Home » Comunicati » Personal coaching. Pronti per il cambiamento

Personal coaching. Pronti per il cambiamento

Percorrendo sempre la stessa strada non arriveremo mai a una destinazione diversa. Nello stesso modo, non otterremo risultati diversi facendo sempre le stesse cose.

In situazioni simili che si ripetono, i nostri comportamenti sono sempre gli stessi, per abitudine, per pigrizia, per cultura ed educazione, per paura di avventurarci in aree sconosciute e incerte. Le situazioni che viviamo possono lasciarci con un senso di frustrazione, dovuto alla difficoltà di gestire eventi e persone come vorremmo, nel modo che sappiamo efficace. Eppure, nonostante tutto, ci diamo delle giustificazioni e non tentiamo niente di diverso.

E’ spesso difficile accettare di dover cambiare dei comportamenti, per una ragione semplice, per poterlo fare è necessario lasciare la nostra zona di conforto. La zona di conforto è quell’area di noi stessi che conosciamo, l’area in cui ci sentiamo tranquilli e tutto sommato al sicuro, nonostante quello che proviamo non ci piaccia. Lasciare la zona di conforto vuol dire rischiare e decidere di esplorare nuove possibilità. Rischiare, assumere dei rischi, vuol dire perdere delle certezze e muoversi nella ricerca di risultati desiderati.

Le nostre possibilità sono enormi. Potremmo stupirci di quello che il corpo e l’essere umano sono capaci di fare in situazioni complesse o estreme, eppure non siamo spesso capaci di lasciare situazioni di disagio giornaliero. Un disagio che ci trasciniamo, a volte, con spirito di rassegnazione.

Se decidiamo di essere pronti per il cambiamento, di volerlo veramente, apriremo un varco in quella zona di conforto che ci limita e la nuova strada da percorrere sarà più vicina. Il personal coaching può sostenere questo percorso creando un’aspettativa esterna, che stimoli l’esplorazione e rafforzi la motivazione.

About the author

Il servizio gratuito di pubblicazione dei comunicati stampa è offerto dall'Associazione link UP Europe! di Roma