La moda in movimento, con la nuova vetrina Moschino

Nel centro dello shopping milanese, in piazza Duomo la  nuova vetrina della casa di moda Moschino ha incuriosito passanti e consumatori, che si sono fermati ad ammirare il curioso allestimento basato sul movimento delle grafiche, che variavano l’abito dei manichini.

movimento in vetrina Moschino, con i  Prismatici rotanti

La vetrina dinamica Moschino realizzata in ottobre a La Rinascente di Milano si è differenziata da tutte le altre, grazie al movimento che l’ha caratterizzata, dando “vita” ai   manichini esposti, che variavano gli abiti con le collezioni della prossima stagione.
La creatività dei designer di Moschino ha utilizzato i pannelli Prismatici rotanti TripleSign, per sviluppare una vetrina realmente dinamica, in cui ciascun manichino muta  il suo abito tre volte, grazie alle rotazione delle tre grafiche applicate ai pannelli.
Quella dei pannelli prismatici è una tecnologia svedese semplice ed economica, molto diffusa nella pubblicità esterna e nelle grandi insegne aziendali rotanti, in quanto permette di triplicare la comunicazione visiva con realizzazioni di grandi pannelli indoor e outdoor anche su misura.

Risulta invece innovativa la sua applicazione alle vetrine dei punti vendita, che vengono così valorizzate dalla creatività di progettisti, architetti e designer che possono realizzare installazioni in cui le comunicazioni o le ambientazioni si susseguono, catturando lo sguardo dei passanti grazie al tipico “effetto onda” TripleSign.
Il movimento in vetrina diventa quindi un elemento suggestivo, che la distingue da quella dei competitori, permettendo la realizzazioni di ambientazioni d’effetto, anche con grandi parete rotanti all’interno dei punti vendita.

E’ proprio quello che è avvenuto in piazza Duomo a Milano, dove la vetrina Moschino è stata fra le più apprezzate e fotografate dai passanti di ogni nazionalità, anche perchè ..il movimento cattura l’attenzione!

E’ un riflesso spontaneo dell’occhio soffermarsi dove si nota il movimento,  se poi la progettazione del vetrinista è eccellente, il successo è assicurato.

Guarda i video su allestimenti dinamici per punti vendita
Dal punto di vista tecnico,  il movimento rotatorio delle immagini del sistema prismatico TripleSign viene realizzato da una pannello con una cornice di 10/12 centimetri (a seconda dei modelli)  entro cui un motore a basso consumo (6W) fa ruotare l’albero di trasmissione i cui ingranaggi in plastica resistente PMMA ruotano i prismi verticali. Il prisma è un parallelepipedo a sezione triangolare: sulle sue tre facce vengono applicate le grafiche stampate in digitale, che quindi girano soffermandosi qualche secondo ad ogni cambio di grafica, a seconda della temporizzazione che l’utente imposta
I particolari ingranaggi dell’albero di trasmissione sono orientati in modo da creare una rotazione di prismi in sequenza, che crea un efficace effetto onda, che caratterizza i Prismatici rotanti  TripleSign.

 

GESTED Comunicazione Dinamica
Via Vallazze 100 – 20131 Milano
Tel.02.365.867.24 /.25

www.allestimenti-dinamici-negozi.eu

www.multiposter.eu

I commenti sono chiusi