La diffusione dei servizi internet nel nostro paese

Internet è diventato davvero indispensabile nelle nostre vite, dallo studio al lavoro, infatti uno dei servizi più diffusi sono gli acquisti online, che anche in Italia stanno prendendo sempre più piede.

Gli acquisti online costituiscono un ottimo modo per utilizzare la rete in modo utile e per garantirsi una forma di risparmio. Da non dimenticare inoltre che comprando sul web è possibile fare i propri acquisti in maniera comoda. I siti di e-commerce sono quindi sempre più numerosi, inoltre molte aziende hanno aperto nei loro siti aziendali una sezione relativa allo shopping online. Persino molti supermercati hanno implementato questo servizio, rendendo possibile fare online anche la spesa.

L’e-commerce rappresenta ormai un fenomeno che si è affermato nelle abitudini dei frequentatori della rete. Secondo quanto è stato riferito dalla società di ricerche Forrester il settore negli Stati Uniti attraverserà un periodo di crescita. Quest’ultima dovrebbe avvenire in maniera particolare in prossimità delle prossime festività, in corrispondenza delle quali si calcola che si verificherà un incremento delle vendite pari all’8% nel campo degli acquisti online. Tutto questo sarà possibile anche grazie agli sconti che le grandi catene di negozi hanno intenzione di mettere a punto. In maniera specifica si prevede che le vendite online a Novembre e a Dicembre raggiungeranno i 44,7 miliardi di dollari, superando di gran lunga i 41,4 miliardi di dollari che sono stati raggiunti l’anno scorso. Tutto questo dimostra come il settore degli acquisti online resiste agli effetti negativi determinati dalla crisi economica che sta coinvolgendo ogni parte del mondo.

Con lo sviluppo di banda larga e della realizzazione della rete in fibra ottica portata avanti dalle istituzioni, sempre più cittadini potranno avere accesso alla rete in modo rapido, con l’obiettivo di fornire una banda larga almeno minima a tutti i cittadini italiani, magari in collaborazione con i gestori italiani di telefonia, di una rete mista di tecnologia fisso-mobile.

Lo sviluppo infatti della banda larga, ma anche delle dei videofonini, smartphone, blackberry, telelavoro hanno portato ad un notevole aumento nella qualità della vita privata ma anche lavorativa di molti cittadini. Questo ha diffuso la diffusione di strumenti di e-business, rendendo affari e lavoro molto più veloci e senza la necessità di continui spostamenti, i viaggi di lavoro sono infatti diminuiti moltissimo, come ben sanno le compagnie aeree. Questi servizi inoltre inquinano molto meno, permettendo di ridurre le emissioni di anidride carbonica del 15-20%.

Per quanto concerne l’importanza dell’e-commerce nell’economia “nostrana” è, secondo l’Unione Europea, per il momento trascurabile. Nel complesso, però, il settore ICT contribuisce a far crescere il prodotto interno lordo ed il numero di impieghi seguendo più o meno la media europea. Si spenderebbe però ancora davvero molto poco in termini di ricerca e sviluppo. Quindi ci sono ancora moltissimi margini di miglioramento, partendo dall’ampliamento dei servizi di e-commerce, e-government, e-business, alla diffusione della banda larga all’intero territorio nazionale, ma anche insegnare a navigare in internet a chi non ne ha mai fatto uso, snellendo e velocizzando così moltissimi servizi di base per il cittadino, che eviterebbe code e attese inutili.

A cura di Martina Meneghetti
Prima Posizione Srl – brand marketing

I commenti sono chiusi