Home » Comunicati » GRANFONDO DAMIANO CUNEGO VERSO IL 2013, SCELTA LA DATA PER LA PROSSIMA EDIZIONE

GRANFONDO DAMIANO CUNEGO VERSO IL 2013, SCELTA LA DATA PER LA PROSSIMA EDIZIONE

La GF Damiano Cunego ha messo in moto la macchina organizzativa

Data classica a fine primavera, domenica 2 giugno 2013

Sorprese per chi si iscrive allo stand della gara, presso la Fiera di Verona (15-17 settembre)

Premi speciali anche per chi si prenota entro la fine del 2012

 

La Granfondo Damiano Cunego – Città di Verona guarda verso il 2013.

Dopo aver messo in archivio una settima edizione di successo, ora l’appuntamento ciclistico scaligero rimescola le carte in tavola per il prossimo anno, con la data di domenica 2 giugno già segnata col bollino rosso sul calendario.

Ancora una volta Sergio Bombieri ed il suo staff organizzatore hanno scelto la fine della primavera e la prima domenica di giugno per chiamare in sella gli appassionati delle ruote magre, una giornata che ha sempre trovato l’appoggio anche di Damiano Cunego, puntuale ogni anno al via per pedalare a fianco dei granfondisti.

La stagione 2012 deve ancora terminare ma non è mai troppo…presto per fare piani in vista dell’anno venturo, soprattutto perché ai più rapidi ad iscriversi la Granfondo Damiano Cunego regala delle opportunità interessanti. Per i granfondisti che si iscriveranno durante l’imminente Esposizione Internazionale del Ciclo (EICA) 2012 – Fiera di Verona (15-17 settembre) ci sarà un omaggio speciale, per prenotarsi basterà presentarsi allo stand della gara (stand G35 – padiglione 8), punto ideale anche per scoprire le novità della nuova stagione.

Oltre all’utile e simpatico omaggio per coloro che si iscriveranno in Fiera, gli organizzatori hanno anche progettato una divertente “lotteria interna” per tutti gli iscritti entro la fine di quest’anno. Verranno infatti estratti a sorte dei premi tra i ciclisti che regolarizzeranno la propria partecipazione prima del 31 dicembre, si potranno vincere un telaio, un manubrio Cinelli o un reggisella, tutti in carbonio, decisamente degli ottimi incentivi per affrettare l’iscrizione.

Lo scorso giugno l’ultima edizione della GF Damiano Cunego si è chiusa con il segno positivo, soprattutto è stata apprezzata la nuova logistica in Via D’Arezzo e la maggior cura posta nei ristori, ma gli organizzatori non si sono adagiati sugli allori e stanno lavorando per elevare ancora di più lo standard qualitativo.

Proprio i servizi ai partecipanti, come i citati ristori ma anche parcheggi, docce e tutto il “contorno”, sono nel mirino dello staff della GF Cunego, l’obiettivo è migliorarsi e migliorare, proprio come Bombieri & C. avevano già affermato in sede di bilancio dopo l’edizione passata.

Come detto, la logistica aveva raccolto positive sensazioni, Via D’Arezzo ha unito perfettamente il fascino della partenza in centro alla comodità di spazi e parcheggi, sarà dunque riproposta nel 2013, lo stesso vale  anche per la segnaletica precisa (con indicazioni anche sui tabelloni digitali in autostrada) e il ristoro finale, con un risotto caldo sempre pronto, anche per gli ultimi arrivati.

Piccoli dettagli da rifinire e tanti positivi punti fermi da ripetere, questo il quadro della Granfondo Damiano Cunego per domenica 2 giugno 2013, mentre per quanto riguarda i due percorsi i lavori sono già bell’e conclusi, i tracciati saranno infatti riproposti nella medesima veste dato che sono, ormai, autentico biglietto da visita della gara ed ampiamente amati dai ciclisti. È già praticamente pronto anche il pacco gara nel quale ci sarà di sicuro la pregiata bottiglia di vino della Cantina Valpantena, oltre a prodotti Zuegg, prodotti tecnici per la bicicletta, integratori, camere d’aria e altro in via di definizione.

Anche il prossimo anno, dopo lo start dal centro di Verona, si pedalerà o sul Granfondo di 145 km con 3.300 metri di dislivello oppure sul Corto di 85 km con un dislivello di 1.400 metri, con passaggi per Erbezzo, Bosco Chiesanuova, San Francesco, Roverè Veronese e gran finale sempre a Verona, in Via D’Arezzo. Due opportunità agonistiche che rispecchiano le strade d’allenamento più battute da Damiano Cunego, nato e cresciuto proprio in quelle zone, tra salite montane e scorci altamente suggestivi.

Tutto identico, dunque, per quanto riguarda i tracciati, a gran voce è stata confermata anche la Cronoscalata Trofeo Berner, dalla Valpantena verso Erbezzo, un tratto di 9,38 km e con 580 metri di dislivello, terra di conquista per gli scalatori.

La macchina organizzativa della Granfondo Damiano Cunego – Città di Verona si è già messa in moto, prossimamente verrà aggiornato anche il sito della gara (www.granfondodamianocunego.it), dove restare connessi per conoscere le novità e per accedere alle iscrizioni.

Info: www.granfondodamianocunego.it

About the author

Il servizio gratuito di pubblicazione dei comunicati stampa è offerto dall'Associazione link UP Europe! di Roma