Daily Archives

6 Marzo 2013

Comunicati

BRESCIA: FINE SETTIMANA ALL’INSEGNA DELLA PREVENZIONE ALLA DROGA

Brescia: solo nell’ultimo fine settimana sono stati distribuiti, dai volontari della campagna “Dico no alla droga”, oltre 500 libretti di prevenzione “la verità sulle Droghe”.
Iniziando venerdì sera, con la distribuzione all’interno dei locali di Piazzale Arnaldo, oltre a qualche attività del centro; al sabato pomeriggio, distribuendo ad oltre 150 famiglie il libretto di prevenzione, per terminare durante la domenica pomeriggio, nel centro di Brescia con altrettanti libretti; il tutto all’insegna di “Scopri la verità sulle Droghe!”.
I volontari, da oltre vent’anni distribuiscono materiale di prevenzione, migliorandone l’estetica, la qualità e la comunicazione, e arrivando oggi ad avere un kit che prevede 16 libretti illustrativi per ogni tipo di sostanza stupefacente, più un DVD documentario sulle droghe, spot televisivi che indirizzano al sito www.noalladroga.org e anche il kit per l’insegnante, con un manuale da seguire “passo passo” per le 16 lezioni istruttive.
Il perno della campagna è l’istruzione che porta ad una maggiore consapevolezza, con la quale ogni ragazzo ed ognuno può dire NO! alla droga!
L’associazione “Un mondo libero dalla droga” è aperta a chiunque voglia aiutare a tenere i nostri ragazzi lontani da queste sostanze essendo loro il nostro futuro… “Le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono tutto sommato l’unica ragione di vita” citazione di L. Ron Hubbard.

Per altre informazioni
www.noalladroga.org
Responsabile locale: Gabriele Tel. 349 4466098

No Comments
Comunicati

Studio di Architettura Online

E’ da poco su internet il sito www.studiodiarchitetturaonline.it che offre dei convenienti servizi di progettazione da acquistare sotto forma di pacchetto.
La filosofia di Studio di Architettura Online.it consiste nel dare a tutti la possibilità di avere una consulenza professionale di un architetto grazie all’abbattimento dei costi dovuto alla comunicazione più diretta tra professionista e committente attraverso internet e l’abolizione dei minimi tariffari professionali (D.L. 223/2006). Con internet i costi di progettazione sono diminuiti grazie al fatto che il committente è chiamato a collaborare realizzando un rilievo dei suoi interni e a fornire ogni informazione utile insieme alle fotografie di ogni ambiente da progettare.
Il “Pacchetto Progettuale” di Studio di Architettura Online.it offre uno strumento facile, creativo e professionale per chiunque voglia chiedere il parere di un architetto per la progettazione della propria casa, del proprio ufficio o di un’attività commerciale tramite internet. Il servizio di progettazione di Studio di Architettura Online.it è facile, economico e rapido, ed è ritagliato su misura per ogni utente la cui soddisfazione è il primo obiettivo.
I Pacchetti sono stati studiati con varie fasce di prezzo a seconda delle esigenze del cliente. Sono denominati Progetto Easy, Progetto Smart e Progetto Full hanno prezzi che partono rispettivamente da 79, 159, 319 euro iva inclusa e possono essere ampliati con delle opzioni aggiuntive.
Il Pacchetto Progettuale generalmente è composto da una pianta con demolizioni e ricostruzioni, da una pianta del progetto, da una pianta del progetto con indicazioni di quote, da una pianta del progetto con indicazioni di arredo e da viste tridimensionali interne del progetto. E’ incluso nel pacchetto anche la stampa del progetto e la spedizione Pacchetto via posta ed e-mail.
Inoltre Studio di Architettura Online.it si avvale di Architetti, Ingegneri e tecnici abilitati che possono sviluppare il progetto ed ottenere dagli enti pubblici predisposti i permessi necessari per legge.
Nella sezione sul sito denominata Servizi Personalizzati, su richiesta si può affidare la pratica ad un tecnico di Studio di Architettura Online che se ne occuperà interamente per tutto l’iter procedurale. Questo tipo di servizio si rivolge ad un utenza residente nel Lazio, Umbria, Toscana, Abruzzo, Molise e Campania.
I Servizi Personalizzati sono: l’ottenimento del Permesso di Costruire, la D.I.A., la S.C.I.A., il C.I.L., Servizi Catastali e la redazioni di Certificazioni Energetiche.
Il grande vantaggio, per chi decide di usufruire di questo servizio, è il colloquio on-line con gli architetti attraverso skype e qualsiasi modalità utile, attraverso si può ricevere e discutere il progetto da casa o dall’ufficio, come e quando è più comodo e decidere insieme tutti i dettagli del progetto sino anche agli ultimi ritocchi dei spazi interni (cucina, bagno, camera da letto, soggiorno) o d’esterni (giardino, gazebo, veranda, portici) e dell’arredamento. Si ha così la possibilità di avere una consulenza professionale low-cost, dai prezzi contenuti e in base agli elaborati richiesti. Il progetto online può richiedere anche pochi minuti ed è estremamente conveniente per realizzare la casa e gli arredamenti interni che si è sempre desiderato.
Il contatto con i nostri architetti è diretto, vi offrono esperienza, professionalità, creatività e funzionalità, in qualsiasi momento della giornata.

No Comments
Comunicati

Sistemi di allarme in Friuli: scegli Diemmegi Security

Diemmegi Security vende ed installa sistemi di allarme in Friuli. Grazie all’esperienza pluriennale la nostra azienda saprà consigliarti nella scelta dell’allarme più adatto alle tue necessità.

DMG Security in particolare propone:

  • rilevatori interni per abitazioni o aziende.
  • rilevatori wireless senza fili, come il dispositivo PoweMax Pro è un sistema di allarme estremamente efficiente ed efficace; un sistema di sicurezza senza fili superevoluto e con un design raffinato.
  • sistemi di sicurezza su porte e finestre.
  • allarmi a infrarossi o onde radio ideali per l’istallazione in esterno soprattutto per proteggere il perimetro della vostra casa o proprietà.
  • allarmi su recinzioni e cancelli.
  • allarme sistema antifurto nebbiogeno, un sistema del tutto innovativo che in caso di infrazione sprigiona una fitta nebbia che impedisce al ladro di vedere dove si trova precludendogli così ogni via di fuga. Ideale per abitazioni o piccoli negozi.
  • Antifurto interrato. Viene installato al di sotto del vostro giardino ed entra in azione con la pressione del peso di una persona.

DMG Security ricorda inoltre che gli eventuali clienti possono usufruire del Bonus del 50% previsto per i sistemi di video sorveglianza, sicurezza ed anti intrusione. Nel dettaglio Con il decreto sviluppo approvato dal Governo nel mese di giugno 2012, il bonus fiscale previsto in generale dalla legge per le ristrutturazioni edilizie, per il periodo dal 26 giugno 2012 al 30 giugno 2013, è stato portato dal 36% al 50% ed è stato raddoppiato da 48.000,00 a 96.000,00 euro l’ammontare complessivo delle spese detraibili per unità immobiliare.

Trovi DMG Security a Latisana in Via Sottopovolo, 77, al numero 0431-517375 o all’indirizzo www.diemmegisecurity.it

No Comments
Comunicati

Vacanze in Agriturismo a San Gimignano

Siete alla ricerca di un luogo diverso dal solito per trascorrere le vostre vacanze?…

Amate la tranquillità, il relax e il buon cibo?..

Volete intraprendere un viaggio alla scoperta di Antichi Castelli, Pievi, Abbazie, bellissime Ville Rinascimentali e bellissimi paesaggi?…

L’Agriturismo Casabassa, immerso nel verde della Toscana, a due passi dalla cittadina di Certaldo, è il rifugio ideale dove trascorrere un soggiorno indimenticabile, dove sarà facile lasciarsi trasportare indietro nel tempo.

Immaginate un tipico Agriturismo San Gimignano, con vista panoramica sulle colline circostanti, una bella piscina dove rilassarsi e rinfrescarsi nelle calde giornate estive, graziosi appartamenti per famiglie o gruppi arredati in tipico stile campagnolo, ma dotati di ogni comfort, per riposarsi dopo una lunga giornata tra escursioni e visite alle città d’arte…

Unico e incantevole in tutti i suo aspetti, l’Agriturismo Casabassa sarà lieto di accogliervi e regalarvi una vacanza indimenticabile!

No Comments
Comunicati

Musei di Torino: il patrimonio culturale del Piemonte

La città di Torino offre ai suoi visitatori più di 40 musei di importanza nazionale e internazionale. Questi musei offrono delle grandi opportunità di arricchimento culturale, storico e sociale. I musei di Torino più importanti sono: il museo nazionale del Cinema inserito nello straordinario scenario della mole Antonelliana; il museo Egizio secondo per importanza solo a quello del Cairo per la sua straordinaria quantità di reperti; il museo nazionale dell’automobile dove si racconta la storia e l’evoluzione dell’automobile; il museo del Risorgimento narra del periodo risorgimentale in chiave europea oltre che torinese, piemontese e italiana. Torino accanto accanto a questi musei ne presenta altri di egual patrimonio culturale. Uno di questi è il museo della Sindone fondato nel 1936 che propone un’ informazione delle ricerche sindonologiche complete dal ‘500 ai giorni nostri. E’ un museo unico al mondo e per questo di importanza fondamentale per il patrimonio culturale del nostro paese. In particolare la cadenza pluriennale delle ostensioni consegna al Museo il compito di dare continuità non solo all’opera di devozione, ma anche alla divulgazione, allo studio e alla conoscenza del Sacro Lino. Le sue sale presentano infatti un’informazione completa sulle ricerche sindonologiche condotte fin dal ‘500, approfondendo aspetti storici, scientifici, devozionali e artistici. Un’altro Museo di grande valore culturale è il MAO frutto della necessità di fruire di un nuovo strumento per la conoscenza di mondi lontani, accoglie le collezioni orientali già precedentemente conservate nel Museo Civico d’Arte Antica ma deve molto anche al contributo dei reperti provenienti dalle collezioni della Regione Piemonte, della Compagnia di San Paolo e della Fondazione Agnelli. Palazzo Reale di Torino invece è un grandioso esempio di architettura settecentesca situato in Piazza Castello nel cuore della città. Fino al 1659 fu la residenza del re di Sardegna e di Vittorio Emanuele II fino al 1865. All’interno la Galleria Sabauda, una delle pinacoteche più famose al mondo.

No Comments
Comunicati

Comuni soci e sindacati: obiettivi comuni sull’aggregazione Hera-AcegasAps

Firmato un protocollo d’intesa in cui si condividono le priorità del nuovo soggetto rispetto al servizio al territorio, tutela del lavoro, politiche degli appalti. Confermata la volontà del mantenimento della maggioranza pubblica

 

Gli enti locali dell’Emilia Romagna soci di Hera e i comuni di Padova e Trieste hanno siglato un protocollo d’intesa con le organizzazioni sindacali CGIL-CISL-UIL nazionali confederali, riguardo la recente aggregazione fra Hera e AcegasAPS.
Le parti hanno condiviso la valenza strategica del progetto industriale che ha portato alla nascita di una fra le maggiori multiutility del Paese, confermando la volontà di perseguire ulteriori miglioramenti nella capacità di investimento, nella qualità ed efficacia del servizio e nella solidità finanziaria, con l’obiettivo di promuovere la qualità della vita delle comunità servite, concorrere alla ridistribuzione delle risorse sul territorio e tutelare occupazione, sicurezza e diritti dei lavoratori.

Nel protocollo, che impegna Enti Locali e Sindacati a un confronto periodico sulle prospettive generali del nuovo Gruppo, vengono condivisi alcuni punti qualificanti che dovranno caratterizzare il nuovo soggetto. Fra questi, l’impegno a mantenere la maggioranza del Gruppo in mano pubblica, l’incremento delle ricadute economiche, sociali e occupazionali sul territorio delle attività svolte, la valorizzazione delle risorse umane e professionali presenti in azienda, la conferma di una rigorosa politica di gestione degli appalti, improntata a principi di trasparenza, sicurezza del lavoro, sostenibilità e legalità.
Il documento impegna inoltre i comuni soci a destinare gli utili derivanti dalla partecipazione in Hera verso alcune finalità prioritarie: il reinvestimento in infrastrutture industriali, nei servizi pubblici locali e in misure volte all’abbattimento delle tariffe per i cittadini e le famiglie disagiate.

“Questo protocollo è di particolare importanza”, spiega Daniele Manca, Sindaco di Imola e Presidente del Comitato di Sindacato Hera. “Rappresenta infatti la piena convergenza di obiettivi fra gli enti locali soci dell’azienda e i lavoratori. Il comune interesse è la costruzione di un soggetto industriale sempre più forte, a controllo pubblico, sempre più competitivo sia sul mercato dei servizi liberalizzati, come la vendita di gas ed energia elettrica, che su quello regolamentato del ciclo idrico e dell’igiene ambientale, sul quale comunque, anche in ragione dei mutamenti normativi in atto, sarà sempre più strategico migliorare qualità ed efficienza. Solo così i cittadini potranno contare su servizi migliori, i lavoratori su qualità e sicurezza lavorativa e gli enti locali su una piena valorizzazione del proprio patrimonio”.

No Comments
Comunicati

DVR e Tvcc Samsung per i professionisti della Videosorveglianza – sconti da 50 a 100 euro sul prezzo di listino

Sicurtec Brescia offre un’assistenza completa per la soluzione di problemi tecnici “on site” e “on line” e propone solo i migliori prodotti, realizzati da aziende produttrici di alta qualità.

Grazie ad una grande disponibilità di articoli, oltre 15.000 sempre pronti in magazzino, Sicurtec Brescia garantisce un servizio efficiente e completo, rivolto a professionisti nel settore dell’Automazione e della Sicurezza.
In offerta speciale con Sicurtec Brescia sul sito www.sicurtecbrescia.it puoi acquistare impianti Tvcc Samsung e un DVR Samsung per Videosorveglianza ottenendo uno sconto aggiuntivo per l’acquisto di un monitor per la Sicurezza Professionale.

Con l’acquisto di un DVR Samsung a 4/8/16 canali avrai diritto a uno sconto che va dai 50 € ai 100 € sul prezzo di listino di un monitor;
E in promozione esclusiva per i professionisti della Videosorveglianza IP, Sicurtec Brescia offre uno scontro extra acquistando una telecamera della serie LiteNet.

No Comments
Comunicati

Il software Crm è una soluzione ottimale per banche e agenzie assicurative

Affidabilità è una parola chiave quando si parla di affari: i software Crm facilitano la gestione e fidelizzano il cliente

Istaurare un rapporto di fiducia con il cliente è di fondamentale importanza per tutte quelle aziende il cui core business consista nel fidelizzare e creare relazioni di lungo periodo. Agenzie assicurative, banche e società finanziarie, per esempio, hanno bisogno di rassicurare il cliente in merito all’affidabilità ed alla convenienza dei servizi offerti. Utilizzare un buon software Crm potrebbe servire a questo scopo.
I software Crm ideati per agenzie assicurative, banche e società finanziarie, offrono la possibilità di assistere i propri clienti, garantendo loro quella competenza, che quando si ha a che fare con denaro o salute, diventa un fattore imprescindibile. Questi programmi all’avanguardia monitorano il rapporto con i diversi clienti, raccolgono e registrano velocemente tutti i dati anagrafici e non relativi ai medesimi, e tengono aggiornati tutti i dipendenti di un’azienda, mediante la trasmissione delle informazioni ad una piattaforma comune, condivisibile dai diversi utenti del reparto, filiale ed eventuali rete di succursali.
Mai come nel settore assicurativo e dell’attività finanziaria, gestire ed amministrare il numero consistente di documentazioni, moduli e protocolli, è estremamente impegnativo. I software Crm sono in grado di organizzare e coordinare tutta l’attività, razionalizzando i tempi.

La centralizzazione delle notizie tramite software Crm, consente all’agente o il funzionario di avere accesso in tempo reale, all’anagrafica del cliente, ai pagamenti effettuati, agli accordi contrattuali, e di conoscere le relazioni intercorse, sin dall’inizio del rapporto, tra quest’ultimo e la società. Ciò permetterà di sviluppare nuove strategie di comunicazione in base alle aspettative dell’interlocutore e al comportamento mostrato nel rapportarsi all’azienda.

Contemporaneamente un software Crm offre a chi sta dall’altra parte, la possibilità d’informarsi su tutte le prestazioni della società a cui si è rivolto, e di ricevere aggiornamenti in modo pratico ed efficiente. Questo non farà altro che accrescere il livello di gradimento nei confronti dell’azienda, e rinsaldare le relazioni tra fornitore e fruitore.

Enrica Fiore scrive per www.sysman.it

No Comments
Comunicati

Membrane impermeabilizzanti antiradice per coperture a verde

membrane impermeabilizzanti autoadesivePer la perfetta impermeabilizzazione delle coperture Nord Bitumi ha creato una linea specifica di membrane impermeabilizzanti autoadesive per tetti verdi, con certificazione di resistenza alle radici secondo la norma europea EN13948.
Le membrane impermeabilizzanti : “ITER ANTIRADICE” & PLASTOTEX WS  ITER ANTIRADICE e PLASTOTEX WS sono membrane da 4 mm di spessore additivate con apposito agente antiradice che Nord Bitumi produce per l’impermeabilizzazione dei giardini pensili.
Ivalori di flessibilità a freddo delle due membrane sono rispettivamente di -10°C e di -20 °C.
La resistenza antiradice di ITER ANTIRADICE e PLASTOTEX WS sono durature, l’additivo è resistente al calore, è insolubile in acqua e quindi non migra nel terreno e non danneggia colture esistenti.
Le membrane Nord Bitumi sono ideate per l’impiego in due tipologie di tetti verdi: “tetto verde intensivo” , detto anche giardino pensile e “tetto verde estensivo”.
Il tetto “verde intensivo” è un giardino accessibile ed è caratterizzato da un peso superiore, richiede uno spessore minimo del terreno di almeno 30 cm, oltre ad una adeguata irrigazione e manutenzione.
Nel “tetto verde estensivo” si coltivano piante di piccole dimensioni che trattengono la terra, con uno spessore che in genere vari a fra i 5 ed i 12 cm. La copertura non è accessibile, il grado di manutenzione è più ridotto ed il sistema di irrigazione più semplice.

Le membrane impermeabilizzanti autoadesive Nord Bitumi rispondono inoltre a quanto previsto dalla norma UNI 11235” Istruzioni per la progettazione, il controllo e la manutenzione di coperture a verde ( ed 05-2007).
Per ulteriori informazioni e dettagli visitate il sito web ufficiale dell’azienda alla pagina dedicata alle membrane impermeabilizzanti autoadesive.

No Comments
Comunicati

Su Lapinella.com Alessia Marcuzzi presenta Private Griffe

Alessia Marcuzzi apre un profilo su Private Griffe, consiglia alle lettrici del blog Lapinella.com la Fashion Community e anticipa il Private Sale di Roma.

Private Griffe, il primo social e-commerce in Italia di abbigliamento e accessori di lusso, viene consigliato da Alessia Marcuzzi sul blog Lapinella.com, con un post che presenta alle lettrici la prima innovativa Fashion Community italiana e ricorda l’appuntamento del Private Sale di Roma del 6 e 7 marzo, evento esclusivo dove ammirare e acquistare una selezione di capi firmati a prezzi d’occasione, messi in vendita dalle sellers fra le quali anche celebrities che devolveranno il ricavato in beneficenza.

Alessia Marcuzzi è recentemente entrata a far parte della Fashion Community di Private Griffe, aprendo un profilo utente su www.privategriffe.com e creando una propria wishlist di capi firmati.

Private Griffe rappresenta il primo social network di shopping di lusso consumer-to-consumer, dove è possibile iscriversi come seller, mettere in vendita i propri capi griffati, scambiare consigli moda e acquistare a un prezzo conveniente abbigliamento, accessori, scarpe, gioielli e borse firmati e selezionati accuratamente dal team di Private Griffe.

Private Griffe organizza il suo primo esclusivo Private Sale a Roma, citato da Alessia Marcuzzi su Lapinella.com, nei giorni 6 marzo dalle ore 10.00 alle 21.00 e 7 marzo dalle ore 10.00 alle ore 19.00. Nella prestigiosa location de Le Scuderie di Palazzo Ruspoli, in via della Fontanella di Borghese al numero 56, è possibile acquistare anche alcuni capi griffati e articoli di lusso messi in vendita da personaggi dello spettacolo che hanno scelto di abbinare il concetto di moda a quello di charity, devolvendo il ricavato a favore di progetti promossi da associazioni quali Missione Sogni, Gravidanza Gaia, Progetto Sorriso nel Mondo e Squadra a 4 Zampe.

Per informazioni e contatti:

PrivateGriffe Via Felice Casati, 20 20124 Milano [email protected] www.privategriffe.com

La diffusione online del presente comunicato stampa è a cura di Scribox.it

No Comments
Comunicati

Droga test medicina del lavoro

Negli ultimi anni in Italia sono state adottate nuove politiche di prevenzione contro l’uso di alcol e sostanze stupefacenti, e anche sul mondo del lavoro sono state introdotte nuove norme che ne regolano la sicurezza, da qualche anno ormai è stato reso obbligatorio il  droga test medicina del lavoro   per molte categorie di lavoratori e ad oggi si cerca di ampliare la lista con ulteriori categorie, per poter rendere il Paese un posto sempre più sicuro. Come è noto infatti, ormai da alcuni anni i lavoratori appartenenti alle categorie a rischio, menzionate dalla legge, sono tutti sottoposti ad uno screening di primo livello per gli accertamenti sulle tossicodipendenze. L’accertamento è obbligatorio quindi senza esclusione su tutti i lavoratori addetti a mansioni delicate che , se svolte sotto l’effetto di sostanze stupefacenti o comunque non lucidamente, possono comportare gravi rischi per la sicurezza del lavoratore che svolge la mansione, dei colleghi e/o di chiunque vi sia a contatto in qualche modo. Lavoratori che si occupano di attività che comportano l’impiego di gas tossici, la fabbricazione e l’uso di fuochi d’artificio, oppure i conducenti o il personale ferroviario per citarne alcune,  sono dal 2008 parte del programma di accertamenti obbligatori per dipendenze da abuso di droghe, queste categorie di lavoratori infatti, svolgono attività nelle quali si espongono ad un rischio in prima persona e che possono comportare problemi non solo a sé ma anche agli altri lavoratori e ai cittadini, per questo la legge è divenuta negli ultimi anni così severa. Le persone che svolgono mansioni a rischio hanno per legge e per buonsenso l’onere di essere perfettamente lucide e all’altezza di svolgere compiti delicati e rischiosi, che possono rappresentare un grave pericolo. Per questo nasce il droga test medicina del lavoro, un test rapido che permette ai medici competenti di effettuare, in base alle sostanze descritte dalla legge, i controlli tossicologici richiesti dalla legge. Non solo, i datori di lavoro sono una pedina molto importante nelle procedure di controllo, in quanto sono essi stessi a dover richiedere e scegliere il giorno di visite al medico competente e a richiedere ulteriori controlli in caso di ragionevole dubbio, una responsabilità molto grande, che porta gli stessi a doversi tutelare rispetto a ciò che accade all’interno delle strutture e che quindi responsabilizza inevitabilmente anche loro stessi.  Il medico competente, una volta chiamato per lo screening di primo livello nell’Azienda, sarà tenuto a determinare attraverso un droga test medicina del lavoro, la negatività alle sostanze e in base ai valori limite stabiliti dalla legge italiana.  Al giorno d’oggi sono molteplici le possibilità di effettuare tutta la serie di procedure obbligatorie in modo rapido, igienico e nel totale rispetto della legge, ad oggi i soggetti come medico competente e datore di lavoro hanno la piena possibilità di svolgere tale attività al meglio, attraverso droga test medicina del lavoro con attendibilità superiore al 90% , che si possono acquistare in tutta Italia tramite Internet e che ormai sono ritenuti da tutti un valido mezzo , pratico e rapido, per la prevenzione degli incidenti sul lavoro causati dall’abuso di sostanze stupefacenti.

 

Francesco Coppola,
Blogger

 

No Comments
Comunicati

Maglieria Stefanel: collezione Primavera estate 2013

Stefanel ha la maglieria nel suo DNA e le collezioni lo dimostrano stagione dopo stagione.
Grazie alle proprie radici, alla storia e all’esperienza sviluppata nel tempo, Stefanel da più di 50 anni trasforma i filati in moda.

La collezione maglieria Primavera Estate 2013 è il risultato della naturale combinazione tra la lunga esperienza di Stefanel nella maglieria e il desiderio di una sua moderna interpretazione.

Stefanel propone capi adatti ad ogni esigenza: maglie in cashmere morbidissimo e confortevole per la primavera e le fresche sere d’estate, cardigan in cotone e maxi pull in lino leggerissimo e fresco per l’estate.

La collezione include maglie canotte e cardigan, declinati in forme classiche ma anche più moda, con forme e dettagli diversi: tagli a vivo, inserti color block e fantasie rigate. I tessuti e i filati sono naturali. Il lino, la seta, e il cotone rispecchiano il trend del mercato che chiede sempre di più prodotti durevoli e di qualità.

I colori spaziano in tutti i toni dei chiari. Colori primari si contrappongono ad una gamma di neutri molto moderna. I colori più scuri su tessuti molto leggeri diventano freschi ed estivi, creando un effetto nuovo ed interessante. Le Stampe e i jacquard sono grandi protagonisti della collezione: animalié rivisitato in chiave tribale, il tigrato colorato, righe e fiori disegnati a mano, il camouflage contemporaneo e femminile, il maxi leopardo in maglieria. Tutte le fantasie comunicano i trend della collezione e, declinate sulla maglieria, esaltano il DNA di Stefanel.

Stile, qualità, capi classici, durevoli e dal design senza tempo, massima comodità sono le principali caratteristiche di queste collezioni.

No Comments
Comunicati

Nuovo accordo strategico per NKE con Stratasys, per le stampanti 3D Mojo, UPrint e Dimension 3D

NKE fornirà ai propri clienti un’offerta ancora più completa nel settore della prototipazione rapida, grazie all’ampliamento dell’offerta a tutte le stampanti 3D della società leader di mercato Stratasys.

NKE Negroni Key Engineering, unico rivenditore Autodesk Platinum Partner del sud Europa, dotato di oltre 20 anni di esperienza nell’ambito della progettazione industriale CAD CAE CAM e PLM, annuncia di aver stretto un accordo con il leader del mercato delle stampanti 3D, Stratasys. Il valore di questo accordo va ad inquadrarsi in un contesto molto più ampio di completamento dell’offerta hardware e software in grado di supportare al meglio le necessità dei clienti di sistemi integrati affidabili e performanti a supporto delle applicazioni di: ideazione, sviluppo, analisi, ingegnerizzazione, prototipazione virtuale, realizzazione finale e manutenzione nel tempo di nuovi prodotti di alto valore qualitativo e di grande competitività.

In questo ambito Stratasys gioca un ruolo fondamentale, offrendo dispositivi professionali di grande precisione ed affidabilità in grado di realizzare prototipi in materiale plastico (ABSPlus e altri), in grado di assistere i progettisti nelle fasi di studio funzionale, dimensionale e di design di nuovi oggetti di dimensioni variabili da pochi cm della Mojo fino dimensioni molto più importanti di Dimensione e Fortus . Di recente, Stratasys ha inoltre integrato nella propria offerta le stampanti 3D della israeliana Object, ampliando ulteriormente la gamma.

L’accordo siglato da NKE, riguarda le linee di stampanti 3D:

  • Mojo
  • UPrint (simili alle stampanti HP Designjet 3D, oggetto di un precedente accordo strategico tra le due case)
  • Dimension

Grazie a questo accordo la proposta di NKE si amplia notevolmente sia verso l’offerta entry level “Mojo”, che verso le più performanti “Dimension” di grande formato.

La stampante 3D Mojo è infatti un dispositivo in formato desktop che consente di realizzare modelli 3D professionali. La più semplice sul mercato per funzionamento e configurazione, fa sì che cambiare l’inchiostro sia facile come in una stampante a getto d’inchiostro. La stampante 3D di Mojo, realizzata con tecnologia Stratasys Fused Deposition Modeling (FDM), è in grado di realizzare accurati modelli concettuali e perfettamente funzionanti, prototipi rapidi, e prototipi di prodotti in ABSplus termoplastico color avorio.

Mentre le stampanti Dimension, sono le stampanti 3D più popolari e affidabili nel mercato. Leader per numero di vendite, vengono scelte dagli ingegneri non solo perché producono modelli 3D di buone dimensioni (254x254x305 mm.) che rappresentano esattamente le loro idee – ma perché consentono di verificarne rapidamente anche la funzionalità e la fattibilità.

Stefano Drago, Product manager delle linea di stampanti 3D di NKE sottolinea come “La possibilità di abbattere drasticamente il costo di realizzazione di prototipi reali, moltiplicando nel contempo la possibilità di creare molti più modelli di prova, rappresenta per le imprese industriali più lungimiranti, una straordinaria opportunità di riduzione degli errori in fase di progettazione e di incremento della qualità finale dei loro prodotti. Grazie all’impiego dei dispositivi Stratasys, la realizzazione di prototipi penta oggi davvero semplice ed affidabile con costi di impianto ammortizzabili in tempi sempre più ridotti.”.


Informazioni su NKE:

NKE – Negroni Key Engineering – www.negroni.it/nke – in qualità di unico Autodesk Platinum Partner in Italia, con oltre 2.500 clienti, 20 anni di esperienza CAD – CAE – CAM, nonché 10 sedi operative in Italia, è oggi una fra le realtà leader di mercato nella fornitura di soluzioni CAD ad alto contenuto tecnologico, nell’implementazione di progetti PLM in grado di ottimizzare l’intero ciclo di produzione delle moderne aziende manifatturiere, nell’installazione di soluzioni per l’industrial design e nell’implementazione di progetti BIM.

NKE inoltre, grazie alla qualifica di HP Gold Partner, propone le tecnologie hardware più avanzate ed affidabili insite nelle workstation, nei server, nei plotter e nelle stampanti 3D per la prototipazione rapida, più diffusi in Italia e nel mondo.


Informazioni su Stratasys:

Stratasys, compagnia che opera in Nord America, Sud America, Europa, Asia e Australia, inventa e brevetta la tecnologia FDM (Fused Deposition Modeling) nel 1988. Da quel momento l’azienda si occupa di innovazione e sviluppo nel campo della stampa 3D. Stratasys utilizza la sua tecnologia FDM nelle stampanti Mojo 3D, uPrint SE 3D, Dimension 3D e nei Sistemi di Produzione 3D Fortus che sono stati sviluppati per la fabbricazione digitale diretta e la prototipazione rapida di precisione. L’azienda gestisce inoltre RedEye On Demand, un servizio di produzione digitale.

http://www.stratasys.com/

Per approfondimenti [email protected]

NKE – Negroni Key Engineering – Via Cavour, 59/61 – 20030 Senago (MI) Tel. +390299050972

No Comments
Comunicati

Uomo Morde Cane, appendice elettorale: un mini book a 5 stelle

Un instant book sulle recentissime Elezioni. Un’incursione tutta da ridere tra vincitori eccelsi, rimonte clamorose e vincitori a sorpresa. A raccontare il tutto, il più cattivo della blogosfera: Massimiliano Zulli, in arte Uomo Morde Cane.

Dopo l’enorme successo, di critica e di pubblico, di “UomoMordeCane – Il Vaticano smentisce ogni coinvolgimento“, ecco qui svelati tutti i retroscena delle ultime, fantastiche (più “fantasiose” invero) elezioni politiche: quelle che hanno regalato l’Italia a un comico.

No, un altro. Stavolta professionista e che fa ridere volontariamente.

UomoMordeCane, appendice elettorale – Il Parlamento smentisce ogni coinvolgimento” un rapido instant book sulle Elezioni 2013 per forza di cose con il 90% di puttane in meno del precedente, ma confidiamo sempre in un Governissimo insieme a Coso, là.

Massimiliano Zulli, eletto nel 2010 ai Macchianera Blog Awards come “Il cattivo più temibile della blogosfera”, dopo il successo del suo sito di satira e humor caustico www.uomomordecane.it e dopo aver dato alla luce il suo primo ebook, “Uomo Morde Cane – Il Vaticano smentisce ogni coinvolgimento” (di prossima trasposizione cartacea in tutte le librerie fisiche d’Italia) torna nel mondo dei byte con un instant book di venti pagine per addentrarsi nei meandri delle elezioni più chiacchierate della storia d’Italia: quelle del 2013.

Tra sconfitti eminenti, rimonte vincenti e vittorie inaspettate, Massimiliano Zulli in arte Uomo Morde Cane racconta con fare dissacrante la fragile situazione che l’Italia vive in questi giorni.
Senza fare sconti a nessuno, come solo il più cattivo del web sa fare.

Uomo Morde Cane, appendice elettorale: il Parlamento smentisce ogni coinvolgimento.

TITOLO:                 Uomo Morde Cane – Appendice elettorale
AUTORE:               Massimiliano Zulli
COLLANA:             Off Topic
FORMATO:           epub
PAGINE:                 22
PREZZO:                Euro 0,99
EDITORE:             Absolutely Free

“Uomo Morde Cane – Appendice elettorale” fa parte della collana di Absolutely Free Editore Off topic, una collana “larger than life” che raccoglie tutte quelle storie che vanno fuori dagli schemi. Come la vita, del resto.

No Comments
Comunicati

Proteggi i tuoi spazi con Diagral, l’antifurto di qualità

Diagral è leader in Europa nel settore antifurto casa, in particolare nella distribuzione di sistemi d’allarme senza fili e sistemi di videosorveglianza di marchio Logitech Alert.

La partnership con Logitech ha permesso all’azienda di sviluppare un nuovo tipo di antifurto digitale, ovvero un sistema di videosorveglianza con telecamere HD che consente di controllare in modo efficace e sicuro tutti i perimetri dell’abitazione sia in interni che in esterni, garantendo massima sicurezza e protezione dell’abitazione e delle aree adiacenti.

I sistemi d’allarme Diagral sono progettati per il fai da te e uniscono all’innovazione hi-tech l’estrema semplicità e duttilità di utilizzo, in modo da garantire un prodotto d’avanguardia e funzionale in grado di soddisfare il cliente in ogni sua esigenza.

Installare un antifurto Diagral è semplice e veloce, in quanto un team di esperti e progettisti pongono da anni la propria esperienza al servizio della ricerca e dell’innovazione, realizzando un prodotto chiavi in mano, funzionale al cento per cento e perfettamente conforme alle più recenti norme europee.

Anche la fase di configurazione del sistema di allarme è studiata per essere totalmente intuitiva e rapida, infatti con soli tre passaggi è possibile attivare il sistema e renderlo perfettamente funzionante.

Sul sito di Diagral è possibile consultare l’ampia gamma commerciale e valutare le caratteristiche tecniche di ogni singolo prodotto scaricando la relativa documentazione; inoltre sono spiegate passo passo tutte le fasi di installazione e di funzionamento dei sistemi d’allarme e di videosorveglianza.

Proteggi la tua casa con Diagral, e goditi tutta la tranquillità dentro e fuori casa.

No Comments
Comunicati

Agroalimentare e Reti di Impresa: sfida ai mercati internazionali

Reggio Emilia – Le reti d’impresa come strumento di qualificazione del settore agroalimentare per vincere le sfide del mercato. Ruoterà intorno a questo tema il Convegno “Agroalimentare e Reti di Imprese: sfida ai mercati internazionali”, organizzato da ASSORETIPMI e Global Marketing martedì 12 marzo 2013, dalle ore 14 alle 19, presso il Classic Hotel – Best Western Premier (Viale Pasteur 121/C ) di Reggio Emilia.

L’evento, patrocinato dalla Regione Emilia Romagna e dalla Provincia di Reggio Emilia, rappresenta un momento d’approfondimento: l’obiettivo è offrire alle aziende agroalimentari strumenti pratici per cogliere le opportunità delle reti d’impresa, puntando all’export e all’internazionalizzazione come leva per superare la crisi e i profondi cambiamenti che il settore sta affrontando.

Mai come in questa delicata fase di transizione economica e politica, le piccole e medie imprese devono agire insieme su uno scenario più globale, per diventare più competitive e superare gli svantaggi della piccola dimensione. La crisi ha accentuato alcune dinamiche del mercato, rendendo decisiva la cooperazione tra le PMI dell’agroalimentare, un settore che da solo rappresenta il 15% del PIL italiano e che, negli ultimi tempi, ha scontato la mancanza di conoscenze e mezzi necessari per puntare verso scenari più aperti e competitivi, come quelli delle economie estere emergenti. Collaborazioni strategiche e internazionalizzazione ormai sono diventati slogan sulla bocca di tutti: le piccole imprese hanno bisogno di imparare il modo di fare rete e di essere accompagnate in questo nuovo percorso.

 

Il Convegno di martedì 12 marzo nasce da questa premessa e dall’incontro tra ASSORETIPMI e Global Marketing, azienda specializzata in consulenza commerciale, marketing strategico e operativo sui mercati internazionali.

«Crediamo che l’aggregazione in rete sia una grande chance per le PMI, come strumento innovativo per superare crisi congiunturali o strutturali e competere sullo scenario internazionale e l’input decisivo in termini di sviluppo occupazionale e sociale e di rilancio dell’economia del nostro Paese» afferma Eugenio Ferrari, presidente di ASSORETIPMI. «La promozione delle iniziative degli associati e degli imprenditori e professionisti accreditati costituisce una rilevante opportunità per offrire importanti occasioni di confronto, approfondimento e discussione nello studio, realizzazione, promozione e supporto gestionale per coloro che intendano organizzarsi in reti di imprese».

«Vista la nostra conoscenza dei mercati internazionali nel settore food, e dopo aver analizzato come si muove la concorrenza internazionale, abbiamo pensato di creare progetti specifici per l’internazionalizzazione delle aziende agroalimentari» spiega Claudio Zanoni, responsabile commerciale Italia Global Marketing. «Vorremo parlare ai piccoli imprenditori del settore agroalimentare senza tanta teoria o discussioni astratte, ma portando testimonianze dirette di reti di imprese già formate, che evidenzino le difficoltà iniziali, ma anche la crescita e i successi».

Nel corso del pomeriggio, si alterneranno anche tanti esperti e professionisti del settore per illustrare vari aspetti legati alle reti di impresa, come quelli giuridici, delle agevolazioni fiscali o dei finanziamenti. Ma sarà possibile assistere anche ai racconti di best practice e testimonianze dirette di reti di impresa del settore Agroalimentare.

«Abbiamo cercato a lungo un caso di rete estera che si avvicinasse al modello di azienda artigianale italiana. Lo abbiamo trovato. Un gruppo di aziende estere, all’inizio artigiani con poche chance di sopravvivenza, interverranno in videoconferenza per testimoniare il loro cambiamento, che chiamerei dall’Artigianato alla Rivoluzione Industriale, un bellissimo esempio di rete di imprese da seguire» conclude Zanoni.

 

La partecipazione al Convegno “Agroalimentare e Reti di Imprese: sfida ai mercati internazionali” è gratuita. È obbligatoria la registrazione sul sito di Global Marketing: http://www.globalmarketing-it.com/sito/agroalimentare_12_marzo.html

o sul sito di ASSORETIPMI: http://www.retipmi.it/pmi/

Per informazioni

Global Marketing: Sig. Zanoni Claudio – Tel. +39 392 2540869, E-mail [email protected]

ASSORETIPMI: Sig.ra Monica Franco –Tel 348 4525093

 

Convegno “Agroalimentare e Reti di Imprese: sfida ai mercati internazionali”

Martedì 12 marzo

Ore 14 – 19

Classic Hotel – Best Western Premier (Viale Pasteur 121/C ) – Reggio Emilia

 

Programma:

Ore 14.00 – Registrazione partecipanti

Ore 14.30 – Benvenuto e inizio lavori – Eugenio Ferrari, Presidente ASSORETIPMI

Ore 14.40 – Internazionalizzarsi o essere internazionalizzati? Il caso KOSAROM (diretta call estera)

Ore 15.00 – Il ruolo delle Reti di Imprese nell’agroalimentare, dal mercato locale alla competizione internazionale – Maria Birsan, Global Marketing

Ore 15.20 – Il contratto di rete e le altre forme di aggregazione – Donato Nitti, Studio Legale Nitti & Associati

Ore 15.40 – Bandi, finanziamenti e agevolazioni comunitarie per le reti di impresa – Francesco Lazzarotto, Warrant Group

Ore 16.00 – Lo sviluppo delle reti di mpresa in Italia – Monica Franco, Vicepresidente ASSORETIPMI

Ore 16.10 – Il ruolo delle banche a sostegno delle reti – Gruppo Cariparma

Ore 16.30 – Coffee break

Ore 16.50 – Le strategie commerciali e di internazionalizzazione delle micro imprese e PMI. Proposte e progetti di Rete – Maria Birsan, Global Marketing

Ore 17.10 – Sace e gli strumenti a supporto dell’internazionalizzazione delle PMI – Stefano Gherardi, SACE

Ore 17.30 – Case History – “R.I.T.A. Rete Italiana Tecnologie Agroalimentari” – Mario Mancini, Gruppo Mancini

Ore 17.50 – Case History – “Il chinotto nella rete” – Marco Abaton, Coordinatore della Rete

Ore 18.10 – Case History – “Eccellenza, dono di natura” – Giuseppe Finocchiaro, Eskaton International

Ore 18.30 – Dibattito finale con domande delle imprese partecipanti

Ore 19.00 – Chiusura lavori

 

 

Organizzatori:

ASSORETIPMI (Associazione RETI DI IMPRESE PMI) è l’associazione senza fini di lucro tra imprenditori, reti di imprese, professionisti e persone interessate allo sviluppo dell’aggregazione, nata dal social network Linkedin, all’interno del gruppo RETI DI IMPRESE PMI, che oggi conta oltre 7.000 membri.

ASSORETIPMI è organizzata in Delegazioni Territoriali in fase di espansione e copertura nazionale ed estera, Comitati e Dipartimenti.

 

GLOBAL MARKETING è una società che si occupa di consulenza commerciale, marketing strategico e operativo sui mercati internazionali. Per l’esperienza maturata e le capacità professionali del personale multilingue che ne forma la struttura, GLOBAL MARKETING è in grado di offrire una vasta gamma di servizi, assicurando alla propria clientela (microimprese, PMI e grandi aziende) un’assistenza specialistica altamente qualificata.

La profonda conoscenza della cultura, della mentalità, dei bisogni e delle aspettative dei vari paesi, oltre che dei rispettivi aspetti legali e burocratici, consente a GLOBAL MARKETING di offrire alle aziende la possibilità di entrare in nuovi mercati esteri, o di consolidare quelli in cui sono già eventualmente presenti, aiutandole a raggiungere il loro obiettivo primario: aumentare le vendite, acquisendo una nuova, selezionata clientela.

Global Marketing è ufficialmente la delegazione provinciale di Reggio Emilia per l’associazione ASSORETIPMI (Associazione RETI DI IMPRESE PMI).

No Comments
Comunicati

Bacchi S.p.A.: non solo sabbia silicea del Po

Boretto, Marzo 2013:

Da ben quattro generazioni l’azienda Bacchi S.p.A. opera nel mercato delle sabbie silicee prelevate nelle golene del fiume Po: grazie a know-how, competenze e attenzione continua a ricerca&sviluppo, oggi Bacchi S.p.A. è leader nel mercato delle sabbie in sacchi.

L’amore per il territorio, per la propria terra e per quel fiume che scorre in prossimità dell’azienda, ha portato la famiglia Bacchi ad una grande intuizione: considerare il Po come un alleato nel reperimento delle materie prime utili all’attività dell’uomo. Il risultato che ne è derivato è la collaborazione tra natura e uomo: l’anima della società risiede proprio nella capacità di attingere dal patrimonio naturale migliorando e producendo benefici per la società attraverso al recupero ambientale delle aree di intervento.

La Bacchi S.p.A. ha deciso si rinforzare l’area dedicata alla ricerca&sviluppo, ottenendo, così, diverse certificazioni di qualità, come ISO 9001:2000 (Sistema di Qualità), ISO 14001:2004 (Sistema di gestione ambientale), OHSAS 18001:1999 (Sistema di gestione per la sicurezza e la salute dei lavoratori). Degna di nota, inoltre, è una soluzione innovativa che è stata brevettata come “GPS integrato”: si tratta di un sistema di controllo satellitare per monitorare i trasporti sul fiume, che registra ottimi risultati in termini di tutela ambientale.

Bacchi S.p.A opera principalmente in due settori di riferimento: Edilizia e verde/ambiente.

Per quanto riguarda l’edilizia, Bacchi S.p.A. produce e commercializza prodotti naturali e per la costruzione e la ristrutturazioni di edifici, civili e industriali con particolare attenzione al risparmio energetico.

Relativamente al settore “Verde”, la Bacchi S.p.A. ha sviluppato nuovi prodotti derivanti dalla sabbia che sono elementi essenziali per la cura del verde ed in particolare per i substrati che garantiscono la miglior qualità di crescita per piante, prati e giardini.

In merito al recupero ambientale, infine, Bacchi S.p.A. ha studiato un metodo che attraverso l’attività di cava si ottiene un miglioramento dell’ambiente in cui si preleva la sabbia silicea utile per la società, ricostruendo aree umide in grado di risanare l’ambiente fluviale.

Non è un caso, infatti, che l’azienda ha presenziato al Congresso “A Zero Energia. La qualificazione energetica degli edifici storici” che si è svolto a Trento  a fine Novembre del 2012, durante il quale si sono succeduti interventi interessanti su tecnologie e sistemi innovativi nel campo dell’edilizia eco-sostenibile.

Se siete interessati all’azienda e si suoi prodotti e servizi, non esitate a richiedere informazioni telefonando al +39.0522.686080 o inviando un fax al +39.0522.1848490. Altrimenti, se volete conoscere di persona la realtà Bacchi S.p.A. (www.bacchispa.it) , ecco gli indirizzi delle varie sedi:

 

Sede principale: Direzione, Amministrazione, Commerciale&Marketing, Ricerca&Sviluppo, Logistica, Carico e Scarico merci sfuse.

Via Argine Cisa, 19/A

42022 Boretto (RE) Italy

Tel. 0522 686080

Fax: 0522 1848490

Sede carico merci insaccate:

Via Argine Cisa, 4

42022 Boretto (RE) Italy

No Comments
Comunicati

AF Maglieria : prodotti artigianali

Dal nostro laboratorio di maglieria è nata Curling Collection, una linea di eleganti accessori per donna e per uomo, lavorazione artigianale che si svolge all’interno del nostro stabilimento di Gonzaga, in provincia di Mantova.

I nostri designer ci guidano nella progettazione del capo e nella scelta dei colori, guardando alle ultime tendenze nel mondo della moda. La tessitura avviene utilizzando le tecnologie più recenti nel campo delle macchine da maglieria, questo ci permette di realizzare lavorazioni e motivi molto particolari, offrendo ai nostri prodotti finiture artigianali pregiate e uniche. I capi vengono sottoposti ad uno scrupoloso controllo e infine vengono confezionati direttamente dal nostro personale.

La produzione è made in italy, il processo produttivo si svolge nel nostro stabilimento, con la collaborazione di lavanderie e stirerie ubicate a pochi chilometri dalla nostra azienda, utilizziamo solo filati italiani pregiati.

Consigliamo la mantella bicolore Antonella uno dei capi di punta della ns collezione .  Prodotto artigianale nel nostro laboratorio di maglieria, realizzato in un filato misto lana-viscosa-cashmere, molto caldo e morbido, disponibile in molti colori.

Vieni a scoprire questo prodotto sul nostro sito: www.afmaglieria.com

No Comments
Comunicati

5×1000, domande e risposte

Che costi ha il 5×1000?

Il 5×1000 non costa nulla. Il 5×1000 è infatti una parte dell’IRPEF e non una spesa aggiuntiva. Chi decide di non destinare a nessuno il 5×1000 versa comunque quella parte di IRPEF allo Stato.

8×1000 e 5×1000, sono legati tra loro ?

Non sono in alcun modo legati, sono due azioni distinte e non si escludono l’una con l’altra. Ogni contribuente può scegliere di devolvere l’8×1000 indipendentemente dalla possibilità di destinare il 5×1000.

Cosa devo fare esattamente affinché il mio contributo vada effettivamente alla onlus che ho scelto?

Il riquadro dedicato “Sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale – ONLUS” serve a questo. Basta specificare il codice fiscale della onlus scelta nello spazio sotto la firma.

È obbligatorio indicare il codice fiscale ?

Assolutamente no ma tenete conto che, senza specificare il codice fiscale della onlus la cifrà sarà suddivisa dallo stato proporzionalmente al numero di preferenze ricevute dalle associazioni appartenenti alla stessa categoria di quella indicata.

Il 5×1000 è deducibile?

No. Non avendo natura di donazione il 5×1000 non produce alcun beneficio a livello fiscale tra quelli di legge per le offerte benevole.

Anche chi non presenta la dichiarazione dei redditi può scegliere a chi destinare il mio 5×1000?

Sì. Tutti coloro che hanno ricevuto il CUD scegliere di dedicare a qualcuno il 5×1000. Dovrà solo recarsi presso un ufficio postale o un CAF dove potrà consegnare gratuitamente la scheda indicante la destinazione del 5×1000, da allegare al modello CUD firmata e compilata. Dovrà essere consegnata entro lo stesso termine di scadenza previsto per la presentazione della dichiarazione dei redditi Mod. UNICO.

La scheda dovrà essere consegnata in una busta chiusa su cui apporre:

– la dicitura “scelta per la destinazione del cinque per mille dell’IRPEF”
– l’anno cui la certificazione si riferisce
– il proprio codice fiscale, il cognome e il nome.

Qual’è il termine per la consegna della dichiarazione dei redditi?

Cambia a seconda del tipo. Il 730 scade il 30/04/2013 se il modello viene presentato presso il datore di lavoro (se nell’elenco degli abilitati alla trasmissione del modello) il 31/05/2013 se il modello viene presentato presso un commercialista o un CAF.

Entro il 31 maggio il datore di lavoro o ente pensionistico deve consegnare al contribuente cui ha prestato assistenza una copia della dichiarazione elaborata e il prospetto di liquidazione modello 730-3, con l’indicazione delle trattenute o dei rimborsi che saranno effettuati.

Per il modello UNICO invece la scadenza dipende dalla forma di consegna. Il 01/07/2012 se il modello viene presentato in forma cartacea presso gli Uffici Postali e il 01/10/2012 se il modello viene consegnato per via telematica.

Tratto da: http://www.donailtuocinquepermille.it

No Comments
Comunicati

52° TROFEO TOPOLINO SCI ALPINO, ECCO LA “NAZIONALE” ITALIANA

Seconda giornata di selezioni a Folgaria

Gigante Allievi in mano ad Aosta e Vicenza

Lo speciale Ragazzi a FVG e Piemonte

Ecco la formazione della Nazionale in gara nella fase internazionale

 

Seconda ed ultima giornata di selezioni Memorial Giovanni Tononi oggi a Folgaria (TN), in vista del 52° Trofeo Topolino Sci Alpino in pista venerdì e sabato prossimi.

Affollato il parterre di Fondo Grande dove protagonisti sono stati gli Allievi (nati tra il 1997 e il 1998) impegnati nel gigante e i Ragazzi (1999-2000) nello slalom speciale.

Unico pendio, due piste e, in contemporanea, si è dato il via alle danze, sulla Martinella Nord tra i pali stretti e sull’Agonistica tra le porte larghe. Tante le persone assiepate nel parterre a tifare per i propri beniamini.

Si aggiudica il gigante femminile Elisa Fornari – alessandrina di nascita e valdostana d’adozione visto che è nelle fila dello SC Aosta da quest’anno – che, terza dopo la prima manche, riesce a sfruttare gli errori di Laura Pirovano (Agonistica Campiglio) prima, e di Sofia Pizzato (Sci Club 18) dopo, chiudendo con il miglior tempo complessivo di 1’54”61. Veterana del Trofeo Topolino, la Fornari è in cerca della rivincita visto che lo scorso anno arrivò terza, e il 2013 forse sarà la sua occasione visto che dichiara “mi sento gigantista più che slalomista”. Gli occhioni di Jacqueline Fiorano (Ski Club Chamolé) brillano quando guarda il tabellone e capisce di avercela fatta, perché dopo aver partecipato al Trofeo dal primo anno nella categoria Ragazzi (lei che è classe 1997) è la prima volta che riesce a qualificarsi nella fase internazionale, nel suo primo anno da “Allieva”. Sofia Pizzato, terza (e terza volta che partecipa al Trofeo), si fa beffare nella seconda manche dopo che aveva chiuso in testa la prima. La padovana che scia a Cortina è soddisfatta di essere riuscita a qualificarsi per le gare del Trofeo perché “Ci sono poche gare per noi Allievi che ci permettono di gareggiare a livello internazionale, e il Trofeo Topolino è un’occasione di confronto con gli atleti di tutto il mondo”.

La voglia di fare il miglior tempo e di sciare al massimo è prerogativa di tutti gli atleti in gara ed anche in campo maschile il Gigante è una lotta serrata. La gara parla veneto con Mattia Trulla (Centro Sci Vicenza), secondo dopo la prima manche, che riesce a dare il meglio nella seconda nonostante la pista fosse ormai un po’ rovinata: “c’erano tante buche ma ho cercato di limitare i danni”. Vincendo. Alle sue spalle Paolo Padello (Equipe Limone), secondo anche ieri nello speciale, idolo delle ragazzine presenti che lo hanno assalito dopo la prima manche, chiusa in prima posizione. La stoffa da campione sembra esserci anche nell’analisi post gara: “Ero contentissimo della prima manche, sono contento comunque della seconda anche se era difficile, non solo perché la pista era molto segnata, ma per il tracciato impegnativo dove bisognava seguire il ritmo delle porte, sono riuscito a tenere, sì ho perso una posizione ma va bene così”. Mirko Gobber (Ski Club San Martino) conferma nel finale la terza posizione della prima manche, il primierotto il cui idolo è nientepopodimeno che Ted Ligety: “va bene così, l’anno scorso non andò bene, quest’anno voglio rifarmi”.

Esattamente come ieri, la Martinella Nord di Folgaria era oggi costellata di paletti, e dopo la prima manche dello slalom Ragazzi femminile, la testa della provvisoria era occupata dalla genovese Serena Viviani – vincitrice ieri in gigante – che precedeva di 15 centesimi la friulana Lara Della Mea, seguita dalla mantovana Francesca Fanti. Nella seconda frazione, la Della Mea volava con l’impressionante parziale di 46”34, oltre un secondo e mezzo meno della Viviani, mentre la Fanti confermava la sua terza piazza.

“Mi sono divertita molto oggi e sono andata come volevo”, ha commentato l’atleta del CAI Monti Lussari alla fine, “ora vedremo alle internazionali di venerdì e sabato.”

Al maschile, il genovese Matteo Franzoso ha fatto la cosiddetta voce grossa già nella prima manche, precedendo Francesco Colombi di mezzo secondo abbondante, mentre terzo seguiva il friulano Larsen Skerk. Nella seconda parte la gara si faceva pirotecnica, con il laziale Riccardo Allegrini che risaliva dalla nona alla seconda posizione, Davide Filippi che da settimo passava terzo, il secondo e il terzo provvisori che non concludevano la manche e Matteo Franzoso che stravinceva la gara sia nella prima che nella seconda prova. “Ero in forma anche oggi come ieri – Franzoso ha vinto anche il gigante di lunedì, ndr – anche se non era un tracciato facile, soprattutto nella prima manche.” Da segnalare, nella gara maschile, come i distacchi siano stati alla fine assai minimi nelle prime posizioni. Eccezion fatta per Franzoso, dal secondo al settimo classificato intercorre meno di mezzo secondo.

Venerdì e sabato la neve brucerà sotto gli sci di queste giovani promesse.

Dopo le gare di selezione nazionale di ieri e oggi, si sono delineate le squadre A e B che gareggeranno nella fase internazionale del Trofeo Topolino in programma venerdì e sabato. Ecco i selezionati della squadra A: Serena Viviani, Lara Della Mea, Matteo Franzoso, Nicholas Pellissier, Elisa Fornari, Vera Tschurtschenthaler, Jacqueline Fiorano, Mattia Trulla, Thomas Mair e Paolo Padello. La Nazionale B invece sarà composta da: Francesca Fanti, Veronika Calati, Riccardo Allegrini, Davide Baruffaldi, Sara Dellantonio, Sofia Pizzato, Laura Pirovano, Mirko Gobber, Federico Vietti e Giulio Zuccarini.

Qualche giorno di riposo e poi si entrerà nel vivo del Trofeo venerdì con la prima giornata di gare. Intanto giovedì alle ore 18.30 in scena ci sarà la cerimonia di apertura: il fuoco del tripode e lo spettacolo pirotecnico daranno lo start ufficiale alla 52.a edizione del Trofeo Topolino di Sci Alpino.

Info: www.trofeotopolino.net

 

 

Allievi Femminile

1 Fornari Elisa S.C. Aosta A.S.D. 1’54.61; 2 Fiorano Jacqueline Ski Club Chamole’ A.S.D 1’54.80; 3 Pizzato Sofia Sci Club 18 A.S.D. 1’54.90; 4 Pirovano Laura S.C. Agonistica Campiglio 1’55.03; 5 Smaldore Petra  Derviese Ski Team A.S.D 1’55.38; 6 De Santis Arianna  S.C. Ala Di Stura A.S.D 1’55.93; 7 Insam Vivien  S.C. Gardena Raiffeisen1’56.00; 8 Rizzi Angelica  Ski Team Val Palot A.S. 1’56.47; 9 Tschurtschenthaler Vera  Centro Agonistico Alta1’56.51; 10 De Luca Carlotta   Equipe Limone A.D. 1’56.56

 

Allievi Maschile

1 Trulla Mattia Centro Sci Vicenza A.D. 1’55.18; 2 Padello Paolo Equipe Limone A.D. 1’55.37; 3 Gobber Mirko Ski Club San Martino A. 1’55.93; 4 Zuccarini Giulio Tutto Bianco A.S.D. 1’56.44; 5 Mair Thomas  Renngemeinschaft Wippta 1’56.67; 6 Gentilli Francesco G.S. Sella Nevea 1’56.68; 7 Biasci Marco Academy School Val Di L 1’56.77; 8 Blengini Alberto Mondole’ Ski Team A.S.D  1’57.00; 9 Hell Damian Ski Klub Ahrntal – Amat  1’57.13; 10 Aldera Niccolo’  S.C. La Thuile-Rutor A. 1’57.40

 

Ragazzi Femminile

1 Della Mea Lara Sci C.A.I. Monte Lussar 1’32.29; 2 Viviani Serena S.C. Sestriere A.D. 1’33.40; 3 Fanti Francesca Ski Team Fassa 1’34.80; 4 Calati Veronika Ski Team Cesana A.S.D. 1’35.88; 5 Bonino Angelica Equipe Limone A.D. 1’37.62; 6 Rossetti Marta S.C. Agonistica Campiglio 1’38.16; 7 Pozzi Carolina S.C. Bormio A.S.D. 1’38.88; 8 Unterholzner Petra S.C. Ultimo – Ulten A.S1’38.93; 9 Turla Silvia Ski Team Val Palot A.S. 1’39.06; 10 Kaufmann Ines Amateursportclub Auer – 1’39.42

 

Ragazzi Maschile

1 Franzoso Matteo S.C. Sestriere A.D. 1’30.70; 2 Allegrini Riccardo S.C. Livata A.D. 1’32.46; 3 Filippi Davide Centro Sci Vicenza A.D. 1’32.59; 4 Pedroncelli Matteo Circ. Sciatori Madesimo 1’32.70; 5 De Zan Diego S.C. Melezet S.S.D. S.R 1’32.74; 6 Baruffaldi Davide S.C. Lecco A.S.D. 1’32.84; 7 Liverani Giacomo Sci C.A.I. Xxx Ottobre 1’32.94; 8 Signorelli Jacopo S.C. Radici Group A.D. 1’33.65; 9 Galiani Alex S.C. Gardena Raiffeisen 1’33.77; 10 Nardi Tommaso  S.C. Agonistica Marmolada 1’33.83

No Comments
Comunicati

Grande successo per le giornate Open Day di Click&Chic!

Originalità, entusiasmo, energia. Questi gli ingredienti degli open day organizzati dai fotografi di matrimonio Click&Chic nello loro studio in via Caviglia a Milano. Due giornate in programma a fine febbraio, poi replicate i primi di marzo, per toccare con mano lo stile firmato Click&Chic. L’occasione è stata molto apprezzata dalle giovani coppie di sposi che hanno così avuto la possibilità di visitare lo studio, vedere come lavorano i fotografi professionisti dello studio e, soprattutto, sfogliare i prodotti: l’originale Luxury Photo Book, l’elegante Crystal Photo Box e il semplice MiniBook. Alle prossime Click&Chic News!!!!

 

Chi sono?

Click & Chic nasce così, dalla fantasia di fotografi di background differenti che, quasi per scommessa, accettano la sfida della fotografia di wedding luogo perfetto per sperimentare l’incontro tra fotografia fashion ed editoriale.

Attorno a loro si costruisce un gruppo creativo  che crede nella qualità del prodotto e ha scelto di mettere la propria professionalità al servizio del progetto.

Non vi sono modelli e schemi fissi entro i quali muoversi, nè regole da infrangere o rispettare, solo l’evento, composto da una molteplicità di soggetti, protagonisti assoluti di una scena unica e irripetibile.
Solo uno sguardo libero genera prodotti unici.

No Comments
Comunicati

Nasce metabaleari.com: cerca e trova hotel e appartamenti in affitto a Ibiza e Formentera

È on line metabaleari.com, il network per turisti alla ricerca di una vacanza da sogno nelle Isole Baleari, da creare attivamente in base alle proprie esigenze. Meta Baleari garantisce, infatti, soluzioni ottimali per la costruzione personalizzata di un soggiorno step by step, il tutto in maniera semplice e immediata.

Così, ad esempio, selezionando nel modulo di ricerca appartamenti Formentera e le date di soggiorno, l’utente interessato ad una vacanza nella rinomata Cala Saona o nelle altre splendide località dell’isola potrà verificare immediatamente disponibilità e costi delle migliori strutture proposte.

O ancora, scegliendo appartamenti Ibiza, si potrà accedere alle offerte riservate a chi desidera una vacanza di puro divertimento nella famosa “Isla Blanca”.

Su metabaleari.com è possibile trovare tutte le migliori strutture accuratamente selezionate e disponibili per ciascuna delle quattro splendide isole delle Baleari: Maiorca, Minorca, Ibiza e Formentera.

Il pernottamento è il primo passo per chi sceglie una vacanza. Meta Baleari seleziona per questo le migliori strutture ricettive, in grado di soddisfare le esigenze di tutti:

  • Appartamenti, sempre più ricercati da giovani e famiglie interessati a soggiorni in totale libertà ed economici, senza rinunciare a comodità e benessere;

  • Hotel, i migliori dell’arcipelago, indicati per i più esigenti alla ricerca di comfort e servizi maggiori, e disponibili nelle diverse categorie, dal solo pernottamento alla formula all inclusive;

  • Apparthotel, combinazioni ideali per godere della libertà dell’appartamento e al tempo stesso dei trattamenti garantiti dal residence.

Compilando il modulo di ricerca l’utente è in grado di scegliere da sé la struttura più vicina alle proprie aspettative, abbattendo i costi del tour operator e con la possibilità di gestire e modificare le proprie richieste. Su www.metabaleari.com è possibile infatti cancellare la prenotazione fino a dieci giorni prima dalla data di inizio soggiorno in maniera del tutto gratuita e con assistenza garantita e continua.

Gli hotel e gli appartamenti a Formentera, Ibiza, Minorca e Maiorca selezionati da Meta Baleari godono tutti di un’ottima collocazione nei pressi delle spiagge più belle, delle località più rinomate e dei luoghi di maggior interesse.

Meta Baleari è in grado di indirizzare il turista nella scelta dell’ubicazione più adatta ai propri gusti e alle proprie esigenze:

  • Formentera, nota per le spiagge più belle della Spagna, i locali di tendenza e gli esclusivi party in riva al mare;

  • Ibiza, la famosa Isla Blanca, patria del divertimento notturno e delle feste più movimentate dell’arcipelago;

  • Maiorca, l’isola dalle eleganti cittadine e dalle lunghe distese di spiagge dorata;

  • Minorca, riserva naturale della biosfera e paradiso dalla natura incontaminata.

Scoprire le meraviglie, i servizi e le principali attrazioni di ognuna delle isole Baleari è semplice.

Meta Baleari offre, infatti, un’efficace guida on line per aiutare l’utente nella scelta della destinazione e nella costruzione di un soggiorno perfetto: dai voli aerei alle spiagge e ai luoghi più popolari, dai ristoranti e locali notturni alle principali feste ed eventi, fino alle informazioni meteo.

Su www.metabaleari.com ognuna delle quattro isole è accuratamente descritta in una sezione dedicata, per contribuire a rendere più semplice la personalizzazione della propria vacanza.

Meta Baleari garantisce assistenza continua ai propri clienti. Lo staff, composto da persone attive nel campo del turismo ed esperte del settore, è sempre a disposizione e contattabile via skype, telefono o e-mail sia per richiedere preventivi su misura che per qualsiasi eventuale chiarimento o modifica delle proprie prenotazioni.

Visitate metabaleari.com e scegliete adesso il vostro soggiorno per un’indimenticabile vacanza nelle Isole Baleari.

No Comments
Comunicati

L’ospedale Domus Nova rinnova il suo sistema informativo insieme ad Afea

« Abbiamo deciso di affidarci ad Afea perché la soluzione proposta è risultata la migliore dal punto di vista funzionale e tecnologico, per il raggiungimento degli obiettivi del progetto »

Riccardo Ferrari – Responsabile Controllo di Gestione, Domus Nova                                                                                                                                                                           

Domus Nova di Ravenna, struttura ospedaliera convenzionata con il SSN, ha intrapreso in un ottica di miglioramento continuo, un percorso di riorganizzazione e ammodernamento aziendale in cui l’adozione di innovativi strumenti tecnologici rappresenta un punto nevralgico.
La revisione del sistema informativo ha l’obiettivo di realizzare una infrastruttura tecnologicamente avanzata in grado di assicurare la circolazione delle informazioni di carattere sanitario e amministrativo tra medici, infermieri, manager e pazienti.
Il sistema precedentemente in uso non soddisfaceva la Direzione della struttura per la scarsa capacità di supportare le esigenze aziendali, la rigidità della piattaforma, i tempi e i costi elevati di personalizzazione. Il Management lamentava in particolare, la difficoltà di ottenere in tempo rapido informazioni strategiche di supporto alle decisioni, e la complessità del sistema nell’adeguarsi alle procedure gestionali. Nel rispondere a tali richieste, il CED riscontrava, infatti, scarsa autonomia nel creare nuovi report, modificare maschere e sviluppare estensioni funzionali.
A seguito di un’attenta valutazione, Domus Nova ha scelto Afea come partner tecnologico nel progetto di rinnovamento che attraverso un percorso progressivo e graduale, porterà alla migrazione delle procedure della struttura verso un sistema informativo più flessibile per la gestione integrata dell’intera organizzazione.
Dopo averne testato direttamente caratteristiche e potenzialità, la Direzione aziendale ha deciso di adottare H2O, la soluzione gestionale web sviluppata da Afea, in virtù della sua ricchezza funzionale e soprattutto, dell’apertura e facilità di utilizzo della sua piattaforma di sviluppo.
Grazie all’architettura tecnologica di H2O, Domus Nova può diventare protagonista nell’implementazione del nuovo sistema informativo. L’accesso all’ambiente di sviluppo permette, infatti, al CED di impostare configurazioni, realizzare reportistica, creare cruscotti informativi personalizzati per gli operatori.
Per assicurare un migliore gestione del cambiamento, il progetto è stato suddiviso in fasi:

  1. La prima fase è stata avviata nell’autunno del 2011 ed ha interessato l’informatizzazione del processo di erogazione delle prestazioni ambulatoriali, dall’accoglienza del paziente al ritiro del referto.
  2. La seconda fase ha riguardato l’area amministrativa e del magazzino, con l’obiettivo di ottimizzare la gestione della logistica, degli ordini di acquisto, dei trasferimenti interni e delle richieste di acquisto da reparto.
  3. La terza fase focalizzata sull’informatizzazione delle aree clinica e ambulatoriale, è iniziata nel 2012 con le attività di analisi, configurazione e installazione. A gennaio 2013 è diventata operativa la gestione dei ricoveri, che ha informatizzato il processo di prenotazione delle degenze assicurando l’integrazione con la gestione clinica e amministrativa del ricovero (ADT, fatturazione ricovero privato, flusso e fatturazione alla ASL). È stata completata l’integrazione con il service di laboratorio Fleming e sono in corso l’avvio in esercizio della gestione della specialistica ambulatoriale (accettazione, fatturazione e gestione flusso ASL), l’integrazione con il CUP regionale e la gestione del blocco operatorio, con particolare riguardo alla produzione del registro d’intervento.
  4. La fase conclusiva del progetto prevista per la fine del 2013, riguarderà l’implementazione della soluzione di business intelligence InfoBusiness di Zucchetti che permetterà di analizzare tutti i dati raccolti da H2O con riferimento all’attività clinica e gestionale, rendendoli disponibili al management per analisi sul controllo di gestione e la qualità dei servizi erogati.

 

 

No Comments
Comunicati

La fede aguzza l’ingegno: arriva il Conclave e i romani si scoprono affittacamere

Milano, marzo 2013. Che i romani abbiano un rapporto particolare con la Chiesa e il Vaticano è cosa nota, ma che anche il Conclave diventi un’occasione per fare cassa potrebbe far arrabbiare molti fedeli: secondo le analisi di Casevacanza.it (www.casevacanza.it), sito di Gruppo Immobiliare.it specializzato in affitti turistici, dal giorno stesso in cui è stata data la notizia delle dimissioni di Papa Benedetto XVI gli annunci di case vacanza nella Capitale sono cresciuti del 20%.

«Nel giro di pochi giorni non solo è cresciuto il numero di case disponibili per un affitto di breve periodo – ha commentato Francesco Lorenzani, responsabile di Casevacanza.it ma chi aveva già pubblicato un annuncio nei mesi precedenti è spesso corso a modificarlo, mettendo in evidenza la vicinanza dell’immobile al Vaticano, o l’esistenza di comodi collegamenti con la Cappella Sistina. Anche i prezzi sono cresciuti, portando le cifre a livelli di alta stagione

Se Roma è una città contraddistinta da una costanza sia della domanda, sia dell’offerta di alloggi per brevi periodi, l’epocale notizia delle dimissioni di Papa Ratzinger ha generato un rinnovato interesse nei confronti della Capitale: la scelta del nuovo Romano Pontefice assume i connotati di un evento imperdibile, che attirerà turisti, pellegrini, troupe giornalistiche e lavoratori di tutti i tipi.

Anche se la data di inizio del Conclave non è stata ancora ufficializzata – sono in corso le Congregazioni generali e le riunioni informali dei cardinali – chi ha voglia di dire Io c’ero nel giorno dell’elezione del nuovo Pontefice è già corso ai ripari: la domanda di alloggi per il periodo compreso tra l’11 e il 17 marzo ha visto un aumento del 30%. I prezzi più bassi e una maggiore autonomia (in termini di orari e gestione) rispetto agli hotel confermano un apprezzamento sempre maggiore per gli immobili turistici, e la Capitale resta una delle destinazioni più amate da chi punta a questa forma ricettiva.

No Comments
Comunicati

I migliori marchi di macchine da caffè professionali e tutte le attrezzature per bar e ristoranti. Deta snc presenta il suo nuovo sito

Il segreto di un buon caffè? Sicuramente il prodotto, la mano che lo prepara… ma anche questo non serve se non si ha una macchina da caffè affidabile.
Per le esigenze di bar e ristoranti, Deta snc è un’azienda fiorentina che da oltre 50 anni commercializza e offre assistenza sulle migliori marche di macchine da caffè professionali. Ha cominciato nel 1962  con la Gaggia ed oggi si è ingrandita. I marchi trattati sono tanti (Wega, Sanremo, Vibiemme, Tecnosystem) per offrire ai propri clienti il prodotto giusto per le esigenze di ciascuno.

Da oggi, sul nuovo sito della Deta – Attrezzature per bar Firenze potrete navigare tranquillamente nella sezione “prodotti” in cerca di ciò che fa al caso vostro.
Macchine per caffè in polvere, cialde, capsule, macinadosatori, filtri per l’acqua per offrire sempre un caffè all’altezza delle aspettative del cliente. Ma anche prodotti da lavaggio, macchine per ghiaccio e una serie completa di attrezzature per cucine industriali, tutto selezionato per offrire il miglior rapporto qualità-prezzo grazie alla lunga esperienza della famiglia Degl’innocenti che gestisce l’azienda sin dalla sua nascita.

Nata in via Palazzuolo, la Deta si è spostata nel tempo in una zona di Firenze più adatta per la propria attività, fuori dal centro storico, e si trova oggi in zona Novoli. Da lì segue i propri clienti in tutta la provincia di Firenze e in gran parte della Toscana: Prato, Empoli, Siena e le relative province.

Vi invitiamo a visitare il nuovo sito della Deta Macchine da caffè e Attrezzature bar seguendo il link www.detasnc.it e a contattarci direttamente per ogni richiesta.

No Comments
Comunicati

Cerignola Linkem: da Aprile banda larga anche alle Fornaci

“Cerignola entra nel terzo millennio. Firmato a Roma l’accordo Comune – Linkem per portare internet a banda larga già da aprile anche alle Fornaci”. Attraverso il protocollo con Linkem, ad oggi presente in tutte le regioni italiane, verranno installati ripetitori che consentiranno di coprire l’intero territorio cittadino.

“Cerignola entra nel terzo millennio. Firmato a Roma l’accordo Comune-Linkem per portare internet a banda larga già da aprile anche alle Fornaci”. Gianvito Casarella affida ad un tweet l’annuncio dell’intesa che ridurrà in un mese il digital divide a Cerignola.

Il consigliere comunale del Popolo della Libertà aveva inseguito dal principio l’obiettivo del servizio di internet veloce anche nelle zone finora sprovviste. Nel 2011 un bando comunale sul wi-fi non aveva sortito effetti, così l’Amministrazione si era orientata su una nuova tipologia di connessione internet a banda larga, in grado di assicurare prestazioni elevate a basso costo, senza affrontare spese di installazione di cablaggi sotterranei.
Nei mesi scorsi, il Comune ha provveduto ad un secondo bando pubblico, chiedendo alle ditte in possesso dei requisiti sufficienti, una manifestazione di interesse. Linkem, società italiana di telecomunicazioni, è risultata l’unica in grado di rispondere alle richieste dell’amministrazione.

Attraverso il protocollo con Linkem, ad oggi presente in tutte le regioni italiane, verranno installati ripetitori che consentiranno di coprire l’intero territorio cittadino.

“Si tratta di una vera e propria rivoluzione nella quale abbiamo sempre creduto sin da quando, nel 2010, ci siamo presentati agli elettori – afferma Casarella – e ora questo obiettivo è stato centrato”.
L’accordo, slittato per ragioni tecniche rispetto all’annunciata firma del 10 gennaio, prevede in base a quanto dice il consigliere “la disponibilità di 24 suoli comunali, tra cui eventualmente, Linkem sceglierà al massimo 4 siti per installare gli impianti necessari alla copertura. Ciò porterà nelle casse del Comune anche un introito per la locazione. Inoltre, Linkem riconoscerà all’amministrazione 12 account internet gratuiti che noi gireremo a scuole e spazi pubblici per 2 anni”.

“Ringrazio il consigliere Casarella per l’impegno e la caparbietà dimostrati anche in quest’occasione – commenta il sindaco Antonio Giannatempo – e rivendico con orgoglio questo risultato che consentirà di superare un’inaccettabile arretratezza tecnologica, consentendo uno sviluppo anche occupazionale. Navigare a 56 kb al rione Fornaci, alla Zona Industriale o alle borgate era davvero anacronistico e dannoso”.
“Dal 15 marzo a Pasqua – fa sapere Casarella – , Linkem eseguirà le opere civili e le installazioni dei ripetitori, che hanno emissioni elettromagnetiche ampiamente sotto la soglia di legge, tanto da non essere neppure soggetti all’ approvazione Arpa. Già dal 2 aprile entreranno in funzione garantendo il servizio”.
Una conferenza stampa, prevista subito dopo l’appuntamento elettorale, chiarirà alla presenza dei tecnici Linkem ulteriori dettagli anche sulle modalità di approvvigionamento del servizio.

FONTE: Radiotrc.it

No Comments
Comunicati

Internet e la consulenza legale.

Buongiorno a tutti, ieri mi sono imbattuto in un sito di uno studio legale a Roma che si chiama Legali per te. L’ho trovato con la ricerca consulenza legale poichè stavo cercando la soluzione ad un mio problema condominiale che da qualche tempo affligge me ed altri condomini. Ho inviato tramite il form di richiesta preventivo ed informazioni la mia richiesta e dopo neanche un’ora l’avvocato Roberto Adinolfi mi ha ricontattato via email dandomi una soluzione molto interessante al problema ed indicandomi la giusta strada da prendere, naturalmente con l’aiuto di un legale. A questo punto ho chiamato direttamente lo studio ed ho parlato telefonicamente con l’avvocato. Persona squisita e molto preparata in materia. Abbiamo preso un appuntamento per la prossima settimana. Questo articolo solo per dimostrare che tramite internet si possono risolvere problemi di varia natura, solo con una semplice ricerca e senza spendere grosse cifre. Professionisti seri si trovano ancora fortunatamente e soprattutto oggi, nel mondo in cui viviamo, avere a che fare con persone cordiali, ma soprattutto preparate è una gran fortuna. Il nostro problema lo avevamo sottoposto a diverse persone e professionisti del campo, ma molto spesso, a parte qualche rara eccezione, che comunque alla fine non è riuscita a fare nulla di importante, si sono tutti rivelati buchi nell’acqua. Insisto su questa cosa poichè la risposta dell’avvocato Adinolfi è arrivata veramente in modo celere (spero non fosse un caso) ed in una situazione come la nostra, questa può essere una grande discriminate per la scelta della persona che potrebbe aiutarci. Il tempo è importante e chi te ne fa perdere troppo non è una persona seria. Spero proprio di aver trovato la persona giusta.

No Comments
Comunicati

Appartamenti Assisi – Agriturismo Le Colombe!!

Un luogo magico, immerso nella natura, dove libertà, tranquillità e riservatezza fanno da cornice all’ Agriturismo Le Colombe, un’antica struttura recuperata nel rispetto delle tradizioni locali con accoglienti appartamenti.

Questo Agriturismo Assisi, è un antico casale ristrutturato a due passi dalla città natale di San Francesco.

Al suo interno sono stati ricavati 8 Appartamenti Assisi, accoglienti, arredati secondo la tradizione locale, con ingresso indipendente, veranda o giardino con vista panoramica verso valli e colline, camere matrimoniali, soggiorni con divano letto, cucina completamente attrezzata, bagno e tv.

L’ Agriturismo dispone anche di un ristorantino tipico guidato dallo chef Michele che saprà far gustare ai suoi ospiti i piatti tipici della cucina tradizionale umbra, rivisitati e personalizzati.

Per allietare il soggiorno e regalare momenti di assoluto relax, nelle calde giornate estive, una bellissima piscina con solarium, circondata dalla natura, terrazza panoramica, tiro con l’arco, mountain bike a disposizione degli ospiti per escursioni e passeggiate, campo da calcetto e percorsi naturalistici…Per una Vacanza Indimenticabile!

No Comments
Comunicati

Prezzi RC auto diminuiti per donne e neopatentati

Ormai anche gli italiani lo hanno imparato: i costi dell’RC auto variano notevolmente da un mese all’altro, ma non sempre questo equivale ad avere brutte notizie. Facile.it, sito leader nella comparazione di polizze RC auto, con la prima uscita del suo neonato Focus periodico – che ha preso in esame alcuni profili di automobilista* in 8 delle principali città italiane (Milano, Torino, Verona, Bologna, Firenze, Roma, Napoli e Palermo) – ha rilevato, confrontando le tariffe in vigore a febbraio con quelle di dicembre 2012, riduzioni fino al 15,8% nei premi riservati ai neopatentati.

«Le compagnie assicurative– sostiene Mauro Giacobbe, Responsabile business unit assicurazioni di www.facile.itspinte anche dalle novità normative introdotte di recente, tra cui l’abolizione del tacito rinnovo e l’introduzione del contratto base, stanno rivedendo le proprie politiche di prezzo, anche riconsiderando le rischiosità dei profili fino ad oggi maggiormente penalizzati in termini di costi».

Il focus di Facile.it conferma l’interesse delle compagnie assicurative per il target femminile: per le donne, solitamente più attente alla guida e molto meno coinvolte in incidenti con colpa rispetto a quanto non accada agli uomini, a febbraio 2013 le riduzioni dei costi RC auto sono state comprese fra il -1,2% di Milano e il -18,1% di Firenze; per le automobiliste diminuzioni a doppia cifra anche sulle piazze di Palermo (-12%) e Napoli (-16,1%).

«Se qualcuno risparmia, qualcun altro spende di più continua Giacobbee se da un lato sono aumentati, anche se di poco, i premi dei profili migliori, dall’altro si è assistito ad un miglioramento tariffario per i profili fino ad oggi troppo penalizzati; questo, però, non incide in maniera netta sui profili migliori: ad esempio a Milano l’incremento di polizza rilevato sul profilo migliore è stato pari ad appena 18 euro».

Un altro elemento interessante emerso dal Focus di Facile.it (la cui infografica riassuntiva, che evidenzia le migliori offerte nelle città campione per i diversi profili, è disponibile a questo indirizzo: http://www.facile.it/infografica/assicurazione-auto-prezzi-in-diminuizione-per-i-neopatentati-italiani.html) è il rinnovato interesse degli automobilisti italiani per la copertura aggiuntiva dell’Assistenza stradale. L’età media del parco auto circolante nel nostro Paese cresce costantemente e anche in virtù di questo chi a febbraio ha scelto per la sua polizza auto una copertura aggiuntiva, nel 45,5% dei casi ha sottoscritto proprio l’assistenza stradale; a dicembre era il 36%.

«I risultati emersi dal Focus– ha concluso Giacobbesono la dimostrazione più lampante di come i prezzi delle polizze auto siano soggetti a molte variazioni, anche da un mese all’altro. Ecco perché, come ha recentemente sottolineato anche l’Antitrust e dato che in assoluto le tariffe applicate in Italia rimangono più alte della media europea, il confronto delle offerte sul mercato è fondamentale per chi vuole risparmiare perché, a conti fatti, pagare meno sulla polizza auto è una cosa fattibile».

No Comments
Comunicati

Il protocollo informatico e la sua importanza

Una delle esigenze più importanti delle Aziende moderne consiste nella possibilità di effettuare la gestione elettronica dei flussi documentali.  L’insieme delle risorse di calcolo, degli apparati, delle reti di comunicazione e delle procedure informatiche utilizzati per la gestione elettronica dei documenti è definito protocollo informatico.  La definizione di protocollo informatico è stabilita dal Legislatore ed è contenuta nel Testo Unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa (DPR 445/2000, art.1).

L’attività di protocollazione consiste nel certificare la provenienza e la data di acquisizione del documento identificandolo in maniera univoca.

La realizzazione del protocollo informatico è obbligatoria per legge per tutte le amministrazioni pubbliche ed ha l’obiettivo di ottimizzare il flusso di documenti eliminando i registri cartacei. Inoltre il protocollo informatico ha lo scopo di facilitare l’accesso ai documenti da parte di cittadini e imprese, in modo da migliorare la trasparenza dell’azione amministrativa.

Il protocollo informatico non è utile soltanto alle pubbliche amministrazioni. Qualunque azienda o entità che ha l’esigenza di ottimizzare il proprio flusso documentale dovrebbe realizzare un protocollo informatico. La realizzazione del  protocollo informatico avrà lo scopo di garantire  l’operatività dei processi, l’osservanza delle norme e della giusta prassi in termini di privacy, di conservazione dei documenti e di continuità operativa.

La direzione del servizio del protocollo informatico è affidata al Responsabile del servizio di protocollo informatico, una figura obbligatoria per le amministrazioni pubbliche.

La realizzazione del protocollo informatico per le aziende non è un’attività semplice. Per questo è bene rivolgersi a società esterne specializzate, in grado di offrire questo servizio personalizzandolo in base ad ogni specifica esigenza.

No Comments