Daily Archives

26 Febbraio 2013

Comunicati

Saldi 40% Oxa Outlet su abbigliamento da lavoro invernale

Per chi lavora all’aperto anche d’inverno, OXA offre tutto ciò che serve per garantire la totale protezione contro basse temperature, in particolare guanti da lavoro antitaglio, occhiali e visiere da lavoro, scarpe da lavoro invernali antinfortunistiche.

Oxa Outlet offre un’infinita gamma di articoli con sconti del 40% su scarpe da lavoro Safety, capi per la protezione dell’udito e delle vie respiratorie, imbracature e sistemi anticaduta; oltre ad indumenti specifici per i lavori ad alto rischio e i lavori usuranti, Oxa presenta un ricco catalogo di abbigliamento da lavoro e sportivo delle migliori marche, tra cui Timberland, Superga e Diadora, prodotti del Made in Italy che assicurano l’alta qualità dei tessuti e l’estrema attenzione nelle rifiniture.

Oxa propone sconti vantaggiosi su altri numerosi prodotti in catalogo, come ad esempio articoli di primo soccorso, cassette del pronto soccorso e materiale ospedaliero, così come articoli per la protezione del capo tra cui elmetti e caschi da lavoro, e ancora accessori antincendio tra cui idranti ed estintori.

La prevenzione dal rischio di infortuni sul lavoro rappresenta per da sempre il core buisness dell’azienda, la quale opera nel settore dal 1978 offrendo una gamma commerciale eccellente ed in costante espansione; Oxa propone anche una ricca offerta di servizi per la manutenzione dei presidi antincendio, la valutazione dei rischi con rilascio del documento di idoneità in conformità alle più recenti norme europee, rilascio di certificato di prevenzione incendi, consulenza in materia di salute e sicurezza sul lavoro, corsi di formazione e di specializzazione.

No Comments
Comunicati

Una Rosa per i bambini del Gaslini

Una Rosa per il Gaslini

“Una Rosa per il Gaslini” è un progetto di raccolta di fondi destinato all’Associazione “Gaslini onlus”, per sostenere le attività dell’Istituto Giannina Gaslini e migliorare la qualità dell’accoglienza ai bambini e alle famiglie, l’assistenza medica e la ricerca pediatrica. Nasce dall’idea dell’Azienda Agricola Gazzano GB, di Bussana di Sanremo: offrire una rosa di Sanremo, città dei fiori, la cui durata non si limiti ai consueti 7-10 giorni. Attraverso un naturale processo di liofilizzazione (non si tratta del vecchio processo di stabilizzazione che inquinava le acque reflue), la rosa viene infatti prosciugata, pur mantenendo forme e colori che aveva quando era fresca. Dopo la lavorazione, la rosa viene inserita in una scatola che ne impreziosisce il valore e il significato. In questo modo, la durata del fiore è ben superiore ai 6 mesi e può arrivare sino ad un anno. Allo stesso tempo, diventa un oggetto da regalare e anche da mostrare, magari sbadatamente dimenticato sulla scrivania.

“Una Rosa per il Gaslini” verrà proposta sul mercato italiano a partire dal 15 febbraio, attraverso diversi canali distributivi:
1. tramite una rete di vendita porta a porta, operante su tutto il territorio nazionale, con personale autorizzato e qualificato;
2. tramite eventi locali e nazionali, da organizzare in collaborazione con reti solidali o club service;
3. Grande distribuzione organizzata;
4. Volontari di Gaslini Onlus
5. Negozio all’Ospedale Gaslini.

Istituto Giannina Gaslini

L’Istituto Giannina Gaslini è un importante ospedale pediatrico situato a Genova Quarto, a pochi metri dal mare, fondato da Gerolamo Gaslini, conte di san Gerolamo, su progetto dell’architetto Angelo Crippa. Gerolamo Gaslini e la moglie Lorenza finanziarono quest’opera in memoria della loro figlia Giannina, morta nel 1917, per una peritonite non diagnosticata in tempo, e ne fecero una struttura specifica per la cura, la difesa e l’assistenza dell’infanzia e della fanciullezza. La struttura, inaugurata il 15 maggio 1938 dopo sei anni di lavori di costruzione, consta oggi di ventidue padiglioni di cui molti dedicati alla ricerca per la cura delle malattie pediatriche. È considerato uno dei maggiori istituti pediatrici d’Europa, conosciuto non solo in Italia, ma anche a livello mondiale. L’istituto è dotato di un laboratorio di analisi tra i più avanzati e avveniristici dell’area mediterranea.

Gaslini Onlus

L’associazione Gaslini Onlus sostiene le attività dell’Istituto Giannina Gaslini e contribuisce a migliorare la qualità dell’accoglienza ai bambini e alle famiglie, l’assistenza media e la ricerca pediatrica.

Azienda Agricola Gazzano GB

Da generazioni lavora nel mondo della floricoltura, a Bussana di Sanremo. Nel tempo, le tipologie di coltivazione sono cambiate. Fino a 12-15 anni fa era prevalente la coltivazione tradizionale di garofani e di rose, che venivano vendute a stelo sul Mercato di Sanremo. Oggi è preminente la coltivazione di fiori in vaso, rose, ranuncoli e altri, che vengono consegnate direttamente a garden e vivaisti in tutto il nord Italia e in parte della Francia meridionale. Azienda a gestione famigliare, il numero degli addetti varia a seconda delle stagioni. Negli ultimi anni, l’Azienda Agricola Gazzano GB ha sperimentato con successo la liofilizzazione del fiore, una tecnica che consente di mantenerne intatte per un periodo superiore ai 6 mesi le caratteristiche principali: attraverso una procedura totalmente naturale (non si tratta del vecchio processo di stabilizzazione che inquinava le acque reflue) il fiore viene prosciugato, pur mantenendo forme e colori che aveva quando era fresco. Dopo la lavorazione il fiore viene inserito in una scatola che ne impreziosisce il valore e il significato. Il fiore con cui l’Azienda Agricola Gazzano GB ha iniziato l’attività di liofilizzazione è stata la Rosa Mystica, poi denominata Rosa Mystica Perennis, il prestigioso dono che la floricoltura sanremese ha dedicato alla Madonna, sotto il patrocinio della Fondazione per i Beni e le Attività Artistiche della Chiesa. Con Rosa di Amante, l’Azienda Agricola Gazzano GB ha presentato al grande pubblico una nuova proposta per la ricorrenza di San Valentino e per tutti i momenti dell’anno in cui si vuol regalare una rosa rossa.

Per maggiori informazioni: www.unarosaperilgaslini.it

No Comments
Comunicati

“YES SHE CAN”: SARAH HENDRICKSON ORO NEL SALTO, ‘MONDIALI IN FIEMME’ RIPERCORRE LA STORIA DEL FONDO

Sarah Hendrickson infiamma i Campionati del Mondo di Sci Nordico

Takanashi e Seifriedsberger devono stare sul secondo e terzo gradino

La mostra “Mondiali in Fiemme” racconta la storia del fondo in Val di Fiemme

Domani Skiathlon uomini e donne e salto maschile

 

Avvincente è un aggettivo che forse non riesce a rendere l’idea della prova mondiale di salto dal trampolino femminile che si è conclusa nel tardo pomeriggio allo stadio Dal Ben di Predazzo. Un pomeriggio nella neve che non ha fatto altro che dare un tocco di magia in più alla spettacolare visione delle “libellule” in volo, in una simmetria ed eleganza che rasentano la perfezione. Entrambe le prove sono state un susseguirsi di emozioni e di cambi in testa alla classifica. Alla fine però la regina è lei, Sarah Hendrickson, lo yankee-scricciolo dagli occhioni da cerbiatto che ha infuocato gli spalti e regalato uno splendido oro agli Stati Uniti con un salto da 106m.. Una medaglia un po’ italiana (e trentina) comunque, visto che il tecnico del Team USA, Paolo Bernardi, parla la nostra lingua. Alle sue spalle la giapponese Sara Takanashi, il giovane talento che fino all’ultimo ha combattuto con la Hendrickson per quell’oro che poi le è sfuggito per… un paio di metri. Terza l’austriaca Jacqueline Seifriedsberger, i 104m dell’ultimo salto non le sono bastati per salire sul gradino più alto del podio.

Le italiane hanno fatto sognare. Tre le azzurre qualificate per la seconda prova: Evelyn Insam, dopo un primo salto coraggioso, e preciso, “di dente” come si dice in gergo (cioè dove tutta la spinta è andata nel salto), ha avuto qualche problema nel secondo, dove è mancata un po’ la spinta nelle ginocchia. Chiude comunque all’ottavo posto dietro le migliori al mondo, un ottimo preludio per la futura carriera. Forse ci si aspettava di più da Elena Runggaldier, dodicesima, che purtroppo non è riuscita ad esprimersi al meglio sin dal primo salto. Buone anche le prove di Manuela Malsiner, la più giovane atleta in gara oggi (29.a), e di Roberta D’Agostina, fuori per poco dalla seconda prova.

 

Nella suggestiva cornice di Villa Flora a Ziano di Fiemme, oggi il presente ha incontrato il passato, con la presentazione della mostra “Mondiali in Fiemme”, un percorso espositivo temporaneo che dà voce alle emozioni e ai protagonisti dei Mondiali fiemmesi 1991 e 2003, e strettamente collegato a “SKI PAST. Storie nordiche in Fiemme e nel mondo” presso Le Gallerie Piedicastello a Trento. Stretta è anche la collaborazione con il Museo della Scuola Alpina della Guardia di Finanza di Predazzo.

Villa Flora, costruita nel 1890 da Pietro Delugan e aperta per la prima volta al pubblico, raccoglie fotografie, video e cimeli del passato ed è destinata ad ospitare uno spazio espositivo permanente dedicato alla storia dello sci in Fiemme. Non manca una sezione specifica sulla storia della Marcialonga dal 1971 ad oggi. Per gli appassionati e non, è inoltre possibile ammirare gli sci di Federico De Florian, uno dei più grandi fondisti italiani di tutti i tempi, da lui utilizzati in occasione delle Olimpiadi invernali del 1960 di Squaw Valley (USA).

Alla presentazione di oggi c’erano il direttore del Museo Storico di Trento Giuseppe Ferrandi, il sindaco di Ziano Fabio Vanzetta, il presidente di Fiemme 2013 Pietro De Godenz, il presidente della FISI (Federazione Italiana Sport Invernali) Flavio Roda e i portavoce delle Fiamme Gialle.

Domani in pista al Campionato del Mondo di Sci Nordico ci saranno le gare di skiathlon femminile (ore 12.45) e maschile (ore 14.15), seguite dalla prova di salto maschile dal trampolino HS 106 alle 17.00.

Info: www.fiemme2013.com

 

 

Ladies Ski Jumping – results

 

1. HENDRICKSON Sarah USA 253.7; 2. TAKANASHI Sara JPN 251.0; 3. SEIFRIEDSBERGER Jacqueline

AUT 237.2; 4. MATTEL Coline FRA 229.5; 5. VOGT Carina GER 225.4; 6. JEROME Jessica USA 224.9; 7.

SAGEN Anette NOR 213.3; 8. INSAM Evelyn ITA 210.5; 9. HOELZL Chiara AUT 204.3; 10. KYKKAENEN Julia FIN 203.2

 

No Comments
Comunicati

LAMY CHAPPUIS INFIAMMA IL MONDIALE DI SCI NORDICO, INTERESSANTE INCONTRO TRA FIEMME 2013 E FALUN 2015

Jason Lamy Chappuis è il nuovo campione del mondo di combinata nordica

Stecher argento e Kircheisen bronzo. Delude l’atteso Frenzel

Fiemme 2013 incontra Falun 2015 per parlare di ambiente e sostenibilità

 

 

Allons Allons Jason! La Marsigliese risuona fortissima in Val di Fiemme, e l’urlo di vittoria di Jason Lamy Chappuis è …d’oro. Dopo un salto da 11.a posizione nella mattina, il francese ha calzato gli sci stretti con la convinzione di poter riuscire nell’impresa, e dopo i primi due giri allo Stadio del Fondo di Lago di Tesero il divario con la testa di gara era praticamente ricucito. Lo sprint finale a quattro era da togliere il fiato, con il francese che entrava nel rettilineo conclusivo affiancato dai tedeschi Frenzel e Kircheisen, e Mario Stecher (AUT) immediatamente dietro. Lamy Chappuis trovava la linea migliore e il titolo di campione del mondo era suo, mentre Stecher bruciava al fotofinish Kircheisen.

Già al mattino le emozioni non erano mancate, con le tribune e gli spalti dello Stadio del Salto di Predazzo gremiti di tifosi e dei ragazzi delle scuole della zona. Campanacci e bandiere hanno fatto da padroni nella prima prova valida per la combinata nordica, e la classifica parziale non ha fornito sorprese particolari: i migliori saltatori erano tutti lì, come il norvegese Klemetsen che è riuscito a sfruttare al massimo la partenza abbassata, saltando 103,5 m. Alle sue spalle gli austriaci Stecher, uno dei più grandi saltatori nonché veterano di questa specialità visto che esordì e vinse la prima Coppa del Mondo nel 1994, e Christoph Bieler. Il campionissimo Frenzel chiudeva sesto, seguito dal giapponese Watabe, dal norvegese Moan e, come detto, da Lamy Chappuis (11°), che forse, come lui stesso ha commentato a fine giornata, “nell’oro ci speravo, ma era dura crederci dopo il salto.” Dura ma non certo impossibile, e un campione del mondo si riconosce anche da questo.

 

Durante il secondo giorno di gare dei Mondiali della Val di Fiemme, il Main Media Center di Cavalese è stato teatro di un incontro ai vertici…mondiali. Danilo Buzzi, rappresentante locale dei progetti ambientali del Comitato Organizzatore dei Campionati, ha accolto i colleghi svedesi Mats Reutheborg e Mathias Westin, delegati di Falun 2015.

L’incontro è stato un’occasione di scambio di idee e vedute in tema ambientale e di eco-sostenibilità, su cui le due delegazioni hanno condiviso la totalità degli argomenti esposti.

“Anni fa le questioni inerenti alla tutela dell’ambiente erano considerate di ostacolo per la realizzazione delle opere pubbliche – ha dichiarato Buzzi – grazie a questi Mondiali il Comitato ha compreso l’importanza di dover credere e dare priorità a tali esigenze promuovendo un lavoro sinergico fra realtà pubbliche e private.”

Primo protagonista in tutto ciò è senza dubbio il legno (certificato PEFC), materia prima della Valle, per le più differenti strutture, e non solo, pensate per i Campionati. “Io, come architetto, ho molto apprezzato la struttura di legno del podio – ha precisato Reutheborg – ho saputo che è stata progettata dal direttore dell’hotel presso cui alloggiamo.”

Gli svedesi sono stati attratti dalla figura dei volontari, del tutto sconosciuta in terra scandinava. “I ben 1.300 volontari – prosegue Buzzi – sono stati adeguatamente informati circa i nostri obiettivi, mediante l’utilizzo di un manuale. Una squadra ha il compito di evidenziare le criticità, nonché le necessità, che si presenteranno nella gestione ambientale.”

Un ulteriore coinvolgimento è stato mosso dalla recentissima isola ecologica, un progetto unico nel suo genere che ha visto l’ideazione da parte del Comitato della Val di Fiemme di una struttura (dotata di un impianto fotovoltaico) che permette da un lato la raccolta differenziata e dall’altro un ufficio a cielo aperto ove gli utenti possono fare rifornimento gratuito di energia elettrica per i propri dispositivi hi-fi.

Gli ospiti, entusiasti, hanno lasciato il Palafiemme cogliendo di buon proposito l’idea di una futura collaborazione con la Val di Fiemme. E il Campionato del Mondo continua, sempre più …green.

Info: www.fiemme2013.com

 

Results

 

1 LAMY CHAPPUIS Jason FRA 29:13.2; 2 STECHER Mario AUT +0.2; 3 KIRCHEISEN Bjoern GER +0.3; 4 FRENZEL Eric GER +0.5; 5 KLEMETSEN Haavard NOR +16.2; 6 KATO Taihei JPN +24.7; 7 JELENKO Marjan SLO +32.3; 8 BIELER Christoph AUT +35.5; 9 WATABE Akito JPN +36.0; 10 KROG Magnus NOR +47.4

No Comments
Comunicati

I Forni a legna Valoriani sicurezza e qualità certificate

forni a legna valorianiRicerca e studio sono alla base dello sviluppo e della crescita dei forni a legna con marchio Valoriani. Performance ottimizzate, questo l’obiettivo primario, con una marcata attenzione al rispetto delle normative vigenti in materia di sicurezza sia Italia che nel resto del mondo.

La certificazione ha rappresentato e tutt’oggi rappresenta per Valoriani un aspetto di grande importanza, un impegno assunto di fronte ai propri clienti a tutela della loro sicurezza e della qualità delle performances dei loro forni a legna, siano essi professionali o ad uso domestico.

I forni a legna e a gas con marchio Valoriani sono omologati in USA con il marchio ETL, un indicatore di conformità del prodotto alla normativa di sicurezza, in Gran Bretagna, con CLEAN AIR 2005 No. 2304, in ITALIA con UNI 10474:1995 da IMQ, direttiva CEE 84/500 da laboratorio PH. Si tratta di attestazioni della capacità del noto marchio toscano di produrre articoli che possono essere utilizzati in assoluta autonomia e tranquillità senza rinunciare alla loro assoluta efficienza.

Inoltre è necessario sottolineare come i forni a legna Valoriani siano stati i primi e quelli a GAS gli unici ad essere riconosciuti ufficialmente idonei per la cottura della pizza napoletana dalla AVPN (ASSOCIAZIONE VERACE PIZZA NAPOLETANA), nel completo rispetto delle normative più intransigenti e dei disciplinari più rigidi.

 

No Comments
Comunicati

Come possiamo riconoscere i veri Medici estetici a Milano?

  • By
  • 26 Febbraio 2013

L’ordine di Milano ha riconosciuto un lista di categoria nella quale si possono iscrivere solo i medici che ne abbiano avuto il diploma ( lista visibile su internet). Anche a Bologna esiste un’altra scuola di specializzazione riconosciuta.

Fortunatamente negli ultimi anni l’università di medicina, riconoscendo il problema, ha istituito un master di 2 anni che permette al medico chirurgo di avere conoscenze corrette prima di intraprendere questo lavoro che può sembrare facile ma, se eseguito da personale non qualificato, può rovinare la persona e spesso in giro vediamo dei mostri di donne o uomini.

La vera medicina estetica è curativa e deve rappresentare solo un miglioramento dello stile di vita o di ringiovanimento della persona.

No Comments
Comunicati

Il vostro soggiorno a Roma, negli hotel 3 stelle

La capitale mette in campo una moltitudine di opportunità che favoriscono una scelta più decisa tra le offerte più convenienti e che non mettono in secondo luogo l’importanza della qualità.

Si tratta della città del sentimentalismo, fonte di ispirazioni artistiche, la culla della storia antica, la città del passatempo giovanile, la città degli eventi internazionali, ma anche di piccolo calibro, come quelli locali.

Un territorio che lascia sporgere le sue tradizioni verso un mondo e una cultura internazionale che tende ad abbandonare gli antichi modi di fare, una città che basa la sua ricchezza sulle mille sfaccettature.

Il nodo fondamentale di Roma è il centro, un nucleo che si districa tra mille scelte da poter intraprendere per meglio poter progettare il proprio soggiorno, un supporto alberghiero di prima qualità che permette di poter alloggiare in uno dei tanti hotel Roma 3 stelle, che possono offrire occasioni imperdibili in grado di dare supporto alle vostre esigenze.

Un vantaggio del quale tutti possono usufruire, ogni turista, le famiglie, i gruppi giovani e le comitive di anziani, un luogo di appoggio che può garantire un facile spostamento, che allontana dallo stress del traffico e dei parcheggi.

Un soggiorno romano, che può essere molto variegato, le escursioni storiche possono essere la giusta forma per intraprendere un interessante viaggio della conoscenza, se il lavoro vi ha portato a Roma, potrete rendervi conto di che quantità di comfort potrete incontrare e dei quali potrete usufruire.

I viaggi romantici sono quelli più desiderati dalle giovani coppie, ma anche da chi vuole festeggiare una ricorrenza, di opzioni disponibili tra i migliori hotel Roma di lusso ce ne sono veramente tante.

Nel centro romano, troverete efficienti mezzi di trasporto pubblico che vi permetteranno, con facilità e in modo rapido, di raggiungere la stazione Termini, oppure l’aeroporto, raggiungibile anche grazie alla metropolitana agli autobus e ai taxi.

No Comments
Comunicati

GRANFONDO EDDY MERCKX 2013, IL GIORNO PRIMA SI PEDALA CON I CAMPIONI

La Granfondo Internazionale Eddy Merckx al via il 9 giugno 2013

Sabato 8 giugno Pedalata VIP con i campioni

Allenamento con la Vini Fantini Selle Italia e la Cipollini-Giordana-Galassia

Organizzazione sempre affidata allo staff di Alessia Piccolo

 

 

Ormai le giornate si sono allungate, e anche se le temperature non sono ancora del tutto ideali gli amanti delle due ruote sono già in pista, decisi a preparare muscoli e fiato per essere protagonisti della stagione.

E uno degli appuntamenti clou è senza dubbio la Granfondo Internazionale Eddy Merckx, in programma a Rivalta di Brentino Belluno (VR) il 9 giugno.

La preparazione dovrà essere mirata perché anche per la settima edizione sono confermati i due tracciati granfondo di 155,5 km e 3.204 metri di dislivello, e mediofondo di 85,6 km e un dislivello di 1.700 metri. E soprattutto è confermata anche la Cronoscalata, la sfida contro se stessi e contro le leggi di gravità, dedicata al “Cannibale”, quasi 10 km e picchi di pendenza al 15%. Il traguardo sarà come sempre a Rivalta nell’area dello stabilimento Ti-Bel, uno spazio che consente anche il comodo allestimento dell’area Expo, del ristoro finale e del palco premiazioni, mentre la partenza sarà sulla provinciale, come sempre.

I due percorsi hanno in comune i primi 75 chilometri che si svilupperanno tra la Valle dell’Adige e la Valpolicella, attraversando il territorio incontaminato del Parco delle Cascate di Molina. Dopo la discesa di Peri, momento di scarico e di adrenalina, a Borghetto i mediofondisti faranno ritorno verso Rivalta, mentre i granfondisti dovranno affrontare la scalata Mori-San Valentino-Rifugio Graziani, 23 chilometri che portano fino alla massima quota di 1.620 metri. Il Monte Baldo sarà teatro di quest’ultima fase di gara, che in chiusura ridiscende ad Avio e verso il traguardo.

Il sapore della gara però si potrà gustare già dal giorno prima, sabato 8 giugno, quando gli intrepidi del sellino potranno “allenarsi” con il DS della Vini Fantini Selle Italia Luca Scinto e ad alcuni dei suoi ragazzi, affiancati dalle campionesse del women dream team italiano Cipollini-Giordana-Galassia. Pedalare sulle stesse strade della Granfondo insieme ad Oscar Gatto, Matteo Rabottini, Francesco Chicchi, Stefano Garzelli, Tatiana Guderzo, Marta Tagliaferro, Valentina Carretta, Valentina Scandolara e tanti altri grandi nomi dei due team #giallofluo è sicuramente un’esperienza unica e indimenticabile per tutti gli appassionati.

Lo scorso anno in griglia di partenza si contavano oltre 2.000 partecipanti. Per quanto possibile l’organizzazione, sempre nelle sapienti mani di Alessia Piccolo, cercherà di non porre limiti al numero di iscritti, ma conviene affrettarsi per essere certi di poter far parte di questa fantastica gara e trovarsi gomito a gomito con lo stesso Eddy Merckx. Le iscrizioni sono aperte: basta andare sul sito ufficiale della manifestazione e il gioco è fatto. 30 Euro per chi si iscrive entro sabato 1° giugno (e 40 Euro per chi lo fa dopo tale data).

La Granfondo Internazionale Eddy Merckx 2013 di Rivalta di Brentino Belluno è inserita nel Challenge Giordana e nei circuiti Nobili e Supernobili.

Bisogna mettersi nell’ottica giusta, il 9 giugno sembra lontano, in realtà i chilometri che portano alla preparazione ideale sono ancora molti da fare.

Info: www.granfondoeddymerckx.com

 

 

No Comments
Comunicati

Le vacanze 2013 a Corte del Salento

Alla BIT 2013 – borsa internazionale del turismo – il Salento è stato eletto terra dell’anno, meta prediletta dagli italiani.

Il Salento è, infatti, in grado di offrire servizi turistici eccellenti a tutti i propri visitatori offrendo possibilità di vacanze a tutto tondo: mare limpido e cristallino, scogliere e lunghe distese di sabbia, arte, cultura e tradizioni. Ma, in particolar modo, il territorio offre strutture ricettive diversificate che accontentano le esigenze di un ampio ventaglio di turisti.

Corte del Salento è uno dei migliori hotel a Otranto, un villaggio che rappresenta nella sua totalità una delle migliori strutture ricettive del Sud.

Corte del Salento nasce sul litorale adriatico, a pochi passi da Otranto e da altre note località come Torre dell’Orso, Torre Sant’Andrea, e propone ai propri clienti servizi eccellenti: 124 camere super accessoriate , un campo da tennis e da calcetto, un parco giochi, un anfiteatro ed un efficiente staff animazione che intratterrà adulti e bambini durante l’intera giornata con giochi e serata organizzate: balli di gruppo, serata a tema. La struttura dispone, inoltre, di un ascensore panoramico e di 2 postazioni internet gratuite nella hall.

Fiore all’occhiello dell’hotel è la piscina, ad uso esclusivo dei clienti di Corte del Salento: una vasca architettonicamente originale, dalla forma irregolare e circondata da un’alternanza di piante e luci che creano intorno ad essa un’atmosfera suggestiva ed irreale.

Il tutto sulla scenografia di spazi che riproducono la macchia mediterranea e le tipiche “case a corte” dell’antico Salento , in una location naturale suggestiva ed irripetibile, dove le piante si mescolano in modo armonico con gli effetti luminosi, e un’atmosfera antica permea l’intero hotel: piccoli vialetti , spazi verdi ben curati con la presenza di alberi di ulivo secolari.

Inoltre, Corte del Salento, dispone di un magnifico ristorante gestito da personale attento e qualificato che realizza menu secondo la tradizione culinaria salentina e non, soddisfacendo le esigenze di chiunque lo scelga come location per cerimonie e grandi eventi.

 

No Comments
Comunicati

Test antidroga medicina del lavoro

Negli ultimi anni la legge italiana si è aggiornata contro la droga sui posti di lavoro, infatti ormai da qualche anno è nota a tutti i datori di lavoro la nuova normativa che prevede l’obbligo di effettuare il test antidroga medicina del lavoro a tutti i lavoratori che svolgono le cosiddette mansioni a rischio.
Il medico competente viene quindi incaricato di svolgere il test antidroga per la medicina del lavoro, un test per l’esame di primo livello sulle droghe d’abuso, che si svolge per legge sul campione d’urina dei lavoratori tenuti ad essere controllati almeno una volta all’anno.

L’accertamento è obbligatorio quindi senza esclusione su tutti i lavoratori addetti a mansioni delicate che , se svolte sotto l’effetto di sostanze stupefacenti o comunque non lucidamente, possono comportare gravi rischi per la sicurezza del lavoratore che svolge la mansione, dei colleghi e/o di chiunque vi sia a contatto in qualche modo.

Prima ancora di assumere un lavoratore per determinate mansioni , si dovrà quindi effettuare uno screening sulle droghe d’abuso e , durante il periodo lavorativo, il datore di lavoro potrà monitorare i comportamenti dei dipendenti, esprimendo anche l’intenzione di effettuare un test antidroga della medicina del lavoro in qualsiasi momento in caso di ragionevole dubbio.

La richiesta al medico competente è dunque a carico del datore di lavoro che potrà comunicare ai dipendenti il giorno del test con un breve preavviso, il test antidroga per la medicina del lavoro dovrà essere effettuato almeno una volta all’anno su tutti i lavoratori appartenenti alle categorie a rischio descritte dalla legge, categorie che, come spesso accennato pubblicamente, sono destinate ad aumentare e ad allargarsi come negli altri Paesi del Mondo.

Il medico del lavoro si occuperà di effettuare su urina il test antidroga al lavoratore, effettuando quindi uno screening di primo livello e , in caso di risultato positivo alle droghe indicate , sarà necessario effettuare accertamenti di secondo livello presso i laboratori accreditati, in questo periodo di accertamento, il lavoratore sarà considerato temporaneamente inidoneo a svolgere la mansione a lui accordata in precedenza e , se la positività dovesse non essere confermata, il parere del medico competente potrà cambiare positivamente e tutto tornare alla normalità.

Rimanendo in un ambito di affidabilità del test superiore al 90%, ma effettuando un’analisi rapida e pratica, spesso il medico competente ricorre all’utilizzo di test antidroga monouso per la medicina del lavoro, un tipo di test ormai noto anche a molti lavoratori, che è ormai un alleato affidabile e rapido per le aziende che devono garantire un certo livello di sicurezza all’interno delle proprie sedi operative.

No Comments
Comunicati

Test Antidroga Farmacia

 

I genitori hanno per natura il bisogno di proteggere i propri figli, di essere a conoscenza della loro quotidianeità e di salvaguardarli da eventuali pericoli; sia nell’ambiente della scuola, che per quanto riguarda le amicizie, l’integrità dei propri figli è sempre al primo posto.

Ovviamente le nozioni sul comportamento sociale vengono apprese dai ragazzi principalmente a scuola ed in casa, la famiglia resta comunque il pilastro fondamentale nell’educazione dei figli, ma nonostante gli insegnamenti i ragazzi di oggi possono incappare in situazioni ambigue e rischiano spesso di trovarsi a scegliere una strada pericolosa come quella della droga.

Le ragioni che possono portare i più giovani a mettersi in pericolo sono molte, come i cattivi esempi sia a scuola che in famiglia, oppure le amicizie poco raccomandabili, che possono trascinarli in un vortice di esperienze al limite, oppure la voglia di provare nuove esperienze, che siano positive o negative talvolta poco interessa. L’argomento della fiducia e del rispetto nei confronti dei ragazzi è importante, e nasce di certo dal legame profondo che si instaura in famiglia, ma il Mondo di oggi mette a confronto i giovani con migliaglia di situazioni sempre diverse, continue sfide e davanti al punto di dire sempre no alle novità a volte ci si può confondere, soprattutto se le amicizie tendono a fare pressione da questo punto di vista, magari su un carattere che si sta ancora formando.
Per cui è facile per i ragazzi farsi tentare da un Mondo distorto , dove la priorità diviene lo sballo ed è facile anche che i genitori non capiscano subito il motivo dei nuovi comportamenti dei propri figli, in quanto , soprattutto l’adolescenza è per antonomasia il periodo dove i cambiamenti pullano quotidianamente nell’animo dei ragazzi.
A tal proposito, l’uso di sostanze stupefacenti è sempre più argomento all’ordine del giorno, non importa di quale fascia d’età si tratti, oramai anche i più giovani si dedicano allo sballo attraverso anche e purtroppo le droghe, che oramai sono divenute accessibili a prezzi sempre più bassi. Leggendo le riviste si viene a conoscenza di storie di ragazzi appena adolescenti che fanno già uso di sostanze stupefacenti, ed un genitore come primo impulso ha di certo il pensiero rivolto ai propri figli, con la paura che anche loro facciano parte di quel numero di giovani che entrano nel tunnel della droga.
Eliminare ogni preoccupazione o dubbio è impossibile, ma per rassicurare gli animi esistono dei mezzi appositi, ma spesso la paura di trattare un argomento così delicato, in modo così diretto, porta ad evitarlo e a fallire in partenza. Il rischio di allontanare i ragazzi mettendoli di fronte alle nostre paure è sempre motivo di timore, ma non è mai più importante della loro salute e della loro stessa vita. Quando ci sono segni evidenti che i ragazzi stanno prendendo una determinata direzione, i genitori hanno la possibilità di togliersi il ragionevole dubbio attraverso un mezzo che ormai è conosciuto anche in Italia e cioè il Test antidroga, disponibile in farmacia, come il test antidroga farmacia a marchio SCREEN, comodo , rapido e facile da utilizzare, può essere svolto anche nella riservatezza della propria abitazione e può essere anche acquistato come deterrente per i ragazzi, così da agire prima ancora che i propri figli possano scegliere di utilizzare sostanze stupefacenti.

No Comments
Comunicati

Un Bonus Primo Lavoro per Lavorare nelle Risorse Umane

  • By
  • 26 Febbraio 2013

Image and video hosting by TinyPic

Per quanti desiderano lavorare nel settore Risorse Umane, parte a Firenze il 18 Maggio la  3° edizione del Master Quec in Gestione delle Risorse Umane, un master di specializzazione che seleziona e prepara profili professionali altamente specializzati sulla funzione aziendale dell’HR Management.

Il Master Quec permette di acquisire tutti gli strumenti e le tecniche manageriali necessarie per una moderna gestione delle risorse umane, offre una preparazione ampia, completa e multidisciplinare sulle strategie e politiche di sviluppo, gestione, valutazione e formazione delle risorse umane, ma anche hard skills come  le politiche retributive, il budget ed i sindacati.

Il percorso formativo prevede un periodo di formazione in aula della durata di 96 ore.

Per coloro che desiderano approfondite le conoscenze acquisite è previsto  un inserimento in azienda, tirocinio formativo, di 3/6 mesi con un contratto di stage.

L’esperienza si configurerà come laboratorio pratico dove acquisire, competenze e procedure relative al processo di reclutamento, selezione  e amministrazione del personale. Obiettivo fondamentale sarà avvicinarsi al mondo del lavoro, acquisendo autonomia e consapevolezza riguardo le mansioni da svolgere, l’atteggiamento corretto rispetto colleghi, responsabili e clienti. Dal punto di vista relazionale il tirocinio sarà un’opportunità per consolidare capacità analitiche, decisionali e organizzative, assieme al problem solving, alla flessibilità e velocità nell’assumere decisioni.

Quec offre l’opportunità di finanziare il Master con 5 Bonus Primo Lavoro per i Laureati in Lettere e Filosofia.   I  Bonus prevedono un’ agevolazione di  2.000 euro per iscriversi al master e  6 mesi di contratto di tirocinio formativo presso agenzie) saranno assegnati ai migliori laureati che presenteranno domanda entro lunedì 11 marzo. Requisiti per candidarsi, Età non superiore a 27 anni; Voto di laurea non inferiore a 107, Laurea in Lettere e Filosofia.

Invia il tuo cv a [email protected] il nostro staff di invierà una mail completa di tutte le informazioni necessarie per richiedere i Bonus Primo Lavoro.

 

Oppure clicca qui per ricevere la brochure del percorso.

No Comments
Comunicati

Alcol test saliva per iniziative e promozioni

L’alcol test saliva consente di verificare la concentrazione di alcol nel sangue e ed è un valido mezzo di controllo per gli automobilisti, che così possono vedere se sono in grado di guidare o hanno superato il limite consentito, così da evitare di essere un pericolo per se stessi e per gli altri utenti della strada.

La consapevolezza attraverso l’autocontrollo è fondamentale, in quanto permette di rendersi conto della situazione ed evitare situazioni spiacevoli o gravi conseguenze, inoltre il rischio non è solamente quello del pericolo per la propria vita, ma anche il rischio di incorrere in pesanti sanzioni, che dal punto di vista della guida in stato d’ebbrezza sono sempre più severe.
Gli italiani per tali ragioni hanno ormai ereditato dagli altri paesi l’abitudine di conservare per sé almeno un alcol test per utilizzarlo prima di mettersi alla guida all’uscita dei locali pubblici.
La guida in stato di ebbrezza, dall’entrata in vigore del nuovo codice della strada, è punita davvero severamente, per questo è importante che l’alcol test diventi non solo un aiuto ma un must-have, come fosse un accessorio immancabile per gli outfit di ogni genere.

Guidando dopo aver bevuto alcolici si rischia e si rischia molto, se si pensa che è sufficiente un tasso  tra 0,5 g/l – 0,8g/l  per essere sanzionabili dai 500 fino a 2000 euro, per non parlare della sospensione della patente dai tre a sei mesi. Ammende fino ai 6000 euro sono previste per chi supera il consentito, possibilità di arresto fino ad un anno di reclusione, il ritiro della patente e la confisca del mezzo, la legge italiana , è chiaro, non ha più intenzione di scherzare se si parla di alcool al volante.

Un’ampia gamma di alcol test è disponibile sul mercato, l’importante per gli italiani è che sia affidabile e semplice da utilizzare, proprio come l’alcol test saliva dell’Azienda Noi Test, che si occupa da anni della distribuzione di test rapidi monouso, l’alcol test saliva offre un risultato con attendibilità superiore al 90% e consente l’utilizzo riservato in qualsiasi luogo ci si trovi.
Etiltest, l’alcol test saliva è disponibile per iniziative e promozioni , con la possibilità di personalizzazione si presta molto bene come gadget per il pubblico, è un test molto pratico e facile da usare, si tratta di uno stick con un tampone da inserire in bocca per 10 secondi, con un’attesa di soli 2  minuti è già possibile leggere il risultato. In base alla colorazione che assume il tampone dell’Alcol test saliva, si determina la quantità di alcol in circolo, confrontando il colore con la scala colorimetrica presente sul retro della confezione.

No Comments
Comunicati

Per la salute della tua pelle, Qui Dermatologo ti aiuta a scegliere il dermatologo di Milano più vicino a te!

Oggi si parla di “counseling online” o di dermatologia online. Nel mondo del web si fa sempre più spazio la consulenza online che riguarda la dermatologia, un servizio di ascolto in cui prende corpo l’interazione medico-paziente attraverso lo scambio di domande e risposte che ruotano attorno alle problematiche che riguardano la pelle.

La consulenza dermatologica ha lo scopo di identificare il problema del paziente e convertire il rapporto da uno stadio virtuale ad uno frontale. Ecco perché è fondamentale contattare un professionista che sappiamo essere vicino a casa; se dermatologo o paziente avessero l’esigenza di approfondire la consulenza in uno studio, il luogo di operatività del medico si rivela fondamentale nella scelta dello stesso.

Esistono diversi portali, per es. Qui Dermatologo, creare l’utente-paziente in questa ottica di ricerca. Se stai cercando un medico specializzato in dermatologia o se hai bisogno di un consulto rapido Qui Dermatologo te lo troverà QUI E SUBITO!

Qui Dermatologo è un portale gratuito che offre 24 ore su 24 una selezione accurata di profili di medici specialisti in dermatologia. Si tratta dei migliori medici iscritti ai rispettivi Ordini professionali specializzati in diverse branchie inerenti alla dermatologia: anatomia, venereologia, micologia, allergologia, genetica, e tutte le patologie dermatologiche.

Inoltre, oltre a poter visualizzare il curriculum di ciascun medico, i suoi contatti, e le sue aree di specializzazione, in Qui Dermatologo è possibile trovare lo specialista nella tua zona di interesse, attraverso una ricerca di comuni.

Per es. sei di Milano e cerchi un dermatologo di Milano e dintorni?
Visita il nostro portale e avrai subito l’elenco dei professionisti della città di Milano !
Potrai richiedere un consulto online o fissare direttamente un colloquio conoscitivo.
Qui Dermatologo Milano
Il portale che trova il TUO dermatologo: qui e subito!

Contact Details:
Qui srl
30, G. Rosa Street – 24125 Bergamo ITALY
0039 035 319393
[email protected]

No Comments
Comunicati

Fiodena.it Dillo come Vuoi!

  • By
  • 26 Febbraio 2013

Raccolta di modi di dire scurrili, volgari, spregevoli, rozzi e quant’altro la Vostra fantasia riesca a produrre!

Ad ogni regione italiana, e non solo, i suoi!!!
Puoi leggerli, ascoltarli e persino scaricarli.
T’assicuro Vorrai ascoltarli e leggerli tutti!
E li puoi anche commentare!

E se vuoi partecipare anche tu:
iscriviti, scrivili e se vuoi registrali in mp3 nel tuo dialetto locale, elenca la Traduzione Politicamente Corretta, la Traduzione Letterale e mandaceli cliccando teodìgomì!

Chiunque può dire quello che vuole, anche in altre lingue! Condividiamo i modi di dire globali e sentiamo esattamente come si dicono. Diventa un Fiodena e…

Dillo come Vuoi!

No Comments
Comunicati

SMI srl, produzione e lavorazione di macchine ed attrezzature taglia tubi

Scambiatori di calore, piccoli elettrodomestici come possono esserli frigoriferi o  piani cottura, ancora, numerosi componenti per il settore automotive o per la lavorazione dei pannelli solari per il settore energetico, oggi la maggior parte delle produzioni si basa sulla lavorazione dei tubi metallici presenti in differenti conformazioni e strutture: tubi in alluminio, tubi in ferro, tubi in zinco, in pvc, rame o titanio. E basti pensare ai componenti delle macchine di refrigerazione, del riscaldamento o della climatizzazione, tutti quei flussi di aria e di acqua che consentono il condizionamento delle nostre temperature di casa e degli ambienti viaggiano attraverso tubi di diverse forme e consistenze.

Affinchè un tubo possa essere adattabile alle diverse realizzazioni industriali esistono, per tanto, aziende che producono attrezzature e macchinari definite, appunto, macchine taglia tubi, con capacità di modellare, tagliare, “forgiare” il tubo a seconda delle esigenze di lavorazione o di prodotto. La definizione del diametro del tubo, ad esempio, piuttosto che la diversità del taglio metallico, sono tutte necessità di lavorazione che vengono esaurite grazie all’ampia gamma di macchine taglia tubi presenti in commercio.

Oltre alla vendita delle macchine taglia tubi, aziende come la SMI (Sistemi Meccanici Industriali), offrono numerosi servizi accessori all’industria acquirente, servizi che comprendono la fornitura del set di utensili che servirà all’utilizzo completo del macchinario, l’installazione iniziale e le procedure che comprendono la fase di “avviamento” tra la macchina e l’utilizzatore finale, oltre che l’assistenza in post-vendita, per eventuali problemi o difficoltà, la garanzia del prodotto venduto e la disponibilità immediata dei ricambi necessari al macchinario

No Comments
Comunicati

#logistica La gestione delle scorte secondo Simco Consulting

Una corretta gestione delle scorte in magazzino consente una risposta migliore alle richieste provenienti dal mercato. Simco Consulting, leader nel campo della consulenza logistica, presenta la propria opinione a riguardo.

gestione scorteMilano, 25 febbraio 2013 – La gestione delle scorte in magazzino rappresenta un’attività di primaria importanza per moltissime aziende. Nell’ottica dell’ottimizzazione dei costi, tuttavia, può accadere che venga attribuito un valore marginale a questo aspetto della filiera, con il rischio di peggiorare il livello di servizio verso l’utente finale.

Si ritiene infatti, erroneamente, che la riduzione dei costi di stoccaggio possa avvenire soltanto abbassando la quantità delle scorte, senza pensare che, al contrario, un giusto bilanciamento degli immobilizzi consentirebbe una migliore gestione dell’intero processo, in quanto abbatterebbe i costi di gestione senza inficiare la qualità del servizio reso al cliente.

La filosofia produttiva più in voga in questo periodo, infatti, è quella del lean, secondo la quale l’obiettivo da perseguire è il progressivo annullamento delle scorte all’interno della filiera produttiva: il concetto di “produzione snella”, infatti, si basa sulla perfetta sincronizzazione tra produzione e domanda di mercato effettiva, rendendo così inutile la presenza del magazzino e delle giacenze, con un conseguente abbattimento dei costi.

Questa concezione può essere accettabile laddove l’obiettivo da perseguire sia quello della lotta agli sprechi; tuttavia, a parità dei servizi da erogare e delle risorse da convogliare nella gestione della filiera, la scorta può rappresentare una sorta di ammortizzatore contro le insidie e l’imprevedibilità del mercato. In generale, quindi, l’azione migliore è prevedere e organizzare un livello di scorte che possa essere giusto e adeguato, per garantire una copertura adatta in qualsiasi circostanza e far fronte alla mutevolezza del mercato.

In questo modo, il livello di servizio terrà conto di una corretta pianificazione delle scorte, rendendo più fluidi i processi logistici e produttivi. L’obbiettivo può essere raggiunto dimensionando nel modo opportuno la scorta di sicurezza, ossia l’investimento strategico che l’azienda effettua per tutelarsi e garantirsi una certa disponibilità di merci in ragione delle fluttuazioni e delle richieste provenienti dal mercato.

Per maggiori informazioni su come ottimizzare la gestione delle scorte in magazzino, si consiglia di consultare il sito web di Simco Consulting (www.simcoconsulting.it).


Articolo offerto da Simco Consulting, società italiana di consulenza e formazione che dal 1981 affianca le aziende per migliorare i processi produttivi in ambito logistico e relativi alla gestione delle scorte.

No Comments
Comunicati

Per vivere senza crudeltà sugli animali, del beato Tito Brandsma. Graphe.it edizioni

La Graphe.it edizioni inaugura la nuovissima collana Parva, saggi brevi proposti per porre domande e far scaturire riflessioni. Letture intense, curate da specialisti di vari settori del sapere umano che invitano a fermarsi e chiedersi cosa poter fare perché l’incendio possa divampare.

Parva scintilla magnum saepe excitat incendium. 
Una piccola scintilla è spesso causa di un grande incendio.

Il primo saggio della collana è Per vivere senza crudeltà sugli animali del beato Tito Brandsma, il libro riporta, per la prima volta in lingua italiana, la conferenza dell’autore Insegnare la prevenzione della crudeltà verso gli animali, del 1936.

«Non dovremmo dar per scontata la natura, come se non avesse nulla da dirci. Noi possiamo trovare una grande gioia nella natura, ma dobbiamo anche permettere al nostro intelletto, dopo averlo posto in ascolto, di parlarci a sua volta».

Attraverso il supporto di poche curate pagine, il testo sottolinea quanto troppo spesso ci dimentichiamo di far parte di un tutto e usiamo, noi esseri umani, il diritto di superiorità verso la natura, natura che da sempre è simbolo di perfezione.
Per vivere senza crudeltà sugli animali affronta l’etica animale da un punto di vista prettamente cristiano: amando Dio, l’uomo deve necessariamente amare anche ciò che Dio ama, ovvero la natura che ha voluto e creato. Non solo, l’amore verso gli animali rappresenta anche un interesse per gli esseri umani: amare gli animali ci rende più facile amarci gli uni gli altri.

Prefazione di Leonardo Caffo, Dipartimento di Filosofia e Scienze dell’educazione, Università degli studi di Torino.

beato Tito Brandsma

Tito Brandsma (1931) nasce nel 1881 a Bolsward, nel nord dell’Olanda. A diciassette anni entra nell’Ordine Carmelitano presso il convento di Boxmeer e, nel 1905, viene ordinato sacerdote. Dopo aver conseguito la laurea in Filosofia a Roma, nel 1909 torna in Olanda, dove si dedica all’insegnamento ai frati carmelitani e si inserisce nel mondo del giornalismo, collaborando con numerose testate e fondando la rivista Karmelrozen. Nel 1923 viene nominato professore all’Università Cattolica di Nimega e, nel 1932, riceve la carica di Rettore Magnifico. Tre anni più tardi diventa assistente nazionale dei giornalisti cattolici, incarico che terrà fino alla sua morte, avvenuta a Dachau nel 1942. Papa Giovanni Paolo II lo dichiara beato, martire per la fede, nel 1985.

Graphe.it edizioni

Nata nell’estate 2005, la Graphe.it edizioni è il coronamento di un desiderio tanto profondo da poter essere catalogato come “sogno” e, come casa editrice, pur nella sua ridottissima dimensione, desidera coltivare i “sogni” nella vita di ogni giorno convinti che, come sosteneva A. Schopenhauer, la vita e i sogni sono fogli di uno stesso libro; leggerli in ordine è vivere, sfogliarli a caso è sognare. La Graphe.it edizioni si propone di dare voce a scrittori, esordienti o meno, che abbiano qualcosa da dire in “maniera nuova” e che, forse, non trovano ascolto… Opera in una dimensione che potremo definire “artigianale” – una decina di libri l’anno – che consente di instaurare rapporti umani prima ancora che professionali.

No Comments
Comunicati

Le ultime novità per l’aumento del seno

Utilizzare un dispositivo per aumentare seno è la scelta effettuata da un gran numero di donne. I dispositivi di ingrandimento del seno sono sul mercato solo da alcuni anni, ma è già diventato un metodo sempre più popolare per le donne in cerca di una soluzione non chirurgica per aumentare le dimensioni del proprio petto. Utilizzare un dispositivo di aumento del seno può anche contribuire a migliorare la dimensione dei capezzoli e risolvere il problema dei capezzoli piatti o invertiti.

La chirurgia plastica è forse il metodo più noto. In realtà, molte donne credono che il miglioramento chirurgico sia l’unico a poter effettivamente aumentare la dimensione della loro coppa. Tuttavia molte donne stanno ora esplorando altri metodi di ingrandimento, come i dispositivi di ingrandimento del seno, creme e pillole. Una delle cause che hanno portato a questo è che gli interventi chirurgici spesso costano moltissimo, e possono a volte causare cicatrici, rotture e disagi. Il motivo principale per cui molte donne ancora scelgono la chirurgia è dato dal fatto che può fornire risultati rapidi, al contrario dell’aumento graduale che può essere ottenuto utilizzando metodi non chirurgici, ma la chirurgia ha un lungo periodo di recupero e si potrebbe rimanere con un seno che non soddisfa del tutto. Inoltre, quando questi dispositivi vengono abbinati all’uso di creme seno, l’effetto che ne risulta è risulta di molto superiore.

A ShytoBuy disponiamo sia di dispositivi di ingrandimento del seno che del capezzolo. Abbiamo ricevuto feedback estremamente positivi dai nostri clienti che hanno ordinato dispositivi di ingrandimento del seno presso di noi negli ultimi anni. Questi dispositivi utilizzano la tecnologia di vibrazione, che applicato direttamente ai seni, può contribuire a stimolare il tessuto mammario. Questo può anche aiutare a migliorare il flusso di sangue al seno, che può portare ad un aumento significativo della dimensione del petto nel tempo. C’è un altro vantaggio di utilizzare questi dispositivi, con molti dei nostri clienti abbiamo rilevato che il dispositivo ha contribuito ad alleviare lievi dolori al seno.

Un gran numero di donne, che ordinano un dispositivo di ingrandimento del seno da noi, sceglie anche uno dei nostri popolari dispositivi per l’aumento dei capezzoli. Questi sistemi sono progettati per aumentare sia la dimensione che la sensibilità del capezzolo e della mammilla. Ciò può contribuire ad aumentare il piacere nei momenti di intimità. I dispositivi per l’aumento dei capezzoli funzionano creando il vuoto intorno al capezzolo, e favorendo l’affluso di sangue verso di esso. L’utilizzo di questi tipi di dispositivo di aumento del seno può anche essere molto piacevole e molti uomini e donne scelgono di utilizzare questi sistemi durante i preliminari.

Anche se nessuno dei nostri clienti ha mai riscontrato effetti collaterali derivanti dall’uso di un dispositivo d’ingrandimento del seno, è importante leggere la guida per l’uso. Se siete in fase di gravidanza o allattamento è necessario consultare un medico prima di utilizzare uno qualsiasi dei nostri dispositivi. A ShytoBuy, facciamo in modo che quando effettuate un ordine di un dispositivo di ingrandimento del seno la consegna verrà effettuata comodamente a casa vostra e con discrezione. Riceverete il vostro pacchetto al vostro indirizzo desiderato in una confezione semplice, con nessun riferimento al nostro sito web o al prodotto sul pacco.

Abbiamo anche un team dedicato di assistenza clienti qui a ShytoBuy, quindi se volete chiederci informazioni riguardanti uno qualsiasi dei dispositivi di ingrandimento del seno, o il nostro servizio, ci sarà qualcuno pronto a rispondere alla vostra chiamata. Grazie al nostro servizio di consegna il giorno successivo, se il vostro ordine viene effettuato oggi, sarà possibile riceverlo domani pomeriggio.

No Comments
Comunicati

Aumentano le richieste di case in affitto a Santa Teresa di Gallura

Perla della regione settentrionale della Sardegna, della quale costituisce la punta più estrema, Santa Teresa di Gallura è un affascinante borgo che ogni anno attira decine di migliaia di turisti da tutto il mondo. Anche quest’anno, infatti, l’agenzia immobiliare Explore Sardinia segnala il consueto interesse per questa località turistica, confermato dalle numerose richieste di affitto di case vacanze Santa Teresa di Gallura.

La ricetta vincente comprende soprattutto le sue sue spiagge: chilometri di coste dove a farla da padroni sono gli ammassi granitici, la sabbia fine e candida e il mare color turchese. La spiaggia più frequentata del luogo, che coincide con quella del paese, è quella di Rena Bianca, formata da sabbia finissima, che in alcune zone assume una colorazione rosa per via della presenza di frammenti di corallo, e acque basse, adatte al gioco dei bambini. A questa si aggiungono le spiagge di Rena Maiore, La Marmorata, Cala Sambuco, Cala Spinosa e la Baia di Santa Reparata, tutte diverse tra loro ma con caratteristiche che le rendono davvero affascinanti. Meritano una menzione speciale Capo Testa e la Valle della Luna: il primo è un promontorio di granito di rara bellezza, dalle forme strane e curiose, che si erge di fronte alle coste della Corsica. I colori delle sue rocce tendono al grigio e al rosa, creando dei suggestivi riflessi con lo scintillìo delle onde, il verde della macchia mediterranea e la luce del sole. La Valle della Luna deve il suo nome al suo paesaggio fatto di enormi massi granitici bianchi e tondi che ricordano appunto l’ambiente lunare. La Valle della Luna ospita tre calette incontaminate ed è divenuta famosa perché nel ’68 fu punto d’incontro della comunità hippie europea, perché considerata luogo carico di energia mistica.

Santa Teresa di Gallura, oltre ad essere perfetta per godere di momenti di relax, è anche meta ideale per chi è in cerca di divertimento: sono tanti i servizi dedicati ai turisti, dal surf alla vela, dal free climbing (a proposito si consiglia una scalata alle alte pareti rocciose di Capo Testa, tra cui la Parete della Luna) allo snorkeling. Sono inoltre presenti decine di gelaterie, ristoranti, negozi, bar e locali notturni che consentono di divertirsi fino all’alba. Durante la stagione estiva, oltretutto, il comune organizza numerose manifestazioni che contribuiscono ad animare il paese.

Vivamente consigliate anche le visite all’Arcipelago di La Maddalena, raggiungibile prendendo il traghetto che parte giornalmente da Palau, distante appena 20 chilometri, oppure noleggiando un gommone. Si potranno quindi esplorare circa 60 isole, spiagge uniche e luoghi incontaminati. Da non perdere anche l’escursione a Porto Pozzo, un bellissimo fiordo che ospita numerosi stagni e specie vegetali. Il trekking è adatto anche ai bambini ed è ideale per chi ama stare a stretto contatto con la natura e respirare a pieni polmoni i profumi della vegetazione.

La soluzione che meglio coniuga risparmio e comodità per chi volesse trascorrervi le vacanze è affittare una delle tante ville Santa Teresa di Gallura, immobili dotati di tutti i comfort a due passi da alcune delle spiagge più belle del mondo.

No Comments
Comunicati

On line il sito di noleggio aerei Private Jet International

L’azienda con sede a Roma Private Jet International, da anni impegnata nella fornitura di servizi di noleggio aerei privati ed elicotteri, ha recentemente pubblicato il nuovo sito internet Aereoprivato.com per presentare la panoramica dei servizi offerti che la differenziano dalla quasi totalità delle aziende concorrenti presenti sul mercato.

Non solo lunga e consolidata esperienza e un servizio su misura dedicato al cliente, ma anche una flotta composta da una vasta gamma di velivoli che gli permette di organizzare con pochissimo preavviso voli privati per qualsiasi destinazione, in Italia e nel mondo, così come di scegliere sempre l’opzione migliore in base alla destinazione, al numero di persone e ai servizi speciali richiesti a bordo.

Sia nel caso del noleggio jet che di un elicottero, Private Jet International è sinonimo di sicurezza, efficienza e comfort: tutti i velivoli hanno infatti l’età media più bassa d’Europa e sono costantemente controllati secondo i più elevati standard di sicurezza. Anche il personale di bordo, dai piloti agli assistenti di volo, rappresentano l’elite in termini di abilità, esperienza, disponibilità e riservatezza.

Attraverso una sezione dedicata del sito internet è inoltre possibile richiedere preventivi dettagliati per conoscere il costo per il noleggio di un aereo privato e/o di un elicottero. Basta specificare se la richiesta riguarda il noleggio di un jet privato di sola andata, di andata e ritorno, con destinazioni multiple o di un aeroambulanza, quindi compilare pochi altri campi informativi. Le richieste di preventivo ricevute vengono evase molto rapidamente, generalmente nel giro di poche ore dal momento in cui viene inoltrata la richiesta.

No Comments
Comunicati

La Riviera Romagnola

La Riviera Romagnola è conosciuta in tutta Italia e in tutta Europa grazie al suo settore di maggior successo, il settore terziario che altri non è che il turismo.

Il turismo è il vero motore di tutta la Riviera e le città più importanti della Romagna hanno infatti basato la loro economia su questo grande fattore che attira ogni anno milioni di turisti nelle spiagge di Rimini e Riccione, nelle discoteche di Milano Marittima e nelle strade di Cesenatico e Cervia.

La Romagna non è solo cultura o solo mare e sole ma è un insieme omogeneo di tutte queste sfaccettature che fanno innamorare di se chiunque ne venga a contatto.

A Rimini e a Riccione non mancano di certo gli hotel infatti le due città, famose per il turismo hanno una tra le più alte percentuali di contrazioni di strutture ricettive in Italia; questo proprio perché ogni anno per le spiagge di Rimini e per le discoteche di Riccione passano un elevatissimo numero di turisti.

Non solo hotel ma anche alberghi e bed and breakfast fanno parte delle possibilità di vacanza che si trovano in Riviera; gli hotel 2 stelle Riccione non sono certo pochi e non sono nemmeno troppo costi infatti grazie all’elevato numero di strutture che si possono trovare la concorrenza è tale da far in modo che persino strutture da mille e una notte abbiano prezzi bassi ed economici per accaparrarsi più clienti possibili.

A Rimini oltre alle attrazioni di discoteche, pub e locali si ha una delle meraviglie naturali irriproducibili in altre zone della terra con i suoi 15 chilometri di spiaggia dove potrete correre, passeggiare, giocare con i vostri figli, fare il bagno e tutte le attività possibili e immaginabili da fare all’aria aperta.

Non mancano poi i parchi divertimento come Fiabilandia, Mirabilandia, Aquafan e tanti altri ancora per far trascorrere giornate in serenità in compagnia di amici e familiari senza pensare alle preoccupazioni e i problemi della vita quotidiana, durante le vacanze nella Riviera Adriatica.

No Comments
Comunicati

Soluzioni sostenibile per hotel con Rimini Horeca Expo dal 23 al 26 Febbraio 2013

Nel contesto della manifestazione fieristica di Rimini Horeca Expo 2013, alle 14, lunedì 25 Febbraio, l’Agenzia CasaClima inviterà personaggi ed esperti del settore a partecipare al convegno “Clima Hotel” che si concentrerà sui temi che tratteranno la riqualificazione delle strutture alberghiere e di quelle ricettive, una riconversione che vuole renderle in maggior misura eco-sostenibili, sia per quanto riguarda l’acustica sia per ciò che concerne la salubrità dell’ambientale.

Un tema che fa riferimento a coloro che per vari motivi si ritrovano ad alloggiare e soggiornare fuori casa ed è proprio in quei momenti che è necessario avere a disposizione tutte le comodità accompagnate da ospitalità, cordialità e attenzione al benessere totale. Per esigenze particolari suggeriamo di eseguire una piccola ricerca tra gli hotel Rimini 4 stelle vicino fiera, sempre disposti a dare risposta alle vostre richieste.

Agenzia CasaClima contribuisce all’allestimento del reparto Green Hospitality, incentrato particolarmente sul tema del risparmio energetico e mette in mostra i principali strumenti del mondo sostenibile.

L’inaugurazione è prevista il 23 Febbraio alle 12 ed è patrocinata dall’Associazione Federalberghi, che presenterà un convegno indirizzato al panorama delle regolamentazioni, “l’insostenibile pesantezza della burocrazia …” elenca una serie di proposte volte a ridurre i passaggi burocratici che generalmente tendono a rallentare le attività e sovraccaricano le responsabilità dei direttori degli alberghi, dei ristoranti o di qualsiasi struttura ricettiva.

Rimini Horeca Expo, mette in mostra i protagonisti del settore, gli hotel, i ristoranti e i bar, tutti intenzionati a impegnarsi verso l’eco-sostenibilità, per favorire un vero e proprio turismo sostenibile, che renderà gli hotel Rimini economici 3 stelle realmente compatibili con l’ambiente.

L’Associazione Italiana Direttori d’Albergo farà da perno ai principali dibattiti che si terranno tra i vari protagonisti della scena.

Una settimana che sarà segnata da approfondimenti volti a favorire la formazione alberghiera, Federalbeghi e Iscom Emilia-Romagna propongono il percorso “Formazione a 5 stelle” usufruibile nel padiglione C5.

No Comments
Comunicati

Mattoni in laterizio POROTON®: il Consorzio Poroton Italia

Il Consorzio Poroton Italia è nato nel 1972, attualmente raggruppa diciassette produttori di mattoni per un totale di venti stabilimenti distribuiti in tutta Italia.

Il Consorzio rilascia una sub-licenza d’uso del marchio POROTON® a delle fornaci selezionate, le quali hanno l’autorizzazione di usare il marchio.

Come garanzia per l’utilizzatore finale il mattone ha impresso il marchio POROTON® seguito dal nome della fornace produttrice, così da poter riconoscere il laterizio POROTON® da prodotti similari ma di provenienza dubbia.

Solo le fornaci effettivamente associate al Consorzio possono produrre mattoni in laterizio POROTON® e possono utilizzarne il marchio.

Il Consorzio monitora inoltre che i mattoni prodotti dalle fornaci associate rispondano agli standard qualitativi richiesti e siano conformi alle normative vigenti.

Il sito web del Consorzio Poroton Italia: mattoni in laterizio Poroton

No Comments
Comunicati

Trendee Me: il tuo fashion assistant sempre con te. Lascia che il tuo iphone diventi il tuo guardaroba tascabile.

Trendee Me è un’applicazione unica facile da usare, che trasforma il vostro armadio in un vero guardaroba virtuale. Sviluppata per iPhone dalla web agency Immediatic sulla base di un’idea di Marta Rettani, fashion blogger e geek milanese, disponibile da questo mese per il download sull’ iTunes store di Apple.
Non sapete quale look fa al caso vostro? Trendee me vi permette di scegliere velocemente i pezzi unici del vostro guardaroba, organizzarli e decidere cosa e quando indossarlo. Fotografate con il vostro iPhone vestiti e accessori, caricate tutto su Trendee Me e il gioco è fatto: ora potete suddividere gli indumenti per colore, texture e taglia, combinare velocemente stili diversi e abbinare le immagini per creare outfit illimitati.
Con Trendee Me sarà come avere sempre a disposizione i consigli di un fashion assistant. Questa fantastica applicazione vi consente di visionare in qualsiasi momento quali capi avete a disposizione e di adattarli alle vostre esigenze.
Trendee Me vi permette inoltre di condividere le immagini con i vostri amici su Facebook e con i followers su Twitter, mostrare i vostri acquisti, chiedere consigli e opinioni, ma anche curiosare nel guardaroba degli amici per trovare ispirazione o scoprire nuove tendenze.
Trendee è il più efficiente organizer per il vostro guardaroba, permette di disporre al meglio i vostri acquisti e di condividere con il vostro network la passione per la moda.

L’App Trendee Me è scaricabile, gratuitamente, direttamente dall’iTunes store di Apple.

Link:
http://trendee.me

http://facebook.com/trendeeme

Su iTunes Store
http://trendee.me/download/

No Comments
Comunicati

Antivirus Server: caratteristiche e funzioni

L’ antivirus per server offre la protezione più avanzata per mantenere i server liberi da infezioni garantendo una protezione efficiente da programmi dannosie conferendo in tal modo prestazioni elevate al server. Il team di sviluppo aggiorna i database dei virus in maniera regolare e quasi immediatamente dopo la scoperta di un nuovo virus (o di una nuova variante). L’antivirus per server garantisce una linea di difesa principale attraverso la scansione di tutto il traffico che i server sono in grado di gestire ed è facilmente personalizzabile anche per le distribuzioni più particolari. L’ antivirus per server permette una prevenzione di diffusione del virus: l’ applicazione registra tutti gli attacchi di virus, permettendo all’ amministratore di sistema di reagire in tempo brevi avviando la scansione, aggiornando il database antivirus o passando ad un livello di sicurezza più elevato. L’ antivirus per server inoltre offre scansioni pianificate e un aggiornamento automatico del database dei virus. L’applicazione analizza aree specifiche del file system in base ad una pianificazione programmata o su richiesta dell’amministratore di sistema permette di realizzare scansioni specifiche sulle aree critiche del sistema attraverso un task separato che analizza le aree del sistema operativo più esposte ad infezione. Le capacità di software antivirus per server permettono un isolamento dei computer infetti dalla rete: se una stazione di lavoro della rete è infetta, l’ applicazione impedisce all’utente di accedere alla risorse del server per un certo intervallo di tempo, durante il quale l’ amministratore può identificare l’origine dell’infezione ed eliminarla. Inoltre il ripristino del sistema dopo un’infezione è immediato: quando viene rilevato ed eliminato un problema, elimina tutti i record creati dal programma nei file di sistema o nel registro, impedendo ogni possibile malfunzionamento del sistema operativo. Le prestazioni si caratterizzano per una elevate scalabilità. In configurazioni server multiprocessore, gli amministratori di sistema possono definire il numero di istanza dell’ engine antivirus che devono essere eseguite contemporaneamente per accelerare l’elaborazione delle richieste.

No Comments
Comunicati

L’Agenzia Spaziale Italiana si affida ad Alcatel-Lucent

Esistono ambiti nei quali la sicurezza e la rapidità delle comunicazioni rappresentano aspetti fondamentali e irrinunciabili, in particolar modo quando i dipendenti di un’azienda non lavorano da un’unica sede. L’Agenzia Spaziale Italiana (ASI) è dislocata sul territorio italiano con tre centri operativi situati a Roma e Matera. Queste sedi non avevano un collegamento di rete ed erano dotate di sistemi di telefonia differenti fra loro. ASI ha quindi maturato l’esigenza di uniformare il proprio sistema telefonico utilizzando i collegamenti WAN tra le sedi, con l’obiettivo di abbattere i costi di traffico e migliorare le comunicazioni in rete. Alcatel-Lucent ha potuto offrire all’Agenzia Spaziale, grazie al prezioso apporto di Italia Net Services Società Consortile per Azioni (INS), un’infrastruttura moderna, semplice e aperta, orientata alla Unified Communication, che rispondesse alle sue principali necessità.

Alla ricerca di una soluzione scalabile ed espandibile per future esigenze, ASI si è infatti rivolta a INS, il Business Partner di Alcatel-Lucent che si è occupato di ogni fase del progetto, suggerendo le soluzioni adeguate e gestendone l’installazione. La sede di Roma dell’Agenzia era già dotata di 2 centralini telefonici Alcatel-Lucent OPUS 128, che sono stati aggiornati con le nuove soluzioni Alcatel-Lucent OmniSwitch 4400. Grazie agli ottimi risultati ottenuti in termini di prestazioni, è stato previsto il solo upgrade dei due sistemi e la sostituzione della centralina telefonica presso la sede di Matera con la soluzione Alcatel-Lucent. INS ha quindi previsto per tutte le sedi un collegamento VoIP su WAN e, in particolare, per la sede di Matera è stato implementato anche un sistema VoIP Wi-Fi con 19 Access Point e 15 telefoni portatili Wi-Fi 8128 – per migliorare la mobilità interna del personale impiegato nel Centro Nazionale di Geodesia.

“La soluzione tecnologica adottata ha permesso una migliore gestione dei costi interni ma soprattutto un’efficace sinergia tra le varie componenti dell’amministrazione, che, per una agenzia con diffuse collaborazioni internazionali come la nostra, è il vettore principale per il raggiungimento dei risultati”, ha dichiarato Bruno Tribioli, Head of Planning Investments and Finance, ASI.

Le soluzioni Alcatel-Lucent sono state scelte per la loro affidabilità e per la possibilità di supportare innovazioni future. In particolare, la soluzione Alcatel-Lucent OmniPCX Enterprise Communication Server (CS) è altamente scalabile e basata su una piattaforma di comunicazione software che permette di elaborare chiamate multimediali: OmniPCX Enterprise Communication Server combina, infatti, le funzioni di un telefono tradizionale con il supporto multimediale, che permette di gestire comunicazioni basate su protocollo Internet. Grazie a questa soluzione facile da usare, gestire e mantenere con l’integrazione di nuove applicazioni di telefonia, ASI ha ridotto i costi aziendali e migliorato le comunicazioni, con un aumento di produttività, interazione ed efficienza dei dipendenti.

Alcatel-Lucent OmniVista Network Management System ha invece fornito ad ASI una visione unificata della rete e delle sue funzioni, permettendo una gestione centralizzata di tutti gli access point e degli switch, anche se installati nelle sedi periferiche tramite OmniAccess Wireless LAN, il cuore dell’infrastruttura. Le funzionalità di OmniAccess wireless hanno inoltre reso più semplice per ASI definire e monitorare l’accesso alla rete wireless dei dispositivi mobili dei dipendenti.

“Nello scenario moderno della società lo scambio efficace ed efficiente delle informazioni è alla base del buon funzionamento delle organizzazioni che la compongono. in modo particolare di quelle che della tecnologia fanno la loro missione. È, quindi, con estrema soddisfazione che INS annovera tra i propri clienti ASI, che scegliendo Alcatel-Lucent si è dotata della migliore tecnologia presente sul mercato”, ha aggiunto Salvatore Perri, Direttore Tecnico, INS.

Da un punto di vista IT, lo sviluppo della rete su un’unica piattaforma potrà inoltre permettere l’adozione di nuovi strumenti di condivisione: i prossimi obiettivi sono, infatti, l’implementazione di un fax server unificato e l’adozione di soluzioni di Unified e Video Communication di Alcatel-Lucent.

ALCATEL-LUCENT (EURONEXT PARIS E NYSE: ALU)
Partner di eccellenza per service provider, aziende e pubbliche amministrazioni di tutto il mondo, Alcatel-Lucent è leader nell’innovazione nell’ambito delle tecnologie, dei prodotti e dei servizi di comunicazione e networking. Di Alcatel-Lucent fanno parte i Bell Labs, una delle organizzazioni di ricerca più all’avanguardia a livello mondiale e culla di molte delle invenzioni che hanno ridefinito il settore delle comunicazioni e delle reti. Nel 2012 Alcatel-Lucent è stata inserita nelle lista delle 50 “Aziende più innovative del mondo”, stilata ogni anno dalla Tecnology Review del MIT, per rivoluzioni tecnologiche come LightRadio™, capace di ridurre i consumi energetici e i costi operativi delle reti wireless, assicurando accesso veloce a Internet in mobilità. Grazie a innovazioni come questa Alcatel-Lucent rende le comunicazioni più sostenibili, convenienti e accessibili, perseguendo la propria mission – Realizzare il Potenziale di un Mondo Connesso. Con ricavi per 15,3 miliardi di euro nel 2011, attività in oltre 130 paesi e una delle organizzazioni di global services più esperte del settore, Alcatel-Lucent è un partner locale su scala mondiale. Alcatel-Lucent ha sede a Parigi.

Per ulteriori informazioni visitare: http://www.alcatel-lucent.it; è possibile anche leggere le ultime novità su http://www.alcatel-lucent.com/blog e seguire l’azienda su Twitter (@ALUenterpriseIT),
Facebook (Alcatel-Lucent Enterprise Italia) e LinkedIn (Alcatel-Lucent Enterprise Italia).

ALCATEL-LUCENT CONTATTI STAMPA
PAOLA PERNIGOTTI
[email protected]
T : + 39 039 6867726
ELISABETTTA CAPROTTI
[email protected]
T : +39 039 6867001

EDELMAN ITALIA
LIVIO TARALLO
[email protected]
T : + 39 02 63116285

STEFANO LICCIARDI
[email protected]
T : + 39 02 63116246

AGENZIA SPAZIALE ITALIANA
L’Agenzia Spaziale Italiana (ASI), nata nel 1988, è un ente pubblico nazionale, che dipende dal Ministero dell’Università e della Ricerca. In meno di due decenni si è affermata come uno dei più importanti attori mondiali sulla scena della scienza spaziale, delle tecnologie satellitari, dello sviluppo di mezzi per raggiungere ed esplorare il cosmo. Ha, infatti, uno stretto e continuo rapporto di collaborazione con la NASA, che l’ha portata a partecipare a molte delle più interessanti missioni scientifiche degli ultimi anni. Per maggiori informazioni, visitare il sito www.asi.it.

ITALIA NET SERVICES SOCIETÀ CONSORTILE PER AZIONI
Italia Net Services Società Consortile per Azioni (INS) nasce operativamente nel settembre 2002 con l’intento di rispondere alle crescenti esigenze del mercato dell’Information & Communication Technology di avere un’unica entità in grado di assicurare l’efficienza delle infrastrutture telematiche attraverso l’erogazione di prodotti multivendor e servizi di elevata qualità ed in sincronia con le evoluzioni tecnologiche. A queste richieste del mercato dell’ICT si è risposto aggregando delle società, distribuite omogeneamente in tutto il paese, che operano con brillanti risultati da oltre un ventennio e che rivestono una posizione di primaria importanza nel settore delle telecomunicazioni. Italia Net Services è operativa come “Global System Integrator” e “Multivendor Maintenance Services” a valore aggiunto nell’area delle infrastrutture ICT, sull’intero territorio nazionale ed anche all’estero. Per maggiori informazioni, visitare il sito www.italianetservices.it.

No Comments
Comunicati

Soul Beach Music Festival 2013 La musica torna ad animare l’isola di Aruba

La partecipazione del vincitore dei Grammy-Award D’Angelo si aggiunge a quella di Ne-Yo.
Nel weekend del Memorial Day si attende un grande spettacolo di musica e festa.

Il Soul Beach Music Festival è orgoglioso di annunciare la partecipazione del cantante D’Angelo, vincitore di un Grammy-Award, che si aggiunge alla già attesa performance del noto Ne-Yo, anche lui vincitore di ben 3 Grammy. D’Angelo si esibirà sul palco con uno spettacolare show, il Sabato 25 maggio, e Ne-Yo chiuderà dopo le tre notti di spettacolo con una performance formidabile Domenica 26 maggio, nella spettacolare cornice di Nikki Beach. Tra gli altri artisti che parteciperanno all’evento Sinbad feat. Paige Bryan con Memphys Red e la Funk Stank Nasty Band.
Ronella Tjin Asjoe-Croes, CEO di Aruba Tourism Authority ha dichiarato: ‘Siamo entusiasti di ospitare questo grande evento sulla nostra “One Happy Island” dove ci si potrà godere lo spettacolo di alcuni degli artisti più talentuosi e ricercati durante l’edizione 2013 dell’Aruba Soul Beach Music Festival.’

‘Aruba è orgogliosa di ospitare Ne-Yo, D’Angelo e Sinbad ad Aruba. I fan nazionali ed internazionali e i turisti si dovranno aspettare una performance grandiosa al Soul Beach Music Festival. Il festival migliora ogni anno, e sono sicuro che sia gli artisti che gli spettatori si divertiranno quest’anno più che mai.’ dichiara Otman Oduber, Ministro del Turismo, Trasporti e Lavoro che aggiunge anche: ‘Come lo stesso festival anche Aruba cerca sempre di migliorarsi: l’isola intera e in particolare la città di Oranjestad sono state sottoposte a diversi lavori di miglioramento e abbellimento.’
Il produttore Mark Adkins ha ancora commentato: ‘Siamo emozionati e di ospitare grandi artisti e star internazionali del calibro di Ne-Yo, D’Angelo e Sinbad al Soul Beach Music Festival di Aruba 2013. I fans devono aspettarsi un grande weekend all’insegna di bella musica e performance grandiose accompagnate da feste e divertimento in spiaggia e in tutta l’isola.’

Nelle prossime settimane saranno presentati tutti gli ultimi artisti e le sorprese del Soul Beach Music Festival 2013.
Per informazioni riguardo alla vendita dei biglietti, alloggio a agli ultimissimi aggiornamenti, è possibile iscriversi al CLUB SOUL BEACH, visitando il sito www.solubeach.net o www.aruba.com. E’ possibile inoltre seguire tutte le novità unendosi alla community Soul Beach Music Festival seguendo l’evento sui principali social: [email protected] e www.facebook.com/solubeachmusic.
Il Soul Beach Music Festival 2013 è sponsorizzato da Aruba Tourism Authority, Aruba Hotel and Tourism Association, Il Westin Resort & Casino Aruba, il Radisson Aruba Resort, Casino & Spa, Divi Resorts, Tierra del Sol Aruba Resort, Spa e Country Club, De Palm Tours Aruba e Europcar.

Aruba:
Una delle più visitate destinazioni dei Caraibi, Aruba, la cosiddetta “One Happy Island” è un’isola ricca di meravigliosi contrasti: le acque turchesi e le spiagge immacolate che caratterizzano la costa ovest, si incontrano con l’aspro entroterra e con la frastagliata costa est; il relax e lo spirito avventuroso dell’isola coesistono armoniosamente; l’influenza olandese si sposa perfettamente con i ritmi e i sapori tipici del Caribe.
Situata nei Caraibi del Sud, l’isola si trova a pochi chilometri dalla coste del Venezuela e gode di un clima favorevole 12 mesi l’anno: si trova infatti fuori dalla rotta uragani e vanta 28 gradi tutto l’anno.
Di sicuro ad Aruba non ci si annoia mai: oltre il mare l’isola offre diverse escursioni e attività sulla terra ferma come gite a cavallo, safari, visite del parco Naturale Arikok, ed escursioni nella costa settentrionale caratterizzata da paesaggi selvaggi e ponti naturali e grotte molto suggestive.

No Comments
Comunicati

PTC Live Tech Forum 2013: ovvero strategie tecnologiche per riconquistare la competitività

A Parma il 6 marzo, presso Hotel Parma & Congressi, si svolge il 2013 PTC Live Tech Forum, appuntamento annuale creato da PTC per presentare a clienti, partner e stampa di settore le novità della tecnologia CAD e PLM e come esse possano incidere positivamente sulla competitività delle aziende.
Il PTC Live Tech Forum tradizionalmente registra la partecipazione di centinaia di aziende manifatturiere italiane, per questa edizione 2013 si propone con una agenda fitta di presentazioni, innovazioni di prodotto e naturalmente casi di successo di Clienti PTC italiani.
Il Software CAD PTC Creo e il software per il PLM PTC  Windchill serviranno infatti ad introdurre gli interventi dedicati alla presentazioni delle strategie PTC per lo sviluppo dei propri strumenti di progettazione e gestione in modo da essere sempre pronti a rispondere alle richieste del mercato.
Oltre al Management italiano ed internazionale PTC, interverranno anche Clienti  italiani che racconteranno la loro esperienza con le soluzioni PTC.
AnsaldoBreda, la società Finmeccanica specializzata nella costruzione di materiale rotabile tecnologicamente avanzato, illustrerà l’impatto dell’introduzione e la successiva estensione del PLM in azienda, con particolare focus sull’unificazione delle piattaforme CAD 3D.
Il Gruppo Trevi, gruppo italiano che comprende le divisioni Trevi, Soilmec, Drillmec, Petreven e Trevi Energy, leader mondiale nell’ingegneria del sottosuolo e nella progettazione e produzione di macchinari e attrezzature specialistiche del settore e nella ricerca e perforazione di gas, acqua e petrolio, offrirà una panoramica del valore derivante dall’utilizzo di PTC Windchill, partendo dal rispetto dei tempi di gestione della commessa fino alla gestione della documentazione di prodotto.
Accanto ai lavori della sessione plenaria, si svilupperà una serie di iniziative complementari come i workshop pomeridiani di approfondimento tecnico sulle diverse linee di prodotto PTC e la ricca area espositiva a cura dei Rivenditori PTC: CDM Tecnoconsulting,  Advantage, Arcadia, Dedanext, First Solution, Gruppo Scienza Machinale, Parametric design, SIT, Softech, e dei Partner tecnologici:  DELL & AMD, Cadenas, Mentor Graphics
Per consultare l’agenda dettagliata della giornata e per partecipare cliccare qui
No Comments
Comunicati

Seat PG Italia presenta la nuova campagna ADV in onda su Tv, Web e carta stampata

Seat PG Italia presenta la nuova campagna ADV
in onda su Tv, Web e carta stampata

 

Una campagna istituzionale nel senso della “Continuità”, per ribadire la solida realtà di Seat PG Italia

 

Torino, 25 febbraio 2013 – Seat PG Italiaè da ieri on air con la nuova campagna ADV istituzionale.

 

Con questa campagna Seat PG Italia ribadisce  che questa storica azienda, pur in un contesto particolarmente complesso,  è e rimane una realtà industriale forte e solida,  in grado di guardare con fiducia al futuro e di produrre risorse importanti che vengono destinate allo sviluppo di prodotti e di servizi pubblicitari e informativi sempre migliori su web, mobile, carta, telefono e sulle nuove piattaforme in fase di ideazione e lancio.

 

La campagna ADV è incentrata  sul concetto di “Continuità” sia nell’innovazione che nella creazione di valore insieme ai propri Clienti.

 

La declinazione della campagna prevede  uno spot tv da 10” on air dal 24 febbraio al 2 marzo sui canali Mediaset; lo stesso verrà diffuso sui principali siti di informazione. E’ prevista inoltre l’uscita sui principali quotidiani nazionali e locali e i più importanti periodici di attualità.

 

La creatività della campagna ADV è stata realizzata  in collaborazione con Simonetti Studio mentre la pianificazione è a cura di MediaItalia.

 

SEAT PG ITALIA

Seat PG Italia è la local internet company che offre alle imprese un supporto a 360° per promuovere la propria attività su Internet, attraverso un network di agenzie (i WebPoint) presenti su tutto il territorio italiano. I servizi di web marketing di Seat PG Italia spaziano dalla costruzione e gestione di website e mobile site alla creazione di contenuti multimediali, dalle attività inerenti la visibilità nel Web ai servizi di e-commerce e web marketing, dalla gestione della presenza sui social network al couponing. Strumenti che si affiancano a quelli “tradizionali” cartacei e telefonici.

Seat PG Italia offre, inoltre, ai consumatori un ecosistema composto di strumenti multimediali, mobile e cartacei per trovare facilmente e velocemente aziende, istituzioni, persone e servizi, anche in mobilità.

Seat PG Italia in numeri (dati 2011): circa 2 miliardi di consultazioni sui suoi mezzi, una rete commerciale di più di 1.800 persone, più di 400 mila clienti, un database di 12, 5  milioni di famiglie e oltre 3 milioni di operatori economici; 44 milioni di volumi (PagineGialle, PagineBianche, Tuttocittà), circa 20 milioni di chiamate (892424 PPG e 12,40 PPB) e circa 400 milioni di visite provenienti sia da web che da mobile, e sui siti online e mobile dei clienti (www.paginegialle.it, www.paginebianche.it, www.tuttocitta.it).

 


No Comments