Home » Comunicati » Capodanno 2012: ma dove si va?

Capodanno 2012: ma dove si va?

Lo sappiamo che siete tentati da non fare niente per il prossimo Capodanno 2012, la crisi, l’insicurezza, vi fanno pensare che sia meglio non spendere e risparmiare per fare un bel viaggio eventualmente in un periodo meno costoso. E invece è proprio in tempi di crisi che si fanno gli “affari” migliori, anche nell’acquisto di pacchetti vacanza.
Andando a sbirciare tra le offerte dei tour operators scopriamo che per questo 31 Dicembre ci sono molti, moltissimi viaggi di capodanno offerti a prezzi davvero scontati: per capirsi, potete trovare una settimana in un villaggio turistico al prezzo alla quale la trovereste a Novembre o Febbraio. Tra i pacchetti che beneficiano dei maggiori sconti, sicuramente le mete della fascia Mediterranea dell’Africa: Egitto, Tunisia, Marocco, dove i numerosi grandi hotel delle catene internazionali stentano a rimepire le strutture e offrono prezzi davvero da saldo pur di avere ospiti. L’occasione è ideale per una vacanza che abbini un pò di mare (basta avere fortuna con il meteo) alla possibilità di visitare luoghi archeologici senza la calura dei mesi primaverili ed estivi. Capodanno al mare? Al caldo? Se il prezzo è basso e l’hotel è da sogno, perchè no!
Altre occasioni da non perdere sono le crociere di Capodanno. Un tempo riservate a pochi ricchi, oggi le compagnie MSC e Costa propongono crociere a cavallo del 31 Dicembre con prezzi intorno ai 1.000 euro, con pensione completa ed escluso solo bevande ed escursioni. Certo, il prezzo lievita se vi orientate su cabine grandi e suite, ma una buona cabina esterna sarà sufficiente per la vostra settimana di relax.
Paradossalmente, risultano meno convenienti i viaggi fai da te, a base di voli low cost e hotel prenotati via Internet: la richiesta in questo caso è aumentata e quindi è impensabile fare un affare dell’ultimo minuto, anzi, se pensate di organizzare un viaggio di questo tipo è bene che ci pensiate fin da adesso!

About the author

Il servizio gratuito di pubblicazione dei comunicati stampa è offerto dall'Associazione link UP Europe! di Roma