Daily Archives

31 Maggio 2010

Comunicati

Viaggi Religiosi: la scommessa stravinta di Giorgio Quattrini!


Intervista al Consulente di Viaggi Online Giorgio Quattrini che, con il suo portale Viaggi Religiosi di Evolution Travel, sta facendo numeri da capogiro.

1. Perchè il Portale “Viaggi Religiosi”? Cosa ti ha spinto a costruire un intero portale Evolution Travel dedicato a queste destinazioni?
Giorgio Quattrini: Ho costruito un interno portale Evolution Travel dedicati ai Viaggi Religiosi innanzitutto per le molte conoscenze nell’ambito cattolico, poi perchè online non esisteva nessuno che si occupava di questo genere di viaggi, ma soprattutto per la grande scommessa del riuscire a vendere a persone non più giovanissime, quindi non troppo informatizzate, pellegrinaggi online. Scommessa abbondantemente vinta visti i numeri realizzati dal portale Viaggi Religiosi di Evolution Travel: una media annuale di oltre 1.000 prenotazioni, per un totale di circa 3.000 persone, per le principali destinazioni religiose estere: Lourdes, Medjugorje, Fatima, Terra Santa, Turchia, Giordania, Polonia ecc.

2. Quali sono i punti di forza delle tue offerte?
Giorgio Quattrini: Il fatto di avere monitorata costantemente la situazione delle partenze da ogni parte d’Italia (in pullman, in traghetto, in treno e in aereo), per tutte le maggiori destinazioni religiose, soprattutto estere, ed offrire di conseguenza un servizio unico che nessun altro è in grado di dare. Inoltre nel portale Viaggi Religiosi di Evolution Travel sono inserite tutte le date e i relativi prezzi finiti, senza costi aggiuntivi, delle partenze per le varie destinazioni religiose dell’intero anno in corso.

3. Perché scegliere un’offerta dal Portale “Viaggi Religiosi”?
Giorgio Quattrini: Perché siamo i partner più stretti e affidabili dei maggiori tour operator che organizzano pellegrinaggi, di conseguenza possessori di corsie preferenziali. Perché possiamo opzionare facilmente i posti, dando la possibilità al cliente di averli garantiti per svariati giorni, senza il pericolo di non trovarli più. Perché abbiamo prezzi indiscutibilmente competitivi, sia per individuali che per gruppi. Perché in tre anni di vita del portale abbiamo acquisito profonde conoscenze del prodotto che ci permettono di consigliare sempre al meglio il cliente. Perché è assolutamente certo che il pellegrinaggio sarà svolto nel migliore dei modi, in quanto trattasi di pacchetti omnicomprensivi, selezionati e testati accuratamente, con la presenza costante e fondamentale di accompagnatori tecnici e guide spirituali.
4. Che tipo di pubblico è adatto alle offerte di questo portale?
Giorgio Quattrini: E’ innegabile il fatto che il portale Viaggi Religiosi di Evolution Travel sia adatto soprattutto a persone di fede, a chi ne è in possesso e a chi ne è alla ricerca bisognoso di risposte, verità o segni, ma non è detto che sia condizione indispensabile, si può essere anche solamente amanti della cultura, della storia, delle tradizioni, o addirittura essere semplici curiosi.

5. Tu, come Consulente Evolution Travel, come fai a seguire un cliente online?
Giorgio Quattrini: Come detto precedentemente, trattandosi di cliente con media età non bassissima, ha bisogno di essere seguito passo passo, tranquillizzato del fatto che è in buone mani, rassicurato che l’unica incombenza che avrà, sarà quella di raggiungere il luogo partenza, dopodiché sarà seguito da persone specializzate, tecnicamente e spiritualmente, fino al ritorno.
6. Quali sono i vantaggi per il cliente di comprare il proprio viaggio online?
Giorgio Quattrini: Il fatto che può visionare nel portale le centinaia di offerte, con relativo prezzo finale e scegliere la più idonea, senza la necessità di perdere mezze giornate in agenzia. Con una semplice telefonata o e-mail può avere chiarimenti, aver sciolti dubbi e incertezze, avere risposte a qualsiasi tipo di domanda, sapere la disponibilità posti in tempo reale. Infine nessuna agenzia su strada può fornire lo stesso nostro servizio altamente specializzato.
http://blog.evolutiontravel.net/2010/05/19/viaggi-religiosi-la-scommessa-stravinta-di-giorgio-quattrini/

No Comments
Comunicati

Far West Express: un’esperienza tra mito e natura!


Online da pochi giorni il nuovissimo portale Far West Express, ideato e curato dal Promotore Evolution Travel Gandolfo Barrile per “vivere” le meraviglie naturali del “far west” e per conoscere la straordinaria cultura di queste terre. Ecco cosa ci racconta:

1.Perchè il Portale “Far West Express”? Cosa ti ha spinto a costruire un intero portale Evolution Travel dedicato a queste destinazioni?
Gandolfo Barrile: Il Far West, in Italia e non solo, prima che una meta turistica è un sogno, un patrimonio dell’immaginario collettivo.

La mia generazione e dintorni è cresciuta con il mito del “far west”: spazi sconfinati, voglia di nuove opportunità, coraggio, libertà, valori forti, mitici eroi nel bene e nel male, amatissimi Indiani perché i più deboli e per il loro rapporto così stretto con la natura; del resto è singolare come siano universalmente noti personaggi come Kit Carson e Billy the Kid, Geronimo e Cochise, Nuvola Rossa e Cavallo Pazzo.

Il mito è stato alimentato dai cicli intermittenti del cinema western (per tutti le grandi coppie John Wayne/John Ford, James Stewart/Antony Mann e più tardi Clint Eastwood/Sergio Leone), dalla grande musica country e dall’intramontabile fumetto nostrano Tex Willer, grazie al quale, forse, a noi è stata risparmiata l’ondata delle dime novel americane con racconti e personaggi completamente inventati. Certo più tardi c’è stata qualche correzione di rotta: nel cinema è arrivato Soldato blu, Il piccolo grande uomo e Balla coi lupi ed anche noi abbiamo cercato di informarci meglio sulla verità “storica” della cosiddetta epopea della conquista del west; nonostante ciò la forza del mito rimane, la fantasia continua a correre ed è difficile resistere alla tentazione di andare o tornare in quei posti.

Ma oltre a queste considerazioni sul nostro immaginario collettivo, per tante persone il Sudovest americano ed in particolare la regione dei Four Corners (Arizona, New Mexico e la parte sud di Utah e Colorado) non è solo la più bella del Nordamerica ma del mondo intero; qui per molti posti non ci sono foto o superlativi adeguati a descriverne la bellezza e non penso solo al Grand Canyon.

Nei Four Corners si trova un’infinita varietà di parchi, uno diverso dall’altro e tutti indimenticabili, alcune curiosità meravigliose create dalla natura che non hanno uguale al mondo, numerosi siti archeologici, formazioni rocciose dalle forme incredibili che sorgono isolate o nei grandi e piccoli canyon, e colori da perdere la testa. Pochissime le città ma in veloce espansione, molti piccoli insediamenti, antichi e nuovi, spesso in mezzo a paesaggi estremi, tante cittadine ricche di storia, leggende, lotte, sconfitte e vittorie che raccontano dal vivo il favoloso “far west”. Qui si viaggia nel tempo geologico e storico dove l’epopea dell’uomo assume un significato del tutto particolare. L’immensità di queste terre fa correre l’immaginazione, suscita stupore, lascia interdetti, fa emergere una spiritualità sovente dimenticata.

Infine , attraverso il contatto con le persone, “vivere” questi posti è anche una esperienza unica perché qui, più che in qualunque altra parte degli Stati Uniti, c’è una storia ricchissima anche per un palato fine come quello europeo: affascinanti civiltà precolombiane, popoli nativi che ne hanno ereditato le esperienze (i Pueblo) ed altri migrati qui dal freddo nord (Navajo e Apache), lunghi ed aspri conflitti prima con i conquistadores spagnoli in cerca di improbabili tesori, di terre da sfruttare e di anime da salvare e poi con gli angloamericani spinti da una inarrestabile ossessione espansiva che ha travolto tutti, nativi ed ispanici. Oggi queste tre grandi culture tra tradizione ed innovazione, tra conflitti e compromessi hanno raggiunto un delicato equilibrio ed anche il turismo contribuisce positivamente ad esaltarne sia le specificità che le integrazioni.

Questo è il “farwest” proposto dagli itinerari di Farwest Express di Evolution Travel: quattro stati che insieme corrispondono ad una area geografica grande quanto l’Europa centrale (Francia, Germania, Austria, Danimarca, Olanda, Belgio e Lussemburgo) ma in termini di popolazione il confronto (184 milioni contro soli 14 milioni di abitanti) dà la dimensione del dominio della natura rispetto all’uomo.

2. Quali sono i punti di forza delle tue offerte?
Gandolfo Barrile: Il punto di forza più importante è che noi ci occupiamo solo di Far West e lo facciamo direttamente con Evolution Travel come tour operator; quindi niente intermediari con buona ricaduta sui nostri prezzi; ma pur dando la massima attenzione, noi non vogliamo fare del “prezzo” la nostra bandiera; ci preme di più sottolineare la nostra conoscenza del territorio e di tante persone locali nonchè la nostra disponibilità a fare dei tour completamente personalizzati; insomma a chi mi chiede cosa vuol dire “personalizzare”, mi piace rispondere così: dimmi quanti giorni hai disponibili, quali sono i posti che vuoi assolutamente vedere (all’inizio New York e/o in coda San Francisco, il Grand Canyon o la Monument Valley), che cosa ti incuriosisce particolarmente (romantici percorsi ferroviari, una partita di golf tra cactus e canyon, un giro in mongolfiera ad Albuquerque, qualche famosa movie location, una serata di ballo western, un matrimonio ricelebrato da un Indiano, ecc.) e faremo insieme il “tuo” tour.

3. Perché scegliere un’offerta dal Portale “Far West Express”?
Gandolfo Barrile: A rispondere così di getto mi vengono in mente questi motivi:

1) Vivere e non solo vedere

Il nostro irrinunciabile obiettivo è di far certamente “vedere” ma soprattutto “vivere” le meraviglie naturali del “far west” dei Four Corners (Arizona, Utah, New Mexico e Colorado) e lo straordinario blend culturale (indiano, ispanico, anglo) che troviamo soprattutto in questo angolo di Stati Uniti.

2) Un viaggio indimenticabile

Il miglior modo per “vivere” una viaggio è quello di personalizzare l’itinerario ed il suo contenuto secondo interessi, curiosità e tempo disponibile; diamo tutta la nostra collaborazione per andare anche in posti fuori dal grande giro, per conoscere veri “personaggi” locali (indiani, cowboy, storyteller, ranger, artigiani, ecc.), per parlare con (o essere accompagnati da) specialisti di temi come storia, fotografia, flora&fauna, architettura, geologia o astronomia, per preparare piatti di cucina locale con l’assistenza di chef nativi, per assistere a spettacoli, manifestazioni o eventi locali laddove possibile; senza trascurare il tempo necessario per andare al supermercato a fare la spesa per la colazione al sacco di ogni giorno, esperienza peraltro molto piacevole ed istruttiva.

3) Per vivere e vedere meglio, è bene sapere
Gandolfo Barrile: Per vivere al meglio i posti che proponiamo, è bene avere un minimo di conoscenza; così nel nostro sito forniamo informazioni sufficienti a dare un primo livello di conoscenza sia del territorio che delle tre diverse culture con cui si entrerà in contatto e ci proponiamo anche come accompagnatore per tutto il tour; ma anche nella formula di viaggio più indipendente e spartana (ovvero prenotiamo solo hotel e macchina per un itinerario concordato), non lasciamo mai da solo il cliente: all’inizio presentiamo le caratteristiche del percorso e discutiamo i punti più importanti, facciamo compagnia nella visita della città di arrivo e la sera siamo insieme a cena per conoscersi meglio; quindi diamo tutta la documentazione utile, un numero di telefono per chiamarci in caso di difficoltà e … buon viaggio! A fine tour, invitiamo a cena i nostri ospiti per sentire i loro commenti e dirci “Arrivederci”!.

4) Ampia offerta di voli

Per andare nel Sudovest c’è una ampia scelta di percorsi e compagnie aeree con collegamenti dall’Italia (per esempio Milano, Roma, Venezia) con due scali per raggiungere città come Phoenix (Arizona), Dallas (Texas) o Albuquerque / Santa Fe (New Mexico); questa grande scelta si traduce naturalmente in tariffe più che ottime (si può andare e tornare con 600 euro) sempre che si evitino periodi affollati come Luglio/Agosto e grandi festività come il Natale; se poi si prenota con un certo anticipo si può ancora abbassare il prezzo.

4. Che tipo di pubblico è adatto alle offerte di questo portale?
Gandolfo Barrile: Con le nostre proposte ci rivolgiamo soprattutto a piccoli gruppi di amici di qualunque età con una significativa base di interessi in comune; può apprezzare le nostre proposte chi è:

* appassionato non solo del mito del far west e ma anche di storia (nel 2010 ricorre il 400° anniversario della fondazione di Santa Fe!), di astronomia (qui c’è una altissima densità di osservatori), di fotografia (luci e paesaggi incredibili), di architettura di ieri e di oggi (Pueblo revival, Arcosanti di Paolo Soleri, Taliesin West di Frank Lloyd Wright), di archeologia (affascinanti siti archeologici di antiche civiltà precolombiane), di cucina dai sapori forti (tex-mex e nativa);
* interessato a conoscere da vicino gli Indiani o Nativi Americani (Navajo, Papago e Pima, Apache, Hopi, Pueblo), la loro storia, le forti tradizioni religiose e culturali, la loro cucina, le espressioni artistiche nella ceramica, nei gioielli e nei tappeti, una ingegnosa “agricoltura” in territori difficili che richiede particolari danze propiziatorie per l’arrivo della pioggia
* curioso di conoscere le straordinarie tecniche sviluppate da flora e fauna per sopravvivere in condizioni climatiche estreme
* emozionato dinanzi ai grandi capolavori della natura, ad immense vallate solitarie con interminabili rettilinei, a panorami mozzafiato con visibilità a perdita d’occhio
* disponibile a ricche colazioni, lunch on the road e ottime cene western o messicane.

In definitiva, anche se non si devono mai porre limiti ad excludendum, un autobus di quaranta/cinquanta persone con interessi eterogenei non è il nostro gruppo ideale.

5. Tu, come Consulente Evolution Travel, come fai a seguire un cliente online?
Gandolfo Barrile: Allo stesso modo di come mantengo vivi i miei rapporti con amici e colleghi di lavoro che vivono in altre parti d’Italia o del mondo; io ho contatti di lavoro praticamente giornalieri con persone che vivono a Santa Fe in New Mexico e tra e-mail e Skype si lavora come se si fosse vicini di scrivania; il contatto con i clienti Evolution Travel è inoltre facilitato da procedure software proprietarie che, una volta assimilate, rendono agevole l’interazione con il cliente; ma in fondo la tecnologia ti da solo strumenti per lavorare meglio; alla base di tutto rimane sempre un rapporto di fiducia con il cliente che si costruisce nel tempo, viaggio dopo viaggio.

6. Quali sono i vantaggi per il cliente di comprare il proprio viaggio online?
Gandolfo Barrile: Ribadita la essenzialità del rapporto di fiducia, i vantaggi del cliente sono parecchi: comodità, flessibilità, grande possibilità di scelta, personalizzazione sempre in un rapporto di reciproco rispetto, il promotore Evolution Travel nei confronti delle esigenze del cliente ed il cliente nei confronti del lavoro del promotore.
http://blog.evolutiontravel.net/2010/05/27/far-west-express-unesperienza-tra-mito-e-natura/

No Comments
Comunicati

Terzo appuntamento di “Tragodia 2010”, Antonio Zanoletti legge i versi di Kavafis


Siracusa – Mercoledì 2 giugno a Palazzo Bellomo (Via Capodieci, 14) alle ore 21.00 si terrà il terzo appuntamento con “Tragodia 2010 – Carnefice e vittima”, il progetto promosso dall’Associazione culturale “L’Arco e la Fonte”.
“Il sentimento del luogo” e il dramma del tempo che passa questo il tema della terza lettura scenica, che sarà dedicata alla poesia di Kostantinos Kavafis (1863-1933).
Antonio Zanoletti ripercorrerà i versi del poeta greco, intrisi di accenti nostalgici e sensuali e mescolati a una tragica visione della storia. Versi che rivelano il fragile equilibrio di illusioni e disillusioni sotto l’apparenza di un’esistenza regolata, nel gioco ambiguo della vita che fugge verso il nulla. La lettura sarà accompagnata dalla fisarmonica di Salvino Strano che ricreerà, con il suo timbro nostalgico e popolare, l’atmosfera che aleggia nei versi di Kavafis, insinuandosi tra i brani poetici, commentando e sostenendo i ricordi i pensieri e le emozioni evocati.
Tragodia 2010 è inserita nella terza edizione di “Blu Eventi”, ed è realizzata in collaborazione con la Fondazione INDA e la Galleria Regionale di Palazzo Bellomo, e con il patrocinio degli assessorati regionali al Turismo e ai Beni Culturali, della Provincia Regionale e del Comune di Siracusa. Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Info e Contatti:
Associazione culturale L’Arco e la Fonte
Via Francesco Mortellaro, 6 – 96100 Siracusa
Tel. 347-4935914 / 335-1534680
Fax: 0931-22143
e-mail: [email protected]
sito web: www.larcoelafonte.it

No Comments
Comunicati

KryptoMobile: chiamate sicure anche da cellulare e la videoconferenza cifrata con il nuovo servizio KryptoComputer.


Kryptotel presenta nuovi prodotti e funzionalità in grado di gestire comunicazioni e dati tra utenti in modo sicuro e flessibile. Nasce così KryptoMobile la soluzione che permette di cifrare le conversazioni mobili su rete UMTS e 3G, la soluzione ideale per chi scambia abitualmente informazioni sensibili e non vuole che tali informazioni cadano nelle mani sbagliate.
KryptoMobile fornisce un iPhone 3GS 16Gb con un numero già configurato all’interno. Per effettuare chiamate sicure è sufficiente che gli interlocutori utilizzino entrambi una linea telefonica Kryptotel (fissa, mobile o softphone), che instaurino quindi una conversazione cifrata end-to-end (attraverso algoritmo AES-256). Ogni dispositivo contiene al suo interno un certificato VPN integrato nell’iPhone, che permette di creare un canale di comunicazione criptato nel quale le identità (chiamante e chiamato) sono irrintracciabili (novità assoluta nel mercato). Le chiavi di cifratura vengono generate dai due cellulari ad inizio della sessione di chiamata e vengono distrutte al termine della stessa, evitando così la possibilità che registrazioni effettuate possano essere decifrate in futuro. Il semplice utilizzo e la qualità delle chiamate rendono il servizio equivalente o migliore rispetto alle chiamate con rete mobile non protetta.
Il servizio Kryptoline WI-FI arricchisce le funzionalità delle linee cifrate Kryptotel permettendo di effettuare chiamate non intercettabili in modo flessibile ed indipendente grazie ad una connessione wireless. Il nuovo servizio utilizza la sicurezza delle linee criptate Kryptoline attraverso collegamento della chiavetta USB WLAN, collegata direttamente all’apparato telefonico. Tutte le chiamate sono protette da telefono criptato con numerazione preconfigurata, cifratura tramite algoritmi a chiave simmetrica e asimmetrica, chiamate cifrate su 3 livelli (canale di comunicazione con la centrale telefonica cifrato con una VPN a 256 bit, il flusso audio viene cifrato usando una chiave a 4096bit ed anche la centrale telefonica che riceve la chiamata e’ completamente criptata con AES e Blowfish a 256 bit). I dispositivi forniti sono stati scelti in base all’affidabilità e alle prestazioni, per questo garantiscono altissimi livelli di qualità nelle conversazioni.
L’altra novità Kryptotel è il servizio di posta elettronica cifrata e conservazione dei dati KryptoComputer disponibile anche con il servizio di videoconferenza criptata. Attraverso il VideoSoftphone cifrato è possibile effettuare conversazioni non intercettabili, senza nessun dispositivo aggiuntivo. Tutti i servizi di telefonia (sia fissa che mobile) della gamma Kryptotel sono compatibili tra loro.

La gamma di prodotti Kryptotel risponde alla necessità di realizzare strumenti di facile utilizzo, ad alto contenuto tecnologico, in grado di garantire elevati standard di sicurezza e soluzioni sempre all’avanguardia sul mercato. Kryptotel nasce dall’esigenza di rendere sicure le comunicazioni telefoniche, la corrispondenza elettronica e la conservazione di documenti sul personal computer. Attraverso l’utilizzo delle innovative tecnologie, di un’infrastruttura dedicata e di sicuri algoritmi di cifratura è adesso possibili eliminare il rischio di intercettazioni ed altre forme di violazione della privacy da parte di soggetti non autorizzati.

No Comments
Comunicati

UN VIAGGIO CON “LA VIA DELLA FELICITÀ”

  • By
  • 31 Maggio 2010

Oltre 1000 passeggeri della stazione Termini di Roma hanno portato in viaggio un invito al buon senso, integrità, tolleranza e rispetto

Roma – Durante la gioranta di sabato 29 Maggio, oltre 1000 passeggeri hanno portato in viaggio l’opuscolo “La Via della Felicità”. Tante sono state le copie di questa guida al buon senso che i volontari dell’associazione “La Via della Felicità di Roma e Mediterraneo” hanno distribuito gratuitamente in tutta l’area della stazione centrale di Roma Termini.

Augurando un “buon viaggio” con “La Via della Felicità” i volontari hanno distribuito ai partenti oltre 1000 copie del prezioso libretto, contenente 21 precetti morali, non religiosi. Un primo importante passo per raggiungere concretamente onestà, integrità e rispetto.

La Via della Felicità è un codice morale interamente basato sul buon senso. Pubblicato per la prima volta nel 1981, il suo scopo è di fermare il declino morale della società e ripristinare l’integrità e la fiducia al mondo.

Scritto dal filosofo ed umanitario L. Ron Hubbard, La Via della Felicità colma il vuoto morale in una società sempre più materialistica. Contiene 21 principi (i precetti di questo libro) che guidano verso una migliore qualità di vita. I precetti illustrati da “La via della felicità” possono essere seguiti dalle persone di qualsiasi razza, colore o credo, e da tutti gli individui animati dal desiderio di migliorare le vite di coloro che li circondano, grazie anche ad un pratica personale dei pratici principi morali de “La Via della Felicità”.

Tra gli indirizzi de “La via della felicità” c’è il “non testimoniare il falso”, il “rispetta la fede religiosa degli altri” e il “fiorisci e prospera”, un augurio finale per una vita di successo.

Per informazioni:

www.thewaytohappiness.org

[email protected]

No Comments
Comunicati

Speciale Inizio d’Estate a Gatteo Mare!


Per sfruttare al meglio l’inizio della bella stagione, Hotel Sandra e Hotel Atlantic vi invitano a Gatteo Mare con una speciale offerta All Inclusive valida dal 30 maggio al 12 giugno 2010.

 

Il pacchetto include un soggiorno All Inclusive a scelta presso uno dei 2 hotel di Gatteo Mare al prezzo di euro 309 a persona.

 

Hotel Sandra gode di una magnifica posizione direttamente sulla spiaggia di Gatteo Mare ed è a due passi dal centro del paese.

 

Hotel Atlantic, si trova invece a soli 250 mt. dal mare, nella zona pedonale, è immerso nel  verde e dispone di un’ampia e soleggiata piscina dotata di angolo idromassaggio.

 

Hotel Sandra e Hotel Atlantic fanno parte di Gatteo Mare Village il più grande “Villaggio turistico del mondo”, un progetto che coinvolge tutto il paese con uno straordinario e ricchissimo programma di animazione ed eventi per tutti gli ospiti. Ogni giorno giochi, e animazione tutto il giorno in spiaggia e la sera musica, e balli e spettacoli per le vie e le piazze del paese.

 

Per maggiori informazioni: http://www.hatlanticsandra.it

No Comments
Comunicati

Imprelingue e Federcentri si uniscono in UNILINGUE.


Il 9 Marzo 2010 è stata fondata Unilingue, la nuova federazione che riunisce i centri di traduzione e i fornitori di servizi linguistici e congressuali di tutta Italia.
La neonata federazione, creata sotto l’egida di Confindustria Servizi Innovativi, trova le sue origini nella collaudata alleanza degli ultimi anni tra Federcentri ed Imprelingue. Si tratta infatti delle due primarie federazioni italiane legate al mondo della traduzione, che hanno unito le lo ro forze per con figurarsi in questo modo come la più potente organizzazione d’Europa in seno ad EUAT C, l’Unione europea delle associazioni di centri di traduzione
Proprio per presentare la neonata Associazione, l’11 giugno 2010 si terrà a Milano, presso Assolombarda in via Pantano 9, la presentazione ufficiale di UNILINGUE e un seminario tenuto da Common Sense Advisory du tematiche di grande interesse per i centri di traduzione italiani. Tutti i dettagli sulla nuova Associazione, oltre a quelli per l’iscrizione e la partecipazione al Seminario sono ora disponibili al sito web www.unilingue.it .

No Comments
Comunicati

Girone F: avversari in campo, terre da scoprire fuori


Manca poco al fischio d’inizio dei mondiali di calcio. L’Italia giocherà nel girone F con Nuova Zelanda, Paraguay e Slovacchia. HolidayCheck è andato alla scoperta di queste terre lontante. Castelli, paesaggi surreali, immense pianure… ecco solo alcune delle loro bellezze.
Nuova Zelanda
Costituita da due isole principali e tante altre di piccole dimensioni, in questa terra dai paesaggi surreali sono state girate le riprese del film “Il signore degli anelli”. Baciata dal’Oceano Pacifico, con le sue montagne, fiumi, laghi limpidi e vulcani, la Nuova Zelanda è il paradiso per gli amanti della natura e dei paesaggi selvaggi. Questa destinazione è anche una meta di particolare interesse tra coloro che praticano gli sport estremi: bujee jumping, paracadutismo, mountain bike, arrampicata, rafting assicurano la giusta dose di adrenalina ai più spericolati. Per i più tranquilli la Nuova Zelanda offre partite di cricket e di rugby, sport nazionale reso famoso in tutto il mondo dagli All Blacks, i giocatori interpreti della spettacolare danza Haka prima di ogni singola partita.
A differenza di quanto generelamente si pensare, la Haka non è una danza di guerra, bensì un’antica tradizione Maori per incitare i compagni di squadra a dare il meglio di sè.

Paraguay
Il Paraguay si trova nel cuore del Sud America e confina da Argentina, Brasile e Bolivia. Il territorio è diviso in due parti, separate dal fiume Paraguay. La parte occidentale, detta anche Cacho, si caraterizza per le sue grandi pianure, mentre quella orientale, la più popolata, è attraversata dall’altopiano brasiliano del Paranà. La sua capitale è Asunciòn, situata sul confine con l’Argentina e fondata nel 1537 è una delle più antiche città del Sud Amerca. Questa destinazione racchiude diverse attrazioni turistiche e musei, tra cui: il il Pantheón Nacional, la cui architettura richiama allo stile dell’Hotel des Invalides di Parigi e il museo delle belle arti, dove sono raccolti svariati dipinti di artisti sudamericani.
Come per l’Italia (anche se lungi da noi fare paragoni) in Paraguay la cucina ha una grande tradizione: si mangiano combinazioni di carni e pesci di fiume, uniti a verdura fresca e frutta che è reperibile tutto l’anno. La bevanda locale preferita è un rum scuro prodotto dalle canne da zucchero.

Slovacchia
È la terra dei castelli: situata nell’Europa centrale, la Slovacchia vanta numerose bellezze facenti parte del patrimono dell’umanità dell’UNESCO: come ad es. il Castello di Spis e quello di Zehra le grotte di Gomasecka e Dobsina, entrata nella lista nel 2000. Questa grotta di ghiaccio scoperta nel 1870 è lunga 1232 metri, di cui però soli 475 accessibili al pubblico. Curioso il fatto che fino al 1946 all’interno della grotta fosse possibile pattinare tutto l’anno.
In Slovacchia sono presenti anche 9 parchi nazionali e 14 riserve protette dove immergersi nella natura e scoprire la flora e la fauna di questa terra e 1300 sorgenti minerali, utlizzate in parte come terme curative (23) e in parte per la produzione di acqua minerale di alta qualità:
Dal fascino retrò e intrigante è anche la sua capitale, Bratislava, una città ricca di storia e cultura dove ammirare castelli, chiese e monumenti storici.

No Comments
Comunicati

Piscine Laghetto presenta Titan 45, la nuova piscina fuori terra in vendita promozionale nel Laghetto Shop & Outlet


Piscine Laghetto, marchio leader nella produzione e nella vendita di piscine per uso domestico e professionale, presenta l’ultimo arrivo della categoria piscine fuori terra: si tratta di Titan 45, in vendita promozionale nel Laghetto Shop & Outlet.

Titan 45 è una piscina con specchio d’acqua di 4 x 5.30 metri e altezza di 1 metro, pensata per tutte le famiglie che ricercano:

– una vasca con altezza dello specchio d’acqua adatta ai più piccoli;
– una piscina facile da montare e manutenere;
– un kit pratico, funzionale, con scaletta con chiusura di sicurezza per i bambini;
– una piscina fuori terra con colorazione chiara, diversa dal solito, che può adattarsi ancora meglio al contesto esterno di giardini e cortili.

E’ proprio il colore del telo la caratteristica che distingue la Titan 45 dalle altre piscine fuori terra della produzione Piscine Laghetto in promozione nello store online. Il telo beige con bordo bianco e interno azzurro caratterizzano questo kit piscina: un’offerta speciale con disponibilità limitata fino ad esaurimento, acquistabile solo su Laghetto Shop & Outlet.

Titan 45 segue l’uscita della piscina Genesis 26, un altro nuovo articolo della serie fuori terra in vendita online nel Laghetto Shop & Outlet. La Genesis 26 presenta dimensioni più rettangolari: lo specchio d’acqua è infatti di 2,80 x 6,60 metri, sempre con altezza di 1 metro.

Acquistare una piscina Laghetto fuori terra può rivelarsi la soluzione ideale per tutti coloro hanno sempre desiderato avere una piscina nel proprio giardino, per rigenerarsi durante le soffocanti giornate estive insieme alla propria famiglia, e per organizzare divertenti party notturni nella piscina di casa.

Fonte: Piscine Laghetto

No Comments
Comunicati

I tendaggi per esterni: il dettaglio finale di ogni bella casa

Una volta scelte le tende per la parte interna della casa, si potrà pensare alle tende da esterni: anche in questo caso, naturalmente, la scelta sarà determinata dallo stile della casa. La scelta sarà tra diversi generi di tende rullo, che potranno essere a cappottina, di facile istallazione e molto classica; a caduta, semplice ed elegante, oppure a bracci, molto resistente nel tempo. Poi si passa alle tende a cassonetto, moderne e meno visibili delle altre, a quelle dehor, che sono le più adatte se si desidera ombreggiare spazi larghi e profondi, e altro ancora: una gamma che si adatta ad ogni terrazza, giardino o spazio esterno da ombreggiare.

La scelta delle tende da sole esterni dipende, ovviamente, dal tipo di arredo che si è scelto per il proprio giardino, proprio come la scelta delle tende da interno dipende dall’arredamento della casa. Per esempio, se se ci sono dei pergolati le tende migliori sono quelle dehor, che permettono una copertura della parte superiore orizzontale del pergolato ed eventualmente, se lo si desidera, anche della parte verticale: all’occasione si può far scendere la tenda all’altezza giusta per potersi riparare al meglio dal sole, in modo da potersi godere nel migliore dei modi il proprio spazio in giardino sotto al pergolato, magari per un pranzo fuori o anche semplicemente per stare comodamente seduti in relax. Naturalmente anche la scelta del pergolato inciderà molto sullo stile dell’ambiente: si potrà scegliere tra pergolati classici in legno, moderni in alluminio, tecnici, semplici, decorati … una varietà pensata per tutti i gusti, offerta dalle varie aziende produttrici di questo genere di articoli per soddisfare al meglio le esigenze di tutti.

Scelti i tendaggi per l’interno della casa, l’eventuale pergolato con relative tende design, o, se non si ha lo spazio per il pergolato o non lo si desidera, delle tende sole da applicare all’esterno delle finestre e porte-finestre della casa, si sarà liberi di vivere la propria casa come si desidera: con la giusta intimità, calore, e luce. In fondo è questo quello che serve per sentirsi a proprio agio nella propria casa e per fare in modo che anche gli ospiti si sentano di entrare in un ambiente accogliente, che li faccia sentire a loro agio.

A cura di Martina Meneghetti – Trovare nuovi clienti

No Comments
Comunicati

BHR Treviso Hotel: a giugno continua l’appuntamento con l’aperitivo!


Per continuare anche a giugno a vivere le emozioni dell’autentico Happy Hour alla milanese, al Gioja Lounge Bar del BHR Treviso Hotel ti aspetta un ricco buffet di antipasti, primi piatti, pizze e tante altre specialità, enogastronomia di qualità e musica dal vivo. Un’occasione originale per vivere il momento dell’aperitivo nell’elegante cornice di Treviso, città ancora da scoprire.

Di seguito il calendario degli eventi più importanti del mese di Giugno a partire dalle ore 20.00 fino alle 23.30/24.00.

GIUGNO 2010
_3/6 SERATA KM 0 con Lukkino Dj

_10/6 DOUBLE GREEN SIDE OF LIFE (promozione prodotto Cocalime, lanciato dal marchio Montenegro) con The Twin Freaks

_17/6 VIPiacerà (evento personal shopper), tema culinario Vegetables e dj set by Mr Shoe

_24/06 SURPRISE DAY con Max Dj

Per info:
www.bhrtrevisohotel.it
[email protected]

No Comments
Comunicati

Che cosa rende un progetto web buono per il posizionamento?


Se avete un nuovo progetto di sito web o una soluzione ecommerce, una buona grafica é l’elemento  chiave del successo, assicurandovi che segua le ultime tendenze cosí che sia al passo con i tempi. Ma una cosa che dovete ricordare é che non importa quanto é buono il progetto web, se non é stato progettato con in mente il posizionamento, anche per gli esperti risulterá difficile ottimizzare il vostro sito web, e la vostra stupenda soluzione web non potrá essere un successo come anticipato all’inizio.

Dunque cos’é necessario per avere un progetto web buono per il posizionamento? Abbiamo chiesto ai disegnatori grafici della Advansys di dare una breve spiegazione.

Assicuratevi di inserire del testo nel progetto per il posizionamento

Benché alcuni grafici web potrebbero pensare che il testo rovina la grafica, in realtá é essenziale per il posizionamento.  Non stiamo parlando di risme di testo, ma semplicemente di contenuti scritti bene, ricchi di parole chiave, che possono essere formati da un solo paragrafo. Un buon progetto di sito web per il posizionamento includerá tanto piú testo possibile,  un utilizzo intelligente delle etichette ed elenchi a cascata. Il testo non solo serve a migliorare il posizionamento ma anche l’impatto visivo e la funzionalitá della soluzione web.

Inserite collegamenti extra nel vostro progetto di posizionamento

Tanti piú collegamenti potete inserire nel vostro progetto web per il posizionamento, migliori saranno i risultati. I progetti migliori sono quelli che consentono una crescita continua, e permettono al vostro sito internet di sembrare contemporaneo. I link piú importanti poneteli in alto e nella colonna a sinistra del sito web e assicuratevi di utilizzare i pie’ di pagina per collegamenti rapidi. Dato che i pie’ di pagina sono in fondo alla cartella, un layout ordinato dei collegamenti é molto gradito dagli utenti. Non dimenticatevi  di usare gli elenchi a cascata per mantenere la grafica web ordinata e nello stesso tempo rendere visibili i collegamenti.

Aggiungete i collegamenti dei social network al vostro progetto web per il posizionamento

I siti web dei social network costituiscono un buon modo per incoraggiare collegamenti extra, traffico e interesse verso il vostro sito web. Sapendo ció, assicuratevi di inserire nel vostro progetto i collegamenti con questi network. Le icone stanno diventando sempre piú popolari e in piú dannno un bell’aspetto al vostro sito web.

Perció se desiderate un buon progetto di sito web ottimizzato per il posizionamento, contattate i grafici web della Advansys. Date uno sguardo al nostro impressionante portafoglio di progetti di siti web per avere qualche esempio di quello che abbiamo realizzato. Quando siete pronti per ottimizzare il vostro sito web , o una soluzione ecommerce contattate gli esperti del posizionamento, della SEO Junkies.

No Comments
Comunicati

200 Nations 1 Education. European School of Economics: 5M Euro in Borse di Studio Internazionali per Corsi di Laurea

La European School of Economics Foundation lancia un’iniziativa mondiale, offrendo 203 borse di studio da assegnare (una per ogni nazione del mondo), a studenti meritevoli ed interessati a frequentare i corsi di Laurea triennali e quadriennali offerti dalla European School of Economics nelle sedi ESE di Londra, New York, Milano, Roma, Firenze e Madrid.

[Milano, 31 Maggio 2010] La European School of Economics (ESE) http://www.uniese.it e la European School of Economics Foundation (ESEF) sono alla ricerca di studenti internazionali per l’assegnazione di 203 borse di studio finalizzate all’ammissione ai corsi di Laurea offerti dalla European School of Economics presso i Centri ESE di Londra, Londra, Milano, Roma, Firenze e Madrid.

ese-200-countries-logoLa European School of Economics Foundation ha recentemente stanziato 5 milioni di Euro in borse di studio internazionali destinate all’iniziativa “200 Nations, One Education” (200 Nazioni, Una Educazione).

L’iniziativa ha l’obiettivo di offrire una borsa di studio con copertura del 50% del costo totale, ad uno studente di ogni paese del mondo (203 in totale), da selezionare tra tutti i candidati che compileranno la domanda di ammissione entro il primo Agosto 2010 per accedere ai corsi di Laurea internazionali della European School of Economics nei vari Centri ESE nel mondo (Londra, New York Milano, Roma, Firenze e Madrid).

Il Professore Stefano D’Anna, Rettore della European School of Economics, ha commentato le ragioni che supportano l’iniziativa di assegnazione delle borse di studio “200 Nations, One Education”: “La European School of Economics rappresenta un’opportunità unica di educazione internazionale in un ambiente didatticamente avanzato per leader responsabili e sognatori pragmatici che aspirano a portare successo finanziario nelle organizzazioni, e progresso e sviluppo umano nel mondo. Alla European School of Economics vogliamo che i nostri studenti si preparino a realizzare grandi progetti in ogni angolo del mondo”. Il Professor Stefano D’Anna ha concluso spiegando che: “Questa è la ragione per la quale quest’anno la ESE Foundation ha deciso di lanciare un messaggio planetario rivolto a uomini e donne speciali di tutto il mondo, mettendo a disposizione 203 borse di studio e l’opportunità ad uno studente per ogni nazione di prepararsi ai massimi livelli per contribuire al successo e all’evoluzione del proprio paese.

La European School of Economics è un nuovo concetto di formazione universitaria, una scuola senza frontiere che combina eccellenza accademica, internazionalità e libertà nelle scelte di studio, con corsi di Laurea e Postlaurea disegnati per preparare una nuova generazione di imprenditori e leader visionari. I laureati della European School of Economics sono tra i professionisti di business più competitivi sul mercato, grazie alla loro preparazione per posizioni di leadership internazionale in campi quali marketing, finanza, comunicazione e management.

Gli studenti ESE hanno piena libertà nella scelta del piano di studio più adatto alle loro aspirazioni, con la possibilità di studiare all’estero grazie all’opportunità di frequentare il Centro ESE presso cui specializzarsi in settori di business d’avanguardia (come moda, organizzazione eventi e management musicale o sportivo, tra le varie specializzazioni offerte dalla European School of Economics), oltre ad avere accesso ai programmi di stage in azienda offerti da oltre 1.500 imprese leader, partner della ESE, sia in Italia che all’estero.

L’iniziativa “200 Nations, One Education” è ufficialmente avviata. Per maggiori informazioni e per richiedere online accesso alle borse di studio internazionali della European School of Economics Foundation visitate il sito ESE all’indirizzo http://www.uniese.it/ammissioni/richiesta-borse-studio.html.

#

European School of Economics
La European School of Economics (ESE) è un’istituzione privata di educazione superiore specializzata in studi internazionali di business, con centri didattici a Londra, New York, Roma, Milano, Firenze e Madrid. La ESE è un British College of Higher Education accreditato dal British Accreditation Council (BAC), e offre corsi di Laurea (BBA, BSc Hons) e Master Postlauerea (MSc, MBA) validati dalla University of Buckingham (UK). Maggiori informazioni sulla European School of Economics e sui corsi offerti nei Centri ESE sono disponibili online su http://www.uniese.it.

European School of Economics Foundation
La European School of Economics Foundation (ESEF) è stata creata nel 2008 ed è attiva in Europa e negli Stati Uniti come autorità etica e sociale di riferimento per la European School of Economics.

ESE Press Office (Italia + International)
Per accrediti stampa presso la European School of Economics e la European School of Economics Foundation contattare Ms. Chiara Canavero.
[email protected]
Tel: +39 02 3650 4235

No Comments
Comunicati

www.fashionflowers.it: il servizio via web di floral design personalizzato per te!


Fashion Flowers è dal 1950 è un punto di riferimento nel commercio all’ingrosso di fiori recisi e piante nel territorio milanese. I prodotti Fashion Flowers sono delle composizioni uniche, dal design moderno e frutto di una grande passione storica per questo lavoro.

Il progetto www.fashionflowers.it è nato a fine 2009 da un’idea di Andrea Trevisan che, dopo anni di commercio all’ingrosso, ha deciso di mettere a disposizione del grande pubblico la sua esperienza, sicuro di poter offrire all’utente finale maggiore freschezza dei prodotti abbinati ad un prezzo sicuramente concorrenziale. Andrea ha così coinvolto Roberto Corda nello sviluppo del progetto e nella creazione del sito internet www.fashionflowers.it.

Attualmente www.fashionflowers.it è ancora in fase di start-up, ma il sito risulta essere già stato consultato da parecchi potenziali utilizzatori del servizio, alcuni dei quali ne hanno già richiesto informazioni e formalizzato i primi ordini.

Fashion Flowers ha come obiettivo primario di presentarsi e farsi conoscere sul mercato come la “boutique dell’arte floreale personalizzata” e di fornire alla sua clientela un servizio sempre più customizzato e agile: per questa ragione è partito il progetto del portale, una vetrina aperta 24 ore al giorno, in grado di evadere ordini rapidamente su tutta la provincia di Milano. Nello spazio dedicato alle comunicazioni, il cliente può specificare alcune caratteristiche che vorrebbe fossero inserite per la personalizzazione della sua composizione. Tra le principali caratteristiche del servizio, inoltre, c’è la possibilità di sostituire il prodotto se danneggiato e di effettuare consegne nell’arco di tutte le 24 ore giornaliere e per tutti i giorni della settimana compreso quelli festivi.

Per ulteriori info:

www.fashionflowers.it

[email protected]

No Comments
Comunicati

Cortexa main sponsor del Terzo Forum Architettura durante il quale Gianni Luigi Tedeschi, Presidente del Consorzio, ha parlato dei vantaggi del cappotto


Il 27 maggio, all’appuntamento annuale organizzato dal Gruppo 24 Ore, Cortexa, il Consorzio di aziende leader in Italia specializzate nel sistema di isolamento a cappotto degli edifici civili ed industriali e il suo Presidente Gianni Luigi Tedeschi hanno avuto un ruolo di primo piano. Il rivestimento termoisolante esterno degli edifici rappresenta infatti una delle tecnologie costruttive per l’edilizia del futuro.

Il Terzo Forum Architettura organizzato dal Gruppo 24 Ore di giovedì 27 maggio si è aperto con la tavola rotonda “Trendsetting delle tecnologie per le costruzioni”, durante la quale si è discusso di “quali saranno i materiali e le soluzioni costruttive più diffuse nei progetti e nei cantieri del futuro”. Un board scientifico composto da alcuni dei più noti progettisti e tecnologi, moderati da Maurizio Melis, conduttore di MrKilovatt su Radio 24, ha illustrato le tecnologie più innovative che stanno emergendo e quelle già praticabili, fondamentali per l’edilizia del futuro. L’innovazione rappresenta infatti il tema chiave nel settore delle costruzioni, anche in considerazione del green thinking e del pressante problema del risparmio energetico.

Gianni Luigi Tedeschi, Presidente del Consorzio Cortexa, main sponsor dell’evento, è intervenuto spiegando in cosa consiste la Protezione Termica Integrale degli edifici, comunemente chiamata cappotto e quali vantaggi offre. “Fra le tecnologie ed i materiali per l’edilizia del futuro porrei al primo posto il rivestimento termoisolante esterno” ha dichiarato Tedeschi, illustrando il ruolo del Consorzio Cortexa al Forum Architettura: “il concetto di isolamento termico degli edifici è entrato nella cultura edilizia ma bisogna coniugare le prestazioni con la qualità, la durabilità e l’affidabilità delle tecnologie. Cortexa ha l’obiettivo di promuovere non soltanto l’efficienza energetica attraverso l’applicazione del cappotto ma anche di lavorare per la qualità attraverso le regole tecniche come il manuale europeo”.

Cortexa è il Consorzio di aziende leader in Italia specializzate nel sistema di isolamento a cappotto degli edifici civili ed industriali, controllato e certificato in ogni sua parte. Raggruppa sotto un unico marchio le aziende di maggiore esperienza in Italia nel campo con l’obiettivo di definire regole tecniche condivise per il cappotto di qualità. Cortexa è uno dei soci fondatori della EAE European Association for ETICS (External Thermal Insulation Composite Systems), che raggruppa a sua volta le associazioni nazionali del cappotto di qualità sulla base di regole tecniche; nata nel 2008 per promuovere all’interno dell’Unione Europea lo sviluppo e la commercializzazione di sistemi di isolamento a cappotto di comprovata qualità e affidabilità, sta organizzando interventi a Bruxelles per un riconoscimento normativo europeo nell’interesse dei cittadini e dei paesi membri.

Tedeschi, Presidente dei “produttori del Cappotto di Qualità” del Consorzio Cortexa dal 2007 e insegnante di corsi sulla tecnologia del cappotto al Politecnico di Milano, di Torino e di altre Università Italiane, anche in quest’occasione ha messo in evidenza alcuni dei plus di questa tecnologia, tra i quali le prestazioni in termini ecologici, il risparmio energetico, il comfort abitativo e l’affidabilità di un sistema sperimentato da oltre cinquant’anni.

Il presidente del Consorzio Cortexa ha spiegato al Forum Architettura, davanti ad una sala gremita, che il  Cappotto garantisce un isolamento termico continuo perché stabilizza le temperature nelle pareti perimetrali e la possibilità di intervenire, senza grandi disagi per gli abitanti, sugli edifici esistenti che rappresentano oltre l’80% del mercato edilizio. Questa soluzione determina inoltre una forte riduzione dell’inquinamento atmosferico con effetti immediati e un miglioramento del comfort abitativo perché riduce il differenziale termico tra atmosfera interna e pareti perimetrali. “Il cappotto” ha spiegato Tedeschi “viene realizzato con vari materiali, che hanno in comune un bilancio energetico tra produzione e prestazione molto elevato, in grado dunque di contribuire in modo sensibile al miglioramento dell’ambiente”.

Questo sistema di isolamento termico esterno degli edifici è vantaggioso rispetto ad altre soluzioni per la qualità e i risultati che riesce ad ottenere. Il cappotto è infatti estremamente affidabile perché si basa su un’esperienza di più di cinquant’anni e sfrutta una tecnologia applicativa riconosciuta in Europa e garantita in Italia dal Consorzio del Cappotto di Qualità Cortexa.

Dal punto di vista economico rappresenta quindi una delle migliori tecnologie utilizzabili in futuro nel campo dell’edilizia e per questo motivo può realmente contribuire all’economia del nostro Paese creando nuovi posti di lavoro.

“Isolamento termico vuol dire consumare meno, inquinare meno, vivere in case in sintonia con l’ambiente e molto confortevoli; lavorare per la qualità significa anche allungare i tempi di manutenzione degli edifici e ridurre gli scarti, con evidenti vantaggi per tutti” ha concluso Tedeschi.

Il Consorzio Cortexa

Cortexa è un consorzio di aziende specializzate nel sistema di isolamento a cappotto degli edifici civili ed industriali. Dal 2007 è il punto di riferimento per tutti gli operatori del settore edile per il vero cappotto di qualità, un sistema controllato e certificato in ogni sua parte. Sotto un unico marchio, infatti, si uniscono le competenze delle migliori firme del cappotto: Caparol, Ivas, Settef, Viero, Rofix, Sto Italia e Waler che vantano più di 30 anni di esperienza nel settore.

www.cortexa.it

No Comments
Comunicati

IL ROMEO HOTEL PRESENTA IL NUOVO DIRETTORE: ANTONIO LORENZO DEPERTE

Professionalità ed esperienza per la guida del lussuoso albergo di Napoli

Napoli, 31 maggio 2010. Antonio Lorenzo Deperte è stato nominato Direttore Generale del Romeo hotel, prezioso gioiello nel Golfo di Napoli.

Già Direttore Marketing del Romeo hotel, Deperte prosegue l’attività di espansione e posizionamento dell’albergo, come emblema del nuovo lusso nella città partenopea.

Per raggiungere l’obiettivo, potrà contare sulla sua pluriennale esperienza di livello internazionale e su uno staff giovane e altamente qualificato, composto in gran parte da persone che si sono formate all’estero, con un’esperienza significativa nei più prestigiosi alberghi e resort al di fuori dei confini italiani.

Il nuovo General Manager del Romeo vanta una brillante carriera nel settore del turismo, che lo vede protagonista sia in Italia che all’estero. Il suo percorso professionale inizia presso la Ciga Hotels, con diversi incarichi nell’area commerciale, diventando Direttore Operativo degli uffici americani nel 1991. Dopo avere seguito la transizione del gruppo CIGA acquisito da ITT Sheraton e poi da Starwood Hotels & Resorts, ricopre posizioni di grande rilievo presso gli alberghi del gruppo: da Responsabile delle prenotazioni a Direttore delle vendite in aree con rinomati alberghi, come a Venezia l’Hotel Danieli e l’Hotel Gritti Palace.  Nel 1998 la sua responsabilità in Starwood si estende all’Italia e Malta e poi ai Balcani come Regional Director of Revenue Management fino al 2008.

Tra il 2008 e il 2009 Italian Global System a Venezia, Adriatic Luxury Hotels in Croazia, Grand Hotels a Tremezzo e Como, si avvalgono della professionalità di Antonio Deperte, per lo sviluppo di business e di prodotto fino all’arrivo al Romeo hotel.

“Sono davvero orgoglioso dell’incarico ricevuto e della fiducia riposta nei miei confronti. È un onore per me essere a capo di un albergo così esclusivo come il Romeo hotel”, ha commentato il nuovo General Manager. “L’eccellenza sarà l’obiettivo imprescindibile di ogni attività, potendo contare sulle eccezionali capacità di uno staff accuratamente selezionato”.

Il Romeo hotel, affacciato sul porto di Napoli, con le splendide navi da crociera, con vista sul golfo e sul Vesuvio, è stato, infatti, concepito per dare risalto alla massima espressione artistica: nel creare il Romeo hotel, infatti, sono stati coinvolti i nomi più celebri del mondo dell’arte contemporanea e del design che hanno contribuito a rendere l’albergo una vera e propria galleria d’arte.

Disegnato dal celebre architetto Kenzo Tange e Associati di Tokyo, l’albergo è l’unione perfetta tra design contemporaneo e Made in Italy con gli stili classici della città: 84 camere e suite dalle caratteristiche uniche, il Cristallo Bar, il Comandante ristorante Gourmet, lo Zero Sushi Bar, la Cigar Room, le sale riunioni ed eventi dotate di moderne tecnologie, il servizio accurato, rendono il Romeo hotel il luogo d’eccellenza per un soggiorno indimenticabile.

Romeo hotel Via C. Colombo n°45, 80133 Napoli
Tel. +39 081 0175001     [email protected] – www.romeohotel.it

Ufficio Stampa:

IMAGINE Communication, Via G. Barzellotti, 9, 00136 Roma
Tel. 06 39750290 – [email protected] www.imaginecommunication.eu www.italianconnections.net

Dpunto Studio Corso Vittorio Emanuele, 89 80122 Napoli
Tel/Fax 081 0605636 [email protected] – www.dipuntostudio.it

No Comments
Comunicati

ABK GROUP CHIUDE IL 2009 E IL PRIMO QUADRIMESTRE 2010 CON DATI SODDISFACENTI ED IN CONTROTENDENZA.


31 maggio 2010, Finale Emilia.

I risultati allineati al primo quadrimestre del 2009 confermano, per l’anno in corso, la buona partenza del Gruppo di Finale Emilia.

Nonostante il persistere della recessione internazionale che ha travolto anche il comparto ceramico, ABK Group, ha chiuso l’anno 2009 con un fatturato di oltre 90.000.000,00 di euro con un modesto decremento rispetto al fatturato dell’anno 2008. Anche il bilancio consolidato 2009 del Gruppo presenta positivi risultati con un EBTIDA di oltre 8,4 milioni di Euro, un EBIT di oltre 5 milioni di Euro ed un utile netto di circa 1 milione di Euro, in miglioramento rispetto ai dati del bilancio consolidato 2008.

Il Gruppo, infatti, ha mantenuto intatta la propria posizione sui mercati mondiali con una riduzione del volume d’affari contenuta rispetto alle perdite registrate dall’intero comparto ceramico italiano.

A ciò si aggiungono i dati del primo quadrimestre del 2010 che è stato chiuso dal Gruppo di Finale Emilia con risultati allineati al primo quadrimestre del 2009.

Il 2010 si appresta a confermare dunque le aspettative che il Gruppo ABK si è posto ad inizio anno. Investimenti in tecnologia, ricerca e sviluppo commerciale si rivelano dunque importanti volani e ottime opportunità per raggiungere a fine anno un incremento di fatturato rispetto al 2009.

Sono questi gli obiettivi che il Presidente Roberto Fabbri si è posto per il 2010 e che lo hanno portato a fare scelte strategiche molto importanti. Sviluppo di nuove opportunità di mercato, riorganizzazione dei propri modelli di business, riassetto organizzativo del top management in area commerciale e marketing, nonché investimenti in tecnologia e ricerca, ecco gli ingredienti che Fabbri ha scelto per quest’anno e che hanno lo scopo di riconfermare ABK Group Industrie Ceramiche come una realtà dinamica sempre pronta a posizionarsi fra le aziende vitali e trainanti del settore.

È proprio da qui che nasce la volontà di sviluppare i propri mercati di riferimento attraverso approcci di marketing e modelli distributivi innovativi e che vedranno per quest’anno ABK Group Industrie Ceramiche impegnata in una frenetica attività di sviluppo.

Diversi sono i segni tangibili di questa nuova strategia, a cominciare dal lancio di nuove collezioni che ha visto il Gruppo impegnato, con tutti i suoi Marchi, per tutto il primo quadrimestre 2010.

Le nuove collezioni che hanno suscitato notevole interesse sono state rispettivamente: per il Marchio ABK le serie Rockway e Marbleway, per il Marchio ARIANA le serie Prestige e External, per il Marchio Flaviker Pi.Sa. le serie Grafite e Granito.

Sperimentazione e ricerca, consolidamento e conquista di nuove opportunità di business, guideranno quindi ABK Group nel corso di tutto il 2010 e saranno gli strumenti che consentiranno al Gruppo di rispondere con efficacia e dinamismo alla delicata e complessa congiuntura mondiale.

No Comments
Comunicati

Avere successo nella vita: Pensa come le persone che ce l’hanno fatta


Esiste una formula facile da mettere in pratica che ti da la chance di raggiungere il successo nella tua esistenza, sapevi che esisteva?

Il successo non è riservato ad una particolare categoria di persone privilegiate e perciò tutti possono realizzare il successo delle persone che si sono realizzate. Se aspiri a avere successo nella vita vai a: Avere Successo

Avere successo è un’abilità che va al di la del periodo in cui sei cresciuto, in che città sei nato e da quanto denaro hai in questo momento.

Tutte le persone soddisfatte hanno dovuto affrontare innumerevoli circostanze complesse e fallimenti prima di raggiungere ciò che desideravano. Essi non avevano soldi, non avevano studiato, e sono riusciti nonostante queste circostanze difficili.

E tutto ciò fa la differenza tra le persone: infatti, parecchie persone si lamentano dei problemi e del fatto che gli altri individui risultino essere stati dei privilegiati Ma la realtà è che affrontare e risolvere i problemi li ha fatti crescere. E senza di esse non sarebbero arrivati dove sono arrivati.

Le persone felici hanno tutte seguito la medesima strategia, cioè quella di cambiare la situazione e realizzare i loro sogni.

Quindi per raggungere il successo non dovrai fare altro che applicare questa semplice strategia e smettere di lamentarti.

Ecco perciò qual’è la sola strategia del successo

“Apprendi e metti in pratica i Principi del Successo”

Pensi che sia un’ovvietà? In verità non è così

Ricordati a questo proposito che il vero potere si trova nelle cose semplici.

Raggiungere il successo, usando questa strategia facile da mettere in pratica, è pressochè certo, perchè essa ha funzionato e continuerà a funzionare.

Non importa dove sei nato o in che epoca, ci sono principi universali che funzionano indipendentemente dalle situazioni esterne..

La realizzazione di traguardi importanti è sempre iniziata con un’idea e questo principio contiene tutto quello che ti serve per raggiungere il successo.

E’ tuttavia vitale tenere sempre a mente che i principi del successo funzionano solamente ad una condizione.

Solo applicando tali principi essi ti ricompenseranno: questa è la condizione importante.

Dovrai perciò applicare questi principi con costanza.

L’azione fa la differenza.

Le persone di successo credono in tali principi e perciò persistono fino a che raggiungono i risultati.

Attendere che qualcuno metta in pratica queste regole per te personalmente non porterà a risultati. Fallo tu.

Non attendere che qualcuno ti dia il permesso di realizzare il successo.

La prima cosa da fare è riuscire a capire come tali strategie si possono applicare a te e per fare questo dovrai farlo tu stesso.

Dovrai prendere le redini della tua vita.

E fai in modo che nessun motivo al mondo possa fermarti!

I principi vanno quindi applicati fino a quando non avrai raggiunto i risultati sperati.

Per imparare i principi del successo vi vorrà del tempo proprio come nel momento in cui inizi a guidare un’automobile ci vuole infatti del tempo per diventare un buon guidatore.

La pratica è ciò che ti serve per realizzare grandi risultati nella vita.

La dedizione e l’applicazione rendono perfetti e tutto ciò vale anche per i principi del successo. Continua quindi a praticarli fino a quando non li avrai padroneggiati.

Anche tu puoi realizzare i tuoi desideri, comincia quindi a farlo, anche tu ce la puoi fare!

Se vuoi realizzare i tuoi obiettivi e riuscire ad avere risultati migliori in tutti i settori della tua esistenza, visita: Sviluppo Personale

Scopri inoltre il sito internet del miglioramento personale, vai a: Raggiungere Obiettivi

No Comments
Comunicati

Estate Romana 2010: Roma Rock Festival


Alba Domus Roma è lieto di ricordarvi l’appuntamento con Rock in Roma, l’evento musicale più importante di tutta Europa che in ogni edizione coinvolge migliaia di persone presentando, per un mese intero all’Ippodromo delle Capannelle di Roma, artisti celebri del panorama musicale sia italiano che mondiale.

Dopo il successo della scorsa edizione, che ha visto salire sul palco i The Killers, Franz Ferdinand e Nine Inch Nails, Rock in Roma torna con un programma ancora più ricco. Gli artisti già confermati sono The Cult, Skunk Anansie, Ska P, 99 Posse, Mika, Gossip e ZZ Top.

Rock in Roma 2010 vi da appuntamento dal 1 al 28 luglio all’Ippodromo delle Capannelle di Roma in Via Appia Nuova, 1245

Alba Domus Roma
Circ.ne Nomentana, 488 – 00162 Roma
Tel. +39 348.4919029

Fonte della notizia: Rock in Roma 2010

No Comments
Comunicati

Estate Romana 2010: appuntamento con l’opera alle Terme di Caracalla


Come ogni anno, durante l’estate, Roma offre ai romani e ai turisti innumerevoli eventi legati alla tradizionale rassegna, Estate Romana. Si comincia il 21 giugno per proseguire con un folto calendario di manifestazioni fino alla fine di agosto.

Hotel Traiano è lieto di ricordarvi che alle Terme di Caracalla, da settant’anni luogo caro sia ai romani che ai turisti per i tantissimi spettacoli messi in scena dal Teatro dell’Opera nel suggestivo e monumentale complesso archeologico, gli appuntamenti sono tre: il primo è con Romeo e Giulietta dal 01/07/2010 al 06/07/2010, il balletto ispirato alla tragedia shakespeariana e scritto da S. Prokofiev nel 1936; il secondo è con l’Aida dal 15/07/2010 al 05/08/2010, opera in quattro atti su libretto di Antonio Ghislanzoni; infine il terzo è con il Rigoletto dal 28/07/2010 al 08/08/2010, opera in tre atti su libretto di Francesco Maria Piave.

Hotel Traiano
Via 4 Novembre, 154, 00187 – Roma
Tel: +39 06.6792358

Fonte della notizia: Eventi Terme di Caracalla

No Comments
Comunicati

Scommetti sui Mondiali di Calcio


Tutti aspettano con ansia l’evento sportivo dell’anno : i Mondiali di calcio si avvicinano ! Per gli internauti italiani che vogliono scommettere sulla loro squadra preferita, l’apertura alla concorrenza delle scommesse online è l’occasione di farsi un’idea più chiara sui bookmaker per le scommesse mondiali 2010 e di fare i loro pronostici in modo più sereno.

Il sito Sportytrader si distingue ancora una volta proponendo ai visitatori numerose informazioni per aiutarli a fare dei buoni pronostici sui mondiali 2010. Come sempre, i pronostici sono redatti da professionisti dello sport e sono spiegati dettagliatamente.

Inoltre SportyTrader propone una lista dei migliori siti di scommesse sui mondiali e una selezione delle quote più interessanti. Gli internauti hanno anche accesso ai pronostici sul miglior marcatore dei mondiali e possono verificare i risultati delle loro scommesse grazie al livescore.

Scommettere sui mondiali 2010 diventa più facile se si hanno tutti gli strumenti a disposizione per realizzare previsioni sui mondiali. È quello che propone SportyTrader con consigli e analisi dettagliate.

Scopri già da subito quali sono le squadre favorite dei mondiali 2010 secondo i pronostici di SportyTrader !

Per ulteriori informazioni : http://www.sportytrader.it

No Comments
Comunicati

Osanna & David Jackson: seconda serata del Fasano Jazz 2010


La storia del progressive italiano e internazionale insieme a grandi ospiti come Gianni Leone e Sophya Baccini: dopo Patrizio Fariselli un altro imperdibile appuntamento della rassegna pugliese

Comunicato stampa:

Il Comune di Fasano (BR) – Assessorato alla Cultura
è orgoglioso di presentare:

FASANO JAZZ ’10
XIII EDIZIONE

OSANNA & DAVID JACKSON
Feat. Gianni Leone e Sophya Baccini

Venerdì 4 giugno 2010
ore 21.00
Teatro Kennedy
Via Pepe, 23
Fasano (BR)

Biglietto: 10 euro

Presenta il giornalista Donato Zoppo, con Gianmaria Consiglio, autore del libro Il Balletto di Bronzo e l’idea del delirio organizzato

Venerdì 4 giugno 2010: seconda serata del Fasano Jazz – XIII Edizione, appuntamento alle ore 21.00 al Teatro Kennedy con il concerto degli Osanna & David Jackson, insieme a Gianni Leone (Balletto di Bronzo) e Sophya Baccini. Era dagli anni ’70 che la leggendaria band capitanata da Lino Vairetti mancava dalla Puglia e dopo il recente e trionfale tour in Giappone approda a Fasano con entusiasmo e grinta. Dopo Patrizio Fariselli al pianoforte con le rivisitazioni dei brani degli Area, la direzione artistica guidata da Domenico De Mola si apre alla storia italiana del progressive-rock, a dimostrazione che lo spirito della rassegna è sempre aperto alla sperimentazione.

Nel 2008 quando Lino Vairetti compie un’operazione storica: apre le porte degli Osanna ad una leggenda del rock internazionale, il sassofonista David Jackson. Subito dopo l’uscita dai riuniti Van Der Graaf Generator di Peter Hammill, il pittoresco fiatista – noto anche come “il Van Gogh del sassofono” – ricopre il ruolo che fu di Elio D’Anna: con Jackson in formazione, gli Osanna nel 2009 pubblicano il vivace album Prog Family.

Ospiti e amici completano e arricchiscono di effervescenza e compattezza il live: Gianni Leone e Sophya Baccini, autorevoli esponenti del prog italiano di ieri e di oggi. Gianni Leone è uno dei più apprezzati interpreti, tastieristi e vocalist progressive internazionali, fondatore del Balletto Di Bronzo, il gruppo che con il celebre Ys (1972) è tuttora all’apice preferenze di critica specializzata e amanti prog. Da Napoli con i Città Frontale, embrione degli Osanna, che lasciò per dare vita al suo progetto, è tornato in azione negli anni ’90 per la gioia dei prog-aficionados di tutto il mondo. Sophya Baccini è la “female-voice” per eccellenza del prog italiano contemporaneo: fondatrice dei Presence, “inventori” della formula noir-prog degli anni ’90, ha collaborato con Osanna e Delirium e nel 2009 ha pubblicato il fortunato album Aradia.

Segnaliamo le serate successive:
5 giugno (Teatro Kennedy) Ballamy-Morena Duo, Richard Sinclair’s Birthday Band – The Canterbury Executive Trio (con Jimmy Hastings, David Rees-Williams e Cristiano Calcagnile);
8 giugno (Teatro Kennedy) Rita Marcotulli, Palle Danielsson e Roberto Gatto.

Osanna & David Jackson

Formazione:
Lino Vairetti: voce & chitarra acustica
David Jackson: flauti e sassofoni
Sasà Priore: tastiere, piano & voce
Nello D’Anna: basso
Fabrizio Fedele: chitarra elettrica & voce
Irvin Luca Vairetti: voce & sequencer
Gennaro Barba: batteria

ospiti:
GIANNI LEONE (Balletto di Bronzo)
SOPHYA BACCINI (Presence)

Mediapartners:
JAM: http://www.jamonline.it
Batteria & Percussioni: http://www.myspace.com/batteriaepercussioni
MovimentiProg: http://www.movimentiprog.net
Jazzitalia: http://www.jazzitalia.net
Radio Città BN: http://www.radiocitta.net
Controradio Bari: http://www.controweb.it

Informazioni:
[email protected] fasano.br. it
[email protected] it

Tel. 080-4394123
Fax: 080-4394199
N. Verde: 800274850

Fasano Jazz:

Fasano Jazz 2017

Comune di Fasano (BR):
http://www.comune.fasano.br.it

Synpress44 – Ufficio Stampa:
http://www.synpress44.com
E-mail: [email protected]
Tel. 349/4352719 – 328/8665671

No Comments
Comunicati

Betting World Cup, il Mondiale delle scommesse secondo SportyTrader.it


Nel corso degli anni SportyTrader è riuscito a crearsi un posto donore nellOlimpo dei siti di aiuto agli scommettitori in Europa, grazie alla piacevole interfaccia, ai pronostici gratis e alle analisi dettagliate dei migliori bookmaker.

Con l’arrivo dei Mondiali di calcio, SportyTrader mette una marcia in più e propone agli internauti di tutto il mondo un concorso di pronostici totalmente gratis : Betting World Cup, il mondiale delle scommesse.

Disponibile su Facebook, questa applicazione ti permette di scommettere su tutte le partite dei mondiali con le migliori quote. Al momento dell’iscrizione, beneficerai di mille punti che devi moltiplicare con i pronostici calcio.

La tua partecipazione sarà ricompensata con fantastici regali ! Il primo premio è un kit TV plasma e Home Cinema. Gli altri possono vincere consoles di videogiochi col gioco FIFA Mondiali 2010 o le maglie delle nazionali preferita.

Sfida subito i tuoi amici realizzando pronostici mondiali per vedere chi di voi sarà il miglior pronosticatore della Betting World Cup in tutto il pianeta.

No Comments
Comunicati

Corsi gratuiti 2010 e formazione alle aziende: Web Analytics


I corsi gratuiti 2010 di Extera vogliono essere un’occasione per confrontarsi con le aziende di Rimini e dintorni e aggiornarle sulle novità del web.

Il 9 giugno Extera approfondirà le potenzialità di Web Analytics, per imparare a raccogliere, misurare e analizzare i dettagli delle navigazioni internet per capire e ottimizzare l’utilizzo delle proprie pagine web. Il corso di Extera è gratuito, e si rivolge principalmente a imprenditori, responsabili marketing e comunicazione aziendale.

Avinash Kaushik, autore del libro “Web Analytics .20”, definisce Web Analytics come “rivolto a persone che desiderino fortemente prendere decisioni basate sui fatti, senza doversi affidare al parere di altri”.

No Comments
Comunicati

Basso Costruzioni affida la comunicazione e le RP a Bluwom


La Costruzioni Generali Basso Cav. Angelo S.p.A. è presente nel settore dell’edilizia civile fin dal 1930.
Dalla fine degli anni settanta, è azienda leader in Italia nella produzione di strutture prefabbricate in calcestruzzo armato e calcestruzzo armato precompresso per edifici ad uso industriale, artigianale, commerciale e direzionale.
La lunga esperienza maturata nel corso degli anni ha permesso all’azienda di acquisire una competenza specifica nella realizzazione di commesse con la formula Chiavi in mano. Grazie a tale competenza ed affidabilità l’Azienda è in grado di assicurare alla clientela la soluzione globale delle proprie esigenze, sia sotto l’aspetto tecnico-progettuale che costruttivo-gestionale. L’appartenenza ad un grande gruppo imprenditoriale permette alle Costruzioni Generali Basso Cav. Angelo S.p.A. di essere presente con proprie Sedi Operative in diverse aree del Nord e Centro Italia. In particolare a Treviso (Veneto), Casarsa della Delizia (Friuli Venezia Giulia), Milano (Lombardia), Bologna (Emilia Romagna) e Prato (Toscana)
L’impresa opera in tre settori:
–  costruzioni per ogni genere di appalto;
–  general Contractor per commesse pubbliche e private
–  produzione industrializzata di sistemi edilizi prefabbricati in cemento armato

Per Info:
www.gruppobasso.it

No Comments
Comunicati

Suonare in garage sognando il palco


Qual è l’anello di congiunzione tra le serate di prove in garage e i palchi degli stadi? Cosa deve succedere perché un gruppo di appassionati diventi una band con migliaia di fan e date in giro per il mondo? L’ingrediente segreto? Pazienza e determinazione. Ma anche fortuna, e un pizzico di follia.
Quanti sono i gruppi che si trovano a suonare in garage o salette semi abbandonate, preferibilmente disperse nelle campagne per evitare almeno le lamentele del vicinato? Tantissimi. Gruppi di amici che si ritrovano una o più volte la settimana, o solo qualche volta al mese, a seconda degli impegni; che magari studiano musica, o che non ne hanno mai studiata. Alcuni suonano per pura passione, o per divertimento, altri per sognare … ma si ritrovano lì, per suonare in compagnia, per provare nuovi pezzi e migliorare quelli vecchi.
Danno l’assalto ai negozi di strumenti musicali non appena c’è un’occasione per farlo, che sia un compleanno, un anniversario o altro, e soddisfatti delle new entries tra gli strumenti o gli accessori provano con entusiasmo nuovi pezzi, o completano i pezzi vecchi con quel sound che proprio ci mancava. Nuove canzoni, nuovi strumenti, nuove sfide, molti rimangono a suonare nella loro saletta sperduta, ma non gliene importa: l’unica cosa importante, per loro, è la musica – e non è poco. Altri, invece, decidono di buttarsi: un’occasione colta al volo per una festa nella quale cercano un gruppo musicale, qualche ritocco al repertorio, una scaletta di fortuna ed ecco la prima serata: tante emozioni, tra paure e soddisfazioni, magari un po’ di vergogna, lì sul palco sotto gli occhi di tutti … ma è il primo passo, i primi applausi.
Poi, se tutto va bene e parlando con qualche amico qua e là, magari ci scappa una sagra, una festa di paese: un’altra data, un altro palco, e le chitarre acustiche ed elettriche, i bassi e tutti gli strumenti sono pronti, accordati e lustri, per farsi sentire.
Ci vuole pazienza, testardaggine e perché no?, anche un po’ di follia, incoscienza, o comunque la si voglia chiamare, perché il passatempo da garage possa diventare una vera e propria occupazione. Ci vuole tempo per passare dall’emozione semplice e genuina di provare dei nuovi effetti musicali a delle novità più grosse, come la soddisfazione durante una serata si essere travolti dalla nebbiolina delle macchine del fumo. Ma i più ostinati – che non necessariamente sono i più bravi – vengono premiati, e arrivano a calpestare i palchi degli stadi, con migliaia e migliaia di fan di fronte a loro, che fanno migliaia di chilometri solo per ascoltarli e vederli.
Impossibile? Ma no … è difficile, o tutt’al più improbabile, se proprio non ci volete credere, ma le cose impossibili sono altre; c’è chi ha la musica nel sangue. Se ce l’avete, allora suonate, cantate e lasciatela uscire; tanto, lei uscirà lo stesso, che voi lo vogliate o no. E comunque vadano le cose, la saletta delle prove sperduta nella campagna, ovunque essa sia, rimane sempre lì, pronta per ascoltarvi.

A cura di Lia Contesso
Prima Posizione srl – visibilità motori ricerca

No Comments
Comunicati

COME DOBBIAMO COMPORTARCI QUANDO UN NOSTRO CARO VIENE ARRESTATO ??


Intervista all’avvocato penalista napoletano Alexandro Maria Tirelli pubblicata da LA STAMPA. Un piccolo memorandum e qualche consiglio pratico.

D. Avvocato, è sempre traumatico l’arresto di un proprio parente o di un caro amico
R. Certamente, l’arresto genera molta sofferenza in chi lo subisce, ma anche enorme ansia tra fratelli, sorelle , genitori, figli ed amici, i quali vivono una fase iniziale di stordimento.
D. Come consiglia di affrontare questo momento ?
R. Naturalmente, bisogna soffocare i sentimenti e cercare di essere freddi e razionali, per provare a risolvere i problemi da subito. Una reazione immediata giusta potrà condizionare anche il corso degli eventi e lo stesso processo.
D. Si spieghi meglio
R. Per come è fatto il nostro sistema giudiziario, è inutile perdere tempo. Non farò una lezione di procedura penale. Posso dire però che il familiare o amico dovrà cercare un avvocato di fiducia subito, perché chi viene arrestato sarà portato davanti a un giudice quasi immediatamente ed avrà l’opportunità di tentare la strada della libertà al Tribunale del Riesame entro pochi giorni. Tecnicamente è il detenuto che nomina il difensore, praticamente è il familiare che sta fuori che ha l’opportunità di contattare l’avvocato, di pagarlo e di mettersi d’accordo sulle questioni fondamentali.
D. Cioè buttare via i primi giorni può essere fatale ??
R. Io faccio parte di quella scuola di pensiero che pensa che i processi devono andare bene sin dall’inizio per non prendere pieghe pericolose. I colpi di scena e le assoluzioni a sorpresa possono arrivare anche prima della chiusura di un processo, ma questo avviene piuttosto raramente. Fare le dichiarazioni giuste da subito (o tacere) e porre in essere gli atti difensivi giusti sin dall’inizio significa assestare tutto il percorso giudiziario in un modo migliore piuttosto che in uno peggiore.
D. In ogni caso al detenuto è garantito sin dall’inizio un difensore d’ufficio
R. Questo sì è vero. Ma non dobbiamo prenderci in giro da soli. Cosa ci si può aspettare da un professionista che oggi, per come stanno le cose in Italia, sa che probabilmente non verrà pagato, che lavora non perché gode della fiducia del suo assistito e che tendenzialmente vive con una clientela che non è propria ma che gli deriva dall’iscrizione ad un turno ?? Non metto in dubbio la validità dell’istituto né quella dei colleghi che diligentemente si prestano a questo ufficio. Ma il limite di una difesa d’ufficio è sotto gli occhi di tutti. Non voglio fare la parte del materialista, ma il legale che lavora bene e che si impegna a fondo è quello che viene pagato adeguatamente per il suo servizio.
D. Come si può reagire velocemente ed efficacemente in caso di arresto?
R. Da subito, bisogna abbandonare i falsi moralismi, e decidere se realmente si intende aiutare il parente o l’amico in difficoltà. Decidere significa farsi l’analisi di coscienza e capire se si è disposti a pagare l’avvocato per aiutare il congiunto. Diversamente, si perderà solo del tempo e se ne farà perdere anche al legale, che certo non sta lì per motivi di volontariato, ma perché esercita una professione, anche molto delicata. Se si è deciso in senso favorevole, si contratta con l’avvocato il suo onorario ma soprattutto ciò che deve fare il familiare è mettersi in rapido contatto con il detenuto.
D. Come si fa mettersi in contatto con il detenuto in maniera rapida?
R. I metodi sono essenzialmente due: andarlo a trovare, facendogli visita in carcere (ma solamente se si è parenti stretti). Diversamente scrivendogli una lettera o un telegramma. Consiglio sempre di fare una raccomandata A1 oppure un telegramma, perché soprattutto all’inizio chi è arrestato necessita di segnali che gli vengano dall’esterno e non sa cosa fare e come comportarsi.
D. E quali sono le comunicazioni che bisogna fare al detenuto ?
R. Naturalmente bisognerà scrivergli: ho contattato l’avvocato Tizio o Sempronio, con studio all’indirizzo tale, l’ho pagato perché ti difenda, se sei d’accordo nominalo quale difensore di fiducia in maniera tale che potrà difenderti e parlarti. Ricordo a tutti che un avvocato non può incontrare un detenuto in carcere a meno che questi non lo abbia nominato quale difensore di fiducia.
D. Il detenuto a questo punto tarderà ad effettuare la nomina?
R. Se intende nominare un avvocato, un detenuto non impiegherà più di una mattinata. In ogni momento il detenuto può nominare un avvocato. Si rivolgerà infatti alla polizia penitenziaria che gli farà compilare un modulo presso un ufficio apposito, detto Modello 13. Ma questo aspetto non riguarda il familiare, il detenuto non farà altro che fare la richiesta alla guardia carceraria, che soddisferà obbligatoriamente la sua richiesta.
D. La ringraziamo per questi preziosi consigli. Sappiamo che lei è tra i primi avvocati ad avere inaugurato un website istituzionale nella veste di avvocato penalista
R. Ringrazio voi per l’opportunità che mi avete dato. In effetti, ho sfruttato il mio website (www.tirelli-legal.eu) per dare alla gente molte notizie sul diritto penale ed anche molti consigli pratici in caso si trovi in difficoltà.
a.m.r.

No Comments
Comunicati

Hotel Orient & Pacific: un’oasi fatta di comfort, colori e tanto mare


Hotel Orient & Pacific ha aperto le porte alla nuova stagione estiva 2010. Le prime sensazioni che si propagano entrando in questo hotel di Jesolo sono serenità e gaiezza. Con il recente restauro è stato creato un look moderno ma nello stesso tempo caloroso, fatto di colori caldi e arredamenti avvincenti. Ma a creare questo magico ambiente non è solo l’opera dell’uomo, bensì anche della natura che sembra incorniciare delicatamente tutta la struttura.

L’hotel è collocato in posizione frontemare, nelle immediate vicinanze della verde pineta, nella zona est del lido. La posizione e i servizi proposti da questo albergo sono la base ideale per offrire agli ospiti spensierate vacanze fatte di divertimento, sole e tanto mare.
Camere spaziose con massimo comfort, bar con terrazza affacciata sulla spiaggia, ristorante vista mare, spazio Internet Wi-Fi, piscina, spiaggia privata e tante opportunità di sport e fitness sono i servizi offerti dall’Hotel Orient & Pacific.

I turisti che alloggiano negli hotel Jesolo apprezzano i servizi di alta gamma ma anche la variegata offerta di divertimenti come: Aqualandia, Pista Azzurra, Lunapark, discoteche e tanti eventi culturali e sportivi che coinvolgono grandi e piccini. Ma chi viene a trascorrere le proprie vacanze a Jesolo approfitta anche della vicinanza di Venezia e delle sue incantevoli isole come Murano, Burano, Torcello. Per organizzare una gita a Venezia basta rivolgersi semplicemente al proprio hotel il quale saprà dare tutte le informazioni necessarie per completare una vacanza fatta di emozioni indimenticabili.

Ufficio Stampa MM One Group

No Comments
Comunicati

Feste e sagre in Maremma a giugno

  • By
  • 31 Maggio 2010


Si riaprono per il 2010 a Castiglione della Pescaia e nei paesi limitrofi gli appuntamenti culturali ed enogastronomici della Maremma, con tante feste e sagre per tutti!

La Maremma è un’esperienza unica che offre ai suoi turisti le sue rinomate spiagge e le sue acque cristalline che trionfano ogni anno con il premio bandiera blu. La Maremma però non è solo mare: come ogni anno anche il 2010 è nuovamente pronto ad accogliere i turisti di Castiglione della Pescaia con appuntamenti culturali ed enogastronomici, feste e sagre.

Attraverso le sagre si ha l’occasione di scoprire la cucina, i prodotti e le antichissime tradizioni locali della Maremma toscana. Per gli appassionati del gusto della buona cucina e della convivialità, ecco alcune feste e sagre da non perdere  nella terra della Maremma.

Se amate la pasta fatta in casa eccovi serviti con un tortello Maremmano a Braccagni; nel mese di giugno per l’occasione si improvvisano versi in ottava rima su qualsiasi argomento, per una serata all’insegna del gusto e del sorriso!

Dal 5 al 20 giugno si celebra la 25° edizione della Primavera Maremmana 2010 in piazza Dante, nel cuore di Grosseto, manifestazione dedicata alla cultura e all’arte, in occasione della quale potrete visitare il centro della città e il suo Duomo.

Se non vuoi lasciarti scappare le feste e le sagre di giugno, prenota un soggiorno al Camping Village Rocchette di Castiglione della Pescaia. Oltre alle manifestazioni, potrai trascorrere una settimana di relax al mare. Il campeggio sorge infatti a soli 300 mt dalla spiaggia Le Rocchette ed è totalmente immerso nella splendida Maremma toscana.

Visita il sito del campeggio www.rocchette.com e scopri le offerte di giugno! Concediti una vacanza di mare, relax e degustazioni toscane!

No Comments
Comunicati

La Maremma Toscana: nei campeggi della Maremma il relax ed il fascino che la natura ci offre!


La Maremma Toscana riserva dei paesaggi incredibili con una rigogliosa vegetazione, visibile già dalla costa con i Monti dell’Uccellina, ed una fauna particolarmente variegata dove è possibile incontrare lepri, ricci, faine, caprioli, puzzole, cinghiali ed altri animali selvatici. E’ possibile trascorrere vacanze indimenticabili attraverso le strutture ricettive come villaggi, campeggi, hotel e soprattutto agriturismi, dove possiamo segnalare il Club delle Cannelle, associato al Club Gitav, immerso della Maremma Toscana. Visitate la pagina Campeggi Maremma sul sito del Club Gitav per trovare la soluzione più adatta alle vostre esigenze.

Il Club Gitav unisce alcune strutture della Toscana e del Lazio per agevolarne la ricettività e per valorizzare il fascino di questi luoghi ancora incontaminati. Insieme alla Creatiweb, Web Agency di Torino, ha dato vita ad un sito web semplice da consultare ed esauriente dove poter trovare tutte le informazioni sui luoghi da visitare ed alcune delle strutture dove poter soggiornare.

Nella Maremma Toscana si può trascorrere una vacanza in completo relax immersi nel fascino e nella pace che la natura ci offre e si può anche trascorrere una giornata alle Terme di Saturnia, conosciute a livello internazionale. Da non tralasciare sono le meraviglie dell’Argentario con il suo mare del Parco Marino dell’Arcipelago della Toscana e le località di Porto Santo Stefano e Porto Ercole importanti centri turistici della Toscana. Qui troverete maggiori informazioni sui Camping Maremma.

Per trascorrere le vacanze in questi luoghi incantevoli si può fare affidamento al Club Gitav che offre una vasta varietà di strutture nell’Argentario e nella Maremma Toscana a prezzi contenuti, come gli hotel Telamonio Hotel, Park Hotel ed Hotel Capo d’Uomo ed i camping village Argentario Camping Village, Talamone Camping Village, il Gabbiano Camping Village e l’Argentario Osa Village tutti associati al Club Gitav.

No Comments