Come vedere il calcio in una nuova veste: i tornei giovanili e amatoriali

Il calcio è la tua più grande passione e non vedi l’ora di arrivare al giorno della settimana dedicato alla partita, agli allenamenti, al ritrovo nel bar vicino casa dove si commenta di calcio? Ti piace lo sport a 360 gradi e sei appassionato di tornei giovanili? Questo è il posto giusto per te perché scoprirai che la tua passione può essere un’occasione eccezionale per ampliare i tuoi orizzonti. Non ci credi? La tua squadra amatoriale ha infatti la possibilità di partecipare a tornei di grande rilievo in Italia e all’estero, farsi notare e soprattutto fare ancora più squadra. Ci sono un sacco di possibilità per coloro che sono pronti a mettersi in gioco, lasciare momentaneamente il campetto di provincia a poche centinaia di metri da casa e approdare in una realtà più grande ed entusiasmante. Gli eventi dedicati al calcio giovanile e amatoriale sono di vario tipo e ce ne sono davvero per tutti: ritiri calcistici, summer camp in bellissime, tornei internazionali distribuiti durante tutto l’anno.

Tornei giovanili e amatoriali: dove l’esperienza conta più della performance

I pacchetti fra cui scegliere sono numerosi; lo stesso vale per le località, che vengono proposte prima di tutto in base alla loro capacità di ospitare tornei di qualità, ma anche per la loro bellezza (es. Barcellona, Roma, Venezia, Praga, ecc.) e per garantire alla squadra un’ulteriore occasione di socialità e condivisione. Si tratta infatti di un’esperienza immersiva, in cui quello che conta alla fine di tutto non è solo la performance della squadra, ma soprattutto i legami che si rafforzano (fra le altre cose, l’esito positivo di una partita non deriva solo da un ottimo allenamento guidato da un mister capace, ma anche dalla comprensione degli altri e dalle amicizie che all’interno della squadra si fanno più profonde). È inoltre possibile personalizzare il pacchetto scelto secondo le esigenze del team. Infatti nel calcio amatoriale e giovanile si cerca per quanto possibile di essere flessibili.

Le regole non dette del calcio e i tornei giovanili

Tutti gli eventi che girano intorno ai tornei giovanili sono pensati per chi ama il calcio a prescindere dal calcio professionistico, per chi apprezza questo sport come tale e i valori che esso rappresenta, senza pensarlo solo come un’agguerrita competizione fra squadre avverse. Prendiamo un esempio concreto per capire come le due correnti di pensiero siano separate fra loro. Un genitore che urla dagli spalti e incita il figlio a “dare alle gambe” dell’avversario è tutto ciò che va contro lo spirito dei tornei giovanili sopra citati. Un genitore che invece non fa inutili pressioni al figlio perché diventi il migliore della squadra e lo incita a rispettare i suoi compagni e quelli del team con cui si confronta è da considerarsi una persona in linea con lo spirito dei ritiri calcistici e dei tornei amatoriali e giovanili. Sei pronto quindi a iscrivere la tua squadra e vivere un’esperienza straordinaria? Se credi che il tuo team abbia i numeri per partecipare, non pensarci un attimo in più e parti per un torneo internazionale!

 

 

 

I commenti sono chiusi