L’alimentazione del cane interessato da problemi renali

Se il proprio cane ha dei problemi renali deve consumare dei mangimi ad hoc: qualsiasi veterinario infatti può confermare che l’insufficienza renale del cane e la sua alimentazione costituiscono un binomio pressoché inscindibile, dunque la scelta dei cibi deve essere sempre molto accurata.

Quando si parla di problemi renali del cane si fa riferimento, nella grande maggioranza dei casi, all’insufficienza renale del cane, una condizione che moltissimi veterinari imputano al massiccio consumo di mangimi industriali di qualità scadente.

Questi mangimi tendono infatti a depositare nell’organismo delle importanti quantità di sostanze tossiche, e i reni, ovvero appunto l’organo adibito al loro smaltimento, fanno fatica ed eliminarle.

L’insufficienza renale del cane si manifesta di norma negli esemplari di età piuttosto avanzata, e può essere distinta in due principali tipologie: l’insufficienza renale acuta e quella cronica.

Ovviamente solo un veterinario può fornire una diagnosi e può suggerire dei percorsi terapeutici specifici, il padrone del cane dal suo canto deve prestare attenzione a eventuali comportamenti anomali dell’animale.

I cani interessati da insufficienza renale, ad esempio, tendono ad urinare in modo eccessivo, oppure a bere con grande frequenza: l’assunzione elevata di acqua è un comportamento legato proprio alla necessità di compensare la massiva perdita di liquidi che si verifica tramite le numerose minzioni.

Dei campanelli d’allarme da non sottovalutare possono essere inoltre episodi di evidente ed immotivata stanchezza, inappetenza, rapida perdita di peso.

Ovviamente dinanzi a sintomi simili bisogna rivolgersi subito a un veterinario che possa esprimersi a tal riguardo, ma come si stava accennando la cura dell’alimentazione è da ritenersi in tutti i casi fondamentale.

Scegliere un mangime ideato appositamente per i cani che hanno dei problemi renali è importantissimo, e un buon mangime per gli esemplari che hanno esigenze di questo tipo è sicuramente Trainer Sensirenal.

Il noto brand Trainer ha progettato questo suo mangime con un ridotto apporto proteico, scegliendo la carne di maiale come ingrediente principale, e prevedendo altri ingredienti di grande qualità quali la cicoria e il broccolo, utilissimi per migliorare il transito intestinale, e l’uva bianca, la quale sa rivelarsi molto preziosa per l’apparato urinario e per regolarizzare la frequenza delle minzioni.

Per fronteggiare l’insufficienza renale del cane l’alimentazione è dunque importantissima, ma non solo quando il problema è ormai venuto a manifestarsi: utilizzare mangimi di qualità è fondamentale affinché l’organismo dell’esemplare preservi il suo benessere, dunque anche affinché i reni smaltiscano le sostanze tossiche con la dovuta efficienza.

Il servizio gratuito di pubblicazione dei comunicati stampa è offerto dall'Associazione link UP Europe! di Roma

Copyright © 2017 www.press-release.it - Tutti i diritti riservati - Powered by link UP Europe! P.IVA 09257531005
Associazione Culturale per l'uso didattico ed etico dell'informatica
Sede legale: Via Pietro Rovetti, 190 - 00177 - ROMA