Daily Archives

17 Marzo 2011

Comunicati

Online le giacche a vento eXkite


Oltre 40 giacche sportive ed ecologiche per uomo donna e bambino.

Kitesurf, windsurf, paddlesurf, vela, sci, moto etc. Questi gli sports per cui una
giacca a vento sportiva, calda, resistente all’acqua e al vento può essere la scelta giusta
per chi ama il movimento e l’aria aperta.
Sono infatti online sul sito www.exkite.it le eXkite jackets.
Un capo d’abbigliamento unico ed originale per Uomo, Donna e Bambino.
Ogni giacca è fatta a mano su un disegno unico, è estremamente confortevole e pratica
da indossare grazie al suo fit esclusivo ed è inoltre dotata di peculiari ed
importanti dettagli tecnici che, come già detto, la rendono resistente al vento e all’
acqua.
Sono ottime inoltre come abbigliamento da usare tutti i giorni, al mare e
non solo. Sono ecocompatibili ed ecologiche perchè di materiali riciclati ovvero riutilizzati.

Un’idea questa delle giacche nata per far rivivere i vecchi kite ormai in disuso e
ridurre la produzione di rifiuti, in linea con la rinata sensibilita
ecologico/ambientale.

Con ogni kite utilizzato per confezionare le giacche infatti, si constribuisce  a
ridurre i rifiuti nelle discariche, l’inquinamento prodotto dal processo industriale
volto alla creazione di nuovi materiali e l’inquinamento derivato dal trasporto di
prodotti manufatti in paesi lontani migliaia di chilometri. Tutte le eXkite Jacket
infatti sono prodotte in Sardegna.

Le giacche sono acquistabili online nella sezione onlineshop con
le spese di spedizione comprese nel prezzo. Inoltre se non si è soddisfatti
entro 7 gg dalla ricezione è possibile rispedire il prodotto e richiedere il rimborso.

www.exkite.it

No Comments
Comunicati

Vacanze Gallipoli al Bed and Breakfast Le Dimore Baia Verde


Ti piacerebbe trascorrere le tue vacanze a Gallipoli Baia Verde per l’estate 2011? Se il vostro desiderio è organizzare un week end o una vacanza nel Salento, dovrete cercare un alloggio che possa ospitarvi dopo le vostre giornate trascorse alla scoperta delle meraviglie nel capoluogo del Salento. Una buona soluzione potrebbero essere i bed and breakfast.

Un esempio può essere il Bed and Breakfast Le Dimore, situato a Gallipoli nei pressi della rinomata Baia Verde, circondata dal verde e situato in un’area di circa 2000 Mq, è un rifugio riservato e romantico con 14 camere, suddivise in 4 diverse tipologie: double room, double room plus, puperior room, junior suite.

Ogni camera del bed and breakfast possiede il proprio ingresso indipendente, bagno autonomo, carta magnetica per l’ingresso, TV lcd, climatizzatore, frigobar. Ogni camera possiede uno proprio spazio esterno indipendente riparato con cura da patio ombreggiante. La struttura è dotata di un ampio parcheggio esterno video sorvegliato 24/h.

Il Bed and Breakfast Le Dimore offre per i propri clienti i seguenti servizi aggiuntivi come il servizio navetta dall’aeroporto di Brindisi e Bari, il noleggio auto, moto e bicicliette, e ottime convenzioni e prenotazione dei migliori ristoranti del Salento.

Le Dimore B&B è in una posizione strategica, facile da raggiungere, direttamente dalla strada principale che porta da Gallipoli a Santa Maria di Leuca, a soli 5 minuti a piedi dalla rinomata spiaggia Baia Verde, ed a soli 3 min. d’auto dal centro di Gallipoli.

Vieni a trascorrere le tue vacanze nel Salento tra distese di sabbia finissima e il calore del sole, per una vacanza unica e indimenticabile!

No Comments
Comunicati

MADE IN VENICE: DALLA VTP UN PROGETTO INTERATTIVO ALLA SCOPERTA DELL’ARTIGIANATO DI PREGIO E DEI NEGOZI DI QUALITA’ DI VENEZIA


Un’iniziativa a sostegno dell’artigianato veneziano di qualità. Venezia Terminal Passeggeri, società che dal 1997 promuove e sviluppa l´attività passeggeri nel Porto di Venezia, ha presentato ieri, mercoledì 16 marzo 2011, a Miami, nel corso di SeaTrade Cruise Shipping 2011, la più importante fiera internazionale del comparto crocieristico, Made in Venice.

Un progetto interattivo di itinerario veneziano alla scoperta dell’artigianato di pregio (vetro, tessuti, merletti, ricamo, maschere, costumi, gondole) e dei negozi di qualità della Serenissima.

Curata dal giornalista Ralph Grizzle, Made in Venice si concretizza in una pubblicazione cartacea e digitale, completata da un video scaricabile via web (www.avidcruiser.com/madeinvenice), rivolta alle più importanti compagnie di crociera mondiali che potranno inserire a catalogo, tra le proprie escursioni, un tour alla scoperta delle autentiche tradizioni locali. Il tutto attraverso un percorso mirato tra i laboratori artigiani e le botteghe di qualità che producono e vendono.

VTP da sempre sostiene ed incentiva azioni di marketing territoriale in grado di valorizzare Venezia e la sua Laguna. Dopo il successo della prima edizione di Port Guide, realizzata nel 2006 e dedicata ad itinerari enogastronomici, un nuovo strumento per scoprire il meglio della tradizione artigianale locale, che dall’arte vetraria muranese alla lavorazione dei merletti, affascina migliaia di turisti da tutto il mondo.

“Ancora una volta, il Cruise Shipping Miami, con oltre 2000 operatori di tutto il mondo presenti al congresso di apertura, ha rappresentato il momento perfetto per presentare le novità veneziane al mondo delle crociere che in quest’evento ha dimostrato di godere di ottima salute grazie anche alla crescita dei mercati emergenti di Asia, Russia, Brasile.- sottolinea l’Amministratore Delegato di VTP, Roberto Perocchio – A livello globale, è infatti prevista un’ulteriore crescita del 7% dei passeggeri mentre un indice ben superiore, di circa il 10%, è previsto per il mercato europeo che viene considerato da tutti gli operatori come l’equivalente di un nuovo circuito caraibico che presenta in più la caratteristica di poter essere frequentato tutto l’anno attraverso una varietà di destinazioni generate da 180 diversi porti attrezzati per le crociere. Ha pertanto destato l’interesse ed il plauso degli operatori la presentazione effettuata da VTP del documentario informatico Made in Venice consultabile online dai crocieristi per avere informazioni aggiornate sulle eccellenze artigianali del centro storico veneziano sviluppato in collaborazione con il giornalista statunitense Ralph Grizzle e con il sito statunitense specializzato avidcruiser”.

Alla rassegna Seatrade, che si conclude oggi, 17 marzo 2011, il Porto Crociere di Venezia sta riscuotendo grande successo ed interesse per migliaia di visitatori.

“L’occasione si è prestata ad arricchire il rapporto sulle novità veneziane, continua Perocchio, con la presentazione del nuovo ponte mobile di imbarco sulle navi da crociera sviluppato dal dipartimento VTP Engineering di Venezia Terminal Passeggeri e del congresso ‘Italian Cruise Day’ sviluppato da VTP Events in collaborazione con il Prof. Di Cesare di Risposte e Turismo che si svolgerà al Porto Crociere di Venezia il 28 ottobre 2011 e che ha ricevuto già un’entusiastica adesione delle autorità e degli operatori crocieristici nazionali ed internazionali”.

Info: Ufficio Stampa Venezia Terminal Passeggeri

Sabino Cirulli

Tel. 349 2165175

No Comments
Comunicati

Econtamination per la prima volta al Fuorisalone 12-17 aprile 2011


Per la prima volta al Fuorisalone di Milano (12-17 Aprile 2011) approda Eco-ntamination, una scuola di pensiero che propone la perfetta integrazione con la Natura alla quale ispirarsi per nuovi modelli di bellezza, design ed eleganza.
Eco-ntamination, nato dall’idea del team di Equology, vuole distinguersi perchè è una selezione non convenzionale di prodotti, idee, proposte di aziende che hanno un’etica già acquisita o la volontà di fare dell’etica un punto di riferimento.

Un cambiamento nel proprio stile di vita
L’idea proposta dal team di Equology è proprio quella di far si che i concetti cruelty free, bio, eco e equo friendly diventino parte delle quotidianità di tutti e che non rimangano un’etichetta destinata a prodotti di nicchia, ma siano protagonisti dello stile di vita di un pubblico sempre più vasto.

Cruelty Free a 360°: cibo, fashion e cosmetica
Per la prima volta saranno presenti in un’unica location marche importanti della moda cruelty free, abbigliamento, gioielli e accessori griffati indossati da celebrities e personaggi dello star system sensibili a queste tematiche.
Potrete trovare anche le anticipazioni sulle nuove collezioni di calzature femminili e fashion in microfibra riciclata al 100%, borse e accessori di tendenza creati con le linguette delle lattine di alluminio, carte di cioccolatini e riviste, abbigliamento in cotone, lino ecologici e seta di pregio ricavata da bozzoli utilizzati per il filato solo dopo la nascita delle farfalle, cosmetici naturali targati Montalto.
Ma non è tutto, perchè il percorso si completa con cibi vegani e biologici che si distinguono per prodotti, ricette e menù raffinati e confezionati in packging di design, ci saranno vini eccellenti da produzione biologica, petfood per cani e gatti 100% vegetale, arredi e complementi in materiali riciclati e riciclabili, parco giochi a energia solare, fixed bike per spostamenti a impatto zero e altre interessanti realtà tutte da scoprire.

Queste realtà saranno presenti al Fuorisalone di Milano dal 12 al 17 Aprile, ma i valori su cui si basa Eco-ntamination rimaranno in Internet, 24 ore su 24, 7 giorni su 7, con un sito che vuole essere speciale perchè propositivo, accogliente, documentato e liberamente consultabile.

Eco-ntamination al Fuorisalone
Eco-ntamination è un progetto di eco ed equo contaminazione, che non prevede stand perchè non vuole essere una fiera. L’idea è quella di creare una continuità, uno scambio di valori e conoscenza tra i partecipanti e visitatori.
Sarà presente allo Spazio Botta 8, Porta Romana Design ai seguenti orari:
Martedì, Giovedì e Domenica: dalle 10.00 alle 20.00
Mercoledì: dalle 10.00 alle 21.00
Venerdì e Sabato: dalle 10.00 alle 24.00

Nei prossimi giorni vedremo di approfondire e conoscere meglio i partecipanti e i media partner coinvolti in Eco-ntamination.
Per approfondire e venire a contatto con queste realtà non mi resta che invitarvi a partecipare all’evento.

www.econtamination.it

No Comments
Comunicati

All u can eat: come mangiare spendendo il giusto e e scoprire sapori a Milano.


Non è tanto tempo che questa moda è giunta in Italia ma già le grandi città come Milano Roma o Firenze si sono organizzate per proporre questa gustosa opportunità a cittadini e arriva dal Giappone, posto in cui i ristoranti per ammaliare clienti di condizioni non troppo ricche hanno deciso di mettere a disposizione un alto numero di pietanze da mangiare caldi appena cucinati, pagando, a prescindere da la roba che si mangia\finisce e la sua quantità, sempre un prezzo unico. A Milano, in particolar modo nei pressi del centro, non mancano i ristoranti giapponesi che richiedono ai turisti ed agli habituè queste tariffe, di solito davvero economiche, anche per i turisti che soggiornano in uno degli Hotel in Milano centro. Questo è decisamente un modo per mangiare bene anche senza lasciarci una grossa somma quando desideriamo non mangiare un tramezzino senza fermarci. Ed è anche un ottimo accorgimento da mettere in pratica se anche nell’ambito dell’alloggio abbiamo la fotuna di pagare poco optando per uno degli Hotel Economici a Milano.

Vicino ai ristoranti orientali, che a volte mettono a disposizione le loro cibarie su rulli mobili che passano sotto gli sguardi golosi dei clienti, anche i ristoranti asiatici e qualche locale moderno di cucina nazionale ha iniziato questa via, che si sostituisce al tradzionale e spesso scarno menu turistico.
Un’altra spada a favore degli all u can eat è che per eludere sprechi di cibo, che andrebbe poi gettato, la maggior parte di questi hanno come parte integrante dell’offerta che tutto ciò che viene ordinato e portato al tavolo deve essere consumato fino alla fine, pena il pagamento del prezzo intero di ogni singola pietanza. Altri al contrario hanno pensato di invitare i clienti a richiedere ulteriori porzioni solo nel momento in cui quelle sul tavolo sono finite. Criteri intelligenti apprezzati anche dagli stessi clienti che così facendo possono non esagerare e dare una mano ad evitare sprechi inutili ai ristoratori.

No Comments
Comunicati

Parigi e Roma, gli itinerari di Dan Brown.


Scrittore americano che ha decisamente catturato con le sue storie ricche di suspance milioni di amanti dei libri in tutto il mondo, Dan Brown ha selezionato per i primi suoi lavori letterari due tra le più magiche città del mondo.

La prima città, che ha retto le vicissitudini di quello che è diventato subito un caso letterario universalmente riconosciuto è la meravigliosa e sognante Parigi.

Ed è proprio dal suo museo più conosciuto che il romanzo “Il Codice da Vinci” parte, dipanandosi poi tra le strade, le residenze e i vicoli della città, tenendo con il fiato a mezz’aria il lettore, letteralmente stregato, fino all’ultima pagina. Parigi in verità non avrebbe bisogno di un romanzo per essere meta da turista dato che è da tanttempo una delle località più visitate del mondo dai viaggiatori, anche italiani. Ma sarà senza dubbio originale, anche se è la prima occasione per visitarla, sfruttare il capolavoro di Dan Brown come se fosse guida per viaggiare tra i luoghi dove il soggetto è stato ambientato. Un metodo per riuscire a muoversi senza sforzi a Parigi con l’itinerario seguito dai protagonistii è pianificare di fermarsi in uno degli Hotel a Parigi centro.

Il secondo libro del originale scrittore, che rapisce i suoi estimatori con orde di simbologie arcane, significati misteriosi e complotti internazionali si svolge lungo le aree di un’altra affascinante città, che è il vanto tra noi italiani. Parliamo di Roma, culla di vicende, reperti e di un’arte che ha permesso così bene a Dan Brown di poter èindicare|inventare|proporre|tracciare] un vero e proprio itinerario tra le opere presenti nei vari luoghi di interesse della città fino ad arrivare, nel finale del romanzo che non raccontiamo se ancora non avete avuto modo di leggereletto illibro, nella storica cornice di Castel Sant’Angelo.
Praticamente tutti i capolavori di cui racconta lo scrittore americano durantre la stesura del secondo libro, il cui titolo è “Angeli e Demoni”, sono accessibili ai turisti, e sono disposti in strutture turistiche, grosse chiese e aree pubbliche.
Per cui Dunque , se Parigi ci resta piuttosto lontana e non ci è andata via la voglia di stare per qualche giorno in uno spettacolo di città come Roma, o se è la prima volta nostra nella capitale, una guida alternativa ai scontati programmi turistici è proprio quella che ci indicano, di volta in volta, le sculture protagoniste del romanzo di Dan Brown.
Roma contiene hotel e ferie diogni sorta e per tutte le tasche: una breve indagine sugli Hotel Roma Centro, renderà efficace e veloce la conoscenza della stanza per la nostra vacanza da libro tra le vie della città eterna.

No Comments
Comunicati

Finale Champions League 28 maggio 2011 Wembley Londra


Il 28 maggio 2011 presso il Wembley Stadium di Londra si terrà la finale della 56° edizione della Champions League: quest’anno tante sorprese hanno accompagnato l’edizione della Coppa Campioni 2011, sorprese viste fin dagli ottavi di finale, con l’eliminazione del Milan da parte del Tottenham, e in generale, per le squadre italiane impegnate in Champions League (Sampdoria, Milan, Inter, Roma), non si può certo dire che si sia trattata di un’ottima annata.

Le due squadre migliori d’Europa della stagione si troveranno l’una di fronte all’altra nello storico impianto di Wembley che per la sesta volta ospiterà la finale della competizione più prestigiosa del calcio europeo.

La finale Champions League 2011 torna a Wembley dopo il 1992 quando a contendersi il titolo vi erano il Barcellona di Cruijff e la Sampdoria di Vialli e Mancini. I più esperti ricorderanno sicuramente l’esito finale della partita, 1-0 per il Barcellona con una punizione di Koeman al secondo tempo supplementare che infranse i sogni di una stagione incredibile per i sampdoriani.

Dopo la ristrutturazione lo stadio di Wembley, vero e proprio tempio del calcio inglese, ha riaperto i battenti nel 2007 per ospitare gare della nazionale inglese e le finali di coppa nazionale. Lo stadio fu aperto per la prima volta nell’aprile del 1924 e da allora ospitò le Olimpiadi del 1948, la finale di Coppa del Mondo del 1966, la finale di Euro 96 e tantissime altri memorabili partite.

La cornice di Londra, con il suo inconfondibile stile british, la capitale della moda per antonomasia, sarà perfetta per l’evento e migliaia di tifosi ed appassionati accorreranno allo stadio inneggiando alle loro squadre o semplicemente per vedere un grande spettacolo calcistico.

I 22 giocatori che scenderanno in campo avranno a che fare con il pallone Adidas appositamente progettato per la finale, sarà bianco e rosso con i loghi e la data dell’evento stampati.

Per partecipare alla finale Champions League 2011 Londra al Wembley Stadium potrete acquistare i biglietti sul sito UEFA.com. La vendita dei biglietti neutrali è iniziata lo scorso 24 febbraio e la procedura d’acquisto prevede la compilazione di un modulo presente sul sito. Ogni persona che compilerà il modulo potrà aver diritto a massimo due tagliandi., inoltre verranno messi in vendita degli speciali pacchetti giovani, per un adulto e un bambino, e tutte le richieste andranno ad estrazione considerando che la domanda di biglietti supererà di sicuro l’offerta.

I biglietti per il pubblico neutrale spaziano da 80 a 300 sterile (da 90 a 350 euro) alle quali va aggiunta una tassa di 26 sterline (30 euro) per i residenti in Europa e di 36 sterline (41 euro) per i residenti nel resto del mondo. Sarà possibile pagare solo tramite carte di credito dei maggiori circuiti internazionali. Il 6 aprile coloro che avranno fatto richiesta per i biglietti riceveranno parere positivo o negativo sulla transazione. Alex Ferguson, allenatore del Manchester United, una delle candidate alla fine del Wembley Stadium del 28 maggio, ha dichiarato che i prezzi sono “incredibili. È scandaloso. Allenatori e giocatori non possono farci nulla”. In effetti anche la UEFA ha ammesso che i prezzi della finale di Wembley saranno i più alti di sempre.

La detentrice del trofeo, che per la 19esima volta si svolge con la formula attuale, è l’Inter che lo scorso anno in finale ha battuto i tedeschi del Bayern Monaco per 2 a 0 con una doppietta di Milito riuscendo nel memorabile “triplete”: scudetto, coppia Italia e Champions League. Un trionfo nerazzurro con il discusso e amatissimo tecnico Mourinho, attualmente allenatore del Real Madrid, portato in trionfo da una marea di colori nerazzurri.

Sarà di nuovo l’Inter ad arrivare in finale a Londra? Chi saranno le sfidanti del 28 maggio che scenderanno in campo nel mitico Wembley Stadium e chi alzerà la coppa?

No Comments
Comunicati

I 150 anni dell’Unità di Italia visti da Informagiovani-Italia.com


La storia siamo noi, siamo noi padri e figli, siamo noi, bella ciao, che partiamo.
La storia non ha nascondigli, la storia non passa la mano.
La storia siamo noi, siamo noi questo piatto di grano.

Cantava Francesco De Gregori nella sua canzone “La storia”, ed è proprio così, la storia siamo noi, la storia è fatta da noi, donne e uomini che conducono una vita, la propria vita, e che spesso sono costretti a combattere con qualcosa di più grande di loro, con avvenimenti che non dipendono dalla propria volontà, ma che segneranno la loro vita per sempre.
Quest’anno si festeggiano i 150 anni dell’unità d’Italia e anche Informagiovani-Italia.com vuole ricordare questa ricorrenza pubblicando una sezione che presenta l’Italia e alcuni personaggi che hanno fatto la SUA unità.
Ma cosa significa essere italiani? Coloro che hanno combattuto per questo lo sanno davvero e conoscono il significato delle parole come “Italia”, “valore”, “vittoria”…
Così leggiamo di due storie vere, di due soldati che hanno vissuto la Guerra, e con loro immaginiamo le trincee e viviamo le loro emozioni…
E poi ancora un ricordo del grande Garibaldi, che Victor Hugo descriveva come L’uomo della libertà, un uomo dell’umanità.
Ma tanti altri hanno contribuito a creare l’Italia, magari figure meno conosciute ma non per questo importanti. Ecco allora un articolo su Antonia Masanello, veneta. In quegli anni l’ideale patriottico era tale che spinse questa donna, con il marito a raggiungere Garibaldi e le sue camice rosse, a travestirsi e a spacciarsi da uomo e a combattere dalla Sicilia al Volturno, arrivando anche a guadagnarsi in grado di caporale.

No Comments
Comunicati

Guida e video, Pistoia in 2 minuti e mezzo: come ammirarla on line


Informagiovani-Italia.com, in collaborazione con Viamundis, aggiorna la guida dedicata a Pistoia arricchendola con uno spettacolare video sulle bellezze di questa città medievale, fuori dai grandi giri turistici ma che merita davvero di essere visitata.
Sembra una piccola Firenze, senza fiume, ordinata, pulita e splendida. Ed ecco il Duomo, il battistero, il palazzo vescovile, la basilica dedicata alla Madonna con l’enorme cupola, le sue mura alte ben 15 metri, con torri e bastioni, la fortezza medicea… e ancora, la piazza del mercato, le botteghe rimaste intatte, con le vetrine piene di pizzi e cioccolatini, e poi la famosa Giostra dell’Orso e il festival del Blues in luglio con artisti internazionali famosi, ma anche le tante leccornie della gastronomia tipica, i ristorantini, le trattorie, i caffè. A Pistoia si trova anche la più grande e moderna biblioteca della Toscana, quasi un pezzo di Svezia a casa nostra, visitatela, è davvero accogliente con la grande sala lettura, la caffetteria, l’enorme spazio dedicato a bambini e ragazzi, musica e videoteca.

Immagini che ci fanno ammirare questa cittadina toscana, ai piedi degli Appennini e fanno venir voglia di visitarla per assaggiare un po’ di autentica Toscana.

E in più su Informagiovani-Italia.com è possibile consultare una serie di guide e video su altre città italiane e paesi esteri che, oltre a presentare informazioni turistiche, illustrano dettagliatamente la loro storia, le tradizioni, i personaggi, la cucina… per decidere e programmare una semplice vacanza ma anche un’esperienza di vita all’estero! E ancora articoli interessanti sul mondo giovanile (e non solo), che affrontano argomenti attuali, quali lavoro, educazione, studio all’estero, mettere su casa, ambiente, energia pulita, arte, salute…

Vieni anche tu su Informagiovani-Italia.com… e naviga con noi!

No Comments
Comunicati

Da Informagiovani-Italia.com un video per sognare Roma


“Ti amo per come sei”… così esordisce il nuovo video dedicato a Roma, realizzato da Viamundis, che arricchisce la guida sulla città pubblicata da Informagiovani-Italia.com. Una sequenza di immagini che ci fanno assaporare l’essenza di questa metropoli, caso unico nel mondo poiché rappresentazione di tutta la storia d’Europa e del Mediterraneo in una sola città.

C’è sempre qualcosa da scoprire a Roma, qualcosa su cui soffermarsi da osservare, una città dove il presente è vivace e si intreccia al passato nella cornice singolare dei suoi abitanti e del loro parlare romanesco: così scorrono le immagini del video, il Colosseo dove rivivere le gesta dei gladiatori, le rovine, gli scorci, piazza di Spagna, San Pietro e tanto altro ancora… Ma anche alcune immagini rimaste nella storia del cinema con Mastroianni e Anita Ekberg nella famosa scena del film La dolce vita, Audrey Hepburn sulla Vespa per le vie di Roma, o Sordi romanesco con una piatto di spaghetti…
Quanti mondi diversi si sono incontrati in questa meravigliosa città… vieni a visitarla su Informagiovani-Italia.com…

Tutto questo con Informagiovani-Italia.com… che presenta anche una guida turistica sulla città, informazioni su monumenti, le mappe, gli ostelli e gli hotel della città… e tanto altro ancora.
E inoltre su Informagiovani-Italia.com puoi consultare anche articoli interessanti sul mondo giovanile (e non solo), sul lavoro e lo studio all’estero, sull’ambiente, l’energia pulita, l’arte e la cultura, sui viaggi e tante guide anche sui paesi esteri, sulla loro storia, cultura, tradizione, e poi curiosità, cucina e società… per decidere e programmare un’esperienza di vita all’estero, oppure una semplice vacanza, informandosi sul paese che ci si accinge a visitare.

Informati anche tu con… Informagiovani-Italia.com!

No Comments
Comunicati

Unità d’Italia, un caro prezzo per Pantelleria!


L’unità d’Italia non fu affatto operazione indolore per Pantelleria.

Il 30 giugno 1862, una banda di patrioti capeggiata dai fratelli Giovanni, Agostino e Giuseppe Ribera partì da Malta alla volta di Pantelleria, allo scopo di liberare l’isola dagli invasori piemontesi e per ripristinare il governo borbonico.

I patrioti con la collaborazione di tutta la popolazione Pantesca, compirono numerose azioni contro i traditori collaborazionisti e le guardie nazionali che infliggevano continui atti di violenza (psicologica e non) sulla gente.

Nell’agosto la banda Ribera fallì nel tentativo di giustiziare il sindaco, collaboriazionista con i savoiardi, ma inflisse numerose perdite ai reparti piemontesi.

Sulla scia delle numerose azioni vittoriose dei fratelli Ribera i piemontesi inviarono sull’isola altri 500 soldati sotto il comando dell’efferato
colonnello Eberhard.

Nel frattempo fu imposto agli isolani un pesante carico fiscale per mantenere le sopraggiunte truppe di occupazione ed una feroce legge marziale che convinze 400 isolani a collaborare con le truppe savoiarde.
A quel punto a cedere fu (probabilmente per denaro) un pastore, Francesco Greco, che segnalò a Eberhard la posizione del rifugio dei briganti.

I patrioti erano nascosti in una profonda caverna di scorrimento lavico posta sulla sommità della Montagna Grande ma traditi da Greco furono circondati e dopo una sparatoria si arresero, a causa del fumo di zolfo acceso da Eberhard davanti alla caverna, in cambio della promessa di incolumità.
L’operazione, che fu a carico del comune di Pantelleria e costò 637 lire, si concluse quindi con un corteo in cui furono fatti sfilare i patrioti ammanettati a suon di tamburi e tricolore spiegato.

I prigionieri, dopo una breve permanenza nel Barbacane, furono incarcerati a Trapani ma alcuni, tra cui i fratelli Ribera, riuscirino ad evadere.
Furono tutti rispresi tranne Giovanni Ribera che fece perdere per sempre le sue tracce; dei 14 rimasti 10 furono condannati a morte (tra cui i fratelli Ribera) e 4 ai lavori forzati.

La sentenza di morte fu eseguita il 2 maggio 1868.

Vai al sito della notizia originale

No Comments
Comunicati

MiglioreFarmacia Immagazzina Un Nuovo Farmaco Contro L’Aritmia


I prodotti per la pressione arteriosa di MiglioreFarmacia promuovono uno stile di vita più salutare

17 Marzo – Atene, Grecia – L’aritmia è causata da un’interruzione degli impulsi elettrici che permettono al cuore di contrarsi e di espandersi. L’aritmia può essere il risultato di certe condizioni cliniche, tra cui l’elevata pressione arteriosa (conosciuta anche come ipertensione), cicatrici nel tessuto cardiaco, e eccesso di fumo, alcol o abuso di droghe.

Ci sono molti medicinali per regolare la propria pressione arteriosa che possono essere usati per trattare l’irregolarità del battito cardiaco e per correggere l’aritmia. Il Cordarone generico, conosciuto anche come Amiodarone, è un bloccante del calcio e un beta bloccante. “Dilata i vasi sanguigni, in modo che si espandano per favorire una migliore circolazione del sangue, abbassando la pressione e permettendo al cuore di battere regolarmente. Se assunto costantemente come trattamento regolatore della pressione, migliora l’ipertensione e stabilizza il ritmo cardiaco”, ha dichiarato il market researcher Jace Maragos.

Uomini e donne che comprano Cordarone generico online a prezzi vantaggiosi possono avere questi benefici:

• Abbassamento della pressione dato dallo stabilizzamento del battito cardiaco
• Miglioramento dei sintomi dell’ipertensione, compresi sonnolenza e mal di testa
• Dato che l’aritmia può aumentare le chances di un attacco cardiaco, il Cordarone generico limita l’impatto delle fonti di stress, tra cui stress, ansia e depressione
• Il Cordarone generico abbassa il rischio di problemi cardiaci
• Il Cordarone generico aumenta l’energia e la resistenza, aiutando le persone a tornare alla loro vita quotidiana e alle normali relazioni e attività

Non permettere all’aritmia di abbassare la qualità della vita e di proibirti di goderti le cose che ti fanno sorridere e ridere con gli amici, la famiglia e i cari – compra Cordarone generico oggi stesso!

MiglioreFarmacia è una farmacia online che offre a uomini e donne una completa assistenza nel trovare il prodotto giusto a un prezzo abbordabile che permetterà di raggiungere il top della propria salute fisica. Parla con un nostro rappresentante per sapere cosa abbiamo a disposizione per te.

No Comments
Comunicati

OnlinePillole Offre Una Formula Naturale Per Il Dimagrimento


La sezione dedicata al dimagrimento e alla dieta di OnlinePillole ora promuove la perdita di peso attraverso formule naturali

17 Marzo 2011 – Venezia, Italia – Per moltissime nazioni industriali in tutto il mondo, la prima causa di preoccupazione riguardo alla salute è spesso l’obesità. L’obesità è caratterizzata da un indice di massa corporea (IMC) superiore a trenta. Questa condizione clinica, in cui una persona è significativamente sovrappeso, può peggiorare la qualità della vita, incluse le relazioni familiari, sociali, personali e di lavoro. Comunque l’obesità è una condizione clinica che può essere controllata facilmente se si è motivati a fare il percorso necessario per perdere peso e riguadagnare il controllo sulla propria vita.

Oggi, con l’assistenza di pastiglie dietetiche, si è finalmente in grado di perdere i chili di troppo e sentirsi in piena salute. Però, con tutte le sostanze artificiali contenute nelle pastiglie, è difficile capire se queste fanno bene o meno.

“Un nuovo prodotto sul mercato è Fastin. Fastin è un soppressore dell’appetito in grado di regolare il metabolismo. Questa medicina naturale contiene ingredienti naturali al 100% che non causano alcun effetto collaterale. Tra gli ingredienti si possono citare la gomma d’acacia, estratto di foglie di tè verde, vitamina B6 e citrina”, ha dichiarato il market researcher Eleonora Moretti.

Il Fastin non si limita a migliorare la qualità della vita, ma ci sono numerosi altri benefici:

• È una medicina sicura e riduce il peso corporeo scomponendole cellule grasse e controllando il metabolismo
• È la miglior modalità di dimagrimento, se affiancata a una dieta e a regolare esercizio fisico
• L’Fastin non solo promuove la perdita di peso, ma aiuta a rimanere lontani dall’aggiunta di chili ulteriori
• Migliora la salute fisica
• Il Fastin riduce gli effetti collaterali psicologici dell’obesità come stress, ansia e depressione
• Il Fastin aumenta i livelli d’energia

Impara ad essere completamente sano comprando Fastin online oggi stesso.

OnlinePillole è una farmacia online che offre i migliori prodotti per la salute e il benessere a prezzi abbordabili. Parla con un rappresentante per capire come raggiungere il proprio pieno potenziale.

No Comments