//News contabili, fiscali, lavoro GB – Settimana n. 6 anno 2018

News contabili, fiscali, lavoro GB – Settimana n. 6 anno 2018

Comunicazione spese edilizie condominiali 2018: rilascio applicazione (05/02/2018)

Effettuando l’update del software è utilizzabile l’applicazione per la trasmissione all’anagrafe tributaria dei dati relativi alle operazioni di risanamento del patrimonio edilizio e di miglioramento energetico, effettuati, su parti comuni di complessi residenziali.

 

Gli amministratori di condominio, a partire dall’anno d’imposta 2017, sono tenuti a comunicare, tramite le fatture ricevute, le  spese per interventi di ristrutturazione su parti comuni di complessi residenziali, all’Agenzia delle entrate in via telematica, entro il 28 febbraio di ogni anno.

 

La comunicazione deve includere: il totale delle spese di ristrutturazione effettuate nell’anno precedente, i dati dell’amministratore di condominio e l’indicazione dei dati dei condomini.

 

Certificazione Unica 2018: rilascio applicazione (06/02/2018)

Con il provvedimento comunicato il 15 gennaio 2018, l’Agenzia dell’Entrate ha approvato i modelli nonché le istruzioni ministeriali per la Certificazione Unica 2018, anno di imposta 2017, e deliberato le novità di quest’anno.

 

Pertanto da oggi, eseguendo l’update del software, è disponibile il modello Certificazione Unica 2018.

La novità fondamentale è rappresentata dal nuovo quadro, denominato LB, da utilizzare per le locazioni brevi, in base a quanto previsto dall’articolo 4 del dl 50/2017 sui contratti di affitto a scopo abitativo fino a 30 giorni.

 

Dichiarazione Iva 2018: novità per il quadro VH (07/02/2018)

Nella dichiarazione Iva 2018, periodo imposta 2017, il quadro VH è stato sostanzialmente modificato e ne è prevista la compilazione solo nel caso in cui si intenda inviare, integrare o correggere i dati omessi o errati trasmessi con le comunicazioni delle liquidazioni periodiche Iva.

 

Nell’applicazione dichiarazione Iva GB, al fine di supportare l’utente nella compilazione del nuovo quadro VH, è stata introdotta un’apposita gestione che permette di confrontare quanto  trasmesso con le comunicazioni delle liquidazioni periodiche Iva con quanto al momento registrato in contabilità.

Tale gestione permette anche la compilazione del rigo VL30 dove deve essere separatamente esposta: l’Iva periodica dovuta e l’Iva periodica versata.

Nuovo Spesometro light, secondo semestre 2017: scadenza 6 Aprile 2018 (08/02/2018)

Con un provvedimento del 5 Febbraio 2018 dell’Agenzia delle Entrate (protocollo n. 29190/2018), la comunicazione dei dati delle fatture per il secondo semestre 2017 potrà essere effettuata entro il termine del 6 Aprile 2018, sia per l’adempimento ex art. 21 del DL 78/2010 (modificato dal DL 193/2016) sia per chi ha optato al ex DLgs 127/2015.

L’art. 4 del Dl 193/2016, definisce i documenti da consegnare in via telematica su base trimestrale, quali i dati delle fatture emesse e ricevute, delle bollette doganali e delle relative variazioni, ed infine i dati delle liquidazioni periodiche IVA, sia nel caso in cui l’imposta venga liquidata su base trimestrale che mensile.

Con il comunicato del 5 febbraio 2018 sarà il 6 aprile il termine entro il quale dovranno essere trasmesse: le comunicazioni obbligatorie dei dati delle fatture relative al II semestre 2017, le comunicazioni opzionali dei dati delle fatture emesse e ricevute, sempre relative al II semestre 2017 e le integrazioni e le correzioni dei dati già trasmessi con riferimento al I semestre 2017, sia per obbligo che per opzione, senza alcuna sanzione.

Certificazione Unica 2018: modalità di compilazione (09/02/2018)

Con l’avvicinarsi della scadenza per la trasmissione della Certificazione Unica, nella newsletter di oggi andremo ad approfondire le tre tipologie di compilazione disponibili con il software.

La compilazione della Certificazione Unica 2018 avviene tramite il pulsante “Gestione CU”, dalla quale l’utente potrà procedere con l’inserimento dei dati in tre distinti modi: inserendo i dati da Input, importando dalla Contabilità e importando dal File Telematico

In particolare la Gestione CU dà la possibilità per le ditte con la contabilità integrata di riportare i dati delle schede percipienti con reddito di lavoro autonomo presenti in contabilità

Leggi gli articoli completi sul sito ufficiale del software commercialisti INTEGRATO GB, prodotto da GBsoftware S.p.A.