Daily Archives

5 Novembre 2010

Comunicati

A Terni per creare futuri paladini dei Diritti Umani

  • By
  • 5 Novembre 2010

Presentazione degli strumenti di informazione di
“Gioventù per i Diritti Umani Internazionale”

ROMA 5 novembre 2010 -. Nel pomerigggio di sabato 6 novembre, i volontari di Gioventù per i Diritti Umani informeranno i cittadini sulla Dichiarazione Universale sancita dall’ONU nel 1948.

Strumento chiave per creare una cultura dei diritti umani per le generazioni future è la Guida per l’educatore. Con uno stand informativo presso il centro commerciale COSPEA di Terni verrà presentato il piano di lezioni, elaborato secondo alti standard educativi, che prevede l’uso di presentazioni audiovisive: dal DVD “30 Diritti. 30 Articoli”, ovvero 30 annunci di pubblica utilità, uno per ciascuno dei 30 diritti, al documentario di 9 minuti e mezzo “La Storia dei Diritti Umani”, ovvero la travagliata battaglia dell’uomo per giungere alla Dichiarazione Universale che le Nazioni Unite hanno sancito nel 1948 per “riaffermare la fede nei diritti fondamentali dell’uomo, nella dignità e nel valore della persona umana” e per “salvare le future generazioni dal flagello della guerra”.

Perno del progetto Gioventù per i Diritti Umani Internazionale è quindi la Dichirazione Universale e in particolare, perché la ruota dei diritti umani cominci a mettersi in moto, l’articolo 29, quello della responsabilità di ogni individuo nel diventare un paladino e difensore dei diritti umani. I volontari chiederanno ai cittadini di attivarsi quindi nel promuovere la cultura dei diritti inviolabili dell’uomo affinché “i diritti umani diventino una realtà, non un sogno idealistico”, come osservò l’umanitario L. Ron Hubbard.

Per informazioni

www.youthforhumanrights.org

[email protected]

No Comments
Comunicati

Un nuovo sito sui mutui online


I mutui rappresentano un contratto tramite cui un istituto finanziario fornisce all’altra parte una quantità di denaro che dovrà essere rimborsato in un momento successivo.

I mutui online possono essere di tipo diverso, il più conosciuto è il mutuo immobiliare, in questa tipologia il capitale viene fornito per comprare una casa.

Quando si accende un contratto di muto, una delle prime operazioni è la scelta del tipo di tasso da utilizzare.
Esistono infatti mutui a tasso fisso e variabile. Con il primo tipo il debitore corrisponderà lo stesso tasso per tutto il finanziamento Con la seconda tipologia la somma da pagare cambierà a seconda dell’ andamento dei tassi.

La restituzione del debito avviene di solito tramite un piano di ammortamento stabilito con il mutuatario.
Il piano può prevedere rate decrescenti o stabili.

Nel momento in cui si accende un mutuo l’istituto di credito pretende delle garanzie come un’ipoteca sull’immobile.
Una volta che il mutuo è stato concesso risulta possibile ottenere la modifica delle opzioni come il tipo di tasso.

Un’altra variazione del contratto iniziale consiste di estinguere il mutuo prima del previsto.

I mutui sono quindi un argomento abbastanza complicato e in cui le modifiche sono comuni.
Documentarsi risulta quindi importante per chi ha deciso di volere individuare il mutuo migliore per le proprie necessità.

No Comments
Comunicati

Un’ idea regalo divertente, per un Natale…Personalizzato.


Si avvicina il periodo natalizio e il momento di cominciare a pensare ai regali! Le aziende spesso si avvalgono della possibilità di offrire gadget aziendali e regali natalizi a clienti, dipendenti e anche collaboratori. Il tutto corredato di una personalizzazione specifica, che aggiunga al prodotto un valore di orginalità, rendendo il logo dell’azienda un elemento essenziale e caratterizzante.
Il logo, infatti, viene aggiunto al prodotto utilizzando tecniche tra le più disparate, incontrando le diverse esigenze del cliente e la ampia gamma di colori, dimensioni, sfondi. Le proposte di Gaia Gift per il periodo natalizio sono numerose. All’indirizzo www.gaia-gift.com nella sezione Christmas è possibile scegliere tra vari e divertenti gadget  a tema, che possono costituire un’idea regalo piacevole ma anche originale. Cappelli natalizi, calze da camino, decorazioni, portacandele, tazze, buste regalo, peluche, carte da gioco, cd musicali, guanti, presine, tovagliette e molto altro ancora! Per qualsiasi informazione ulteriore è possibile contattare Gaia Comunicazione. Nel sito si trova il numero della infoline, oppure è possibile compilare un form specifico, nella sezione Contatti del portale gaia-gift.com. Ogni azienda può valutare al meglio quali possano essere i gadget più adatti alle proprie esigenze, oppure progettare un’idea regalo natalizia che sia divertente e personalizzata con il proprio logo.

No Comments
Comunicati

La tradizione navale Italiana diventa un Master: Yacht Design


L’Italia è un paese di navigatori. Da sempre la nostra popolazione è famosa nel mondo per le imprese compiute da nostri connazionali in mare.

Le barche sono un mezzo di trasporto che ha dato prestigio al nostro paese per molto tempo ed in molte circostanze.

Un altro campo in cui siamo famosi ed apprezzati nel mondo è il design, molti architetti e designer famosi, chiamati per realizzare opere maestose in tutto il mondo o scelti per disegnare le linee delle più moderne automobili e, perché no, anche di barche e yacht di lusso.

Insomma, il design italiano è un settore di eccellenza tanto che il Politecnico di Milano ha pensato di farci un Master Post Laurea appunto in Yacht Design. Il Master è arrivato alla sua nona edizione affermandosi come centro di eccellenza nella formazione di figure professionali in grado di sviluppare e coordinare i lavori necessari alla costruzione di imbarcazioni a motore o a vela.

Un Master di alto livello, con metodologie didattiche diversificate; dalle lezioni frontali a simulazioni di progetti fino ai workshop, un vero e proprio laboratorio in cui gli aspiranti yacht designer possono misurarsi con il lavoro vero e proprio, le problematiche e le criticità da affrontare e risolvere.

È importante valorizzare nel miglior modo possibile questa tradizione che ha reso grande il nostro Paese nel Mondo, in fondo siamo i padroni di casa di un salone di yacht tra i più famosi a livello internazionale, punto di riferimento per gli addetti ai lavori e gli appassionati di imbarcazioni.

No Comments
Comunicati

Doccia idromassaggio, unire l’utile al dilettevole


Chi ha sempre desiderato l’idromassaggio in bagno alzi la mano. Probabilmente in pochi non hanno mai pensato a quanto sarebbe bello poterlo avere nel proprio bagno di casa.

Molti si sono subito rattristati pensando alle dimensioni del proprio bagno disperandosi di non poter mai installare una vasca idromassaggio. Da oggi non è più un dramma e tutti, anche chi ha il bagno piccolo, può avere il proprio idromassaggio, con la doccia.

La doccia idromassaggio è infatti l’alternativa migliore per chi non può installare la vasca a causa delle limitate dimensioni del proprio bagno.

Inoltre la doccia idromassaggio non è solo uno sfizio da togliersi, ormai è certo che la doccia di energia idroelettrica è curativa per diverse patologie, sia di tipo artritico sia problemi di circolazione e del sistema linfatico. Utilizzare la doccia idromassaggio secondo le giuste regole è una cura ottimale per chi soffre di queste patologie, l’acqua infatti aiuta a ristabilire l’equilibrio, riattiva la circolazione, massaggia e tonifica, unito all’energia dell’idromassaggio ha una funzione rilassante che non è da sottovalutare con i ritmi di vita e il carico di stress che le nostre giornate ci costringono a sopportare.

Per le donne poi (ma non solo) la doccia idromassaggio è indicata per migliorare la propria forma fisica, naturalmente meglio se unita ad una sana attività fisica, a perdere peso e a combattere la cellulite. La doccia idromassaggio aiuta ad eliminare scorie e tossine dall’organismo ed in più, cosa da non sottovalutare, rilassa e mette di buon umore.

La doccia idromassaggio non è dunque solo un inutile sfizio, un qualcosa in più di non necessario, può essere un utile aiuto per la propria salute e per la forma fisica, inoltre, non sottovalutiamolo, è un ottimo strumento per il proprio relax.

No Comments
Comunicati

Arredo bagno in teak, una scelta comoda ed elegante


Arredare il proprio bagno potrebbe essere un’ardua impresa. Non è facile trovare il giusto compromesso tra bellezza e praticità, non dimentichiamocelo, il bagno deve innanzitutto essere comodo e l’arredamento deve facilitare.

Per chi desidera praticità ma allo stesso tempo eleganza una valida scelta è sicuramente un  arredo bagno in teak, un tipo di legno che fa della solidità il suo pregio migliore, allo stesso tempo però il legno di teak è anche bello da vedere e caratterizzato da un colore brillante che si adatta molto bene agli ambienti domestici.

Non dimentichiamo poi che l’arredamento del bagno deve mettere a proprio agio l’inquilino, inoltre, in qualsiasi situazione è importante non arredarlo con mobili e complementi troppo fragili perché potrebbero rompersi o deteriorarsi a causa dell’utilizzo intensivo che se ne fa.

Un arredo bagno in teak è da preferire specialmente per tre ragioni:

  • Solidità: i Mobili in legno di teak sono robusti e resistenti, questo tipo di legno è molto utilizzato per la costruzione di imbarcazioni, non c’è da dubitare dunque sulla resistenza del teak.
  • Resistenza: il legno di teak è caratterizzato da una altissima produzione di oli naturali che lo rendono molto resistente al deterioramento dovuto al tempo ed alle intemperie, essendo in bagno è probabile che i mobili siano esposti a vapore o altro è quindi importante assicurarsi che i mobili siano resistenti a questo tipo di agenti.
  • Eleganza: per chi vuole un arredo bagno (ma anche il resto della casa) elegante e moderno, in stile minimal ed adattabile il teak è l’ideale perché combina insieme praticità ed eleganza per un arredamento sobrio ed elegante.

Nel caso cerchiate ispirazione per il vostro arredo bagno in teak non vi resta che trovare il pavimento ed i sanitari che più si adattano con lo stile che avete adottato.

No Comments
Comunicati

Nuove piastrelle effetto legno ed effetto pietra da Iperceramica


Le nuove serie di piastrelle effetto legno Modus e le piastrelle effetto pietra Graphite sono già dei bestseller. Lanciate da poco, le nuove serie di piastrelle per pavimenti e rivestimenti Modus e Graphite hanno già raggiunto eccezionali livelli di vendita presso i negozi della catena Iperceramica, grazie al favorevole rapporto qualità-prezzo.

Realizzate entrambe in gres porcellanato nel nuovo formato di tendenza 12,5×50 cm, le due serie di piastrelle restituiscono texture che richiamano il legno e la pietra declinandole in numerosi colori.

La serie Modus, disponibile nelle versioni noce, sabbia e bianco fin dalla sua introduzione nella gamma Iperceramica ha rappresentato la risposta ideale per il cliente che cerca un abbinamento perfetto fra l’eleganza della finitura effetto legno e la solidità del gres porcellanato.

La serie Graphite propone invece un’elegante soluzione per chi ama la naturalità della pietra senza rinunciare alla praticità di una piastrella in gres porcellanato ed è disponibile in cinque tonalità di colore.

Utilizzabili sia come pavimento che come rivestimento, entrambe le serie costano 19,95 €/mq confermando l’imbattibile rapporto qualità/prezzo che è da sempre il marchio di fabbrica di Iperceramica, la catena leader nella vendita di piastrelle per pavimenti e rivestimenti.

Piastrelle nei negozi Iperceramica; gamma e punti vendita su www.iperceramica.it

No Comments
Comunicati

Il caffè Mokaflor sbarca in Irlanda


Le miscele di caffè della Torrefazione Mokaflor dopo aver conquistato i palati dei gourmet italiani,negli ultimi anni ricevono numerosi consensi dai consumatori e addetti del settore di tutto il mondo. Non è raro trovare i prodotti Mokaflor nelle più prestigiose gastronomie e bar di qualità del pianeta: dall’Australia, al Messico e al Giappone. Ultima – solo in ordine cronologico – conquista della torrefazione fiorentina, è stata la verde Irlanda, più precisamente Cork.

La meravigliosa baia di Cork è la location scelta da Antonio Spena per aprire il suo concept shop di prodotti italiani di alta gamma e fra questi non poteva mancare il caffè Mokaflor. Nel menù del locale di Cork è possibile trovare un’ampia scelta di caffè di singole origini, il caffè biologico e la miscela 80/20 vincitrice del titolo di miglior caffé in Germania, in degustazione alla macchina o in confezioni su scaffale. Inoltre , per dare al locale un’atmosfera particolare, è stato scelto di utilizzare lo stile Chiaroscuro Concept.

La Torrefazione Mokaflor, anno dopo anno continua a nella strada intrapresa più di mezzo secolo fa: il cliente e la qualità al centro del proprio lavoro, puntando alla sempre maggior conoscenza del caffè italiano di qualità.

Per ulteriori informazioni:
Dott. Andrea Bernini
Torrefazione Mokaflor s.r.l.
Via delle Torri 55 – 50142 Firenze
Tel. +39 055 73 21 718
Fax +39 055 73 21 719
Web: www.mokaflor.it

No Comments
Comunicati

Istruzioni per l’uso: come salvare una stagione in soli 8’’


 

 

La conquista del titolo in Superleague Formula del talento veneto Davide Rigon continua a tener banco nel mondo dei motori, sia all’interno che fuori dai confini nazionali. L’impresa di Rigon non è passata inosservata tra gli ingegneri della Menard Competition Technologies Limited (MCT), la società che ha disegnato, progettato e creato il cuore della monoposto targata Superleague Formula, un V12 da 4.2 litri che eroga la bellezza di 750 CV.

Controllando la telemetria del MCT V12 della monoposto dell’Anderlecht, gli ingegneri sono rimasti particolarmente colpiti dalla pronta reazione del campione veneto al contatto con la monoposto bianco-verde del Beijing che durante le fasi iniziali della seconda gara sul tracciato di Navarra (ultimo round stagionale) aveva colpito il leader del campionato Rigon mandandolo fuori pista, facendogli ammutolire il motore. A questo punto qualsiasi pilota avrebbe gettato con rabbia il volante fuori dalla monoposto abbandonando la corsa, ma non certamente Davide Rigon. 

Con grande prontezza di spirito è passato dalla modalità automatica a quella manuale e ha inserito la retromarcia, facendo riaccendere il propulsore. E’ bastato un leggero salto indietro per riaccendere le sue speranze e di tutto il team Azerti. Senza batter ciglio, e tra gli applausi del team e di tutto lo staff MCT, Rigon è tornato in pista recuperando il tempo perso agguantando l’undicesimo posto, punti preziosi per il campionato e l’accesso alla SuperFinale. Il resto è storia recentissima: il portacolori dell’Anderlech conquista il quarto posto e il suo secondo titolo nella categoria, dopo lo scudetto del 2008 targato Pechino.

Confrontando i secondi che sono passati dal contatto alla ripartenza con le numerose e complesse operazioni  portare a termine da Rigon si può comprendere quanto sia stata straordinaria la reazione del pilota. In poco più di otto secondi Davide Rigon ha trasformato la sua giornata, e salvato la sua stagione.

Ecco nel dettaglio le operazioni effettuate da Rigon, a partire dal contatto con il Beijing

0.0 sec. – Collisione con la monoposto del Beijing. Il pilota lascia l’acceleratore e inizia a frenare
0.5 sec. – Il pilota frena e il motore si spegne
1.385 – Le ruote sono completamente ferme
1.925 – Il pilota lascia i freni e la macchina va all’indietro
2.050 – Il display segna una velocità di 39 kph
2.925 – Bloccasterzo attivato
3.615 – Frizione spinta, motore spento – 24 kph
4.105 – Bloccasterzo completamente attivato
5.305 – Bloccasterzo ridotto – 16 kph
6.245 – Passaggio alla modalità cambio manuale
6.415 – 2 marcia inserita 14 kph
6.875 – 1 marcia inserita – 14 kph
7.165 – Neutra inserita – 13 kph
7.535 – Retromarcia inserita – 12 kph
8.03 – Pedale accelleratore premuto – 11 kph
8.07 – Rilascio frizione – il motore riparte
8.235 – 683 giri/min – 9 kph
8.360 – 1228 giri/min – 8 kph
8.710 – 7872 giri/min – la caccia ha inizio

Insomma, una nuova dimostrazione pratica del talento di un ragazzo di ventiquattro anni che anche in questa stagione, come in tutte le altre, ha dominato la scena vincendo l’ennesimo titolo lasciandosi alle spalle piloti con grande esperienza a livello mondiale.

Con questo ennesimo sigillo Rigon si conferma come grande realtà del motorsports internazionale, nonostante la mancanza di un importante appoggio economico.
Si ringrazia David Price e la Menard Competition Technologies per la gentile concessione dei dati e per l’interessamento verso Davide Rigon.

No Comments
Comunicati

Le più belle Capitali Europee per Capodanno 2011

Il modo migliore per festeggiare il Capodanno 2011?

Quali sono i momenti in cui le città più belle d’Europa si rivestono di colori sgargianti, musica, balli e festeggiamenti in strada?

Il momento più atteso è il Capodanno 2011, questo momento rende certamente più affascinante e divertente le visita alle capitali Europee che li ospitano. Una casa in affitto per un Capodanno Europa è un’ottima soluzione per permettervi di vivere con serenità i momenti della festa, avendo tutte le comodità necessarie e dandovi la possibilità di scegliere autonomamente tempi e distanze da percorrere. Venezia, Parigi, Nizza, Edimburgo, Viareggio, le più città collettive attendono solo la vostra presenza per una festa per Capodanno in Europa popolare lungo le loro strade.

Capodanno 2011 a Parigi: Descrivere in poche righe la capitale della Francia è impossibile. Un Capodanno a Parigi è magico, splendido, romantico, ricco di emozioni. E tra le mille attrazioni di questa città v’è la Grand Parade, la coloratissima sfilata di Capodanno, tenuta il primo giorno dell’anno nuovo. Con un Capodanno 2011 a Parigi con HomeAway.it è possibile trovare la sistemazione ideale per il vostro soggiorno scopri oltre 1400 proprietà a Parigi

Capodanno 2011 ad Edimburgo: Edimburgo è una città ricca di storia. Capitale della Scozia e sede di moltissime attrattive culturali, la città del Miglio Reale propone uno dei più famosi festival di strada d’Europa. Tra il 30 dicembre ed il 2 gennaio le via della città si riempiono di persone, musica e balli che salutano l’anno terminante e salutano al venuta del nuovo anno. Con HomeAway trovi oltre 140 proprietà dove poter soggiornare a Fine Anno.

Capodanno 2011 a Londra: Londra è una delle capitali Europee preferite dagli Italiani dove trascorrere le feste di Nata le e Capodanno 2011. Festeggiando il Capodanno a Londra avrai solo l’imbarazzo della scelta tra locali e feste dove festeggiare con gli amici l’arrivo dell’anno nuovo. Scopri le nostre offerte Capodanno a Londra, oltre a numerosi appartamenti potrai soggiornare in attici, cottage di lusso, case vacanze e casali in campagna.

Capodanno 2011 Berlino: Se amate l’atmosfera delle grandi città e volete sperimentare il calore e dell’ospitalità che sembra sempre attendervi in Germania, un appartamento per le vacanze Capodanno a Berlino vi darà l’opportunità di poter trovare una perfetta combinazione di entrambe le cose! In una città di importanza culturale e storica enorme che combinata a una città eletttrica e una vera e propria maratona di locali e feste non vi lascerà delusi.

Capodanno 2011 Barcellona: Per chi ama le feste e il calore della Spagna, Barcellona farà sicuramente al caso vostro. La vita notturna di Barcellona è leggendaria e non rimarrete delusi. ACon un appartamento a Barcellona avrai tutta la privacy e la flessibilità necessaria per godere appieno della vita notturna fantastica. Ci sono bar, discoteche, spettacoli concerti e feste per un Capodanno 2011 senza eguali. Scopri subito le offerte per Capodanno 2011

No Comments
Comunicati

Scoprite i vantaggi e gli utilizzi delle finiture in resina in ambienti interni.


Le finiture e i pavimenti resina sono particolarmente amati ad esempio nella conversione di ex capannoni industriali e magazzini, nei loft in stile newyorchese, negli atelier e show-room minimalisti o nei locali notturni di tendenza, che prediligono l’azzeramento di ogni decorazione ed esasperano la semplicità del dettaglio.
I rivestimenti in resina sono oggi uno dei materiali preferibili da chi vuole mantenere un effetto decorativo e artistico ad alto livello, costituendo il connubio perfetto tra qualità ed estetica. Si presenta ricca l’offerta di proposte per ogni tipo di superficie, dalle più piccole alle più grandi e anche per i diversi ambienti della casa, dalla cucina al bagno, dalla camera da letto al salone e non solo per pavimenti ma anche per arredamenti o mobili su misura. Per un effetto minimal-chic essenziale ed elegante. Le resine offrono inoltre numerosi vantaggi a partire dalla praticità, essendo estremamente facili da pulire, l’antistaticità, l’impermeabilità. Inoltre grande pregio dei pavimenti in resina è la resistenza, sia all’usura che all’aggressione di agenti chimici. Notevole è anche il risparmio derivato dalla possibilità, nella maggior parte dei casi, di sovrapporre i pavimenti in resina a superfici preesistenti, senza il bisogno di smantellare il precedente supporto. Infine, l’utilizzo delle resine dona all’ambiente un effetto dinamico e contemporaneo, di ottimo gusto e qualità.

No Comments
Comunicati

Pronti per la settimana bianca sulle Dolomiti?


La stagione invernale è ormai alle porte: gli appassionati di sci e di sport invernali in genere iniziano già a prepararsi per i loro week end in montagna e settimane bianche!

La montagna, per molti, significa relax: chi ha una casa vacanze dolomiti, o prenota un residence in Cadore, vi trascorre i fine settimana invernali sulla neve, tra sport, passeggiate e riposo, godendosi la bellezza del paesaggio montano e la tranquillità della vita quotidiana dei paesi di montagna.

Le vacanze invernali dolomiti rappresentano una boccata d’aria durante il lungo inverno; brevi week-end o intere settimane quando ce n’è la possibilità assicurano riposo e divertimento, che ognuno vive come preferisce: sport sulla neve, estremi o meno, scalate e arrampicate di vario genere, ma anche rilassanti camminate per i sentieri nei boschi o nei paesi …

Se si sceglie di dormire a Cortina, ovvero una delle località più apprezzate nelle montagne venete, si potranno seguire diversi percorsi dolomiti dai quali si avrà la possibilità di ammirare la bellezza naturale del paesaggio che vi circonda.

Le Dolomiti sono una catena montuosa unica nel suo genere: si è formata dai detriti marini centinaia di milioni di anni fa, quando il mare arrivava a bagnare quelle zone; i movimenti tettonici hanno fatto il resto, innalzando gli accumuli di conchiglie, alghe e coralli e dando forma a quelle che oggi chiamiamo Dolomiti in onore a Déodat de Dolomieu, che ne ha studiato la storia geologica e composizione.

Il 26 giugno 2009 le Dolomiti sono state dichiarate Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, il che conferma la loro unicità e la loro importanza nel panorama naturale mondiale. La catena delle Dolomiti si estende nelle provincie di Bolzano, Trento, Vicenza, Verona, Pordenone, Udine e Belluno, e la maggior parte della catena si trova nel territorio di quest’ultima, nel Veneto settentrionale.

Per la stagione invernale 2010/2011 è previsto un lieve calo negli arrivi degli sciatori italiani, perché ancora si risente dalla crisi economica, ma in compenso gli escursionisti sono in aumento: il numero degli italiani in ferie invernali, quindi, rimane sostanzialmente stabile. È previsto però un incremento dei turisti stranieri, che secondo le stime dovrebbero aumentare circa del 5%.

Gli sciatori italiani sono circa tre milioni e mezzo, tra i quali circa un milione e 400 mila sono esperti, un milione e 300 mila sono sciatori amatoriali e circa 800 mila invece approfittano dei periodi di massimo afflusso per sfoderare i loro sci e cimentarsi in qualche discesa.

Le discipline sportive sulla neve sono diverse, e chi va in settimana bianca cerca allo stesso tempo relax e adrenalina: il relax della vacanza, l’adrenalina delle piste sempre più difficili. La maggior parte dei turisti invernali sceglie le discese, il 66,8%, mentre solo l’8,2% pratica sci di fondo. Gli snowboarder sono circa il 20,8% e il 4,2% scegli di provare nuove discipline.

Tutti pronti, quindi: l’inverno è alle porte, e arriverà come sempre con i suoi momenti speciali che gli amanti della neve aspettano tutto l’anno. Quindi, preparate sci, snowboard e slittini … la settimana bianca vi aspetta!

A cura di Lia Contesso
Prima Posizione srl – web media

No Comments
Comunicati

Su Blog Immobiliare è stato pubblicato un interessante articolo sul pignoramento.


Blog Immobiliare, sito impegnato a 360 gradi su tutto ciò che riguarda il mondo immobiliare e dedicato a tutti gli appassionati di questo mondo, pubblica interessanti ed utili articoli costantemente. Oggi è stato inserito un articolo sul pignoramento. Il post in questione analizza a fondo il pignoramento, dalla forma agli effetti, dando inoltre importanti suggerimenti ai lettori su come evitare e come contestare il pignoramento. Per evitarlo, infatti, il debitore, affinchè esso sia consegnato al creditore, può versare nelle mani dell’ufficiale giudiziario l’importo dovuto aumentato delle spese. Inoltre il pignoramento perde di efficacia dopo che sono trascorsi novanta giorni senza che sia stata effettuate nessuna richiesta di assegnazione o vendita. In questo caso, se il provvedimento riguarda un immobile, il giudice può emanare un’ordinanza con la quale dispone che siano cancellate le precedenti trascrizioni fatte sui registri immobiliari. Inoltre tra gli altri articoli recentemente pubblicati sul blog spiccano quello sulla cedolare secca, percentuale di prelievo diretto sul canone di affitto che sostituisce tutte le altre tassazioni come l’Irpef, Imposta di Registro e l’imposta di Bollo che attualmente interessano tutti i proprietari che affittano il proprio immobile, quello sulle aste giudiziarie e quello sul reale prezzo dell’  appartamento di Montecarlo

Blog Immobiliare
[email protected]

No Comments
Comunicati

Prima pappa: come cominciare lo svezzamento


Lo svezzamento è una fase fondamentale e delicata nell’alimentazione del tuo bambino sia dal punto di vista fisico che psicologico. Dal punto di vista fisico, il passaggio da un’alimentazione liquida ad una solida o semisolida implica diversi cambiamenti: l’apparato digerente deve abituarsi ai cibi solidi così come i muscoli del viso devono “esercitarsi” ai movimenti della masticazione. Ma anche dal punto di vista psicologico, lo svezzamento è un momento importante perché segna il passaggio dalla dipendenza al distacco dalla madre. Un punto di svolta che è consigliabile affrontare nel modo più sereno possibile per dare la possibilità al neonato di prendere confidenza con i nuovi gusti e i nuovi cibi.
La prima pappa sostituisce una poppata di latte ed è generalmente costituita da brodo vegetale a base di verdure fresche a cui si aggiungono per gradi alimenti nuovi come cereali, la crema di riso, il parmigiano e l’olio d’oliva.
In genere viene preparata facendo cuocere patate, carote e zucchine in un litro di acqua che poi verranno filtrate e somministrate al neonato. Una volta preparata si può anche congelare o conservare in frigo ma è necessario sapere che deve essere consumata entro le 24 ore.
Questo quindi è ciò che riguarda la preparazione della prima pappa. Successivamente, man mano che il bambino si abituerà ai nuovi sapori, si potranno aggiungere ingredienti nuovi fino ad arrivare al passato di verdura e infine, alla minestra. Così lo svezzamento del tuo bambino avverrà rispettando i suoi tempi e senza troppi traumi!

No Comments
Comunicati

Scrigno rinnova la propria comunicazione sul Web


Il noto marchio di controtelai e sistemi per porte e finestre scorrevoli rafforza la sua presenza sulla rete.

SCRIGNO, Azienda leader nel settore dei controtelai, rinnova immagine e comunicazione sul web ponendo l’accento su contenuti e facilità di navigazione. Il nuovo sito, realizzato in collaborazione con Extera, valorizza il marchio Scrigno senza rinunciare a facilità di navigazione e accesso dinamico alle informazioni.

La presenza di un blog aziendale e un profilatore per la scelta dei controtelai spiccano tra le novità del sito assieme a schede prodotto aggiornate e ricche di dettagli . La consultazione del materiale informativo semplice e diretta è una delle prerogative volute dal marchio di porte a scomparsa e controtelai per porte scorrevoli.

No Comments
Comunicati

iPhone 5 da Melafonino.net


L’iPhone è stato uno dei prodotti che negli ultimi anni ha riscosso il successo maggiore: che sia in termini di popolarità, o di vendite, o di qualità, il prodotto fabbricato da Apple si è imposto come un must nel suo genere, ottenendo una leadership, sotto ognuno dei fattori sottolineati, pressoché assoluta e indiscussa.

E come succede per ogni prodotto che riscuote grande successo, molto spesso accade che tutti gli sviluppi del successivo genito della serie vengano seguiti con attesa spasmodica e smodata curiosità dai possessori di vecchi modelli, di clienti intenzionati ad acquistare la versione più recente, e da semplici fans del prodotto.

E’ questo anche il caso dell’Iphone, che arriverà con la sua prossima versione alla sua quinta apparizione sul mercato: il quinto iPhone della serie sicuramente riserverà caratteristiche inedite, novità intriganti, possibilità ancora maggiori rispetto ai predecessori e tutti sono di conseguenza alla caccia di indiscrezioni riguardo questo desideratissimo prodotto.

Il sito melafonito.net offre con rapidità e tempestività le più curiose iPhone 5 News, notizie aggiornate in tempo reale sullo sviluppo e le possibili caratteristiche che l’iPhone 5 possiederà; i semplici curiosi, così come i più accaniti fans del prodotto troveranno in questo sito tutte le indiscrezioni che desiderano, dalle voci di corridoio e non confermate alle notizie ufficiali, dall’iPhone 5 Concept a tutti i progetti che Apple manda avanti.

Una fonte di informazione su uno dei prodotti più celebri ed apprezzati di tutti i tempi sempre aggiornata, efficace ed esauriente per tutti gli interessati all’acquisto del prossimo iPhone ma anche per tutti i curiosi che fantasticano sulla prospettiva di acquistare il nuovo modello che verrà sfornato dalla Apple e desiderano di conseguenza reperire tutte le informazioni necessarie a compiere una scelta ed un acquisto consapevoli e oculati.

No Comments
Comunicati

Un ebook completo per conoscere la progettazione dei giardini


Pubblicato stamattina l’ultimo ebook della collana di giardinaggio.net. Il sito giardinaggio.net ha terminato oggi la serie di uscite legate alla progettazione dei giardini con la pubblicazione del quarto ebook della collana. Progettazione giardini 4 affronta quegli ultimi argomenti, necessari per avere un’idea di cosa vuol dire progettare un giardino, che ancora mancavano in questa collana. In questo ebook trovate tre capitoli dedicati ai pavimenti esterni( pavimento in pietra, posa pavimento per esterno, piastrelle per esterni), diversi capitoli dedicati a progettazione dei giardini (progettazione giardini zen, progettazione giardini pensili, progettazione giardini all’italiana, progettazione giardini all’inglese) ed infine tre capitoli che parlano di pensiline, serre da giardino e pozzi.

Gli articoli di questo libro sono scritti dallo staff di giardinaggio.net, gente esperta che cerca con un linguaggio semplice di tramandare le proprie conoscenze alle persone che amano il giardinaggio. Come in tutti i precedenti ebook di giardinaggio.net vengono fornite informazioni tecniche dettagliate ed informazioni precise su come, dove quando progettare.

Il sito giardinaggio.net completa così il suo manuale sulla progettazione dei giardini ed offre a tutti uno strumento affidabile e completamente gratuito. L’ebook è scaricabile in formato pdf oppure consultabile on-line. Tutte le altre pubblicazioni di giardinaggio.net possono essere scaricate nella sezione ebook del sito, dove moltissimi libri saranno in grado di soddisfare le esigenze di tutti i lettori.

No Comments
Comunicati

Azienda vinicola Draga

  • By
  • 5 Novembre 2010


Nel paese di San Floriano del Collio, zona nota con il nome di “Draga”, la famiglia Miklus con amore e passione cura i nove ettari di vigneti di sua proprietà da ben tre generazioni. Questo terreno è costituito da strati di pietra arenaria e di marne argillose, chiamata “ponca”.

Con grande entusiasmo, oggi a capo dell’Azienda c’è il proprietario Milan con i suoi familiari, che lo aiutato nel suo lavoro. Suo padre Franz gli ha trasmesso molti segreti.

Ristrutturata  nel 1982 con nuovi impianti di vitigni autoctoni e alloctoni, l’Azienda ha immesso sul mercato le prime bottiglie con l’etichetta Draga nel 1992 che vuol dire in lingua slovena “preziosa, cara”, ottenendo un sorprendente successo grazie all’eccellente qualità dei vini.

La produzione attuale, diffusa nelle enoteche e nei migliori ristoranti italiani ed esteri, è stata potenziata con l’ampliamento dell’Azienda e la costruzione della cantina.
Il signor Milan vuole dare maggiore risalto alle virtù della propria famiglia accostando alla linea già esistente di Draga una nuova linea di bottiglie con l’etichetta Miklus.

I vigneti sono divisi in due appezzamenti:

– Draga, situato a San Floriano del Collio, nel centro sulle rigogliose colline, e questo, baciato dal sole e accarezzato dai venti, produce da sempre degli ottimi raccolti.
– Breg, sempre a San Floriano del Collio che circonda invece, la cantina di vinificazione dove trovano conforto le uve più resistenti.

La forma di crescita è la “cappuccina” e “guyot” con collocazione da 4000/6000 ceppi per ettaro, permettendo così, di ottenere produzioni bassissime circa 60/70q/ettaro e di un netto guadagno sulla qualità dell’uva.

La maggior parte dei lavori nel vigneto e la vendemmia, vengono fatte artigianalmente nel rispetto delle tradizioni e soprattutto per le scoscese pendenze spesso superiori del 20%.

In questa azienda ogni anno fanno visita centinaia di persone di ogni parte del mondo (le visite si effettuano da marzo a novembre con preavviso). Oltre ad ammirare il posto e la cantina, ci si può intrattenere con un ottimo panorama che si estende tra le colline e le due Gorizie, in compagnia di un calice di vino.

Per informazioni o acquisto vino online dell’azienda Draga, contattare l’enoteca Le Cantine Dei Dogi al nr. 0415489920.

No Comments
Comunicati

Serata con il Presidente del Comitato Tecnico Scientifico delle Discipline Bio Naturali


Lunedì 13 dicembre 2010 alle ore 21, in via G. PAscoli 37 a Milano,

presso il centro Arde,  la scuola Arde Arte del Massaggio di Isabella Tavilla organizza una serata per tutti i suoi allievi e diplomati.

Il Presidente del CTS (Comitato Tecnico Scientifico) Franco Sammaciccia delle DBN (Discipline Bio Naturali) Lombardia

sarà ospite di eccellenza per spiegare fino nei minimi dettagli e per aggiornare gli operatori sulla situazione attuale delle DBN in Lombardia e in Italia.

Arte del Massaggio nasce a Milano nel 1996, dalla ricerca e dalla passione di Isabella Tavilla.

E’ scuola di massaggio e centro per il benessere e l’armonia psicofisici.

Dal 2005, Arde Arte del Massaggio è attiva nel comitato tecnico scientifico che si adopera per il riconoscimento regionale degli operatori nelle Discipline Bio Naturali (DBN).

“Come scuola e come centro benessere, la nostra missione è accompagnare le persone a sentire le ragioni del corpo, per un più profondo contatto con se stesse ed una modalità di relazionarsi con gli altri più consapevole.
Come scuola inoltre, vogliamo trasmettere l’eccellenza e la passione nel massaggio come professione.” Isabella Tavilla

La scuola Arde Arte del Massaggio di Isabella Tavilla partecipa attivamente da anni al comitato tecnico scientifico delle DBN (Discipline Bionaturali) della Regione Lombardia, per ottenere il riconoscimento istituzionale delle discipline.

In questi anni è stato fatto tanto lavoro, per poter giungere a questo obiettivo finale, e tanto c’è ancora da fare.

Ecco alcune cose completate, oltre all’organizzazione di eventi e convegni:

  • il codice etico e deontologico di:
    • Enti e Associazioni aderenti al comitato,
    • Enti di formazione,
    • Associazioni di operatori DBN
    • Operatori DBN;
  • la definizione dei profili di tutte le discipline appartenenti al bionaturale
  • i criteri di accreditamento per le scuole e le associazioni;

Tra le cose su cui stiamo ancora lavorando ci sono gli aspetti formativi

(i programmi dei percorsi formativi e i loro criteri di valutazione, i programmi di aggiornamento, i requisiti degli insegnanti e i requisiti degli operatori).

www.artedelmassaggio.it : corsi massaggio e centro benessere

No Comments
Comunicati

Dibattito: i giovano sono davvero “bamboccioni”!?

I giovani sono dvvero “bamboccioni”!?

I giovani di oggi – al contrario di quanto si sente pronunciare nei discorsi comuni di tutti i giorni – sono consapevoli del loro ruolo nella società. Sanno che devono assumere su di sé la responsabilità di dover accendere il motore del cambiamento.

Non è più il momento, ad esempio, di aspettare il lavoro “garantito”: bisogna mettersi in gioco, viaggiare, spostarsi, rischiare. Il motore che porta avanti questa forma di responsabilizzazione personale – che parte dal lavoro e giunge alla vita privata – è la concorrenza.

Per “dare conto” di quello che si fa, infatti, bisogna confrontarsi con gli altri e competere alla pari migliorandosi costantemente. Ecco, dunque, che la responsabilità individuale diventa un’opportunità per l’individuo che deve compiere un percorso di consapevolezza, un’anabasi, che lo porti a mettersi in gioco direttamente, magari lasciandosi alle spalle il precariato e rischiando personalmente con una partita IVA.

I lavoratori con partita IVA, però, non sono dei soggetti in lotta l’uno contro l’altro. Sono dei piccoli operatori economici accomunati dall’essere soggetti a concorrenza. Essi potrebbero – facendo riferimento ai loro mestieri – darsi un’identità forte nel segno della concorrenza e del proprio dar conto del lavoro.

Il dibattito è aperto…

Lunedì 8 novembre 2010 Ore 18,00

Libreria BIBLI

Via dei Fienaroli, 28 – ROMA

Interverranno:

  • BENEDETTA COSMI ~ Autrice del libro “Non siamo figli contro figure”
  • PAOLO D’ANSELMI ~ Autore del libro “Il Barbiere di Stalin. Critica del lavoro (ir)responsabile”

Info:

www.nonsiamofiglicontrofigure.com – www.ilbarbieredistalin.it

No Comments
Comunicati

I tanti vantaggi dell’assicurazione online


Da molti anni le compagnie di assicurazioni online spopolano su internet per assicurare agli utenti coperture personalizzate per le auto e moto ma anche per altri veicoli, per la casa, i viaggi e tanto altro.

Le polizze assicurative online hanno come principale vantaggio il prezzo. Le assicurazioni online infatti, operando solo tramite internet e call center dedicati, possono ridurre di molto i costi operativi e assicurare premi annui da pagare minori di quelli delle tradizionali compagnie.

Compagnie di assicurazioni che si sono affermate nel mercato online sono: Dialogo, Direct Line, Linear, Genialloyd, Zurich ecc.

Inoltre, se cercate assicurazioni online, sono presenti molti siti che vi permettono la comparazione gratuita e in pochi minuti di diversi preventivi. Basta specificare: mezzo per cui si richiede la copertura con i relativi dati e poche informazioni personali per trovare diverse opportunità e poter scegliere con tranquillità la migliore soluzione.

Un ulteriore vantaggio delle assicurazioni online è che non prevedono il tacito rinnovo, cioè al momento della scadenza della polizza l’assicurato non deve inviare disdetta ma in caso, se soddisfatto, rinnovare la copertura. Uno svantaggio invece è quello di non avere mai rapporti diretti con gli operatori/agenti che possono essere solamente contattati via telefono o internet.

Sul web sono presenti commenti di molti utenti che hanno acquistato polizze assicurative online e che le utilizzano da anni per così valutare quale scegliere.

Successive informazioni e approfondimenti sul sito www.reteassicurazioni.com

No Comments
Comunicati

Ristorante Al Cacciatore Tecenta, Rovigo


Buongiorno a tutti, oggi vi volevo segnalare un ristorante tipico della zona di Rovigo, più precisamente a Trecenta. Il Ristorante Al Cacciatore è situato a 50 metri dopo l’ospedale di Trecenta (distaccamento della struttura ospedaliera di Rovigo) In questo ristorante si possono mangiare specialità di carne. Con la qualità delle portate si posiziona ai primi posti della classifica dei ristoranti specializzati nella carne cotta alla brace di Rovigo, a conferma di questo la recente pubblicazione a cura di Edoardo Raspelli di “Original Italy”. L’ambiente è ospitale, il personale è all’altezza del proprio lavoro, infatti ci si può tranquillamente lasciar consigliare dal proprietario Gianni per la scelta del menù. Per quanto riguarda i primi piatti, la pasta è rigorosamente fatta a mano e tirata con il mattarello proprio come faceva la nostra nonna. La cucina del ristorante al Cacciatore di Rovigo, Trecenta è davvero da provare.

Primi Piatti: Bigoli all’anitra, Pappardelle al Cinghiale, Pappardelle alla lepre, Risotto di selvaggina (Pasta artigianale, sugo fatto in casa)
Secondi Piatti: Tris di Somarino, Baccalà e Trippa, Filetto di Canguro, Scottadito d’agnello, Maialino allo spiedo, Tagliata di Bisonte, Fiorentina di Chianina, Tagliata di Pascoli Irlandesi ecc ecc…

Per vedere il menù completo potete consultare il sito ufficiale a questo link: Menù ristorante al Cacciatore .

No Comments
Comunicati

Hotel Varese: MOOM e la fotografia


MOOM è tra boutique hotel Varese che appoggia e sostiene maggiormente le forme artistiche di qualsiasi tipo. Questa settimana è il turno della mostra fotografica “Paesaggio, architettura ed acqua. Un percorso comune nella Provincia di Varese” dal 6 all’11 novembre presso Palazzo Verbania di Luino. Questo evento ha come protagonista l’elemento acqua, fondamentale e rilevante per le dinamiche di questo territorio. Lo splendido scenario naturale che circonda Varese ha rivelato da sempre l’importanza dell’acqua sia per la storia che per l’economia locale. Molti agglomerati urbani devono la loro nascita e il loro sviluppo proprio grazie a questo indispensabile elemento. L’esposizione documenta visivamente l’impatto sul territorio dell’acqua quale preziosa ricchezza ambientale: alcuni significativi manufatti architettonici sono sorti durante i secoli lungo i bacini fluviali e lacuali, assumendo un ruolo di fondamentale importanza per le città da un punto di vista economico e sociale. La mostra non vuole essere una mera rassegna fotografica: le immagini ambiscono ad evocare una storia affascinante quanto per molti sconosciuta. Gli scatti sono stati realizzati focalizzando una maggiore attenzione sui particolari architettonici integrati da visioni di tipo paesaggistico, al fine di immortalare quegli elementi che molte volte sfuggono, ma che restano quali testimoni indelebili del passato. La mostra sarà articolata con l’esposizione di foto stampate su tela e adagiate su basamenti a forma di cubo, inoltre, vi sarà una piccola zona di sosta in cui verranno proiettate immagini molto suggestive a volo d’uccello. Per chi è appassionato di foto, la scelta tra gli hotel o gli eco motel Varese è MOOM, your city resourt!

No Comments
Comunicati

Boutique Hotel Saronno: MOOM e l’arte


Tra i Boutique Hotel Saronno, MOOM è una delle strutture alberghiere più attente e sensibili all’arte ed alle sue espressioni. Non a caso la struttura è entusiasta del successo che sta riscuotendo la mostra artistica spirituale e ricca di suggestioni ideata e realizzata da Ketty Tagliatti. “Ensimismamiento” è il titolo dell’evento allestito nel Chiostro d’Arte Contemporaneo di Saronno dal 9 ottobre al 28 novembre 2010 che ogni giorno raccoglie un numero inatteso di visitatori. L’evento artistico è incentrato ancora una volta su un tema caro all’artista: la rosa diviene un simbolo ricorrente, insistito e tautologico nella vita di Ketty Tagliatti. Nelle rappresentazioni: la rosa non c’è, è scomposta, è astratta ed è visibile da un unico punto di vista. La parola d’ordine sembra essere “disfacimento” visivo e di conseguenza “assenza” di un tema. La rosa compare spesso nell’arte di Ketty Tagliatti ma perde il carattere simbolico attribuito nel corso dei secoli. La semplicità di questo fiore crea una ciclicità che sembra chiudersi con questa mostra. La ciclicità ricompare anche nel “fare” dell’artista: un fare metodico e rituale espresso dalla pratica quotidiana e l’arte ha la funzione di svelare un qualcosa all’interno di se stessi catapultati in questa ciclicità. Il titolo Ensimismamento è spagnolo e non ha caso indica l’astrazione, il raccoglimento, la concentrazione nei propri pensieri e l’estraniamento meditativo. Quello che viene creato con questa mostra, è un percorso interiore fatto di suggestioni e di divine ossessioni. Sembra che l’artista sia riuscita nell’intento di suscitare emozioni visto l’enorme attenzione per Ensimismamento. L’evento potrà essere visitato fino al 28 novembre. Se cerchi un Hotel o un Motel Saronno, MOOM è pronto a garantirti un soggiorno all’insegna del massimo della cortesia e della disponibilità.

No Comments
Comunicati

ProgeSOFT, partecipa al primo congresso nazionale di UNITEL


Como, 05 Novembre 2010; progeSOFT, software house dalla storia ventennale parteciperà al primo congresso nazionale di UNITEL (12/13 novembre 2010 Sala Congressi Hotel MELIÁ ROMA AURELIA ANTICA) per promuovere l’iniziativa “Un CAD in Comune” che permette a ogni Comune italiano di richiedere gratuitamente una licenza di progeCAD GOV.

Il convegno, “Il Tecnico Dell’Ente Locale: Ruolo, Responsabilità, Futuro”, ha l’obiettivo di approfondire gli aspetti correlati al lavoro del Tecnico degli Enti Locali; a ciascuno di essi sarà dedicata un’apposita sessione di lavori in cui i tecnici si confronteranno tra loro, e con esperti e importanti protagonisti della vita pubblica italiana.

progeCAD (sviluppato con la più recente tecnologia IntelliCAD) è un software CAD 2D/3D in formato nativo DWG con caratteristiche normalmente disponibili solo su CAD estremamente costosi.

E’ possibile scaricare il Modulo per aderire all’iniziativa direttamente dal sito www.progesoft.com nella sezione “Offerta Comuni”.

“E’ una grande soddisfazione poter partecipare a questo importante appuntamento promosso per la prima volta da UNITEL”, ha dichiarato Dino Spatafora Dir. Comm. Italia di progeSOFT, “un ringraziamento speciale va al presidente Primiani che ha reso possibile l’incontro tra progeSOFT e UNITEL e la firma della convenzione”.

Una versione dimostrativa di progeCAD (30 giorni di prova senza alcuna limitazione) è disponibile per tutti gli utenti sul sito www.progesoft.com

progeSOFT (www.progesoft.com) software house specializzata da 20 anni nello sviluppo e nella distribuzione di software CAD (Computer Aided Design).
progeSOFT è un membro fondatore dell’ITC (IntelliCAD Technology Consortium) e presente nel comitato esecutivo dell’ITC.

UNITEL, Unione Nazionale Italiana Tecnici Enti Locali , (www.unitell.it), è un’associazione nata con l’obiettivo di valorizzare la figura professionale del Tecnico dell’ente locale, anche attraverso la formazione, l`aggiornamento e la valorizzazione della loro professionalità.
UNITEL rappresenta la categoria dei Tecnici degli enti locali per difenderne interessi e diritti e sostenere i propri Soci nelle loro iniziative.

No Comments
Comunicati

Negli Aeroporti di Roma il parcheggio si prenota con una telefonata.


E’ attivo da qualche mese, ma ha già riscosso un ampio successo, il nuovo Call Center di Easy Parking. Per riservare un posto auto nei parcheggi di Fiumicino e Ciampino è infatti sufficiente chiamare il numero 06.88.981.981, sette giorni su sette dalle ore 8.00 alle 20.00.
Gli operatori sono a disposizione dei clienti per offrire informazioni sulle diverse tipologie di parcheggio e sulle relative tariffe e per effettuare una prenotazione alle stesse vantaggiose condizioni proposte a chi prenota online su www.adr.it/easyparking.
Il Call Center di Easy Parking è dedicato a chi viaggia per affari, ma anche a chi sta programmando la partenza per una vacanza. Chiamando l’apposito numero è possibile anche calcolare il preventivo della sosta e confermare la prenotazione senza costi aggiuntivi.
Chiamando il Call Center di Easy Parking si può prenotare un posto a Fiumicino nel parcheggio “Lunga Sosta”, con tariffe a partire da €5,50 al giorno, o nel Multipiano “E” ed all’“Executive”, dedicato a chi preferisce un parcheggio custodito e vuole avvantaggiarsi del fast check-in proposto da Alitalia. A Ciampino sono invece disponibili tramite telefonata al Call Center il parcheggio “P5” e il “P6”, situati in prossimità dei terminal.
Il nuovo Call Center, che si affianca al sistema di prenotazione online replicando le stesse vantaggiose tariffe, rende ancora più semplice la prenotazione di un posto auto a Ciampino e Fiumicino.
Parcheggiare in aeroporto non è mai stato così facile e conveniente!

No Comments
Comunicati

Gli esordi di FIAT, Rolls Royce e Ford negli USA segnano in modo spumeggiante l’inizio del XIX secolo

I primi del ‘900 vedono prendere il via l’ambizioso progetto di FIAT in Italia, di Rolls Royce nel Regno Unito e di Ford negli Stati Uniti da quest’osservazione inizia la terza parte del racconto che GP MOTORS, concessionaria auto, fa nel ripercorrere la storia dell’automobile.

Nonostante l’ingegno di molti italiani bisogna giungere agli inizi del XX secolo per vedere le prime applicazioni su scala industriale nel comparto automobilistico del paese. L’undici luglio 1899 viene costituita la “Società Anonima Fabbrica Italiana Automobili Torino” composta da 30 soci azionisti per un capitale sociale di 800.000 lire: tra i membri del consiglio di amministrazioni si riconosce subito il nome di Giovanni Agnelli, nonno del principale azionista e massimo dirigente della FIAT dei nostri tempi. È il 1900 quando viene inaugurato il primo stabilimento FIAT a Torino che da lavoro a 150 operai.

Il Regno Unito vede stagliarsi le figure di Charles Rolls e dell’ingegnere Henry Royce che, sostenuti largamente da re Edoardo VII, formarono nel 1906 a Derby una casa costruttrice che iniziò a contendere da subito la supremazia, fino ad allora, francese in campo automobilistico. La Silver Ghost è il modello prodotto fino al 1925 responsabile dell’elevata reputazione del marchio in tutto il mondo: Rolls Royce infatti diventerà negli anni sinonimo di fascino, lusso e ricercatezza.

Henry Ford fondò a Detroit nel 1903 la Ford Motor Company con un capitale sociale di 28.000$. Nei primi anni nello stabilimento si produceva una sola auto al giorno, successivamente Ford si distinse per l’introduzione di nuove forme di organizzazione del lavoro tra cui la famosa catena di montaggio. La prima vettura con marchio Ford è Lizzie prodotta in 15.000 esemplari fino alla soglia degli anni ’30.

GP MOTORS evidenzia come fino a questo momento storico l’automobile sia un mondo completamente maschile sia nella produzione che nella fruizione. Si dovrà aspettare il 1912 e l’avvento dell’accensione elettrica, invece che a manovella, perché le prime donne si possano avvicinare ai nuovi bolidi della strada.

No Comments
Comunicati

L’importanza degli esami del colesterolo, dei trigliceridi e della glicemia

  • By
  • 5 Novembre 2010


Il colesterolo e i trigliceridi, ossia i grassi contenuti nel nostro organismo, e la glicemia, ossia la concentrazione di glucosio nel sangue, devono essere tenuti sotto controllo.

Il colesterolo, i trigliceridi e il glucosio sono importanti per il nostro organismo: i trigliceridi e il glucosio sono delle fondamentali fonti di energia, mentre il colesterolo forma le membrane delle cellule, serve per sintetizzare degli ormoni della crescita, dello sviluppo e della riproduzione, e ha anche la funzione di formare gli acidi biliari che concorrono all’assorbimento intestinale dei grassi. I valori dei trigliceridi, del colesterolo e del glucosio devono però essere monitorati, magari effettuando un test glicemia, per evitare che apportino dei danni al nostro organismo.

Quando si parla di colesterolo, in particolare, si deve distinguere tra colesterolo cosiddetto “buono”, ossia il colesterolo HDL, che svolge un’importante funzione protettiva delle arterie, e il colesterolo VLDL o LDL, il colesterolo cattivo, che se presente nel nostro sangue in valori superiori alla norma può provocare l’ispessimento delle arterie, con conseguente perdita di elasticità e tono. Ciò significa che l’accumulo eccessivo di colesterolo nel nostro organismo (oltre i 200 mg per 100 ml di sangue) può aumentare il rischio di infarto e, a livello di sistema nervoso, di ictus. Per scongiurare tali pericoli, è opportuno sottoporsi a degli esami specifici per misurare la concentrazione di colesterolo nel sangue, e tenere sempre sotto mano un misuratore colesterolo, soprattutto se si è dei soggetti a rischio. L’esame del colesterolo permette di misurare il livello di colesterolo totale, quello del colesterolo buono e quello del colesterolo cattivo. Misurare il colesterolo è importante non tanto per diagnosticare, quanto per prevenire le malattie cardiovascolari, ossia la malattia coronaria, l’ictus celebrale e l’infarto miocardico. Naturalmente non basta sapere il valore di colesterolo nel sangue per avere delle risposte riguardo al rischio di essere colpiti da una di queste malattie: per valutare il rischio cardiovascolare bisogna avere un quadro d’insieme che comprenda anche i valori glicemici, della pressione arteriosa, dell’età, dello stile di vita e del livello dei trigliceridi nel sangue (a questo riguardo, potrebbe essere utile acquistare un misuratore trigliceridi).

Anche l’esame che misura la concentrazione di trigliceridi nel sangue, così come quello del colesterolo, è molto importante e utile. I trigliceridi, come pure il colesterolo, sono in parte prodotti dall’organismo e in parte assunti tramite l’alimentazione. Nel caso dei trigliceridi, la percentuale maggiore viene introdotta tramite la dieta: i trigliceridi assunti vengono poi accumulati nel tessuto adiposo e, in parte, nel sangue. Monitorare la presenza di trigliceridi nel sangue è fondamentale per valutare il rischio cardiovascolare dell’individuo, soprattutto nel caso di pazienti che soffrono di patologie cardiache.

Oltre ai grassi contenuti nel nostro organismo, bisogna tenere sotto controllo anche la presenza di zuccheri, in particolare del glucosio, che come detto è una fondamentale forma di energia per il nostro corpo. I livelli di glucosio nel sangue dipendono dall’equilibrio che si instaura tra zucchero derivante dai cibi assunti o dalle riserve corporee e zucchero che viene utilizzato dai vari tessuti. Se questo equilibrio si altera ci possono essere dei seri problemi, quali l’ipoglicemia e l’iperglicemia. L’esame della glicemia è dunque utile per appurare che non ci siano di tali problemi, ed è fondamentale anche per la diagnosi del diabete.

Per effettuare gli esami di colesterolo glicemia e trigliceridi è sufficiente un prelievo di sangue, ma per la glicemia può bastare anche un esame delle urine.

Articolo a cura di Francesca Tessarollo
Prima Posizione Srl – lead generation

No Comments
Comunicati

Fujitsu lancia 44 nuovi microcontrollori a 32 bit FM3

  • By
  • 5 Novembre 2010


Combinazione tra il core standard Cortex™ M3 e periferiche perfezionate nella famiglia di core proprietari FR

Fujitsu Semiconductor Europe ha annunciato il lancio di 44 microcontrollori, offerta iniziale di chip della sua nuova famiglia FM3 di microcontrollori RISC general-purpose a 32 bit che utilizzano il core ARM® Cortex™ M3.

L’FM3 è una famiglia di microcontrollori a 32 bit che utilizza il core standard globale ARM Cortex M3 e comprende una vasta gamma di funzioni periferiche sviluppate grazie all’esperienza pluriennale di Fujitsu nell’affinare i propri microcontrollori basate su core proprietario FR. La serie MB9BF500/400/300/100 ad alte prestazioni(1), si rivolge al mercato dei microcontrollori a 32bit ad elevate prestazioni mentre la serie MB9AF100 base(2)  è orientata al mercato dei dispositivi a 16 bit che richiede un ottimo rapporto costo/prestazioni e bassi consumi.

La famiglia FM3 che utilizza il core ARM Cortex M3 ad alte prestazioni nasce dalla combinazione tra la vasta esperienza di Fujitsu nell’implementare prodotti ASIC che usano i core ARM e funzioni periferiche derivanti dalla famiglia di microcontrollori FR che ha riscosso un notevole successo sul mercato. Come offerta iniziale Fujitsu avvierà la produzione in serie di 44 prodotti in totale, sia nella linea ad alte prestazioni che in quella base.

La linea di prodotti è stata ampliata con modelli destinati a vari settori, dalle applicazioni ad alte prestazioni che richiedono un controllo avanzato (es. sistemi di automazione industriale) fino ad applicazioni base quali elettrodomestici (condizionatori d’aria, frigoriferi, lavatrici, ecc.), beni di consumo digitali e apparecchiature per l’office automation. 

I campioni dei nuovi chip saranno disponibili a partire da fine novembre 2010, con un incremento dei volumi a gennaio 2011.

Fujitsu proporrà soluzioni proprietarie, con collaborazioni con circa 700 fornitori terzi ARM sia in Giappone che in altri paesi, e consoliderà il suo centro di assistenza tecnica e gli uffici vendita. Inoltre Fujitsu contribuirà allo sviluppo dei prodotti dei clienti istituendo unità di assistenza tecnica in 18 centri al di fuori del Giappone al fine di potenziare la propria struttura globale.

1. Serie MB9BF500/400/300/100 ad alte prestazioni

La serie MB9BF500/400/300/100 ad alte prestazioni si basa su un core ideato per garantire eccellenti prestazioni di elaborazione a bassi consumi. La serie presenta varie funzioni periferiche che sono state coltivate nella famiglia di microcontrollori FR e sono state ottimizzate per l’uso nei servomotori per applicazioni di automazione industriale e nel controllo di inverters per migliorare l’efficienza energetica del sistema.

Grazie all’alta velocità di accesso della memoria flash, i microcontrollori possono operare senza ”wait states” fino a 60MHz. Inoltre, grazie al convertitore A/D a 12 bit ad alta velocità (1,0μs) e a diversi timer, alla funzione/all’host USB2.0, all’interfaccia CAN e alla capacità di operare in un ampio intervallo di alimentazioni (da 2,7V a 5,5V), questi dispositivi offrono una soluzione perfetta per i servocontrolli nelle applicazioni di automazione industriale.

 

2. Serie MB9AF100 base

La serie MB9AF100 base presenta un set limitato delle periferiche disponibili nella serie ad alte prestazioni combinate con una tecnologia di risparmio energetico. Ottimizzata soprattutto per i principali tipi di elettrodomestici (condizionatori dell’aria, frigoriferi, lavatrici, dispositivi di consumo digitali e apparecchiature per l’office automation), le prestazioni di questa serie sono maggiori rispetto a quelle dei microcontroller a 16 bit tradizionali.

Caratteristiche della famiglia FM3

La memoria flash ad alta affidabilità e alta velocità è tra le più veloci del settore

I microcontrollori sono dotati di una memoria flash NOR ad alta velocità e alta affidabilità che vanta lunghi anni di perfezionamento nei prodotti Fujitsu proprietari. La memoria è progettata per 100.000 cicli di scrittura e può conservare i dati per 20 anni. In grado di offrire uno degli accessi più veloci della sua classe, può rispondere senza stati di attesa fino a 60MHz.

Macro periferiche per controllo  motore ad alta precisione

Oltre a inserire funzioni periferiche della famiglia di microcontrollori FR, molto diffuse nelle applicazioni di controllo motore, Fujitsu ha implementato una vasta gamma di macro periferiche di nuova concezione al fine di soddisfare le esigenze di controllo ad alta precisione.

In particolare, grazie a 3 unità di convertitori A/D a 12 bit ad alta precisione e alta velocità (+/-2 lsb, conversione 1,0μs) su un massimo di 16 canali, il campionamento ad alta precisione del microcontrollori consente un alta precisione negli algoritmi di controllo motore e dimostra tutto il suo potenziale quando utilizzato in servomeccanismi ad alta precisione e alta velocità ed in atre applicazioni di automazione industriale.

Sebbene la posizione del motore sia tradizionalmente rilevata attraverso algoritmi Sw, la famiglia FM3 include un nuovo contatore che consente il rilevamento automatico della rotazione e riduce il carico di lavoro della CPU. L’uso di questo prodotto consente di ridurre la quantità di energia consumata dagli inverter.

Utilizzabile in una vasta gamma di applicazioni usando vari sistemi di alimentazione

La famiglia FM3 può operare con tensioni comprese tra 2,7 e 5,5V. La maggior parte dei microcontrollori che usano i core Cortex M3 funziona da un’alimentazione di 3,6V o inferiore, quindi non è adatta per i sistemi a 5V. Invece la famiglia FM3 soddisfa la richiesta, fortemente radicata nel mercato, di dispositivi che operano a 5V; è pertanto la soluzione ideale per applicazioni quali apparecchiature di automazione industriale ed elettrodomestici.

 

Date di lancio

Prodotto MB9BF506RPMC: lancio campioni gradualmente, a partire da fine novembre 2010

Produzione stimata

1 milione di unità/mese dal 2011 (produzione di massa)

Per maggiori informazioni sui prodotti FM3, cliccate questo link: http://bit.ly/9aIAgC

 

A proposito di Fujitsu Semiconductor Europe

Fujitsu Semiconductor Europe è uno dei maggiori fornitori mondiali di prodotti basati su semiconduttori. L’azienda offre soluzioni avanzate di sistema per i mercati automotive, TV digitale, telefonia mobile, networking e per applicazioni industriali. Gli ingegneri che lavorano nei centri di progettazione dedicati ai microcontroller, ai controller grafici, ai prodotti mixed-signal, wireless, IC multimedia e ai prodotti ASIC operano a stretto contatto con i team di marketing e vendita dell’area EMEA di Fujitsu Semiconductor per aiutare i clienti a soddisfare le proprie esigenze di sviluppo sistemistico.

Questo approccio alle soluzioni è supportato da un ampio spettro di dispositivi avanzati a semiconduttore, di IP e di blocchi costruttivi.

Per maggiori informazioni, consultare il sito: http://emea.fujitsu.com/semiconductor

Tutti gli altri nomi di società o prodotti sono marchi o marchi registrati dai rispettivi proprietari. Le informazioni fornite in questo comunicato stampa sono aggiornate al momento della loro pubblicazione e possono essere modificate senza preavviso.

No Comments
Comunicati

Breil Chaos, il gioiello dell’estate 2010 in vendita da Atlas1800.com


Il nuovo gioiello Breil trasformabile, disponibile nei migliori rivenditori dal mese di giugno, sarà in vendita anche sull’e-commerce specializzato nella vendita di orologi e gioielli.

Sarà protagonista della prossima e accattivante campagna pubblicitaria del marchio Breil, il nuovo gioiello trasformabile Breil Chaos.
Un accessorio che, dopo il già fortunato successo di Breil Bloom nello scorso inverno, sarà in assoluto il gioiello trendy dell’estate 2010 e sarà in vendita anche sul sito e-commerce Atlas1800 , già rivenditore ufficiale da tempo del marchio Breil.

Gli accessori, collana, bracciale e orecchini, sono costituiti da sfere irregolari che, attraverso speciali gomme che creano attrito tra di loro, possono essere disposte a piacimento sulla catena, determinando così la lunghezza della collana, lunga o a collier, oppure disporle tutte insieme a formare un centrale o disposte sparse lungo la catena.

Breil Chaos è realizzata con sfere in acciaio lucide e satinate con catena in acciaio lucido, disponibile anche nella variante con pietra naturale bianca.
Basta solo un tocco di magia ed il gioco è fatto. Il gioiello si trasforma in tanti gioielli diversi.

I nuovi Orologi Breil Chaos saranno protagonisti anche di un evento promosso da Limbiati Orologeria sul territorio della provincia di Varese, di cui vi daremo notizia a breve.

No Comments