Home » Comunicati » La scelta dell’arredamento: Lo stile Mediterraneo

La scelta dell’arredamento: Lo stile Mediterraneo

Quando si parla di Europa, Asia ed Africa il primo collegamento tra questi tre continenti è sicuramente il mare ed in particolare l’intercontinentale Mediterraneo.
Il termine Mediterraneo deriva dalla parola latina “Meditarraneus”, che significa appunto in mezzo alle terre. Quando si parla di Stile Mediterraneo dunque c’è da pensare ai due elementi fondamentali: La terra ed il mare appunto.
Se devi arredare la tua casa e non hai ancora scelto lo stile di arredamento che più si addice al tuo gusto ed alle tue esigenze sappi allora che gli elementi caratteristici di un’abitazione arredata secondo questo stile sono quindi senza alcun dubbio l’esaltazione della bellezza dei materiali, che vanno dalla calce bianca, alla pietra fino al legno, ma anche l’accurata scelta dei colori.
Ma quali linee scegliere per rendere lo spazio ispirato a questo bellissimo Mare davvero unico ed inconfondibile?

Un’atmosfera calda ed accogliente si respira in questo luogo delle meraviglie, ma la stessa atmosfera è possibile ricrearla in casa grazie ad alcune piccole ma ben studiate mosse. Basterà utilizzare ad esempio delle assi di legno, la muratura a vista, delle essenze profumate unite magari ad alcuni giochi d’acqua ed abbinamenti vivaci di colori che possono revocare il fascino e la bellezza emanata dal mare.

Nell’interpretare questa tendenza vediamo nel particolare quali materiali e colori scegliere per non sbagliare:
Utilizzare la pietra ed il legno, come abbiamo già detto, è di fondamentale importanza: Mattoni a vista, decorazioni in cotto, ceramica e travi sono dei must davvero indispensabili. Se si vuole ricreare uno stile ancor più ricercato sia sul piano estetico che funzionale possiamo utilizzare legno di rovere corallo bianco è indicato ad esempio per ricreare una atmosfera naturale dove il tempo sembra fermarsi… anch’esso a voler contemplare il mare.
Se si intende ottenere un ambiente più vivace si possono utilizzare le ceramiche, ottime ad esempio quelle provenienti dalla Costa Smeralda che, con i colori solari dei loro smalti ed i decori raffinati, rappresentano l’espressione tipica del Mediterraneo.
La ceramica quale elemento architettonico, utilizzato per il rivestimento di superfici verticali ed orizzontali, sarà un momento dimensionale estetico notevole.

L’accurata stilizzazione e la nobiltà preziosa dei motivi decorativi che vedono come protagonisti i più svariati soggetti come ad esempio pesci, farfalle, conchiglie e fiori, soggetti che si abbinano perfettamente al colore della ceramica creando un ottimo connubio stilistico.
La sfida tecnica è proprio insita nella qualità decorativa della materia che, connessa alla naturale cromaticità della stessa, rende costantemente bella la pietra.

Spesso la roccia viene considerata come materia fredda, glaciale, senza anima. Ma interpretata ed abbinata correttamente può dare vita ad un’esposizione viva più che mai. A tal proposito un’attenzione trasversale nell’interpretazione della roccia e della pietra in quanto materie prime duttili, da plasmare in trame di infinito movimento, daranno infine un’esclusiva personalità agli esterni.

Scegli, acquista ed arreda una tra le case ad Ancona, una villetta in riva al Mare Adriatico, un appartamento poco fuori dal centro città, nella regione Marche o in qualunque altro posto di questa nazione quasi interamente costeggiata dal mare, con città che furono e che tutt’ora sono tra i più importanti porti commerciali e turistici di tutto il Mediterraneo.

About the author

Il servizio gratuito di pubblicazione dei comunicati stampa è offerto dall'Associazione link UP Europe! di Roma