ChangeYourFlight, il servizio di rimborso online dei biglietti aerei che non verranno utilizzati.

ChangeYourFlight è la prima piattaforma online che permette ai passeggeri di ottenere gratuitamente un parziale rimborso dei biglietti aerei che non potranno utilizzare, aiutando così le compagnie aeree ad ottimizzare la gestione dei posti e migliorare la propria efficienza. Una soluzione innovativa al problema del no-show aereo, valsa a ChangeYourFlight la selezione fra le sei startup più promettenti di Spagna secondo il Wall Street Journal.

 

ChangeYourFlight è una startup creata nel 2010 da Iñaki Úriz e José Luis Vilar, due ragazzi spagnolicon vasta esperienza in ambito internazionale, all’interno dell’incubatore di imprese di BarcelonaActiva. L’azienda offre ai passeggeri che hanno acquistato un biglietto aereo, ma che a causa di un imprevisto non possono più partire, la possibilità di recuperare gratuitamente parte dei soldi spesi, accedendo fino a tre ore prima della partenza alla piattaforma online www.changeyourflight.it e presentando la propria richiesta di rimborso.

Si tratta di un servizio innovativo, il primo nel suo genere al mondo, che permette ai passeggeri che decidono di non partire di ottenere un rimborso parziale e, allo stesso tempo, alle compagnie aeree di evitare di volare con posti vuoti. Attualmente, infatti, si stima che il 7% dei biglietti venduti dalle compagnie aeree low-cost non venga effettivamente utilizzato. Solo in Europa, questo fenomeno detto “no-show” costa ai passeggeri più di un miliardo di euro l’anno e obbliga i vettori a volare con più di 40.000 posti vuoti ogni giorno.

L’idea di ChangeYourFlight è nata a marzo 2009 in un caffè di Parigi dalla frustrazione di un gruppo di amici per una rimpatriata sfumata, conclusasi per l’ennesima volta con solo due partecipanti e con vari biglietti aerei inutilizzati. Così Iñaki Úriz (35 anni, di Pamplona), ingegnere civile con un Master in Management presso la HEC di Parigi, e José Luis Vilar (31 anni, di Barcellona), ingegnere meccanico con una specializzazione in design, hanno deciso di tornare a Barcellona e lavorare alla creazione di una start up che potesse fornire a tutti i passeggeri nella stessa situazione una soluzione alternativa.

Tutti, prima o poi, rischiamo di trovarci a fare i conti con imprevisti che possono stravolgere i nostri programmi di viaggio − dice José Luis Vilar, co-fondatore e CCO di ChangeYourFlightPer quei passeggeri che, come noi, non sempre acquistano biglietti con tariffe flessibili, l’imprevisto è destinato a trasformarsi in seccatura. Così, stanchi di vedere i nostri biglietti finire nella spazzatura abbiamo pensato di lavorare ad una soluzione, quella che ancora mancava. Attualmente, ChangeYourFlight rappresenta il primo ed unico servizio online in grado di offrire un risarcimento parziale ai passeggeri in possesso di biglietti che non utilizzeranno e che non sono rimborsabili, generando nel contempo nuove risorse e maggiore efficienza per le linee aeree.”

“Al momento – aggiunge Iñaki Uriz,co-fondatore e CEO di ChangeYourFlightsorprendentemente sono le compagnie aeree low-cost le prime a mettere a disposizione dei loro passeggeri questo servizio completamente gratuito.”.

Dal dicembre 2011, il servizio è diventato operativo a tutti gli effetti per i passeggeri di Air One, lo smart carrier del Gruppo Alitalia. Inoltre, son in corso trattative commerciali per poter presto attivare il servizio con altre compagnie aeree europee, in modo da permettere a un numero sempre crescente di passeggeri di usufruire di questa soluzione innovativa.

L’impresa di Barcellona ha suscitato notevole interesse e ricevuto riconoscimenti a livello internazionale prima ancora del lancio ufficiale. Fra gli altri, il Wall Street Journal ha selezionatoChangeYourFlight tra le sei startup più promettenti di Spagna, durante la tappa barcellonese del suo Tech Tour, alla ricerca delle start up web più innovative d’Europa. FlightGlobal, media di riferimento e leader nel settore dell’aviazione a livello mondiale, ha assegnato alla startup il premio per miglior sito web dell’anno, definendola “un’idea innovativa, ben eseguita e con il potenziale per fare la differenza nel settore dell’aviazione”. Inoltre, nell’edizione 2011 di BTO, si è contraddistinto come progetto molto promettente, classificandosi al secondo posto durante il contest dedicato alle startup più innovative in tema di turismo 2.0. Infine, a novembre 2012, ChangeYourFlight si è aggiudicata il prestigioso premio come “IT Innovation of the Year” al CAPA Aviation Award for Excellence a Hong-Kong e il riconoscimento come “Most Innovative Technology” al Airline Mega Event a San Diego.

I commenti sono chiusi