Daily Archives

3 Novembre 2009

Comunicati

IL “NOTTURNO DELLE RAGANELLE” DEBUTTA IL DUE DICEMBRE AL RENDANO

Comunicato stampa Bruzia Ballet 3/11/2009

Oggetto: Debutto dell’opera musicale “Notturno delle Raganelle”

Mercoledì 2 dicembre, alle ore 21, presso il Teatro di tradizione “A. Rendano” di Cosenza è prevista la prima nazionale del Notturno delle Raganelle, opera musicale e specialissimo tributo che la compagnia calabrese Bruzia Ballet dedica a Fabrizio de Andrè, nel decennale della morte. Il lavoro – che vede in scena alcuni dei personaggi di Faber cantare e raccontare la vita, i pensieri e i sentimenti propri e quelli dell’umanità cui appartengono – prevede momenti di musica, teatro e danza; valori aggiunti, questi ultimi, che vanno oltre il consueto tributo musicale ed offrono spunti innovativi ed interessanti per conoscere e comprendere, anche visivamente, la piccola parte della produzione deandreiana rappresentata. L’idea di uno spettacolo su De Andrè è nata dalla profonda passione che Antonio Conti – regista, attore ed autore teatrale – e Barbara Bruni – attrice ed autrice – nutrono per il poeta-cantautore. Una passione giovanile trasformata col tempo in conoscenza profonda e che ha contagiato anche il maestro Paolo Gagliardi, autore di uno straordinario contributo coreografico scaturito dalle suggestioni che le storie e la conoscenza dei personaggi di De Andrè hanno prodotto sulla sua rutilante creatività. Il sodalizio Bruni-Conti-Gagliardi, avviato con il musical Barabba, continua e anche stavolta non manca la solidale presenza della Projecto Bom Pastor, la onlus che patrocina lo spettacolo per continuare la raccolta di fondi da destinare alla costruzione di una casa di accoglienza e formazione per i niños de rua ad Ilheus Bahia, in Brasile. Tra gli altri patrocinatori dello spettacolo – tra cui le amministrazioni comunale e provinciale di Cosenza e l’agenzia di prevendita Inprimafila – è da segnalare la significativa e preziosa presenza della Fondazione De Andrè, con cui Bruzia Ballet è sempre stata in contatto fin dall’ideazione del progetto e dalla scelta del titolo che vuole ricordare ed omaggiare l’idea di alcune composizioni musicali che il grande Fabrizio aveva in mente e che non ha potuto realizzare. Ancora un’opera corale, dunque, per Bruzia Ballet che, per l’allestimento del Notturno, si avvale oltre che degli interpreti e del corpo di ballo della compagnia – assistente alle coreografie Orlando Capitano – anche di un gruppo di validissimi musicisti – Antonio Castrovillari (cui è affidata la direzione musicale), Ivano Biscardi, Leonardo Conforti, Pino Murano, Maurizio Sirangelo, Gianpaolo Tiesi – che, come nella migliore tradizione concertistica di De Andrè, eseguono le musiche dal vivo. Il coordinamento delle voci e delle parti corali è di Giuseppina Conti. Particolarmente suggestivi gli inserti teatrali che fanno da trés d’union dei brani, talvolta anticipando l’argomento principale del testo, altre volte chiosandolo o tracciando addirittura uno scarto che, in ogni caso, costringe a profonde riflessioni. Il grande ed appassionato lavoro degli autori Bruni-Conti, alla fine, è questo: aver saputo ricercare nella vastissima produzione di De Andrè – non solo testi delle canzoni ma anche interviste, appunti, scritti di vario genere – le espressioni che più si attagliano allo spettacolo e che si fanno portatrici di un doloroso e intenso grido d’accusa contro la cecità del potere. Assolutamente nulla è lasciato alla creatività ed all’invenzione degli autori del progetto, che si sono limitati – si fa per dire – ad una scrupolosa ed amorevole esegesi dei testi e degli scritti di De Andrè. La presentazione di questo composito spettacolo avverrà il 23 novembre, presso la Libreria Ubik di Cosenza, con inizio alle ore 18.

No Comments
Comunicati

Torna Criminet e Saetta-offf music cabaret, i venerdì sera al Bitte


Dopo le sfolgoranti date di Ottobre, torna Criminet con la sua Saetta-offf music cabaret a riscaldare le fredde notti milanesi, e, come suo solito, lo fa con alcune sorprese.
Si cambia giorno e si cambia location, addio all’Apollo Dancing (agli amanti del gossip selvaggio lasciamo l’incognita sul perché) e basta coi Sabato sera: ora Saetta la accoglie il Bitte, che permette a Criminet di far slittare il suo folle show, finalmente, al Venerdì sera.
Cambia il posto e cambia il giorno, ma non cambia Saetta-offf music cabaret, l’evento-show che ha portato a Milano uno squadrone di artisti e performer fuori di testa (alcuni dei quali per la prima volta in Italia), in un originale appuntamento settimanale ispirato al cafè concerto e al cabaret europeo rivisitato e “corretto”.
Insomma, saetta continua ad essere quello che il suo pubblico s’aspetta che sia: una gabbia di matti che fa di abilità e creatività le proprie irresistibili caratteristiche primarie, tra ospiti a sorpresa, performance lampo e schegge del più genuino cabaret.
Ecco allora che per Venerdì 6 Criminet è lieto di presentare a tutti gli special guest tedeschi Boy From Brazil & Hallucination Girl (in un live che celebra, anche se con qualche giorno d’anticipo, la caduta del muro di Berlino) con il loro particolarissimo electro-pop, oltre ai Dolphins, la più che valida risposta nostrana ai vari gruppi rock californiani (di cui fanno la colorata ed erudita parodia on-stage). E poi si procede con l’electro-funky dell’uomo-mixer Digital Genetic Pasta, ormai inarrestabile, e con le gag dei fulminati Dos Ankos, i cabarettisti di Saetta, tra i quali spiccherà Luca Moreni e, a chiudere, il dj-set black-funky di Kleopatra J.
Le ultime righe per ricordarvi che il Bitte è un circolo Arci, e quindi è necessario essere tesserati per entrare (per avere la tessera basta andare sul sito del Bitte: www.bittemilano.com e seguire le istruzioni indicate) e, soprattutto, anche per godere delle agevolazioni sui prezzi.
Per il resto, Saetta è pronta ad elettrizzarvi come si deve e, se vi va di provare cosa intendono per “colpo di fulmine”, non avete che da passare a trovare gli amici di Criminet.

Ogni Venerdì SAETTA è orgogliosa di presentare anche:
DIGITAL GENETIC PASTA (music mash up) www.myspace.com/digitalgeneticpasta
DOS ANKOS (performing acts ):
Mercuzio, Luca Moreni, Iggy Pop Corn, Gipa, Mariano Dammacco, Ezekiele e Mr. Asse.
6-11-09 Artisti:
Dolphins
(live act)
Rock californiano
myspace.com/438630167

Boy from Brazil + Hallucination Girl
(International guests act)
Electro-pop
myspace.com/boyfrombrazil

Kleopatra J
(dj-set)
Black-Funky
myspace.com/djkleopatrajones

“Saetta” offf music cabaret è un evento Criminet
Per informazioni, liste e anticipazioni visita: www.criminet.info
“Saetta” offf music cabaret
@ Bitte (A.C. Arci)
Via Watt 37, Milano (Zona Navigli)
Orario: 22,00-3,00
Ingresso sottoscrizione 12 euro (ridotto 10, entrambi con drink). L’ingresso è riservato ai soci ARCI.
Ordina la tua tessera Arci on-line su www.bittemilano.com e segui le istruzioni (è già aperto il tesseramento per il 2010).
Special drinks courtesy of FOUR ROSES.
Ufficio stampa:
[email protected]

No Comments
Comunicati

Descor: tecnologia CAD e Facility Management approdano a ExpoEdilizia


Dal 12 al 15 novembre Descor sarà presente a ExpoEdilizia 2009, presso la Nuova Fiera di Roma. Un’importante occasione per consolidare le partnership nate negli ultimi mesi, permettendo ai visitatori di scoprire, sotto la guida di tecnici e docenti qualificati, le svariate opportunità e tecnologie disponibili per la progettazione CAD ed il Facility Management.

Quattro giorni per scoprire il mondo del Facility Management, la tecnologia Autodesk e le soluzioni ACCA  Software, grazie a dimostrazioni interattive ed interessanti seminari di approfondimento.

Consulenti disponibili e preparati guideranno e consiglieranno i visitatori nell’individuazione degli strumenti più adatti alle loro esigenze, che possano permettere all’utente di avere un maggior controllo ed una più efficiente produttività nella quotidiana attività lavorativa.

Nel corso della manifestazione verranno presentate le nuove release di casa Autodesk – quali ad esempio la tecnologia BIM di AutoCAD Revit Architecture 2010 – ma anche le recentissime new-entry di ACCA Software – tra cui la nuova certificazione C.T.I. di TerMus ed il lancio di GeoMurus ed EsTimus -, nonché gli ultimi successi della soluzione proprietaria Infocad.FM™ – che ha recentemente acquisito nuovi importanti clienti quali Techno Sky, Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture, Policlinico Gemelli di Roma e Aeroporto di Bologna.

L’evento di quest’anno rappresenta inoltre, per il Team Formativo Descor, un’importante occasione per ufficializzare i nuovi percorsi formativi annuali (non universitari) che, dallo scorso ottobre, grazie alla proficua collaborazione con SGI Studio, si sono affiancati alla tradizionale attività formativa Descor. Un successo suggellato dai riconoscimenti e dal sostegno dimostrati da illustri aziende del settore quali l’Autodesk Student Community, Pico, Craft Animation e molti prestigiosi studi professionali della capitale.

La partecipazione di Descor ad ExpoEdilizia è quindi un chiaro segno delle nuove strategie commerciali intraprese dal management aziendale, che vedono l’azienda impegnata su molti e diversi fronti, allo scopo di poter al cliente un servizio sempre più completo, personalizzato e di qualità.

Questo cambio di rotta, che vede il suo effettivo consolidamento in questi ultimi mesi del 2009, è manifestazione concreta delle proficue relazioni intraprese negli ultimi tempi e delle partnership sviluppate con importanti realtà del settore informatico e CAD, che hanno permesso a Descor di ampliare le sue competenze ed estendere la sua presenza sul territorio nazionale.

Già da qualche mese, infatti, grazie alla presenza in loco di tecnici informatici e consulenti commerciali, è stata attivata una prima ed importante partnership con un’azienda pugliese di rilievo, che metterà il know-how ventennale di Descor al servizio di studi, enti ed aziende delle regioni del Sud.

Interessanti novità  si prospettano anche per le opportunità nell’area a nord, in questo caso però, sarà necessario attendere ancora qualche mese per vederne i frutti concreti.

Questa terza edizione di ExpoEdilizia si prospetta quindi ricca di novità e sorprese, in grado di stupire i visitatori, offrendo a ciascuno gli strumenti, le tecnologie e le competenze per svolgere al meglio il proprio lavoro, evitando sprechi di tempo e risorse.

Come sempre, sul sito www.descor.com, sarà possibile approfittare in anteprima delle Promozioni Fiera, anche se – viste le importanti novità – potrà essere interessante approfittarne per visitare la Fiera di Roma.

No Comments
Comunicati

Terremoto in Indonesia: SOS Villaggi dei Bambini interviene a favore dei piu piccoli


Dopo il terremoto del 30 settembre che ha colpito in particolar modo l’isola di Sumatra in Indonesia, sono migliaia le famiglie rimaste senza casa ed anche le strutture pubbliche come scuole e ospedali hanno subito ingenti danni.

SOS Villaggi dei Bambini è un’associazione Onlus impegnata da 60 anni nell’accoglienza dei bambini orfani e nel sostegno delle famiglie in difficoltà. L’associazione lavora con i bambini dell’Indonesia fin dai primi anni ‘70 e grazie alla sua forte presenza sul territorio ha potuto intervenire tempestivamente per potare aiuto alle famiglie colpite dal terremoto.

Dopo un mese dalle terribili scosse sismiche, SOS Villaggi dei Bambini Indonesia sta seguendo con sostegno emotivo e psicologico i bambini rimasti traumatizzati, per tentare di farli tornare ad una vita più serena. Grazie al volontariato, ai collaboratori locali ed il personale SOS, l’associazione lavora quotidianamente nelle zone di Nagari Pakandangan e a Padang Pariaman.

La scossa sismica di magnitudo 7.6 ha ucciso migliaia di persone, lasciando moltissimi bambini senza più genitori, che potrebbero essere accolti nei Villaggi SOS nei casi in cui non siano in vita altri parenti. Grazie all’adozione a distanza i bambini rimasti soli saranno in grado di crescere in una nuova casa accogliente.

Per maggiori informazioni sui programmi di sostegno di SOS Villaggi dei Bambini Onlus e sull’adozione bambini in Indonesia è possibile consultare il sito dell’associazione italiana: www.sositalia.it

———————————————–

SOS Villaggi dei Bambini Onlus è un’organizzazione a respiro internazionale. In Italia accoglie e lavora con i bambini temporaneamente allontanati dalle famiglie d’origine e nei programmi di prevenzione all’abbandono. Nei paesi in via di sviluppo promuove entrambi gli ambiti di intervento, ovvero accoglienza e prevenzione. Da sessant’anni la famiglia SOS è presente in 132 paesi del mondo, aiuta ogni anno circa un milione di persone attraverso programmi integrati di sostegno ai bambini e al loro contesto familiare e accoglie ogni anno circa 70.000 bambini. Dal sito di SOS Villaggi dei Bambini Onlus è possibile adottare un bambino a distanza o fare donazioni per sostenere le famiglie disagiate: www.sositalia.it

No Comments
Comunicati

OPT Solutions presenta il software APS PlanetTogether per la pianificazione e schedulazione della produzione


L’accordo consente alla OPT di accrescere la propria offerta e di offrire una soluzione integrata e completa,che permette di coprire l’intero ciclo di “pianificazione e controllo della produzione”.
Il sistema APS (Advanced Planning & Scheduling) della PlanetTogether è stato scelto dopo
una accurata “software selection” effettuata a livello internazionale, volta ad identificare una soluzione che integrasse in un unico prodotto le migliori caratteristiche in termini di: tecnologia innovativa (Microsoft.NET), facilità di utilizzo, integrabilità nativa con i principali produttori di ERP (SAP, ORACLE, SAGE, MICROSOFT), scalabilità, internazionalità, estendibilità, multisettoriale (Chimica, Alimentare, Costruzione, Macchine, Metalmeccanico, Farmaceutico e altro).

Il software PlanetTogether è stato approvato da SAGE Software (leader mondiale ERP) e alla sua realizzazione hanno collaborato più di cinquanta aziende. E’ il risultato di 14 anni
di esperienza applicata alla programmazione della produzione. E’ uno strumento capace di supportare la pianificazione (complessa) della produzione a capacità finita, nel rispetto
dei vincoli di: materiali, lavoro, attrezzature e quant’altro. E’ in grado di fornire tutte le informazioni di schedulazione, necessarie per guidare e controllare un piano di produzione, di effettuare analisi di tipo “what-if” e di incrementare il grado di utilizzo/saturazione delle risorse aziendali.

Chi è la OPT Solutions ?

La OPT Solutions è una società di ingegneria che si occupa di consulenza e sistemi software per il mondo della produzione manifatturiera. La OPT Solutions presenta quattro linee di intervento per l’innovazione dei processi produttivi:
CONTROLLO, PROGRAMMAZIONE, SIMULAZIONE E ANALISI.

Realizza sistemi per la tracciabilità e il controllo delle attività di fabbrica (Software MES),sistemi per la pianificazione e schedulazione della produzione (Software APS), sistemi per il monitoraggio delle performance produttive (Monitor OEE),sistemi e tool a supporto dell’implementazione delle metodologie della “Lean Manufacturing “(Work Measurement Software), sistemi per la registrazione automatica delle attività di AUDIT e realizzazione di modelli di simulazione dei processi produttivi e logistici a supporto di scelte strategiche aziendali (SIMUL8).

per info e approfondimenti http://www.optsolutions.it

No Comments
Comunicati

Stelvio Kontek 2.0

  • By
  • 3 Novembre 2009


Da Dicembre 2009 sarà  operativo il nuovo polo produttivo in grado di offrire svariate soluzioni ai clienti più esigenti 

Stelvio, produttore di componenti elettromeccanici per l’elettronica industriale e di consumo, e Kontek Comatel, leader in Italia nel mercato dei connettori, hanno unito le forze per formare una nuova realtà produttiva Italiana: Stelvio Kontek SpA.

Dal prossimo Dicembre sarà infatti operativa la fusione tra Stelvio e Kontek Comatel, due realtà lombarde fortemente radicate sul territorio. Questa integrazione darà vita a un nuovo gruppo industriale caratterizzato da una forte verticalizzazione produttiva.

Le due aziende hanno unito le proprie forze tecnico-produttive e commerciali nella sede di Oggiono, di 15.000 mq e conta su 160 addetti. La nuova struttura è organizzata per soddisfare le richieste sempre più esigenti dei clienti sia dal punto di vista del design e ingegnerizzazione che dal punto di vista della produzione.

L’offerta di Stelvio Kontek SpA prevede l’ingegnerizzazione, progettazione e realizzazione di soluzioni custom con attrezzature dedicate, una struttura moderna, verticalizzata e con processi costantemente sotto controllo non solo dal punto di vista tecnico – qualitativo ma anche da quello ambientale e di sicurezza.

Nella sede di Oggiono, oltre all’ufficio tecnico, i clienti possono fare affidamento su un reparto di stampaggio, un reparto di tranciatura con presse Bruderer e Bihler, impianto di galvanica sia a nastro che a rotobarile e assemblaggio con macchine automatiche dedicate, interamente sviluppate e prodotte all’interno.

Nelle diverse sedi del gruppo trovano spazio strutture dedicate allo stampaggio di materiale termoindurente, mentre altre strutture situate in aree low costo sono dedicate all’assemblaggio per conto terzi.

Grazie all’integrazione delle due strutture la nuova società Stelvio Kontek ha ampliato la gamma di prodotti che comprende:

  • Morsetti
  • Connettori scheda-scheda e connettore scheda-filo
  • Morsetti e connettori dedicati
  • Portafusibili
  • Interruttori per il mercato del Bianco
  • Sensori
  • Armadi e contenitori in vetroresina

 “Per far fronte alla crisi economica globale, in particolare a quella che ha colpito il nostro settore di appartenenza, Stelvio e Kontek hanno ritenuto di unire le forze per superare questo momento di difficoltà e porre le basi per un nuovo rilancio” commenta Ercole Crippa, presidente di Stelvio Kontek SpA. “Siamo pronti ad affrontare con serenità il momento di crisi che l’economia sta passando, forti di una lunga storia basata sull’esperienza commerciale e la capacità produttiva delle due società.”

Il sito produttivo della sede di Oggiono è certificato AFAQ standard ISO 14001 (2004) per il sistema di Gestione Ambientale. I prodotti Stelvio Kontek sono conformi alle direttive europee in materia di eco-compatibilità (RoHS, WEEE, PFOS, REACh). 

Informazioni su Stelvio Kontek

Stelvio Kontek SpA progetta, produce e commercializza soluzioni per l’elettronica industriale. La società nasce nel dicembre 2009 dall’unione di Stelvio e Kontek Comatel. La sede di Oggiono, conta 160 addetti e una superficie di 15.000 mq nella quale vengono progettati e realizzati morsetti, connettori, soluzioni custom, sensori per la sicurezza.

L’offerta di Stelvio Kontek si rivolge principalmente ai mercati della strumentazione, del bianco, degli apparati elettromedicali, delle telecomunicazioni, dell’elettronica industriale, dell’automotive e della sicurezza. L’azienda vanta 1.200 clienti in tutto il mondo, supportati dall’ufficio tecnico centrale e dalla rete distributiva capillare.

Il Gruppo Stelvio Kontek è inoltre composto da una rete di aziende affiliate con sedi in Bergamo Firenze Francia, Romania e Ungheria.

Il sito produttivo della sede di Oggiono è certificato AFAQ standard ISO 14001 (2004) per il sistema di Gestione Ambientale. I prodotti Stelvio Kontek sono conformi alle direttive europee in materia di eco-compatibilità (RoHS, WEEE, PFOS, REACh). 

Contatti:

Stelvio Kontek spa

Via al Mognago, 49

23848 Oggiono (LC)

Tel. 0341 265411

www.stelvio-kontek.com

No Comments
Comunicati

IL GRUPPO ALBATROS IL FILO ALLA XV EDIZIONE DEL PREMIO LETTERARIO POSEIDONIA PAESTUM

Si classifica al 4° posto nella sezione Poesia Edita la Silloge E mo’ currite di Mario Eboli

 

 

La lingua napoletana è una lingua di popolo che è stata sulla bocca di re, nobili e signori. Queste poesie sono per prima cosa un atto d’amore verso questa lingua, amata soprattutto

perché è la lingua di una vita. Le strade, le persone, la famiglia, gli amici, i maestri non si potrebbero raccontare se non con questo registro. Queste sono poesie familiari, non solo per gli argomenti ma per il tono e per i luoghi impliciti della fruizione, per la capacità di usare l’ironia per esprimere l’affetto. Però, quando si tratta di una vita che non è vissuta esclusivamente dentro le pareti domestiche, la poesia familiare diventa necessariamente anche poesia civile. Gli amici di una vita sono anche quelli con i quali sono stati condivisi la prigionia, il lager, il ritorno, la scoperta degli inganni del fascismo. Grazie a questa memoria, di essere stati ingannati e di essersi per un certo tempo lasciati ingannare, i versi ci mettono in guardia su nuovi seduttori di folle e nuove illusioni. Però: niente prediche. Scrivere poesie è sempre un atto ambizioso, ma qui l’ambizione è temperata dal napoletano senso

delle proporzioni e dell’autoironia. Alla fine, come sempre in poesia, la cosa principale restano le parole, il gusto di farsele rotolare sulla lingua e di giocarci. Ma se queste poesie sono un gioco, lo sono come è un gioco una partita a tressette: un gioco serio, che tiene dentro dei saperi, delle regole, dei codici, dei rapporti. Una partita a tressette, giocando, fa vivere un mondo. Giocando seriamente, fanno lo stesso anche queste poesie.

 

Mario Eboli è nato a Sapri (SA) il 23 febbraio del 1917. Perso in tenera età il padre, ha studiato a Salerno e a Bari. Dopo aver conseguito la laurea in Giurisprudenza e svolto il servizio militare, ha partecipato ad alcune operazioni di guerra in Francia. L’8 settembre 1943 è stato catturato a Bologna dalle forze occupanti naziste e deportato in Polonia come ufficiale non collaborazionista. È tornato in Italia l’8 settembre 1945, e nel 1946 ha sposato la sua fidanzata di sempre, dalla quale ha avuto due figlie. A Roma, dove la coppia si è trasferita, ha iniziato una brillante carriera nella pubblica amministrazione, che è culminata con l’inserimento nella magistratura amministrativa. È

morto, sempre a Roma, il 15 dicembre del 2007.

 

 

 

Gruppo Albatros Il Filo

Ufficio Stampa

Valeria Bergamaschi

[email protected]

www.gruppoalbatrosilfilo.it

No Comments
Comunicati

Divani Divani letto


Divani e divani letto in tessuto e in pelle; la collezione e la richiesta di divani e divani letto in pelle in continua crescita ci incita a creare e proporre nuovi divani con rivestimento in pelle di diverse qualità e tipologie oltre che di tantissime colorazioni attuali e di tendenza.
La pelle utilizzata viene prodotta mediante lavorazioni che assicurano il massimo rispetto per la salute e per l’ambiente: ciò è dimostrato, in particolare, dall’utilizzo di rifinizioni ecologiche a base acquosa. Trattandosi originariamente del “rivestimento” di un animale la pelle è un prodotto naturale per eccellenza, che reca sulla propria superficie tutti quei segni, quelle caratteristiche, quelle disuniformità che testimoniano la naturalità del prodotto.Divani e poltrone rivestite in pelle delle migliori concerie Italiane e soprattutto di buonissima qualità assicurano un ottimo risultato estetico, durata e morbidezza al tatto.

Tino Mariani propone pelli di diverse tipologie e utilizzo; cuoio per il rivestimento di tavoli, tavolini oppure mobili, pelle stampata utilizzata per il rivestimento di letti e giroletti, cavallino utilizzato come tappeti, cuscini e cuscinetti e pelli di nuove generazione utilizzata ad esempio per il rivestimento di complementi d’arredo e mobili da soggiorno.

Divano Diva in pelle Fiore spessorata e morbida al tatto, resistente e facilmente pulibile con acqua e sapone neutro, divano letto Oscar in pelle Sfoderabile, divano componibile Central disponibile in pelle Fiore e Pieno Fiore. Disponibili anche Su Misura i divani e divani letto in pelle possono essere divani angolari, divani con penisola, divani letto matrimoniali e divani letto singoli, divani moderni e divani classici divani chester.
Tino Mariani produce e vende direttamente divani poltrone relax divani letto in pelle e in tessuto divani componibili utilizzando materiali di ottima qualità e lavorazioni artigianali.
Disponibili nel negozio di Lissone i nuovi divani letto in pelle e in tessuto, il divano letto Milano e divano letto Oscar oltre a tutta la collezione presente on-line e visibile sul sito ufficiale.

No Comments
Comunicati

Firenze Business e UCODEP per la cultura della solidarietà e dell’impegno civile

Oltre 600 pre-iscrizioni all’evento e 700 tra imprenditori e addetti agli acquisti che hanno richiesto direttamente l’invito a visitare Firenze Business. Il punto a meno di una settimana dalla due giorni dell’evento b2b incontro tra domanda e offerta nel mondo degli affari. Gli espositori destineranno il 3% sui contratti conclusi a Palazzo Borghese all’Onlus UCODEP.

Il 6 e 7 Novembre a Palazzo Borghese va in scena Firenze Business, l’evento che unisce gli affari al divertimento per una due giorni dedicata a scoprire interessanti opportunità. Confermato il grande interesse attorno ad un’iniziativa che coinvolge forti brand come HP, ACCO, DYMO, nonché social network fortemente attivi sul territorio come Connecting Managers e FlorenceIN, Firenze Business è l’occasione per i Responsabili marketing e acquisti di creare sinergie concrete direttamente in evento, sviluppando/integrando/incentivando il proprio business a 360 gradi. Forte l’interesse degli imprenditori italiani come anche la richiesta di visitare l’evento tra il Venerdì sera e il Sabato mattina, impossibilitati a presenziare durante il normale orario di lavoro.

Log_Ucodep_RossoEvento pensato per offrire vetrina interattiva alle attività imprenditoriali toscane, Firenze Business è una finestra di opportunità che permetterà di far interagire Realtà locali con brand e attività a respiro nazionale e internazionale, con un occhio verso il sociale. E’ di queste ore la conferma che “i nostri co-espositori hanno aderito all’iniziativa sociale che vedrà la donazione del 3% sulle vendite concluse a Firenze Business all’associazione UCODEP” – dichiara Stefano mandò, A.D. Delta Ufficio S.r.l. e organizzatore dell’evento.  UCODEP, acronimo di Unità e Cooperazione per lo Sviluppo dei Popoli, è un’onlus autonoma il cui focus è quello di promuovere una visione globale di sviluppo attraverso progetti finalizzati a superare le condizioni di miseria e conflitto assieme alle associazioni dei Paesi del Sud del Mondo. Iniziative di accoglienza e integrazione lavorativa, attività d’informazione, di educazione, di formazione sul territorio: tutti focus pensati per alimentare la cultura della solidarietà e dell’impegno civile, definendo competenze specifiche che siano in grado di promuovere un’economia solidale e dare spinta e vigore alla crescita di una società aperta e interculturale.

Per maggiori informazioni:

facebook Firenze Business 2009
web www.firenze-business.it
manifesto Firenze Business, evento gratuito dedicato agli operatori di settore
mail info [at] firenze-business.it
tel 055.308140
fax 055.308145

No Comments
Comunicati

NON HAI IL DIPLOMA?


Diplomati preparandoti da casa tua
con ISU ONLINE anche in 1 anno!!
Vuoi sapere come è possibile?
Per spiegare il funzionamento dei nostri corsi online l’ISU ha creato il sistema illustrativo “ DEMO-LIVE” cioè una “dimostrazione guidata in diretta” presentata al telefono da una delle nostre Consulenti, ciò le richiederà circa 10 minuti del suo tempo e necessita solamente di un computer collegato ad Internet !
Per la presentazione della Demo – Live in diretta, telefona adesso al nostro
numero verde gratuito anche dai cellulari 800153515
ed una consulente sarà subito a tua disposizione, oppure chiama per prendere un appuntamento telefonico o invia un’ e-mail, indicando il recapito telefonico, il giorno e l’orario in cui vuole essere richiamato dalla Consulente.
IL TUO DIPLOMA di STATO CON ISU ONLINE!!
ATTENZIONE! il 30 Novembre scade il termine per gli Esami di maturità a Giugno!

No Comments
Comunicati

Ambiente: energia dai rifiuti per l’esercito Usa


Dal web magazine di Terna una curiosa notizia riguardante Qinetiq, una società Americana di forniture militari per l’esercito degli Stati Uniti.

Generare energia dai rifiuti, contenendo al tempo stesso il problema dello smaltimento. E’ il sistema ideato da una società americana, la Qinetiq, che si occupa di forniture militari per l’esercito degli Stati Uniti.

No Comments
Comunicati

L’assillo del “devo dimagrire”.


“Dimagrire ! Devo assolutamente dimagrire!” questo è l’assillo nonché il leitmotiv di chi è affetto da sovrappeso o da obesità.

E la bilancia è il nemico pubblico numero 1 !

La tavola ed i cibi sono il “veleno” che impediscono questo agognato dimagrire !

Purtroppo non è così, non sempre per lo meno.

Infatti lo stress dovuto all’ assillo: “Devo dimagrire”  è un aggravio al sistema nervoso centrale che spesso trova sfogo proprio nel mangiare !

Siamo quindi in presenza di un circolo vizioso.

Per uscirne, la neuromodulazione gastrica, interviene proprio sul meccanismo nervoso che stimola la fame, ed ancora sul sistema nervoso là dove non fa emettere, o impedisce al cervello di ricevere il segnale di: “sazietà”, così da far divenire fisicamente impossibile il dimagrire da parte del soggetto affetto da obesità o sovrappeso.

In altre parole la neuromodulazione “spezza” il circolo vizioso, permettendo al paziente di ripristinare un elemento innato, elemento che si era quindi semplicemente “inceppato” per varie cause, così da trovare la naturale e sottolineiamo innata valvola regolatrice alla smodata iperfagia.

In tal modo, con questo “segnale” ripristinato, non ci si deve più sottoporre a diete ipocaloriche, o ancor peggio assumere farmaci pericolosissimi per gli effetti collaterali, rendendo il dimagrire una cosa fisiologica.

Un comportamento alimentare corretto accompagnato da uno stile di vita appropriato sono inoltre fattori essenziali per il raggiungimento del corretto rapporto tra altezza e peso corporeo, il cosiddetto BMI.

Gabriele Goldoni

Uff. Comunicazione

EuroMedikal

No Comments
Comunicati

La tradizione del Natale: I Mercatini Natalizi

Con i Mercatini di Natale le tradizioni antiche e le antiche usanze rivivono nelle più belle città europee ed italiane, la cultura del Natale, con i suoi usi e le sue consuetudini riprende in maniera forte, riportando nei centri abitati quell’atmosfera che è tipica di questo momento dell’anno.
Avere l’occasione di prendere parte ai Mercatini Natalizi avrà le caratteristiche di un avvenimento di aggregazione fra parenti, che scopriranno l’unicità di questi festeggiamenti.

I Mercatini per Natale vengono organizzati da metà Novembre alla giornata della Vigilia, durante questo momento dell’anno i centri storici di alcuni centri abitati si riempiono di prodotti, oggetti e decorazioni, le fiere sono accompagnate da spettacoli musicali.

Fra i più importanti Mercatini di Natale citiamo i Mercatini di Levico, Trento, Brunico e Merano, in Italia, Parigi, Francoforte e Londra in tema Europeo.

I Mercatini Natalizi sono un evento estremamente unico nella sua varietà, un’occasione ottimale per apprezzare il periodo del Natale, abbandonandosi tra i banchi di dolci e oggetti di artigianato, guidati dalle musiche del Periodo Natalizio scoprendo quelle consuetudini tipiche di questa festa della fine dell’anno.

Sono presenti numerosi Mercatini Natalizi in Europa, ognuno con proprie caratteristiche a partire dalle musiche agli oggetti tipici, tutti senza alcun dubbio unici nel loro genere.

La storia dei Mercatini di Natale rimanda a epoche storiche passate, stiamo parlando di usi legati alla patrimonio culturale delle popolazioni del Nord Europa e dell’Europa del Centro, i Mercatini Natalizi nascevano all’inizio come fiere, che si tenevano in inverno, per alimenti e oggetti fatti a mano, solo a partire dai epoche recenti queste fiere hanno assunto le caratteristiche di vere e proprie usanze del Periodo Natalizio, divenendo simbolo di questa tradizione dell’anno.

No Comments
Comunicati

Primo contest fotografico La Venaria Reale Facebook official fan page


Si è concluso il I concorso fotografico organizzato dalla fan page ufficiale de ‘La Venaria Reale’: sono oltre 60 le fotografie inviate dai fan che vi hanno preso parte, molte delle quali di ottima qualità.

Il contest era incentrato su 2 filoni di immagini:
1. scatti che ritraessero la Reggia di Venaria, le sue bellezze, i suoi giardini, i suoi eventi
2. fotografie di gioielli

La quantità e la qualità delle fotografie sono state riconosciute ed apprezzate dallo staff della fan page, che ha deciso di premiare i primi 5 classificati anziché i primi 3 previsti dal regolamento.

Ecco la classifica finale:
#1 Andrea Mucelli – “Disegno d’acqua”
#2 Elena Simonatti
#3 Andrea Mucelli – “Riflessi di Reggia”
#4 Andrea Mucelli – “Giardini di sera”
#5 Michele Baldassarre

Le immagini dei vincitori sono state pubblicate sull’album ufficiale La Venaria Reale su Flickr. Inoltre, da tali immagini sono stati ricavati dei wallpaper, inseriti sul sito ufficiale delle Residenze Reali del Piemonte nella nuova sezione “Wallpaper”, dalla quale sono scaricabili in diversi formati. Tale sezione sarà presto arricchita anche dai wallpaper di tutte e 17 le Residenze Reali del Piemonte.

La fan page ufficiale La Venaria Reale sta rapidamente raggiungendo quota 1.500 fan ed i suoi trend di crescita (relativi a numero di fan, interazioni, qualità dei post) continuano ad essere costanti.
Gli ultimi dati, inoltre, mostrano come la pagina sia riuscita a raccogliere fan da oltre 20 Paesi in tutto il mondo, anche grazie alla campagna di promozione presso numerose fan page ufficiali di Musei e luoghi di interesse internazionali. Citiamo, fra gli altri, il British Museum e la National Gallery in Inghilterra; il Louvre, il Musée d’Orsay e lo Chateau de Versailles in Francia.
Fan page su Facebook: http://www.facebook.com/pages/Venaria-Reale-Italy/La-Venaria-Reale/110791226579

Sito ufficiale Residenze Reali del Piemonte: www.residenzerealidelpiemonte.it

Album ufficiale de La Venaria Reale su Flickr:
http://www.flickr.com/photos/la_venaria_reale/

No Comments
Comunicati

Mirabilandia “accelera” in chiusura di stagione e bissa il 2008: 2 milioni di ingressi


Grazie all’ottimo andamento meteo di luglio, agosto e settembre, il parco chiude positivamente la stagione 2009, bissando il risultato di visitatori del 2008, con 2 milioni di ingressi – Incrementato il fatturato, che passa da 52,4 a 56,7 milioni di euro (+8,2%) – Ottima accoglienza per la nuova attrazione iSpeed e conferma per il pacchetto parco più hotel mirabilandia, con 621.000 pernottamenti venduti (+13% sul 2008) – Nel biennio 08-09 investiti oltre 27 milioni di euro

Complice il sole di luglio, agosto e settembre, Mirabilandia “sovverte” i pronostici iniziali, dettati tra venti di crisi e un inizio stagione funestato dalla pioggia (con ben 3 weekend di maltempo in giugno), e chiude il 2009 con l’ottima performance di 2 milioni di ingressi, bissando il buon andamento della scorsa stagione. Un risultato frutto anche della politica “aggressiva” del Parco, che in due anni ha investito 27 milioni di euro in attrazioni, e dell’ottima accoglienza ricevuta da iSpeed, rivoluzionario roller coaster a spinta magnetica inaugurato nel corso della stagione 2009 e costato 15 milioni di euro.

«Il mondo dei ragazzi -sottolinea Claudio Bertozzi, amministratore delegato di Mirabilandia- ha molto apprezzato questo coaster adrenalinico in grado di regalare sensazioni mai provate prima in Europa. E questo nuovo impulso ci ha permesso di calmierare un leggero calo, fisiologico vista la crisi, che hanno avuto le famiglie, e di chiudere la stagione con un fatturato di 56,7 milioni di euro, 4,3 milioni di euro in più dello scorso anno».
Soddisfazione anche per il pacchetto parco e hotel Mirabilandia, che grazie ad un’offerta estremamente concorrenziale (pernottamento in hotel tre stelle e due ingressi a Mirabilandia a partire da 48 euro a persona) ha ottenuto ampio apprezzamento tra le famiglie italiane, sempre più attente al rapporto qualità-prezzo. Nella stagione 2009 sono stati venduti 621.000 pernottamenti, con un incremento del +13% sullo scorso anno. Un dato che conferma ulteriormente il ruolo di Mirabilandia come prezioso ingranaggio del sistema turistico della Riviera Romagnola. L’offerta Mirabilandia+hotel ha coinvolto circa 300 alberghi dell’intera riviera romagnola e si è dimostrata una vera formula anticrisi sia per le famiglie italiane che per i ragazzi in cerca di una mini vacanza all’insegna del divertimento ad un prezzo contenuto. Ora l’attenzione è puntata al 2010, con un occhio di riguardo proprio alla famiglia, cliente numero uno del parco.

No Comments
Comunicati

Il connubio fra passato e presente


Il fascino della tradizione e del passato non passano mai di moda, ma soprattutto nell’arredamento restano classici senza tempo solidi ed eleganti per arredare sempre con gusto.
Il mobile classico ormai dialoga con il moderno, lo si è visto ormai anche nella maggiori fiere internazionali di arredamento, ma anche e soprattutto nella produzione di alto artigianato italiano di mobili legno. Il legno infatti è il protagonista incontrastato di questa nuova tendenza, traforato e intarsiato anche con l’inserimento di particolari in madreperla e pietre preziose, nei pezzi della memoria rivisitati in chiave contemporanea. Per un décor elegante, che permette di risolvere un intero arredamento anche con pochi mobili scelti, d’atmosfera. L’artigianalità si fonde all’eccellenza dei particolari, quasi sempre di lusso, frutto di virtuosismi.

Si apprezzano così diverse tecniche espressive: lo specchio di tradizione veneziana e la lacca, il ferro battuto e la passamaneria, la radica e le finiture in foglia d’argento e d’oro. Il ritorno all’ornamento è una delle tendenze prevalenti in questo momento. L’arredamento classico è l’altra faccia della medaglia rispetto all’arredo contemporaneo, che rischia spesso l’omologazione a livello internazionale: il classico, invece, rinnovando un ricco patrimonio di cultura e di saper fare, rimette addirittura in gioco la questione del moderno. I due linguaggi possono benissimo convivere, come è dimostrato nelle innumerevoli fiere di settore, dove si esplora la ricchezza della ricerca svolta dalle aziende artigianali ma si presentano anche i risultati del consolidamento del mobile tradizionale.

Rivisitare lo stile d’arredo classico in chiave moderna non è così semplice e scontato eppure molte aziende lo stanno facendo con ottimi risultati, per esempio unendo i colori moderni con i mobili della tradizione. In questo modo è possibile dare una veste nuova, di tendenza, fresca e giovane a mobili classici, ad arredi che per materiali e fattura sono considerati da sempre garanzia di solidità, resistenza e bellezza. Si uniscono insieme legno massiccio e pelli capitonè, forme barocche e rinascimentali, con colorazioni insolite per lo stile classico, ma che hanno tutto della contemporaneità.

Lo stile classico può anche essere considerato solo un baluardo del passato, invece bisogna considerare che anche nella moda e nello stile nulla di nuovo si crea, e anzi lo stile classico e la produzione mobili in legno non passerà mai di moda, poiché si ispira a modelli e forme tuttora attuali.

Un mobile in stile classico non sembrerà mai un arredo troppo antico e sorpassato, come ora per esempio consideriamo l’arredamento psichedelico degli anni ’70. Anche negli appartamenti e nelle case moderne questi mobili troveranno sempre la giusta collocazione, poiché sono il frutto del connubio tra l’intramontabile fascino del passato unito a tutta la carica del presente. Senza dimenticare che questi mobili sono spesso più solidi e resistenti di quelli industriali, e quindi molto più adatti a durare negli anni subendo i vari incidenti che in casa capitano frequentemente. È vero che probabilmente gli altri costano di meno, ma avranno anche bisogno di continue riparazioni, oppure addirittura di essere buttati via per comprarne di nuovi. I mobili classici invece sono un investimento destinato a durare a lungo nel tempo.

A cura di Martina Meneghetti
Prima Posizione Srl – Guadagnare col Web

No Comments
Comunicati

Italiani coscienziosi: i Regali di Natale, da quest’anno, si fanno solo sul web

Manca ancora tanto al tedioso tram tram degli acquisti natalizi e alle sempre più penose corse ai regali, che già il mercato dei consumi appare nel più completo fermento e agitazione. Quali saranno gli acquisti più gettonati per il Natale 2009, quale la spesa complessiva che le famiglie riserveranno alla voce Regali di Natale, quali le modalità che caratterizzeranno le scelte o le decisioni di acquisto? Questi alcuni degli interrogativi che iniziano, già da giorni, a sollecitare e pungolare, più che il consumatore stesso, commercianti e responsabili di negozi, in una previsione che dovrebbe, almeno in parte, delineare i movimenti di acquisto degli italiani e rassicurare, per i venditori, gli introiti natalizi di fine anno.

Un’indagine, realizzata da una nota società leader nel settore delle ricerche di mercato, sembrerebbe rasserenare un po’ la situazione e figurare trend di acquisto, per i consumatori, comunque stabili, ma al contempo inediti. La parola d’ordine del Natale 2009 sarà organizzazione, e quindi, almeno per quest’anno, sembrerebbero evitabili le folli corse dell’ultimo giorno, o le calche insostenibili, dinanzi ai negozi, alla ricerca disperata del regalo problematico, quello per cui, ogni anno, ci si dimena all’impazzata. La ricerca condotta sul web, su un campione di intervistati nella fascia d’età compresa tra i 16 e i 54 anni, conduce ad alcune osservazioni inconfutabili: per il Natale 2009 gli italiani tenderanno a spendere meno degli anni passati (parliamo comunque di una spesa media di 170€ contro i 190€ del 2008), legando questo comportamento di acquisto ad una decisione, finalmente coscienziosa, di attivarsi sin da subito e di non attendere, come sempre, il momento dell’acquisto ultimo, dell’acquisto, quindi, sempre, costoso o d’impulso.

Una risposta efficace alle intenzioni di acquisto dei consumatori, a parametri richiesti di tranquillità e prezzi convenienti, conduce inevitabilmente ad una spesa per Natale realizzata mediante l’ausilio del web e del commercio elettronico.  E’ qui, è sui portali della rete, dove poter rintracciare le migliori idee regalo, dove potersi gongolare della comodità di un acquisto sereno fatto da casa e della più ampia scelta di regalo disponibile, che i consumatori, per questo Natale, indirizzeranno il loro interesse e le loro intenzioni di acquisto. E le stime, infatti, parlano chiaro: il 39% degli italiani, una percentuale sensibilmente in crescita, quindi, se paragonata ai risultati degli anni precedenti, acquisteranno esclusivamente online, confermando, sempre più, un reale apprezzamento degli italiani per la semplicità e la convenienza di acquisto delle piattaforme di e-commerce.

Angolo del Regalo, portale sul web con garanzia di professionalità europea e un servizio impeccabile e di qualità, cerca di incrociare le esigenze di acquisto dei consumatori natalizi e di rispondere alle loro necessità di spesa, offrendo, sin da subito, la più ampia vetrina online di idee regalo per Natale, a prezzi convenienti e vantaggiosi: Angolo del Regalo propone, a tutti, la tranquillità e la serenità di un acquisto personalizzato, originale e risoluto. Per qualsiasi richiesta o per necessità di informazioni sul funzionamento del portale, lo staff di Angolo del Regalo è a completa disposizione della propria clientela con un servizio di assistenza e consulenza raggiungibile al numero telefonico 02-72537223, o mediante contatto mail all’indirizzo [email protected]

No Comments
Comunicati

Nuova formula assicurativa RC Auto da Dialogo Assicurazioni: Easy Driver, risarcimento danni anche in caso di torto.


Dialogo Assicurazioni offre una nuova formula assicurativa che risarcisce gli assicurati fino a 3.000 Euro per danni al veicolo a seguito di incidente, anche in caso di torto dell’assicurato.

[Milano, 3 Novembre 2009] Dialogo Assicurazioni, la compagnia di assicurazioni RC Auto diretta online e telefonica del Gruppo Fondiaria-Sai, presenta un nuovo tipo di polizza assicurativa con una formula unica in Italia: Easy Driver.

dialogo-assicurazioni-easy-driverLa formula Easy Driver è l’opzione RC Auto di Dialogo Assicurazioni che prevede il risarcimento fino a 3.000 Euro per danni subiti a seguito di collisione con altro veicolo a motore identificato, anche in caso di torto da parte dell’assicurato. Una soluzione assicurativa particolarmente utile e conveniente soprattutto per i proprietari di auto nuove o acquistate di recente, perché completa la protezione del veicolo e risarcisce il danno escluso dalla garanzia di responsabilità civile.

Tutte le informazioni sull’innovativa offerta assicurativa di Dialogo sono reperibili sul sito Dialogo Assicurazioni all’indirizzo http://offerte.dialogo.it/assicurazioni/easydriver.html, e tramite il numero verde 800 066 800 del Call Center Dialogo.

#

Dialogo Assicurazioni
Dialogo Assicurazioni è una società di assicurazioni diretta, on-line e telefonica, parte del gruppo assicurativo italiano Fondiaria SAI. Per ogni approfondimento su Dialogo Assicurazioni visitate il sito ufficiale Dialogo all’indirizzo www.dialogo.it. Visitare anche il blog Dialogo Aperto all’indirizzo www.dialogoaperto.it per novità e aggiornamenti da Dialogo Assicurazioni e dal mondo delle assicurazioni auto e moto.

No Comments