Massimo Grillo: specialista in pneumatici!

La buona salute dei nostri pneumatici è importante per tanti motivi: la sicurezza in primis, ma anche il risparmio. Infatti con gomme in cattive condizioni i consumi aumentano, e si rischiano sanzioni salate.  Bisogna sapere quando è ora di cambiare il proprio treno di gomme. Uno pneumatico consumato è uno pneumatico non sicuro. È soggetto più facilmente al rischio di aquaplanning e forature; inoltre la tenuta di strada è molto ridotta e lo spazio di frenata diventa più lungo.

Cosa dice la legge?

A norma di legge, gli intagli del battistrada devono avere uno spessore residuo di almeno 1,6 millimetri. Se lo pneumatico è molto consumato e gli intagli sono profondi meno di 1,6mm si rischia una sanzione di 78 euro, e – nei casi estremi – la decurtazione di 2 punti dalla patente e il fermo del veicolo. Ad ogni modo, lo spessore di 1,6mm è una misura limite: tutti gli addetti ai lavori si raccomandano di cambiare gli pneumatici quando lo spessore residuo è di 3-4 mm, per viaggiare sempre in sicurezza.

Come faccio a controllare l’usura delle gomme?

La cosa più semplice da fare è cercare l’indicatore di usura. Si tratta di un piccolo tassello alto proprio 1,6mm, posizionato dentro una delle scanalature principali dello pneumatico. Per trovarlo dobbiamo cercare sul fianco della gomma la sigla TWI (che sta per “Tread wear indicator”, cioè “indicatore di usura del battistrada”), oppure un piccolo logo della marca: è in corrispondenza di questo segno che troveremo l’indicatore.

Se il battistrada si è consumato fino a essere radente all’indicatore, sappiamo che non siamo più a norma con le gomme e che dovremo cambiarle al più presto. Un altro metodo valido per controllare l’usura delle gomme è quello che ci permette di misurare la profondità della scanalatura. Per farlo in modo accurato, dobbiamo usare un calibro di profondità (o profondimetro), un piccolo attrezzo in vendita a pochi euro in un qualsiasi negozio di accessori auto

Centro Revisioni Massimo Grillo

E’ fondamentale avere cura dei propri pneumatici. Proprio per questo al Centro Revisioni Massimo Grillogommista a Messina ,potrai usufruire di controlli periodici annuali, e di un centro revisioni, dove poter ritirare il proprio tagliando ogni due anni.  Massimo Grillo è da più di 25 anni al servizio dei clienti per la riparazione e la diagnosi computerizzata dei veicoli e la loro revisione. Grazie alla competenza e alla professionalità dei tecnici, il Centro Revisioni Massimo Grillo è diventato il numero uno del settore sul territorio messinese. Cosa aspetti? Centro Revisioni Massimo Grillogommista a Messina, si trova in Via Santo Stefano 372. Per ulteriori informazioni chiama ora lo 0903710846.

I commenti sono chiusi