Mezzi paccheri con fave e pescespada

Come arricchire la classica pasta con pescespada?

Semplice! Per prima cosa non scegliete i soliti spaghetti nè tantp meno le penne o i maccheroni: optate invece per i mezzi paccheri, se vi piacciono anche integrali, che si sposano alla perfezione al sugo che vi proponiamo.

In secondo luogo potete puntare su un abbinamento un pò inusuale, unendo il gustoso sapore del pescespada al gusto pieno e frugale delle fave.

Vi sembra complicato? Niente affatto! Ecco come fare.

Ingredienti per 4 persone

320 g. di mezzi paccheri (pasta di grano duro), 300 g. di pesce spada spellato e dadolato, 8 pomodorini Pachino, 200 g. di fave fresche spellate (o una confezione pronta surgelata), 30 g. di olio extravergine di oliva, 10 cl. di Vinchef, sale, pepe.

Preparazione

Innanzitutti portate a bollore una pentola di acqua salata e buttate la pasta.
Mentre cuoce tagliate il pesce spada a dadini e fatrlo saltare nella padella con l’olio e le fave.
Bagnate il tutto con il Vinchef e lasciate consumare per 10 minuti. A questo punto aggiungete i pomodorini tagliati a spicchi e privati dei semi e cuocete ancora 5 minuti. Aggiustate di sale e pepe a piacere.
Scolate la pasta e conditela direttamente in padella con il sugo di pesce e verdura.

I commenti sono chiusi