Come si organizza un matrimonio riuscito

L’organizzazione di un matrimonio richiede un grande cura per una pluralità di aspetti tutti analogamente importanti. Aspetti che devono essere affrontati con estrema impegno se si vuole davvero realizzare il matrimonio dei propri desideri. Tante sono infatti le cose a cui si deve pensare: documenti, ricevimento, fedi, fotografo matrimonio, inviti, addobbi, bomboniere e così via. Ecco perché è fondamentale muoversi con un certo anticipo e predisporre una sorta di scaletta delle priorità così da riuscire ad dedicare la giusta attenzione a tutti gli impegni nei tempi giusti e nel modo migliore. Tra le prime cose a cui badare ci sono sicuramente le pratiche burocratiche indispensabili per le nozze, seguite dalla prenotazione della chiesa e dalla scelta della location per la festa di nozze, la cui prenotazione è bene fare con un certo anticipo se non si vuole correre il rischio di trovare tutto esaurito. Afrrontati questi impegni, si passa alla parte relativa alla preparazione della lista degli invitati, alla scelta della bomboniera e alla selezione del fotografo. Quets’ultimo aspetto è fondamentale perché proprio alle foto matrimoni è dato l’arduo compito di catturare tutti i istanti del matrimonio e di preservarli nel tempo. Per questo è buona norma scegliere un fotografo il cui gusto sia simile al nostro e che in particolar modo sappia dare alle foto delle nozze o al video matrimonio quello stile che vogliamo dare alle nozze nella loro totalità. Dopo aver scelto il al fotografo si passa alla preparazione del viaggio di nozze ed relativamente a questo punto è buona norma affidarsi ad un’agenzia di viaggi che saprà non solo consigliarci sulle destinazioni più indicate per una luna di miele ma anche allestire alla perfezione il viaggio senza tralasciare alcun particolare. Segue poi la parte dedicata alla scelta dell’abito da indossare, dell’acconciatura da sfoggiare e del make-up da abbinare. Pertanto in questo senso le tendenze per per l’anno in corso premieranno le spose sentimentali, cioè delicati abiti di tulle arricchiti con fini decorazioni. Per i colori il bianco farà la parte del leone ancora, ma saranno di gran moda anche le stampe a fiori e colori pastello come il rosa cipria, l’azzurro polvere e il verde acqua. Per l’acconciatura molto dipenderà dal tipo di abito che si sceglierà di indossare, ma in generale le tendenze suggeriscono pettinature morbide con degli chignon o capelli semi raccolti.

I commenti sono chiusi