Daily Archives

26 Luglio 2011

Comunicati

“Racconto di un’idea” di Sergio Petrocchi: esistenza in musica

Il romanzo “Racconto di un’idea – Variazioni di variazioni” di Sergio Petrocchi è un libro in cui l’evoluzione dei discorsi sembrano non finire mai. Ispirato all’opera “Variazioni Goldberg di Bach”, il romanzo di Sergio Petrocchi inizia da una riflessione e si sposata di argomento in argomento con virtuose evoluzioni.

Il romanzo inizia con lo scambio di battute tra Giovanni – protagonista di “Racconto di un’idea” – e una sua Idea. Giovanni racconta il su disagio nell’arrendersi all’idea che sua figlia vada a trovarlo e dorma, sotto il suo stesso tetto, con il suo compagno.

Da questa riflessione quasi sussurrata tra sé, iniziano le “variazioni di variazioni” (sottotitolo del libro “Racconto di un’idea”). Giovanni si decide a scrivere un libro, sostenuto dalla sua Idea interlocutrice. Entrano così in scena personaggi importanti e meno importanti che dicono la loro, litigano con il protagonista, si mostrano per quello che sono.

L’analisi di situazioni paradossali è l’ossatura di “Racconti di un’idea” è serve mettere in evidenza il collegamento tra la musica e l’amore. Come sostiene Sergio Petrocchi: “L’amore può essere astrattamente accostato alla musica, perché, per paradossale che possa apparire, per durare, per esistere, la sua consumazione deve essere ritardata nel tempo il più a lungo possibile.[…] Il rapporto d’amore quindi si nega nella sua stessa esistenza e nel suo stesso apparire finisce, un po’ come la musica che si nega nel suo piacere subito dopo essere apparsa, lasciando nell’uomo una traccia indelebile e drammatica di assenza definitiva”.

E’ possibile acquistare il libro “Racconto di un’idea” di Sergio Petrocchi ordinandolo in tutte le librerie d’Italia, oppure on line sul sito dell’editore Ibiskos di Empoli.

No Comments
Comunicati

Trieste Summer Rock Festival: arriva l’Ottava Edizione!

Grande attesa per la kermesse triestina: l’unica data italiana dei leggendari Caravan, gli Arti & Mestieri con il grande Mel Collins, i giapponesi Fantasmagoria, il tributo a Lucio Battisti di Alberto Fortis e Andrea Mirò, la rilettura pinkfloydiana dei Pinkover

L’Associazione Musica Libera,
in collaborazione con il Comune di Trieste,
la Regione Friuli Venezia Giulia,
la Fondazione CRTrieste,

è orgogliosa di presentare:

TRIESTE SUMMER ROCK FESTIVAL 2011
VIII EDIZIONE

giovedì 28 luglio:
Luigi De Santi
CARAVAN

sabato 30 luglio:
Fantasmagoria
ARTI & MESTIERI feat. MEL COLLINS

domenica 31 luglio:
Ci ritorni in mente – tributo a LUCIO BATTISTI
con:
ALBERTO FORTIS e ANDREA MIRO’

martedì 2 agosto:
Pinkover: tributo ai PINK FLOYD
(esecuzione integrale di The Dark Side Of The Moon e Animals)

h. 21.00
Castello di San Giusto
Trieste
ingresso gratuito

Torna con un ricco programma di ben quattro giorni ilTrieste Summer Rock Festival, una delle più frequentate rassegne italiane dedicate al rock e alla musica di qualità, con un’ottava edizione da non perdere. Dalla storica location di Piazza Unità il Festival passa nella suggestiva altura del Castello di San Giusto, come sempre ad ingresso gratuito. Dopo il successo dell’edizione 2010, con i favolosi concerti di Steve Hackett, Grandmothers of Invention e Focus, l’Associazione Musica Libera guidata da Davide Casali conferma la voglia di proposte importanti per l’estate triestina.

Gran debutto giovedì 28 luglio con una formidabile prima serata:
il Summer Rock sarà inaugurato da una delle leggende del rock internazionale, i CARAVAN. Attivi dal 1968 e considerati inconfondibili rappresentanti della scena di Canterbury, che li ha visti protagonisti insieme a Soft Machine, Hatfield And the North e altri gruppi, i Caravan arrivano a Trieste in un periodo di grande attività. Numerosi i concerti in prestigiose venue come lo High Voltage Festival e la ristampa celebrativa del quarantennale di In The Land Of Grey And Pink, il loro straordinario capolavoro del 1971. Il sestetto – guidato dai fondatori Pye Hastings e Richard Coughlan con Geoffrey Richardson, Jan Schelhaas, Jim Leverton e Mark Walker – terrà la sua unica data italiana proprio al Summer Rock. In apertura LUIGI DE SANTI, giovane compositore attivo tra unplugged e progressive, al debutto con il recente album Deja vu (from the garret…).

Sabato 30 luglio una grande serata progressive sarà aperta dai giapponesi FANTASMAGORIA, dire ttamente dal Poseidon Fall Festival di Tokyo, guidati dall’istrionica violinista Miki Fujimoto. A seguire una delle più importanti formazioni del rock progressivo internazionale: gli ARTI & MESTIERI, arricchiti da uno special guest di lusso come MEL COLLINS! La band di Beppe Crovella e Furio Chirico, attiva dal 1974 e autrice di album memorabili come Tilt, propone dal vivo l’affascinante formula che l’ha resa famosa, ovvero il jazz-rock ad alto tasso di virtuosismi ma melodico e mediterraneo. Mel Collins – uno dei più prolifici session men internazionali – rappresenta il contatto con lo storico prog inglese, vista la sua presenza come fiatista nei King Crimson del 1970-72.

Domenica 31 luglio sarà dedicata al meglio della musica italiana con ALBERTO FORTIS e ANDREA MIRO’ nel loro personale omaggio alla musica di Lucio Battisti dal titolo Ci ritorni in mente. Il popolare cantautore e la raffinata musicista, compagna di Enrico Ruggeri, saranno affiancati da un gruppo rock e un quartetto d’archi in una rilettura delle più belle canzoni firmate Mogol-Battisti.

Ancora un tributo per la serata finale del festival, ma stavolta toccherà ai Pink Floyd, rivisitati dai PINKOVER martedì 2 agosto. Si tratta di una giovane ma assai nota band triestina, specializzata nella rilettura del patrimonio floydiano con uno spettacolo multimediale totalmente incentrato su due classici della celebre band inglese. I Pinkover infatti eseguiranno in versione integrale The Dark Side Of The Moon e Animals, con l’aggiunta di alcuni brani tratti da Wish You Were Here e The Wall.

Direzione artistica:
Davide Casali

Informazioni:

Associazione Musica Libera:

homepage

Synpress44 Ufficio Stampa:
http://www.synpress44.com

No Comments
Comunicati

CentroSoftware, l’informatica efficiente e precisa

Gestire nel migliore dei modi le operazioni quotidiane della propria azienda, significa avere sempre il controllo di ciò che si fa e, nel presente, questa è una di quelle caratteristiche che rendono vincente un’impresa rispetto alle altre, considerando il gran numero di stimoli presenti sul mercato e i rischi che, a causa del gran numero di attività da seguire quotidianamente, qualcosa vada male: per evitare ciò, l’informatica viene in aiuto delle persone, con i cosiddetti software gestionali, vale a dire, programmi grazie ai quali si può monitorare esattamente ciò che succede nella propria azienda.

Per riuscire a procurarsi i migliori software gestionali, conosciuti anche come gestionale erp, è bene affidarsi ad un partner sufficientemente competente ed affidabile, il quale sia in grado di offrire dei programmi che veramente rispecchino le necessità di un’azienda, evitando di andare a complicare ulteriormente la gestione delle operazioni quotidiane: CentroSoftware, a tale proposito, è certamente il partner affidabile e serio che uno può desiderare di avere per sé, considerando l’esperienza più che ventennale nel settore, grazie alla quale i servizi offerti sono sempre all’avanguardia e mirati alle vere necessità del cliente.

Affidare lo sviluppo dei propri software gestionali a CentroSoftware, vuol dire dare fiducia ad un’azienda che può mettere a disposizione dei suoi clienti un grande bagaglio di conoscenza e di esperienza, grazie al quale realizzare un gestionale erp che sia utile e flessibile, grazie al quale riuscire a controllare l’andamento dell’attività dei dipendenti. Per ulteriori informazioni, non esitate a visitare il sito di CentroSoftware.

No Comments
Comunicati

Trust-Code, la riservatezza per i tuoi documenti

Quando la propria attività economica richiede una certa precisione e, soprattutto, necessita di una certa cura per la riservatezza di tutte le informazioni che si acquisiscono, la cosa più importante da fare è accertarsi che si riescano a conservare i documenti dei quali si è entrati in possesso nel migliore dei modi, garantendo a sé stessi e ai propri clienti una tutela della privacy pressoché assoluta. Ma nel momento in cui è necessario procedere alla distruzioni documenti, oppure, allo smaltimento documenti che ormai non sono più utili dal punto di vista legale? In quel momento, la cosa migliore da fare è affidarsi a Trust-Code.

Affidare la distruzione documenti cartacei ad un’azienda qualunque, magari anche in nome del risparmio, non è assolutamente una scelta strategica: la riservatezza di determinate carte, è bene che rimanga tale anche nel momento in cui cessano di essere utili a chicchessia e, a tale proposito, non esiste sul mercato un partner più affidabile, competente, serio ed all’avanguardia di Trust-Code, azienda leader nella distruzione documenti e smaltimento documenti, in ragione del particolare servizio che può offrire ai suoi clienti.

Trust-Code, infatti, permette uno smaltimento documenti veramente efficiente e sicuro, in ragione degli speciali contenitori che l’azienda fornisce ai suoi clienti, i quali possono riempirli con la certezza che i documenti non vengano ripescati dall’interno del contenitori e, in seguito, mediante una consegna concordata, Trust-Code provvede all’eliminazione del contenuto in un ambiente video sorvegliato, per poi infine procedere all’eliminazione dei resti cartacei in centri specializzati per la raccolta.

No Comments
Comunicati

Delivery Logistica, leader nei trasporti e logistica a Milano

Nel settore dei trasporti, nel nostro presente, è in corso una grande rivoluzione in seguito alla quale si stanno delineando sempre di più le strategie del trasporto del futuro, il quale sarà sempre più ottimizzato e razionalizzato in base alle reali necessità degli spostamenti delle merci e, soprattutto, secondo un’ottica di efficienza sempre maggiore e di riduzione dei costi: uno degli operatori più interessanti sul mercato di Milano, è senz’ombra di dubbio la Delivery Logistica, società giovane e dinamica capace di creare le giuste sinergie per gestire nel migliore dei modi tutti i processi connessi al trasporto di merci.

Grazie ad un approccio indubbiamente innovativo e competitivo, la Delivery Logistica riesce ad effettuare i migliori servizi di trasporto merce Milano, oppure, distribuzione merci Milano od, ancora, di logistica Milano: e tutto questo, sfruttando nel migliore dei modi un approccio razionale e costruttivo nei confronti di tutti quegli operatori che intendono riunirsi e collaborare, ognuno offrendo ciò meglio sa fare, in un processo di gestione delle merci e del loro relativo trasporto in cui i costi vengono a ridursi notevolmente, grazie all’ottimizzazione delle competenze.

Obiettivo principale della Delivery Logistica, quindi, è una duratura soddisfazione del cliente, in base alla quale andare a creare un numero sempre maggiore e crescente di sinergie all’interno del mercato, grazie alle quali sviluppare un servizio sempre più capillare e diversificato, capace di far fronte alle tante differenti richieste provenienti dal mercato. Per ulteriori informazioni circa i servizi offerti, visitare il sito internet ufficiale della Delivery Logistica.

No Comments
Comunicati

Trasporti F.T.P., il leader dei trasporti su pallet

Uno degli aspetti che maggiormente caratterizzano il nostro presente, è il bisogno di raggiungere degli obiettivi con delle precise scadenze, rispettando in questo senso i limiti e i termini che vengono imposti dai clienti nello svolgimento delle proprie attività: ciò è quanto di cui ha fatto tesoro la Trasporti F.T.P. di Faenza, una società giovane ed assai competitiva, specializzata nei trasporti su pallet, sfruttando in questo senso nel migliore dei modi gli attuali standard di carico delle merci, ottimizzando in questo senso l’occupazione degli spazi all’interno dei camion.

La Trasporti F.T.P., quindi, in ragione di questa sua particolare specializzazione all’interno del mondo dei trasporti su camion, può garantire ai suoi clienti un servizio di trasporti su pallet da vero e proprio leader dell’innovazione, considerando che grazie alla possibilità di carico completo degli automezzi, il trasporto può essere effettuato a prezzi veramente concorrenziali, considerando l’ottimizzazione dei costi da parte della F.T.P. stessa: inoltre, bisogna sempre tener ben presente che i trasporti su pallet garantiscono una maggior precisione nello smistamento delle merci, evitando i disguidi tipici del collettame.

La Trasporti F.T.P. mette a disposizione della sua clientela una serie di servizi interessanti e connessi tra loro, permettendo in questo senso uno svolgimento ottimale di tutte le operazioni relative ai trasporti su pallet, come ad esempio, un servizio di logistica o depositi, un trasporto espresso, un servizio di corriere, trasporti tanto all’interno del territorio nazionale o in Europa e, inoltre, trasporto di merci pericolose: per ulteriori dettagli, visitare il sito di Trasporti F.T.P.

No Comments
Comunicati

Sintesi s.r.l., 15 anni di sicurezza

 
Tutti coloro i quali vanno alla ricerca della buona qualità e dell’affidabilità dei prodotti atti al controllo della presenza delle persone, ed abbisognano conseguentemente di una consulenza mirata e competente, devono affidarsi ai servizi della Sintesi s.r.l., attiva da quindici anni in questo particolare settore e leader nella fornitura di rilevatori presenze, controllo accessi, marcatempo e stampanti badge per gestire nel migliore dei modi l’occupazione degli spazi da parte di frequentatori abituali o saltuari, come visitatori, clienti o dipendenti. 
Sia che si tratti di una struttura ricettiva alberghiera sia che si tratti di un’impresa con spazi all’interno dei quali è necessario tenere sotto controllo l’attività produttiva, Sintesi s.r.l. può offrire la soluzione più adeguati ad ogni cliente, ad esempio, consigliando l’uso di stampanti badge per andare a realizzare una tessera per accedere a determinati locali od aree. D’altro canto, anche chi necessità di controllare la presenza dei propri dipendenti all’interno di una fabbrica, potrebbe necessitare di apparecchiature marcatempo, grazie alle quali poter registrare gli esatti orari di ingresso e di uscita dal luogo di lavoro.

Sintesi s.r.l., del resto, può garantire ai propri clienti un servizio completo, che comprende la consulenza, la vendita, la manutenzione e l’assistenza in caso di problemi tecnici con le apparecchiature, il tutto, commisurando i servizi alle proprie esatte necessità: rilevatori presenze, controllo accessi, marcatempo e stampanti badge sono prodotti ordinabili da Sintesi s.r.l, società operante dal 1996 sul mercato delle apparecchiature per il controllo accessi, il cui showroom è sito a Camposampiero provincia di Padova.

No Comments
Comunicati

Mercogliano Tur, al via la seconda delle tre iniziative promosse dal Comune di Mercogliano. Dal 29 al 31 luglio è la volta di “Gusti creativi”, tre notti di enogastronomia e…

Dopo il grande successo riscosso dal Mercogliano Music Festival, svoltosi dal 13 al 17 luglio scorso, prosegue Mercogliano Tur, la kermesse promossa dal Comune della città alle falde del Partenio per promuovere il territorio e cofinanziata dal POR FESR Campania 2007/2013 Asse 1 Ob. Op. 1.12.
Dal 29 al 31 luglio, infatti, l’attenzione è puntata sull’enogastronomia del territorio con “Gusti creativi. Festival dei nutrimenti del corpo e dello spirito” che declinerà le ricette e i prodotti locali nelle tre varianti del dolce, del salato e del piccante.
Scopo dell’iniziativa è promuovere l’incontro con l’Altro attraverso il cibo ma anche l’arte, la cultura, il teatro, immaginare la convivialità come grande atto comunicativo in grado di elargire stimoli sempre nuovi al pubblico e da questo ricevere emozioni, riscontri e rinnovate emozioni.
Si recupera, insomma, il senso antico del borgo di Capocastello, sorto nel Medioevo intorno al Castello che dominava il territorio ed offriva riparo e protezione nelle sue ampie mura di cui ancora oggi è possibile scorgere traccia. Il borgo come luogo di protezione, dunque, ma anche di socialità e scambio di esperienze e sapori.
Il territorio di Mercogliano, infatti, offre al visitatore una ricchezza notevolissima di prodotti della terra, di formaggi, salumi ed anche un incredibile patrimonio di erbe officinali conosciute sin dall’antichità e custodite dalla montagna. Si narra, infatti, che anche il poeta latino Virgilio abbia visitato questi luoghi apprezzandone la straordinaria biodiversità.
Tra passato e presente, dunque, i “Gusti creativi” del territorio di Mercogliano sanno costantemente reinventarsi, mantenendo fermo il valore della tradizione, ma anche proiettandosi nel futuro con il loro patrimonio di genuinità e salute

No Comments
Comunicati

“Tempi precari”, alla XVIII edizione di Castellarte si parla di giovani e lavoro. Dal 29 al 31 luglio tre notti di grande spettacolo con artisti internazionali, mostre sul riciclo creativo,…

Castellarte, il busker festival più importante del centro-sud, celebra la sua XVIII edizione dedicandola ad un tema importante. “Tempi precari”, infatti, è il sottotitolo della kermesse che, quest’anno, punta il faro sulla necessità per i giovani, e non solo, di avere risposte e certezze per poter costruire il loro futuro.
Cornice dell’evento, che si svolgerà dal 29 al 31 luglio 2011, è Capocastello, il borgo medievale di Mercogliano, che ogni anno sa trasformarsi in un grande “palcoscenico diffuso” grazie alle piazzette, ai vicoletti e agli slarghi che diventano teatro delle performance di artisti internazionali scelti tra le punte di diamante dell’arte circense, della musica e del teatro di strada. Grande l’affluenza del pubblico che, infatti, da alcuni anni si attesta sulle 50.000 presenze nei tre giorni di festival.
Tre notti magiche, dunque, che vedranno susseguirsi momenti di grande spettacolo e coinvolgimento del pubblico grazie ad artisti come lo statunitense artista del “lazo” David Lichtenstein con il suo strambo personaggio “Leapin’ Louie”; il raffinato giocoliere scozzese Ewan Colsell e le sue sfere di vetro; il coloratissimo clown-mago argentino Adrian Conde che trascina grandi e piccini nelle sue stralunate gag; il raffinato teatro-circo degli anglosassoni PanGottic; il mimo iraniano “incantatore di folle” Saeed Fekri; gli italo-francesi Guappecartò con la loro sfrenata sarabanda di suoni tzigani, euforia manouche e indiavolati ritmi balcanici; Les Fonkfarons, la fanfara scatenata d’Oltralpe, che trascina con un groove travolgente e divertentissime coreografie.
Non sono da meno gli artisti “tricolore” che, infatti, mettono in campo i vincitori di “Cantieri di strada” 2011 Malu circo?; la raffinata ricerca sulla “macchietta” napoletana dello Stefano Serino Trio; lo sfrenato jive dei siciliani Jumpin’ up; lo ska autoprodotto e libero dei partenopei Rudy & Crudy; il “manouche african samba” dei Gentleman’s Agreement che presentano il loro ultimo album “Carcarà”. Ben rappresentata anche la pattuglia irpina con artisti noti sulla scena internazionale come il bassista e “live looper” Simone Vignola, già attivo in Europa e Stati Uniti con il suo “one man show” esplosivo; i Funny Dunny con il loro sound “garage” che ha conquistato di recente gli appassionati iberici e, last but not least, il “dj del popolo”, Vinyl Gianpy che esalta il pubblico con l’energia “analogica” del beat e dei suoni anni ’60 e ’70.
Ricco anche il programma delle mostre che spazia dalla ricostruzione degli antichi mestieri del “Museo del Ricordo” di Mercogliano, ai laboratori di riciclo di materiali usati firmato “Progress” che a Castellarte espone le opere vincitrici del II premio “Design fai da te”, al design “riciclone” delle giovani di “Soqquadro” con la loro “Fabbrica della coscienza”, al “Rito dell’Acqua” che, in collaborazione con Alto Calore S.p.A. rievoca l’importanza della risorsa idrica nella vita della comunità di Capocastello.
Spazio anche alle arti visuali con l’installazione “Il cinema è il migliore dei mondi possibili” e la giovane telestreet indipendente “Uànm”, che esplorerà con le sue telecamere ogni dettaglio del Festival per consegnarne le emozioni al web in tempo reale.
Dedicato alle eccellenze territoriali lo spazio delle botteghe artigiane curato da Animarte, del consumo alimentare consapevole che fa del “chilometro zero” e della qualità i suoi punti di forza, dell’enogastronomia che si esalta nei tre D.O.C.G Taurasi, Greco di Tufo e Fiano di Avellino, ma anche nei formaggi, nei salumi e nelle mille ricette della tradizione contadina.
Nelle tre Aree del Gusto, perciò, i visitatori di Castellarte avranno modo di degustare la cucina tradizionale rivisitata dei fratelli Grieco dell’Osteria i Santi di Mercogliano, le carni alla brace e le sfiziosità dei fritti.
La strada come luogo di spettacolo, come piazza di discussione, come luogo dell’inventiva ma anche come agorà in cui discutere e confrontarsi per contrapporre la forza della speranza e dell’energia giovanile alla cupezza di questi “Tempi precari”; questa la filosofia di Castellarte che, quest’anno, punta più che mai ad una concezione del divertimento che non è, e non può essere, omologazione e appiattimento mediatico.

No Comments
Comunicati

Incitare alla pratica concreta dei 30 diritti fondamentali

  • By
  • 26 Luglio 2011

Diverse le iniziative della settimana da Gioventù per i Diritti Umani

Roma 26 luglio 2011 – Continua l’attività dei volontari romani di Gioventù per i Diritti Umani Internazionale. L’invito che si rinnova è sempre alla pratica concreta dei diritti articolati nella Dichiarazione Universale delle Nazioni Unite, sancita nel 1948 per evitare il ripetersi degli orrori della seconda guerra mondiale.

Diversi gli appuntamenti di questa settimana. Si comincia con uno stand informativo a Benevento, appena concluso in occasione di una tappa della Beach Volley Cup, si continua con una distribuzione di materiale informativo in programma per domani , nel centro di Roma e si finisce con uno stand a Terni per giovedì 28. Una settimana all’insegna dei 30 diritti fondamentali dunque per i volontari di questa organizzazione che attraverso la diffusione della Dichiarazione Universale vuole promuovere una la cultura dei diritti umani per un futuro di pace e tolleranza.

Per favorire questo processo, in ciascuna delle occasioni, i volontari inviteranno i cittadini a firmare la petizione popolare che chiede l’introduzione dell’insegnamento dei Diritti Umani in ambito scolastico.

Da molto tempo si parla di “diritti umani”; uomini e donne hanno combattuto e sono morti per queste libertà. I diritti umani sono la conquista di migliaia di anni di lotte per i principi di libertà, solidarietà, uguaglianza e giustizia. E continuano ancor oggi. E’ quindi tempo che ”I diritti umani devono diventare una realtà, non un sogno idealistico”, come osservò L. Ron Hubbard, il cui umanitarismo ispira i volontari nelle loro attività.

Per informazioni
www.youthforhumanrights.org
[email protected]

No Comments
Comunicati

Una catagolo di hotel nel Salento

Hotel salento è un ricco catalogo online di hotel ubicati nella penisola del Salento! Visitarlo è molto semplice e veloce semplicemente digitando nella barra ricerca di google il nome del dominio Salentobooking.net! dalla homepage si potranno raggiungere insolo pochi click tutte le sezioni principali presenti all’interno del database del portale turistico salentino. Cliccando sul link dedicato aglio hotel nel Salento si verrà catapultati all’interno della ricca vetrina relativa alle migliori strutture ricettive presenti nella penisola del Salento. Ogni scheda relativa alle singole strutture ricettive presenti nel catagolo del portale turistico è corredata da particolareggiate descrizioni relative ad ogni singolo servizio della struttura prescelta. ogni scheda struttura inoltre è corredata da un’ampio slide contenente tantissimi rilievi fotografici di ogni angolo della struttura. Naturalmente l’accuratezza delle descrizioni e la quantità di fotografie presenti nella scheda struttura vi permetterà di effettuare la scelta dell’hotel più idoneo alle vostre personali esigenze e gusti. Naturlmente oltre alla categoria hotel nel Salento, all’interno del portale ricettivo salentino sono presenti anche tantissime altre tipologie ricettive differenti come ad esempio villaggi turistici, b&b, residence, agriturismi, masserie, case vacanze e soluzioni prestige. Tra le tipolgie ricettive più in voga negli ultimi anni vi sono le masserie restaurate, location immerse nella pace e tranquillità della campagna del Salento.

No Comments
Comunicati

È tempo di crisi, ma con Animandia si lavora tanto facendo l’animatore turistico…

È tempo di crisi, ma  con Animandia si lavora tanto facendo l’animatore turistico…

 Con la crisi economica e lavorativa in atto, il settore dell’animazione turistica rappresenta  una interessante opportunità di lavoro per i giovani.

In genere l’età richiesta dalla maggioranza delle organizzazioni vacanze, agenzie e tour operator, che si interessano di reclutare e formare animatori turistici va dai 18 ai 35 anni.
Per poter svolgere la professione di  animatore turistico, è indispensabile possedere un carattere solare, socievole ed estroverso, occorre saper lavorare in gruppo e saper gestire  i rapporti con la clientela della struttura.

 Gli animatori turistici impiegati nelle strutture turistico ricettive ( alberghi, villaggi, residence, campeggi) sono dunque giovani dotati di spiccata attitudine ai rapporti interpersonali, inventiva e creatività.

 Spirito intraprendente e dinamico, un  carattere solare e delle buone capacità organizzative, completano le caratteristiche e le qualità professionali che un buon animatore deve possedere.

 L’animazione turistica comprende oltre che attività ludiche e di spettacolo,  anche la pratica di attività sportive e lo svolgimento di tornei sedentari ( carte, dama, freccette e quant’altro) per questo tra i vari ruoli degli gli animatori turistici sono richiesti anche giovani con spiccate attitudini e conoscenze sportive.

 Per lavorare come animatore turistico non sono richiesti particolari studi, il titolo di studio base è il diploma di scuola media superiore, che garantisce un buon livello culturale generale, ovviamente per gli istruttori sportivi, gli assistenti bagnanti, gli istruttori di ballo ecc. è richiesta l’abilitazione professionale o titolo equivalente.

 C’è da dire che per quanti sono alla prima esperienza,  sovente si preparano stage e corsi di formazione, organizzati dalle società che si interessano del reclutamento del personale, ma in questi ultimi anni si stanno promuovendo ance corsi di formazione professionale, organizzati dalle singole Regioni che alla fine del percorso formativo, rilasciano un attestato riconosciuto.

 diremo quindi, che le possibilità di lavoro stagionale ( estate ma anche inverno) sono davvero tante anche per  chi è alla prima esperienza,  l’offerta prevede inserimenti presso impianti turistici situati sia in Italia che all’estero, in quest’ultimo caso ovviamente, la conoscenza della lingua straniera è indispensabile ( inglese, francese, tedesco, sono le più richieste), in genere la disponibilità richiesta agli aspiranti animatori, va da 2 a 8 mesi, e comprende: retribuzione mensile, vitto, alloggio, rimborsi spese di viaggio e per l’estero il biglietto per  voli di andata e ritorno.

Se interessa lavorare sia pure stagionalmente, si può fare una visitina su www.animandia.it dove vi sono tantissime offerte di lavoro.

Articolo a cura dello staff di Animandia

No Comments
Comunicati

Ecco come aprire un’ Agenzia di Animazione

Ecco come aprire un’ Agenzia di Animazione
In questo articolo troverete menzionati, in modo estremamente sintetico, i primi passi da seguire per dar vita ad un’impresa operante nell’ attività di intrattenimento e spettacolo (la c.d. agenzia di animazione).

Questo tipo di attività imprenditoriale è spesso sottovalutata, c’è una concezione che sia di facile creazione e gestione, in realtà si consiglia vivamente a coloro che intendono creare un’impresa nel settore intrattenimento e spettacolo di affidarsi, almeno nella fase di start-up, ad un consulente legale e commerciale competente in materia ed utilizzare un buon canale pubblicitario (come ad esempio apparire su Animandia) poiché di pseudoimprenditori dell’animazione se ne vedono fin troppi con conseguenze, spesso devastanti e sleali, in materia di concorrenza e tutela degli animatori.

Ecco i primi documenti che bisognerà presentare all’Enpals per immatricolare l’impresa:
– Certificato di residenza del legale rappresentante
– Copia dell’ atto costitutivo e dello statuto (se trattasi di Società)
– Numero di posizione INPS ed INAIL
– Codice fiscale e numero di partita IVA dell’ impresa
– Certificato definitivo di iscrizione CCIAA
– Codice fiscale del legale rappresentante
– Modello 032U per l’immatricolazione ENPALS dell’impresa

Inoltre è bene ricordare, sin dall’inizio, che nel momento in cui l’impresa diventa operativa deve essere sempre denunziato all’ufficio competente (SIAE o ENPALS) il lavoratore assunto nonchè quello che cessa dal servizio nel termine tassativo di giorni 5 dalla stipula del contratto o dal verificarsi della variazione.
Ovvio che queste sono indicazioni generali, che possono varie a seconda dei singoli casi, ad esempio, vi sono differenti tipologie di società ed ognuna di esse con differenti caratteristiche ( s.a.s. ; s.r.l. picc. Soc. Cooperativa, ecc.) ma c’è anche la possibilità svolgere attività come ditta individuale.
Articolo a cura dell’avv. Fabio Cristarelli collaboratore di Animandia
n.b. rammentiamo che l’avvocato Cristarelli è a disposizione per valutare singoli casi ed esigenze, ulteriori informazioni su www.animandiait nella rubrica “Consigli legali”

No Comments
Comunicati

Farmacia online: GaYA srl realizza siti per farmacie ad alto contenuto tecnologico

  • By
  • 26 Luglio 2011

Tutte le attività hanno la possibilità, mai come adesso, di incrementare il proprio volume di affari grazie al potenzioamento della propria rete commerciale su internet. Creando dei siti e-commere, le aziende possono vendere i loro prodotti online e abbracciare così tutti gli utenti che usano il web assiduamente. Questo capita anche con le farmacie: veri e propri negozi virtuali, una farmacia online, aperta 24 ore si 24.

GaYA. Srl, web agency di Roma, ha progettato un servizio per la creazione di una farmacia online. Tale servizio è completo e consiste in una piattaforma per l’e-commerce della farmacia online, nel formare il personale che gestirà il sito e gli ordini della farmacia online ad hoc, nella gestione di campagne di marketing e strategia per il potenziamento della farmacia online sui principali motori di ricerca. Questo servizio copre a 360° tutta la gestione della farmacia online e permette una realizzazione e-commerce per farmacie davvero unica nel suo genere.

Una farmacia online non può vendere tutti i farmaci che si possono trovare normalmente in farmacia, ma solo: prodotti parafarmaceutici, prodotti per il benessere e la cura della persona e di tutti i farmaci che non richiedono la ricetta medica. I siti per farmacia sono utili perché permettono all’utente di acquistare il farmaco senza uscire da casa. Il pagamento alla farmacia online avviene tramite bonifico, carta di credito o contrassegno. Il sistema integrato di pagamento per la farmacia online di cui si serve Ga.Y.A. è totalmente sicuro e testato.

Per conoscere maggiori dettagli sui siti per farmacisti è possibile visitare gayalab.it

Giorgia Coppi
Web Marketing GaYA srl
[email protected]

No Comments
Comunicati

Vivere la natura: La Tree-house e l’agriturismo

Bisogno di cambiamento e tranquillità? Apri un agriturismo in campagna oppure vai in vacanza in una delle particolari case sull’albero: Le tree-house, dei veri e propri alberghi costruiti tra i rami, dove è possibile allontanarsi dallo stress quotidiano per ritrovare il proprio equilibrio, in una vacanza senza dubbio fuori dai soliti schemi.

Le tree-house sono dei piccoli appartamenti generalmente molto eleganti molto diffusi in zone del mondo come l’India o alle Maldive. Negli ultimi anni però si stanno sviluppando anche in Europa, ce ne sono in Svezia ed in Francia, in Italia questa tipologia di struttura ricettiva immersa nella natura si può trovare nella zona di Viterbo, sopra ad una quercia secolare.
Il turismo è un mondo in costante evoluzione ed i clienti sono alla continua ricerca di soluzioni innovative a prezzi moderati ed il più possibile ecologiche, perchè anche il turismo deve rispettare l’ambiente.
Le Tree-house si evolveranno sempre più nei prossimi anni, mantenendo dei caratteri innovativi ma allo stesso tempo un aspetto che riporta alle tradizioni ed ai sogni d’infanzia della casetta sull’albero.

Questa particolare tipologia di albergo può offrire comfort di ogni tipo come ad esempio l’eleganza del letto a baldacchino, il riscaldamento autonomo, il bagno completo di doccia e spesso c’è anche il terrazzo.
I vantaggi che si possono trarre da un soggiorno in un albergo come questo sono molti: Primo tra tutti l’allontanarsi fisicamente e mentalmente dal suolo e dalla frenesia della vita quotidiana, una piacevole sensazione di distacco dai ritmi di tutti i giorni, un soggiorno da dedicare a sé stessi. L’essere immersi nel verde inoltre garantisce degli ulteriori efffetti benefici in quanto la natura rilassa il corpo e lo spirito.

Se si desidera invece partecipare in maniera attiva al cambiamento ed all’innovazione in materia turistica allora si può pensare ad esempio di aprire non solo una Tree-house ma anche un B&B oppure un agriturismo, in una zona dell’Italia come la Toscana, l’Umbria o le Marche: Regioni in cui la natura ed il clima tipici del centro Italia permettono di godersi appieno tutti i vantaggi del verde.

Il sogno di mollare tutto ed aprire un agriturismo forse è quello che ha fatto e continua a far sognare molti italiani, fino quasi a diventare un sinonimo di fuga alla ricerca di un repentino e netto cambiamento di vita. La realtà dei fatti però è ben differente: Chi ha scelto di abbandonare tutto per iniziare una nuova vita costruendo dal nulla un agriturismo ha capito che con qualche sacrificio si poteva migliorare la propria vita e quella dei turisti, offrendo loro ospitalità, prodotti tipici di una cucina legata al territorio come ad esempio olio extra vergine di oliva e confetture fatte con tanti tipi di frutta diversi.
L’agriturismo può rivelarsi la meta ideale sia per i giovani che per le famiglie con i bimbi piccoli, che potranno imparare e divertirsi partecipando attivamente a tante delle attività della fattoria.
In agriturismo si lavora tantissimo ma tutti gli sforzi vengono ripagati dal vivere in tranquillità, anche i volti di chi gestisce un agriturismo sono generalmente più rilassati.

Se ti rendi conto che stai vivendo senza però gustarti davvero i piaceri della vita se non durante qualche piccolo ritaglio di tempo, è forse ora di iniziare a riflettere un pò su quel che possiedi e su ciò che invece ti manca di più. L’agriturismo è una formula di struttura ricettiva molto differente da quella del B&B, tra le principali differenze va ricordato che l’agriturismo dispone di un maggior numero di posti letto, di un più ampio ambiente di ristorazione e prevede di effettuare una vera e proprio attività agricola.

Trasferirsi nel bel mezzo della campagna ed aprire un agriturismo non significa dover automaticamente rinunciare a qualcosa, è una questione di scelte che permettono di guadagnare non soltanto in termini economici, ma soprattutto nella riscoperta di passioni innate in noi che hanno un valore impagabile.
Le scelte di vita vanno prese in modo consapevole perché solo cosi assumono il loro reale valore, nel caso contrario infatti possono originare un’eterna indecisione e dei grandi rimpianti.

La scelta di aprire un agriturismo potrebbe dunque permettere ai proprietari di vivere con maggiore serenità e quindi di poter dare spazio ad atteggiamenti migliori anche nei confronti della clientela perchè va ricordato che le persone possono cambiare notevolmente se si trovano a vivere ed a lavorare in un contesto migliore. In seguito ad un radicale cambiamento nei luoghi e nello stilel di vita però tutte le esperienze passate restano, ma siamo noi a dover decidere di riciclarle per poterle adattare al nostro nuovo stile di vita.
In quei giorni in cui in agriturismo non ci sono clienti i proprietari avranno comunque tanti impegni quotidiani con gli animali della fattoria e con i lavori di manutenzione del podere, ma si avrà anche del tempo per sé stessi e per la famiglia.

La vita in agriturismo permette di avviare delle attività che permettono di gustare i piaceri unici della vita, come la sorpresa nello scoprire che è nata una nuova cucciolata di animali o l’opportunità di vedere il mondo da un differente punto di vista mentre si è impegnati a potare i rami di un albero.
Case Ancona innovative e strutture ricettive in tutta la provincia disponibili ad accogliere un gran numero di turisti italiani o esteri in ogni periodo dell’anno e per ogni tipologia di soggiorno: Da quello estivo in riva al mare, alla vacanza enogastronomica o per tutti coloro che vogliono immergersi nel verde sfruttando ogni beneficio che la natura marchigiana potrà donargli.

No Comments
Comunicati

Il mondo delle mamme tutt’altro che semplice

  • By
  • 26 Luglio 2011

Se pensiamo che il mondo della donna in sé per sé sia complicato, se parliamo del mondo delle mamme la situazione diventa molto più complessa perché veramente è un pianeta a sé dove bisogna conoscere ed imparare tantissime cose nuove. A partire dalla gravidanza parto fino alla cura del bambino gli argomenti che vanno trattati ed assimilati sono molti più di quelli che s’immaginano prima fare questa nuova esperienza. Il bello è che non riusciamo nemmeno ad immaginare tutti gli argomenti che vengono trattati nell’ambito del mondo delle mamme ma se diamo un’occhiata in giro ad esempio nel web ci rendiamo conto di quante cose pensiamo di sapere ed al contrario sono nulla rispetto a quello che c’è da imparare prima, dopo e durante una gravidanza. Certo visto l’argomento delicato è bene scegliere accuratamente la fonte da cui prendere le informazioni in quanto le risorse online sono tantissime ed allo stesso tempo si rischia d’incappare in fonti poco veritiere o magari che trattano l’argomento in modo superficiale. E poi naturalmente ci sono diverse riviste dedicate delle a mamme e figli oltre al confronto con chi ci è vicino e ci è già passato, oppure online tramite forum frequentati appunto da chi è nella nostra stessa situazione e vuole scambiare consigli ed opinioni che riguardano il tema mamme.

No Comments
Comunicati

Arredamento per ufficio adatto a tutte le esigenze, da quelle dei clienti a quelle dei dipendenti

Per arredare un ufficio nel migliore dei modi molti sono gli elementi da tenere in considerazione a partire da come viene vissuto l’ufficio tutti i giorni, se in maniera continua o discontinua, per accogliere clienti o per tutte le altre mansioni che possono essere svolte da questo fondamentale luogo di lavoro.

Queste valutazioni devono essere prese in seria considerazione anche quando si mira al restyling di un ufficio già esistente o per l’ampliamento di un ufficio divenuto piccolo. La prima cosa da fare in questi peculiari casi è sicuramente quella di consultare chi vive quotidianamente l’ufficio, quali sono la carenze di quello esistente, quali le necessità che i mobili ufficio vendita devono soddisfare in quanto l’ufficio per prima cosa deve essere un luogo gradito ai dipendenti elemento che, se coerentemente sviluppato, porterà di certo ad una ottimale collaborazione tra colleghi nonché un buon rendimento lavorativo. E’ da considerare inoltre che un luogo dove si lavora bene e dove vige un’atmosfera gioviale e serena è un luogo che sicuramente viene gradito dal cliente in visita all’azienda in quanto l’atmosfera è uno dei primi elementi che vengono presi in considerazione per affidare lavori o attività particolarmente competitive.

Relazionati ai dipendenti devono essere anche gli arredamenti che devono prendere in considerazione le esigenze e le necessità che si vengono a creare per poter assecondare al meglio il lavoro e risultare comodi, soprattutto quando si tratta di lavoro sedentario. Una seduta comoda non deve necessariamente essere disegnata dall’ultimo designer, ovviamente meglio se lo è, ma deve per l’appunto essere comoda ed ergonomica per consentire il maggio comfort e libertà di movimento a chi vi si siede per tutta la giornata. Lo stesso dicasi per le tavoli per ufficio che devono essere confortevoli ed efficienti, meglio se spaziose ma non esageratamente, e consentire un rapporto tra colleghi che non devono essere costretti a movimenti forzati per poter dialogare tra loro. Ovviamente molto dipende dalle dimensioni dell’ufficio stesso, quelle non si possono variare, ma con uno studio ben curato della disposizione delle scrivanie per ufficio e un’analisi preventiva sulle attività che spingono maggiormente ad interagire i dipendenti anche un ufficio piccolo ma ben orientato può diventare un piccolo gioiello dove gli impiegati possono stare bene ed essere produttivi allo stesso tempo.

Dove possibile è importante collocare delle piante o dare spazio alla creatività dei dipendenti: una biblioteca aziendale con volumi e testi attinenti a quella che è l’attività da far gestire direttamente ai dipendenti potrebbe essere un’idea e collocare piante agli angoli della stanza e sopra alle scrivanie può rendere più umano e meno sterile l’insieme.
Fondamentale inoltre, soprattutto se si ricevono molti clienti o fornitori e quindi l’immagine diventa una delle colonne portanti dell’azienda, è creare degli appositi spazi d’attesa per gli ospiti, che non devono coincidere con quelli di lavoro per non confondere i ruoli e per non distrarre le attività lavorative. Utile, se non indispensabile in alcuni casi, è la creazione di appositi spazi “relax” che in alcuni casi diventano vitali come una sala mensa, una sala caffè che possono evidentemente confluire nello stesso spazio. Molti sono i consigli che si possono dare nel campo dell’arredamento d’ufficio ma la cosa migliore, se non si ha tempo o se non si possiedono le competenze per poterlo fare, è affidarsi a degli esperti del settore in grado di ascoltare le esigenze peculiari e quindi successivamente strutturare e orientare l’arredamento tenendo in considerazione elementi come luce, caldo/freddo, interazione umana e armonica comodità dell’insieme.

A cura di Martina Celegato

Prima Posizione srl

marketing advertising

No Comments
Comunicati

Cura del viso e del corpo: imparare online

  • By
  • 26 Luglio 2011

Il viso è una delle parti più delicate per una donna perché è sempre soggetto ad agenti esterni come lo smog, il clima freddo o caldo e quindi la pelle va protetta e curata in maniera minuziosa per evitare di incappare in diversi problemi. La pelle del viso può essere di diversi tipi come mista, grassa, secca ed imparare a riconoscere la nostra tipologia per poi applicare i prodotti giusti è indispensabile. Ma non è solo questo che dobbiamo imparare sul nostro viso ecco perché ci sono diversi siti dedicati alle donne che hanno un’apposita sezione dedicata a cura del corpo. Sul viso c’è anche da capire come curare determinate imperfezioni, come idratarlo, come pulirlo adeguatamente ed ogni quanto è necessario ricorrere a trattamenti come la pulizia del viso. Questi sono solo alcuni argomenti che riguardano questa parte importante del nostro corpo, ma anche tutto il resto ha bisogno delle giuste cure. Certo ci vuole tempo e pazienza perché veramente ci sono trattamenti per ogni singola parte del corpo. Ad esempio sapevate che ci sono trattamenti per la cura del seno? Ma questo è un semplice esempio perché per essere esteticamente “perfette” non bisogna tralasciare davvero nulla e quindi armarsi di pazienza è la prima cosa da fare mentre la seconda è iniziare a consultare online tutti quei portali che possono darci i giusti consigli riguardo la cura del nostro corpo e del nostro viso. Poi magari non pretendiamo di prenderci ogni giorno cura di tutto il nostro corpo ma l’idea potrebbe essere di dedicarci ogni giorno ad una parte diversa.

No Comments
Comunicati

Il web una fonte d’insegnamento anche per l’estetica

  • By
  • 26 Luglio 2011

Che il mondo femminile sia abbastanza complesso non è certo una novità e le donne hanno tanto da imparare per la cura del loro corpo, l’estetica, il trucco la moda e così via, per non parlare poi della fase successiva quella in cui si diventa mamme e si entra in un mondo ancora più complesso quello dei bambini. Diciamo che il primo “corso di formazione” parte dall’adolescenza periodo in cui si comincia a porre particolare attenzione al proprio aspetto fisico e dunque alla cura del nostro corpo. Ma si fanno ad imparare i segreti del mestiere? Beh una volta s’imparava “sul campo” confrontandosi con le amiche, seguendo i consigli delle mamme adesso non è che la situazione sia cambiata ma fortunatamente c’è un alleato in più: internet. Grazie al web oggi è possibile imparare i trucchi dell’estetica tramite siti specializzati nel mondo femminile, consigli sui forum e video tutorial. Già per fortuna al giorno d’oggi ci sono diversi video con diversi argomenti quali: trucco consigli, cura del corpo, bellezza unghie, consigli di moda e così via. In questo modo non solo possiamo leggere ed ascoltare consigli ma vedere dal vivo come effettuare un tipo di trucco particolare oppure delle decorazioni alle unghie. Ma non finisce qui perché in alcuni casi si possono trovare sul web anche degli sbocchi professionali perché online sono presenti anche dei veri e propri corsi di formazione che possono un domani tornare utile per cercare un lavoro. Insomma il web è come il mondo della donna una continua fonte di risorse dove poter imparare tantissimo da autodidatte.

No Comments
Comunicati

Top partners: recupero crediti insoluti e altri 250 servizi!

Oltre 250 servizi per la gestione di qualsiasi azienda: questo è il “peso” dell’offerta di Top Partners, leader italiano nell’intermediazione dei servizi professionali. Ad esempio, nell’ambito della gestione delle spese aziendali, Top Partners segnala le soluzioni innovative per il controllo centralizzato tramite le carte prepagate aziendali con rendicontazione informatizzata della nota spese. Evidenti i vantaggi: semplificazione gestionale, organizzazione dei processi, riduzione dei costi e tracciabilità delle spese. Ma Top Partners si occupa anche di vendita di beni e servizi, di autoveicoli, di informatica e telefonia, di facilities. Una volta scelto il servizio dal menu delle categorie, si può richiedere un preventivo gratuito entro 48 ore oppure un contatto qualificato per migliorare la gestione aziendale.

Tra i preventivi gratuiti offerti, anche quello per il recupero dei crediti insoluti: Top Partners seleziona infatti i migliori fornitori con la descrizione dettagliata delle attività (come l’assistenza legale specializzata, o i servizi offerti da alcune banche di gestione integrata del portafoglio crediti insoluti ottimizzando i costi e i tempi di recupero, o ancora piattaforme in grado di produrre un’analisi dettagliata di recuperabilità/convenienza). Grazie a Top Partners, dunque, si entra in contatto nel giro di 48 ore con fornitori di servizi in grado di soddisfare l’esigenza primaria di ogni azienda che concede dilazioni di pagamento, ovvero tutelare i propri crediti dal rischio di insolvenza. Inoltre dal sito è possibile sfogliare il nuovo catalogo di Top Partners per le piccole e medie imprese, con un indice generale delle categorie, e l’illustrazione dettagliata di ogni singolo servizio.

No Comments
Comunicati

L’arredamento ideale per la vostra casa

  • By
  • 26 Luglio 2011

Pensare all’arredamento casa può non essere così semplice come si crede, o perché le idee posso non essere poi così chiare o perché, al contrario, gli spunti e le idee per l’arredamento casa possono essere così numerose e disparate da avere l’imbarazzo della scelta. La scelta del design casa giusto e soprattutto conforme al proprio stile di vita e alla propria per personalità è comunque fondamentale per vivere in armonia con l’ambiente in cui si abita, per questo è indispensabile ponderare con attenzione la scelta di colori e mobili, tenendo conto in primo luogo dei propri gusti e delle proprie esigenze e valutando, solo in un secondo momento, le tendenze dettate dalla moda. Si perché la prima cosa alla quale si deve guardare, quando si è alla ricerca di idee casa, sono sicuramente le proprie esigenze; fatto questo si può gettare un occhio alla moda. Visto che i gusti personali non sono nè catalogabili né riassumibili, non ci resta che vedere quali sono le tendenze che vanno per la maggiore in fato di arredamento. Tra le tante mode, una che sta prendendo sempre più piede anche in Italia, è quella dell’arredamento etnico, che nella maggior parte dei casi si traduce in un vero e proprio stile adottabile per tutta la casa. Per avere uno arredamento etnico in piena regola, la scelta giusta è certamente quella di orientarsi a prodotti importati, soprattutto dall’Indonesia, dalla Cina e dall’India, non dovendo necessariamente scegliere tra uno di questi stili, ma potendo in molti casi anche privilegiare la contaminazione tra questi. E’ vero che quest’ultima è una soluzione poco diffusa visto che, soprattutto in Italia, si tende sempre a fare una scelta più marcata tra l’uno e l’altro stile, decidendo quindi di arredare ogni ambiente della casa secondo la stessa linea progettuale. Tra i pregi principali di un arredamento etnico c’è certamente quello di favorire il recupero di materiali, come il bamboo, le lacche, gli smalti e alcuni tipi di pietra dura, di solito poco utilizzati, oltre ad introdurre alcuni tipi di articoli, di oggetti e di suppellettili solitamente poco utilizzati negli arredi occidentali.

No Comments
Comunicati

Il mondo della donna è online

  • By
  • 26 Luglio 2011

Il mondo della donna è un grande business perché è risaputo che gli argomenti che lo riguardano sono infiniti e possono considerarsi davvero un pianeta a parte. Le riviste che trattano argomenti inerenti il mondo femminile sono molteplici e tantissime sono quelle che stanno nascendo online. I siti dedicati alle donne sono tantissimi e la cosa positiva è che permettono, a differenza delle riviste, di interagire con forum, blog, community varie così da discutere gli argomenti trattati negli articoli o semplicemente scambiarsi consigli con altre lettrici. A differenza però di quello che si pensa da alcune statistiche è stato rivelato che anche una buona percentuale di uomini frequentano questo tipo di siti, forse per cercare di capire meglio un mondo a loro sconosciuto oppure per semplice curiosità. Gli argomenti trattati nelle riviste di donne online sono ad esempio: donne bellezza, moda capelli, abbigliamento, casa, gravidanza, coppia etc. Diciamo che gli argomenti che vanno per la maggiore sono proprio quelli inerenti l’estetica e il mondo mamma, ma ad ogni modo il campo è davvero vasto e a seconda del sito si spazia davvero molto. Grande successo hanno i forum di questi siti perché si può discutere live di tutti quegli argomenti che appunto fanno parte del complesso mondo femminile e che è bene confrontare con altre donne sia per un consiglio, per un conforto o semplicemente per parlare. Poi naturalmente in alcuni casi troviamo anche i consigli di esperti come possono essere medici, psicologi e così via il che rende questo campo del web ancora più amato dalle donne di tutto il mondo.

No Comments
Comunicati

Il più importante prodotto Rugged di Getac ora funziona più velocemente e dura di più

Il più importante prodotto Rugged di Getac ora funziona più velocemente e dura di più

Il più importante prodotto Rugged di Getac ora funziona più velocemente e dura di più

 
[2011-07-26]
 

MILANO, July 26, 2011 /PRNewswire/ —

Il più importante rugged laptop B300 della Getac è stato potenziato per fornire funzionalità e performance migliori per le applicazioni militari ed il servizio sul campo.

Già i prodotti della Getac erano i leader del settore, ora il B300 ha ulteriormente migliorato le proprie funzionalità del 20 per cento, grazie ad una batteria che ha una durata di più di 30 ore (Nota 1) – il che significa che gli operatori sul campo possono usare l’unità per più di un giorno senza l’uso dell’adattatore AC.

Questi miglioramenti sono stati resi possibili grazie all’ultima piattaforma Intel® Huron River che presenta una performance della grafica all’avanguardia senza bisogno di hardware addizionale (VGA dedicata).

Antonio Carotenuto, Business Development di Getac dice che il nuovo B300 è progettato per essere uno dei laptop più rugged e performanti della gamma Getac.

“Il rugged laptop presenta una capacità di grafica eccezionale ed una maggior durata della batteria – prestazioni che sono la chiave delle operazioni sul campo. Il B300 originale è stato di grande successo in ambienti difficili nel campo militare e nel settore delle applicazioni sul campo e questo nuovo modello è destinato ad essere ancora meglio”.

Questa unità migliorata presenta anche più connettività avendo più multi porte Input/Output disponibili. Esse comprendono due porte seriali, tre porte USB 3.0, due porte eSATA, uno slot di espansione per smart card e una porta HDMI per il suono e il segnale video; è disponibile anche una connessione alla porta 4G.

“Queste connessioni diversificate fanno sì che B300 abbia una migliore funzionalità sul campo”, dice Carotenuto.

“Più dispositivi possono essere collegati all’unità e l’interfaccia HDMI accoppiata con le prestazioni grafiche permette in certe applicazioni un display ad alta definizione. L’adozione della tecnologia dell’ultima USB 3.0 permette anche un’alta velocità di trasferimento dati”.

B300 full rugged è compatibile con gli standard MIL-STD-810G e IP65 e può funzionare a temperature che vanno da -29 gradi Celsius (in entrambi i modi, AC e batteria) a un massimo di 60 gradi Celsius. È provvisto di monitor LCD VGA da 13.3″ con display opzionale 1400NITS leggibile alla luce diretta del sole e touchscreen.

“I progressi del CPU del laptop uniti alla migliorata connettività ed alle prestazioni della batteria permettono al B300 di restare in testa alle vendite in ambito Rugged, Difesa e Applicazioni da campo”.

L’unità è disponibile sia con i processori Intel® Core i7 che i5, la conformità al Salt Fog è una opzione per gli operatori in ambiente marino. La tecnologia senza ventilatore di Getac è fornita come standard.

Per ulteriori dettagli sul funzionamento e sulle specificazioni rivolgetevi al sito web di Getac http://www.getac.it

Informazioni su Getac

La Getac Technology Corporation, una delle sussidiarie chiave di MiTAC-Synnex Business Group (21,5 miliardi di dollari di ricavi nel 2010), è stata fondata nel 1989 con una joint-venture con GE Aerospace per la fornitura di apparecchiature elettroniche per la difesa. L’attività commerciale di Getac comprende: notebook e tablet rugged, palmari rugged per la Difesa, le forze di polizia, per l’amministrazione, le comunicazioni, per applicazioni nel manifatturiero e nei trasporti, spaziando dai modelli full rugged ai business rugged. Le forti capacità di Ricerca e Sviluppo della Getac consentono di fornite un alto livello di personalizzazione e soluzioni di integrazione hardware e software. Accanto al business dei computer, la Getac opera anche nella progettazione e nella produzione di componenti plastici e metalli leggeri. Con l’acquisizione della Waffer Technology nel 2009, la Getac è diventata il terzo maggiore produttore mondiale di lega di alluminio-magnesio. Per maggiori informazioni, visitate http://www.getac.it.

 Nota 1: Spegnere Ultra ECO Mode; Mobile Mark 2007. 20nits WLAN, Bluetooth, 3G,T/S 

Contatto per i media:

Barbara Frigerio
Tel : +39-039-617720
E-mail: [email protected]

No Comments
Comunicati

Otis acquisisce Marshall Elevator

Otis acquisisce Marshall Elevator

Otis acquisisce Marshall Elevator

 
[2011-07-26]
 

FARMINGTON, Connecticut, July 26, 2011 /PRNewswire/ —

Otis Elevator Company, un’unità di United Technologies Corp. (NYSE: UTX), ha oggi annunciato di avere acquisito la società Marshall Elevator, con sede a Pittsburgh (USA), la maggiore società di ascensori a servizio completo di proprietà e gestione privata della Pennsylvania. Le clausole dell’acquisizione non sono state comunicate. Negli ultimi due anni, Otis ha visto la crescita del suo portafoglio di servizi ad oltre 1,7 milioni di unità in tutto il mondo, in parte attraverso più di 60 acquisizioni.

Con una storia aziendale negli U.S.A. che risale al 1818, Marshall Elevator è una delle più vecchie società di ascensori della nazione ad essere stata continuamente di proprietà e gestione privata. Infatti, un libro mastro delle vendite originale di Marshall & Son del 1847 documenta la vendita delle prime macchine di sollevamento a fune a varie aziende regionali.

“Otis è lieta di espandere la sua presenza globale attraverso uno sforzo strategico di acquisizione”, ha dichiarato il Presidente di Otis Didier Michaud-Daniel. “Siamo fieri di accogliere un’organizzazione con una storia di innovazione e attenzione ai clienti e speriamo di vedere presto i contributi dei nostri nuovi dipendenti negli U.S.A.

Solo quest’anno, Otis ha completato con successo 12 acquisizioni tra cui “RSU numero 3”, una società di assistenza agli ascensori di proprietà del municipio di San Pietroburgo, in Russia, e Servis Vyathu, con sede nella Repubblica Ceca. Dal 2009 la maggioranza delle acquisizioni di Otis è stata basata in Europa, col 20% basato negli U.S.A. e il 10% basato in Asia. L’anno scorso la società madre di Otis, United Technologies, ha speso 2,8 miliardi di dollari in acquisizioni.

“Continueremo ad acquisire società che si integrino con la nostra organizzazione, forniscano opportunità di ulteriore assistenza ai nostri clienti e offrano valore ai nostri finanziatori”, ha notato il Presidente di Otis Didier Michaud-Daniel.

Otis Elevator Company è il più grande produttore e manutentore al mondo di ascensori, scale mobili e tappeti mobili. Con sede centrale a Farmington, Connecticut (USA), Otis annovera 60.000 dipendenti, offre prodotti e servizi in oltre 200 Paesi e territori ed esegue la manutenzione di oltre 1,7 milioni di ascensori e scale mobili in tutto il mondo. United Technologies Corp., con sede a Hartford, Connecticut (USA), è una società diversificata che offre prodotti e servizi di alta tecnologia ad aziende del settore edile ed aerospaziale.

Contatto:

No Comments
Comunicati

Da Gorenje «g5», la garanzia che assicura 2+3 anni di vita a tutti i suoi elettrodomestici!

Gorenje, azienda slovena produttrice di elettrodomestici, presenterà a settembre 2011 «g5», la nuova estensione di garanzia che permetterà di prolungare di 3 anni la durata della garanzia dei suoi elettrodomestici.

«g5» di Gorenje è la nuova garanzia 2+3 anni che può essere attivata presso i PUNTI VENDITA E CENTRI ASSISTENZA ADERENTI o direttamente sul sito www.gorenje.it.
Tutti i PUNTI VENDITA E CENTRI ASSISTENZA ADERENTI Gorenje saranno dotati di materiale informativo relativo all’iniziativa di Gorenje. Espositori, stickers e minicataloghi saranno presenti da settembre 2011 presso i punti di vendita Gorenje con l’obiettivo di portare a conoscenza i consumatori su tutti i dettagli tecnici della garanzia, mentre le card coupon saranno disponibili direttamente alla cassa per attivare «g5».
Per attivare la garanzia Gorenje «g5» basterà compilare la card presente NEI PUNTI VENDITA, IN ALTERNATIVA TELEFONARE al numero verde 800 912 251 o COLLEGARSI AL SITO web www.gorenje.it/garanziag5, entro e non oltre un anno dalla data di acquisto del prodotto.
Gorenje propone da sempre collezioni dalle linee ricercate ed eleganti, ma espressione della tecnologia più avanzata per consentire un funzionamento semplice. Perfetta sintesi di stile e materiali di alta qualità, i prodotti di Gorenje si distinguono anche per la loro innovazione e funzionalità. Frigoriferi, lavatrici, asciugatrici, piani cottura, forni, lavastoviglie, linee speciali: tante soluzioni possibili riconosciute in ambito internazionale e premiate con numerosi riconoscimenti.
«g5» è l’ulteriore dimostrazione dell’affidabilità e qualità di tutti i prodotti Gorenje.

Per ulteriori informazioni:
Gorenje
www.gorenje.it
Digital pr a cura di Blu Wom Milano
http://www.bluwom-milano.com/clienti.asp
02 87384640
[email protected]

No Comments
Comunicati

Carta ecologica: quali le caratteristiche?!

Molte sono le metodologie che si possono introdurre nelle pratiche abituali per ridurre i consumi e favorire uno sviluppo sostenibile in tutti gli ambiti.

Una pratica molto utile, encomiabile e ammirevole che può essere applicata fin da bambini è quella che prevede l’utilizzo della carta riciclata nei vari ambiti abituali come le scuole o negli uffici. Bisogna però introdurre dei distinguo per essere certi che il prodotto da noi utilizzato sia veramente ecologico e non solo riciclato. Molti sono infatti i tipi di carta riciclata che si possono reperire sul mercato ma per essere considerata ecologica la carta deve avere delle caratteristiche e delle procedure di realizzazione precise che ne vadano a definire l’impatto ambientale possibile o presunto in maniera precisa e definita. La carta bianca infatti è di certo la più diffusa come carta da stampare ma allo stesso tempo è anche la tipologia di carta più inquinante in quanto prevede l’utilizzo di grossi quantitativi di cellulosa e quindi un massiccio intervento di deforestazione per l’ottenimento della carta desiderata.

Esistono infatti diversi metodi per ottenere della carta riciclata come la carta sacchetti alcuni dei quali sono considerati ecologici per certificazione e per attenzione alla sostenibilità mentre altri prevedono solo l’utilizzo di scarti o comunque materiale mai utilizzato come ingrosso carta. La carta ecologica infatti prevede una certificazione aziendale che si può individuare con la sigla FSC, ossia Forest Stewardship Council ovvero l’ente internazionale che monitora la corretta gestione del patrimonio boschivo e il suo adeguato mantenimento nel tempo. Per la carta riciclata, o meglio perché una carta possa essere considerata riciclata la materia dalla quale viene ricavata deve avere una percentuale minima del 40% e massima, ovviamente del 100%.

Ma non per questo può essere considerata ecologica. Se è vero che la materia principale con cui viene prodotta la carta riciclata è la carta stessa e non il legno è anche vero che vi sono due grandi filoni di produzione, ossia uno che utilizza la carta non stampata ma nemmeno immessa sul mercato e l’altro che utilizza carta usata mediante un delicato procedimento di disinchiostrazione e pulitura. Solo questa seconda metodologia può essere considerata valida al fine del riciclo in quanto presuppone che una materia già usata venga lavorata e trasformata per essere re immessa sul mercato. Nel primo caso si tratta esclusivamente di un abbattimento dei costi generali. Ma questi due tipi di carta possono anche essere considerati ecologici?

Non sempre. Perché una carta oltre che riciclata sia anche considerata ecologica devono essere presenti delle certificazioni ben precise relative al procedimento di sbianca tura e disinfezione dalle impurità che deve essere effettuato esclusivamente con preparati a base di ossigeno, quindi non inquinanti, e con un considerevole abbattimento dell’inquinamento immesso nell’atmosfera per la preparazione di carta. Solo così una carta può essere definita a tutti gli effetti ecologica. Purtroppo però, se molte sono le aziende che producono carta riciclata, molte meno sono quelle che propongono prodotti interamente ecologici quindi prima di affidarsi ad un’azienda se volgiamo veramente essere certi del prodotto controlliamo bene le fasi di produzione e chiediamo informazioni a riguardo dettagliate.

A cura di Martina Celegato

Prima Posizione srl

web advertising

No Comments
Comunicati

Baccalà alla Parmigiana

La ricetta del baccalà mantecato alla parmigiana richiede un pò di pazienza, ma è piuttosto semplice e soprattutto molto gustosa.

Il procedimento prevede l’ammollo del pesce nel latte per una notte, quindi non è una pietanza da improvvisare all’ultimo minuto: ma consente di preparare il baccalà in maniera facile e sfiziosa.

Gli ingredienti di cui avete bisogno, per 4 persone, sono:

600 g di baccalà ammollato, 1 cipolla grande, 1/2 bicchiere di olio, 30 g di pinoli, 30 g di uvetta, Vinchef, 1/2 cucchiaio di doppio concentrato di pomodoro, 1 spicchio d’aglio, latte, brodo, farina, aceto, zucchero, sale, pepe.

Per prima cosa occorre tagliare a grandi pezzi il baccalà e adagiarlo in una terrina con del latte, lasciando riposare per una notte.

Il giorno successivo sgocciolate e infarinate i pezzi: poi friggete 5 minuti per parte in un tegame dove avete ben scaldato l’olio. Quando sono dorati in modo uniforme, sgocciolateli e asciugateli con cura su carta assorbente da cucina.

Tagliate a fettine la cipolla e fatela soffriggere insieme allo spicchio di aglio in un tegame: insaporite il tutto con il pepe, versate brodo fino a coprirle a filo e fate stufare a fuoco basso per circa 15 minuti.

Quindi spruzzatele con il Vinchef, lasciatelo evaporare, unite il concentrato diluito in poca acqua e una punta di zucchero, coprite e cuocete per 20 minuti. Adagiate nell’intingolo il baccalà fritto, coprite e portate a bollore.

Per finire aggiungete l’aceto, i pinoli e l’uvetta ammorbidita e strizzata, continuate la cottura a fuoco lento per altri 5 minuti, regolate il sale e ritirate.

No Comments
Comunicati

Il web è sempre più rosa

  • By
  • 26 Luglio 2011

Internet è ormai diventato uno dei mezzi di comunicazione e di informazione più importante grazie soprattutto alla sua rapida fruibilità, alla vastità delle informazioni offerte, alla sua immediatezza e al suo rapido aggiornamento. Non è quindi un caso se tutte le ricerche condotte in merito confermano come il web sia sempre più amato dagli italiani che sempre più frequentemente, sia da casa che dall’ufficio, si connettono alla Rete almeno una volta al giorno. Una crescita costante e continua alla quale si lega un nuovo fenomeno, quello dell’incremento pro-capite per quanto concerne l’utilizzo del web nell’ultimo anno. Rispetto ad un anno fa, infatti, si è registrato un significativo incremento in tutte le metriche prese in considerazione: tempo speso in rete, +29%, pagine visitate, +28%, sessioni mensili, +9%, aumento della quantità di tempo spesa sul web e così via. Uno scenario davvero roseo non solo nel senso dei successi sempre più clamorosi della Rete ma anche relativo alla presenza sempre più marcata delle donne online. Le donne in rete, infatti, stanno velocemente raggiungendo la presenza maschile, passando in poco più di un anno dal 44% al 46% del totale dei navigatori. Percentuali molto importanti alle quali si aggiungono quelle relative, ovvero proporzionate alle fasce di età. Queste ci dicono, ad esempio, che tra i navigatori tra i 18 e i 34 anni, le donne sono addirittura superiori di numero agli uomini, il che dimostra come questa tendenza si stia sempre più fortificando. E la Rete come reagisce? Pare adeguarsi a questo nuovo scenario, se si vuole solo considerare come i portali femminili abbiano raggiunto un audience complessiva di circa 6 milioni di utenti, dei quali circa 4 milioni sono donne. Altra conferma l’esponenziale crescita dei portali dedicati alla donna, alcuni dei quali divenuti ormai dei veri e propri leader per quanto concerne la popolarità sul web. Nonostante questi dati incoraggianti pare comunque che in Italia ci sia ancora della strada da fare, visto che in altri paesi europei, come la Spagna e la Germania le donne rappresentano il 47% dei navigatori, mentre nel Regno Unito si raggiunge quota 50% e in Francia addirittura il 51%.

No Comments
Comunicati

ll posizionamento di successo si ottiene con competenza e professionalità

Avere un sito web ad oggi non solo è una necessità ma è anche un modo per sviluppare il proprio business e renderlo noto ad un pubblico molto più vasto di quello che si potrebbe raggiungere con i mezzi che non si avvalgono delle potenzialità del web.

E’ indubbio però che senza una progettazione ed elaborazione su misura della funzionalità e del marketing attuabile attraverso il sito la sua utilità viene a mancare, anzi va ad influire negativamente nella percezione generale della nostra attività.

UNICA Web Agency mette a disposizione consolidati servizi relativi al mondo del web sotto tutte le sue sfaccettature a partire dalla strutturazione del sito fino al suo posizionamento nei motori di ricerca, elemento indispensabile se si vuole essere trovati al momento giusto.

Avere un sito bello e d’impatto infatti non ha alcun valore se non viene accompagnato da un’adeguata strategia di marketing e posizionamento che può avvenire solo attraverso competenze maturate nel tempo e che si sono rivelate ottimali per mezzo di risultati ottenuti.

UNICA Web Agency offre a tutti i suoi clienti delle garanzie sul raggiungimento di risultati ben precisi e tangibili che si basano dapprima sull’analisi preventiva del sito web e quindi il suo eventuale restyling e, in un secondo momento, nell’attuazione di strategie e tecniche di posizionamento siti web sui principali motori di ricerca, in particolar modo Google.

Ogni singola azione all’interno del vostro sito web verrà concordata anticipatamente in particolar modo per tutte le tecniche che prevedono l’individuazione di keyword attraverso le quali verrà posizionato il vostro sito.

Oltre all’attività di posizionamento, UNICA Web Agency mette a disposizione una consulenza SEO continua a tutto campo che spazia dalla grafica alla redazione dei testi che non si limita all’attività iniziale ma che si protrae nel tempo permettendo quindi di mantenere inalterati i posizionamenti ottenuti nel tempo.

Il tutto con garanzie di qualità e professionalità consolidate.

Consulta il sito web aziendale http://www.myunica.it per scoprire tutti servizi e consultare il blog che documenta le varie azioni svolte e i successi ottenuti!

No Comments
Comunicati

Photomarket si trasferisce nel web

Nuovo lo spazio web destinato ad accogliere tutti gli appassionati del mondo della fotografia che si ritroveranno su www.photomarket.it per conoscere la ricca galleria di articoli disponibili nel negozio di via Giustizia nella terraferma veneziana. Rifornito punto vendita, Photomarket si presenta online nella nuova veste grafica creata da MM-ONE Group che abbina, nel progetto web, creatività e tecnologia d’avanguardia e fornisce il competitivo servizio di posizionamento per ottimizzare la visibilità del marchio in rete

Dalle macchine fotografiche, analogiche e digitali, fino alla telefonia mobile dotata di videocamera e fotocamera, Photomarket è rivenditore specializzato che assiste con competenza tutti coloro che intendono dotarsi, per lavoro o per passione, delle tecnologie più all’avanguardia. Innovativo nel servizio di vendita dell’usato nel campo dei telefoni cellulari, Photomarket ha da poco inaugurato anche il reparto ottica che offre un’ampia scelta di montature delle migliori marche e assiste nell’acquisto degli obiettivi fotografici. Dedicato agli utenti della rete, il servizio di stampa digitale consente di effettuare in piena autonomia un ordine personalizzato e di passare in negozio solo per il ritiro delle stampe.

Per il suo nuovo sito, Photomarket si affida alla web agency che studia un dinamico progetto grafico che consente a tutti i visitatori di raggiungere facilmente le informazioni dettagliate delle singole schede prodotto e di collegarsi immediatamente al servizio di stampa digitale disponibile in pochissimi passaggi. Ampia la libertà di personalizzazione del sito garantita dalla tecnologia del CMS ONE, la piattaforma che consente ai gestori di pubblicare con estrema semplicità informazioni, comunicazioni e novità. Libera la combinazione dei moduli del gestionale dei contenuti che Photomarket adatta alle proprie esigenze mixando le sezioni CATALOGO, GALLERY ONE e NEWS/EVENTI/NEWSLETTER.

PhotoMarket Video s.a.s.

Via Giustizia, 49

30172 Mestre Venezia

Tel.: +39 041 915444

Fax: +39 041 917050

www.photomarket.it/

[email protected]


A cura dell’Ufficio Stampa di MM ONE Group

No Comments

Copyright © 2007-2021 press-release.it - Tutti i diritti riservati