarmente interessati alla sicurezza, come si evince dalla presenza di Avira Free Antivirus e avast! Free antivirus nelle prime posizioni della classifica dei download – il cui podio è completato da uTorrent. Il popolare software di download P2P è tra i più scaricati anche da quanti hanno un Mac, che sembra siano ancora affezionati ad aMule, che occupa il terzo gradino del podio. Al primo posto tra i software più scaricati per Mac si piazza il celebre riproduttore video VLC Media Player.

 

Per quanto riguarda i device mobili, l’applicazione più scaricata per iPhone e BlackBerry è sicuramente WhatsApp, mentre tra gli utenti Android il primo posto della classifica è occupata dall’APK per Google Play – l’ex Android Market, lo store da cui scaricare le app per questa piattaforma. La classifica delle applicazioni per Android è completata da Ruzzle (presente anche nella classifica per iPhone, a testimonianza del successo del gioco anche in Italia) e WhatsApp. Tanti utenti di iPhone hanno scelto di scaricare la “mascotte virtuale” Pou, mentre negli utenti di smartphone BlackBerry hanno suscitato un grande interesse anche Viber e PicMix.

 

La crescita di Softonic dalla sua fondazione nel 1997 è stata costante. Per mantenere il ritmo attuale, la strategia della compagnia sarà di continuare a innovare ed evolvere al fine di essere utile a un numero sempre maggiore di utenti. In questo senso, Softonic lavora per semplificare l’accesso ai suoi contenuti sia attraverso la diversificazione delle piattaforme e dei dispositivi in essa presenti, sia attraverso il lancio del sito su nuovi mercati.

 

Su Softonic

Softonic è la guida ai programmi online leader a livello mondiale e il luogo dove trovare le informazioni più complete e dettagliate su programmi, app, giochi e applicazioni web. Fondata a Barcellona nel 1997, l’azienda vanta oltre 350 dipendenti con sedi a Barcellona, Madrid, San Francisco, Shanghai e Tokio.

 

Su Softonic è disponibile l’offerta più completa di software per Windows, Mac, iOS, Android e per il resto dei sistemi operativi più utilizzati. Quest’ampia selezione di programmi è categorizzata e analizzata da uno staff editoriale indipendente che produce contenuti in più di dieci lingue. Inoltre, Softonic offre diverse soluzioni affinché i suoi utenti possano accedere ai suoi contenuti e ai suoi servizi attraverso il web, dal loro desktop o dal loro smartphone.

 

L’azienda scommette anche nell’offrire agli sviluppatori di software un pacchetto di soluzioni su misura, che permette loro di pubblicare, gestire, distribuire e promuovere i loro programmi.

 

Softonic è una delle aziende europee leader in audience globale su Internet e la sua solidità è avvallata da più di 140 milioni di utenti unici al mese, che superano i 5 milioni di download giornalieri.

 

Ulteriori informazioni su: www.softonic.com

Twitter: @Softonic_it

 

Contatto ufficio stampa:

Stefano Licciardi – [email protected]

Tel.: +39 02 63116246

 

Contatto Softonic:

Gabriela Polanco – [email protected]

Tel.: +34 93 601 27 00

No Comments
Comunicati

Palenzona Fabrizio: Atlantia, da fusione molte opportunita’ per Gemina e AdR

La fusione tra Gemina e Atlantia è sicuramente un’opportunità che “mette insieme le capacità di Adr di gestore aeroportuale con la straordinaria capacità di Atlantia, che è tra i più efficienti gestori di opere pubbliche”. A sostenerlo il presidente di Gemina e Adr, Fabrizio Palenzona, durante la conference call per la presentazione dell’operazione.

Per Adr la fusione contribuire a “costruire uno dei principali operatori nel settore infrastrutturale, sia autostradale che aeroportuale” mentre per “Gemina rappresenta un’opportunità di grande liquidità”.

L’amministratore delegato di Atlantia, Giovanni Castellucci, ha voluto invece precisare che l’operazione non presenta rischi di integrazione, auspicando una “rapida ratifica” da parte della Corte dei conti del contratto di servizio siglato tra Adr ed Enac per l’aeroporto di Fiumicino, una delle condizioni per l’efficacia della fusione.

Castellucci ha poi sottolineato che “non c’è nessuna ragione per cambiare la politica sui dividendi” e che questo tema verrà affrontato dopo l’assemblea di bilancio.

FONTE: teleborsa.it

No Comments
Comunicati

Portare consapevolezza sulle droghe ai giovani attraverso la prevenzione

Distribuzione di opuscoli informativi sulla droga dei volontari della Fondazione per un Mondo libero dalla droga

Roma 14 marzo – Anche questa settimana i volontari romani della Drug Free World ( Fondazione Internazionale per un Mondo libero dalla droga ) si sono attivati per portare maggior conoscenza ai giovani suo pericoli derivanti dall’uso di sostanze stupefacenti ed abuso d’alcol. I volontari hanno distribuito opuscoloi in diverse zone della capitale come il VI e XVIII municipio .
L’opuscolo “La verità sulle droghe”, prodotto dalla Fondazione per un Mondo Libero dalle Droghe. dà la possibilità di conoscere i fatti sugli effetti dannosi degli stupefacenti sulla mente, sul corpo e sulla persona stessa. L’obiettivo è quello fare informazione, l’unica via efficace per portare ad un consapevole “no alla droga, si alla vita”, e per spazzare via le menzogne e la disinformazione con cui giovani ed adulti vengono condotti nella trappola della droga, una flagello il cui costo sociale richiede il supporto e la partecipazione responsabile di un gran numero di persone nel fare qualcosa al riguardo. Oltre alla pubblicazione in distribuzione, la Fondazione per un Mondo Libero dalle Droghe stampa e diffonde opuscoli su ciascuna delle droghe di maggior consumo e sull’alcool, il cui abuso sta assumendo un rilievo particolare come testimoniato dal rapporto annuale dell’Agenzia comunale delle Tossicodipendenze di Roma, che riporta un incremento di 12 punti percentuali annui – dal 7% nel 2008 al 19% nel 2009. “Le droghe privano la vita delle gioie de delle sensazioni che sono, comunque, l’unica ragione del vivere”. Con questa osservazione l’umanitario L. Ron Hubbard esortava ad una vita libera dalle droghe, obiettivo che i volontari di “Missione antidroga” intendono raggiungere attraverso la corretta informazione sui pericoli delle sostanze stupefacenti.

Per maggiori informazioni:
drugfreeworld.org
[email protected]

No Comments
Comunicati

5° Budo Day

Sabato 16 Marzo alle ore 15,30 presso il Palavesuvio di Via Argine in Napoli si svolgerà lo Stage di Arti Marziali: Budo Day. L’evento organizzato dalla ASD Casertana Sportivart del M° Lucio Maurino Pluricampione di Karate della FIJLKAM vede protagonisti i grandi componenti della commissione tecnica esperti di fama internazionale M° Sandro Piccirillo per il Judo,M° Mario Dell’Aquila per il Ju Jutsu e Domenico Maurino per il Karate. Gli obiettivi dell’incontro sono riassunti in un trasversale percorso didattico per comprendere i principi delle azioni di difesa/attacco, squilibrio e controllo dell’avversario.”La nostra mission è trasmettere la conoscenza delle peculiarità delle discipline marziali per metterle a disposizione di tutti e il successo di questa kermesse arrivata alla 5^ edizione ci conferma il gradimento del pubblico” queste le parole del presidente della Sportivart D.ssa Angela Ricciotti che insieme allo staff vi aspettano numerosi alla palestra A del palasport di Ponticelli http://www.sportivart.com/?p=625

 

No Comments
Comunicati

È online il sito web di Aqua grazie al progetto di MM ONE Group

Aqua è un’agenzia turistica nata grazie all’impegno e alla passione di guide specializzate nell’ambito naturalistico e storico del territorio del Delta del Po, per promuovere il turismo in questo territorio ancora poco conosciuto ma ricco di un inestimabile patrimonio naturalistico e storico. MM ONE Group ha studiato il layout grafico dando risalto alle immagini dei paesaggi e delle peculiarità di questa zona.

< p>Ilsito web di Aqua è stato realizzato mettendo in primo piano la sequenza casuale di immagini e riducendo all’essenziale le voci del menu istituzionale (Chi siamo, Photogallery, Partners, News ed eventi, Contatti) rendendo così più semplice la consultazione per l’utente, con l’obiettivo di ampliare il bacino di utenza rimanendo coerenti con il target turistico dell’agenzia.

< p>MM ONE Group ha fornito al cliente la piattaforma tecnologica CMS ONE,il Modulo Gestione News/Eventi per gestire direttamente le news del sito eil Modulo Gallery One per visualizzare diverse gallerie di immagini. Inoltre la web agency ha fornito il servizio di Hosting professionale comprensivo di spazio e banda necessari per la gestione del database e del software del programma e il trasferimento del dominio del cliente e il suo mantenimento.

Aqua S.r.l. Via Romea Comunale, 227/A – 45019 Taglio di Po (RO)
Tel. +39 0426 662304 – Fax. +39 0426 661180
e-mail: [email protected]

http://www.aqua-deltadelpo.com

A cura dell’Ufficio Stampa di MM ONE Group

No Comments
Comunicati

Buk Modena Prospettiva editrice ci sarà

Prospettiva editrice al Buk Modena
Dal 23 al 24 marzo

Torna il tanto atteso BUK – Festival della Piccola e Media Editoria, che inaugura l’inizio della stagione dei Festival letterari per Prospettiva. Il prossimo 23 e 24 marzo dalle 9.30 alle 19.30 a ingresso libero, giunta alla VI edizione, una due giorni di cultura al Foro Boario; tra i cento editori anche Prospettiva editrice allo stand n. 69.

Moltissimi gli eventi in programma e tra questi due presentazioni organizzate da Prospettiva.
La prima si terrà sabato alle ore 15 presso la Sala A con il titolo “A cosa servono i libri: tra il comodino, la zeppa e la rivoluzione”. Dialogheranno con Andrea Giannasi, Claudio Beghelli autore di un saggio scritto a quattro mani con lo scomparso Giorgio Celli, Donato Anzante, Mattia Ferraro e Franco Barlaam.
Domenica alle ore 14 sempre in sala A si svolgerà l’incontro dal titolo “Sulle spalle delle donne” con Normanna Albertini, Luciana Vasile e Caterina Capalbo. Parteciperanno Ameya Gabriella Canovi e Andrea Giannasi.
Durante il Buk Modena verrà presentato il nuovo sito di Prospektiva e pubblicato il nuovo manifesto della rivista che cambia direzione, redazione, formato e contenuti.
Info e note: www.prospektiva.it

No Comments
Comunicati

Il Museo Bellini apre le porte al “Festival delle Belle Arti e della Cultura del XXI secolo”

In concomitanza con il Festival del Maggio Musicale Fiorentino (2 maggio-24 giugno 2013) che prevede quest’anno un calendario di eventi con sei titoli operistici, tre creazioni di danza dedicate tutte a Igor Stravinskij, quattro concerti con i direttori Zubin Mehta, Claudio Abbado, Daniel Barenboim, Daniele Gatti; il Museo d’Arte Bellini aprirà le porte dal 7 al 14 Maggio 2013 alla mostra d’arte contemporanea dal titolo “Festival delle Belle Arti e della Cultura del XXI Secolo”. La rassegna, organizzata dall’Ass.ne Culturale La Rosa dei Venti, con la supervisione del critico e storico d’arte Daniele Radini Tedeschi, troverà spazio nelle nuove sale dell’ ex Armeria quattrocentesca, al piano terra del Palazzo.
In data 7 maggio 2013 alle ore 18.30 avrà origine la cerimonia di premiazione di tutti i Maestri ammessi all’esposizione che riceveranno il titolo onorifico di “Maestro del Giglio Aureo”.
Nelle belle sale del Museo di Lungarno Soderini si respira ancora profondamente l’amore e la passione dei veri antiquari. Il museo è nel suo interno circondato da festoni policromi robbiani, da arazzi di manifattura medicea, da aggraziate savonarole. Affreschi della scuola di Giotto, busti di Donatello, ritratti di Tintoretto e ancora Della Robbia, Giambologna, Sansovino e altri migliaia di capolavori, antichi e contemporanei che assieme condurranno a quella fusione tra storia e presente, memoria e modernità. La mostra sarà aperta al pubblico tutti i giorni e avrà l’ingresso sulla facciata principale del Museo ridisegnata dal famoso Architetto Coppedè.

Ufficio Stampa La Rosa dei Venti

Sede: Museo Luigi Bellini, Via Lungarno Soderini 5-3 Firenze
Periodo Espositivo: 7-14 Maggio 2013
Per partecipare alle selezioni info a [email protected]
Web: http://www.loac.it/
Orari apertura spazio espositivo (ingresso libero):
Lunedi 16.00/19.00
Mart.-Ven. 11.00-13.00 /16.00-19.00
Sabato 16.00/19.00
Domenica chiuso

No Comments
Comunicati

MolMed cell gene therapy: Il Cda approva progetto di bilancio Esercizio 2012

Il Consiglio di Amministrazione di MolMed S.p.A. (MLM.MI), riunitosi sotto la presidenza del Prof. Claudio Bordignon, ha esaminato ed approvato il progetto di bilancio al 31 dicembre 2012. Gli elementi salienti relativi all’avanzamento dei prodotti e delle attività sono riportati qui di seguito.


  • TK: sono stati avviati l’iter registrativo e la preparazione del dossier per la sottomissione di una richiesta di autorizzazione all’immissione in commercio attraverso una procedura accelerata (Conditional Marketing Authorisation) presso l’agenzia regolatoria europea, basata sui dati di efficacia e sicurezza ottenuti su più di 120 pazienti trattati fino ad oggi;
  • NGR-hTNF: è stato completato l’arruolamento nello studio registrativo di Fase III nel mesotelioma pleurico maligno recidivante (NGR015); significativi risultati di efficacia sono inoltre stati ottenuti da studi randomizzati di Fase II nel carcinoma polmonare non-microcitico ad istologia squamosa e nei sarcomi dei tessuti molli;
  • Produzione conto terzi: è stato registrato un aumento dei ricavi a € 4,6 milioni riguardante lo sviluppo di nuovi trattamenti di terapia genica e cellulare, con un incremento del 71% rispetto all’esercizio 2011.

Claudio Bordignon, Presidente ed Amministratore Delegato di MolMed, commenta: “Il 2012 ha portato importanti avanzamenti nello sviluppo dei prodotti e delle attività della Società. In particolare l’analisi a lungo termine dei dati di sicurezza ed efficacia ottenuti sino ad ora nello sviluppo clinico di TK ci ha convinto dell’opportunità di predisporre una richiesta di procedura accelerata per l’immissione in commercio da sottoporre all’autorità regolatoria europea. Nel frattempo, lo sviluppo clinico di NGR-hTNF per il trattamento dei tumori solidi ha visto il completamento dell’arruolamento dei pazienti nello studio di Fase III per il mesotelioma pleurico maligno, il primo studio registrativo condotto dalla Società per questa molecola.
Importanti dati di efficacia sono stati inoltre ottenuti con questo farmaco sperimentale in studi randomizzati di Fase II nel sarcomi dei tessuti molli e nella variante a istologia squamosa del tumore polmonare nonmicrocitico. Infine, l’incremento delle attività e dei ricavi nel settore dei nuovi trattamenti di terapia genica e cellulare testimonia l’interesse crescente verso questo settore e il riconoscimento del ruolo di MolMed nello sviluppo di questi prodotti ad alto contenuto di innovazione.”

Fonte: MolMed

No Comments
Comunicati

KNOTT: progettazione e sviluppo dei sistemi frenanti

Leader nel mercato dei sistemi frenanti, la KNOTT da oltre 50 anni soddisfa il cliente offrendo soluzioni innovative e tecnologicamente avanzate.

Nel corso della lunga esperienza nel settore, l’Azienda ha saputo consolidare la sua posizione di leadership attraverso l’elaborazione di un proprio know-how e investimenti sull’innovazione dei reparti di produzione, ponendo costantemente lo sguardo verso gli andamenti di mercato in Italia e all’estero.

La KNOTTè oggi perfettamente in grado di proporre un prodotto di eccellenza e di garantire la massima efficienza per ogni tipologia di freno a marchio KNOTT; infatti, l’Azienda è presente in tutte le fasi del processo di produzione, dalla progettazione fino alla vendita al dettaglio.

L’Ufficio tecnico a capo di KNOTT si distingue come fiore all’occhiello del settore e punto di riferimento nel panorama industriale italiano; un team di tecnici e progettisti esperti segue qui tutte le fasi di produzione e di campionamento così da assicurare un prodotto chiavi in mano efficiente, funzionale e garantito al cento per cento.

L’ampia gamma commerciale di KNOTT è disponibile sullo shop on line, un catalogo con oltre 400 articoli tra cui freni meccanici a camma, freni idraulici servo, freni a bagno d’olio, ammortizzatori e pezzi di ricambi piatti freno, con una sezione specifica interamente dedicata a cavi di tipo bowden.

In particolare, nell’e-commerce di KNOTT è possibile consultare schede tecniche relative a registri automatici e manuali, pezzi di ricambio cilindretti, kit per ganasce, ganasce freno e kit molle, pinze idrauliche e pinze meccaniche.

Qualità, funzionalità ed innovazione sono le linee guida che contraddistinguono tutti i prodotti a marchio  KNOTT,  garantendo al cliente un catalogo eccellente capace di soddisfare qualsiasi sua richiesta.

No Comments
Comunicati

La fortuna bussa a Costa di Mezzate. Operaia di 55 anni centra il premio milionario del SuperVincitore Sisal

Lo scorso 28 febbraio la fortuna ha fatto visita a Costa di Mezzate, piccolo comune di poco più di 3000 abitanti nella provincia di Bergamo. Una giocata di soli 2€ al Superenalotto Superstar, l’ultimo gioco milionario promosso da Sisal, ha regalato ad una Supervincitrice la somma di ben 500.000€.

Supervincitrice come il nome della promo Supervincitore, iniziativa che per 8 settimane, 3 volte a settimana, assegnerà ad ogni estrazione un premio istantaneo da 500.000 euro, per 12 milioni di euro in totale. Iniziata il 21 febbraio scorso, l’iniziativa durerà fino al prossimo 16 aprile: 24 concorsi in totale durante i quali per ogni giocata al SuperEnalotto con opzione Superstar, si riceve sul tagliando di gioco un codice che permette di partecipare all’estrazione del premio milionario.

E per questa volta la dea bendata ha visto giusto: 55 anni, operaia, sposata e madre di 2 figli, un marito in cerca di occupazione, ecco l’identikit della fortuna vincitrice del superpremio che si è presentata agli uffici Sisal per comunicare la sua vincita. Una giocata modesta di 2€, così come nel suo stile di vita, una giocata abituale, sempre gli stessi numeri, i “suoi” numeri, quelli legati a momenti importanti della vita, quelli che le danno la forza di credere nella fortuna e in un futuro migliore, ecco la ricetta vincente. La donna ha confidato che con la vincita pagherà alcuni debiti e soprattutto aiuterà tutte quelle persone che, nel momento del bisogno e giorno dopo giorno, hanno aiutato lei e tutta la sua famiglia.

Come è giusto che sia, Sisal ha mantenuto il riserbo sul nome della fortuna giocatrice di Costa di Mezzate, e d’altronde il paese si sa, è piccolo, e la gente mormora.

No Comments
Comunicati

Linkem Belen: la campagna pubblicitaria in onda sui principali canali Mediaset

Dal 10 Marzo ritorna sugli schermi la campagna pubblicitaria di LINKEM con protagoniste Belen Rodriguez e Francesca Piccinini.

Lo spot andrà in onda sui principali canali Mediaset, per tre settimane, Belen e Francesca entreranno nelle case degli italiani per offrire a tutti la rivoluzionaria connessione internet di Linkem.

Chi è Linkem. Linkem è una società di telecomunicazioni fondata nel 2001 che eroga servizi di connettività Internet attraverso sistemi senza fili ad alta velocità. Dispone di una rete interamente di sua proprietà grazie alla quale i clienti non hanno bisogno di attivare una linea telefonica fissa, possono navigare sempre senza limiti di tempo e di traffico.

Con Linkem anche le famiglie in digital divide finalmente possono avere una connessione internet, perché Linkem arriva anche dove non sono disponibili gli altri operatori. Linkem dispone di due offerte internet: una in abbonamento LINKEM NO LIMITS a partire da 12,90 euro al mese con modem incluso e l’altra prepagata LINKEM NO LIMITS RICARICABILE in promozione a 99 euro, anziché 199 euro, con quattro mesi di traffico internet senza limiti incluso nel prezzo.

Per l’installazione del modem da esterno, effettuata solo da tecnici specializzati Linkem, è previsto un contributo di euro 50. L’azienda conta più di 150 dipendenti distribuiti su tutta Italia ed operanti in tre sedi: Milano, Roma, Bari.

FONTE: milanotoday.it

No Comments
Comunicati

E’ uscito il video di E’ di Simone Presciutti, canzone vincitrice del Festival dei Castelli Romani

È – Simone Presciutti

Il video della canzone vincitrice del Festival dei Castelli Romani online da oggi.

“La canzone è stata ispirata da una frase del film “Le rose del deserto” di
Mario Monicelli: “E’ dei bambini il pane”.
Da qui si sviluppa il testo che vuole denunciare un mondo che, basandosi su
interessi economici, non garantisce un futuro alle nuove generazioni.
Il testo, giocato sull’incastro di rime non facili, voleva essere semplice e
diretto, facile come può essere facile ma profonda la percezione che un bambino
ha del mondo.”

(Simone Presciutti)

Il Festival dei Castelli Romani 2012 ha rappresentato un’esperienza come non se ne vedevano da tempo nella provincia romana: un contest dove artisti, emergenti e non, hanno avuto modo di poter farsi giudicare senza compromessi: l’unica discriminante era la musica e la passione che da essa si poteva percepire. Una giuria di addetti ai lavori, presieduta da Cesareo degli Elio e Le Storie Tese che alla fine ha premiato Simone Presciutti, artista “storico” di zona. Il brano, È, è una filastrocca folk con un testo non facile, una “laica preghiera” acustica che si adatta decisamente al momento che stiamo vivendo.

Da oggi È si può ascoltare, insieme al video diretto da Ulderico Agostinelli, disponibile sul canale Youtube della Guaranà Eventi. In attesa di scoprire cosa ci riserverà il Festival dei Castelli Romani 2013, le cui iscrizioni sono aperte fino al 21 marzo!

Simone Presciutti: voce e chitarra acustica

Michele Romani e Marco Marino: chitarre acustiche

Simone Ceracchi: basso

Mariano Gatta: batteria

Registrato presso MusicRanch di Velletri (www.musicranch.it)

da Claudio Bastianelli

Missato da Claudio Micheli e Claudio Bastianelli

Video by ChicoMovies

SIMONE PRESCIUTTI

Nel 1991 fonda il gruppo dei “Pane & Vino” con il quale realizza nel 1996 il primo lavoro discografico con seguente tournee canadese di due mesi.
Con la stessa formazione e da solista si esibisce al Folkstudio di Roma dal 1991 al 1998 e partecipa ad eventi musicali curati dal Folkstudio , dividendo il palco con Francesco De Gregori, Teresa De Sio, John Renbourn, Fausto Amodei, Paolo Pietrangeli, Luigi Grechi.
Nel 1998 crea il gruppo dei “Rasàli”, con il quale partecipa a numerosi Festival europei (Austria, Polonia, Belgio) ed italiani (Frammenti, Ferrara, Orvieto, Eboli, Misterbianco, ecc…) e realizza due lavori discografici alternando le collaborazioni con vari musicisti.
Dal 2006 intraprende esclusivamente la carriera solista.
Nel 2008 incide un cd autoprodotto dal titolo “Perdofoglie”.
Il suo repertorio, che vanta innumerevoli brani, si arricchisce negli ultimi anni di nuove canzoni in italiano e in inglese, la linea musicale si apre alle più svariate sperimentazioni valorizzate da diverse collaborazioni.
Attualmente sta lavorando ad un nuovo ed ampio progetto musicale: protagoniste le sue ultime composizioni.
Nel 2012 è finalista del Sonic Waft Festival e del World Music Premio Andrea Parodi V° edizione.
A dicembre dello stesso anno è vincitore della prima edizione del Festival dei Castelli Romani 2012.
Nel marzo 2013 esce È, canzone vincitrice del Festival dei Castelli Romani 2012, il cui video è stato diretto da Ulderico Agostinelli.

Per info:
www.simonepresciutti.com
www.festivaldeicastelli.it
[email protected]

www.cutpress.it
cut press facebook
cut press twitter

No Comments
Comunicati

IL MONTE BONDONE SI FA IN DUE, “MEDIO” E “LUNGO”, SONO GIÁ 1300 I “LEGGENDARI” ALLA GF CHARLY GAUL

Boom di adesioni per la gara trentina, unica tappa italiana dell’UWCT 2013

La Coppa del Mondo dei granfondisti ritorna sul Monte Bondone a luglio

A settembre il Mondiale Cicloamatori UWCT Trento Final 2013 col Monte Bondone ancora protagonista

Percorsi rivisti, partenza da Piazza Duomo e arrivo a Vason, come sempre

 

Il Monte Bondone ha fatto scrivere pagine di storia nel mondo del ciclismo. Momenti epici, vittorie significative in occasione di tappe del Giro d’Italia, cronache vivaci nel settore degli amatori che continuano ad essere protagonisti con La Leggendaria Charly Gaul, che quest’anno avrà il suo “switch on” nel week end dal 19 al 21 luglio.

La gara trentina sta calamitando l’attenzione di tanti granfondisti, in netta controtendenza col settore granfondo, e ad oggi sono ben 1300 gli iscritti quando mancano più di quattro mesi. La Leggendaria Charly Gaul sarà nuovamente unica tappa italiana dell’UCI World Cycling Tour 2013, la cui fase finale assegna i titoli di Campioni del Mondo e si svolgerà a settembre proprio a Trento, sul Monte Bondone e in Valle dei Laghi.

Per l’edizione numero 8 de La Leggendaria Charly Gaul la manager dell’organizzazione, Elda Verones, ha messo mano al percorso con minime variazioni migliorative. Due i tracciati, in grado di soddisfare ogni genere di granfondista, con un percorso mediofondo di 58,6 km e 2.011 metri di dislivello ed un granfondo di 142,5 km con dislivello di 3.964 metri.

Rispetto al 2012 non ci sarà più il percorso “corto”, ci sarà invece una digressione che dopo il GPM di Palù di Giovo, casa dei Moser e di Simoni, porta la carovana de La Leggendaria Charly Gaul fino a San Michele. Il percorso poi copia fedelmente quello dello scorso anno, con “discesa” fino ad Aldeno passando per Trento (che ospita la partenza nella prestigiosa Piazza Duomo), prima salita del Monte Bondone da Garniga, scollinamento a Viote, discesa fino in Valle dei Laghi e Lago di Cavedine, passaggi a Padergnone, Vezzano e Terlago prima di scalare nuovamente il Monte Bondone da Sopramonte e Candriai, col “finish” a Vason.

Il percorso mediofondo è identico al “lungo” fino al ritorno a Trento da San Michele, poi affronta in toto la salita Charly Gaul del Monte Bondone, quella “vera” che il campione lussemburghese ha fatto diventare storica con la sua vittoria in occasione della determinante tappa del Giro 1956.

Venerdì 19 luglio ci sarà la cronometro, determinante pure quella per la qualifica al Mondiale per Cicloamatori UCI World Cycling Tour Trento Final 2013 di settembre. Si tratta di 24,23 km con partenza e arrivo a Cavedine e giro con scorci da cartolina in Valle dei Laghi e lungo le rive del Lago di Cavedine.

Il 25% dei migliori classificati di ciascuna categoria sarà poi ammesso di diritto al Mondiale, che presenterà molti tratti in comune del percorso de La Leggendaria Charly Gaul, un’occasione in più per non mancare.

Nel frattempo è stato reso noto il pezzo da novanta del pacco gara, una mantellina antivento ed idrorepellente personalizzata La Leggendaria Charly Gaul, con vestibilità anatomica ed il fondo busto più lungo nel retro per proteggere dagli spruzzi. Sarà dotata di parti catarifrangenti per poter pedalare in sicurezza anche al buio. Ma nel pacco troveranno posto anche integratori e prodotti alimentari trentini.

Un’altra novità è in programma per sabato 20 luglio, in Piazza Duomo a Trento, un evento per avvicinare i ragazzini alla pratica del ciclismo. Si terrà infatti una gimkana dedicata ai ragazzi tra i 6 e i 12 anni, organizzata in collaborazione con l’U.S. Aurora PVB e il Comitato Provinciale Trentino FCI. L’evento vuole essere un momento di festa e di aggregazione per tutti i giovani ciclisti, un modo per promuovere la pratica del ciclismo e per far avvicinare i più piccoli a questo splendido sport. La gimkana è aperta a tutti, non è necessario essere tesserati per una società ciclistica. Per un pomeriggio genitori e figli si scambieranno i ruoli e tutti gli iscritti a La Leggendaria Charly Gaul potranno portare i propri figli a provare questo circuito ad ostacoli, e renderli partecipi della bellezza del ciclismo. Il giorno dopo poi, saranno i bambini a fare il tifo e ad incitare i propri papà o le proprie mamme sui tornanti del Monte Bondone! Altra “chicca” del 2013 è l’inserimento de La Leggendaria Charly Gaul nel Campionato Triveneto.

Per l’occasione l’APT Trento, Monte Bondone Valle dei Laghi ha approntato degli speciali pacchetti ospitalità a partire da 118,00 euro, il periodo del 19-21 luglio è ottimo per un piacevole week-end tra sport e turismo. La quota agevolata comprende 2 notti (venerdì e sabato) in agritur, B&B, hotel con trattamento di pernottamento e prima colazione rinforzata (prezzo per persona in camera doppia), partecipazione agli eventi organizzati nel week-end della Granfondo, e per gli accompagnatori è compresa anche la “Trento Rovereto Card” con visita guidata ai musei e al centro storico di Trento con brindisi di TrentoDOC.

Il numero massimo di ammessi alla granfondo è di 2500 partecipanti e 250 per la cronometro, chi ha intenzione di “esserci” deve affrettarsi, metà dei posti a disposizione sono già prenotati.

Info: www.laleggendariacharlygaul.it

No Comments
Comunicati

PACCO GARA DA CAMPIONI, ALLA GRANFONDO fi’zi:k – CITTÀ DI MAROSTICA

Quarta edizione della GF fi’zi:k – Città di Marostica in pista il 28 aprile

Pacco gara ricco tra vino e prodotti “made in fi’zi:k”

fi’zi:k è la sella più diffusa tra i professionisti

Confermati i tracciati corto e lungo per chilometri di fascino

 

Meno di due mesi al via e la Granfondo in pista il 28 aprile nella città di Marostica prende sempre più forma.

Nata nel 2010, la Granfondo fi’zi:k – Città di Marostica è diventata fin da subito uno degli appuntamenti da segnarsi in agenda, un “must ride” per tutti i cicloamatori che, già in sella da qualche tempo, sono pronti (o quasi) per una primavera da… pedalare. E mentre gli intrepidi delle due ruote macinano chilometri su chilometri per arrivare con le gambe d’acciaio nella città degli scacchi, lo staff dell’ASD B-Sport Cycling, sempre attento alle esigenze dei propri aficionados, sta definendo gli ultimi dettagli. Uno di questi è il pacco gara, il “pezzo” della GF che entra a far parte del quotidiano del ciclista e che anche quest’anno non delude, unendo l’utile al dilettevole: i concorrenti troveranno l’immancabile nastro fi’zi:k, una borraccia in edizione limitata, un gadget WD40 e… una bottiglia di vino con etichetta personalizzata di Vespaiolo di S. Giorgio, vino di fascia alta della Cantina Beato Bartolomeo di Breganze (da bere rigorosamente post gara!). I nastri fi’zi:k sono molto apprezzati dagli appassionati e dai professionisti per la loro qualità ed il confort che li contraddistinguono. Da quest’anno alla classica gamma di nastri “superlight” è stata affiancata la gamma “performance”, un nuova serie di nastri dotati di un aggiuntivo strato antivibrazioni per addolcire le asperità della strada ed assicurare il massimo livello di comfort senza scendere a compromessi. Ma non è finita: oltre a un gadget GARMIN, ci sarà anche la nuovissima bolla per la regolazione della sella, a sottolineare ancora una volta quanto fi’zi:k sia sinonimo di avanguardia e professionalità.

E di professionisti ce ne saranno tanti, con i più grandi rappresentanti degli otto team (sui 19 world tour) sponsorizzati dal marchio veneto: Ag2r La Mondiale, Astana Pro Team, Blanco Pro Cycling, Bmc Racing Team, Cannondale Pro Cycling, Fdj-Big Mat, Garmin-Sharp, Sky Procycling. Perché non è un caso che fi’zi:k sia la sella più diffusa tra i professionisti.

Riconfermati i percorsi, uno dei fiori all’occhiello della gara di Marostica, che restano invariati per la felicità di chi già ben conosce l’iter della Granfondo di 154 km e 2.970 metri di dislivello, e quello del Mediofondo di 100 km e un dislivello di 1.670 metri, e di chi ancora non ne ha assaggiato le peculiarità. Le ruote macineranno i chilometri che si srotolano dal centro di Marostica verso Pianezze, Molvena e Salcedo, città delle ciliegie, in continue salite e discese tra Valdastico e l’Altopiano di Asiago. I primi 80 km saranno in comune ai due tracciati, dopodiché a Santa Caterina di Lusiana i mediofondisti concluderanno tornando a Marostica, mentre chi opterà per il gioco duro dovrà affrontare un nuovo passaggio in Valdastico e il Monte Corno, con i suoi 1000 metri di quota, prima del rientro in Piazza Castello. La cornice di bellezze di questa Granfondo potrà essere fonte di distrazione per gli occhi dei temerari delle due ruote, che ogni tanto alzeranno la testa dall’asfalto, ma sarà invece causa di apprezzamento per coloro che vorranno deliziare la vista con questi luoghi senza fare fatica. Come? Approfittando dei pacchetti gara studiati dall’ASD B-Sport Cycling e dallo Studio RX sia per i ciclisti sia degli accompagnatori.

Sul sito ufficiale della manifestazione si possono trovare tutte le informazioni nonché la modalità di iscrizione.

La Granfondo è inserita nei circuiti Challenge Giordana,  Nobili e SuperNobili delle Granfondo e Gran Prix Endurance RX, oltre ad essere prova del Campionato Provinciale UDACE Vicenza, confermandosi quindi uno degli appuntamenti più ambiti del mondo delle due ruote.

La stagione agonistica è ormai partita, e le sorprese della Granfondo fi’zi:k non finiscono qui. Stay tuned, more to follow!

Info: www.granfondofizik.it

 

 

No Comments
Comunicati

GRANFONDO DAMIANO CUNEGO – CITTÁ DI VERONA, ISCRIZIONI: PROMOZIONI PER LE SOCIETÁ

Il 2 giugno va in pista l’8.a Granfondo dedicata al Piccolo Principe

Confermati i due percorsi Granfondo e Mediofondo

Promozioni per le iscrizioni delle società con sede entro od oltre la distanza di 100 km da Verona

Sabato 1° giugno la “pedalata” aperta ai bambini dal 6 ai 12 anni

 

Poco meno di novanta giorni. Un tempo immenso per qualcuno forse, ma non per il ciclista che si è posto come obiettivo la partecipazione all’ottava edizione della Granfondo Damiano Cunego, in pista nel giorno della Festa della Repubblica Italiana, il 2 giugno.

E Verona sta a ciclismo come la Granfondo sta a Cunego, sì lui, il “Piccolo Principe” della bici su strada, a cui la gara è intitolata e che anche quest’anno sarà presente in griglia di partenza.

Confermati i due percorsi: mediofondo di 85 km e 1400m di dislivello per chi vuole viaggiare “soft”; granfondo di 145 km e, attenzione, 3300m di dislivello, un tracciato dove sembrerà di pedalare sulle montagne russe, con i pro e i contro del caso. Via Guido d’Arezzo, nel centro della città scaligera, sarà punto di partenza ed arrivo, ma anche cuore pulsante della manifestazione con il villaggio expo, la segreteria, il punto ritiro pacchi gara e l’immancabile riso party caldo servito a tutti i concorrenti fino all’ultimo (l’anno scorso furono 2000 in griglia di partenza).

Una volta lasciatosi alle spalle il centro, la città di Giulietta e Romeo resterà un ricordo che si affievolirà ad ogni chilometro di avvicinamento in Valpantena, vallata ricca di ville venete e di storia, proseguendo poi verso Erbezzo che si raggiunge solo se si è pronti, sia psicologicamente che fisicamente, ad affrontare la Cronoscalata Trofeo Berner: 9,38 km (e dislivello di 580m) da Bellori verso Ronconi e Passo Provalo, sfida nella sfida per i grimpeur delle due ruote. Una volta giunti a Roverè Veronese (al km 62) i due percorsi si dividono: ci sarà chi prenderà direzione Verona e chi invece si troverà faccia a faccia con la salita di Campofontana tra i Monti Lessini, località famosa in tutto il Veneto per il presepe vivente che ogni anno prende vita a Natale. Non è finita: le salite di Castelvero e San Mauro di Saline portano poi alla breve ascesa di San Rocco, ultima fatica per sciogliere un po’ i muscoli, riprendere un attimo coscienza su cosa si sta facendo prima di immettersi sulle tracce del percorso medio e puntare verso il traguardo di Verona, dove tutto era iniziato.

Per premiare le centinaia di aficionados provenienti da ogni angolo d’Italia e che ogni anno affollano le griglie della GF Cunego, quest’anno l’organizzazione ha pensato ad una promozione speciale dedicata alle società con almeno dieci iscritti: per quelle provenienti da località entro 100 km da Verona, ci sarà l’iscrizione gratuita per l’undicesimo componente; per le società invece che dovranno macinare oltre 100 km di strada per raggiungere Verona ci saranno ben due iscrizioni gratuite, cioè per l’11° e il 12° componente in gara. Una promozione che sottolinea l’attenzione che la Granfondo ha nei confronti dei propri concorrenti.

Iscriversi è semplice: basta andare sul sito ufficiale e il gioco è fatto! La quota resterà bloccata  a 30 euro per gli uomini e 25 euro per le donne fino al 31 marzo 2013. La chiusura è fissata al 26 maggio o al raggiungimento di 2500 iscritti. Il consiglio è di affrettarsi per non rischiare di rimanere senza pettorale!

Inoltre anche quest’anno la vigilia della gara, il 1° giugno, sarà dedicata ai giovanissimi: il sabato pomeriggio (il programma è in via di definizione) i piccoli centauri in sella sono invitati a partecipare alla “pedalata”, un raduno su due ruote aperto a tutti i bambini dai 6 ai 12 anni, che promette un momento di sport e divertimento fatto su misura per loro.

La Granfondo Damiano Cunego – Città di Verona, tra l’altro seconda tappa dell’Unesco Cycling Tour, il circuito che raccoglie granfondo legate a siti definiti Patrimonio dell’Umanità, sta prendendo sempre più forma. Occhi aperti quindi, perché durante il countdown di avvicinamento ci saranno sicuramente altre interessanti novità.

Info: www.granfondodamianocunego.it

No Comments
Comunicati

UPMC sceglie le tecnologie di rete IP e ottiche di Alcatel-Lucent per rispondere all’evoluzione dei ‘big data’

Pochi settori utilizzano i dati come quello sanitario e l’evoluzione dei ‘Big Data’ ha spinto UPMC, il principale provider sanitario in Western Pennsylvania (Stati Uniti), ad applicare le tecnologie di rete IP e ottiche di Alcatel-Lucent (Euronext Paris e NYSE: ALU) per aggiornare la propria rete di informazioni e sfruttare le grandi quantità di dati complessi raccolte quotidianamente.

Durante l’ultima edizione dell’HIMSS, la conferenza annuale di information technology per il settore sanitario, Alcatel-Lucent ha annunciato che è stata scelta da UPMC per realizzare un nuovo network che possa offrire servizi di critical communication a ospedali, uffici medici e altri siti in Pennsylvania Occidentale grazie al nuovo 7950 Extensible Routing System (XRS) – il core router più potente in ambito di Internet Protocol (IP). L’accordo include inoltre la fornitura di tecnologie avanzate di fibra ottica a 100G (100 gigabit-per-secondo).

In sintesi:
•UPMC è la realtà leader nel sistema sanitario della Pennsylvania Occidentale, con oltre 20 ospediali, 3.400 dottori e più di 55.000 dipendenti.
•UPMC è riconosciuta come uno dei principali utilizzatori di information technology con lo scopo di rivoluzionare la cura dei pazienti e migliorare la sicurezza mediante servizi quali telemedicina e servizi cloud-based.
•L’adozione di soluzioni per i ‘big data’, come ‘Metro WANs’ multi-sito da parte di istituzioni sanitarie come UPMC, contribuisce a prendere migliori decisioni durante la fase di assistenza, ridurre il numero di re-ospedalizzazioni e migliorare l’operatività, andando oltre i limiti imposti dalla larghezza di banda.
•Alcatel-Lucent sta fornendo a UPMC la sua nuova famiglia di 7950 XRS – basata sul chipset 400G FP3, che consente migliori performance per quanto riguarda potenza, efficienza e flessibilità delle reti IP, riducendo al contempo i consumi energetici e migliorando la cost efficiency.
•Belgacom e Telefonica hanno annunciato recentemente il deployment di una soluzione 7950 XRS, vincitrice del premio di Best New Product (Telecom) di Light Reading in novembre 2012.
•L’accordo con UPMC includerà anche l’utilizzo della tecnologia proprietaria Alcatel-Lucent 1830 Photonic Service Switch (PSS).
•PSS utilizza il Photonic Service Engine (PSE) di Alcatel-Lucent, un chip 400G che migliora in modo significativo le performance di rete, come nel caso di UPMC.

Quote:
William Hanna, Vice President, Technical Services, Information Services Division di UPMC ha dichiarato: “In UPMC consideriamo la nostra rete come uno strumento vitale per supportare la nostra mission: offrire ai nostri pazienti cure mediche di alto livello. La modernizzazione della nostra rete ci consentirà di essere in prima linea nell’innovazione in ambito sanitario. Questo nuovo progetto con Alcatel-Lucent, ultimo passo di un percorso che dura da tempo, ci permetterà non solo di migliorare le performance del nostro network, ma anche di rendere la nostra azienda migliore e più efficiente e migliorerà la cura dei pazienti in tutto il sistema di UPMC”.

Michel Emelianoff, Presidente di Alcatel-Lucent Enterprise ha dichiarato: “La necessità dei ‘big data’ su larga scala per aziende come UPMC sta abbattendo le barriere tra sistemi IT tradizionali e reti di comunicazione. Il progetto con UPMC offre un esempio concreto di come tecnologie IP e di fibra ottica avanzate possano migliorare le operation delle aziende in diversi ambiti. Siamo davvero lieti di giocare un ruolo tanto importante nel garantire migliori servizi sanitari alle comunità nelle quali UPMC opera”.

Informazioni aggiuntive
•Sito web di prodotto: http://bit.ly/12MByki
•Immagini della famiglia Alcatel-Lucent 7950 XRS: http://bit.ly/Z3c4ib
•Pagina Flickr di Alcatel-Lucent: http://bit.ly/Z3cKEg
•Video, slide e molto altro ancora dell’evento Annual Tech Symposium: http://bit.ly/12qhhW7
•Blog “Alcatel-Lucent’s New Core Router: off to a big start”: http://bit.ly/Vnibkj

A proposito di UPMC
UPMC è una multinazionale da 10 miliardi di dollari, che opera in ambito sanitario con oltre 55.000 dipendenti, quartier generale a Pittsburgh, Pa., e che sta trasformando le cure mediche integrando oltre 20 ospedali, 400 uffici e studi medici, una divisione che si occupa di assicurazione sanitaria, nonché servizi internazionali e commerciali. Affiliata con la University of Pittsburgh Schools of the Health Sciences, UPMC si è classificata al decimo posto nel prestigioso “U.S. News & World Report annual Honor Roll of America’s Best Hospitals” nel 2012 — numero 1 in Pennsylvania— con 15 aree specialistiche di medicina non pediatrica classificate come eccellenti. UPMC sta ridefinendo le cure mediche utilizzando innovazioni in ambito scientifico, tecnologico e medico per offrire servizi efficienti, economici e incentrati sul paziente. Per maggiori informazioni, visitare il sito www.UPMC.com.

ALCATEL-LUCENT (EURONEXT PARIS E NYSE: ALU)
Partner di eccellenza per service provider, aziende e pubbliche amministrazioni di tutto il mondo, Alcatel-Lucent è leader nell’innovazione nell’ambito delle tecnologie, dei prodotti e dei servizi di comunicazione e networking. Di Alcatel-Lucent fanno parte i Bell Labs, una delle organizzazioni di ricerca più all’avanguardia a livello mondiale e culla di molte delle invenzioni che hanno ridefinito il settore delle comunicazioni e delle reti. Nel 2012 Alcatel-Lucent è stata inserita nella lista delle 50 “Aziende più innovative del mondo”, stilata ogni anno dalla Tecnology Review del MIT, per rivoluzioni tecnologiche come LightRadio™, capace di ridurre i consumi energetici e i costi operativi delle reti wireless, assicurando accesso veloce a Internet in mobilità. Grazie a innovazioni come questa Alcatel-Lucent rende le comunicazioni più sostenibili, convenienti e accessibili, perseguendo la propria mission – Realizzare il Potenziale di un Mondo Connesso. Con ricavi per 15,3 miliardi di euro nel 2011, attività in oltre 130 paesi e una delle organizzazioni di global services più esperte del settore, Alcatel-Lucent è un partner locale su scala mondiale. Alcatel-Lucent ha sede a Parigi.

Per ulteriori informazioni visitare: http://www.alcatel-lucent.it; è possibile anche leggere le ultime novità su http://www.alcatel-lucent.com/blog e seguire l’azienda su Twitter (@ALUenterpriseIT),
Facebook (Alcatel-Lucent Enterprise Italia) e LinkedIn (Alcatel-Lucent Enterprise Italia).
CONTATTI STAMPA ALCATEL-LUCENT
PAOLA PERNIGOTTI
[email protected]
T : + 39 039 6867726

ELISABETTTA CAPROTTI
[email protected]
T : +39 039 6867001

EDELMAN ITALIA
LIVIO TARALLO
[email protected]
T : + 39 02 63116285

STEFANO LICCIARDI
[email protected]
T : + 39 02 63116246

No Comments
Comunicati

Presentati i libri Sotto una cupola stellata e Sapori dal Mondo

La scienza e la religione, i suoi rapporti con gli altri saperi e, in un quadro ancora più ampio, la scienza e la società. Se ne è parlato martedì 12 marzo, in una sala consiliare gremita, alla presentazione dei libri “Sotto una cupola stellata”, dell’astrofisica Margherita Hack e dell’esperto di comunicazione interdisciplinare Marco Santarelli, e “Sapori dal Mondo”, di Giovanna D’Angelo. L’incontro è stato organizzato dall’IIS “Vincenzo Cardarelli”, in collaborazione con l’associazione Panta Rei e l’Assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Tarquinia. A fare gli onori di casa il sindaco Mauro Mazzola, l’assessore Sandro Celli e il dirigente scolastico Laura Piroli che ha introdotto l’evento. «Per noi – ha affermato nel suo discorso iniziale – è un onore oggi avere questi importanti ospiti. Ringrazio vivamente il Comune, per la collaborazione e l’ospitalità, e soprattutto la professoressa Anna Maria Vinci che ha voluto e organizzato questo incontro». Santarelli, in sala, e Hack, collegata in video-conferenza, hanno raccontato il loro libro, dialogando con gli studenti, con il professor Giordano Bruno, direttore dell’ISIA (Istituto Superiore per le Industrie Artistiche) di Roma, e con Pierluigi Pirandello, nipote dello scrittore Luigi e figlio di Fausto, pittore della Scuola Romana. «Questo libro, l’ultimo di quattro scritti con Hack, è nato per far comprendere che, oltre ogni tipo di potere, tutti noi siamo chiamati a un forte senso di responsabilità», ha spiegato Santarelli, per poi aggiungere che «è indispensabile introdurre l’insegnamento d’internet nelle scuole, perché la rete è un’opportunità ma anche un rischio». Hack, in collegamento skype dal suo studio, ha risposto alle domande su scienza e fede, «nata quest’ultima proprio per rispondere agli interrogativi cui la prima non può dare spiegazioni», ma anche sul rapporto tra scienza e arte, «profondamente legate l’una all’altra», come ha anche sottolineato Pirandello che si è detto «profondamente emozionato di parlare nella città del poeta Cardarelli e dove ha vissuto il grande artista cileno Sebastian Matta». Il professor Bruno, nel suo intervento, ha evidenziato che «nel mondo della scienza non esistono verità assolute e il sapere deva essere condiviso con fasce di popolazione sempre più ampie». Santarelli, infine, ha posto l’accento sull’aspetto interdisciplinare che deve avere il sapere e sulla necessità del confronto tra tutte le branche della scienza, «per questo abbiamo voluto presentare oggi anche Sapori dal Mondo, una raccolta di ricette etniche nata da un progetto di recupero sociale dell’associazione “On The Road” per donne in difficoltà».

 

No Comments