Daily Archives

16 Marzo 2010

Comunicati

IL MODO DI COMUNICARE CAMBIA PASSANDO PER L’ECOSOSTENIBILITA’


Da oggi è online il nuovo sito (www.nlsolution.it) che da la possibilità di comunicare la propria attività, in maniera innovativa, alle aziende. Il progetto nasce dal significativo cambiamento delle regole che per anni hanno caratterizzato le logiche di domanda ed offerta.
L’avvento di internet e dei cellulari di seconda generazione hanno decisamente assunto un ruolo primario nella modalità di ricerca delle informazioni commerciali.
NLSolution intende promuovere le potenzialità commerciali attraverso la tecnologia e l’uso intelligente dei dispositivi mobili e della loro eventuale connettività ad Internet.
Questa nuova leva di marketing fornisce alle aziende tutti i servizi specialistici e di promozione per partecipare con successo in un contesto globale.
Tutti stanno cercando di rendere più competitive le proprie vetrine sia fisiche che attraverso il web e sentono sempre più forte la necessità di comunicare con più visibilità la propria immagine; di conseguenza in un clima così fortemente concorrenziale ciò che fa la vera differenza è proprio la visibilità all’interno della rete, noi abbiamo voluto rafforzarla rendendola fruibile anche attraverso il Mobile.
NLSolution da la possibilità di promuovere, pubblicizzare e far conoscere al mercato un’azienda anche attraverso un nuovo strumento il codice QR.
Esso permette di accedere a un’infinità di informazioni che non troverebbero spazio, contenuti che arrivano da internet direttamente sullo schermo del telefonino.
Il Codice QR rappresenta uno strumento di veicolazione per le attività di comunicazione e nello stesso tempo di condivisione delle stesse attraverso il canale Web e Mobile.
Si tratta di un nuovo ecosistema digitale che comporta l’adozione di un approccio compatibile con lo spirito partecipativo dell’economia in rete, costituisce un anello di congiunzione tra il mondo della comunicazione on line tradizionale e quello dei new media digitali e interattivi.
NLSolution vuole partecipare alla missione che lo vede impegnato nel sostenere l’Ecosostenibilità, infatti lo stesso fa parte delle Green Application un’ottimo strumento per ridurre il consumo di inchiostro e di risparmiare carta.

Cristofaro Garofalo
New Level Solution
Bologna Italia
[email protected]

http://www.nlsolution.it

No Comments
Comunicati

“Impresa in azione” alla fiera Expò di Pisa il 27 marzo 2010


Il progetto “Impresa in azione”, promosso dall’ associazione non profit Junior Achievement, si pone l’obiettivo di diffondere la cultura d’impresa agli studenti attraverso la creazione di un’azienda vera e propria, concretamente operante sul mercato.

A livello regionale il progetto è  supportato da Unioncamere Toscana, dalle Camere di Commercio di Pisa, Livorno, Lucca, Pistoia e Grosseto, dal Polo Tecnologico di Navacchio e sostenuto dall’istituto ITCG E. Fermi di Pontedera. Quest’anno l’iniziativa coinvolge ben 24 gruppi classe appartenenti a 19 istituti delle province di Pisa, Grosseto, Lucca, Livorno e Pistoia.

I ragazzi, affiancati dai propri docenti, da un tutor esperto in business planning e da un vero imprenditore, presenteranno i loro prodotti o servizi ideati, alla fiera Expò a Pisa, il 27 marzo 2010, dalle 10 alle 18.30.

Gli studenti, in questa occasione, potranno mostrare la capacità di tradurre in impresa la loro business idea, strutturando in ogni sua fase un’azienda, dal marchio, al prodotto, fino alle funzioni manageriali assegnate a ciascun ragazzo.

La manifestazione vede impegnati gli studenti a realizzare un progetto che potrebbe trasformarsi in una concreta idea imprenditoriale nel loro futuro: vi aspettiamo numerosi a questa interessante iniziativa!

Fonte: Assefi Pisa

No Comments
Comunicati

Conquistare ragazze con successo! Come fare?

Quali sono i sottili meccanismi inconsci dell’attrazione nei confronti dell’universo femminile? Possedere il potere della seduzione, di attrarre a se’, di poter scegliere nei rapporti con il sesso femminile, finirla con le delusioni sofferte con persone alla fine non meritevoli delle nostre attenzioni, passare da “selezionato” a “selezionatore”, vincere la paura del giudizio altrui, scatenare attrazione e eccitamento nella donna che vuoi sedurre… insomma, essere un vincente …e conquistarla!

Chi può aiutarti meglio di una donna per superare le difficoltà quotidiane nel rapportarsi con l’altro sesso? Una ragazza, una vera amica a cui puoi telefonare per chiederle di sciogliere i tuoi dubbi, farsi consigliare, indicare la strada giusta e le strategie più opportune per comprendere, raggiungere e finalmente conquistare il nostro oggetto del desiderio.

Chiama adesso al telefono una vera amica, una ragazza come quella che hai deciso di conquistare,
per un prezioso consiglio rapido e pratico. Lei è dalla tua parte e stai certo che non ti deluderà…

Conquistare ragazze con successo! Come fare?

No Comments
Comunicati

IPHARMA – TROVA LA FARMACIA CHE TI SERVE!!!


®IPharma – trova la farmacia che ti serve! è un’applicazione GRATUITA per ®IPhone che fa da guida completa per chi ha bisogno di una farmacia e non necessita di connessioni attive (internet o GPS).

Nasce ®IPharma ,il software GRATUITO, scaricabile direttamente dal tuo telefono ®Iphone tramite la funzione Apple Store.

I-Pharma è un’idea Sartoretto Verna Srl, azienda specializzata nella ristrutturazione di farmacie innovative, operante in tutto il mondo dalle sedi di Roma e Torino.

Il programma, in fase di sviluppo e rivolto inizialmente agli utenti italiani (attuale versione beta 1.3), offre la possibilità di trovare IN QUALUNQUE MOMENTO e OVUNQUE – la farmacia di cui si necessita, in base alla più vicina posizione, agli orari di apertura, ai servizi offerti, ai reparti merceologici presenti,ecc.

Il paziente, digitando sull’ I-Phone la propria richiesta (ad esempio “ANALISI DELL’UDITO”), vedrà subito quali farmacie di turno attorno a lui sono attrezzate a tale servizio, saprà a quale incaricato rivolgersi e scegliere la farmacia ove recarsi, non più per la sola vicinanza, ma anche per la facilità d’accesso e la migliore informazione!!

Le informazioni contenute nel software sono inserite gratuitamente e aggiornate direttamente dai titolari di farmacia tramite un’apposita sezione del sito web www.ipharma.it.

Il progetto IPHARMA sarà ufficialmente presentato in occasione dell’evento “Cosmofarma exhibition 2010”  (Fiera di Roma, 7/8/9 Marzo  – Padiglione 14 – stand B2-C1).

IPharma – Trova la Farmacia che ti serve! è un marchio registrato dalla “Sartoretto Verna Srl”

No Comments
Comunicati

Creare un sito web: ecco la soluzione 1 Minute Site di Sintra Consulting


Sintra Consulting, azienda specializzata in soluzioni internet avanzate, ha lanciato sul mercato 1 Minute Site, una piattaforma web oriented progettata per realizzare siti web professionali in modo semplice e rapido.
Oggi creare un sito web è importante per infiniti aspetti, soprattutto per un’ impresa: si possono infatti raggiungere utenti o potenziali clienti senza effettuare spostamenti fisici al fine di mostrare loro prodotti e servizi oppure per informarli, creando così una relazione diretta. Il sito web rappresenta senza dubbio il primo biglietto da visita, uno strumento fondamentale nello stabilire rapporti commerciali tra chi ricerca prodotti e servizi e chi invece li fornisce.
Oggi creare un sito web non è più un’attività complessa come un tempo destinata ai soli esperti del settore: grazie a 1 Minute Site è possibile creare un sito web in tre semplici passi scegliendo l’aspetto grafico, le pagine ed inserendo i contenuti. In ogni momento, anche successivo alla creazione del sito, è inoltre possibile effettuare modifiche, vederne i risultati prima della pubblicazione.
Con 1 Minute Site non è  necessario conoscere linguaggi di programmazione o programmi di elaborazione di immagini in quanto l’applicazione dispone di molteplici pagine pre-impostate, dette template, che non sono altro che moduli da riempire con immagini e contenuti.
1 Minute Site è un sistema CMS (Content Management System’ o  Sistema di gestione dei contenuti)  ovvero un applicativo che, accessibile attraverso browser web come Internet Explorer o Firefox, consente di creare un sito web sfruttando un’ interfaccia grafica semplice ed intuitiva. La piattaforma progettata da Sintra Consulting prevede numerose funzionalità come modelli grafici illimitati e preesistenti, inserimento di video da YouTube, creazioni e condivisione di photogallery con ingrandimento, inerimento di mappe ed ottimizzazione automatica sui motori di ricerca.
1 Minute Site è veloce e facile, è personalizzabile, è aggiornabile online ed amico dei motori di ricerca. Oltre alla soluzione gratuita, l’utente ha la possibilità di scegliere tra altre tre soluzioni a pagamento spaziando in un’offerta ricca di funzionalità e servizi di customer care esclusivi.

No Comments
Comunicati

In anteprima al “Ponte dei Sapori” di San Secondo – la prima escursione guidata di Nolo Bike Parma


Appuntamento nella Bassa Parmense sabato 27 marzo per il “Ponte dei Sapori” e il “Fiume – Architetto” , l’escursione guidata che dalle rive del Taro arriva fino al Po. Insieme alla guida GAE, Francesco Maiorana, grandi e piccoli potranno scoprire un volto inedito del fiume e del territorio.
Da non perdere: il 3 aprile noleggio gratis per tutti e il 4 aprile apertura ufficiale dei punti Nolo Bike Parma

Il “Ponte dei Sapori” fa tappa a San Secondo Parmense il 27 marzo.
Degustazioni di ghiottonerie come la famosa spalla cotta, mercatini e dimostrazioni di norcineria saranno al centro della manifestazione, che quest’anno si arricchisce di un’attrazione in più: l’escursione guidata organizzata da Nolo Bike Parma alla scoperta del “Fiume Architetto”.

I fiumi, infatti, sono come architetti, capaci di modellare il territorio, definirne i caratteri e incidere sulla presenza di uomini e animali, influenzandone le attività e le abitudini. Per imparare a riconoscere i segni di questo grandioso progetto, Francesco Maiorana, guida ambientale ed escursionistica, accompagnerà mamme, papà e bambini lungo 15 chilometri di piste ciclabili e strade secondarie, che dal Basso Taro arrivano fino al Po.

Si parte alle 15 dal punto noleggio di San Secondo, muniti di macchina fotografica e cannocchiale, per osservare la magnifica opera realizzata dal fiume tra cielo e terra nel corso di migliaia di anni. A ben guardare il paesaggio fluviale diventa protagonista di una meravigliosa avventura scandita da piene, secche e dal paziente lavoro della corrente. Pedalando il gruppo incontrerà anche graziosi borghi, come Viarolo, Trecasali e Gramignazzo.

Per gli amanti del cicloturismo, Nolo Bike Parma, ha in serbo anche altre sorprese: il 3 aprile il noleggio delle bici sarà gratuito, per festeggiare l’arrivo della primavera e il 4 aprile si avrà l’apertura ufficiale della stagione del noleggio. Si tratta di un’occasione da non perdere per salutare il primo sole in sella alla bicicletta, lungo uno dei cinque itinerari turistici proposti da Nolo Bike Parma. Castelli e borghi storici, oasi naturali e i luoghi dove vissero grandi personaggi come Guareschi e Verdi aspettano solo di essere scoperti e “gustati” a ritmo delle pedalate.

Per maggiori informazioni su prenotazioni, costi, orari e sugli itinerari in bicicletta suggeriti da Nolo Bike Parma, visita il sito: www.nolobikeparma.it

Contatti:
Layoutweb, Layout Advertising Group
Public Relation Department
Simona Bonati
E-mail: [email protected]
www.layoutweb.it

No Comments
Comunicati

Il cibo da strada in Italia


L’Italia è conosciuta in tutto il mondo anche per la sua cucina: ristoranti e cuochi famosi di sicuro non mancano nel Belpaese, e i nostri piatti tipici sono amati in ogni angolo della terra.
La tradizione culinaria italiana non riguarda però solo i piatti “da ristorante”, ossia le pietanze più complesse da cucinare e che si possono gustare seduti ad un tavolo, ma anche numerose tipologie di cibi da strada, snack salati, pizze e panini imbottiti e gustosi che variano da regione a regione. I cibi da strada sono molto amati sia dagli autoctoni, che ne apprezzano il sapore intenso e tradizionale, la genuinità, il prezzo non elevato e la possibilità che danno di consumare un pasto in velocità, che da quei turisti che dei luoghi che visitano desiderano scoprire ogni aspetto, cultura gastronomica compresa, e che preferiscono abbreviare i tempi dedicati ai pasti per tuffarsi a capofitto nella visita alla città.

Da nord a sud, tutte le regioni italiane offrono cibi diversi, che fanno parte della tradizione e della storia locale, e che continuano a sopravvivere, a volte con qualche difficoltà, nonostante l’avanzare implacabile dei fast food e dei cibi omologati che hanno lo stesso sapore in ogni parte del mondo. Vale invece la pena, se si gira per l’Italia, fermarsi a fare uno spuntino in uno dei chioschi, bar o localini che mettono in vendita prodotti alimentari tradizionali e tipici della zona in cui ci si trova: oltre a mettere sotto i denti qualcosa di gustoso ed economico, si può così assaggiare, nel vero senso della parola, un pezzo della cultura del luogo.

Immaginando un italico tour gastronomico dedicato al cibo da strada, dovremmo mettere in programma infinite soste, a fare un elenco di tutti gli snack tipici italiani sarebbe impossibile. Partendo da nord, possiamo sicuramente fermarci in Liguria, ed assaggiare la celeberrima focaccia genovese, che fa parte della storia della regione sin dal Cinquecento. Al giorno d’oggi se ne possono trovare diverse versioni, una più buona dell’altra. Sempre al nord, ma questa volta nella parte orientale dello stivale, una sosta a Venezia ci può riservare sicuramente delle piacevoli sorprese: se da un lato è diventato ormai molto difficile assaggiare il “fritolin” (cartocci di pesce fritto), dall’altro è ancora possibile fermarsi in un “bacaro” e fare incetta di cicchetti (piccoli spuntini preparati con vari ingredienti, salumi, uova soda, sottaceti, acciughe…), magari accompagnandoli con un buon bicchiere di vino.

Andando un po’ più a sud, ecco che troviamo i numerosissimi chioschi di piadine romagnole (ma l’Emilia Romagna è conosciuta anche per le tigelle, il gnocco fritto e numerosi altri piatti veloci), mentre in Toscana il piatto da strada per eccellenza è il lampredotto, ossia lo stomaco dei bovini cotto con pomodoro, cipolla, prezzemolo e sedano e servito come ripieno di un panino. In Lazio non si possono non assaggiare la porchetta di Ariccia e i supplì, polpette di riso condite con sugo o carne, mentre in Campania, e a Napoli in particolare, a farla da padrone sono pizze e focacce, coma la “parigina”, una focaccia con prosciutto cotto e mozzarella. Concludiamo il nostro piccolo tour gastronomico in Sicilia, una regione che in quanto a cibo da strada ha veramente molto da offrire: dagli arancini, polpette di riso fritto farcite con ragù, mozzarelle e piselli, al “pani ca meusa”, ossia il panino con la milza, i cibi da strada siciliani sono tra i più famosi ed apprezzati.

Articolo a cura di Francesca Tessarollo
Prima Posizione Srl – Indicizzare un sito web

No Comments
Comunicati

E-commerce, italiani diffidenti?


Verrebbe da dire “tutti pazzi per l’e-commerce” richiamando alla mente un film che ha avuto notevole successo nelle sale cinematografiche italiane, eppure non è finzione questa.
L’e-commerce piace e piace ancora di più soprattutto in tempi di crisi dove l’acquisto online è sinonimo di risparmio o comunque convenienza.
A livello istituzionale e accademico anche grandi e importanti enti sentono la necessità di dire la propria in fatto di e-commerce e nascono, quindi, autorevoli ricerche in materia volte a fare il punto della situazione per offrire spunti di riflessione anche in concomitanza con la crisi economica attuale, come è il caso della ricerca condotta dall’Osservatorio e-commerce della School of Management del Politecnico di Milano.
Le soluzioni di e-commerce si sono timidamente sviluppate dopo alcuni anni dalla comparsa di Internet in Italia, prima, appunto timidamente, poi “conquistando” questa terra di nessuno (internet) con le più disparate tipologie di software di e-commerce, verticali e orizzontali.
Attualmente l’unico problema che frena un po’ l’acquisto online in Italia e dissuade dal fidarsi ciecamente è quello legato alla sicurezza e privacy delle transazioni online.
Secondo quanto descritto nel rapporto SafeNet – The Foundation of Information Security, gli italiani sarebbero particolarmente diffidenti soprattutto in riferimento alla cessione dei propri dati personali.

No Comments
Comunicati

NAsce il consorzio turistico Costa dei Parchi


Questa realtà, innovativa per il distretto turistico della Provincia di Teramo, è a tutti gli effetti lo strumento che si occupa di promuovere e commercializzare l’offerta turistica, valorizzando il sistema ambientale, sociale ed economico del nostro territorio che si estende dalle cime del Gran Sasso d’Italia attraverso valli inaspettate fino ad immergersi nel mare adriatico in un articolato territorio di ecosistemi caratterizzato dal Parco Nazionale del Gran Sasso, oasi, riserve naturali e parchi marini.
La decisione di promuovere la nascita del Consorzio Turistico“Costa dei Parchi” scaturisce dall’esigenza di operatori ed utenti di poter contare su un organismo di promozione turistica ben radicato ed operativo nella Provincia di Teramo, che crei consapevolezza delle tante potenzialità non ancora espresse in questo settore e che possa al più presto tradursi in opportunità per la crescita del nostro territorio, sotto il profilo economico e di interazione socio-culturale.

Un’offerta completa dedicata alle vostre piccole e grandi vacanze, garantita dalla serietà.
Fra gli obiettivi che il Consorzio Turistico “Costa dei Parchi” si propone : la promozione della nostra realtà turistico-territoriale in tutti i suoi aspetti – turismo balneare, turismo invernale, eno-gastronomico, storico-culturale, ecoturismo, agriturismo – ; la commercializzazione di tutti i servizi turistici, ricettivi e non, della Provincia di Teramo; il coordinamento e la partecipazione nelle numerose attività locali diffuse sui singoli Comuni – le sagre, le manifestazioni folkloristiche, le feste legate alle tradizioni locali, ecc. -.
L’iniziativa proposta dal “Consorzio Turistico Costa dei Parchi”, siamo sicuri, produrrà un grande interesse sul territorio, come le numerose ed importanti adesioni lo dimostrano; siamo fiduciosi che il “Consorzio Turistico Costa dei Parchi “ possa accrescere il proprio peso sul territorio, nell’interesse dello sviluppo di tutta la Provincia di Teramo e nell’offrire agli ospiti della Provincia di Teramo la garanzia di “buone vacanze”.

Vacanze a tutto tondo: mare, montagne, parchi, campagne.

Se il mare, i borghi di campagna, i grandi parchi, le riserve naturali e le cime dei paesaggi appenninici sono il motivo centrale della tua vacanza, scopri le sorprese che la provincia di Teramo ti ha riservato.

Vuoi trascorrere le tue vacanze al mare su una delle spiagge più belle d’Abruzzo ma con la montagna a due passi dal tuo alloggio preferito? Vuoi soggiornare in un tipico, tranquillo, piccolo borgo di montagna, vicino o nel cuore del Parco Naturale del Gran Sasso e dei Monti della Laga, nel verde di una valle ma con il mare a portata di mano?
In tutta la Provincia di Teramo, il Consorzio Turistico Costa dei Parchi ti offre l’opportunità di soggiornare scegliendo di godersi le proprie vacanze sulle spiagge della costa o nei piccoli paesi delle valli e delle montagne della provincia di Teramo, tutte caratterizzate da un comune denominatore: la tranquillità. Ed è in tranquillità che questi luoghi offrono la possibilità di rivivere la storia nell’atmosfera incantata delle località di mare, dei borghi di campagna, tra arte e sapori della tradizione, di effettuare escursioni immersi nella natura, di visitare un museo locale che avvicini alle usanze ed ai costumi delle genti del posto, di assistere ad una sagra di paese, ad una festa folcloristica oppure di esplorare le riserve naturali ed parchi nazionali che contraddistinguono il territorio. Splendidi panorami: da non perdere il panorama delle vallate che si aprono verso il mare e la visione delle aree rurali che ospitano i vitigni ed uliveti, dove maturano le uve necessarie alla produzione dei prestigiosi vini e le dolci olive dell’olio extra-vergine.
Un percorso dagli inconfondibili profumi e sapori che affianca l’immagine di questi luoghi ad una favola. Un piacevole ed immancabile appuntamento, un tour enogastronomico che, insieme ai prodotti più tipici della tradizione, potrà rivelarsi sosprendente. La posizione geografica delle valli teramane, protette dalla catena montuosa dell’appennino abruzzese, ha limitato in valli soleggiate i vigneti, talora impiantati fino a 600 metri di altitudine e gli uliveti che troverete fino ai 1.000 metri. I vitigni che danno i vini tipici sono il Montepulciano d’Abruzzo ed il Trebbiano d’Abruzzo con recenti introduzioni di vitigni internazionali a bacca rossa e bianca (chardonnay, cabernet, merlot, ecc.) e con la riscoperta di antiche cultivar come il Pecorino, la Passerina e la Cococciola che in purezza o in sapienti mescolanze hanno elevato a livelli di eccellenza la produzione vitivinicola teramana; le principali DOC sono rispettivamente “Colline Teramane” per il vino ed il “Pretuziano delle Colline tramane” per l’olio extravergine di oliva.

La costa teramana con le spiagge delle “sette sorelle del mare”

Natura, arte, cultura e relax, alla continua ricerca di un turismo dalla qualità certificata. Sono queste le caratteristiche che qualificano una riviera davvero incantevole, con le sue spiagge dorate, basse e sabbiose, che rispecchiano fedelmente la geomorfologia del medio adriatico.
Lungo l’asse costiero, che si estende per circa 60 chilometri, sorgono, da nord a sud, sette città: Martinsicuro, Alba Adriatica, Tortoreto (vacanze Tortoreto, http://www.hotelposeidontortoreto.com), Giulianova, Roseto degli Abruzzi, Pineto e Silvi. Le “sette sorelle” sono pronte ad accogliervi con la bellezza del loro mare, che si fregia di sette bandiere blu, e con l’eccellenza dei loro servizi turistici .
Grazie alla qualità e alla varietà della sua offerta turistica, la costa teramana si conferma un’importante forza di attrazione, ogni anno su 100 turisti che scelgono la regione Abruzzo 70 preferiscono per le loro vacanze la costa teramana . Il successo è nella gestione familiare, nella cura e nella diversificazione delle strutture ricettive con alberghi, residence, bed & breakfast, campeggi e villaggi, a cui si aggiungono gli stabilimenti balneari, sempre più attrezzati con aree sportive e deliziosi ristoranti.

Su circa 50 chilometri di costa si estendono le sette località di mare della provincia di Teramo,

da nord verso sud :

Martinsicuro, prima spiaggia d’Abruzzo;

Alba Adriatica, la spiaggia d’argento;

Tortoreto, la spiaggia del sole;

Giulianova la spiaggia d’a-mare;

Roseto, la spiaggia delle rose:

Pineto, la spiaggia ………….;

Silvi Marina, la spiaggia…….. .

Tra gli antichi borghi delle valli e delle colline teramane

Uliveti e vigne curati alla stregua di meravigliosi giardini, inconsueti percorsi a spasso tra borghi e paesini medievali dove immergersi nella cultura, nell’arte e nel folklore di questo “pezzo d’Abruzzo”.
Sono le “Colline Teramane”. Un vero e proprio itinerario a cavallo tra mare e montagna dove a farla da padrone sono i colori caldi ed accoglienti delle nostre colline, le immagini ed il fascino dei mille “tesori” artistici da visitare: pievi, abbazie, chiese romaniche, monumenti e musei dal notevole valore storico e culturale.
La Val Vibrata
una valle meravigliosa per lo più ancora sconosciuta al turista, quasi isolata senza alcun villaggio abitato permanentemente.
Con i suoi borghi: Civitella dek Tronto, S. Egidio, Torano…..

La Valle del Salinello
con i suoi 2900 m di altezza posto poco più in alto del punto di arrivo degli impianti di risalita di prato ……, sopra, da cui si gode di una vista mozzafiato su tutta la valle.
Con i suoi

La Valle del Vomano
L’area del monte Masuccio con un attraente laghetto montano, sovrasta ………… con le sue cime che raggiungono i …….m di altezza.

La Valle del Tordino
un’ampia conca a prati e boschi che si trova a …..m di altitudine, con cime che sfiorano i …… m. è una accattivante meta estiva con il laghetto e le sue splendide montagne.

La valle Siciliana

Nel bel mezzo della natura…
Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga
La Riserva naturale dei Calanchi di Atri
La Riserva Naturale di Castel Cerreto
Parco Attrezzato Territoriale “Fiume Fiumetto”
Le Gole del Salinello
Parco Marino del Piceno
Area marina protetta “Torre del Cerrano”

Il Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga
150.000 ettari di territorio protetto, tre regioni (Abruzzo, Marche e Lazio), cinque province (L’Aquila, Teramo, Pescara, Ascoli Piceno, Rieti) e ben 44 comuni ricompresi nel suo perimetro. Sono questi i numeri che fanno del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga l’area protetta più estesa e preziosa d’Europa, un patrimonio naturalistico-ambientale unico, caratterizzato da una straordinaria varietà di di flora e fauna.
Nel Parco vivono 2.600 specie vegetali, circa un quinto dell’intera flora europea, ed un regno faunistico che vanta gli animali più rappresentativi dell’Appennino: il lupo, il camoscio d’Abruzzo, l’orso e l’aquila reale.
Un tesoro prodigioso che nasce dal maestoso gruppo del Gran Sasso d’Italia, di cui fa parte il Corno Grande (mt. 2914) con alcune suggestive valli glaciali (la Val Chiarino, la Valle del Venacquaro e il Calderone, ghiacciaio più meridionale d’Europa), per poi addolcirsi su praterie, altopiani, boschi, integrandosi con l’opera millenaria dell’uomo.
Le Gole del Salinello
Oggi ricompresa nell’area protetta del Parco Gran Sasso e Monti della Laga, la riserva istituita nel 1990 si estende su una superficie di 800 ettari tra i comuni di Civitella del Tronto e Valle Castellana che lo gestiscono in associazione. Compresa nel Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, si snoda lungo una stretta gola dove scorre il fiume Salinello, tra la Montagna di Campli e la Montagna dei Fiori.
Si tratta di un territorio ricco di sorgenti, anche sulfuree e ferruginose, cascate, ruscelli, laghi e grotte (su tutte la Grotta di S. Michele Arcangelo). Il patrimonio naturalistico è molto consistente: foreste di faggi, querce e castagni, alberi di roverella, nocciolo, leccio e ornello, verdi prati fioriti di primule, orchidee screziate e stelle alpine.
Notevole anche la varietà e la rarità della fauna, costituita da tassi, scoiattoli, ghiri, donnole, faine, volpi, cinghiali e perfino camosci e caprioli da poco reintegrati. Al di sopra dei monti volano l’aquila reale, lo sparviero, il falco pellegrino, il gheppio e la coturnice, mentre tra i rami degli alberi è facile incontrare il rampichino, la cincia nera, il ciuffolotto, il verdone ed alcuni rapaci notturni come l’Allocco ed il Gufo comune. Nella riserva, infine, vive il raro geotritone italico, piccolo e timido anfibio amante delle grotte e degli anfratti.
La Costa dei Parchi vacanze “su misura”

Se state progettando una vacanza alla scoperta della Provincia di Teramo nei suoi diversi aspetti, il “Consorzio Turistico Costa dei Parchi” vi permetterà di costruire con gran facilità un itinerario “su misura”.

La provincia di Teramo offre ampie opportunità di sport e svago a contatto con la natura e sta diventando sempre più una meta di turismo in queste stagioni. In sintonia con la tanto agognata “vacanza all’aria aperta”, qui si possono praticare, data la conformità ed il clima , tutti gli sport sia estivi che invernali, grazie alle diverse altitudini che la contraddistinguono: dalle spiagge delle “sette sorelle” alle borghi delle vallate fino alle località vicine alle cime appenniniche della catena del Gran Sasso.
In questo periodo il territorio si offre a 360° con la possibilità di numerose passeggiate con chilometri e chilometri di percorsi tra i più variegati sulla costa e nelle vallate più suggestive. La primavera e l’estate teramana sono il luogo ideale per le “vacanze lunghe”, immersi nella tranquillità ma senza il tempo per potersi annoiare, grazie alla tranquillità che si accompagna alla vivacità di una natura che invita al silenzio, lontano dai frastuoni cittadini. Il clima ideale per visitare le zone più recondite, dove la neve si è appena sciolta e il paesaggio è incontaminato. Un territorio che incontra il favore anche degli amanti della tintarella, che possono beneficiare del sole sdraiati sulla finissima sabbia o su un prato . Senza dimenticare la cultura, con la possibilità di arricchire la vacanza con brevi escursioni per conoscere ed ammirare tutto il patrimonio storico, culturale, artistico e religioso che il corso della storia ha regalato alla provincia di Teramo negli anni, tracce di un passato che borghi, mura e porte antiche, palazzi, musei e chiese testimoniano. Luoghi unici alla scoperta di una cultura che è anche enogastronomia, con tour alla riscoperta dei sapori, dei profumi e quindi delle usanze delle genti del posto.

La Costa dei Parchi, le eccellenze dei prodotti tipici

Marrone di Valle Castellana
L’area di produzione è il Comune di Valle Castellana . Il frutto ha forma ovale ellittica, il pericarpo è di colore marrone lucido con striature rossastre, …
Pecorino Marcetto
E’ un formaggio pecorino dall’odore forte e penetrante e dal sapore decisamente piccante, cremoso e di colore giallo oro. Deve le sue caratteristiche allo sviluppo, …
Pecorino di Atri
Ottenuto da latte intero e crudo di pecora con caglio di agnello, è un formaggio a pasta compatta, semicotta, di colore giallo paglierino con occhiatura minuta …
Ventricina teramana
La zona di produzione è compresa tra la fascia montana e pedemontana-collinare del comprensorio dei monti della Laga e del Gran Sasso. E’ un salume particolarmente …
Miele locale
La produzione del miele interessa l’intero territorio ; tipico è il “Millefiori di Montagna” i cui apiari sono localizzati ad un’altitudine minima di 800 m slm, …

Tartufo della Laga
Gran parte del territorio dei Monti della Laga è dotata di una spiccata vocazione al tartufo. La Laga, secondo gli esperti, è uno degli itinerari micologico-turistici …
Sono spiedini formati da piccoli tocchi di carne ovina, infilati su un bastoncino di legno, per un peso variabile di 20-30 gr. e con una presenza del 25 % di carne …

La carne “marchigiana” IGP
La storia della razza Marchigiana, inizia verso la metà del XIX secolo quando gli allevatori marchigiani incrociarono il bovino podolico autoctono (derivato …
L’OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA
L’olio extravergine di oliva DOP pretuziano delle colline teramane rappresenta una delle “eccellenze” del nostro territorio:
Entra nella sezione e consulta tutte le informazioni sulle aziende, le zone di produzione e le caratteristiche organolettiche e chimico-fisiche che rendono l’olio DOP Pretuziano uno dei prodotti più tipici della provincia teramana.

Sapori, odori e colori della cucina teramana.
I Cannelloni
Prelibato primo piatto della tradizione culinaria teramana.
Preparazione: Disporre la farina a fontana, aggiungendo bianchi e rossi di 4 uova ed acqua …
Cardone in brodo
Primo piatto in brodo che, nella tradizione culinaria teramana, viene servito il giorno di Natale.
Preparazione: Lessare leggermente il cardone tagliato a …
Maccheroni alla chitarra
E’ il primo piatto teramano per eccellenza. Il nome “chitarra” deriva dallo strumento attraverso il quale l’impasto viene tagliato per ottenere i maccheroni.
Minestrone alla Torricellese
Gustoso minestrone caratterizzante la tradizione culinaria del Comune di Torricella (TE).
Preparazione: La sera precedente mettere in acqua i fagioli e il …
Pappicci al pomodoro
Piatto caratteristico della Provincia di Teramo e, in particolare della sua cucina “povera”. Interessante è sapere che un tempo se ne nutrivano le puerpere.
Ravioli dolci di ricotta
Tipici della Provincia di Teramo vengono gustati soprattutto durante la settimana di Carnevale.
Preparazione: Disporre la farina a fontana, rompere le 4 …
Scrippelle ‘mbusse
Le scrippelle si presentano come sottili “frittatine” preparate con farina , uova e acqua. La loro versione “mbussa”, ossia bagnate con brodo, è una ricetta tipica …
Spaghetti alla giuliese
Piatto tipico della zona di Giulianova, la cui bontà è esaltata dalla presenza del pesce locale.

Timballo di scrippelle
Elaborato e gustoso primo piatto teramano, immancabile nei menù tradizionali.
Preparazione Disporre le scrippelle su una teglia (che può essere o non essere …
Le Virtù
E’ senz’altro la ricetta teramana entrata nella più radicata delle tradizioni, la cui origine affonda nella notte dei tempi. « Il piatto, a base di legumi, verdure …
Le ceppe al sugo
I maccheroni con le ceppe (localmente chiamati “i makkarù nghe li cèpp”) sono così denominati perchè si tratta di grossi bucatini fatti a mano arrotolando …
Vacanze protette e tranquille? Perchè la tua vacanza è importante!

In particolare il consorzio Costa dei Parchi, passo dopo passo…

– Preparerà il tuo arrivo nella struttura prescelta per farti trovare tutto come volevi.
– Ti contatterà al momento dell’arrivo per controllare se tutto è apposto, dandoti il benvenuto nella Provincia di Teramo (nel caso di una vacanza di più giorni o di un pacchetto viaggio o comunque quando servisse ti incontrerà di persona).
– Seguirà e coordinerà le tappe del tuo soggiorno.
– Sarà a tua disposizione per qualsiasi problema insorgesse durante la vacanza fino alla fine del tuo soggiorno.

No Comments
Comunicati

Personalizzazione e sviluppo moduli PrestaShop: le proposte di CODENCODE


CODENCODE è una web agency con sede ad Isernia, in Molise  specializzata nella realizzazione e nella distribuzione, in tutta Italia, di software e-commerce basati sulla nota piattaforma di commercio elettronico PrestaShop.

L’agenzia web provvede all’installazione, alla configurazione e alla personalizzazione della piattaforma e-commerce per fornire siti di commercio elettronico completi, funzionali e, soprattutto, in perfetta aderenza alle specifiche esigenze del Cliente, il tutto a costi molto competitivi.

La scelta di una buona piattaforma si rivela cruciale ai fini della realizzazione di un sito e-commerce performante, capace di gestire in maniera semplice ed efficiente tutte le problematiche connesse alla vendita online e che offra, quindi, garanzie di successo assicurando il ritorno dell’investimento.

Le maggiori difficoltà che si riscontrano durante l’utilizzo di un sito di commercio elettronico sono legate alla necessità di personalizzarlo ad hoc in base ai particolari bisogni e alle caratteristiche peculiari dello shop online che si sta realizzando.
Infatti, le piattaforme e-commerce reperibili in rete o sul mercato, sebbene col passare del tempo si dimostrino sempre più complete e ricche di funzionalità, sono comunque concepite in modo generale per consentire la realizzazione di negozi elettronici di diverso tipo e dimensione, in grado di gestire la vendita di prodotti appartenenti a settori merceologici differenti.

CODENCODE mette a frutto l’esperienza maturata nella realizzazione siti web e la conoscenza approfondita della piattaforma open source PrestaShop per creare software e-commerce altamente personalizzati o per modificare siti di commercio elettronico esistenti sviluppati a partire dalla stessa piattaforma.
La web agency è in grado di eseguire personalizzazioni e modifiche di diversa natura:

  • realizzazione e modifica di template grafici a una, due o tre colonne;
  • creazione di script per l’importazione e l’esportazione automatica o semiautomatica dei prodotti da e verso cataloghi elettronici o database esistenti;
  • implementazione di procedure di sincronizzazione temporizzate tra il database dello shop online ed il programma di gestione del magazzino;
  • sviluppo ad hoc di moduli per PrestaShop: menu di navigazione personalizzati, box con contenuto scorrevole o animato, slide show per la vetrina prodotti, moduli di pagamento personalizzati, motore di ricerca avanzata dei prodotti, inserimento e gestione dinamica delle news, box delle statistiche …

Ogni modifica o personalizzazione operata da CODENCODE sul software e-commerce PrestaShop è testata minuziosamente per assicurarne il corretto funzionamento ed è coperta da garanzia ed assistenza.

In ogni situazione, l’azienda informatica studia le migliori soluzioni in funzione delle esigenze di business del Cliente, valutandone accuratamente la fattibilità in relazione ai costi ed eseguendo il lavoro richiesto in maniera tempestiva, attraverso Internet senza alcun bisogno di interventi in loco.

No Comments
Comunicati

Pubblimarket2 riconfermata agenzia del Gruppo VF Corporation per il brand The North Face area EMEA.

Pubblimarket2 è stata riconfermata agenzia del Gruppo VF Corporation per il brand The North Face merito di competenze maturate nel settore outdoor e di un know how esclusivo per soluzioni mirate alle esigenze dei singoli Paesi in area EMEA.

Pubblimarket2, agenzia specializzata in strategie di marketing olistico, ha adattato e sviluppato la creatività per la nuova campagna stampa spring/summer 2010 di The North Face, brand di abbigliamento e attrezzatura tecnica-sportiva, evolvendo i contenuti dei format creati dalla casa madre di San Francisco mantenendone la coerenza ma personalizzandoli in base alle esigenze specifiche dei consumatori dell’area EMEA. La campagna, dedicata al trail running, hiking e trek & travel, ritrae nei singoli soggetti gli atleti protagonisti del team The North Face come Renan Ozturk, Alex Honnold, Mark Synnott, Lizzy Hawker e Sébastien Chaigneau inseriti negli ambienti estremi dove praticano i loro sport.

Sono oltre 200 le uscite pianificate, declinate in pagina doppia e singola sulle più importanti testate di settore, in Germania, Francia, Spagna, Inghilterra, Austria, Svizzera, Svezia, Finlandia, Danimarca ed Italia. L’incarico comprende anche advertising dinamico ed il visual merchandising dei punti vendita monomarca e la riprogettazione completa dei materiali POS che secondo le politiche aziendali devono caratterizzare maggiormente le vetrine e l’esposizione all’interno dei punti vendita.

Pubblimarket2 è agenzia di The North Face dal 2003: il team composto da Francesco Sacco presidente, Giovanni Cadamuro amministratore delegato e Daniela Ceccato account executive, prevede un completo coinvolgimento della struttura udinese all’interno della sede europea del gruppo americano. Pubblimarket2, infatti, può vantare una perfetta capacità d’integrazione con i servizi di marketing aziendali soprattutto merito di un know how esclusivo che partendo da una conoscenza specifica e diretta dell’esigenze dei singoli Paesi favorisce la capacità di individuare soluzioni personalizzate ad esigenze di comunicazione che in molti casi risultano particolarmente complesse.

No Comments
Comunicati

Presentazione libro “VINO E BUFALE – Tutto quello che vi hanno sempre dato da bere a proposito delle bevande alcoliche”


È in uscita il libro “VINO E BUFALE – Tutto quello che vi hanno sempre dato da bere a proposito delle bevande alcoliche”, scritto da Alessandro SBARBADA insieme ad Enrico BARALDI.

Alessandro SBARBADA è il curatore della principale rassegna stampa quotidiana contro l’alcool sul sito dell’associazione  www.europeanconsumers.it. La presentazione del libro avverrà a Roma – presso la  Libreria Rinascita – in via Prospero Alpino n. 48 giovedì 18 marzo 2010, alle ore 17.45.

IN PRINCIPIO C’E’ L’ALCOL…
Al-kuhl in arabo significa “polvere nera per tingere le sopracciglia”, oppure “essenza, il meglio di ogni cosa”, usata nella cosmesi e anche come collirio medicamentoso. L’alcol etilico o etanolo è l’essenza del vino, ma anche la peggior cosa contenuta in questa bevanda e non la sola che può fare male. Carlo Petrini, presidente di Slow Food, denuncia come il vino in Europa utilizzi ogni anno 100 mila tonnellate di pesticidi, più che per ogni altro prodotto destinato alle tavole dei consumatori. E Luigi Veronelli, enogastronomo di fede anarchica, ricordava spesso come il vino contenga sempre più concentrazioni di mosto rettificato per elevarne la gradazione alcolica, gomma arabica per ammorbidirlo e tannini ricavati dal legno piuttosto che dall’uva: come il vino sia, insomma, sempre più “costruito” dall’ enologo nelle industrie piuttosto che prodotto dal contadino nella propria cantina.

In modo naturale l’alcol si ottiene lasciando fermentare l’uva con dei lieviti (minuscoli funghi) che si trovano sulla buccia degli acini o siano appositamente aggiunti. Già gli uomini dell’epoca neolitica conoscevano l’effetto stupefacente dei frutti fermentati e, per questo, coltivarono la vite allo scopo di produrre bevande alcoliche. Ma loro non potevano immaginarne i danni…

La difficoltà dell’uomo a rapportarsi col vino risale a un tempo immemorabile. Nel primo libro della Bibbia – la Genesi – c’è scritto: “Ora Noè incominciò a far l’agricoltore e piantò una vigna. Bevuto del vino, s’inebriò e si scoprì nella sua tenda. Più tardi Cam vide la nudità di suo padre”. La letteratura antica è, insomma, ricca di riferimenti al vino, bevanda di fondamentale importanza anche nella simbologia religiosa.

Oltre che per le bevande alcoliche, l’alcol etilico viene usato per produrre profumi e disinfettanti; e, in alcuni paesi del mondo, come combustibile al posto della benzina. In Brasile il bioetanolo derivato per fermentazione dalla canna da zucchero copre il 20% del consumo di carburante.

No Comments
Comunicati

Nauticshow: le barche in mostra a Jesolo


Saranno due week end all’insegna del mare quelli del 10 ed 11 aprile ed il successivo 17 e 18 aprile a Jesolo.
Dopo il grande successo di LUXURY & YACHTS dello scorso febbraio a Verona, la città veneta ospiterà la XII edizione del NAUTICSHOW il Salone internazionale della nautica.

Un evento fortemente voluto non solo dagli organizzatori ma anche dall’aministrazione comunale e dalle isitutizioni locali che vogliono mettere in primo piano la bellissima cittadina ma soprattutto presentare agli espoisitori ed ai tantissimi visitatori che come ogni anno affolleranno la manifestazione il porto turistico di Jesolo.

Poco prima dell’evento infatti sarà inaugurata la location del porto che risulta ampliata rispetto alla precedente e che costituisce una novità dal punto di ivsta urbanistico, infrastrutturale e strutturale che pone Jesolo all’avanguardia nel settore della portualità turistica del nostro paese.

La novità principale dell’organizzazione della manifestazione sta nel rendere più agevole il percorso dei visitatori e nel dare pari opportunità espositive a tutti gli espositori. A Jesolo sarà infatti possibile ammirare yatchs di tutte le dimensioni, barche a motore, gommoni, barche a vela e moltissime altre tipologie di imbarcazioni.

Altra novità che farà certamente piacere ai visitatori è la possibilità di testare in acqua l’imbarcazione che si preferisce. Basta prendere un appuntamento con l’espositore: ciò consente anche di fare delle valutazioni di tipo diverso dall’acquisto dal momento che negli ultimi anni è in crescita il turismo del noleggio di imbarcazioni principalmente quelle di medie o piccole dimensioni grazie al quale moltissime persone possono trascorrere le proprie vacanze in barca a vela o a motore.

Quest’ultimo è certamente un fattore da tenere in considerazione visto anche la crisi economica globale che ha colpito anche questo comparto che è uno dei fiori all’occhiello del made in Italy.
Oltre alla imbarcazioni, all’interno dell’evento sarà possibile trovare esposizioni di tipo diverso: abbigliamento di lusso, prodotti ed attrezzature per il benessere, auto ed elicottori oltre che reperire informazioni sui servizi proposti dalle agenzie nautiche come brokeraggio, servizi leasing, scuole nautiche ed assicurazioni.
Appuntamento quindi i giorni 10-11-17 e 18 aprile al porto turistico di Jesolo per vedere, comprare e sognare con il Nauticshow.

No Comments
Comunicati

Robot nella capitale, non è un’invasione!


Nel settore ICT è forse l’evento che a Roma riscuote maggiore successo sia tra i più giovani sia tra i più grandi: RomeCup, dove i robot “quasi umani” si sfidano in gare e competizioni senza esclusione di colpi!
L’evento robotico, promosso dalla Fondazione Mondo Digitale, si terrà nella capitale dal 18 al 20 marzo,
presso l’Itis “Galileo Galilei” e in Campidoglio.
L’evento è “solo” preparatorio al campionato mondiale di robotica che si terrà a Singapore e che vedrà partecipare tantissimi Paesi pronti a contendersi il trofeo!
Nei tre giorni di competizioni nella capitale, oltre alle gare, anche aree dimostrative dove aziende e università mostreranno e dimostreranno innovative applicazioni.
Sei le categorie in gara e quindi sei i premi da assegnare: Robocup Junior Soccer Secondary Open League Field A, Robocup Junior Soccer Secondary Open League Field B, Robocup Junior Soccer Secondary Light Weight League Field A, Robocup Junior Dance Secondary, Robocup Junior Rescue Secondary, Standard Platform League.

No Comments
Comunicati

Assicurazione.it: a 3 anni dal Decreto Bersani lo usa solo il 7,5% degli italiani

  • By
  • 16 Marzo 2010

Era il 2 Febbraio 2007 quando entrava in vigore il Decreto Legge n. 7 del 31/01/2007 che avrebbe rivoluzionato il mondo assicurativo italiano. Ormai conosciuto con il nome dell’allora Ministro Bersani, prevedeva tra le altre cose che i neopatentati potessero, immatricolando una nuova auto, non partire dall’ultima classe di merito, ma acquisire quella di un familiare convivente, risparmiando così centinaia di euro.

Assicurazione.it, principale broker online italiano, ha fotografato la situazione attuale e ha chiesto ad un panel di oltre 500 guidatori alle prese con il rinnovo o la sottoscrizione di una polizza di RC auto cosa sapessero del Decreto e ha poi analizzato i dati degli ultimi 6 mesi per capire quanti fossero realmente gli italiani che di questi vantaggi hanno beneficiato.

Gli intervistati sembrano conoscere piuttosto bene le caratteristiche principali del Decreto. Ben il 73,5% di loro sa di poter ottenere la classe di merito di un familiare convivente, e il dato sale addirittura al 75% fra le donne. Ben più di un italiano su due (59,7% il dato preciso) sa anche che, dall’entrata in vigore del Decreto, non esiste alcun vincolo al rinnovo della polizza e ciascun assicurato è libero di cambiare compagnia  senza costi aggiuntivi alla scadenza del periodo di copertura.

“Il Decreto Bersani ha introdotto cambiamenti importanti nel mondo assicurativo italiano”, ha commentato Alberto Genovese, CEO di Assicurazione.it, “ma nonostante questo, a differenza di ciò che accade in altri Paesi europei, fino ad un anno fa erano veramente pochi gli italiani che cambiavano assicurazione al momento della scadenza del contratto. Dall’avvento di strumenti di comparazione online trasparenti come Assicurazione.it questo è cambiato e noi stessi, oggi, veicoliamo oltre 140.000 preventivi ogni mese”.

Sempre secondo l’analisi dei dati, si ha minore conoscenza del fatto che uno stesso agente, purché plurimandatario, possa proporre le polizze di diverse compagnie (risponde correttamente solo il 41,6% del campione) e che l’attestato di rischio, documento indispensabile per la sottoscrizione di un contratto RC auto mantenga la sua validità per 5 anni anche nel caso in cui si decida di non guidare per un periodo e, quindi, non si assicuri subito un veicolo alla scadenza della polizza.

Ma quanti sono gli italiani che, all’atto della stipula del contratto di polizza, beneficiano del risparmio possibile grazie al Decreto? Secondo Assicurazione.it in realtà non tantissimi: appena il 7,5%.

E’ questo il valore emerso dall’indagine di Assicurazione.it analizzando i dati di chi ha sottoscritto una polizza nuova o ne ha rinnovato una negli ultimi 6 mesi. Le donne hanno sfruttato questo risparmio leggermente più di quanto non abbiano fatto gli uomini (8,73% vs 7%), mentre chi non è sposato, e presumibilmente rientrano in questa categoria molti giovani che ancora vivono con i genitori, se ne è servito ben nell’ 11.38% dei casi.

I dati riscontrati dall’analisi raccontano anche come il risparmio venga sfruttato di più o di meno nelle diverse regioni italiane. Al Sud, complice anche un periodo di convivenza molto maggiore fra genitori e figli, si arriva a percentuali molto maggiori. A guidare la classifica dei risparmiatori che ricorrono ai benefici del Decreto è la Basilicata (9,25%), seguita dalla Campania (8,53%), e dall’Abruzzo che batte la Calabria di un soffio (8,23% vs 8,22%).

Al Nord i giovani acquisiscono prima la loro indipendenza e lasciano casa abbastanza presto. Ecco perché sono proprio le regioni settentrionali quelle in cui si è potuto sfruttare meno il risparmio ottenibile acquisendo la classe di merito di un familiare convivente. In Friuli Venezia Giulia e in Liguria hanno beneficiato del Decreto Bersani appena il 5,5% e il 5,6% di chi ha fatto la polizza RC Auto. Appena meglio in Trentino Alto Adige (6%) e in Emilia Romagna (6,2%).

Ecco di seguito la percentuale di guidatori che, regione per regione, ha potuto sfruttare i benefici del Decreto Bersani negli ultimi 6 mesi:

Basilicata

9,25%

Campania

8,53%

Abruzzo

8,23%

Calabria

8,22%

Puglia

8,21%

Lazio

8,13%

Lombardia

7,95%

Sardegna

7,50%

Umbria

7,46%

Veneto

7,42%

Piemonte

7,22%

Sicilia

7,21%

Toscana

6,49%

Marche

6,46%

Molise

6,46%

Valle D’Aosta

6,34%

Emilia-Romagna

6,27%

Trentino-Alto Adige

6,06%

Liguria

5,60%

Friuli-Venezia Giulia

5,52%

 

Fonte: Assicurazione.it

No Comments
Comunicati

Centro commerciale: Nuova Apertura a Savignano Sul Rubicone


Il Mega locale della catena Bicu è stato appena inaugurato domenica 14 marzo al Parco Romagna a fianco del multisala con un party spettacolare di inizio stagione.
Dopo le aperture di Genova e Trieste e poco prima quella di Casalecchio di Reno, Bicu Fabbrica Birra & Cucina ha dato vita ad un locale che vede Savignano e il Parco Romagna protagonisti di un progetto ambizioso, singolare nel suo genere, promettente per versatilità e originalità.

Mega locale polifunzionale di 1400 mq, con 2 cucine, 2 bar, un grill a vista di 11 mt lineari, 5 sale, 2 dehor per un totale di 700 coperti per turno, aperto 365 gg all’anno dal pranzo al dopocena.

Quattro sono i principali punti di forza del format BICU: la produzione artigianale della propria birra realizzata dai ns mastri birrai e venduta in 6 esclusive ricette; una cucina di qualità, ottenuta dalla lavorazione di prodotti di provenienza nazionale e presentati secondo un menù che prevede più di 120 referenze, articolate intorno ai taglieri, primi piatti, grigliate, piatti della tradizione birraia, alle focacce e pizze; la qualità e la flessibilità degli spazi a disposizione non solo come ristorante e bar ma per eventi privati ed aziendali; e non ultima l’attenzione ai bambini e alle intolleranze alimentari con un menù a loro riservati.

Inoltre La fabbrica della birra di 400 mq, capace di una produzione di diverse centinaia di migliaia di lt/anno, con linee di infustamento ed imbottigliamento, una delle più grandi a livello nazionale, che servirà anche altri locali della catena.

Savignano sul Rubicone è anche una bella località per passare ottime vacanze approfittando dei tanti Alberghi Cesenatico con offerte all inclusive Cesenatico nelle vicinanze. Cesenatico perché è a pochi passi da Savignano Sul Rubicone.

Informazioni: www.bicu.it

No Comments
Comunicati

Vuoi comprare una barca?Affidati alla Rete!


Internet si sa ha totalmente rivoluzionato il nostro modi di vivere, stravolgendo abitudini e consuetudini consolidate. Grazie alla Rete, stando seduti davanti alllo schermo del nostro pc, è possibile reperire qualsiasi tipo di informazione o di notizie, e anche fare acquisti di qualsiasi genere.
La maggior parte delle persone, infatti, preferisce affidarsi al Web perchè la ricerca è molto più immediata e mirata e quindi molto più semplice.
Detto questo è evidente come tutti i settori si siano adattati a questo nuovo modo di “fare compere” e anche oggetti, che prima non si sarebbe mai pensato di poter acquistare via Web, possono essere facilmente reperiti grazie ad Internet.
Ad esempio, se in vista della bella stagione state pensando di acquistare una barca, dovete sapere che per comprare l’imbarcazione giusta non è più necessario recarvi di persona presso agenzie o porti, alla ricerca di una buona occasione.
Su internet, infatti, è possibile trovare tantissimi siti che si occupano proprio della vendita imbarcazioni, tanto di barche nuove quanto usate.
Grazie a questi “strumenti” la vostra ricerca non solo sarà veloce ed immediata ma anche molto dettagliata: potrete visionare nei dettagli le barche, comparare i prezzi, leggere i giudizi degli utenti e i commenti, insomma reperire tutte quelle informazioni necessarie prima di procedere all’acquisto.
E una volta scovata la barca che fa per voi, pensate che la rete vi abbandoni?
Nient’affatto!!!Potrete avere tutti i consigli e i suggerimenti necessari per tenere la vostra barca al meglio, usufruendo della consulenza di professionisti del settore che sapranno rispondere a qualsiasi vostro dubbio o curiosità!

No Comments
Comunicati

A Pasqua scegli un villaggio turistico in Campania


Per godersi le tanto sospirate vacanze estive bisogna attendere ancora un pò, ma potrebbe essere utile approfittare del ponte di Pasqua e Pasquetta per godersi un pò di riposo.
Con il risveglio della primavera e la voglia di lasciarsi l’inverno alle spalle, staccare con il tram tram quotidiano, concedendosi un pò di meritato relax, potrebbe essere la soluzione più giusta per affrontare con la giusta grinta i mesi che ancora ci separano dall’estate!
E il settore turistico mette a disposizione dei viaggiatori di “metà-anno” tante interessanti soluzioni che renderanno i pochi giorni di vacanza davvero indimenticabili.
Solitamente, chi parte per pochi giorni, decide di optare per un albergo o per un B&B, senza pensare ai villaggi vacanze, solitamente visti come una “sistemazione” prettamente estiva.
Invece, anche in primavera, i villaggi turistici hanno da offrire davvero molto ai vacanzieri, proponendo delle soluzioni e delle offerte molto appetibili e delle quali bisogna approfittare!
Cosa ne direste di godervi le bellezze della Costiera Amalfitana o delle isole del Golfo di Napoli soggiornando in uno dei tanti villaggi turistici della Campania?
Regione ricca di storia, di arte e di bellezze naturali, la Campania è una delle terre più affascinanti del bel paese che vale la pena visitare anche per pochi giorni.
Approfittare delle offerte nei villaggi turistici della Campania nel periodo pasquale, vi permetterà, inoltre, di godere appieno la bellezza di questa terra, senza subire l’ondata di turisti che in estate si riversa in questa terra.
E nei villaggi turistici potrete essere sicuri di godere, anche ad aprile di un trattamento impeccabile e di qualità, proprio come se fosse piena estate!

No Comments
Comunicati

A Pasqua esci dal guscio con Jeans!


Tante idee per partire a Pasqua risparmiando. Goditi l’inizio della bella stagione e approfitta dei pacchetti di viaggio firmati Vacanze Jeans per regalarti le Canarie, Cuba, il Mar Rosso e altre fantastiche destinazioni nel mondo.

Con il sole e la primavera ritorna la voglia di una bella vacanza al mare, per staccare la spina e godersi un piacevole soggiorno di natura e relax. Quale occasione migliore delle prossime vacanze pasquali per concedersi una pausa rigenerante, sulle spiagge e negli hotel di alcune delle più suggestive destinazioni del mondo?

Vacanze Jeans, le vacanze web di Alpitourworld.com, propone per Pasqua pacchetti di viaggio convenienti e completi, con destinazioni da favola quali l’isola di Djerba e la costa della Tunisia, l’arcipelago delle Canarie (Tenerife, Lanzarote, Gran Canaria e Fuerteventura), l’isola di Sal a Capo Verde, le grandi e spettacolari isole del Mar dei Caraibi (Cuba e Repubblica Dominicana), e località egiziane di fama internazionale come Marsa Alam, Sharm el Sheikh e Hurghada per strepitose vacanze sul Mar Rosso.

Il tutto a prezzi vantaggiosi e trasparenti (il prezzo indicato online al momento della prenotazione è sempre quello definitivo e tutto compreso), garantiti dalla qualità e dalla serietà del Gruppo Alpitour.

Un unico consiglio: affrettatevi, perché le offerte sono limitate e caratterizzate da prezzo dinamico, quindi prima si prenota e più si risparmia!

Oltre alla convenienza, Vacanze Jeans garantisce anche una gamma di soluzioni ad hoc (Di che vacanza sei?) pensate per i diversi target di viaggiatori e indicate a fianco di ciascuna struttura disponibile: da Vacanza attiva a 4 Amici conviene, da W la Famiglia a Viaggio da Solo, da Vacanza Roulette a Primo Prezzo, da No Child a Jeans4Fun 20-35, da You and Sun a Hotel & Charme, è possibile effettuare le ricerche in base all’opzione che meglio risponde alle proprie esigenze, e acquistare così una vacanza davvero su misura.

No Comments
Comunicati

Rapporto sui Comuni rinnovabili


Il rapporto annuale sulle fonti rinnovabili in Italia, Comuni rinnovabili 2010, sarà presentato da Legambiente a Roma, martedì 23 marzo, presso l’Auditorium GSE.
L’evento, al quale è necessario accreditarsi, vedrà la partecipazione e l’intervento di autorevoli esponenti ed esperti, da personaggi politici a quelli del mondo giornalistico.
Quali risultati? Quali buone pratiche in Italia e quali obiettivi dell’Unione Europea per l’energia, l’ambiente e le fonti rinnovabili?
Il rapporto di Legambiente troverà risposta a queste domande facendo il punto della situazione nel nostro Paese anche a confronto con gli altri della UE.
La Comunità Europea, infatti, con il documento “Tabella di marcia per le energie rinnovabili” ha voluto porre un obiettivo concreto e misurabile per realizzare società più eco-sostenibili.
Nel documento, infatti, si legge, tra le altre cose, la necessità di prevedere un obiettivo generale obbligatorio pari ad una quota del 20% delle fonti energetiche rinnovabili nel consumo interno lordo entro il 2020.

No Comments
Comunicati

Cicloturismo Road To Wellness sul lago maggiore: natura e cultura


Laveno Mombello, uno dei comuni compresi nel progetto “Road To Wellness – Territorio per il Benessere“, che partirà ai primi giorni di aprile, è in provincia di Varese ed è situato proprio sulle rive del Lago Maggiore. Oltre a dare una vista meravigliosa per tutti proprio per la sua posizione è caratterizzato anche da un notevole patrimonio storico culturale che si snoda in prossimità del comune se non addirittura in esso, rendendo tutti i luoghi più affascinanti ed interessanti facilmente raggiungibili in bicicletta mentre si può continuare ad osservare la splendida veduta del lago, circondati dalla natura.
Tra i molti monumenti il più interessante è forse la”Chiesa di S. Ambrogio a Laveno” che con la sua imponente mole, caratterizza il panorama della cittadina lacustre. Costruita tra il 1933 e il 1940, su progetto dell’architetto Paolo Mezzanotte, presenta un grandioso interno a croce greca con cupola centrale, affreschi di Innocente Salvini e sculture esterne di Egidio Casarotti. Ma anche l’Oratorio di S. Maria di Corte è da vedere: una piccola chiesetta dedicata alla Purificazione di Maria Vergine che viene inserita in un contesto urbano decisamente unico. Inoltre al suo interno c’è un affresco del XVI secolo totalmente restaurato.
Altrettanto imperdibili sono Villa De Angeli Frua e l’Ex Palazzo Comunale. La prima è perfettamente inserita nel paesaggio urbano di Laveno e domina il Golfo regalando una vista da mozzare il fiato. Oggi è la sede del comune e con la sua biblioteca, ospitante oltre 50.000 libri, è una delle più grandi di tutta la Provincia di Varese. Il secondo invece, situato in Piazza Italia, si presenta come un imponente costruzione  che sta proprio di fronte al lago.
Ultima – ma non per importanza – menzione, meritano i prodotti tipici della zona, in particolare il miele varesino, nelle sue varietà millefiori, ottimo per i dolci, d’acacia, indicato per accompagnare frutta fresca di stagione e di castagno, che si accompagna perfettamente a formaggi stagionati di capra.

No Comments
Comunicati

UNA RIVISTA NON SOLO DA SFOGLIARE…


E’ in edicola “Nasce Casa Lops”, una rivista dalle mille sfaccettature che approfondisce le tematiche relative al mondo dell’abitare con professionalità ma anche con quella leggerezza giocosa in grado di rendere le sue pagine uno strumento utile e al contempo interessante, sia per i professionisti che per gli utenti. Il bimestrale si pone come un anello di congiunzione tra cliente e progettista, permettendo al privato di addentrarsi con maggiore fiducia nel progetto della propria casa e allo stesso tempo consentendo all’architetto, all’arredatore e al progettista tecnico di supportare le proprie scelte con uno strumento di informazione e cultura semplice, coinvolgente e chiarificatore.

Nasce Casa Lops, per di più, ha in sé un aspetto totalmente inedito: questa non è una rivista solo da leggere, ma anche da provare! Voi lettori, infatti, avrete la possibilità di fare esperienza diretta delle realtà trattate nel periodico, in un “quartiere del benessere” situato a Trezzano sul Naviglio, realmente esistente e fisicamente visitabile a partire dal distretto Lops Expocasa. Inoltre, Nasce Casa Lops, non solo analizza le tematiche relative all’abitare, ma fornisce anche idee e consigli utili legati al mondo del BENESSERE, inteso a 360 gradi. Una rivista quindi che porta con sé un aspetto esperienziale assolutamente nuovo e che punta ad essere un fedele alleato per il pieno raggiungimento di un benessere psicofisico. Nasce Casa Lops vuole quindi delineare dei piccoli tracciati che possano aiutare ad avere una vita sana, ricca, al passo coi tempi e le ultime tendenze,una vita piena…di qualità. I temi in essa contenuti spaziano perciò dal mondo della casa, della domotica e del design a quello del fitness e del benessere psicofisico, dall’arredo e la moda all’arte e cultura, dal gusto ai temi attuali di ecosostenibilità, fino ad arrivare ai progetti ed eventi legati a Milano e provincia in vista dell’Expo 2015.

Una porta che si spalanca su un bosco di betulle è l’elemento principale della copertina del primo numero, che vuole rispecchiare la consapevolezza del bisogno di un contatto più intimo con la natura e con la nostra interiorità, la necessità di assumere atteggiamenti ecosostenibili per salvaguardare noi stessi, le nostre abitazioni e il nostro pianeta. Accanto a questo varco aperto verso la natura compare un videocitofono, ad esprimere l’importanza della tecnologia che dovrebbe essere sempre al servizio dell’uomo, del suo comfort e del suo benessere. Tutta questa cornice poi richiama simbolicamente l’idea della casa eco domotica costruita all’interno dello spazio Nasce Casa (nel quartiere Lops Expocasa), un’abitazione che si potrà perfino provare per una notte prima dell’acquisto!

Tre sezioni compongono l’innovativo periodico: Design Culture, Ego e GloldenMile. La prima tratta le tematiche relative al design come modo di essere, da interpretare in chiave metropolitana, natura, classica o glamour. Ego è invece la sezione dedicata alla personalità, all’appagamento dei propri desideri e della propria essenza più profonda. In ogni numero diamo spazio a pensieri, idee, proposte che mettono in risalto quanto siamo unici e importanti. E infine GoldenMile, in cui parliamo della realtà che riguarda il nostro territorio, il luogo in cui viene scritta questa rivista, con una visione sempre aperta ai grandi progetti di sviluppo di tutta la città di Milano. Attraverso questo segmento del periodico metteremo a fuoco in modo particolare i piani di valorizzazione degli spazi, ora assai caotici ma già con un grande valore vitale e commerciale, di una particolare area di Milano, la zona Ovest in corrispondenza di Trezzano sul Naviglio, per valorizzarla in ogni aspetto possibile attraverso il progetto creato in vista dell’Expo 2015 con l’omonimo nome di GoldenMile, ovvero Miglio D’Oro.
Insomma, tante le notizie curiose e i suggerimenti utili di questa nuova rivista, non perdetela, correte in edicola!

Ufficio stampa: Marina Shafik, Nasce Casa Lops- C.349.3556984
Nasce Casa Lops è un marchio di:
Case dal Mondo srl – Via Cellini, 2/A – 20090 Trezzano s/N (Mi)
Tel. 02.4457741– Fax: 02-44577498 [email protected] – www.lops.it

No Comments
Comunicati

CRM: relazione e fidelizzazione col cliente


Le nuove soluzioni UNISERV per il CRM

Milano 16 marzo 2010 – La Fidelizzazione del Cliente è oggi il patrimonio più importante per l’impresa “Market-oriented”. Quindi la relazione col Cliente diventa la condizione necessaria per conseguire la sua fidelizzazione nel tempo.

La necessità aziendale di comunicare con i propri Clienti, i Prospect e più in generale con il Mercato, richiede soluzioni avanzate a supporto del CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM o GESTIONE DELLE RELAZIONI COI CLIENTI).

UNISERV ha il piacere di invitarvi alla presentazione delle proprie soluzioni in ambito CRM per implementare relazione e fidelizzazione col cliente, che si terrà il 21 Aprile (dalle ore 9.30 alle 13.00) presso il Centro Congressi dell’Hotel Michelangelo in Via Domenico Scarlatti 33 a MILANO (fermata metropolitana Stazione Centrale).

L’evento, aperto a tutti, è particolarmente interessante per:

  • CUSTOMER CARE, ATTENZIONE AL CLIENTE
  • DIRECT MARKETING E COMUNICAZIONE
  • CRM, MARKETING DATABASE, ANAGRAFICHE CLIENTI
  • VENDITA PER CORRISPONDENZA, E-COMMERCE
  • CONTACT & CALL CENTER
  • SISTEMI INFORMATIVI, DATA MANAGEMENT

L’evento è gratuito previa iscrizione.
Per informazioni e iscrizioni: http://www.uniserv.com/it/landingpage/evento-crm-relazione-fidelizzazione.php

UNISERV è leader internazionale nello sviluppo di tecnologie, applicazioni e soluzioni di DATA QUALITY.
Le soluzioni Uniserv sono utilizzate per elevare la qualità dei dati nei processi di Direct Marketing e Business Intelligence, in applicazioni CRM, nei contesti di DataBase Marketing, e-Commerce, nei progetti di Data Governance, integrazione e migrazione dati.
Posizionata da anni nel quadrante magico di Gartner Inc., lavora con 850 clienti e ha in attivo oltre 3.300 installazioni in tutto il mondo. Fondata nel 1969, UNISERV conta oggi oltre 110 addetti e collabora a livello globale con molte realtà fra le quali BMW, FIAT, Deutsche Bank, XEROX, Deutsche Post, Heineken, Nestlè, France Telecom, Postel, PSA Peugeot-Citroën, Johnson&Johnson, Poste Italiane.
www.uniserv.com

Per ulteriori informazioni contattateci via e-mail [email protected]
oppure chiamate lo 02.92801007 a Milano.

No Comments
Comunicati

Salone Internazionale del Mobile 2010, Maroso Gino Srl torna ad esporre


Maroso Gino Srl, protagonista del mobile classico e artigianale di qualità (100% Made in Italy), espone al Salone Internazionale del Mobile a Milano dal 14 al 19 aprile 2010

Dopo alcuni anni di assenza la MAROSO GINO Srl si ripresenta all’attenzione del pubblico internazionale, esponendo al Salone del Mobile di Milano, 49° edizione.
“The Event is back” strilla la campagna pubblicitaria dell’edizione 2010 del Salone, un ritorno alla grande quindi anche per noi, pronti a presentare tutte le novità messe in cantiere.
Inalterata la nostra anima, costituita dal sapere artigiano e dalle realizzazione dei nostri mobili 100% Made in Italy. Nessuna contaminazione “cinese”; la Qualità sempre e comunque!
In questi anni abbiamo osservato e studiato le molteplici evoluzioni ed innovazioni del “settore” e, ad oggi siamo in grado di spaziare dall’Antiquariato fatto oggi (I SECOLARI), fino al mobile tradizionale per il quotidiano (LACASA), passando al singolo progetto a misura anche in chiave ultramoderno (BRERA).

Lo stand, al padiglione 2, sarà articolato su 70 mq circa, svilupperà 2 aree tematiche distinte (a breve i dettagli in merito). Non mancheranno, comunque, le bousery e i mobili contenitori, presentati sempre in maniera moderna. Di contorno preziose stoffe e pelli ricercate.

Veniteci a trovare, vi aspettiamo al Padiglione 2, Corsia N, Stand 27.
Fiera di Milano/Rho – 14, 19 Aprile 2010

Per informazioni:
Maroso Gino S.r.l.
via dell’Artigianato, 32 – Romano d’Ezzelino (VI) – Italy
Tel. 0424.512367 – Fax: 0424.512056
E-mail: [email protected]
www.marosogino.it

Link Notizia Ufficiale

No Comments
Comunicati

Bellaria: tra mare, colline e profumi di Romagna


Profumo di mare, salsedine e brezza fresca … ecco le origini del nome “Bellaria”; la cittadina del riminese inizia la sua storia nel 1359.

È proprio in quel lontano 1359 che Bellaria viene nominata per la prima volta in un documento, come nome di una fattoria fortificata vicino alla foce del fiume Uso, nei pressi della chiesa di Santa Margherita. La piccola fattoria fortificata crebbe a poco a poco, passando sotto il governo di diversi Signori – tra i quali i Malatesta, Signori di Rimini –, e nel 1956 ottenne di governarsi da sola.

Bellaria oggi è un comune vivo, e oltre ai tradizionali eventi cittadini ospita un’iniziativa recente ma già molto importante: il Bellaria Film Festival, nato nel 1983 e caratterizzato da pellicole indipendenti e innovative; lo scopo è quello di scoprire i nuovi talenti del cinema italiano, in particolare quelli non sostenuti dalla fortuna di risorse finanziarie consistenti.

La zona (la famosa Riviera Romagnola) gode di fortune naturali invidiabili; non solo ampie spiagge ma anche fiumi e colline: un territorio completo, nel quale tutti i gusti possono essere soddisfatti. Bellaria, oltre ad affacciarsi sul mare, ha la fortuna di essere attraversata da un piccolo fiume, l’Uso; la bravura del comune è stata nella capacità di saperlo sfruttare, realizzando una pista ciclo-pedonale lunga 6 km circa, lungo la quale si possono ammirare le bellezze naturali di cui è dotata. Querce, pioppeti e boschi di vario genere, il tutto andando verso la foce di questo piccolo fiume. Una volta arrivati al piccolo centro, si può dare uno sguardo alla cittadina, dove si troveranno due parchi (il Parco del Gelso e il Parco Pavese), una Casa Rossa a cui la città dà onori e tributi (era appartenuta allo scrittore Alfredo Panzini, e ora è sede dell’Accademia Panziniana) e una Torre Saracena, voluta dallo Stato Pontificio nel XVII secolo per proteggere il centro abitato dagli allora frequenti saccheggi dei pirati, che in quel periodo afflissero tutta la zona. Oggi la Torre di Bellaria ospita il Museo delle Conchiglie, che espone esemplari di conchiglie e altri organismi marini provenienti da tutti i mari del mondo.

Il piccolo centro, da sempre paese di pescatori, offre naturalmente anche una ricca gastronomia, caratterizzata, come nel resto della Romagna, da sapori semplici e ricche tradizioni: imperdibili, per chi passa di lì, il brodetto, ovvero l’immancabile zuppa di pesce romagnola, e la piadina, il pasto frugale dei contadini della zona riconosciuto ormai come il suo simbolo.

Ed eccoci arrivati: in fondo, l’obiettivo era raggiungere il mare. L’Adriatico bagna le spiagge di Bellaria e la zona, che arriva fino alle Marche, con gli hotel Pesaro, è attrezzatissima per ricevere e ospitare al meglio un numero di turisti impensabile in altre città di pari grandezza. La famosa Riviera conosciuta per il divertimento a Bellaria non si smentisce, e offre una quantità di opzioni per soddisfare tutti. Non importa se cercate una vacanza in assoluto relax, una visita culturale o una vacanza scatenata, troverete tutto il necessario: spiagge attrezzate, associazioni culturali, hotel Bellaria, locali, ristoranti, divertimento e relax saranno a vostra disposizione – ancora una volta, ce n’è per tutti i gusti.

A cura di Lia Contesso

Prima Posizione Srl – strategia aziendale

No Comments
Comunicati

Corsi Reiki a distanza: La via CZ Spiritual Healing


Teresa Rubiolo alias Cuzco offre servizi di guarigione a distanza CZ Spiritual Healing ed organizza corsi Reiki.
Il REIKI (REI=energia vitale universale, KI=la parte di questa energia che è in noi) è un’ antica arte medica riscoperta dal monaco Mikao Usui che studiando in un monastero Zen  trovò degli antichi testi cinesi e buddisti contenenti le tecniche di Guarigione del Buddha Siddharta che risalivano ad oltre 2500 anni prima. Il REIKI è un meotdo semplice e potente che permette di captare e canalizzare l’energia vitale universale per noi stessi e per gli altri attraverso l’apposizione dellme mani o con trattamenti effettuati a distanza.
Esso è un meotdo di guarigione naturale che agisce sulla totalità dell’essere, a livello fisico, emozionale, psichico e spirituale. Questo metodo accelera il processo di guarigione, rinforza il sistema immunitario, dissolve i blocchi energetici, rilassa ed elimina lo stress, aumentando la sensazione di benessere.
Il Terapeuta Reiki tuttavia non può essere considerato un medico: egli non può prenderne il posto e pertanto si richiede all’utente di non sospendere la terapia mediaca. Il trattamento Reiki può infatti  fare da supporto al trattamento medico .
In alcuni casi dopo alcuni trattamenti si possono notare delle crisi passeggere di purifcazione come febbre improvvisa o crisi d’acne: esse sono reazioni somatiche che indicano un rinnovamento profondo nella psiche  e che il processo di autoguarigione è in azione.
Per quanto concerne i corsi REIKI, Cuzco trasmette attivazioni a distanza ogni giorno e ora a seconda delle esigenze del ricevente.

No Comments