CheMagazine! chiude il 2011 sulle note del gospel

MACERATA – Ultimi due biglietti in palio per l’anno 2011. Il concorso della rivista “CheMagazine!”, edita dal Gruppo Esserci Comunicazione e in distribuzione nei teatri della provincia di Macerata e Fermo, chiude l’annata sulle note del gospel.
Questa settimana, grazie alla collaborazione con il Comune di Pollenza, i fan del profilo Facebook della rivista (www.facebook.com/pages/CheMagazine) possono vincere due ingressi omaggio per il concerto di “Larry Jones ed il With One Accord Choir” al teatro Verdi, domenica 25 dicembre (ore 21.15). Larry Jones si colloca tra quegli interpreti gospel che prediligono il repertorio della tradizione ed arrangiamenti sobri, per dare ampio spazio all’espressione del talento vocale e alla versatilità delle voci soliste, che emozionano e trascinano il pubblico. Larry Jones si forma musicalmente nel Christian Fellowship Choir e alla Thornton High School, nella quale diventa direttore di coro dall’85 al ’96. Successivamente partecipa all’affermato progetto “New G” ovvero New Generation Chorale di Ricky Dillard, con cui partecipa a tournee nazionali, alle trasmissioni televisive di Dr. Bobby Jones e a varie convention dei Stellar Awards, fino al progetto No Limit dei New G che ha portato alla registrazione di “None But The Righteous”. Arrangiatore, solista e compositore, vanta collaborazioni con il mass choir del Baptist State Convention e con Albertina Walzer. La formazione dei “With One Accord” trae il nome da un verso della Bibbia ed è stata fondata nel 1999. In questa tournee si presenta con una formazione di quintetto.
Il concorso ritorna, dopo la pausa natalizia, l’otto gennaio con “Dissonorata” di Saverio La Ruina a San Severino Marche.
Partecipare all’operazione a premi della rivista “CheMagazine!” è semplice e gratuito. Basta diventare fan del profilo Facebook (www.facebook.com/pages/CheMagazine) e cliccare “parteciperò” sullo spettacolo che si preferisce. Tra i partecipanti saranno estratti 2 fortunati per ogni singolo evento.

I commenti sono chiusi